2 October 2022

Vuela ricerca addetto alla biglietteria aerea

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da: Vuela
Telefono:
Email: info@vuela.it
Provincia: • ,
Comune: • 

Settore: • 
Mansione: • 


Testo dell'annuncio

Azienda di Milano in forte crescita ricerca per ampliamento organico addetto biglietteria aerea con esperienza. Si richiede l’ottima conoscenza del crs Amadeus (emissioni, riemissioni, rimborsi…), precedente esperienza nel settore, capacità relazionali ed organizzative. L’esperienza nel settore Business Travel costituirà titolo preferenziale.
Si prega astenersi se non in possesso dei requisiti richiesti.
Si prega di inviare il curriculum vitae all’indirizzo e-mail info@vuela.it


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431044 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Delta in allungo sulle rotte atlantiche, con un aumento della capacità per l'estate 2023 del +8% rispetto alla stagione 2022. La compagnia aerea offrirà sette nuovi voli (oltre alla ripresa del servizio per Stoccarda e Berlino, entrambi attualmente in vendita), tra cui il collegamento non stop per Ginevra, per la prima volta dal 1993, e quello da Los Angeles a Londra Heathrow e Parigi. Da New York, in particolare, dove il vettore mira a rafforzare la posizione prima compagnia sul mercato interno, decollerà l'operativo più grande di sempre, con oltre 220 partenze settimanali verso 26 destinazioni, tra cui i nuovi voli giornalieri per: Ginevra  (dal 10 aprile), Londra-Gatwick (dal 10 aprile), la ripresa del volo giornaliero per Berlino il 25 maggio. Inoltre, Delta aggiungerà un terzo volo giornaliero (stagionale) per Roma Fiumicino, a partire dal 25 maggio. Con circa 800 voli nel picco della programmazione, Delta è il più grande vettore internazionale ad Atlanta. Per l'estate 2023, decollerà il 9 maggio il servizio trisettimanale per Dusseldorf; il collegamento stagionale, cinque volte a settimana, per Edimburgo e la ripresa del servizio trisettimanale per Stoccarda. Da Los Angeles la compagnia rilancerà collegamenti verso città che non più servite da anni, tra cui l'aggiunta di un volo giornaliero per Parigi a partire dall'8 maggio; e per Londra-Heathrow a partire dal 25 marzo (rotta non più operata dal 2015).       [post_title] => Delta accelera sull'Atlantico per l'estate 23. Terzo volo giornaliero sulla Roma-New York [post_date] => 2022-09-26T08:47:21+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664182041000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430723 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Carinzia è una regione dell'Austria dove la bellezza della natura incontra la storia e la tradizione culturale e gastronomica, un’affascinante destinazione a corto raggio tanto amata dagli italiani. «Nella nostra regione in questi due anni non si è mai fermato il flusso turistico. - spiega Helmuth Micheler, del Tourismus Verband Klagenfurt - Il 2019 è stato l’anno migliore nella storia del turismo a Klagenfurt, ma nel 2022 il dato delle presenze è cresciuto ancora del 5% rispetto al 2019, perché gli italiani sono tornati in numero sempre maggiore. Se per noi i mercati più importanti sono l’Austria e la Germania, al terzo posto c’è l’Italia. I turisti, in particolare le famiglie, visitano Klagenfurt e la Carinzia per praticare sport, ma anche per seguire spettacoli ed eventi artistici, come il concerto di Andrea Bocelli in programma nel 2023. Inoltre abbiamo fiere e congressi e in città sono disponibili 3000 camere. Per favorire gli ospiti abbiamo pensato anche alla “Wörthersee Pluscard”, una card ricca di sconti e vantaggi». Il visitatore di Klagenfurt am Wörthersee - ospite di strutture alberghiere di eccellenza e uniche, dalle linee futuristiche o di lunga tradizione familiare - potrà praticare diversi sport sui laghi e sulle montagne, ma anche partecipare all’impegnativo “Ironman Austria-Kärnten” che ogni autunno vede sfidarsi gli atleti in tre prove impegnative: 4km di nuoto seguiti da 180km in bicicletta e da oltre 40km di maratona. La Carinzia è terra di gustosi piatti tradizionali e di vini: per questo da 5 anni, nel mese di settembre, ricorrono le Giornate della Cucina Alpe-Adria, che riuniscono chef carinziani, sloveni e friulani per celebrare i prodotti locali. Un territorio dove la storia ha lasciato opere d’arte come la maestosa “Wappensaal” o “Sala degli Stemmi” che, realizzata nel ‘700 all’interno della Landhaus, raccoglie gli stemmi delle famiglie aristocratiche del tempo. Maestose le chiese e i campanili come quello di S.Egidio, sulla cui cima la custode Helene Reichelt partorì 5 figli e vigilò su Klagenfurt dal 1923 al 1966. Nella stessa chiesa si può ammirare la colorata e immaginifica Cappella dell’Apocalisse realizzata tra il 1995 e il 2015 da Ernst Fuchs, esponente della Scuola Viennese del Realismo Fantastico. Infine, simbolo di una città protesa verso il futuro ma legata alla sua tradizione, ecco il Lindwurm: un drago che, secondo la leggenda, divorava i passanti che si lamentavano - “Klagen” - presso un guado - “Furt” – poco lontano e che oggi si può ammirare pietrificato in un'imponente fontana. [post_title] => La Carinzia e Klagenfurt: l’offerta turistica, tra sport e sapori, celebra tradizione e storia [post_date] => 2022-09-20T09:45:58+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663667158000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430561 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aegean è tornata all'utile nel secondo trimestre 2022, dopo aver triplicato i ricavi sulla scia della significativa ripresa della domanda. I ricavi sono saliti a 327 milioni di euro, +201% rispetto all'analogo periodo del 2021.  Il traffico passeggeri è cresciuto del +171% raggiungendo quota 3,3 milioni, con un load factor del 79,2%, 23 punti percentuali in più rispetto al secondo trimestre del 2021. Nei tre mesi da aprile a giugno, Aegean ha operato con livelli di capacità all'86% dei livelli pre-pandemia. Nonostante il costo del carburante più che raddoppiato (rispetto al 2019), il Gruppo ha registrato un utile prima delle imposte di 17,7 milioni di euro e un profitto netto di 10,8 milioni di euro. Complessivamente, nel primo semestre dell'anno, i ricavi consolidati sono aumentati del 193%, il traffico passeggeri del 187% e i posti disponibili del 101% rispetto al primo semestre del 2021. Nel primo semestre del 2022 le perdite al netto delle imposte sono state pari a 27,7 milioni di euro. Commentando i dati del trimestre, il ceo della compagnia Dimitris Gerogiannis, ha sottolineato che "Questo trend positivo è proseguito durante i mesi estivi, dove abbiamo offerto il 98% del numero di posti pre-pandemia e abbiamo raggiunto load factor dell'84% e 3,2 milioni di passeggeri nei due mesi di luglio e agosto, supportando ulteriormente le nostre previsioni di redditività per l'esercizio 2022". [post_title] => Aegean torna all'utile nel secondo trimestre. Oltre 3,2 mln di passeggeri fra luglio e agosto [post_date] => 2022-09-16T09:06:28+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663319188000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430417 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => American Airlines festeggia 80 anni dall'apertura dei suoi primi voli verso il Messico: nel 1942, la compagnia aerea lanciò il collegamento da Dallas a Città del Messico, operato da un Douglas DC-3, facendo prima scalo a Monterrey per il rifornimento. Con questo volo, il Messico divenne la seconda destinazione internazionale della compagnia aerea, dopo il Canada (aperta nel 1941). Oggi il Messico rappresenta la più grande destinazione internazionale di American, con oltre 500 voli settimanali verso 27 città. E proprio quest'anno, il vettore ha registrato una crescita record nel Paese, con un aumento di oltre il 40% della capacità rispetto al 2019. Oltre a operare le rotte maggiormente strategiche con aeromobili più grandi, la compagnia aerea ha anche aperto nuove rotte, come quella da Austin a Cozumel e, a partire da novembre, un nuovo collegamento da Città del Messico e Monterrey a New York. American conta più di 1.100 membri dipendenti basati in Messico, il maggior numero al di fuori degli Stati Uniti; due uffici prenotazioni a Città del Messico e Monterrey, quattro centri di vendita biglietti a Città del Messico, Monterrey, Guadalajara e León, e un Admirals Club all'aeroporto internazionale Benito Juárez di Città del Messico. [post_title] => American celebra 80 anni di voli in Messico. Capacità a +40% rispetto al 2019 [post_date] => 2022-09-14T09:05:50+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663146350000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430341 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air India amplia la flotta: 30 i nuovi aeromobili in leasing in arrivo sia da Boeing sia da Airbus, in altre parole un incremento pari al +25% dei velivoli operativi. In totale, entro fine 2023, la flotta dovrebbe salire a quota 143 macchine. "Dopo un lungo periodo senza una crescita significativa, Air India riprende l'espansione della sua flotta e della sua presenza a livello globale", ha dichiarato l'amministratore delegato di Air India, Campbell Wilson. "Questi nuovi aeromobili, insieme a quelli esistenti che vengono rimessi in servizio, rispondono a un bisogno immediato di maggiore capacità e connettività e rappresentano un forte passo avanti". Nel dettaglio, come riporta Reuters, è previsto il leasing di 21 Airbus A320neo, quattro Airbus A321neo e cinque Boeing B777-200LR. Gli Airbus entreranno in flotta nel primo trimestre del 2023 e saranno impiegati sulle rotte domestiche e internazionali a corto raggio. I B777-200LR (sui quali è prevista anche l'introduzione di posti in premium economy) entreranno in servizio tra dicembre e marzo, e saranno probabilmente impiegati sulle rotte dalle città indiane verso gli Stati Uniti. Air India lancerà un volo diretto da Mumbai a San Francisco e collegherà Mumbai anche a New York (Jfk e Newark), mentre Bengluru sarà collegata a San Francisco, con tre frequenze alla settimana. [post_title] => Air India amplia la flotta con 30 nuovi velivoli, sia Airbus sia Boeing [post_date] => 2022-09-13T09:15:21+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663060521000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 429425 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'industria turistica della Grecia marcia a pieno ritmo e saranno proprio le entrate derivanti dal turismo a contribuire ad alleviare l'impatto dell'impennata dei prezzi dell'energia sulla società. Il turismo rappresenta un quinto dell'economia greca e un posto di lavoro su cinque. Secondo quanto dichiarato dal portavoce del governo, Giannis Oikonomou - ripreso da Reuters -  era previsto che quest'anno le entrate del settore avrebbero potuto raggiungere l'80%-90% del livello record registrato nel 2019: ma oggi si spera che si potrà addirittura battere quel record. "A cavallo dei primi giorni di agosto, possiamo vedere che il traffico turistico nel nostro Paese sta registrando un forte slancio, con flussi turistici che superano anche le più ottimistiche previsioni iniziali", ha dichiarato Oikonomou. "Gli introiti del turismo stanno permettendo allo Stato di sostenere ulteriormente la società, colpita dalle crisi energetiche e non solo, e di fornire preziose riserve in vista del prossimo inverno". Gli arrivi stranieri negli aeroporti del Paese hanno raggiunto i 3.481.000 a giugno, con un aumento del 193% rispetto ai 1.190.000 arrivi del giugno dello scorso anno e circa lo stesso livello del giugno 2019. Questa settimana sono attesi oltre 1 milione di visitatori ad Atene. Nel 2019 Grecia aveva ospitato la cifra record di 32 milioni di visitatori, con entrate pari a 18 miliardi di euro. [post_title] => Grecia: la forte ripresa turistica contribuisce ad alleviare i costi della crisi energetica [post_date] => 2022-08-05T11:31:20+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1659699080000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 428981 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => EasyJet amplia il network tra Italia e Portogallo con l'aggiunta di una nuova rotta da Milano Bergamo per Lisbona, operativa dal 30 ottobre 2022 con tre frequenze alla settimana (lunedì, giovedì e domenica). I biglietti saranno in vendita dal prossimo 15 agosto. Dall'inverno quindi la compagnia effettuerà da Milano Bergamo e Malpensa un totale di quattro rotte verso il Portogallo - incluse quelle per Porto e Madeira - per circa 200 mila posti disponibili, pari ad un incremento del 193% rispetto al 2019. La capitale portoghese si aggiunge al ventaglio di mete internazionali raggiungibili grazie ai voli easyJet dai passeggeri in partenza dall’aeroporto di Milano Bergamo nei prossimi weekend autunnali e festività invernali, che comprende tra l'altro Amsterdam, Parigi e Londra. [post_title] => EasyJet collegherà Milano Bergamo a Lisbona dal 30 ottobre [post_date] => 2022-07-27T12:57:58+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1658926678000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 428880 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' Casa di Langa il secondo indirizzo italiano del brand Beyond Green di casa Preferred. Dopo Borgo Pignano, presente fin dal lancio del marchio eco ad aprile 2021, si aggiunge alla collezione anche la struttura del gruppo Krause, società americana guidata dal presidente e ceo Kyle Krause, noto in Italia soprattutto per essere il proprietario del Parma Calcio 1913. Beyond Green accoglie strutture dal comprovato impatto positivo e che generano risultati concreti sui tre pilastri del turismo sostenibile: pratiche ecocompatibili che vanno oltre le nozioni di base, particolare attenzione e tutela del retaggio storico e naturale, assieme a un importante contributo al benessere socio-economico delle comunità locali. Il concept si basa sui 54 indicatori stabiliti dalle Nazioni unite come costituenti gli standard globali del turismo e degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Immerso tra le verdi colline piemontesi, Casa di Langa esprime al meglio la destinazione, proponendo una ristorazione a chilometri zero e attività originali, come esperienze culturali autentiche. La proprietà si impegna a utilizzare soltanto fonti energetiche sostenibili. Inoltre, presso la struttura, è attivo un sistema di recupero dell’acqua piovana e non viene utilizzata plastica monouso. Tra le iniziative promosse dalla struttura c'è anche la riforestazione con alberi autoctoni e la coltivazione di un grande orto che permette l’utilizzo di ingredienti freschi a chilometri zero serviti nel ristorante dell’hotel, Fàula. A disposizione degli ospiti, 39 camere con vista sulle colline e vallate, sulle Alpi innevate e sull’imponente castello Serralunga d’Alba con l’antica torre medievale. Casa di Langa nasce dal recupero di un edificio esistente ispirato al vicino sito Unesco; un’ampia tenuta di circa 42 ettari costituita da vigneti, boschi, frutteti e un noccioleto. L’hotel propone molteplici attività, tra cui degustazione di vini, lezioni di cucina, caccia ai tartufi bianchi e neri, visite a paesi tipici della zona ed escursioni a piedi o in bicicletta. [post_title] => Casa di Langa secondo hotel italiano a entrare nella collezione Beyond Green di Preferred [post_date] => 2022-07-26T09:50:03+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1658829003000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 427558 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un week-end a giugno, uno short break tra luglio e inizio agosto e una vacanza di almeno 7 giorni ad agosto. Sono questi i programmi di circa 28 milioni di italiani che faranno le vacanze una o più volte, tra giugno e settembre, per un totale di 62,8 milioni di partenze. Inclusi coloro che andranno all’estero e chi, per diversi motivi, non soggiornerà in strutture turistico ricettive. Ci sono, quindi, i presupposti per un’estate in linea con quella del 2019, se non addirittura al di sopra. A meno che la diffusione di Omicron 5 non smorzi gli entusiasmi. Queste sono0 le previsioni dell'osservatorio Confturismo-Confcommercio. I vacanzieri spenderanno a testa quasi 300 euro per un week end, 540 euro per una vacanza tra 3 e 6 giorni. 1.250 per la vacanza principale, quella di 7 giorni o più, riversando complessivamente nell’economia nazionale, con i loro acquisti, circa 47 miliardi di euro tutto compreso. E il budget di spesa risulta essere il primo elemento con cui gli intervistati fanno i conti, citato come motivazione di scelta della destinazione di viaggio dal 19,3% del campione, seguito dalla ricchezza delle attrattive del luogo e dalla qualità del paesaggio, rispettivamente al 13,5% e al 12,1%. Italia e estero Un italiano su due ha già deciso e fissato tutto: il 16% risponde di non avere bisogno di prenotare perché sceglierà una soluzione propria o andrà da amici o parenti, mentre il 31% ha già prenotato i servizi che gli servono. Del restante 50%, metà sono già attivi nel controllo delle disponibilità di strutture ricettive e mezzi di trasporto mentre gli altri ancora stanno decidendo. La prima ad essere concretamente programmata è la vacanza principale, quella di 7 giorni o più, come ha già fatto il 73% degli intenzionati ad andare via a luglio e il 65% dei vacanzieri di agosto. Il mix delle destinazioni torna ad essere quello classico del periodo: 80% in Italia, 20% all’estero. Sul primo versante, grande successo della Puglia, in vetta alla classifica delle preferenze, seguita da Sicilia e Toscana ma con ottime performance anche di Emilia Romagna, Sardegna e Calabria. All’estero si prediligono Grecia in prima battuta e, a seguire Spagna, Francia e Croazia. Sono scelte che ci parlano di una grande voglia di mare, che in effetti gli intervistati indicano come destinazione preferita nel 57% dei casi. Seguito da montagna e città d’arte, tra il 13% e l’11% delle preferenze. [post_title] => Previsioni: 28 milioni di italiani pronti per andare in vacanza [post_date] => 2022-07-01T09:44:46+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1656668686000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "1943" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":6,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":91,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431044","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Delta in allungo sulle rotte atlantiche, con un aumento della capacità per l'estate 2023 del +8% rispetto alla stagione 2022. La compagnia aerea offrirà sette nuovi voli (oltre alla ripresa del servizio per Stoccarda e Berlino, entrambi attualmente in vendita), tra cui il collegamento non stop per Ginevra, per la prima volta dal 1993, e quello da Los Angeles a Londra Heathrow e Parigi.\r\n\r\nDa New York, in particolare, dove il vettore mira a rafforzare la posizione prima compagnia sul mercato interno, decollerà l'operativo più grande di sempre, con oltre 220 partenze settimanali verso 26 destinazioni, tra cui i nuovi voli giornalieri per: Ginevra  (dal 10 aprile), Londra-Gatwick (dal 10 aprile), la ripresa del volo giornaliero per Berlino il 25 maggio. Inoltre, Delta aggiungerà un terzo volo giornaliero (stagionale) per Roma Fiumicino, a partire dal 25 maggio.\r\n\r\nCon circa 800 voli nel picco della programmazione, Delta è il più grande vettore internazionale ad Atlanta. Per l'estate 2023, decollerà il 9 maggio il servizio trisettimanale per Dusseldorf; il collegamento stagionale, cinque volte a settimana, per Edimburgo e la ripresa del servizio trisettimanale per Stoccarda.\r\n\r\nDa Los Angeles la compagnia rilancerà collegamenti verso città che non più servite da anni, tra cui l'aggiunta di un volo giornaliero per Parigi a partire dall'8 maggio; e per Londra-Heathrow a partire dal 25 marzo (rotta non più operata dal 2015).\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Delta accelera sull'Atlantico per l'estate 23. Terzo volo giornaliero sulla Roma-New York","post_date":"2022-09-26T08:47:21+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664182041000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430723","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\n\r\nLa Carinzia è una regione dell'Austria dove la bellezza della natura incontra la storia e la tradizione culturale e gastronomica, un’affascinante destinazione a corto raggio tanto amata dagli italiani.\r\n\r\n«Nella nostra regione in questi due anni non si è mai fermato il flusso turistico. - spiega Helmuth Micheler, del Tourismus Verband Klagenfurt - Il 2019 è stato l’anno migliore nella storia del turismo a Klagenfurt, ma nel 2022 il dato delle presenze è cresciuto ancora del 5% rispetto al 2019, perché gli italiani sono tornati in numero sempre maggiore. Se per noi i mercati più importanti sono l’Austria e la Germania, al terzo posto c’è l’Italia. I turisti, in particolare le famiglie, visitano Klagenfurt e la Carinzia per praticare sport, ma anche per seguire spettacoli ed eventi artistici, come il concerto di Andrea Bocelli in programma nel 2023. Inoltre abbiamo fiere e congressi e in città sono disponibili 3000 camere. Per favorire gli ospiti abbiamo pensato anche alla “Wörthersee Pluscard”, una card ricca di sconti e vantaggi».\r\n\r\nIl visitatore di Klagenfurt am Wörthersee - ospite di strutture alberghiere di eccellenza e uniche, dalle linee futuristiche o di lunga tradizione familiare - potrà praticare diversi sport sui laghi e sulle montagne, ma anche partecipare all’impegnativo “Ironman Austria-Kärnten” che ogni autunno vede sfidarsi gli atleti in tre prove impegnative: 4km di nuoto seguiti da 180km in bicicletta e da oltre 40km di maratona. La Carinzia è terra di gustosi piatti tradizionali e di vini: per questo da 5 anni, nel mese di settembre, ricorrono le Giornate della Cucina Alpe-Adria, che riuniscono chef carinziani, sloveni e friulani per celebrare i prodotti locali.\r\n\r\nUn territorio dove la storia ha lasciato opere d’arte come la maestosa “Wappensaal” o “Sala degli Stemmi” che, realizzata nel ‘700 all’interno della Landhaus, raccoglie gli stemmi delle famiglie aristocratiche del tempo. Maestose le chiese e i campanili come quello di S.Egidio, sulla cui cima la custode Helene Reichelt partorì 5 figli e vigilò su Klagenfurt dal 1923 al 1966. Nella stessa chiesa si può ammirare la colorata e immaginifica Cappella dell’Apocalisse realizzata tra il 1995 e il 2015 da Ernst Fuchs, esponente della Scuola Viennese del Realismo Fantastico.\r\n\r\nInfine, simbolo di una città protesa verso il futuro ma legata alla sua tradizione, ecco il Lindwurm: un drago che, secondo la leggenda, divorava i passanti che si lamentavano - “Klagen” - presso un guado - “Furt” – poco lontano e che oggi si può ammirare pietrificato in un'imponente fontana.","post_title":"La Carinzia e Klagenfurt: l’offerta turistica, tra sport e sapori, celebra tradizione e storia","post_date":"2022-09-20T09:45:58+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1663667158000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430561","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aegean è tornata all'utile nel secondo trimestre 2022, dopo aver triplicato i ricavi sulla scia della significativa ripresa della domanda. I ricavi sono saliti a 327 milioni di euro, +201% rispetto all'analogo periodo del 2021. \r\n\r\nIl traffico passeggeri è cresciuto del +171% raggiungendo quota 3,3 milioni, con un load factor del 79,2%, 23 punti percentuali in più rispetto al secondo trimestre del 2021. Nei tre mesi da aprile a giugno, Aegean ha operato con livelli di capacità all'86% dei livelli pre-pandemia.\r\n\r\nNonostante il costo del carburante più che raddoppiato (rispetto al 2019), il Gruppo ha registrato un utile prima delle imposte di 17,7 milioni di euro e un profitto netto di 10,8 milioni di euro. Complessivamente, nel primo semestre dell'anno, i ricavi consolidati sono aumentati del 193%, il traffico passeggeri del 187% e i posti disponibili del 101% rispetto al primo semestre del 2021. Nel primo semestre del 2022 le perdite al netto delle imposte sono state pari a 27,7 milioni di euro.\r\n\r\nCommentando i dati del trimestre, il ceo della compagnia Dimitris Gerogiannis, ha sottolineato che \"Questo trend positivo è proseguito durante i mesi estivi, dove abbiamo offerto il 98% del numero di posti pre-pandemia e abbiamo raggiunto load factor dell'84% e 3,2 milioni di passeggeri nei due mesi di luglio e agosto, supportando ulteriormente le nostre previsioni di redditività per l'esercizio 2022\".","post_title":"Aegean torna all'utile nel secondo trimestre. Oltre 3,2 mln di passeggeri fra luglio e agosto","post_date":"2022-09-16T09:06:28+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1663319188000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430417","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"American Airlines festeggia 80 anni dall'apertura dei suoi primi voli verso il Messico: nel 1942, la compagnia aerea lanciò il collegamento da Dallas a Città del Messico, operato da un Douglas DC-3, facendo prima scalo a Monterrey per il rifornimento. Con questo volo, il Messico divenne la seconda destinazione internazionale della compagnia aerea, dopo il Canada (aperta nel 1941).\r\n\r\nOggi il Messico rappresenta la più grande destinazione internazionale di American, con oltre 500 voli settimanali verso 27 città. E proprio quest'anno, il vettore ha registrato una crescita record nel Paese, con un aumento di oltre il 40% della capacità rispetto al 2019. Oltre a operare le rotte maggiormente strategiche con aeromobili più grandi, la compagnia aerea ha anche aperto nuove rotte, come quella da Austin a Cozumel e, a partire da novembre, un nuovo collegamento da Città del Messico e Monterrey a New York.\r\n\r\nAmerican conta più di 1.100 membri dipendenti basati in Messico, il maggior numero al di fuori degli Stati Uniti; due uffici prenotazioni a Città del Messico e Monterrey, quattro centri di vendita biglietti a Città del Messico, Monterrey, Guadalajara e León, e un Admirals Club all'aeroporto internazionale Benito Juárez di Città del Messico.","post_title":"American celebra 80 anni di voli in Messico. Capacità a +40% rispetto al 2019","post_date":"2022-09-14T09:05:50+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1663146350000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430341","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Air India amplia la flotta: 30 i nuovi aeromobili in leasing in arrivo sia da Boeing sia da Airbus, in altre parole un incremento pari al +25% dei velivoli operativi. In totale, entro fine 2023, la flotta dovrebbe salire a quota 143 macchine.\r\n\r\n\"Dopo un lungo periodo senza una crescita significativa, Air India riprende l'espansione della sua flotta e della sua presenza a livello globale\", ha dichiarato l'amministratore delegato di Air India, Campbell Wilson. \"Questi nuovi aeromobili, insieme a quelli esistenti che vengono rimessi in servizio, rispondono a un bisogno immediato di maggiore capacità e connettività e rappresentano un forte passo avanti\".\r\n\r\nNel dettaglio, come riporta Reuters, è previsto il leasing di 21 Airbus A320neo, quattro Airbus A321neo e cinque Boeing B777-200LR. Gli Airbus entreranno in flotta nel primo trimestre del 2023 e saranno impiegati sulle rotte domestiche e internazionali a corto raggio.\r\nI B777-200LR (sui quali è prevista anche l'introduzione di posti in premium economy) entreranno in servizio tra dicembre e marzo, e saranno probabilmente impiegati sulle rotte dalle città indiane verso gli Stati Uniti. Air India lancerà un volo diretto da Mumbai a San Francisco e collegherà Mumbai anche a New York (Jfk e Newark), mentre Bengluru sarà collegata a San Francisco, con tre frequenze alla settimana.","post_title":"Air India amplia la flotta con 30 nuovi velivoli, sia Airbus sia Boeing","post_date":"2022-09-13T09:15:21+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1663060521000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"429425","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'industria turistica della Grecia marcia a pieno ritmo e saranno proprio le entrate derivanti dal turismo a contribuire ad alleviare l'impatto dell'impennata dei prezzi dell'energia sulla società.\r\n\r\nIl turismo rappresenta un quinto dell'economia greca e un posto di lavoro su cinque. Secondo quanto dichiarato dal portavoce del governo, Giannis Oikonomou - ripreso da Reuters -  era previsto che quest'anno le entrate del settore avrebbero potuto raggiungere l'80%-90% del livello record registrato nel 2019: ma oggi si spera che si potrà addirittura battere quel record.\r\n\r\n\"A cavallo dei primi giorni di agosto, possiamo vedere che il traffico turistico nel nostro Paese sta registrando un forte slancio, con flussi turistici che superano anche le più ottimistiche previsioni iniziali\", ha dichiarato Oikonomou. \"Gli introiti del turismo stanno permettendo allo Stato di sostenere ulteriormente la società, colpita dalle crisi energetiche e non solo, e di fornire preziose riserve in vista del prossimo inverno\".\r\n\r\nGli arrivi stranieri negli aeroporti del Paese hanno raggiunto i 3.481.000 a giugno, con un aumento del 193% rispetto ai 1.190.000 arrivi del giugno dello scorso anno e circa lo stesso livello del giugno 2019. Questa settimana sono attesi oltre 1 milione di visitatori ad Atene.\r\n\r\nNel 2019 Grecia aveva ospitato la cifra record di 32 milioni di visitatori, con entrate pari a 18 miliardi di euro.","post_title":"Grecia: la forte ripresa turistica contribuisce ad alleviare i costi della crisi energetica","post_date":"2022-08-05T11:31:20+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1659699080000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"428981","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"EasyJet amplia il network tra Italia e Portogallo con l'aggiunta di una nuova rotta da Milano Bergamo per Lisbona, operativa dal 30 ottobre 2022 con tre frequenze alla settimana (lunedì, giovedì e domenica). I biglietti saranno in vendita dal prossimo 15 agosto.\r\nDall'inverno quindi la compagnia effettuerà da Milano Bergamo e Malpensa un totale di quattro rotte verso il Portogallo - incluse quelle per Porto e Madeira - per circa 200 mila posti disponibili, pari ad un incremento del 193% rispetto al 2019.\r\nLa capitale portoghese si aggiunge al ventaglio di mete internazionali raggiungibili grazie ai voli easyJet dai passeggeri in partenza dall’aeroporto di Milano Bergamo nei prossimi weekend autunnali e festività invernali, che comprende tra l'altro Amsterdam, Parigi e Londra.","post_title":"EasyJet collegherà Milano Bergamo a Lisbona dal 30 ottobre","post_date":"2022-07-27T12:57:58+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1658926678000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"428880","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' Casa di Langa il secondo indirizzo italiano del brand Beyond Green di casa Preferred. Dopo Borgo Pignano, presente fin dal lancio del marchio eco ad aprile 2021, si aggiunge alla collezione anche la struttura del gruppo Krause, società americana guidata dal presidente e ceo Kyle Krause, noto in Italia soprattutto per essere il proprietario del Parma Calcio 1913.\r\n\r\nBeyond Green accoglie strutture dal comprovato impatto positivo e che generano risultati concreti sui tre pilastri del turismo sostenibile: pratiche ecocompatibili che vanno oltre le nozioni di base, particolare attenzione e tutela del retaggio storico e naturale, assieme a un importante contributo al benessere socio-economico delle comunità locali. Il concept si basa sui 54 indicatori stabiliti dalle Nazioni unite come costituenti gli standard globali del turismo e degli obiettivi di sviluppo sostenibile.\r\n\r\nImmerso tra le verdi colline piemontesi, Casa di Langa esprime al meglio la destinazione, proponendo una ristorazione a chilometri zero e attività originali, come esperienze culturali autentiche. La proprietà si impegna a utilizzare soltanto fonti energetiche sostenibili. Inoltre, presso la struttura, è attivo un sistema di recupero dell’acqua piovana e non viene utilizzata plastica monouso. Tra le iniziative promosse dalla struttura c'è anche la riforestazione con alberi autoctoni e la coltivazione di un grande orto che permette l’utilizzo di ingredienti freschi a chilometri zero serviti nel ristorante dell’hotel, Fàula.\r\n\r\nA disposizione degli ospiti, 39 camere con vista sulle colline e vallate, sulle Alpi innevate e sull’imponente castello Serralunga d’Alba con l’antica torre medievale. Casa di Langa nasce dal recupero di un edificio esistente ispirato al vicino sito Unesco; un’ampia tenuta di circa 42 ettari costituita da vigneti, boschi, frutteti e un noccioleto. L’hotel propone molteplici attività, tra cui degustazione di vini, lezioni di cucina, caccia ai tartufi bianchi e neri, visite a paesi tipici della zona ed escursioni a piedi o in bicicletta.","post_title":"Casa di Langa secondo hotel italiano a entrare nella collezione Beyond Green di Preferred","post_date":"2022-07-26T09:50:03+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1658829003000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"427558","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un week-end a giugno, uno short break tra luglio e inizio agosto e una vacanza di almeno 7 giorni ad agosto. Sono questi i programmi di circa 28 milioni di italiani che faranno le vacanze una o più volte, tra giugno e settembre, per un totale di 62,8 milioni di partenze. Inclusi coloro che andranno all’estero e chi, per diversi motivi, non soggiornerà in strutture turistico ricettive. Ci sono, quindi, i presupposti per un’estate in linea con quella del 2019, se non addirittura al di sopra. A meno che la diffusione di Omicron 5 non smorzi gli entusiasmi. Queste sono0 le previsioni dell'osservatorio Confturismo-Confcommercio.\r\n\r\nI vacanzieri spenderanno a testa quasi 300 euro per un week end, 540 euro per una vacanza tra 3 e 6 giorni. 1.250 per la vacanza principale, quella di 7 giorni o più, riversando complessivamente nell’economia nazionale, con i loro acquisti, circa 47 miliardi di euro tutto compreso.\r\n\r\nE il budget di spesa risulta essere il primo elemento con cui gli intervistati fanno i conti, citato come motivazione di scelta della destinazione di viaggio dal 19,3% del campione, seguito dalla ricchezza delle attrattive del luogo e dalla qualità del paesaggio, rispettivamente al 13,5% e al 12,1%.\r\nItalia e estero\r\nUn italiano su due ha già deciso e fissato tutto: il 16% risponde di non avere bisogno di prenotare perché sceglierà una soluzione propria o andrà da amici o parenti, mentre il 31% ha già prenotato i servizi che gli servono. Del restante 50%, metà sono già attivi nel controllo delle disponibilità di strutture ricettive e mezzi di trasporto mentre gli altri ancora stanno decidendo. La prima ad essere concretamente programmata è la vacanza principale, quella di 7 giorni o più, come ha già fatto il 73% degli intenzionati ad andare via a luglio e il 65% dei vacanzieri di agosto.\r\n\r\nIl mix delle destinazioni torna ad essere quello classico del periodo: 80% in Italia, 20% all’estero. Sul primo versante, grande successo della Puglia, in vetta alla classifica delle preferenze, seguita da Sicilia e Toscana ma con ottime performance anche di Emilia Romagna, Sardegna e Calabria. All’estero si prediligono Grecia in prima battuta e, a seguire Spagna, Francia e Croazia. Sono scelte che ci parlano di una grande voglia di mare, che in effetti gli intervistati indicano come destinazione preferita nel 57% dei casi. Seguito da montagna e città d’arte, tra il 13% e l’11% delle preferenze.","post_title":"Previsioni: 28 milioni di italiani pronti per andare in vacanza","post_date":"2022-07-01T09:44:46+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1656668686000]}]}}