22 October 2017

Trenitalia acquisisce l’inglese Nxet

[ 0 ]

Barbara-Morgante-AD-Trenitalia1Trenitalia entra nel mercato ferroviario della Gran Bretagna attraverso la controllata Trenitalia UK, società di diritto inglese con base a Londra. Quest’ultima ha infatti raggiunto un accordo con National Express Group Plc che prevede l’acquisizione da parte di Trenitalia, per circa 70 milioni di sterline, della totalità delle azioni della società Nxet (National Express Essex Thameside), gestore del franchise C2C (City to Coast) per i collegamenti tra la città di Londra e Shoesburyness, sulla costa orientale nella regione del South Essex. L’acquisizione di Nxet – fatturato circa 200 milioni di euro, 600 dipendenti e una flotta di 74 treni Bombardier – rappresenterà un ulteriore obiettivo raggiunto nell’ambito della strategia di internazionalizzazione, uno dei pilastri del Piano industriale 2017-2026 del Gruppo FS Italiane. Trenitalia UK proseguirà nel percorso di miglioramento della customer satisfaction anche con l’introduzione di tecnologie innovative, una delle leve fondamentali per la strategia di crescita. «Siamo particolarmente soddisfatti – sottolinea Barbara Morgante, ad di Trenitalia (nella foto) – di avere l’opportunità di misurarci nel Regno Unito partendo proprio dal franchise C2C che, grazie alle ottime performance degli ultimi anni, è l’ideale trampolino di lancio verso il mercato ferroviario inglese. Intendiamo mettere a disposizione dei nostri nuovi clienti, fra East London e South Essex, tutte le competenze sviluppate in un mercato altamente competitivo come quello italiano. I clienti potranno così contare sia sulla nostra esperienza che su tecnologie innovative che miglioreranno la loro esperienza di viaggio. In parallelo stiamo monitorando le gare che bandisce il Ministero dei Trasporti britannico per partecipare ad alcune di esse».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti