17 November 2018

Ernesto Travel: a Cracovia il congresso su turismo religioso e pellegrinaggi

[ 0 ]

Ernesto Travel ha organizzato a Cracovia il primo congresso internazionale dedicato a turismo religioso e pellegrinaggi. L’operatore di Cracovia, specializzato in questo segmento, ha messo a punto un viaggio dall’8 al 12 novembre prossimi,  “Sulle orme del papa Giovanni Paolo II”. L’itinerario prevede un programma composito: arrivo a Cracovia l’8 novembre, per cominciare il 9 novembre con i i lavori del congresso, in programma dalle 10 alle 14. A seguire, visita al santuario della Divina Misericordia e alla città di Cracovia. In serata, cena con il concerto di musica klezmer in un ristorante dell’ex-quartiere ebraico di Cracovia.  Il 10 novembre visita del territorio dell’ex campo di concentramento e di sterminio nazista ad Auschwitz-Birkenaue e, dopo pranzo, delle miniere di sale di Wieliczka. Cena di gala in Sukiennice, il mercato dei tessuti sulla Piazza Principale, su invito del sindaco di Cracovia Jacek Majchrowski. L’11 novembre visita del santuario di Kalwaria Zebrzydowska, della casa natale di Wojtyla e della chiesa parrocchiale dove è stato battezzato. Dopo pranzo, partenza per Częstochowa con visita del monastero dei Padri Paolini dove si trova il miracoloso quadro della Vergine Maria di Czestochowa chiamata anche la Madonna Nera di Czestochowa. Cena a Cracovia con menu tipico e concerto di folclore polacco. Il 12 novembre rientro in Italia. La quota per persona (viaggio aereo escluso) in camera doppia o tripla è di 200 euro; in singola di 250 euro. Info su www.ernesto-travel.pl ; www.ICoRTaP.com




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276146 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => New entry per Aitgl, Associazione Italiana del turismo Gay&Lesbian che dà il benvenuto a SGTour. L’operatore, specializzato in viaggi dedicati alle community si presenta con il viaggio evento GBreak.  GBreak è il viaggio evento per la comunità gay nato nel 2006. Con l’acquisizione del brand da parte di SGTour, GBreak ha cambiato logo per sottolineare una nuova animazione completamente targata GBreak che sarà protagonista, dal 1 al 4 giugno a Rimini, della prima edizione estiva del format. Il valore economico del turismo Lgbt è in costante crescita e, viene stimato a livello mondiale, tra i 180 e i 197 miliardi di euro l’anno. Il profilo del turista Lgbt italiano è caratterizzato da un alto livello d’istruzione e da un’elevata posizione lavorativa; ne consegue che la spesa media di viaggio è superiore a quella degli altri turisti e che vengono effettuati più viaggi durante l’anno: di media 2 viaggi per un totale di 9 giorni. «Per SGTour la community viene prima di tutto durante e al di fuori dei viaggi evento che organizziamo  commenta Betty Pagnin, managing director di SGTour -. I partecipanti e i loro diritti sono fondamentali. Per questo motivo, come siamo iscritti alla World Youth Student and Educational Travel Confederation, l’associazione che difende i diritti dei viaggiatori in età studentesca, che noi portiamo in viaggio con gli ScuolaZoo Viaggi Evento, allo stesso modo abbiamo deciso di associarci a Aitgl, per soddisfare e anticipare tutte le richieste e sostenere i diritti dei viaggiatori Lgbt che con noi vivono o vivranno GBreak». [post_title] => SGTour entra nell’associazione italiana del turismo Gay&Lesbian [post_date] => 2017-04-20T12:53:46+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492692826000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275751 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => MILANO - Il 2017 sarà un anno positivo per i viaggi d’affari, con una crescita del volume delle missioni e la graduale affermazione di modalità di pagamento “invisibili”. Parola del Travel Management Study, la ricerca annuale sullo stato dei viaggi d’affari che AirPlus conduce da ormai dodici anni con l’obiettivo di tracciare l’evoluzione del settore. Secondo il 33% degli intervistati (circa 1.000 travel manager e 2.200 viaggiatori d’affari in 24 Paesi del mondo), il 2017 vedrà incrementare il numero dei viaggi. Previsioni a parte, interessanti i dati sulle modalità di pagamento utilizzate prima e durante gli spostamenti. Prima di partire lo strumento più comune per prenotare resta il bonifico, ma va segnalata la rapida ascesa di modalità più moderne: dalle carte lodge (carte aziendali ad addebito centralizzato) alle carte di credito virtuali. L’Italia, a tal proposito, ha percentuali di utilizzo maggiori rispetto ai colleghi stranieri. Nel pagamento delle spese on-trip gli strumenti più in uso sono invece le carte di credito aziendali. Seguono i contanti, sorprendentemente in crescita, e le carte personali dei viaggiatori. Sul fronte del mobile payment, infine, il 44% degli intervistati dichiara di effettuare già pagamenti da cellulare, anche se la metà di loro lo fa solo per motivi personali. Da questo punto di vista, dunque, il mondo corporate si dimostra in ritardo rispetto a quello consumer. [post_title] => AirPlus: business travel, pagamenti sempre più "invisibili" [post_date] => 2017-04-14T09:54:27+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => airplus [1] => business-travel [2] => mobile-payment [3] => pagamenti [4] => travel-management-study [5] => travel-manager ) [post_tag_name] => Array ( [0] => airplus [1] => business travel [2] => mobile payment [3] => pagamenti [4] => travel management study [5] => travel manager ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492163667000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275742 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Al via il 6 maggio il nuovo collegamento di American Airlines tra Roma Fiumicino e Dallas Fort Worth. Il volo stagionale, operativo fino alla prima settimana di ottobre, per la prima volta unirà senza scali intermedi le due città, creando nuove opportunità per lo sviluppo dei flussi turistici in entrambe le direzioni. Lo ha annunciato oggi il vettore statunitense insieme ad Aeroporti di Roma, VisitDallas e l’assessorato al Turismo di Roma Capitale. «Si tratta di un importante investimento sul nostro mercato - ha dichiarato Roberto Antonucci, direttore commerciale per il Sud Est Europa e legale rappresentante per American Airlines Italia -. Aumentare la nostra presenza a Fiumicino collegandolo con Dallas, il principale hub di American, rafforzerà ed agevolerà l’incremento del traffico business, leisure e cargo tra i due paesi. Sono tante infatti le nuove opportunità che si aprono, anche per i voli in connessione verso altre destinazioni degli Stati Uniti, Caraibi e America Latina». La tratta sarà operata con un Boeing 777-200, configurato con 37 posti di Business class e 252 di Economy. Oltre al wi-fi, il volo sarà innovativo in quanto dotato della Premium Economy, la classe di servizio che entro i primi mesi del 2018 sarà presente su tutti i collegamenti con l'Italia, e che offre poltrone più ampie e reclinabili, menù più ricco, cuffie antirumore, kit di comfort, 2 bagagli gratuiti e l'imbarco prioritario. «Un'iniziativa importante che per Fiumicino rappresenta una importante opportunità di crescita. – ha dichiarato Fausto Palombelli, chief commercial officer di Aeroporti di Roma -. Così, l'aeroporto diventa connesso direttamente con 12 destinazioni degli Stati Uniti, il primo mercato di lungo raggio, che nel 2016 è aumentato del 6% con oltre 2 milioni di passeggeri». Soddisfatto dell'annuncio anche l'assessore al turismo di Roma Capitale, Adriano Meloni: «Il nuovo volo di American Airlines ben si inquadra nell'ambito in cui stiamo lavorando: portare a Roma un turismo di qualità e non solo quantità. Nel 2016 sono venuti 1,7 milioni di turisti statunitensi e siamo convinti che creando nuove possibilità e lavorando con gli operatori questi numeri possano crescere. Oltre alla promozione, lavoriamo quindi sull'accoglienza, sia in termini di servizi offerti che di ricettività, per cui favoriamo l'apertura di nuovi alberghi, dagli ostelli ai 5 stelle». [post_title] => American Airlines apre il nuovo volo Roma - Dallas [post_date] => 2017-04-14T08:56:56+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492160216000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275599 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => 150 anniversario per la Società Geografica Italiana, fondata a Firenze nel 1867, per promuovere la conoscenza geografica e sostenere la sua applicazione alle tematiche ambientali, politiche e sociali. La SGI opera sotto l’egida del Mibact e svolge un’intensa attività di ricerca geografica e di divulgazione attraverso iniziative editoriali, mostre, convegni ed escursioni scientifico-culturali, il cui calendario è costantemente in aggiornamento sul sito www.societageografica.it. Dal 2008 realizza, tra l’altro, con cadenza annuale, il Festival della Letteratura di Viaggio, una manifestazione dedicata al racconto del mondo attraverso diverse forme di narrazione del viaggio, di luoghi e di culture. Quest’anno la decima edizione del Festival si svolgerà dal 21 al 24 settembre 2017. Per celebrare il 150 anniversario, sono stati ideati alcuni eventi,come: un convegno internazionale; una mostra itinerante; attività seminariali; una serata dedicata durante il XXXII Congresso Geografico; visite guidate; l’apposizione di due targhe celebrative rispettivamente a Firenze e a Roma. Accanto a tali momenti scientifico-culturali, si prevede che il «Bollettino della Società Geografica Italiana» e il Festival della Letteratura di Viaggio dedichino il focus della loro produzione alla celebrazione della ricorrenza. I poli organizzativi dell’attività saranno principalmente le città di Firenze e di Roma.Il convegno internazionale è sicuramente l'evento di punta e avrà luogo il 16 maggio alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e con l'apertura del ministro per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo Dario Franceschini e del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli. [post_title] => La Società Geografica Italiana compie 150 anni [post_date] => 2017-04-13T10:01:30+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492077690000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275547 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Star Clippers svela il nome del vincitore sorteggiato tra quanti si sono recati allo stand durante l’ultima edizione della Bmt di Napoli per ritirare il catalogo 2016/2018. Si trattadi Marco Iacuzio della Travel Connection di New Travel Connection srl (nella foto), agenzia di viaggio di Roma: il fortunato agente che avrà l’occasione di provare in prima persona l’esperienza di una crociera di 7 notti per due persone su uno dei maestosi velieri. «Quando ho ricevuto la notizia della vincita stentavo a credere di essere stato così fortunato, perché un premio così non è cosa di tutti i giorni – ha affermato lo stesso Iacuzio –. Parliamo di un prodotto assolutamente di valore che, nell’inflazionato mondo delle crociere di massa, si distingue per la particolarità delle navi e delle rotte. Inoltre è un prodotto assolutamente in linea con la tipologia di viaggi che propongo ai miei clienti, viaggi di qualità, eleganza e soprattutto esperienze, che sono poi quelle che restano nella mente, più di foto, condivisioni e like». «Numerosi gli agenti di viaggio che hanno visitato il nostro stand durante la scorsa edizione della Bmt – afferma Birgit Gfölner, sales manager per l’Italia – per chiedere l’edizione rinnovata del catalogo, uno strumento di lavoro importante sia per i dettaglianti che per i nostri partner: particolare interesse abbiamo riscontrato per le nuove destinazioni nel Sud-est asiatico. Queste sono solo alcune delle motivazioni che ci hanno spinto, anche in passato, a premiare il trade, perché credono nell’unicità del nostro prodotto». Star Clippers distribuisce i cataloghi e commercializza le crociere in Italia in collaborazione con: America World, Best Tours Italia, Club Paradiso, Gastaldi 1860, Gioco Viaggi, Go World, I Viaggi dell’Elefante, Kel 12, La grande mela viaggi, Mosaico, Naar, Press Tours, Top Cruises, Travel United, Travel Makers, Valtur, Viaggi dell’Airone. [post_title] => Un agente di viaggio romano vince la crociera Star Clippers [post_date] => 2017-04-13T09:41:33+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492076493000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275573 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dal 11 aprile al 7 novembre 2017 Il Viaggio Journeys & Voyages, tour operator specializzato in viaggi su misura, propone un tour di gruppo della durata di 7 giorni con guida in italiano per scoprire le splendide città di Kyoto e Tokyo e per conoscere la storia e la cultura millenaria del Giappone. «Questa proposta si rivolge agli sposi che vogliono visitare il paese del Sol Levante in modo originale, con esperienze come il sushi making, gli onsen (bagni termali) e l'ikebana (l'arte della composizione floreale)» afferma Piera Torchio, personal travel designer e grande conoscitrice della destinazione. Il tour a date fisse, con al massimo 12 partecipanti, permetterà di scoprire gli affascinanti angoli delle due città, come il santuario shintoista di Shimogano-Jinja, uno dei più antichi del Giappone, in cui i novelli sposi sono soliti recarsi a pregare per propiziare un legame duraturo. Altri momenti del tour sono la tradizionale cerimonia del tè nel quartiere di Higashiyama, oppure la scoperta del ponte di Togetsu e dei giardini del Tempio di Tenryuji dopo una piacevole passeggiata in Jinrikisha, la tipica vettura trainata da portantini, indossando il tradizionale kimono. Tutti i dettagli del tour ( 3.870 euro a persona più volo internazionale) sono disponibili al seguente indirizzo: www.ilviaggio.biz/giappone-speciale-sposi [post_title] => Giappone a date fisse per gli sposi con i tour firmati Il Viaggio [post_date] => 2017-04-12T15:30:07+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492011007000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275535 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Altreculture lancia la programmazione Pakistan e conferma due partenze per maggio in occasione del Kalash Chilam Joshi Festival. I due tour, accompagnati da tour leader professionisti, visiteranno la destinazione in occasione di uno dei festival che ogni anno si ripetono per celebrare eventi particolari della tradizione Kalash. Il viaggio in questo angolo di mondo, il Kafiristan, nascosto tra le alte valli pakistane a nord del paese, permette di conoscere un’etnia pagana con carnagione ambrata e occhi azzurri, Kalash, che dichiara di discendere da Alessandro Magno; le loro feste con danze e abbondanti libagioni sono parte integrante della vita e celebrano le divinità pagane a cui sono devoti, in contrapposizione all’Islam, religione monoteista dominante in Pakistan. Il Kalash Chilam Joshi celebra l’arrivo della primavera e coinciderà con le due partenze del 4 e del 10 maggio. Il tour operator inserirà nella programmazione altre partenze in funzione di alcuni festival del Pakistan. «Nel Kafiristan non sussiste un’emergenza sicurezza e da un po’ di tempo i nostri clienti ci chiedono con insistenza di poter viaggiare in Pakistan – spiega Igor Zani di Altreculture -. Trovo che sia il momento migliore per ritornare fra queste splendide montagne, in concomitanza con il Festival di Primavera che simbolicamente, per noi, può essere anche considerato come il risveglio turistico della destinazione». [post_title] => Altreculture lancia il Pakistan con due tour guidati in maggio [post_date] => 2017-04-12T13:56:42+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492005402000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275538 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Viaggiare con Trenitalia e le sue Frecce si arricchisce di nuove opportunità: da aprile l’area meeting della carrozza Executive è prenotabile insieme al biglietto di viaggio da tutti i passeggeri dei livelli Standard, Premium, Business; inoltre i servizi dei Freccia Club sono acquistabili dai clienti sia delle Frecce sia degli Intercity. Tutti i clienti Frecciarossa possono quindi utilizzare l’area meeting presente all’interno della prima carrozza, livello Executive, di tutti i Frecciarossa. Basterà richiedere e acquistare il servizio aggiuntivo, al prezzo di € 30, contestualmente al biglietto di viaggio. Così un gruppo fino a sei passeggeri potrà fruire dell’intera saletta che, insieme alle postazioni di lavoro intorno al tavolo riunioni (sono cinque sul Frecciarossa 1000 e sei sul Frecciarossa 500), dispone di un monitor HD 32” collegabile al Pc per videoproiezioni. Chi ha bisogno di sfruttare al meglio il tempo di attesa in stazione può acquistare il biglietto per un singolo ingresso ai Freccia Club al costo di € 25 a passeggero, contestualmente al biglietto Trenitalia di qualsiasi tipologia, classe o livello di servizio, valido per viaggiare sui treni del servizio nazionale (sono esclusi gli abbonamenti e i carnet e i biglietti del trasporto regionale e internazionale). Le lounge Freccia Club sono presenti nelle stazioni di Milano Centrale, Milano Rogoredo, Roma Termini, Roma Tiburtina, Torino P. Nuova, Torino P. Susa, Bologna, Firenze Santa Maria Novella, Napoli Centrale, Padova, Venezia Santa Lucia, Bari, Salerno e Verona. Dal 10 aprile è cambiato anche il “welcome drink” che offre adesso una maggiore scelta e confezioni riciclabili e compostabili. Il nuovo servizio di benvenuto a bordo dei Frecciarossa, nei livelli di servizio Premium e Business, e nella prima classe dei Frecciargento, è disponibile dalla domenica al venerdì e comprende cinque diverse opzioni a scelta, con bevande e snack: dolce, salato, light, gluten free e bimbi. Il benvenuto a bordo si completa con l’offerta di un cioccolatino o di una caramella e di una bottiglietta d’acqua, oltre alla tradizionale copia di La Freccia, il magazine gratuito di Trenitalia, e di un quotidiano a scelta, durante i viaggi del mattino. [post_title] => Trenitalia estende l'uso dei FrecciaClub e delle carrozze Executive [post_date] => 2017-04-12T13:48:43+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492004923000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275473 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Kayak.it ha analizzato le ricerche effettuate dai suoi utenti italiani per scoprire le loro destinazioni preferite per le vacanze di Pasqua. Per quanto riguarda le mete internazionali, New York rimane anche quest’anno in vetta alla classifica, seguita da Amsterdam e Londra, che non abbandonano il podio nemmeno nel 2017, anche se quest’anno invertono le loro posizioni. New entry tra le destinazioni più ricercate per la Pasqua 2017 sono Cuba con l’Havana al sesto posto, Dubai in ottava posizione, Lisbona e Tokyo che chiudono la top 10. Chi preferisce godersi il meritato relax pasquale in Italia ha pochi dubbi e sceglie il sud, in particolare la Sicilia. Sono tre, infatti, le città siciliane che entrano nella top 10 delle mete preferite: Catania si riconferma in cima alla classifica e Palermo rimane salda in terza posizione, mentre chiude al decimo posto la new entry Trapani. Rispetto allo scorso anno, Brindisi abbandona la Top 10, mentre Bari resta ancorata all’ottavo posto; a rappresentare la Calabria rimane Lamezia Terme, stabile rispetto al 2016. Infine, non cala l’interesse per Roma e Napoli e, per quanto riguarda il nord Italia, non conosce crisi la popolarità di Milano, anche quest’anno seconda meta più ricercata; Torino non abbandona il settimo posto e Venezia fa il suo ingresso in classifica. Kayak ha inoltre rilevato che, in merito alle ricerche di voli, si registrano netti incrementi su Creta, che ottiene il primo posto della classifica con un aumento a tripla cifra (+366%) delle ricerche di voli rispetto al 2016; segue Ibiza (+309%), mentre chiude il podio Mahe Island (+285%), l’isola più grande delle Seychelles. Anche il resto della classifica conferma la voglia di sole e mare degli italiani: Palma di Maiorca (+285%) a La Romana (+206%) e Santo Domingo (+201%) in Repubblica Dominicana, ma molto richieste risultano anche Mosca (+214%), Bergen (+186%) e Sofia (+152%). Restando in Italia, le ricerche per Lampedusa vedono un importante aumento (+120%), così come quelle per Pantelleria (+62%), mentre al terzo posto si piazza Olbia (+32%). L'analisi di Kayak.it rivela che in media i viaggiatori italiani spenderanno un po' di più per i voli rispetto allo scorso break pasquale: se, infatti, nel 2016 la spesa di un volo internazionale si aggirava in media sui 253 €, quest’anno la cifra sale a 267 €. Per i voli domestici, invece, la spesa è rimasta in media piuttosto stabile, passando dai 109 € dello scorso anno ai 112 € attuali. Prendendo in considerazione la durata della vacanza, si nota che la maggior parte dei viaggiatori (39%) pianifica un soggiorno fino a tre giorni, mentre oltre un terzo (36%) pensa di fermarsi in vacanza fino a una settimana e un buon 22% fa in modo di sfruttare al massimo il periodo di stop e rilassarsi per un periodo fino a due settimane. La sistemazione preferita è in strutture a quattro e tre stelle, scelte da oltre due terzi degli italiani (rispettivamente dal 36% e 34%) e per le quali spenderanno in media 114 euro a notte per stanza. Gurhan Karaagac, esperto di viaggi Kayak, ha commentato: «Kayak vuole fornire agli italiani tutti gli strumenti per organizzare e gestire al meglio i loro viaggi, oltre a ispirarli grazie ai dati che abbiamo a disposizione per individuare i trend e informazioni utili per la pianificazione delle vacanze. Capire le abitudini e le preferenze dei viaggiatori è per noi fondamentale, poiché ci permette di adattare la nostra offerta e i nostri servizi ai loro bisogni e di aiutarli a trovare, con strumenti quali Explore, le mete ideali per Pasqua, sempre nel rispetto del loro budget». [post_title] => New York e la Sicilia tra mete top di Pasqua secondo Kayak.it [post_date] => 2017-04-12T09:46:15+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491990375000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti