19 November 2017

Lufthansa sigla l’accordo con Airberlin e rilancia Eurowings

[ 0 ]

Lufthansa ed Airberlin hanno siglato un accordo per il passaggio al colosso tedesco di Niki Luftfahrt GmbH e Luftfahrtgesellschaft Walter (LGW). E’ quanto rivela in una nota di Lufthansa dopo che si era detta disposta all’acquisto di oltre la metà della flotta della compagnia aerea in bancarotta. Obiettivo dell’operazione – spiega in una nota la stessa Lufthansa – è quello di potenziare in modo significativo la capacità della flotta di Eurowings: LGW conta, infatti, 870 impiegati e 17 Bombardier Dash 8 Q400 e 13 aerei A320, mentre Niki dispone di 830 impiegati e 20 Airbus A320. Eurowings è prontaq inoltre ad acquisire ulteriori velivoli e ad assumere 1.300 lavoratori in più.

«La nostra strategia di modernizzazione ha pagato – ha commentato Carsten Spohr, amministratore delegato di Lufthansa -. Abbiamo riacquistato la capacità di investire e crescere, con l’obiettivo di giocare un ruolo attivo nel consolidamento delle compagnie aeree europee con Eurowings. Essendo la compagnia aerea in più rapida crescita in Europa, Eurowings può ora ampliare la gamma di servizi dedicati ai propri passeggeri».

La flotta con i colori di Eurowings passerà dunque dagli attuali 160 a 210 aeromobili una volta finalizzata l’operazione e a seguito dell’acquisto di altri velivoli, di cui 189 a corto-medio raggio e 21 sul lungo raggio, diventando così la terza compagnia europea per traffico point-to-point. Contemporaneamente il numero dei dipendenti crescerà dagli attuali 7.000 a circa 10.000. Il vettore attualmente conta una cinquantina di connessioni sul corto e medio raggio pianificate per l’estate 2018, oltre a collegamenti sul lungo raggio da Berlino e Monaco. Le stime indicano un totale di 80.000 ulteriori voli e 12 milioni di passeggeri in più per anno, dati che faranno aumentare fino al +40% i volumi di traffico point-to-point del Gruppo Lufthansa.



Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti