16 July 2024

Monografia Thailandia

Monografia “Thailandia. Il Paradiso esiste” realizzata dal giornale Travel Quotidiano. I protagonisti: ente nazionale per il turismo thailandese, il tour operator Viaggi dell’Elefante e la compagnia aerea Thai Airways.

La Thailandia riceve ogni anno più visitatori di ogni altro Paese dell’Asia sud-orientale. La sua popolarità tra i viaggiatori di tutto il mondo, e sempre più tra gli italiani, è dovuta ad una combinazione di fattori importanti come la bellezza delle sue spiagge, la natura incontaminata, le testimonianze archeologiche e artistiche di antiche civiltá, la cultura del sorriso e dell’ospitalità che caratterizza il popolo thailandese, una cucina tra le migliori d’oriente, un sistema di trasporti efficiente e, non ultimo, il costo contenuto del viaggio rispetto ad altre mete lontane. Dalle spiagge bianche di Phuket e Koh Samui ai templi buddisti di Chiang Mai e Lampang, dai sontuosi parchi nazionali ai suggestivi siti archeologici, dalle culture più tradizionali sino al fascino di Bangkok, metropoli in continua trasformazione, un viaggio in Thailandia offre molte possibilità di scoperta e divertimento, anche per il viaggiatore indipendente.

Il viaggio proposto in Thailandia dalla Monografia parte dunque dal nord del Paese con la capitale della zona è Chiang Mai, la seconda città Lampang e le antiche Chiang Rai  e Sukhothai.  Ci si dirige poi verso la Thailandia centrale, il vero cuore pulsante del Paese. Oltre a città come Ayutthaya  o alle località balneari come Pattaya e Hua Hin, un approfondimento a parte va riservato alla capitale Bangkok. Il sud del Paese è poi costituito dallo stretto ponte di terra dell’istmo di Kra che si allarga poi a formare la penisola malese. In questa sottile striscia di terra che si affaccia sul golfo del Siam e sul mar delle Andamane il clima è di tipo tropicale, caratterizzato dalla presenza dei monsoni. Isole con spiagge bianchissime e attrezzature turistiche spettacolari e all’avanguardia, sono una delle principali
fonti di ricchezza del paese degli uomini liberi.

Alcuni nomi sono ormai entrati nell’immaginario collettivo, come Phuket, Phi Phi Island, Koh Samui, Koh Lanta e molte altre. È in questa parte del Paese che si può affermare che in Thailandia il paradiso esiste. Si può certamente dire che la provincia di Krabi è una delle più belle del Regno. La vicina baia di Phangnga, con le sue torri di pietra calcarea, è il set ideale per numerosi film….

La Monografia propone inoltre un approfondimento sulla storia, la flotta e i vantaggi di volare con la compagnia aerea Thai Airways e gli itinerari di viaggio offerti tra natura e cultura dal tour operator Viaggi dell’Elefante.

 

 


Scarica il PDF
Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471398 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il brand Ritz-Carlton Reserve debutterà nel 2029 negli Emirati Arabi su Ramhan Island a Dubai. A tal fine, il gruppo Marriott ha siglato un accordo con la società locale di investimenti e sviluppi immobiliare, Eagle Hills. Situato su un'isola appartata, il complesso comprenderà 50 ville private da una a quattro camere da letto, tra cui le prime ville galleggianti della regione con vista panoramica sul mare. I piani prevedono anche una serie di servizi per il tempo libero e diversi punti di ristoro. A oggi, il marchio Ritz-Carlton Reserve vanta una collezione di sette proprietà presenti in destinazioni quali Arabia Saudita, Thailandia, Indonesia, Porto Rico e Messico. Sviluppata su una superficie di oltre 4 milioni di metri quadrati, Ramhan Island è costituita da un'isola naturale collegata da una rete di corsi d'acqua. L’area residenziale e turistica fronte mare comprende ville, residenze in marina e hotel di lusso. [post_title] => Ritz-Carlton Reserve debutta negli Emirati su Ramhan Island ad Abu Dhabi [post_date] => 2024-07-15T09:24:09+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1721035449000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471318 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => È molto positiva la crescita di Thai Airways, che dal 1° luglio è tornata a operare sul mercato italiano con la connessione diretta giornaliera Milano Malpensa-Bangkok, dopo 4 anni di sospensione del servizio. Grande la soddisfazione del top management perché, come afferma Khun Rithavee Plikarnon, team lead Italia, Francia, Belgio e Uk commercial department, «l’Italia ha sempre avuto una particolare importanza nel network della compagnia. Oggi l’obiettivo è quello di ripristinare e amplificare quelli che erano i punti di forza del nostro network prepandemico. Quindi verranno ripristinate tutte le vecchie destinazioni, aggiungendo quelle che, nel frattempo, sono diventate operativamente interessanti per la compagnia. Oggi operiamo con un volo giornaliero da Milano, in passato erano 5 ed erano diventati 6 nel 2019. In questo momento Thai Airways è in attesa di ricevere oltre 40 aeromobili dalla Boeing, che rinnoveranno la nostra flotta nei prossimi anni. Infatti negli ultimi 3, 4 anni sono stati dismessi gli aeromobili con 4 motori (380 dell’Airbus e 747 della Boeing). I nuovi aeromobili sono più efficienti dal punto di vista dei consumi e questo si riflette sulla competitività delle tariffe proposte al passeggero. Con la crescita della flotta verranno introdotte molte rotte aggiuntive, a partire dal nostro importante hub di Bangkok». Segno distintivo di Thai Airways era ed è il servizio di bordo, «un elemento che da sempre caratterizza e identifica la compagnia di bandiera. Viene definita “Thainess” e si ispira all’attitudine culturale thailandese». Volando con Thai Airways si guadagnano quasi due giorni di vacanza, perché si parte da Malpensa alle 14 e si arriva a Bangkok alle 6 del mattino, con tutto il primo giorno a disposizione; poi si riparte alle 00:40 dell’ultimo giorno, arrivando in Italia alle 7:30 del mattino. Già salendo a bordo si entra in Thailandia, grazie al sorriso e all’eleganza dell’attenta crew e ai colori dell’aereo (il viola è il colore della regina della Thailandia, il giallo quello del re). Nelle 11 ore di volo si potranno poi sperimentare l’intrattenimento musicale e cinematografico e, soprattutto, la gastronomia, ripensata nei 18 menù della nota artista della cucina thailandese Chef Bo e pronta all’evoluzione del progetto “Streets to Sky” che, a partire da settembre, porterà a bordo i piatti più famosi dei ristoranti tradizionali thailandesi, per gustare lo street-food in volo. Tra le novità tecnologiche pensate dalla compagnia, il viaggiatore potrà scaricare la app di Thai sul proprio cellulare e fare il chek-in, in modalità user-friendly. È stato inoltre arricchito il programma per frequent-flyer “Royal Orchid Plus” che oggi offre un’ampia gamma di esperienze, benefit e vantaggi esclusivi. [post_title] => Thai Airways e la rotta giornaliera Malpensa-Bangkok nel nome della “Thainess” [post_date] => 2024-07-15T09:15:01+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1721034901000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471173 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un tour di 14 giorni e 11 notti che attraversa la terra del Siam esplorandone i tesori da non perdere a Bangkok, Chiang Mai e Chiang Rai, con un rilassante soggiorno mare a Phuket. Il viaggio bestseller del Capodanno Dimensione Turismo è il tour del nord della Thailandia. Partenza garantita a prezzo bloccato il 24 dicembre da Milano, Venezia e Bologna con Turkish Airlines, soggiorno 3 o 4 stelle con trattamento di pernottamento e prima colazione. Per la partenza da Milano la durata del soggiorno prevede un giorno in più. Anche il Vietnam e la Cambogia sono mete sempre più apprezzate. Il tour in Vietnam si snoda in particolare tra Hanoi, il tesoro Unesco della baia di Halong, il fiume della magica Hoi Han con le lanterne variopinte, fino alla capitale Saigon, esplorata sia nella dimensione urbana, sia in quella fluviale dei villaggi lungo il Mekong. La parte della Cambogia tocca invece la capitale Phnom Penh, con i mercati locali e le residenze regali, e Siem Reap, in cui si visiterà il sito Unesco di Angkor. Il tour è di 12 giorni e nove notti, partenza garantita a prezzo bloccato il 27 dicembre da Milano Malpensa con Singapore Airlines. Soggiorno in hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione. Quest’anno Dimensione Turismo propone infine pure Bali in combinata con Singapore. Una meta di elezione della programmazione estiva del to, che si conferma molto adatta anche nel periodo invernale, con clima buono e mare dalle acque tiepide. Bali viene proposta nella sua versione più autentica, tra fonti sacre, danze rituali, templi e risaie patrimonio Unesco dell’umanità. A chiudere il tour, due notti a Singapore. Itinerario su base privata e guida in italiano di 11 giorni e nove notti con soggiorno in hotel 4 stelle con prima colazione e alcuni pasti come da programma. Partenza garantita a prezzo bloccato il 26 dicembre da Milano Malpensa con Singapore Airlines.   [post_title] => Il Capodanno di Dimensione Turismo tra Thailandia, Vietnam, Cambogia, Bali e Singapore [post_date] => 2024-07-10T13:21:13+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720617673000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471154 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Novità per Idee per Viaggiare che ha stipulato un accordo fino al 2027 come sponsor della Sampdoria: il retro maglia della squadra genovese ospiterà il nuovo logo del tour operator. "Ci siamo scelti e gli accordi sono stati rapidi e andati subito a buon fine. Ci piace pensare che quando associ questi due marchi sorridi. Non si tratta solo del logo ma di una serie di attività. Le basi sono state ottime - ha commentato Danilo Curzi, ceo di Idee per Viaggiare, presentando ufficialmente l'accordo nei suoi uffici di Roma insieme al presidente della Samp, Matteo Manfredi, e al management della squadra -. Da tempo eravamo impegnati per rafforzare la nostra visibilità. Ci serviva un traino e ci siamo soffermati sullo sport con questo impegno che supera il milione di euro per i tre anni". La collaborazione prevede, oltre al il diritto di prelazione della sponsorship per altre due stagioni, anche una serie di iniziative e attività promozionali per il settore del turismo e per le agenzie. "Non andremo direttamente al cliente finale e ci sembra doveroso rivolgerci alla rete agenziale. Abbiamo già selezionato sei adv di Genova che potranno analizzare e rivolgersi al cliente-tifoso, venendo incontro alle sue richieste peculiari - ha concluso Curzi -. Da settembre metteremo in piedi varie attività di gaming e di marketing rivolte ai tifosi e cercheremo di proporre attività turistiche dedicate a questo target, come, per esempio, la Settimana della Thailandia ad hoc per il segmento: è una cosa veloce che potremmo mettere in piedi con facilità; può essere una delle tante attività che andremo a valutare e a proporre". Ottimismo è stato espresso anche da parte del presidente della Sampdoria, Manfredi: "Lo sponsor sposa perfettamente i nostri ideali e siamo pronti per un nuovo viaggio del nostro storico club". [post_title] => IpV va in goal con la Sampdoria: sponsorship triennale da oltre 1 mln [post_date] => 2024-07-10T12:06:29+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720613189000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471025 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Hahnair ha accolto, da inizio 2024, dieci nuove compagnie aeree partner per l'emissione di biglietti con il codice HR-169. I nuovi partner possono essere emessi nei gds scegliendo Hahnair come vettore di convalida. In pratica, 100.000 agenti di viaggio in tutto il mondo possono prenotare rotte e destinazioni aggiuntive per i loro clienti, mentre le compagnie aeree beneficiano di un'espansione della distribuzione e di un incremento dei ricavi in 190 mercati. Questi i nuovi ingressi: Alaska Airlines, Usa; Alsie Express, Danimarca; Budapest Aircraft Services, Romania; Corendon Dutch Airlines, Paesi Bassi; Costa Rica Green Airways, Costa Rica; Sky Airline Perú, Peru; Thai Vietjet Air, Thailandia; Qazaq Air, Kazakistan Altre cinque compagnie aeree hanno appena firmato contratti con Hahnair, sono in fase di implementazione e beneficeranno presto di una distribuzione indiretta ampliata. Quest'anno Hahnair festeggia il 25° anniversario della sua attività di biglietteria e dal 1999 ha incrementato il suo portafoglio di partner fino a raggiungere oltre 350 vettori. L'azienda continua a sviluppare i suoi servizi di distribuzione, offrendo alle compagnie aeree di qualsiasi dimensione e modello commerciale soluzioni su misura per tutte le loro esigenze di distribuzione [post_title] => Hahnair: ecco le dieci new entry da inizio 2024 [post_date] => 2024-07-09T09:15:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720516554000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470808 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «Un momento esaltante»: Sandro Botticelli, marketing manager dell’Ente nazionale per il turismo thailandese in Italia, commenta così le notizie, praticamente simultanee, dei ritrovati collegamenti diretti fra l'Italia e la Thailandia, di Thai Airways e di Ita Airways.   «È una giornata che ricorderemo a lungo, con entusiasmo - ha dichiarato Botticelli -. Per certi versi, una piacevole sorpresa e insieme un segno del destino. Il 1° luglio sarà, d’ora in avanti, ricordato come un anniversario da celebrare per l’Ente nazionale per il turismo thailandese. Questi due nuovi operativi che vedono la luce nello stesso giorno, segnano per noi l’apertura di una fase diversa a supporto delle strategie di promozione della destinazione. Sono anche un elemento di gratificazione dopo i tanti sforzi fatti negli anni post Covid per mantenere i numeri dei flussi verso la Thailandia su livelli ottimi».   Thai Airways ha inaugurato la Milano Malpensa-Bangkok lo scorso 1° luglio, con frequenze giornaliere: il volo offre ai passeggeri un accesso ancora più comodo a tutte le destinazioni del network della compagnia. Ita, da parte sua, avvierà il nuovo collegamento fra Roma Fiumicino e Bangkok dal prossimo 16 novembre con cinque frequenze settimanali.   [post_title] => Thailandia, Botticelli: «Nuove opportunità grazie ai due voli diretti di Thai e Ita Airways» [post_date] => 2024-07-04T14:24:59+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720103099000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470811 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Due nuovi itinerari di 15 giorni completamente dedicata all'Asia. Sono l'ultima novità Costa Crociere per l'inverno 2025-26. Protagonista sarà la Serena nel periodo compreso tra novembre e gennaio. Il primo viaggio avrà come destinazione il Giappone, per un itinerario alla scoperta di tradizioni cerimoniali, templi dorati e giardini zen, con un assaggio di storia moderna nelle grandi città. Il tour completo include Hong Kong, Keelung (a Taiwan), Naha, Kagoshima, Tokyo, Kobe e Nagasaki (in Giappone), Busan (in Corea del Sud) e nuovamente Hong Kong. Il secondo itinerario è invece un’immersione nel Sud-est asiatico: dalle sconfinate campagne del Vietnam ai templi e alle spiagge dorate della Thailandia, fino agli skyline ultramoderni di Singapore e a tutto il verde della natura delle Filippine e del Brunei, alla scoperta di moschee e artigianato locale. Le destinazioni incluse sono Hong Kong, Nha Trang e Phu My (in Vietnam), Koh Samui (in Thailandia), Singapore, Bandar Seri Begawan (in Brunei), con una sosta lunga di 12 ore, Puerto Princesa e Palawan (nelle Filippine), e poi nuovamente il ritorno a Hong Kong. Le crociere in Giappone saranno disponibili con imbarchi da Hong Kong e Tokyo, e si alterneranno con quelle nel Sud-est asiatico, che invece offrono la possibilità di imbarco da Hong Kong e Singapore. I due itinerari potranno essere combinati tra loro in un’unica vacanza di 28 notti. Inoltre, ci sarà la possibilità di estendere il proprio soggiorno scegliendo le date dei voli a propria preferenza, indipendentemente da quelle stabilite per la crociera. In alternativa, per chi ha meno tempo a disposizione, è possibile acquistare anche una sola settimana di uno dei due itinerari. Prima di partire per queste nuove crociere in Asia, la Serena sarà sottoposta a importanti lavori di rinnovamento. [post_title] => Costa rafforza l'offerta Giappone - Asia per l'inverno 2025-26 [post_date] => 2024-07-04T12:50:09+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720097409000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470658 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Crolla per ovvi motivi la domanda verso Giordania e Israele, mentre tiene l'Egitto in particolare con le crociere sul Nilo. Cresce invece l'interesse dei viaggiatori italiani nei confronti di mete estere più esotiche come il Giappone e il Sud Est Asiatico. Ma soprattutto vola il turismo di alta gamma, tanto che a oggi i Viaggi dell'Elefante registrano un +26% delle prenotazioni rispetto all'anno scorso.   "Nei primi tre mesi dell’anno abbiamo avuto un’alta richiesta verso i Paesi dell’Est del mondo", conferma Enrico Ducrot che, quest’anno, festeggia i 50 anni del tour operator capitolino fondato dal padre Vittorio e che, per l’occasione, ha riproposto nei propri cataloghi i viaggi di gruppo con accompagnatore. "A causa del Covid questo tipo di offerta aveva perso molto appeal - spiega il ceo dei Viaggi dell’Elefante -. In questo primo semestre, invece, abbiamo registrato una maggiore richiesta insieme ai tour su misura. Per festeggiare il mezzo secolo di attività abbiamo perciò deciso di riproporli e stiamo riscontrando un grande interesse. La nostra programmazione si arricchisce così quest’anno di 30 partenze speciali per visitare mete legate a ricorrenze, feste, festival ed eventi religiosi”. A trainare la ripresa del comparto c'è anche la forte ripartenza della Cina, "che è stata negli ultimi anni un po' soffocata dal Giappone – prosegue Ducrot-. Il Sud-est asiatico, inoltre, con Thailandia, Vietnam, Laos e Cambogia, va benissimo. L'India sta crescendo sempre di più e si afferma come un'altra area di compensazione del Medio Oriente. Così come l'Uzbekistan e il Caucaso e poi Armenia e Georgia. Si consolidano anche le richieste per l’Islanda, la Scandinavia e l’intramontabile Grecia classica. Sono in ascesa, insieme all’Africa australe, pure la Tanzania e la Namibia. E sta ritornando sicuramente il Sud America, soprattutto il Perù, che è una meta estremamente importante per noi. Per quanto concerne il mare si rafforzano molte delle destinazioni più conosciute come le Seychelles e le Mauritius, ma registriamo aumenti interessanti anche in relazione al mare del Mozambico e delle Filippine”. Del resto negli ultimi anni il viaggio è considerato sempre più un bene primario, momento di conoscenza e crescita personale al quale i viaggiatori non rinunciano. “Abbiamo alcuni clienti che programmano due-tre viaggi all’anno, per giungere ai più fortunati che se ne possono permettere anche sette". Non solo estero, infine, ma anche una forte crescita del nostro Paese che per i turisti stranieri resta sempre appetibile: “Al momento possiamo dire che il turismo nel Bel Paese non ha subito battute d’arresto": dalle location dedicate al digital detox ai resort al mare o in montagna, alle terme rigeneranti passando per le città d’arte, un evergreen del turismo nostrano. “Si stanno affermando sempre più anche in Italia gli alberghi che diventano vere e proprie destinazioni – conclude Ducrot -: un mezzo per scoprire nuove mete, grazie anche alla formula del long weekend. Al mare o in montagna sono località che consentono di conoscere nuovi territori, di immergersi nella natura o di godere di esperienze enogastronomiche esclusive”. [post_title] => Viaggi dell'Elefante: prenotazioni 2024 a +26%. Tornano i viaggi di gruppo con accompagnatore [post_date] => 2024-07-03T10:12:57+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720001577000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470549 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ita Airways ha aperto ieri le vendite dei voli sulla nuova rotta da Roma Fiumicino a Bangkok, che sarà attiva dal prossimo 16 novembre con cinque frequenze settimanali. Il collegamento è il primo per Ita fra l’Italia e la Thailandia, e rappresenta una delle novità della winter 2024-2025, insieme al volo Roma Fiumicino-Dubai, che prenderà il via il 27 ottobre 2024. La Fiumicino-Bangkok sarà servita da un Airbus A330neo con partenza da Roma alle 15:15 e arrivo a Bangkok alle ore 07:40 (ora locale); rientro dalla Thailandia alle 12:15 (ora locale) con arrivo a Fiumicino alle ore 19:15. Sviluppo “Il nuovo collegamento Roma-Bangkok rappresenta un importante passo in avanti nella strategia di sviluppo di Ita Airways e aggiunge un’ulteriore destinazione intercontinentale, aprendo ai nostri clienti le porte della Thailandia, un mercato strategico sia per il turismo leisure che per il segmento business - ha dichiarato Emiliana Limosani chief commercial officer di Ita Airways e ceo di Volare – Bangkok da sempre è una delle capitali mondiali del turismo oltre che un importante hub che permette, grazie ai voli in connessione con le numerose isole thailandesi, di proseguire per destinazioni paradisiache fra le più famose al mondo. Allo stesso tempo rappresenta una meta fondamentale per il traffico business fra i due Paesi, settore in costante crescita". “La Thailandia è uno dei mercati target nel Sud-est asiatico per Roma e poter contare su questo nuovo collegamento diretto di Ita Airways è motivo di grande soddisfazione per noi - ha dichiarato Ivan Bassato, chief aviation officer di Aeroporti di Roma. - La nuova rotta per Bangkok sarà un'ottima opzione sia per chi viaggia per motivi di business che per i tanti turisti, rappresentando un sicuro stimolo alla crescita dei flussi di traffico e delle opportunità di collaborazione tra i due Paesi”. [post_title] => Ita: vendite aperte per la Roma-Bangkok che decollerà il 16 novembre [post_date] => 2024-07-02T09:00:30+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1719910830000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "monografia thailandia" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":17,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":281,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471398","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il brand Ritz-Carlton Reserve debutterà nel 2029 negli Emirati Arabi su Ramhan Island a Dubai. A tal fine, il gruppo Marriott ha siglato un accordo con la società locale di investimenti e sviluppi immobiliare, Eagle Hills. Situato su un'isola appartata, il complesso comprenderà 50 ville private da una a quattro camere da letto, tra cui le prime ville galleggianti della regione con vista panoramica sul mare. I piani prevedono anche una serie di servizi per il tempo libero e diversi punti di ristoro.\r\n\r\nA oggi, il marchio Ritz-Carlton Reserve vanta una collezione di sette proprietà presenti in destinazioni quali Arabia Saudita, Thailandia, Indonesia, Porto Rico e Messico. Sviluppata su una superficie di oltre 4 milioni di metri quadrati, Ramhan Island è costituita da un'isola naturale collegata da una rete di corsi d'acqua. L’area residenziale e turistica fronte mare comprende ville, residenze in marina e hotel di lusso.","post_title":"Ritz-Carlton Reserve debutta negli Emirati su Ramhan Island ad Abu Dhabi","post_date":"2024-07-15T09:24:09+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1721035449000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471318","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"È molto positiva la crescita di Thai Airways, che dal 1° luglio è tornata a operare sul mercato italiano con la connessione diretta giornaliera Milano Malpensa-Bangkok, dopo 4 anni di sospensione del servizio.\r\nGrande la soddisfazione del top management perché, come afferma Khun Rithavee Plikarnon, team lead Italia, Francia, Belgio e Uk commercial department, «l’Italia ha sempre avuto una particolare importanza nel network della compagnia. Oggi l’obiettivo è quello di ripristinare e amplificare quelli che erano i punti di forza del nostro network prepandemico. Quindi verranno ripristinate tutte le vecchie destinazioni, aggiungendo quelle che, nel frattempo, sono diventate operativamente interessanti per la compagnia. Oggi operiamo con un volo giornaliero da Milano, in passato erano 5 ed erano diventati 6 nel 2019.\r\n In questo momento Thai Airways è in attesa di ricevere oltre 40 aeromobili dalla Boeing, che rinnoveranno la nostra flotta nei prossimi anni. Infatti negli ultimi 3, 4 anni sono stati dismessi gli aeromobili con 4 motori (380 dell’Airbus e 747 della Boeing). I nuovi aeromobili sono più efficienti dal punto di vista dei consumi e questo si riflette sulla competitività delle tariffe proposte al passeggero. Con la crescita della flotta verranno introdotte molte rotte aggiuntive, a partire dal nostro importante hub di Bangkok». \r\nSegno distintivo di Thai Airways era ed è il servizio di bordo, «un elemento che da sempre caratterizza e identifica la compagnia di bandiera. Viene definita “Thainess” e si ispira all’attitudine culturale thailandese».\r\nVolando con Thai Airways si guadagnano quasi due giorni di vacanza, perché si parte da Malpensa alle 14 e si arriva a Bangkok alle 6 del mattino, con tutto il primo giorno a disposizione; poi si riparte alle 00:40 dell’ultimo giorno, arrivando in Italia alle 7:30 del mattino. Già salendo a bordo si entra in Thailandia, grazie al sorriso e all’eleganza dell’attenta crew e ai colori dell’aereo (il viola è il colore della regina della Thailandia, il giallo quello del re).\r\nNelle 11 ore di volo si potranno poi sperimentare l’intrattenimento musicale e cinematografico e, soprattutto, la gastronomia, ripensata nei 18 menù della nota artista della cucina thailandese Chef Bo e pronta all’evoluzione del progetto “Streets to Sky” che, a partire da settembre, porterà a bordo i piatti più famosi dei ristoranti tradizionali thailandesi, per gustare lo street-food in volo. \r\nTra le novità tecnologiche pensate dalla compagnia, il viaggiatore potrà scaricare la app di Thai sul proprio cellulare e fare il chek-in, in modalità user-friendly. È stato inoltre arricchito il programma per frequent-flyer “Royal Orchid Plus” che oggi offre un’ampia gamma di esperienze, benefit e vantaggi esclusivi.\r\n","post_title":"Thai Airways e la rotta giornaliera Malpensa-Bangkok nel nome della “Thainess”","post_date":"2024-07-15T09:15:01+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1721034901000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471173","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un tour di 14 giorni e 11 notti che attraversa la terra del Siam esplorandone i tesori da non perdere a Bangkok, Chiang Mai e Chiang Rai, con un rilassante soggiorno mare a Phuket. Il viaggio bestseller del Capodanno Dimensione Turismo è il tour del nord della Thailandia. Partenza garantita a prezzo bloccato il 24 dicembre da Milano, Venezia e Bologna con Turkish Airlines, soggiorno 3 o 4 stelle con trattamento di pernottamento e prima colazione. Per la partenza da Milano la durata del soggiorno prevede un giorno in più.\r\n\r\nAnche il Vietnam e la Cambogia sono mete sempre più apprezzate. Il tour in Vietnam si snoda in particolare tra Hanoi, il tesoro Unesco della baia di Halong, il fiume della magica Hoi Han con le lanterne variopinte, fino alla capitale Saigon, esplorata sia nella dimensione urbana, sia in quella fluviale dei villaggi lungo il Mekong. La parte della Cambogia tocca invece la capitale Phnom Penh, con i mercati locali e le residenze regali, e Siem Reap, in cui si visiterà il sito Unesco di Angkor. Il tour è di 12 giorni e nove notti, partenza garantita a prezzo bloccato il 27 dicembre da Milano Malpensa con Singapore Airlines. Soggiorno in hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione.\r\n\r\nQuest’anno Dimensione Turismo propone infine pure Bali in combinata con Singapore. Una meta di elezione della programmazione estiva del to, che si conferma molto adatta anche nel periodo invernale, con clima buono e mare dalle acque tiepide. Bali viene proposta nella sua versione più autentica, tra fonti sacre, danze rituali, templi e risaie patrimonio Unesco dell’umanità. A chiudere il tour, due notti a Singapore. Itinerario su base privata e guida in italiano di 11 giorni e nove notti con soggiorno in hotel 4 stelle con prima colazione e alcuni pasti come da programma. Partenza garantita a prezzo bloccato il 26 dicembre da Milano Malpensa con Singapore Airlines.\r\n\r\n ","post_title":"Il Capodanno di Dimensione Turismo tra Thailandia, Vietnam, Cambogia, Bali e Singapore","post_date":"2024-07-10T13:21:13+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1720617673000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471154","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Novità per Idee per Viaggiare che ha stipulato un accordo fino al 2027 come sponsor della Sampdoria: il retro maglia della squadra genovese ospiterà il nuovo logo del tour operator. \"Ci siamo scelti e gli accordi sono stati rapidi e andati subito a buon fine. Ci piace pensare che quando associ questi due marchi sorridi. Non si tratta solo del logo ma di una serie di attività. Le basi sono state ottime - ha commentato Danilo Curzi, ceo di Idee per Viaggiare, presentando ufficialmente l'accordo nei suoi uffici di Roma insieme al presidente della Samp, Matteo Manfredi, e al management della squadra -. Da tempo eravamo impegnati per rafforzare la nostra visibilità. Ci serviva un traino e ci siamo soffermati sullo sport con questo impegno che supera il milione di euro per i tre anni\".\r\n\r\nLa collaborazione prevede, oltre al il diritto di prelazione della sponsorship per altre due stagioni, anche una serie di iniziative e attività promozionali per il settore del turismo e per le agenzie. \"Non andremo direttamente al cliente finale e ci sembra doveroso rivolgerci alla rete agenziale. Abbiamo già selezionato sei adv di Genova che potranno analizzare e rivolgersi al cliente-tifoso, venendo incontro alle sue richieste peculiari - ha concluso Curzi -. Da settembre metteremo in piedi varie attività di gaming e di marketing rivolte ai tifosi e cercheremo di proporre attività turistiche dedicate a questo target, come, per esempio, la Settimana della Thailandia ad hoc per il segmento: è una cosa veloce che potremmo mettere in piedi con facilità; può essere una delle tante attività che andremo a valutare e a proporre\". Ottimismo è stato espresso anche da parte del presidente della Sampdoria, Manfredi: \"Lo sponsor sposa perfettamente i nostri ideali e siamo pronti per un nuovo viaggio del nostro storico club\".","post_title":"IpV va in goal con la Sampdoria: sponsorship triennale da oltre 1 mln","post_date":"2024-07-10T12:06:29+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1720613189000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471025","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Hahnair ha accolto, da inizio 2024, dieci nuove compagnie aeree partner per l'emissione di biglietti con il codice HR-169. I nuovi partner possono essere emessi nei gds scegliendo Hahnair come vettore di convalida.\r\n\r\nIn pratica, 100.000 agenti di viaggio in tutto il mondo possono prenotare rotte e destinazioni aggiuntive per i loro clienti, mentre le compagnie aeree beneficiano di un'espansione della distribuzione e di un incremento dei ricavi in 190 mercati.\r\n\r\nQuesti i nuovi ingressi: Alaska Airlines, Usa; Alsie Express, Danimarca; Budapest Aircraft Services, Romania; Corendon Dutch Airlines, Paesi Bassi; Costa Rica Green Airways, Costa Rica; Sky Airline Perú, Peru; Thai Vietjet Air, Thailandia; Qazaq Air, Kazakistan\r\n\r\nAltre cinque compagnie aeree hanno appena firmato contratti con Hahnair, sono in fase di implementazione e beneficeranno presto di una distribuzione indiretta ampliata.\r\n\r\nQuest'anno Hahnair festeggia il 25° anniversario della sua attività di biglietteria e dal 1999 ha incrementato il suo portafoglio di partner fino a raggiungere oltre 350 vettori. L'azienda continua a sviluppare i suoi servizi di distribuzione, offrendo alle compagnie aeree di qualsiasi dimensione e modello commerciale soluzioni su misura per tutte le loro esigenze di distribuzione","post_title":"Hahnair: ecco le dieci new entry da inizio 2024","post_date":"2024-07-09T09:15:54+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1720516554000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470808","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«Un momento esaltante»: Sandro Botticelli, marketing manager dell’Ente nazionale per il turismo thailandese in Italia, commenta così le notizie, praticamente simultanee, dei ritrovati collegamenti diretti fra l'Italia e la Thailandia, di Thai Airways e di Ita Airways.\r\n\r\n \r\n\r\n«È una giornata che ricorderemo a lungo, con entusiasmo - ha dichiarato Botticelli -. Per certi versi, una piacevole sorpresa e insieme un segno del destino. Il 1° luglio sarà, d’ora in avanti, ricordato come un anniversario da celebrare per l’Ente nazionale per il turismo thailandese. Questi due nuovi operativi che vedono la luce nello stesso giorno, segnano per noi l’apertura di una fase diversa a supporto delle strategie di promozione della destinazione. Sono anche un elemento di gratificazione dopo i tanti sforzi fatti negli anni post Covid per mantenere i numeri dei flussi verso la Thailandia su livelli ottimi».\r\n \r\n\r\nThai Airways ha inaugurato la Milano Malpensa-Bangkok lo scorso 1° luglio, con frequenze giornaliere: il volo offre ai passeggeri un accesso ancora più comodo a tutte le destinazioni del network della compagnia. Ita, da parte sua, avvierà il nuovo collegamento fra Roma Fiumicino e Bangkok dal prossimo 16 novembre con cinque frequenze settimanali.\r\n\r\n\r\n \r\n","post_title":"Thailandia, Botticelli: «Nuove opportunità grazie ai due voli diretti di Thai e Ita Airways»","post_date":"2024-07-04T14:24:59+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1720103099000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470811","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Due nuovi itinerari di 15 giorni completamente dedicata all'Asia. Sono l'ultima novità Costa Crociere per l'inverno 2025-26. Protagonista sarà la Serena nel periodo compreso tra novembre e gennaio. Il primo viaggio avrà come destinazione il Giappone, per un itinerario alla scoperta di tradizioni cerimoniali, templi dorati e giardini zen, con un assaggio di storia moderna nelle grandi città. Il tour completo include Hong Kong, Keelung (a Taiwan), Naha, Kagoshima, Tokyo, Kobe e Nagasaki (in Giappone), Busan (in Corea del Sud) e nuovamente Hong Kong.\r\n\r\nIl secondo itinerario è invece un’immersione nel Sud-est asiatico: dalle sconfinate campagne del Vietnam ai templi e alle spiagge dorate della Thailandia, fino agli skyline ultramoderni di Singapore e a tutto il verde della natura delle Filippine e del Brunei, alla scoperta di moschee e artigianato locale. Le destinazioni incluse sono Hong Kong, Nha Trang e Phu My (in Vietnam), Koh Samui (in Thailandia), Singapore, Bandar Seri Begawan (in Brunei), con una sosta lunga di 12 ore, Puerto Princesa e Palawan (nelle Filippine), e poi nuovamente il ritorno a Hong Kong.\r\n\r\nLe crociere in Giappone saranno disponibili con imbarchi da Hong Kong e Tokyo, e si alterneranno con quelle nel Sud-est asiatico, che invece offrono la possibilità di imbarco da Hong Kong e Singapore. I due itinerari potranno essere combinati tra loro in un’unica vacanza di 28 notti. Inoltre, ci sarà la possibilità di estendere il proprio soggiorno scegliendo le date dei voli a propria preferenza, indipendentemente da quelle stabilite per la crociera. In alternativa, per chi ha meno tempo a disposizione, è possibile acquistare anche una sola settimana di uno dei due itinerari. Prima di partire per queste nuove crociere in Asia, la Serena sarà sottoposta a importanti lavori di rinnovamento.","post_title":"Costa rafforza l'offerta Giappone - Asia per l'inverno 2025-26","post_date":"2024-07-04T12:50:09+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1720097409000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470658","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Crolla per ovvi motivi la domanda verso Giordania e Israele, mentre tiene l'Egitto in particolare con le crociere sul Nilo. Cresce invece l'interesse dei viaggiatori italiani nei confronti di mete estere più esotiche come il Giappone e il Sud Est Asiatico. Ma soprattutto vola il turismo di alta gamma, tanto che a oggi i Viaggi dell'Elefante registrano un +26% delle prenotazioni rispetto all'anno scorso.  \r\n\r\n\"Nei primi tre mesi dell’anno abbiamo avuto un’alta richiesta verso i Paesi dell’Est del mondo\", conferma Enrico Ducrot che, quest’anno, festeggia i 50 anni del tour operator capitolino fondato dal padre Vittorio e che, per l’occasione, ha riproposto nei propri cataloghi i viaggi di gruppo con accompagnatore. \"A causa del Covid questo tipo di offerta aveva perso molto appeal - spiega il ceo dei Viaggi dell’Elefante -. In questo primo semestre, invece, abbiamo registrato una maggiore richiesta insieme ai tour su misura. Per festeggiare il mezzo secolo di attività abbiamo perciò deciso di riproporli e stiamo riscontrando un grande interesse. La nostra programmazione si arricchisce così quest’anno di 30 partenze speciali per visitare mete legate a ricorrenze, feste, festival ed eventi religiosi”.\r\n\r\nA trainare la ripresa del comparto c'è anche la forte ripartenza della Cina, \"che è stata negli ultimi anni un po' soffocata dal Giappone – prosegue Ducrot-. Il Sud-est asiatico, inoltre, con Thailandia, Vietnam, Laos e Cambogia, va benissimo. L'India sta crescendo sempre di più e si afferma come un'altra area di compensazione del Medio Oriente. Così come l'Uzbekistan e il Caucaso e poi Armenia e Georgia. Si consolidano anche le richieste per l’Islanda, la Scandinavia e l’intramontabile Grecia classica. Sono in ascesa, insieme all’Africa australe, pure la Tanzania e la Namibia. E sta ritornando sicuramente il Sud America, soprattutto il Perù, che è una meta estremamente importante per noi. Per quanto concerne il mare si rafforzano molte delle destinazioni più conosciute come le Seychelles e le Mauritius, ma registriamo aumenti interessanti anche in relazione al mare del Mozambico e delle Filippine”.\r\n\r\nDel resto negli ultimi anni il viaggio è considerato sempre più un bene primario, momento di conoscenza e crescita personale al quale i viaggiatori non rinunciano. “Abbiamo alcuni clienti che programmano due-tre viaggi all’anno, per giungere ai più fortunati che se ne possono permettere anche sette\". Non solo estero, infine, ma anche una forte crescita del nostro Paese che per i turisti stranieri resta sempre appetibile: “Al momento possiamo dire che il turismo nel Bel Paese non ha subito battute d’arresto\": dalle location dedicate al digital detox ai resort al mare o in montagna, alle terme rigeneranti passando per le città d’arte, un evergreen del turismo nostrano. “Si stanno affermando sempre più anche in Italia gli alberghi che diventano vere e proprie destinazioni – conclude Ducrot -: un mezzo per scoprire nuove mete, grazie anche alla formula del long weekend. Al mare o in montagna sono località che consentono di conoscere nuovi territori, di immergersi nella natura o di godere di esperienze enogastronomiche esclusive”.","post_title":"Viaggi dell'Elefante: prenotazioni 2024 a +26%. Tornano i viaggi di gruppo con accompagnatore","post_date":"2024-07-03T10:12:57+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1720001577000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470549","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ita Airways ha aperto ieri le vendite dei voli sulla nuova rotta da Roma Fiumicino a Bangkok, che sarà attiva dal prossimo 16 novembre con cinque frequenze settimanali.\r\nIl collegamento è il primo per Ita fra l’Italia e la Thailandia, e rappresenta una delle novità della winter 2024-2025, insieme al volo Roma Fiumicino-Dubai, che prenderà il via il 27 ottobre 2024.\r\nLa Fiumicino-Bangkok sarà servita da un Airbus A330neo con partenza da Roma alle 15:15 e arrivo a Bangkok alle ore 07:40 (ora locale); rientro dalla Thailandia alle 12:15 (ora locale) con arrivo a Fiumicino alle ore 19:15.\r\n\r\nSviluppo\r\n“Il nuovo collegamento Roma-Bangkok rappresenta un importante passo in avanti nella strategia di sviluppo di Ita Airways e aggiunge un’ulteriore destinazione intercontinentale, aprendo ai nostri clienti le porte della Thailandia, un mercato strategico sia per il turismo leisure che per il segmento business - ha dichiarato Emiliana Limosani chief commercial officer di Ita Airways e ceo di Volare – Bangkok da sempre è una delle capitali mondiali del turismo oltre che un importante hub che permette, grazie ai voli in connessione con le numerose isole thailandesi, di proseguire per destinazioni paradisiache fra le più famose al mondo. Allo stesso tempo rappresenta una meta fondamentale per il traffico business fra i due Paesi, settore in costante crescita\".\r\n“La Thailandia è uno dei mercati target nel Sud-est asiatico per Roma e poter contare su questo nuovo collegamento diretto di Ita Airways è motivo di grande soddisfazione per noi - ha dichiarato Ivan Bassato, chief aviation officer di Aeroporti di Roma. - La nuova rotta per Bangkok sarà un'ottima opzione sia per chi viaggia per motivi di business che per i tanti turisti, rappresentando un sicuro stimolo alla crescita dei flussi di traffico e delle opportunità di collaborazione tra i due Paesi”.","post_title":"Ita: vendite aperte per la Roma-Bangkok che decollerà il 16 novembre","post_date":"2024-07-02T09:00:30+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1719910830000]}]}}