21 January 2022

L’inverno della Svizzera strizza l’occhio al target giovani, fra sicurezza e sostenibilità

[ 0 ]

Nuove e diverse iniziative volte a riconquistare un pubblico giovane, e italiano in particolare «considerando che anche per questa stagione invernale – e forse anche ben oltre – il turismo lungo raggio continua ad essere annullato dalla pandemia». Christina Glaeser, direttrice di Svizzera Turismo in Italia, introduce così iniziative e novità che caratterizzeranno la proposta invernale del paese, che una volta di più investe sui plus indiscussi «di una destinazione sicura e sostenibile, in grado di offrire esperienze per ogni target di mercato». Natura sempre protagonista, ma anche tanto sport e cultura, senza dimenticare «la prossimità all’Italia, in questo contesto di mercato un vantaggio sensibile, e la raggiungibilità favorita anche dall’apertura del nuovo collegamento ferroviario Bologna-Zurigo, dal prossimo dicembre». 

Uno dei punti cardine dell’offerta resta sicuramente lo sport, declinato in numerose varianti, dalla discesa all’ice fishing; altro pilastro della proposta svizzera, sono le iniziative per riguadagnare i favori del pubblico giovane: «Ecco allora l’iniziativa Snow 25 – sottolinea Francesca Rovati, media manager Northern Italy di Svizzera Turismo -, che prevede uno skipass pomeridiano a 25 franchi e sconti significativi per raggiungere da qualunque località svizzera una destinazione sciistica, così da stimolare i più giovani a tornare sulle piste, dopo questi due anni complessi. Gli impianti saranno aperti tra il 4 e il 19 dicembre a seconda dei comprensori, con obbligo di green pass per accedere a ristoranti e rifugi e mascherina su impianti di risalita al chiuso». Forte accento sull’impegno volto alla sostenibilità, in linea con quanto già presentato attraverso il manifesto Swisstainable, oltre che sulla sicurezza, grazie anche al label “Clean & Safe” «che con un marchio chiarisce come tutti i fornitori in questi due anni si siano attrezzati con misure ad hoc per la prevenzione del Covid».

«Questo periodo è stato utile per reinventare l’offerta – ha aggiunto Luigi Lenatti, senior product manager St. Moritz Turismo – e ci siamo focalizzati molto sui giovani, per dare alla destinazione una visibilità diversa». Molteplici le iniziative in fieri: «Dal concerto per l’apertura della stagione invernale, il 10 dicembre (in concomitanza con la coppa del mondo di sci femminile), in puro stile anni 90 con Umberto Tozzi; l’11 dicembre sarà la volta del concerto con protagonisti Haddaway e Lou Bega». E poi l’esposizione di foto di autori di fama internazionale presso la St. Moritz Design Gallery, «ambientate dagli anni 40 ad oggi, per vivere un revival della St. Moritz di allora fino ad oggi. In scena dai primi dicembre fino a maggio. E ancora, le installazioni di luci e musica, “Tales of a tree”, dal 5 dicembre e fino al 9 gennaio 2022. “Amusements on the lake” è un prodotto nuovo per la città, che vede la creazione di una sorta di città proprio sul lago ghiacciato e per il secondo anno diventa un punto di incontro per famiglie, da vivere giorno per giorno (da metà gennaio e sino alla fine di febbraio). Infine, tornano i grandi eventi: dalla coppa del mondo femminile si sci, fino al Gourmet Festival, passando dallo Snow Polo World Cup, dal White Turf al The Ice concorso di eleganza, unico al mondo che si svolge su lago ghiacciato.

L’inverno 2021 porta con sè anche una nuova partnership (al di là di quella storica con la Ferrovia retica) con la community Milanese a St. Moritz, nata dall’iniziativa di giovani appassionati di questa destinazione: «Vogliamo promuovere un turismo che metta in risalto la vita di chi vive in questi luoghi – spiega l’ideatore e fondatore Niccolò Turinetto – coinvolgendo persone appassionate di St. Moritz e che da sempre la frequentano, ma che spesso non conoscono le tradizioni e gli stili di vita della gente che qui è nata. In un anno abbiamo coinvolto già 1.500 persone, un risultato che ci dà grande soddisfazione».

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti