22 August 2019

Busforfun si aggiudica “l’oscar” dell’e-commerce

[ 0 ]

Da sx Luca Campanile, Davide Buscato e Ruggero Maffei

Un successo inatteso che sottolinea l’impegno di Busforfun. La start up fondata nel 2015 dalla creatività dei due ingegneri Davide Buscato e Luca Campanile si è infatti aggiudicata il premio come miglior e-commerce nella categoria “viaggi e tempo libero” in occasione della XII edizione Netcomm Forum al MiCo di Milano, tra gli eventi più significativi per l’e–commerce e la digital transformation in Italia.

«Abbiamo creato un contenitore – racconta Luca Campanile, co-fondatore di Busforfun – che è il frutto di tutte le nostre esperienze precedenti professionali, Siamo entrati in un mercato poco esplorato con enormi potenzialità, attualmente abbiamo ricevuto la fiducia dei principali eventi nazionali, sempre in evoluzione».
L’azienda, che aggiudicandosi il premio si è messa alle spalle colossi del web, attraverso il loro e-commerce vende biglietti per bus per eventi. In poco più di un anno Busforfun ha costruito una rete di oltre 550 agenzie e più di 300 fermate diffuse in Italia, Slovenia, Austria e Croazia.

«La nostra forza è l’omnicanalità applicata alla vendita tramite smartphone sintetizza Davide Buscato, co-fondatore della start up -, fino ad arrivare ai punti vendita fisici, sempre determinanti anche in una epoca di social».

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353858 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Garibaldi Hotels, gruppo alberghiero con sede a Ostuni, in Puglia, si aggiudica il premio Industria Felix – La Puglia che compete. La società, che conta 10 strutture ricettive tra alberghi, villaggi, resort e dimore storiche in Puglia, Trentino, Sicilia e Sardegna,  si è distinta tra le eccellenze del tessuto turistico ed economico pugliese e sarà premiata questa sera, venerdi 31 maggio, presso L’Acaya Golf Resort, in provincia di Lecce,  in occasione della prima edizione di Industria Felix - L’Industria turistica pugliese che compete organizzata da Industria Felix Magazine, in collaborazione con Pugliapromozione, Cerved, Università Luiss Guido Carli. Garibaldi Hotels, in relazione ai bilanci dell’anno fiscale 2017, è risultata infatti tra le migliori per performance gestionali e affidabilità finanziaria perché rispetta l’algoritmo di competitività di Industria Felix ed è solvibile o sicura rispetto al Cerved Group Score, l’indicatore di affidabilità finanziaria di Cerved, una delle principali agenzie di rating in Europa. La società guidata da Egidio Ventimiglia, amministratore delegato, e Fabrizio Prete, direttore generale, si è imposta tra le 104 aziende che saranno premiate a seguito dell’indagine giornalistica condotta da Industria Felix Magazine e Ufficio Studi Cerved Group che hanno analizzato i bilanci dell’anno fiscale 2017 di oltre 12.000 società di capitali con sede legale in Puglia. [post_title] => Garibaldi Hotels tra le eccellenze con il premio Industria Felix-La Puglia che compete [post_date] => 2019-05-31T11:55:36+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559303736000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353745 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Federico Lucarelli legale di Fiavet nazionale e in rappresentanza dell'associazione degli adv ha partecipato all'audizione  dalla Commissione X della Camera dei deputati, in relazione al Disegno di legge C. 1698 “Delega al governo in materia di turismo”, promosso dal ministro del turismo Gian Marco Centinaio, per intervenire con Decreti delegati su aspetti nodali della normativa di settore, che rappresentando una risorsa chiave del Paese necessita della giusta attenzione e di un efficace rilancio. Fiavet ha evidenziato ai deputati l’importanza di due tematiche che rientrano nell’oggetto della delega. Da una parte la necessità, non più rinviabile, di adottare una riforma organica e completa delle professioni turistiche, tra cui la figura del direttore tecnico di agenzia di viaggi, essendo rimasta inattuata la previsione dell’art. 20 del Codice del Turismo del 2011, che ha lasciato un quadro normativo regionale datato e frammentario, oltre a causare una stasi degli esami di abilitazione dei nuovi direttori tecnici. Si rende quindi fondamentale l'emanazione della normativa che fissi i requisiti professionali uniformi a livello nazionale, previa intesa con la Conferenza permanente Stato–Regioni e provincie autonome Dall'altra l'improrogabile esigenza di mettere in atto concrete misure di contrasto a forme di abusivismo nel comparto dei viaggi organizzati, attraverso l’accoglimento dell’emendamento che chiede di potenziare e implementare il portale Infotrav, data base pubblico già esistente e che raccoglie tutte le agenzie di viaggio regolarmente abilitate ad esercitare sul territorio nazionale. Attraverso l’implementazione dello stesso, anche con i dati delle associazioni no-profit, che le regioni hanno abilitato a organizzare viaggi per i propri Associati, si verrebbe a creare un unico riferimento per tutti i soggetti legalmente operanti, ai quali si potrebbe assegnare un Codice identificativo nazionale (Cin), così come prevede lo stesso disegno di legge per il comparto ricettivo. Ciò consentirebbe alle Istituzioni e alle forze di polizia che vigilano e reprimono gli abusi nel settore di verificare, tramite i dati obbligatoriamente pubblicati dai soggetti operanti sui siti e-commerce, o dall’esame dei voucher e della documentazione consegnata alla clientela, l’esistenza del Cin. Uno strumento di grande deterrenza e di facile e immediato utilizzo per verifiche e controlli nei confronti di soggetti abusivi, che sottraggono ogni anno 800 milioni di fatturato al mercato agenziale. [post_title] => Fiavet in audizione al Parlamento. Obiettivi: riformare i direttori tecnici e l'abusivismo [post_date] => 2019-05-30T12:23:08+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559218988000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353289 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Catalogata come l'unica fiera professionale del settore che funge da piattaforma di lancio per entrare nel mercato cubano, HostelCuba 2019, giunge alla terza edizione e si svolgerà dal 28 al 30 maggio prossimi. Patrocinato dal Ministero del Turismo di Cuba (Mintur), e organizzata dalla Fiera Barcelona International e Palco Business Group, l'evento avrà luogo al Pabexpo il nuovo polo fieristico dell'Avana, che in questa edizione triplicherà lo spazio riservato agli espositori. Dato il record di iscrizioni pervenute, gli organizzatori apriranno un ulteriore padiglione, per consentire ai circa 4mila delegati fra compratori, venditori e visitatori, tutti professionisti del settore, di operare in tutta comodità. Le novità di HostelCuba 2019. Con l'aiuto di Amnia (Amasj), società di decorazione e interior design, la fiera presenterà la sua nuova attività principale: "Hotel & spa experience", dove saranno ricreate i diversi setting alberghieri dal vivo, con l'obiettivo di creare uno spazio in cui le entità espositrici trovino la piattaforma ideale per ottenere visibilità del marchio e integrare il proprio prodotto o servizio.Sono varie le proposte incluse nel programma dell'evento, come il forum per gli investimenti, i seminari di formazione e le conferenze, attività che consentono di presentare le principali misure delle politiche destinate ai servizi alberghieri e turistici del governo cubano e di promuovere il commercio e le opportunità di investimento in questo settore. Queste presentazioni, da parte delle autorità dell'isola, forniranno una panoramica dell'attuale congiuntura del turismo e degli investimenti esteri a Cuba. In parallelo, si svolgeranno i Business Rounds,  i forum di investimento settoriale e gli incontri programmati dalla Camera di commercio di Cuba tra espositori, rappresentanti delle agenzie del paese e professionisti internazionali. Questi incontri mirano a far incontrare clienti, distributori, partner commerciali o fornitori per la crescente attività turistica ne la Isla Grande. [post_title] => Cuba: al via domani HostelCuba 2019, fiera dell'ospitalità [post_date] => 2019-05-27T10:05:30+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => fiereeventi ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Fiere&Eventi ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558951530000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352955 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_352956" align="alignleft" width="300"] L'albero della Luce[/caption] A completare l'arredamento d'avanguardia che caratterizza il Cocoon, resort di Azemar nell'isola di Ookolhufinolhu, atollo di Lhaviyani alle Maldive, vi sono diverse opere d'arte davvero uniche. Un esempio è l'installazione “Light” di Tomaso Schiaffino, art director di Bellaria Design, azienda specializzata in "mobili illuminati e prodotti di design unici": l'Albero della luce di Bellaria Design, presentato nel film vincitore del premio Oscar "The Great Beauty", è un'innovazione top-rated di Cocoon. Progettato e realizzato esclusivamente in Italia, l'Albero della luce ha ricevuto grande plauso. Ispirate come sono queste innovative installazioni luminose agli alberi, esse sono particolarmente apprezzate dagli ospiti per scatti degni di figurare nelle top di Instagram. [caption id="attachment_352957" align="alignright" width="300"] Tree of Wellbeing" di MyEquilibra[/caption] Responsabile dello sviluppo di Cocoon dalle sue primissime fasi, è Simona Fabini: capo architetto di Cocoon, vent’anni di esperienza alle spalle in progetti residenziali e turistici, ha guidato lo sviluppo di Cocoon, trasformandolo in quello che conosciamo oggi. Il suo talento è responsabile dell'integrazione e dell'armonizzazione dei vari elementi che costituiscono il resort, qui come al Gold Zanzibar Beach House & Spa: una lussuosa struttura a 5 stelle situata nell'isola delle spezie (Unguja) sempre di comproprietà Azemar. Un'altra caratteristica unica di Cocoon è il Tree of Wellbeing di MyEquilibra. Gian Luca Innocenzi e Vito Di Bari integrano l'allenamento all'aperto, la tecnologia, l'arte e la comunità: Tree of Wellbeing è il primo sistema di fitness all'aperto al mondo basato su movimenti istintivi del corpo, integrato in una struttura ispirata alla natura, modellato per emulare un'elegante opera d'arte, con dettagli raffinati, stile e sofisticatezza tecnologica, adatti a Cocoon. E con questo, Cocoon è il primo hotel delle Maldive con una palestra all'aperto completamente attrezzata. [post_title] => Cocoon di Azemar: un successo visivo che arricchisce il primo design resort maldiviano [post_date] => 2019-05-24T09:30:47+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558690247000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352418 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_224573" align="alignright" width="300"] La Spezia[/caption] Il 7 e 8 giugno alla Spezia la due giorni d’affari nel corso della quale l'offerta turistica dell'Alto Mediterraneo incontra i buyer italiani ed esteri. E' Blue Hub, Azienda Speciale della Camera di Commercio Riviere di Liguria, ad organizzare nella città ligure, nell’ambito del progetto transfrontaliero Sistina di cui è capofila, i due giorni dedicati agli incontri professionali legati alla presentazione del catalogo del grand tour dell'Alto Mediterraneo dal titolo #grandtourupmed. Protagonisti saranno i pacchetti turistici dell’Alto Mediterraneo (tra cui quelli che coinvolgono il territorio spezzino) costruiti da una pluralità di operatori turistici intorno ai seguenti temi: diporto, enogastromia, bike, benessere e salute, wedding e moto tour. L’evento, grazie al supporto del Comune della Spezia, si terrà a Castello San Giorgio e alla Mediateca regionale. Il progetto Sistina (Sistema per il turismo innovativo nell’Alto Mediterraneo) finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2014/2020, ha come obiettivo la promozione dell'offerta turistica secondo modalità innovative che consentano la destagionalizzazione dei flussi in arrivo e la maggiore permanenza sui territori. Coordinato in qualità di capofila da Blue Hub, Azienda Speciale della Camera di Commercio Riviere di Liguria, il progetto abbraccia come territori di cooperazione la Liguria, la Toscana Costiera, la Sardegna, la Corsica e la regione Sud - Paca (Provenza, Alpi, Costa Azzurra) e gli altri partner sono Comune di Pietrasanta, Agenzia per il Lavoro Regione Sardegna, Camera di Commercio Alta Corsica Bastia, Rete delle Imprese Turistiche dell’Alto Tirreno, Gip Fipan - Nizza.   [post_title] => Progetto Sistina, 7 e 8 giugno alla Spezia i buyer incontrano l'offerta dell'Alto Mediterraneo [post_date] => 2019-05-18T10:00:56+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558173656000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352282 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il South Australia approda su una delle copertine più prestigiose del mondo. Insieme ad altre sei località internazionali selezionate ad hoc (Costa Rica, Kenya, Exuma, Nassau, Puerto Vallarta e St. Lucia), l’isola dei canguri si aggiudica le pagine più prestigiose del numero più atteso dagli appassionati della rivista, lo Sports Illustrated Swimsuit. La modella protagonista degli scatti in South Australia è Camille Kostek. Le altre copertine vedono imortalate, tra le altre, Tyra Banks alle Bahamas e Alex Morgan a St. Lucia. In vendita in edicola, sulle piattaforme web e disponibile sui social, Sports Illustrated Swimsuit ha un bacino di oltre 70 milioni di lettori a livello globale. Kangaroo Island ha già avuto nel 1985 l’onore di apparire su Sports Illustrated quando Elle Macpherson fu fotografata con i leoni marini in quello che ora è il Seal Bay Conservation Park. Gli scatti sono stati realizzati a Kangaroo Island nel settembre del 2018 e sono caratterizzati da un cast stellare di modelle tra cui Samantha Hoopes, Olivia Culpo, Tara Lynn, Myla Dalbesio, Hailey Clauson e la cover-girl Camille Kostek. Kangaroo Island è la patria di alcuni dei paesaggi più pittoreschi del mondo, di cibi e vini incredibili. Il numero di Sports Illustrated Swimsuit creerà maggiore consapevolezza rispetto al South Australia inteso come destinazione di viaggio sul mercato globale e catturerà l’attenzione di nuovo pubblico.   [post_title] => Kangaroo Island sulla copertina di Sports Illustrated [post_date] => 2019-05-17T09:08:02+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558084082000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352199 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vueling diventa partner della Camera di commercio ufficiale di Spagna in Italia siglando un accordo che certifica la compagnia aerea low cost come nuovo socio della Camera. E', dunque, anche così che la linea aerea punta a consolidare la sua presenza nel nostro Paese e a creare valore per il territorio italiano, contribuendo concretamente alla crescita e allo sviluppo del turismo nazionale. «Questo accordo è un ulteriore esempio di quanto Vueling voglia consolidare la sua presenza sul territorio italiano, secondo mercato internazionale dell’azienda», ha commentato Susanna Sciacovelli, direttore generale di Vueling per Italia, presente al momento della firma. «Con il supporto e il sostegno della Camera di commercio di Spagna in Italia vogliamo lavorare insieme per sviluppare strategie che favoriscano gli scambi e le relazioni tra Italia e Spagna e contribuiscano a posizionare Vueling come vettore preferito per il trasferimento business tra le due nazioni». «Da tempo Vueling si sta affermando come importante realtà spagnola in Italia e questa firma è l’ulteriore conferma di come la crescita della compagnia nel territorio italiano sia frutto di una strategia precisa - ha aggiunto Yolanda Gimeno, segretario generale della Camera -. Questo è soltanto il primo passo di un lungo percorso insieme che, siamo sicuri, porterà notevoli vantaggi reciproci».   [post_title] => Vueling partner della Camera di commercio di Spagna in Italia [post_date] => 2019-05-16T11:56:57+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558007817000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352161 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Oltre 600 agenti di viaggio Geo si riuniranno dal 24 al 26 maggio al Voi Tanka Resort a Villasimius (CA) per la Convention Nazionale del Network. Geo offre alle agenzie due voli charter riservati  e altri voli dai principali aeroporti (Milano, Roma, Verona, Bologna, Bari, Brindisi, Palermo, Lamezia Terme, Reggio Calabria, Catania e Pisa), oltre ai relativi transfer dall’aeroporto di Cagliari alla struttura. Grazie all’accordo con Sea ViaMilano Parking e ParkinGo, agli agenti è concessa la gratuità per i parcheggi aeroportuali. Event sponsor: Allianz Global Assistance, Flexible Autos, Aruba Tourism Authority e PromPerù. Oltre 50 i fornitori tra tour operator, crocieristi, compagnie aeree, compagnie di parcheggi e noleggi auto, hotel, enti del turismo, assicurazioni, gds e carte di credito. «Dal Cambia-Mente" dello scorso anno, proseguiamo oggi nel percorso che intende portare i nostri agenti a riflettere sulla visione del futuro del settore travel - commenta l’ad Geo Luca Caraffini - La tecnologia e l’Intelligenza artificiale saranno il fulcro del nostro dibattito, con un’attenzione sempre viva al valore umano della relazione col cliente, che diventa sempre più strutturata. Oggi sono fondamentali la customer experience e la fidelizzazione: noi per primi come Network stiamo lavorando in questo senso verso i nostri affiliati». In convention Geo presenterà gli sviluppi su crm e mondo social, vòlti a portare un cliente in più in agenzia, rendendo possibile per il cliente l’acquisto di offerte di viaggio direttamente da Facebook ed Instagram, passando attraverso il sito web dell’agenzia su cui è attivo l’e-commerce.             [post_title] => Geo "backtothefuture": il network incontra in Sardegna 600 adv [post_date] => 2019-05-16T10:39:11+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558003151000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351993 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Riccardo Mastrovincenzo è il nuovo sales & marketing Director di Europcar Mobility Group Italia. In azienda dal 2011, Riccardo ha ricoperto diverse importanti funzioni e dal 2014 è stato alla guida del Marketing. Nel suo nuovo ruolo di Sales & Marketing Director, sarà responsabile dei processi di vendita e sotto la sua guida il marketing continuerà a giocare un ruolo chiave per il continuo sviluppo del business e per il supporto alla rete commerciale. Nel suo nuovo ruolo di sales & marketing director, Mastrovincenzo assume la responsabilità dei reparti marketing, E-commerce & partnership, customer contact management, sales administration office & business delivery, leisure sales, corporate sales e car replacement assicurando allo stesso tempo il coordinamento tra la country ed il gruppo. Classe 1981, dopo una laurea in Ingegneria gestionale conseguita presso l’Università di Roma Tor Vergata, ha maturato un’esperienza decennale nella consulenza, nel marketing e nelle vendite, acquisendo un ampio know-how e un solido background nel nel car rental, anche in aziende del lungo termine.  «Siamo felici di annunciare la nomina di Riccardo a Sales & Marketing Director: grazie alla sua profonda conoscenza dell’azienda e del settore potrà dare un contributo prezioso per la messa a punto di strategie commerciali vincenti» dichiara Stefano Gargiulo, managing director di Europcar Mobility Group Italia.       [post_title] => Europcar: Riccardo Mastrovincenzo nuovo sales & marketing director Italia [post_date] => 2019-05-15T09:22:09+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557912129000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti