14 August 2022

L’Arabia Saudita punta sulle crociere. Al via l’ente ad hoc Cruise Saudi

[ 0 ]

Mark Robinson

E’ il reclutamento di due professionisti dalla grande esperienza internazionale come Mark RobinsonMiguel Reyna la prima mossa di Cruise Saudi: il nuovo ente interamente controllato dal Public investment fund (Pif) con sede a Jeddah, istituito per sviluppare le infrastrutture e i servizi necessari alla creazione del mercato crocieristico lungo la costa saudita. Sia Robinson, sia Reyna saranno responsabili delle strategie per la creazione delle infrastrutture portuali, nonché per lo sviluppo dei servizi, delle crociere, delle navi e dei passeggeri: tutti aspetti che rappresenteranno il focus della fase preliminare della costruzione del business dell’organizzazione.

Miguel Reyna

Mark Robinson porta, in particolare, con sé una vasta conoscenza nei campi dello sviluppo commerciale, della gestione operativa, del change management e dei servizi ai passeggeri. Vanta inoltre esperienze maturate all’interno del settore crocieristico e nel tour operating. In passato, ha guidato lo sviluppo dei servizi accessori e delle operazioni di vendita al dettaglio per molti dei più grandi terminal portuali del mondo. La sua esperienza a capo dello sviluppo del business per l’Emea e la regione Asia-Pacifico di Global Ports Holdings sarà di aiuto nel dare vita alla strategia di business di Cruise Saudi e dei i suoi porti: “Sono entusiasta e grato per l’opportunità di entrare a far parte del team che si occuperà della costruzione di un nuovo mercato partendo da zero – ha dichiarato lo stesso Robinson -. È un’occasione unica per chi opera nell’industria crocieristica, ma rappresenta anche una nuova sfida da portare avanti in una parte del mondo finora inesplorata”.

Miguel Reyna proviene invece da Royal Caribbean Group ed è un professionista riconosciuto nell’industria delle crociere, con solide competenze nella creazione e pianificazione, nel finanziamento e nello sviluppo di infrastrutture marittime in tutto il mondo e negli investimenti per la realizzazione di terminal crocieristici: “Sono stato molto colpito dal tipo di business che Cruise Saudi intende sviluppare nel mercato delle crociere, volto all’eccellenza”, ha commentato Reyna.

Cruise Saudi punta a creare 50 mila posti di lavoro attraverso l’industria delle crociere entro il 2035. Gli studi preliminari indicano che la compagnia sarà in grado di accogliere circa 2 milioni di passeggeri annuali lungo le destinazioni Cruise Saudi e i viaggi di crociera supportati.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti