13 July 2024

Portrait: Skiathos, Cefalonia-Itaca

[ 0 ]


Scarica il pdf


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470723 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Taglio del nastro per la nuova base operativa di Volotea a Bari, l'ottava in Italia e la ventunesima in Europa. Annunciata lo scorso novembre, consentirà alla compagnia aerea spagnola di operare oltre 1.260 voli, con 224.000 posti in vendita (+37% rispetto al 2023), un Airbus A320, per un totale di 18 destinazioni, 9 delle quali in esclusiva. Otto quelle nuove: Dubrovnik, Rodi, Tolosa, Bilbao, Comiso, Spalato, Malaga e Preveza / Lefkada. «Siamo presenti a Bari sin all’avvio delle nostre attività nel 2012, e l’apertura qui dell’ottava base operativa italiana, la ventunesima a livello di network, rappresenta un’ulteriore conferma del nostro sinergico legame con questo territorio - ha commentato Valeria Rebasti, international market director di Volotea -. Grazie a questo importante investimento, non solo saremo in grado di supportare l’economia locale attraverso un incremento dei flussi turistici in transito dallo scalo, ma offriremo anche maggiori opportunità per le comunità del territorio di viaggiare verso altri Paesi europei, grazie a una ricca offerta di destinazioni». Antonio Maria Vasile, presidente di Aeroporti di Puglia, ha sottolineato come l’apertura della base di Volotea rappresenti «una grande ricchezza per il nostro territorio. A beneficiare dei vantaggi che ne derivano, infatti, non sarà solo l’aeroporto, ma anche e soprattutto l’intera economia della comunità su cui insiste lo scalo. La base, quindi rappresenta sì una crescita dei collegamenti, ma anche aumento dell’indotto, a tutto vantaggio del sistema umano ed economico della Puglia. L’apertura di una base rappresenta sempre un passaggio fondamentale nella vita di un aeroporto. Ancor di più se a farlo è un vettore con il quale si è legati da solidi rapporti commerciali. Questo, in linea con il nostro Piano strategico, permetterà una diversificazione dell’offerta da parte delle compagnie, promuovendo la competitività, la concorrenza e l'adattabilità alle mutevoli condizioni di mercato a favore dei consumatori, consentendo di offrire un ventaglio più ampio di destinazioni ai passeggeri e ad Aeroporti di Puglia di ampliare il proprio network». Sono 18 le destinazioni raggiungibili con Volotea dalla nuova base di Bari: 9 in Grecia (Atene, Corfù, Heraklion/Creta, Mykonos, Preveza/Lefkada – Novità 2024, Rodi – Novità 2024, Santorini, Skiathos e Zante), 3 in Italia (Comiso – Novità 2024, Firenze e Olbia), 2 in Francia (Lione e Tolosa – Novità 2024), 2 in Spagna (Bilbao e Malaga – entrambe Novità 2024) e 2 in Croazia (Dubrovnik e Spalato – entrambe Novità 2024). [post_title] => Volotea: aperta a Bari la nuova base operativa, l'ottava in Italia [post_date] => 2024-07-04T09:00:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720083648000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469508 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_394304" align="alignleft" width="300"] Enrica Montanucci[/caption] A seguito della decisione dell’Antitrust che ha respinto le accuse fatte a Ryanair di abuso di posizione dominante, Maavi, l’associazione di categoria degli agenti di viaggio, interviene duramente sul tema. “È assurdo – dichiara Enrica Montanucci, presidente nazionale del movimento autonomo agenzie di viaggio italiane – che solo in Italia le Istituzioni non siano in grado di prendere una posizione ferma e chiara contro chi pensa di venire nel nostro Paese ed imporre la sua linea. “La Spagna – continua la Montanucci – ha avuto il coraggio di sanzionare alcune compagnie aeree con 150 milioni di euro per le vendite del bagaglio a mano. In Germania vengono dettate regole chiare per chi vuole operare sul territorio tedesco. In Francia si impongono metodi ed etica. Mentre in Italia? Nulla. E quando si apre una causa per richiedere il giusto ripristino delle condizioni concorrenziali del mercato della biglietteria aerea, compreso l’acquisto di pacchetti turistici, questa procedura viene rapidamente definita ‘senza i presupposti’. “Da tempo Maavi – conclude la Presidente – sta cercando soluzioni per riequilibrare il mercato tra i vari attori in campo, dando voce e spazio in questo agli agenti di viaggio, spesso non considerati. Da oltre un anno ci stiamo interfacciando con il Parlamento Europeo grazie all’operato encomiabile dell’europarlamentare Lucia Vuolo, che, in qualità anche di Membro della Commissione per i trasporti e il turismo, si è data disponibile a seguire questa tematica per arrivare a una vera tutela del trade. L’onorevole Vuolo ha anche partecipato alla nostra Convention Nazionale, intervenendo nella giornata clou di sabato 1 giugno e trattando con noi proprio di queste battaglie. A nome mio e dell’Associazione di Categoria che presiedo, ringrazio chi come lei si è battuta e si batterà con coraggio per le categorie professionali del turismo organizzato e che, purtroppo è una ‘perla rara’ nel panorama politico-istituzionale italiano”. [post_title] => Antitrust dà ragione a Ryanair. La reazione di Maavi: "è assurdo" [post_date] => 2024-06-14T12:05:03+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718366703000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469473 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Hanno preso il via ieri, 13 giugno, i primi tre voli del network GoToFly della stagione estiva dell'aeroporto di Forlì, con destinazione Olbia, Lampedusa e Cagliari.   I collegamenti su Lampedusa saranno attivi fino al prossimo 15 settembre con frequenza trisettimanale: martedì, giovedì, domenica; verso Olbia si volerà tre volte la settimana (sempre il martedì, il giovedì e la domenica) fino a metà settembre; su Cagliari doppia frequenza - giovedì e domenica - e voli garantiti anche in questo caso fino al 15 settembre.    Domani, 15 giugno, sarà invece la volta dei voli diretti per Catania e Trapani (destinazioni che proseguiranno oltre l'estate), mentre dal 21 giugno si volerà in direzione Grecia: a cominciare da Karpathos (fino al 13 settembre) e Lefkada (fino al 6 settembre). Dal 24 giugno, infine, al via gli aeromobili con meta finale Zante (fino al 9 settembre), Corfù (fino al 9 settembre) e Cefalonia (fino al 9 settembre). [post_title] => Forlì: decollate le prime tre destinazioni del network estivo GoToFly [post_date] => 2024-06-14T10:14:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718360094000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469340 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Salonicco con la penisola Calcidica, Pantelleria, Cefalonia e Creta. Si è concluso da pochi giorni l'ultimo eductour della prima fase programma Go4Fam organizzato da Go4Sea, che ha coinvolto 250 agenti in totale, provenienti da tutta Italia, con maggiore presenza di agenzie del Centro Sud. "La nostra volontà di dialogo e condivisione con i nostri partner è di estrema importanza - sottolinea il ceo dell'operatore pugliese, Tommaso Valenzano -. Grazie al supporto di nostri fornitori come Grimaldi Lines, Luxwing, Pantelleria Island, Domina Travel e tutte le dmc coinvolte, siamo riusciti a realizzare eductour complessi, che hanno richiesto uno sforzo organizzativo ed economico rilevante. Il risultato è stato eccellente. Siamo soddisfatti e non ci fermeremo. Abbiamo tante novità in arrivo, tra cui una seconda serie di eductour in altre destinazioni, comprese Albania e Montenegro, Turchia, Dubai e mar Rosso. Prevediamo inoltre il prossimo lancio di interessanti novità e viaggi tematici molto contemporanei. In linea con il neuromarketing, vorremmo perseguire il nostro principale obiettivo: integrare e differenziare sempre di più il viaggio con esperienze che rimangono e vengono raccontate e non limitarlo al volo + accomodation e prezzo al ribasso". Anche il programma di webinar effettuati per l'approfondimento della programmazione del to  (Albania & Montenegro, tutta la Grecia con tour-isole e viaggi combinati, Turchia & Cipro Nord, Egitto Classico & Domina Coral Bay Sharm, lungo raggio) ha registrato oltre 650 iscrizioni e più di 400 ulteriori download delle registrazioni messe a disposizione per tutti coloro che non si sono potuti collegare in diretta. In ultimo, ma non meno importante, gli incontri di sede del programma Stay with Us, in collaborazione con i partner strategici (dmc estere di varie destinazioni tra cui Dubai, Argentina, Turchia e fornitori quali Msc Crociere, Emirates, Domina Travel, Villa Resorts, Allianz) hanno riunito complessivamente più di 250 agenti provenienti da diverse regioni d'Italia nella nuova sede di Go4Sea. [post_title] => Eductour Go4Sea: 250 gli adv in viaggio tra Salonicco, penisola Calcidica, Pantelleria, Cefalonia e Creta [post_date] => 2024-06-12T12:01:08+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718193668000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468895 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nel panorama turistico globale, innovazione e tecnologia stanno rivoluzionando il modo in cui le aziende operano e interagiscono con i propri clienti. Tra queste, Qromo si distingue per la sua piattaforma all-in-one che ottimizza l’esperienza dei turisti stranieri, rendendo la loro visita in Italia più agevole e piacevole. Innovazione turistica Un esempio di come la digitalizzazione possa trasformare un’esperienza turistica è rappresentato dall’Isola Bella, situata nel Lago Maggiore. Qui, l’adozione di Qromo ha permesso una completa digitalizzazione dei servizi di biglietteria e ristorazione. I visitatori possono ora ordinare e pagare direttamente dal proprio cellulare, visualizzando i menu nella lingua del loro dispositivo o selezionando una tra le 50 lingue disponibili. Questo non solo facilita l’interazione, ma rende l’esperienza più inclusiva per un pubblico internazionale. L’Isola Bella non è l’unico caso di successo. Il Twiga di Forte dei Marmi ha sfruttato Qromo in vari contesti, dimostrando la versatilità della piattaforma. Sulla spiaggia, i clienti ordinano e pagano comodamente dai propri lettini, ricevendo il servizio direttamente sotto l’ombrellone. Al ristorante, i menu multilingue permettono ai turisti di consultare facilmente le offerte culinarie. In discoteca, la funzione "saltacoda" consente di ordinare e pagare senza fare la fila, aumentando i consumi e, di conseguenza, i profitti del locale. Efficienza operativa e soddisfazione del cliente Questi esempi mostrano come Qromo non si limiti a migliorare l’efficienza, ma anche a incrementare la soddisfazione del cliente e i guadagni delle strutture turistiche. Il Bagno Sirena a Santa Margherita Ligure ha usato la funzione "saltacoda" per gestire un evento con centinaia di persone, dimostrando ancora una volta la capacità di Qromo di adattarsi a diverse esigenze e contesti. Anche il settore alberghiero beneficia di queste soluzioni. Molti hotel permettono ai clienti di ordinare cibo e bevande dalla propria camera, sia per il ristorante dell'hotel che per bar esterni convenzionati. Questo servizio non solo aumenta la comodità per gli ospiti, ma migliora anche l’efficienza del personale e la redditività degli esercizi partner. Qromo si pone quindi come un partner strategico per le realtà turistiche italiane che desiderano offrire un’esperienza moderna e senza intoppi ai loro clienti internazionali. Non solo semplifica le operazioni quotidiane, ma crea anche un ambiente accogliente e user-friendly per i turisti di tutto il mondo. Conclusione Adottare una soluzione come Qromo significa abbracciare il futuro del turismo, dove l’efficienza operativa e la soddisfazione del cliente vanno di pari passo, contribuendo a rendere l’Italia una destinazione sempre più competitiva e amata a livello globale. Iscrivendoti oggi su Qromo potrai usufruire di una prova gratuita. Per chi opera nel settore, investire in innovazioni come questa significa garantire un servizio di alta qualità e un’esperienza memorabile per ogni turista. [post_title] => Come migliorare l’esperienza per i turisti stranieri grazie ad una semplice piattaforma centralizzata [post_date] => 2024-06-06T08:32:29+00:00 [category] => Array ( [0] => informazione-pr [1] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Informazione PR [1] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717662749000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468143 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Deliziosa è approdata nuovamente a Bari venerdì scorso, dopo quattro mesi di navigazione intorno al mondo, inaugurando in questo modo la stagione Costa nel capoluogo pugliese.  In totale, nel 2024, la nave effettuerà 27 scali a Bari, in linea con quelli dello scorso anno. Dopo l'attracco inaugurale di venerdì, la Deliziosa proporrà quattro diversi itinerari nel Mediterraneo orientale, con partenza da Bari tutte le domeniche sino a inizio dicembre, che andranno alla scoperta di alcune delle più belle destinazioni di Italia, Grecia, Croazia e Montenegro. La crociera principale della primavera e dell’estate sarà dedicata a Mykonos e Santorini, oltre che a Katakolon, dove sarà possibile visitare il sito archeologico di Olimpia, nonché a Venezia. Da giugno queste crociere si arricchiranno inoltre della novità Sea Destinations: esperienze inedite da godersi a bordo durante la navigazione, per vivere al meglio luoghi iconici compresi nella rotta della nave. Per esempio, dopo la visita a Mykonos, tutta l’energia della notte di quest'isola salirà in nave per un sea party a bordo piscina: tra luci e colori che richiamano le spiagge dorate e le case bianche di Mykonos, i dj con la musica dei club più glamour del posto faranno ballare gli ospiti sino a tarda notte. Oppure, mentre la Deliziosa si muoverà nel buio più profondo del mar Ionio, guidati da un ufficiale gli ospiti potranno ammirare pianeti e costellazioni. Una volta salpati da Venezia, poi, gli ospiti si potranno godere il tramonto sul Lido con un aperitivo in stile veneziano, tra i manifesti dei più bei film italiani e una colonna sonora da Oscar. Il secondo itinerario in programma nel corso dell’estate, sempre di una settimana, va invece alla scoperta delle isole Ionie della Grecia, con Corfù, Zacinto e Cefalonia, nonché di Kotor, in Montenegro, di Zara, in Croazia, e ancora una volta di Venezia. Durante l’autunno, infine, la Deliziosa offrirà altri due tour dedicati al mar Adriatico: un viaggio di una settimana a Dubrovnik, Corfù, Katakolon, Kotor, Spalato e Trieste, nonché un itinerario di tre o quattro giorni diretto in Croazia e a Trieste.   [post_title] => E' iniziata la stagione Costa da Bari: 27 gli scali totali nel 2024 [post_date] => 2024-05-27T10:40:32+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716806432000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468065 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Explore France 2024: 80 pagine di bellezza, interviste, storie e proposte turistiche per raccontare un paese che quest'anno si rivela seguendo il claim "Sogna in grande e vivi slow". Grandi sono, infatti, gli eventi raccontati dai protagonisti. Slow i ritmi proposti per scoprire la Francia a piedi, in bicicletta e in treno, seguendo le vie di un turismo verde e sostenibile che rivela luoghi, opere di artigianato e sapori unici, come i gustosi abbinamenti di vini e formaggi Aop. Fiera della nuova edizione del magazine Rachel Caruhel, vice console generale di Milano. Fédéric Meyer, coordinatore regionale Europa del Sud per Atout France (nella foto) sottolinea che «L’edizione di Explore France 2024 illustra e racconta un anno eccezionale per la destinazione» e, secondo le parole di Martin Briens, nuovo ambasciatore di Francia in Italia, il magazine accompagna il lettore in un percorso di dialogo tra Francia e Italia sul fronte dell'impegno nella sostenibilità, nella scelta della parità di genere e, soprattutto, nei grandi eventi sportivi dell’anno. La 111esima edizione del Tour de France partirà infatti per la prima volta da Firenze, il 29 giugno, per poi svilupparsi in 21 tappe lungo 3.492km. Viste le Olimpiadi in corso a Parigi, il Tour si concluderà con una cronometro individuale a Nizza, “la città più italiana di Francia”. Sulle pagine di Explore France Christian Prudhomme, direttore del Tour de France, racconta il suo percorso da giornalista appassionato di sport a responsabile del Tour affermando: «è un sogno partire dall'Italia, una terra di campioni che hanno fatto la leggenda del ciclismo». Nel magazine viene anche citata la Toscana con il suo “Atlante degli itinerari cicloturistici” un’utile strumento digitale: i percorsi italiani tra città d’arte e quiete campagne acquisteranno infatti nuova attenzione con “le grand départ del Tour de France” da Firenze. Il cicloturismo è una delle proposte attive di Explore France 2024, che racconta una rete di 26.115km di piste ciclabili lungo 60 itinerari su tutto il territorio del paese. Viene presentato anche il GT20, la Grande Traversata della Corsica in bicicletta: un’appassionante e intensa avventura di 600km e 10mila metri di dislivello. In primo piano un modello di turismo adatto a tutti, attento alla natura, alla sostenibilità e alla cultura. Il 26 luglio, poi, prenderanno poi il via i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024: sono attesi 15 milioni di visitatori. Sarà uno dei grandi eventi dell'anno, nel centenario della precedente edizione delle Olimpiadi di Parigi e per la prima volta in linea con gli accordi sul clima. Infatti, scrive la testata, «Oggi la parola d’ordine non è più costruzione ma “patrimonio”. E Parigi 2024 non manca di location iconiche che ospiteranno gli eventi». Le competizioni degli sport urbani, ad esempio, si terranno in Place de la Concorde, quelli di scherma e taekwondo nel Grand Palais e le gare di equitazione e pentathlon nella reggia di Versailles. Sulle pagine del magazine in primo piano anche Marie-Amélie Le Fur, campionessa juniores in Francia nella corsa e poi vittima di un incidente che le ha tolto parte di una gamba. Seguendo un percorso di grande perseveranza Le Fur è oggi presidente del Comitato Paralimpico e Sportivo Francese e, come afferma nella sua intervista, vuole fare dei Giochi una vetrina planetaria degli sport paralimpici: «Voglio che delle Paralimpiadi di Parigi si parli in tutto il mondo, si conoscano gli atleti e il loro impegno, si promuova la loro inclusione nel mondo dello sport come nella vita quotidiana». Lo sguardo di Explore France va anche ai menù per gli atleti olimpici, che saranno realizzati da Alexandre Mazzia, chef 3 stelle Michelin con un passato nel basket professionistico, una vita iniziata in Congo e - come racconta nella sua intervista - la soddisfazione di «essere stato scelto anche per il mio percorso … la mia esperienza … per rappresentare la Francia e la sua gastronomia durante i giochi, per rappresentare un territorio, un savoir-fare». Tante le celebrazioni per il 2024, come l’80° anno dallo sbarco in Normandia, i 150 anni dell’Impressionismo e, l’8 dicembre - giorno dell’Immacolata - l’attesa riapertura al pubblico della cattedrale di Notre-Dame, al termine dei Giochi Olimpici. Le pagine del magazine danno anche informazioni su come scoprire Parigi in sedia a rotelle grazie all’esperienza di Myriam e Pierre, viaggiatori-esploratori con disabilità che raccontano la loro esperienza e offrono tanti consigli sul sito jaccede.com. Si legge di città dal ricco patrimonio storico e naturale come Lille, Beauvais, Arles, Biot, Mougins o la nuova Cité della Lingua Francese nel castello rinascimentale di Villers-Cotterêtts e anche Rennes e la Bretagna, la Valle della Loira e la Nouvelle-Aquitaine. Senza dimenticare il nuovo allestimento del Museo Nazionale Picasso a Parigi e tanto altro. Il nuovo numero di Explore France uscirà il 1° giugno. Stampato in 35.000 copie, verrà distribuito in edicola in allegato al numero di giugno di Dove Viaggi, agli abbonati del Corriere della Sera, ai clienti della libreria Hoepli, presso le sedi della rete diplomatica francese, nel corso di tutti gli eventi di Atout France e anche nelle boutique di Roche Bobois, che portano l’eleganza del design francese nell’arredamento. La versione digitale di Explore France 2024 sarà disponibile online sul sito France.fr, sulla pagina facebook di Atout France e con la newsletter b2c. [post_title] => La nuova edizione del magazine Explore France per il 2024 [post_date] => 2024-05-24T11:54:20+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716551660000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466756 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il network GotoFly da Forlì amplia il numero delle destinazioni con l'aggiunta di Atene e Mykonos: dopo Corfù, Zante, Cefalonia, Lefkada, Karpahtos, debutteranno da luglio le due new entry, anch’esse operate con aeromobile Boeing 737-400. Il decollo su Atene è previsto nel periodo 6 luglio-14 settembre, con voli in partenza il martedì e il sabato; il collegamento sarà poi mantenuto fino a marzo 2025, sempre due volte a settimana, il lunedì e il venerdì. La rotta verso l'isola di Mykonos sarà invece operativa nel periodo 24 luglio-4 settembre, con volo diretto il mercoledì.  «Le ore volo inizialmente programmate per coprire la Forlì-Tirana-Forlì e la Forlì-Pantelleria-Forlì vengono impiegate - spiega il direttore generale & accountable manager di F.A. - Forlì Airport, Andrea Stefano Gilardi - nel rafforzamento di destinazioni sulle quali la domanda di posti aerei è molto cresciuta nel corso degli ultimi mesi, a iniziare da Lampedusa, Catania e Trapani: quest’ultimi due con prosecuzione prevista fino a marzo 2025. Introduciamo due rotte di prestigio e dal forte appeal sul mercato; Atene - hub di rilevanza internazionale - e Mykonos, in ragione delle mutate esigenze del network. Ciò consentirà una migliore corrispondenza sotto il profilo delle richieste e delle finalità, più in linea con i nostri obiettivi di rete vendita. Anche per Atene la programmazione proseguirà fino a tutto marzo 2025».  [post_title] => Aeroporto Forlì: Atene entra nel network GoToFly con 2 voli settimanali, da luglio [post_date] => 2024-05-06T14:34:20+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715006060000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466340 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si è appena concluso il primo eductour Go4Fam, che ha visto partecipare 40 agenti di viaggio alla scoperta della Grecia del Nord (Epiro, Macedonia) e della penisola Calcidica (Halkidiki). Il viaggio è stato realizzato con la collaborazione di Grimaldi Lines. Il nuovo progetto formativo di Go4sea comprende una serie di attività dedicate al trade, incentrate sull' approfondimento delle destinazioni inserite nella programmazione 2024 e delle nuove linee prodotto di medio e lungo raggio. Protagoniste dei prossimi mesi saranno in particolare altre destinazioni come Chania e Creta dell’Ovest in fly & drive; Albania e Montenegro; le isole dello Ionio (Corfù, Lefkada e Cefalonia), la new entry Pantelleria e, per concludere, una data negli Emirati Arabi Uniti. Parallelamente, sempre nell’ottica della familiarizzazione con il prodotto del tour operator, cominceranno nel mese di maggio una serie di webinar finalizzati a presentare e approfondire le nuove linee di prodotto 2024: Go4Combo per i viaggi combinati tailor-made medio e lungo raggio, ovvero combinazioni tra isole Greche e mete come Albania-Montenegro, Turchia-caicco e mare, Turchia-Grecia, Emirati-Maldive, Thailandia-Giappone...; Go4Tour per gli itinerari guidati a partenza garantita, minimo due persone, in alcune destinazioni medio raggio tra cui Turchia, Grecia Classica e Grecia del Nord, Albania, Montenegro e Macedonia del Nord, nonché per il lungo raggio Stati Uniti, Giappone, Vietnam, Argentina, Thailandia e Perù. “L’intenso programma di formazione ed empowerment iniziato dal 2021 per noi è basato su una forte e produttiva collaborazione tra agenti di viaggio e team Go4sea - recita una nota dell'operatore -: un percorso nato con l’ambizione di promuovere nuove destinazioni specifiche, inserendo in un contesto lavorativo anche momenti divertenti e leggeri. Il primo trimestre riporta dati di crescita incoraggianti e vogliamo continuare su questa lunghezza d’onda. La nostra iniziale specializzazione nata dalla piattaforma vendita traghetti, da cui tutto è cominciato 11 anni fa, oggi è totalmente integrata nei nostri programmi di viaggi combinati in Grecia, Turchia e nei Balcani. L'importante programma di voli charter da Bari e Napoli (Pantelleria, Cefalonia, Creta dell’Ovest, Corfù, Salonicco/Halkidiki, Bodrum, Montenegro) e i numerosi blocchi su voli low cost e di linea da tutta Italia (su medio e lungo raggio), ci hanno consentito di immettere sul mercato più di 10 mila posti volo per l'annata 2024".   [post_title] => Un eductour in Grecia ha inaugurato il progetto formativo Go4Fam di Go4sea [post_date] => 2024-04-29T10:22:04+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1714386124000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "portrait skiathos cefalonia itaca" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":28,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":89,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470723","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Taglio del nastro per la nuova base operativa di Volotea a Bari, l'ottava in Italia e la ventunesima in Europa. Annunciata lo scorso novembre, consentirà alla compagnia aerea spagnola di operare oltre 1.260 voli, con 224.000 posti in vendita (+37% rispetto al 2023), un Airbus A320, per un totale di 18 destinazioni, 9 delle quali in esclusiva. Otto quelle nuove: Dubrovnik, Rodi, Tolosa, Bilbao, Comiso, Spalato, Malaga e Preveza / Lefkada.\r\n«Siamo presenti a Bari sin all’avvio delle nostre attività nel 2012, e l’apertura qui dell’ottava base operativa italiana, la ventunesima a livello di network, rappresenta un’ulteriore conferma del nostro sinergico legame con questo territorio - ha commentato Valeria Rebasti, international market director di Volotea -. Grazie a questo importante investimento, non solo saremo in grado di supportare l’economia locale attraverso un incremento dei flussi turistici in transito dallo scalo, ma offriremo anche maggiori opportunità per le comunità del territorio di viaggiare verso altri Paesi europei, grazie a una ricca offerta di destinazioni».\r\nAntonio Maria Vasile, presidente di Aeroporti di Puglia, ha sottolineato come l’apertura della base di Volotea rappresenti «una grande ricchezza per il nostro territorio. A beneficiare dei vantaggi che ne derivano, infatti, non sarà solo l’aeroporto, ma anche e soprattutto l’intera economia della comunità su cui insiste lo scalo. La base, quindi rappresenta sì una crescita dei collegamenti, ma anche aumento dell’indotto, a tutto vantaggio del sistema umano ed economico della Puglia. L’apertura di una base rappresenta sempre un passaggio fondamentale nella vita di un aeroporto. Ancor di più se a farlo è un vettore con il quale si è legati da solidi rapporti commerciali. Questo, in linea con il nostro Piano strategico, permetterà una diversificazione dell’offerta da parte delle compagnie, promuovendo la competitività, la concorrenza e l'adattabilità alle mutevoli condizioni di mercato a favore dei consumatori, consentendo di offrire un ventaglio più ampio di destinazioni ai passeggeri e ad Aeroporti di Puglia di ampliare il proprio network».\r\nSono 18 le destinazioni raggiungibili con Volotea dalla nuova base di Bari: 9 in Grecia (Atene, Corfù, Heraklion/Creta, Mykonos, Preveza/Lefkada – Novità 2024, Rodi – Novità 2024, Santorini, Skiathos e Zante), 3 in Italia (Comiso – Novità 2024, Firenze e Olbia), 2 in Francia (Lione e Tolosa – Novità 2024), 2 in Spagna (Bilbao e Malaga – entrambe Novità 2024) e 2 in Croazia (Dubrovnik e Spalato – entrambe Novità 2024).","post_title":"Volotea: aperta a Bari la nuova base operativa, l'ottava in Italia","post_date":"2024-07-04T09:00:48+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1720083648000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469508","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_394304\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Enrica Montanucci[/caption]\r\n\r\nA seguito della decisione dell’Antitrust che ha respinto le accuse fatte a Ryanair di abuso di posizione dominante, Maavi, l’associazione di categoria degli agenti di viaggio, interviene duramente sul tema.\r\n\r\n“È assurdo – dichiara Enrica Montanucci, presidente nazionale del movimento autonomo agenzie di viaggio italiane – che solo in Italia le Istituzioni non siano in grado di prendere una posizione ferma e chiara contro chi pensa di venire nel nostro Paese ed imporre la sua linea. “La Spagna – continua la Montanucci – ha avuto il coraggio di sanzionare alcune compagnie aeree con 150 milioni di euro per le vendite del bagaglio a mano. In Germania vengono dettate regole chiare per chi vuole operare sul territorio tedesco. In Francia si impongono metodi ed etica. Mentre in Italia? Nulla. E quando si apre una causa per richiedere il giusto ripristino delle condizioni concorrenziali del mercato della biglietteria aerea, compreso l’acquisto di pacchetti turistici, questa procedura viene rapidamente definita ‘senza i presupposti’.\r\n\r\n“Da tempo Maavi – conclude la Presidente – sta cercando soluzioni per riequilibrare il mercato tra i vari attori in campo, dando voce e spazio in questo agli agenti di viaggio, spesso non considerati. Da oltre un anno ci stiamo interfacciando con il Parlamento Europeo grazie all’operato encomiabile dell’europarlamentare Lucia Vuolo, che, in qualità anche di Membro della Commissione per i trasporti e il turismo, si è data disponibile a seguire questa tematica per arrivare a una vera tutela del trade. L’onorevole Vuolo ha anche partecipato alla nostra Convention Nazionale, intervenendo nella giornata clou di sabato 1 giugno e trattando con noi proprio di queste battaglie. A nome mio e dell’Associazione di Categoria che presiedo, ringrazio chi come lei si è battuta e si batterà con coraggio per le categorie professionali del turismo organizzato e che, purtroppo è una ‘perla rara’ nel panorama politico-istituzionale italiano”.","post_title":"Antitrust dà ragione a Ryanair. La reazione di Maavi: \"è assurdo\"","post_date":"2024-06-14T12:05:03+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1718366703000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469473","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" Hanno preso il via ieri, 13 giugno, i primi tre voli del network GoToFly della stagione estiva dell'aeroporto di Forlì, con destinazione Olbia, Lampedusa e Cagliari.\r\n \r\nI collegamenti su Lampedusa saranno attivi fino al prossimo 15 settembre con frequenza trisettimanale: martedì, giovedì, domenica; verso Olbia si volerà tre volte la settimana (sempre il martedì, il giovedì e la domenica) fino a metà settembre; su Cagliari doppia frequenza - giovedì e domenica - e voli garantiti anche in questo caso fino al 15 settembre. \r\n \r\nDomani, 15 giugno, sarà invece la volta dei voli diretti per Catania e Trapani (destinazioni che proseguiranno oltre l'estate), mentre dal 21 giugno si volerà in direzione Grecia: a cominciare da Karpathos (fino al 13 settembre) e Lefkada (fino al 6 settembre). Dal 24 giugno, infine, al via gli aeromobili con meta finale Zante (fino al 9 settembre), Corfù (fino al 9 settembre) e Cefalonia (fino al 9 settembre).","post_title":"Forlì: decollate le prime tre destinazioni del network estivo GoToFly","post_date":"2024-06-14T10:14:54+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718360094000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469340","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Salonicco con la penisola Calcidica, Pantelleria, Cefalonia e Creta. Si è concluso da pochi giorni l'ultimo eductour della prima fase programma Go4Fam organizzato da Go4Sea, che ha coinvolto 250 agenti in totale, provenienti da tutta Italia, con maggiore presenza di agenzie del Centro Sud.\r\n\r\n\"La nostra volontà di dialogo e condivisione con i nostri partner è di estrema importanza - sottolinea il ceo dell'operatore pugliese, Tommaso Valenzano -. Grazie al supporto di nostri fornitori come Grimaldi Lines, Luxwing, Pantelleria Island, Domina Travel e tutte le dmc coinvolte, siamo riusciti a realizzare eductour complessi, che hanno richiesto uno sforzo organizzativo ed economico rilevante. Il risultato è stato eccellente. Siamo soddisfatti e non ci fermeremo. Abbiamo tante novità in arrivo, tra cui una seconda serie di eductour in altre destinazioni, comprese Albania e Montenegro, Turchia, Dubai e mar Rosso. Prevediamo inoltre il prossimo lancio di interessanti novità e viaggi tematici molto contemporanei. In linea con il neuromarketing, vorremmo perseguire il nostro principale obiettivo: integrare e differenziare sempre di più il viaggio con esperienze che rimangono e vengono raccontate e non limitarlo al volo + accomodation e prezzo al ribasso\".\r\n\r\nAnche il programma di webinar effettuati per l'approfondimento della programmazione del to  (Albania & Montenegro, tutta la Grecia con tour-isole e viaggi combinati, Turchia & Cipro Nord, Egitto Classico & Domina Coral Bay Sharm, lungo raggio) ha registrato oltre 650 iscrizioni e più di 400 ulteriori download delle registrazioni messe a disposizione per tutti coloro che non si sono potuti collegare in diretta. In ultimo, ma non meno importante, gli incontri di sede del programma Stay with Us, in collaborazione con i partner strategici (dmc estere di varie destinazioni tra cui Dubai, Argentina, Turchia e fornitori quali Msc Crociere, Emirates, Domina Travel, Villa Resorts, Allianz) hanno riunito complessivamente più di 250 agenti provenienti da diverse regioni d'Italia nella nuova sede di Go4Sea.","post_title":"Eductour Go4Sea: 250 gli adv in viaggio tra Salonicco, penisola Calcidica, Pantelleria, Cefalonia e Creta","post_date":"2024-06-12T12:01:08+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718193668000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468895","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nel panorama turistico globale, innovazione e tecnologia stanno rivoluzionando il modo in cui le aziende operano e interagiscono con i propri clienti.\r\n\r\nTra queste, Qromo si distingue per la sua piattaforma all-in-one che ottimizza l’esperienza dei turisti stranieri, rendendo la loro visita in Italia più agevole e piacevole.\r\nInnovazione turistica\r\nUn esempio di come la digitalizzazione possa trasformare un’esperienza turistica è rappresentato dall’Isola Bella, situata nel Lago Maggiore.\r\n\r\n\r\n\r\nQui, l’adozione di Qromo ha permesso una completa digitalizzazione dei servizi di biglietteria e ristorazione. I visitatori possono ora ordinare e pagare direttamente dal proprio cellulare, visualizzando i menu nella lingua del loro dispositivo o selezionando una tra le 50 lingue disponibili. Questo non solo facilita l’interazione, ma rende l’esperienza più inclusiva per un pubblico internazionale.\r\n\r\nL’Isola Bella non è l’unico caso di successo. Il Twiga di Forte dei Marmi ha sfruttato Qromo in vari contesti, dimostrando la versatilità della piattaforma.\r\n\r\n\r\n\r\nSulla spiaggia, i clienti ordinano e pagano comodamente dai propri lettini, ricevendo il servizio direttamente sotto l’ombrellone. Al ristorante, i menu multilingue permettono ai turisti di consultare facilmente le offerte culinarie. In discoteca, la funzione \"saltacoda\" consente di ordinare e pagare senza fare la fila, aumentando i consumi e, di conseguenza, i profitti del locale.\r\n\r\n\r\nEfficienza operativa e soddisfazione del cliente\r\nQuesti esempi mostrano come Qromo non si limiti a migliorare l’efficienza, ma anche a incrementare la soddisfazione del cliente e i guadagni delle strutture turistiche. Il Bagno Sirena a Santa Margherita Ligure ha usato la funzione \"saltacoda\" per gestire un evento con centinaia di persone, dimostrando ancora una volta la capacità di Qromo di adattarsi a diverse esigenze e contesti.\r\n\r\nAnche il settore alberghiero beneficia di queste soluzioni. Molti hotel permettono ai clienti di ordinare cibo e bevande dalla propria camera, sia per il ristorante dell'hotel che per bar esterni convenzionati. Questo servizio non solo aumenta la comodità per gli ospiti, ma migliora anche l’efficienza del personale e la redditività degli esercizi partner.\r\n\r\n\r\n\r\nQromo si pone quindi come un partner strategico per le realtà turistiche italiane che desiderano offrire un’esperienza moderna e senza intoppi ai loro clienti internazionali. Non solo semplifica le operazioni quotidiane, ma crea anche un ambiente accogliente e user-friendly per i turisti di tutto il mondo.\r\n\r\nConclusione\r\n\r\nAdottare una soluzione come Qromo significa abbracciare il futuro del turismo, dove l’efficienza operativa e la soddisfazione del cliente vanno di pari passo, contribuendo a rendere l’Italia una destinazione sempre più competitiva e amata a livello globale. Iscrivendoti oggi su Qromo potrai usufruire di una prova gratuita. Per chi opera nel settore, investire in innovazioni come questa significa garantire un servizio di alta qualità e un’esperienza memorabile per ogni turista.","post_title":"Come migliorare l’esperienza per i turisti stranieri grazie ad una semplice piattaforma centralizzata","post_date":"2024-06-06T08:32:29+00:00","category":["informazione-pr","mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Informazione PR","Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1717662749000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468143","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Deliziosa è approdata nuovamente a Bari venerdì scorso, dopo quattro mesi di navigazione intorno al mondo, inaugurando in questo modo la stagione Costa nel capoluogo pugliese.  In totale, nel 2024, la nave effettuerà 27 scali a Bari, in linea con quelli dello scorso anno. Dopo l'attracco inaugurale di venerdì, la Deliziosa proporrà quattro diversi itinerari nel Mediterraneo orientale, con partenza da Bari tutte le domeniche sino a inizio dicembre, che andranno alla scoperta di alcune delle più belle destinazioni di Italia, Grecia, Croazia e Montenegro.\r\n\r\nLa crociera principale della primavera e dell’estate sarà dedicata a Mykonos e Santorini, oltre che a Katakolon, dove sarà possibile visitare il sito archeologico di Olimpia, nonché a Venezia. Da giugno queste crociere si arricchiranno inoltre della novità Sea Destinations: esperienze inedite da godersi a bordo durante la navigazione, per vivere al meglio luoghi iconici compresi nella rotta della nave. Per esempio, dopo la visita a Mykonos, tutta l’energia della notte di quest'isola salirà in nave per un sea party a bordo piscina: tra luci e colori che richiamano le spiagge dorate e le case bianche di Mykonos, i dj con la musica dei club più glamour del posto faranno ballare gli ospiti sino a tarda notte. Oppure, mentre la Deliziosa si muoverà nel buio più profondo del mar Ionio, guidati da un ufficiale gli ospiti potranno ammirare pianeti e costellazioni. Una volta salpati da Venezia, poi, gli ospiti si potranno godere il tramonto sul Lido con un aperitivo in stile veneziano, tra i manifesti dei più bei film italiani e una colonna sonora da Oscar.\r\n\r\nIl secondo itinerario in programma nel corso dell’estate, sempre di una settimana, va invece alla scoperta delle isole Ionie della Grecia, con Corfù, Zacinto e Cefalonia, nonché di Kotor, in Montenegro, di Zara, in Croazia, e ancora una volta di Venezia. Durante l’autunno, infine, la Deliziosa offrirà altri due tour dedicati al mar Adriatico: un viaggio di una settimana a Dubrovnik, Corfù, Katakolon, Kotor, Spalato e Trieste, nonché un itinerario di tre o quattro giorni diretto in Croazia e a Trieste.\r\n\r\n ","post_title":"E' iniziata la stagione Costa da Bari: 27 gli scali totali nel 2024","post_date":"2024-05-27T10:40:32+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1716806432000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468065","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Explore France 2024: 80 pagine di bellezza, interviste, storie e proposte turistiche per raccontare un paese che quest'anno si rivela seguendo il claim \"Sogna in grande e vivi slow\". Grandi sono, infatti, gli eventi raccontati dai protagonisti. Slow i ritmi proposti per scoprire la Francia a piedi, in bicicletta e in treno, seguendo le vie di un turismo verde e sostenibile che rivela luoghi, opere di artigianato e sapori unici, come i gustosi abbinamenti di vini e formaggi Aop.\r\n\r\nFiera della nuova edizione del magazine Rachel Caruhel, vice console generale di Milano. Fédéric Meyer, coordinatore regionale Europa del Sud per Atout France (nella foto) sottolinea che «L’edizione di Explore France 2024 illustra e racconta un anno eccezionale per la destinazione» e, secondo le parole di Martin Briens, nuovo ambasciatore di Francia in Italia, il magazine accompagna il lettore in un percorso di dialogo tra Francia e Italia sul fronte dell'impegno nella sostenibilità, nella scelta della parità di genere e, soprattutto, nei grandi eventi sportivi dell’anno.\r\n\r\nLa 111esima edizione del Tour de France partirà infatti per la prima volta da Firenze, il 29 giugno, per poi svilupparsi in 21 tappe lungo 3.492km. Viste le Olimpiadi in corso a Parigi, il Tour si concluderà con una cronometro individuale a Nizza, “la città più italiana di Francia”. Sulle pagine di Explore France Christian Prudhomme, direttore del Tour de France, racconta il suo percorso da giornalista appassionato di sport a responsabile del Tour affermando: «è un sogno partire dall'Italia, una terra di campioni che hanno fatto la leggenda del ciclismo».\r\n\r\nNel magazine viene anche citata la Toscana con il suo “Atlante degli itinerari cicloturistici” un’utile strumento digitale: i percorsi italiani tra città d’arte e quiete campagne acquisteranno infatti nuova attenzione con “le grand départ del Tour de France” da Firenze. Il cicloturismo è una delle proposte attive di Explore France 2024, che racconta una rete di 26.115km di piste ciclabili lungo 60 itinerari su tutto il territorio del paese. Viene presentato anche il GT20, la Grande Traversata della Corsica in bicicletta: un’appassionante e intensa avventura di 600km e 10mila metri di dislivello. In primo piano un modello di turismo adatto a tutti, attento alla natura, alla sostenibilità e alla cultura.\r\n\r\nIl 26 luglio, poi, prenderanno poi il via i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024: sono attesi 15 milioni di visitatori. Sarà uno dei grandi eventi dell'anno, nel centenario della precedente edizione delle Olimpiadi di Parigi e per la prima volta in linea con gli accordi sul clima. Infatti, scrive la testata, «Oggi la parola d’ordine non è più costruzione ma “patrimonio”. E Parigi 2024 non manca di location iconiche che ospiteranno gli eventi». Le competizioni degli sport urbani, ad esempio, si terranno in Place de la Concorde, quelli di scherma e taekwondo nel Grand Palais e le gare di equitazione e pentathlon nella reggia di Versailles. Sulle pagine del magazine in primo piano anche Marie-Amélie Le Fur, campionessa juniores in Francia nella corsa e poi vittima di un incidente che le ha tolto parte di una gamba.\r\n\r\nSeguendo un percorso di grande perseveranza Le Fur è oggi presidente del Comitato Paralimpico e Sportivo Francese e, come afferma nella sua intervista, vuole fare dei Giochi una vetrina planetaria degli sport paralimpici: «Voglio che delle Paralimpiadi di Parigi si parli in tutto il mondo, si conoscano gli atleti e il loro impegno, si promuova la loro inclusione nel mondo dello sport come nella vita quotidiana».\r\n\r\nLo sguardo di Explore France va anche ai menù per gli atleti olimpici, che saranno realizzati da Alexandre Mazzia, chef 3 stelle Michelin con un passato nel basket professionistico, una vita iniziata in Congo e - come racconta nella sua intervista - la soddisfazione di «essere stato scelto anche per il mio percorso … la mia esperienza … per rappresentare la Francia e la sua gastronomia durante i giochi, per rappresentare un territorio, un savoir-fare».\r\n\r\nTante le celebrazioni per il 2024, come l’80° anno dallo sbarco in Normandia, i 150 anni dell’Impressionismo e, l’8 dicembre - giorno dell’Immacolata - l’attesa riapertura al pubblico della cattedrale di Notre-Dame, al termine dei Giochi Olimpici. Le pagine del magazine danno anche informazioni su come scoprire Parigi in sedia a rotelle grazie all’esperienza di Myriam e Pierre, viaggiatori-esploratori con disabilità che raccontano la loro esperienza e offrono tanti consigli sul sito jaccede.com. Si legge di città dal ricco patrimonio storico e naturale come Lille, Beauvais, Arles, Biot, Mougins o la nuova Cité della Lingua Francese nel castello rinascimentale di Villers-Cotterêtts e anche Rennes e la Bretagna, la Valle della Loira e la Nouvelle-Aquitaine. Senza dimenticare il nuovo allestimento del Museo Nazionale Picasso a Parigi e tanto altro.\r\n\r\nIl nuovo numero di Explore France uscirà il 1° giugno. Stampato in 35.000 copie, verrà distribuito in edicola in allegato al numero di giugno di Dove Viaggi, agli abbonati del Corriere della Sera, ai clienti della libreria Hoepli, presso le sedi della rete diplomatica francese, nel corso di tutti gli eventi di Atout France e anche nelle boutique di Roche Bobois, che portano l’eleganza del design francese nell’arredamento. La versione digitale di Explore France 2024 sarà disponibile online sul sito France.fr, sulla pagina facebook di Atout France e con la newsletter b2c.","post_title":"La nuova edizione del magazine Explore France per il 2024","post_date":"2024-05-24T11:54:20+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1716551660000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466756","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il network GotoFly da Forlì amplia il numero delle destinazioni con l'aggiunta di Atene e Mykonos: dopo Corfù, Zante, Cefalonia, Lefkada, Karpahtos, debutteranno da luglio le due new entry, anch’esse operate con aeromobile Boeing 737-400.\r\n\r\nIl decollo su Atene è previsto nel periodo 6 luglio-14 settembre, con voli in partenza il martedì e il sabato; il collegamento sarà poi mantenuto fino a marzo 2025, sempre due volte a settimana, il lunedì e il venerdì. La rotta verso l'isola di Mykonos sarà invece operativa nel periodo 24 luglio-4 settembre, con volo diretto il mercoledì. \r\n\r\n«Le ore volo inizialmente programmate per coprire la Forlì-Tirana-Forlì e la Forlì-Pantelleria-Forlì vengono impiegate - spiega il direttore generale & accountable manager di F.A. - Forlì Airport, Andrea Stefano Gilardi - nel rafforzamento di destinazioni sulle quali la domanda di posti aerei è molto cresciuta nel corso degli ultimi mesi, a iniziare da Lampedusa, Catania e Trapani: quest’ultimi due con prosecuzione prevista fino a marzo 2025. Introduciamo due rotte di prestigio e dal forte appeal sul mercato; Atene - hub di rilevanza internazionale - e Mykonos, in ragione delle mutate esigenze del network. Ciò consentirà una migliore corrispondenza sotto il profilo delle richieste e delle finalità, più in linea con i nostri obiettivi di rete vendita. Anche per Atene la programmazione proseguirà fino a tutto marzo 2025». ","post_title":"Aeroporto Forlì: Atene entra nel network GoToFly con 2 voli settimanali, da luglio","post_date":"2024-05-06T14:34:20+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1715006060000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466340","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si è appena concluso il primo eductour Go4Fam, che ha visto partecipare 40 agenti di viaggio alla scoperta della Grecia del Nord (Epiro, Macedonia) e della penisola Calcidica (Halkidiki). Il viaggio è stato realizzato con la collaborazione di Grimaldi Lines. Il nuovo progetto formativo di Go4sea comprende una serie di attività dedicate al trade, incentrate sull' approfondimento delle destinazioni inserite nella programmazione 2024 e delle nuove linee prodotto di medio e lungo raggio. Protagoniste dei prossimi mesi saranno in particolare altre destinazioni come Chania e Creta dell’Ovest in fly & drive; Albania e Montenegro; le isole dello Ionio (Corfù, Lefkada e Cefalonia), la new entry Pantelleria e, per concludere, una data negli Emirati Arabi Uniti.\r\n\r\nParallelamente, sempre nell’ottica della familiarizzazione con il prodotto del tour operator, cominceranno nel mese di maggio una serie di webinar finalizzati a presentare e approfondire le nuove linee di prodotto 2024: Go4Combo per i viaggi combinati tailor-made medio e lungo raggio, ovvero combinazioni tra isole Greche e mete come Albania-Montenegro, Turchia-caicco e mare, Turchia-Grecia, Emirati-Maldive, Thailandia-Giappone...; Go4Tour per gli itinerari guidati a partenza garantita, minimo due persone, in alcune destinazioni medio raggio tra cui Turchia, Grecia Classica e Grecia del Nord, Albania, Montenegro e Macedonia del Nord, nonché per il lungo raggio Stati Uniti, Giappone, Vietnam, Argentina, Thailandia e Perù.\r\n\r\n“L’intenso programma di formazione ed empowerment iniziato dal 2021 per noi è basato su una forte e produttiva collaborazione tra agenti di viaggio e team Go4sea - recita una nota dell'operatore -: un percorso nato con l’ambizione di promuovere nuove destinazioni specifiche, inserendo in un contesto lavorativo anche momenti divertenti e leggeri. Il primo trimestre riporta dati di crescita incoraggianti e vogliamo continuare su questa lunghezza d’onda. La nostra iniziale specializzazione nata dalla piattaforma vendita traghetti, da cui tutto è cominciato 11 anni fa, oggi è totalmente integrata nei nostri programmi di viaggi combinati in Grecia, Turchia e nei Balcani. L'importante programma di voli charter da Bari e Napoli (Pantelleria, Cefalonia, Creta dell’Ovest, Corfù, Salonicco/Halkidiki, Bodrum, Montenegro) e i numerosi blocchi su voli low cost e di linea da tutta Italia (su medio e lungo raggio), ci hanno consentito di immettere sul mercato più di 10 mila posti volo per l'annata 2024\".\r\n\r\n ","post_title":"Un eductour in Grecia ha inaugurato il progetto formativo Go4Fam di Go4sea","post_date":"2024-04-29T10:22:04+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1714386124000]}]}}

Lascia un commento