29 July 2021

Ecco i Viaggi del Turchese griffati Nicolaus: medio raggio value for money

[ 0 ]

“Con Viaggi del Turchese andremo a intercettare esigenze differenti da quella dei nostri altri marchi grazie a un prodotto per un target medio, orientato al medio raggio, caratterizzato dal value for money. Il rebranding del marchio è ormai completato e abbiamo intenzione di farlo partire nel 2021. La programmazione è già in piedi. Si tratta di un brand rivisitato ma comunque fedele a se stesso”. Sono i primi dettagli del nuovo Viaggi del Turchese targato Nicolaus. A svelarli, l’amministratore delegato del gruppo pugliese, Giuseppe Pagliara, in occasione di una due giorni a Ostuni dedicata alla stampa.

Il nuovo Viaggi del Turchese si inserisce peraltro in un progetto più ampio e coerente di architettura di marca dell’azienda. “La sua acquisizione non è stata una scelta casuale – ha precisato lo stesso Pagliara – E’ invece il frutto di una collaborazione pregressa con Tui nello scambio di posti aerei“. I tre i fattori che maggiormente hanno giocato a favore della decisione d’acquisto sono stati quindi il bacino di provenienza dei clienti, concentrato su Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, la chiara collocazione all’interno del segmento medio e la specializzazione su destinazioni come Turchia, Grecia, Tunisia ed Egitto.

Confermati, inoltre, i punti saldi della restante parte dell’offerta di marca del gruppo: “Avevamo necessità di comunicare sicurezza ma facendo attenzione a non depauperare le caratteristiche intrinseche del prodotto – sottolineato Pagliara -. Dovevamo aprire dei villaggi, non cliniche. Dovevamo mantenere le promesse dei brand”. Cardini dell’offerta rimangono quindi Nicolaus, con Club e Club Prime, e dall’altro Valtur in continua evoluzione, sempre più internazionale con un tocco italiano, Valtur Escape e Raro, il segmento lusso.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti