24 May 2019

Alle Terme Preistoriche di Montegrotto arriva Nerò: la nuova spa polifunzionale

[ 0 ]

 

Nell’estate 2019 apre Neró Spa New Experience del Resort & Spa Terme Preistoriche di Montegrotto Terme: una nuova esperienza di benessere con rituali esclusivi, prodotti a base di fitocosmesi selvatica e acqua termale, trattamenti all’aperto in terrazza e rituali ayurvedici. Più di 1.200 metri quadrati di benessere, di cui 500 dedicati esclusivamente al percorso acque, vero elemento principe che fa da filo conduttore della nuova struttura e sul quale l’architetto Alberto Apostoli ha sviluppato il concetto di un’avveniristica proposta di wellness unica nel suo genere: Neró Spa New Experience sarà inaugurata ufficialmente dal 24 al 27 ottobre con un grande evento che per quattro giorni ospiterà incontri, letture e musica dedicati alla salute e al benessere.

Una spa polifunzionale, olistica e all’avanguardia, concepita come un’opera d’arte e allo stesso tempo espressione della storia del luogo e della natura di un territorio che da millenni conosce e valorizza le qualità terapeutiche delle sue acque, e che diventa unione armonica fra terme, territorio e arte.  La nuova spa panoramica, che sorge al piano nobile del corpo centrale del resort, lascerà immergere i propri ospiti nel verdeggiante parco circostante grazie alle immense vetrate che ne caratterizzano la facciata principale in un costante dialogo visivo tra interno ed esterno. Un panorama rigenerante, da scolpire nella mente mentre si sperimentano gli innovativi trattamenti di Neró Spa New Experience, sia all’interno della struttura sia all’aperto, sulla terrazza che si apre sul parco.

Neró Spa New Experience è ispirata a tre principi essenziali, legati tra loro dall’acqua, che unisce le tre zone di trattamento: le terme, dominate dall’acqua e dai vapori sui quali fluttuano gli elementi architettonici dell’area benessere e della spa; il territorio, che si ritrova nei materiali utilizzati, nell’idea di creare uno spazio in cui confluiscono natura ed esperienza per riconnettere anima e corpo, nonché nel bacino centrale della spa con una grande cascata, la quale fa riferimento al lago sacro che nella preistoria era presente in questo luogo; l’arte, che si esprime nell’intensa dimensione teatrale del centro benessere e negli spazi centrali di congiunzione tra l’area termale e la zona ayurveda, in cui sarà collocata una galleria d’arte: la Neró Art Gallery.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti