22 April 2021

Rinvio anche per Aida Cruises: si ricomincia il 20 marzo dalle Canarie

[ 0 ]

L’Aidaperla

Quasi in contemporanea con l’aggiornamento del programma Costa, il gruppo Carnival ha anche annunciato le nuove date della ripartenza dell’altro suo brand europeo Aida Cruises. La compagnia di origine tedesca dovrebbe quindi ora riprendere le operazioni il prossimo 20 marzo con la Aidaperla in navigazione tra le isole Canarie: una delle destinazioni preferite per i fly & cruise dalla Germania.

Le crociere originariamente pianificate tra il 6 e il 21 marzo sono quindi cancellate. La decisione è stata presa dopo che il governo federale tedesco ha pensato di estendere il lockdown fino allo stesso mese di marzo, mentre molte delle destinazioni toccate dalle navi Aida prendevano contemporaneamente misure restrittive nei confronti del turismo internazionale fino agli inizi della primavera




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353854 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Msc Opera dice addio ai Caraibi e torna a navigare nel Mare Nostrum con due suggestivi itinerari. Si tratta di un riposizionamento, questo di Msc Opera, fortemente auspicato dagli agenti di viaggio, per via del successo riscosso negli scorsi anni dalle tratte invernali nel Mediterraneo. L’offerta invernale si amplierà infatti con due long cruises di 12 giorni a bordo di Msc Opera con partenza da Genova e Civitavecchia. Il primo itinerario toccherà Spagna con Malaga e le Isole Canarie, Portogallo con Funchal, il Marocco con Tangeri, la città bianca, e infine la Tunisia con Cartagine, prima di fare di nuovo rotta verso l’Italia. Il secondo ha come protagonisti i paesi del Mediterraneo Orientale, scoprendo i mari più belli e le culture di alcune delle più antiche civiltà di tutto il mondo. Si parte anche in questo caso da Genova e Civitavecchia e si naviga verso Katakolon nel Peloponneso, punto di partenza ideale dove poter esplorare la città di Olimpia. A seguire si raggiunge Creta, la più grande isola greca, per poi approdare ad Haifa ed immergersi nella cultura israeliana. L’itinerario continua poi con tappe a Cipro e a Rodi, prima di tornare in Italia, nella città di Messina e arrivare infine nei porti di Civitavecchia e Genova. In occasione di Natale e Capodanno verrà inoltre aggiunta una crociera di 13 giorni che si fermerà eccezionalmente due intere giornate in Israele, con visita in Terra Santa. Msc Crociere, infatti, propone un tour nei luoghi descritti nella Bibbia. Si potranno visitare città dal fascino unico come Betlemme, Nazareth, Cana o la stessa Gerusalemme.   [post_title] => Msc Opera torna nel Mediterraneo dal prossimo inverno [post_date] => 2019-05-31T10:41:07+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559299267000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353359 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => In occasione del 50esimo anniversario del piccolo grande passo di Neil Armstrong e dell’umanità intera, lo sbarco sulla Luna sbarca in Val D’Ega con una serie di eventi che, dal 14 al 21 luglio 2019, regalerà agli appassionati di astronomia momenti indimenticabili sulle Dolomiti, tra appuntamenti serali, osservazioni ed escursioni notturne nel contesto del primo A’‘strovillaggio d’Europa. Organizzate dal comune di Cornedo all’Isarco in collaborazione con il Planetarium Alto Adige, con l’associazione astrofili “Max Valier” e l’Associazione Turistica di Collepietra, le celebrazioni dello storico allunaggio dell’Apollo 11 vogliono sottolineare l’importanza della navigazione spaziale e il contributo dato dalla ricerca alla costruzione del nostro futuro. Si comincia domenica 14 luglio con un’escursione notturna in compagnia dell’astrofisico David Gruber al monumento a Christomannos, sul Catinaccio, dove una tempesta stellare di informazioni, curiosità e approfondimenti sull’universo travolgerà i partecipanti, prima del ritorno all’Astrovillaggio di Collepietra. Venerdì 19 luglio sarà la volta di uno speciale evento serale in programma presso l’Osservatorio astronomico di San Valentino in Campo di Sopra. Toccherà a Marco Fuchs illustrare la navigazione spaziale europea dallo sviluppo delle tecnologie spaziali fino all’insediamento permanente sulla Luna. L’ex astronauta dell’ESA Waleri Tokarew presenterà una relazione dedicata alla presenza dell’Uomo nello spazio, mentre l’astrofisico David Gruber intratterrà i presenti con la sua “Magnificent desolation”.  Saranno infine la piazza di Valentino in Campo, il Planetario e l’Osservatorio di Valentino in Campo di Sopra a ospitare gli appuntamenti di sabato 20 e domenica 21 luglio, tra i quali le bellissime escursioni guidate con osservazioni solari, l’avvincente prima cinematografica del film “CAPCOM GO”.     [post_title] => Val d'Ega, un Astrovillaggio per il 50enario dello Sbarco sulla Luna [post_date] => 2019-05-27T14:37:46+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558967866000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353341 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_184174" align="alignright" width="300"] Emerald Princess[/caption] Princess Cruises, rappresentata in Italia da Gioco Viaggi, Tour & Cruise Operator, lancia una visita nave per agenti di viaggio a bordo di Emerald Princess dedicata a tutta la famiglia, piccoli crocieristi compresi, il 15 giugno a Civitavecchia. Si tratta di un’occasione unica per vivere la magia di una giornata in crociera con Princess. Con una stazza di 113 mila tonnellate e una capacità di 3.080 passeggeri, Emerald Princess, sottoposta a restyling ad aprile di quest’anno, è la nave di punta che la compagnia ha posizionato nelle acque del Mediterraneo per la stagione 2019. Durante la visita nave gli agenti di viaggio e le loro famiglie avranno modo di sperimentare lo speciale stile Princess. I piccoli crocieristi potranno accedere al Camp Discovery, che accoglie le strutture Princess interamente dedicate a bambini e adolescenti e partecipare alle divertenti attività loro dedicate, un piccolo assaggio di quella che potrebbe essere la loro prossima vacanza in crociera. Tutte le unità della flotta Princess, infatti, sono dotate di Kids Club con programmi diversificati per specifici gruppi di età. The Treehouse, per bambini da 3 a 7 anni, propone un accattivante tema “foresta” con tante attività pratiche per il divertimento dei più piccoli. The Lodge (8-12 anni), ispirato ai lodge immersi nella natura, è un luogo confortevole dove i bambini possono esplorare in libertà e dedicarsi ad attività sportive. Ed infine The Beach House per gli adolescenti (13-17 anni), un lounge a tema beach per i più grandi, il luogo ideale per incontrarsi, conoscersi e divertirsi insieme. Per ricevere ulteriori informazioni e richiedere il modulo di  partecipazione inviare un’email a commerciale@giocoviaggi.com     [post_title] => Emerald Princess, family day per adv il 15 giugno a Civitavecchia [post_date] => 2019-05-27T10:56:18+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558954578000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353131 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Le principali organizzazioni del turismo (Enit, Convention Bureau Italia, Aica, Astoi,  AIDiT;  Confturismo Confcommercio; Fto e Fiavet) hanno incontrato in Confindustria, grazie alla collaborazione del Mipaaft, il segretario generale dell'Organizzazione mondiale del turismo Zurab Pololikashvili in visita ufficiale in Italia. In un contesto in cui il mercato turistico internazionale sta cambiando sotto la spinta del fattore tecnologico e la partecipazione al mercato di nuovi paesi, l’Italia, con più di 58 milioni di visitatori all'anno, rimane sicuramente una destinazione di eccellenza, ma con un bacino di opportunità non pienamente sfruttate e con una difficoltà ad intercettare l’innovazione. Nel corso dell’incontro si è sottolineato come le presenze turistiche nel nostro Paese, ma anche a livello mondiale, abbiano ormai superato ogni aspettativa e affrontare questa incredibile opportunità richiede una programmazione strutturata e di lungo periodo che sappia compensare squilibri territoriali e di calendario a favore di politiche redistributive dei flussi turistici più sostenibili. E’ fondamentale che con l'aumento del numero di turisti, il turismo venga sviluppato e gestito in modo sostenibile sia per i visitatori che per le comunità locali. Coinvolgere le comunità nel ridurre la congestione turistica, destagionalizzare i flussi turistici, pianificare e rispettare i limiti di capacità delle destinazioni, sono aspetti imprescindibili per tracciare un percorso di crescita turistica sostenibile. Ma è anche giunto il momento di riconoscere il turismo come un settore industriale strategico per l’economia dei Paesi. Puntare su investimenti e innovazione, sostenibilità, accessibilità, digitalizzazione e formazione del personale turistico sono le principali proposte su cui si basa la nostra visione per il futuro dell’industria turistica italiana.     [post_title] => Federturismo e Unwto: l'obiettivo è puntare su una programmazione strutturata [post_date] => 2019-05-24T11:52:41+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558698761000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352919 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Emaar Hospitality Group, la divisione ospitalità e tempo libero di Emaar Properties Pjsc, propone pacchetti molto interessanti e invitanti per uno scalo a Dubai nei suoi Address Hotel + Resorts e Vida Hotels and Resorts. Il pacchetto è valido anche per i Rove Hotels, una joint venture di Emaar Properties e Meraas che promette agli ospiti un'esperienza memorabile a Dubai. I viaggiatori che si fermano per 12 ore a Dubai possono sperimentare la magica città con un pacchetto che include due biglietti gratuiti per il Dubai Aquarium & Underwater Zoo e At The Top, Burj Khalifa, oltre ai trasferimenti dall'aeroporto internazionale di Dubai e tariffe preferenziali presso gli hotel aderenti all’offerta. Gli ospiti, che invece scelgono una sosta più lunga prima di raggiungere la loro destinazione finale, possono rimanere in città per 24 ore e soggiornare in una delle camere deluxe, concedendosi sia la colazione gratuita sia piacevoli momenti di svago. I pacchetti “Dubai stopover” sono validi dal 1° aprile fino al 25 dicembre 2019 all’Address Downtown, Address Dubai Mall, Address Dubai Marina, Address Montgomerie, Address Boulevard, Palace Downtown, e gli alberghi di prossimi apertura Address Fountain Views e Address Sky View – del brand Address Hotels + Resorts; Vida Downtown, Manzil Downtown e le struttura di futura inaugurazione Vida The Hills e Vida Harbour Point – del brand Vida Hotels and Resorts, nonché i Rove Hotels, tra cui Rove Downtown, Rove City Centre, Rove Healthcare City, Rove Trade Center, Rove Dubai Marina e la futura new entry Rove At The Park. [post_title] => Emaar Hospitality Group: i pacchetti per esplorare Dubai [post_date] => 2019-05-23T10:58:13+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558609093000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352600 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Margò annuncia l’arrivo in agenzia del nuovo catalogo Guida ai Ristoranti 2019-2020: per chi alla scoperta dei luoghi vuole aggiungere anche il piacere di assaporare i gusti locali. Un monografico dedicato a uno dei tre super poteri del brand, Eat Around: la formula che attraverso l’acquisto di voucher (dagli 8 ai 16 euro, in base alla destinazione, dall’antipasto al dolce e con tanto di bevande incluse) permette di pranzare o cenare in locali tipici. Grazie alla formula Eat Around si potrà assaporare il piacere di pranzare e cenare ogni giorno in un ristorante diverso, sempre servito e coccolato, e scoprire i posti più tipici e caratteristici, selezionati dai controller Margò, che ogni anno scelgono i migliori ristoranti per garantire sempre la massima qualità. Con più di 500 ristoranti in tutto il mondo, la formula Eat Around copre la maggior parte delle destinazioni del marchio, tra cui Isole Greche, Dubai, Madagascar, Messico, Cuba, Canarie, Baleari, Malta, Croazia, Cipro, Portogallo e Italia (Marche e Romagna). Inoltre Margò propone altri due super poteri che si possono aggiungere alla propria vacanza: Night Out con ingressi gratuiti nelle discoteche di punta della destinazione e sconti per spettacoli e intrattenimenti serali, per non perdersi mai il meglio della nightlife locale; e Destination Card: extra sconti e promozioni per negozi, bar, discoteche, musei, parchi tematici, escursioni, noleggi auto e moto, festival ed eventi speciali.         [post_title] => Margò: con la nuova "guida ai ristoranti" alla scoperta dei gusti locali [post_date] => 2019-05-21T09:17:35+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558430255000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352584 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il Museo della Statua della Libertà su Liberty Island apre al pubblico in occasione di una grande cerimonia di inaugurazione. «L'America ha bisogno di questo museo e di ciò che rappresenta ora più che mai - spiega il sindaco de Blasio - l'immigrazione ci definisce, e New York è la città degli immigrati. La Statua della Libertà rappresenta i nostri valori fondamentali: abbracciamo la diversità, sosteniamo i nostri vicini». «Oggi condividiamo la gratitudine del popolo americano per questo straordinario contributo all'eredità della Statua della Libertà e per garantire che la sua storia continui a essere raccontata a questa e alle generazioni future», ha dichiarato il sovrintendente del Monumento Nazionale della Statua della Libertà e Ellis Island John Piltzecker. Il museo dispone di tre spazi di galleria, ciascuno destinato a ispirare i visitatori e educarli sulla Statua della Libertà in modo interattivo e stimolante. L'esperienza culmina con una visione ravvicinata del simbolo più iconico di Liberty, la sua torcia originale, tenuta alta per quasi 100 anni. Il museo, che fa parte di un investimento di 100 milioni di dollari, finanziato dalla Statua della Libertà - Ellis Island Foundation, è stato progettato dallo studio di architettura FXCollaborative. L'accesso al museo è gratuito con l'acquisto di un biglietto traghetto Statua Cruises per Liberty ed Ellis Islands.     [post_title] => New York, apre il Museo della Statua della Libertà [post_date] => 2019-05-21T08:45:56+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558428356000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352512 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'innalzamento dei costi del carburante e degli hotel, insieme a una competizione serrata sul prezzo, sta mettendo in serie difficoltà il gruppo britannico Thomas Cook, che alla fine della settimana scorsa ha emesso il proprio terzo profit warning in meno di un anno. «Con tanta offerta ancora da piazzare sul mercato - ha spiegato alla Reuters l'amministratore delegato della compagnia, Peter Fankhauser - gli sconti hanno cominciato a moltiplicarsi molto presto quest'anno». E il rinvio della Brexit, dal 29 marzo al prossimo ottobre, pare non aver tranquillizzato per nulla il mercato britannico. Thomas Cook ha quindi annunciato che, per il secondo semestre dell'anno, il livello dei propri profitti sottostanti (ossia depurati dei costi non ricorrenti) ante interessi e tasse sarà più basso rispetto a quello registrato nel medesimo periodo del 2017. L'operatore ha inoltre aggiunto di avere sottoscritto un accordo di finanziamento da 300 milioni di sterline con le banche, per garantirsi la liquidità necessaria ad affrontare la stagione invernale 2019 - 2020. Come è noto, il piano di Thomas Cook per uscire dalle secche prevede la vendita delle linee aeree del to, compresa la tedesca Condor su cui poggiano le mire di Lufthansa. Anche Virgin Atlantic avrebbe peraltro dimostrato il proprio interesse per una parte dei vettori dell'operatore britannico. E in effetti è davvero tempo di intervenire, se è vero che giovedì scorso, racconta sempre la Reuters, il mercato dei credit default swaps (ossia di quella categoria di derivati, che rappresenta una sorta di assicurazione contro il rischio di credito, ndr) implicava per Thomas Cook un rischio di fallimento pari al 96% nei prossimi cinque anni. [post_title] => Thomas Cook emette un altro profit warning [post_date] => 2019-05-20T10:50:17+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => condor [1] => in-evidenza [2] => lufthansa [3] => peter-fankhauser [4] => thomas-cook ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Condor [1] => In evidenza [2] => lufthansa [3] => Peter Fankhauser [4] => thomas cook ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558349417000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352069 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il gruppo Romantik Hotels & Restaurants conta un nuovo membro: il Boutique Hotel Villa Sostaga a Gargnano. Dalla storica villa del XIX secolo, si può contemplare una delle più spettacolari vedute sull’immenso specchio d’acqua, la quale, unita allo straordinario charme della struttura, un tempo dimora estiva e residenza di caccia della nobile famiglia Feltrinelli, ha conquistato anche l’attuale “padrone di casa”, il milanese Gabriele Seresina, team manager di Alfa Romeo e Opel, che insieme alla moglie ha scelto di realizzare proprio qui il sogno a lungo inseguito di gestire un hotel, e di farlo, soprattutto, con cuore, anima e carattere, proprio come si può vedere nello stile degli arredi: ognuna delle 19 camere, suddivise tra “Suite villa” e “Suite dépendance”, è stata allestita individualmente da Gabriella Seresina, attiva nel settore della moda milanese per diversi anni. La vista sul lago è protagonista anche a tavola: si comincia dalla prima colazione dove, sulla terrazza oppure nel gazebo del parco, si possono gustare squisite delizie ammirando la placidità del lago; e poi nel ristorante a pranzo e a cena per assaporare le specialità di una tradizione gastronomica decennale. Martina, nonna di Gabriele, era la cuoca di fiducia del grande poeta e scrittore Gabriele D’Annunzio. Ancora oggi viene proposta nel menu la “Torta di Nonna Martina”, preparata secondo la ricetta originale. Sulla veranda panoramica, nel salone Liberty e nel salotto Clarabella si possono scoprire le specialità gardesane. Mentre a consigliare l’abbinamento enologico ci pensa Francesco, il figlio di Gabriele, grande appassionato di vini e sommelier. È lui che suggerisce l’accompagnamento migliore scegliendo tra le circa 400 etichette custodite nella cantina, dove vengono organizzate degustazioni che offrono la possibilità di sorseggiare piccole eccellenze.   [post_title] => Il Boutique Hotel Villa Sostaga debutta tra i Romantik Hotels [post_date] => 2019-05-15T11:09:59+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557918599000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti