26 November 2022

La Calabria passa in pole: primo posto per Dirotta da Noi Tour Operator

[ 0 ] Informazione PR
Dirotta da Noi, Sara Calabrese,

Passa in pole per le prenotazioni il Villaggio DClub Nicola’s in Calabria, a Villapiana – Sibari di Dirotta da Noi To.
Una sorpresa questa, come afferma il ceo dell’operatore Sara Calabrese. «Siamo sorpresi della vendita esponenziale della struttura in poche settimane, dato che la Calabria, come destinazione, è sempre l’ ultima a dare i risultati, dietro alla Puglia ma anche alla Campania – osserva -. Questo significa che il brand dei nostri villaggi sta assumendo un ruolo sempre più di rilievo nel comparto della villaggistica».

Dirotta da Noi, Sara Calabrese, Un prodotto su cui il tour operator ha investito sia in termini di ampliamento dell’offerta, che in termini di incentivi commerciali. «Sicuramente la spinta viene data sempre dal pricing aggressivo che stiamo adottando in questo momento. Stiamo spingendo molto la vendita sulle famiglie con bambini, e le agenzie stanno targhettizzando bene il prodotto, consigliandolo al cliente giusto nel modo giusto – prosegue il ceo -. La nostra rete commerciale è in continuo contatto con le agenzie che utilizzano assiduamente il booking Dirotta da Noi, Sara Calabrese, online, diventato strumento indispensabile».

Quello che emerge dalla situazione attuale del mercato è che le prenotazioni arrivano, prima di quanto ci si aspettava. Adesso anche altri operatori stanno giocando con forte anticipo per cavalcare una tendenza, quella della prenotazione anticipata da parte della clientela italiana, che già lo scorso anno aveva fornito indicazioni importanti.

«Stiamo osservando come, nell’ultima settimana, alcuni operatori stanno abbassando le tariffe per poter andare a prendere quella fetta di mercato che prenota in anticipo – osserva Calabrese. Un elemento che ci fa capire che ogni anno si andrà sempre più alla ricerca della prenotazione anticipata».

L’ estate è quasi alle porte e l’ apertura dei villaggi è arrivata. I Dclub vi aspettano su www.dirottadanoi.net.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434858 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Lab Travel Group, operatore della distribuzione turistica che si avvale della collaborazione di oltre 150 agenti di viaggio sul territorio nazionale,  aderisce Museo del Turismo realizzando una sala dedicata alla storia delle compagnie aeree nella propria filiale di Torino, in via del Carmine. Il Museo del Turismo è un’iniziativa senza scopo di lucro ideata dallo spagnolo Alberto Bosque Coello che ha l’intento di promuovere la storia del turismo in tutto il mondo. L’Italia fa parte dei 7 paesi che ospitano le quasi 100 sale tematiche ricche di oggetti, tra cui dépliant, gadget, cartoline, timbri, biglietti e souvenir raccolti dai privati nei loro viaggi.   [gallery ids="434862,434863,434864,434865,434866,434867,434868,434869,434870,434871,434872,434873,434874,434875"] La nuova sala, la numero 73, è aperta al pubblico su prenotazione ed è stata allestita con cura e attenzione da Rita La Torre e Paolo Destefanis, agenti di viaggio Lab Travel Group e testimoni diretti della rivoluzione generata da internet nel settore del trasporto aereo, culminata con l’avvento di nuovi sistemi automatizzati per la distribuzione e il calcolo delle tariffe e il successo del modello low-cost. Il risultato è un percorso dedicato ai nostalgici dei viaggi d’antan, ma anche ai più giovani appassionati di turismo tra cimeli, memorabilia, aneddoti e oggetti vintage dal fascino senza tempo, come l’apribottiglie in omaggio ai passeggeri del Concorde che volava tra Parigi e New York negli anni ’80, caratterizzato da una forma stilizzata ispirata al profilo dello stesso Concorde e della Tour Eiffel. E ancora, le copie dei menù in First Class di Pan Am, i modellini degli aeromobili del passato, borsette portadocumenti e kit da viaggio. Da segnalare anche la sezione dedicata ai libretti degli orari, semplicemente inimmaginabili per i nativi digitali, che comprende anche una rara testimonianza dell’orario ufficiale di tutte le compagnie del mondo, raggruppato in due libroni, aggiornati e spediti alle agenzie di viaggio ogni 3 mesi. Tra i percorsi tematici più curiosi, una menzione speciale va sicuramente a quello incentrato sulla storia della biglietteria. All’interno della sala si possono trovare biglietti di ogni tipo e i manuali delle diverse compagnie per il calcolo delle tariffe in base alle miglia. Prima degli anni ’80, un agente di viaggio esperto impiegava circa quindici minuti per calcolare la tariffa di un volo diretto Milano – New York, ma poteva volerci fino a un’ora di tempo per le tratte più complesse comprensive di uno o più scali. Una volta calcolato l’importo e verificata la disponibilità, il biglietto veniva emesso con macchine speciali, che le agenzie abilitate ricevevano direttamente dalla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) per poi essere etichettato con una targhettatrice che apponeva su di esso il marchio dell’agenzia e il logo della compagnia aerea, rendendolo valido per l’imbarco. Con l’avvento dei primi automatismi basati sui GDS (Global Distribution System), negli anni ’80 il modo di emettere i biglietti cambia completamente: la mostra ripercorre questa evoluzione arrivando fino agli “E-ticket” di oggi. Paolo Destefanis, agente di viaggio Lab Travel Group e curatore della Sala, dichiara: “Questa sala è il risultato di un grande lavoro di recupero della memoria storica e offre una retrospettiva completa sull’evoluzione delle compagnie aeree e, conseguentemente, del lavoro degli agenti di viaggio nel corso del Novecento. Molti degli oggetti esposti sono ricordi personali dei colleghi di Lab Travel Group, ma ci siamo avvalsi anche della collaborazione di altri agenti di viaggio e di ex dipendenti delle stesse compagnie, che hanno aperto i loro archivi per noi (un ringraziamento particolare va in questo senso al signor Mimmo Cristofaro, titolare dell’agenzia Contur Srl) e di affezionati e storici clienti, che hanno voluto condividere i loro ricordi di viaggio. In linea con la filosofia che anima il Museo del Turismo, intendiamo tener vivo il passato di una professione profondamente cambiata in seguito all’evoluzione tecnologica, affinché tanto gli appassionati, quanto gli addetti ai lavori di oggi possano comprendere l’impegno e il valore che da sempre caratterizza il mestiere dell’agente di viaggio”. Per visitare la sala è sufficiente fissare un appuntamento presso la filiale di Lab Travel Group di via del Carmine 28 a Torino. www.themuseumoftourism.org https://www.facebook.com/ILMUSEODELTURISMO/ https://www.instagram.com/ilmuseodelturismo/ [post_title] => Museo del Turismo: nuova sala a Torino presso Lab Travel Group [post_date] => 2022-11-25T17:31:03+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669397463000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434840 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => C'è anche il tour operator Dirotta da Noi tra le aziende insignite dall'alta onorificenza di bilancio in occasione del quarantacinquesimo evento, terza edizione nazionale del premio Industria Felix - l’Italia che compete, per performance gestionali, affidabilità finanziaria e talvolta sostenibilità. L’evento, organizzato dal trimestrale di economia e finanza Industria Felix Magazine, diretto da Michele Montemurro, in supplemento al Sole 24 Ore, è realizzato in collaborazione con Cerved, università Luiss Guido Carli, Ac Industria Felix, con il sostegno di Confindustria, con il patrocinio di Simest e la partnership istituzionale della regione Puglia. "Un altro importante riconoscimento raggiunto" - afferma Giulio Clementini, product manager di Dirotta da Noi -. Questo grazie a tutto il team guidato da una leadership forte e coesa che ci porta a migliorarci di anno in anno, seguendo obiettivi sempre più ambiziosi". [post_title] => A Dirotta da Noi l'onorificenza di bilancio del premio Industria Felix [post_date] => 2022-11-25T12:19:44+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669378784000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434826 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Emirates aggiunge un nuovo volo giornaliero diretto da Dubai a Colombo, dal prossimo 1° dicembre. Il collegamento risponde all'aumento stagionale della domanda di viaggi, e permette di portare a tre il numero di voli giornalieri tra le due città, inclusi due voli diretti e uno operante attraverso la capitale delle Maldive, Malé. Il servizio giornaliero aggiuntivo di Emirates opererà direttamente tra Dubai e Colombo, tranne dal 16 al 30 dicembre, quando il servizio da Dubai a Colombo farà scalo a Malé.   Emirates ha lanciato le operazioni in Sri Lanka nel 1986 e ha celebrato 36 anni di operazioni a Colombo all'inizio di quest'anno. La compagnia aerea ha firmato un memorandum d'intesa con lo Sri Lanka Tourism Promotion Bureau nel 2022, riaffermando il suo impegno nei confronti del Paese e delineando iniziative reciprocamente vantaggiose che contribuiranno a rilanciare l'industria del commercio e del turismo del Paese. [post_title] => Emirates aumenta la capacità su Colombo con il terzo volo giornaliero, dal 1° dicembre [post_date] => 2022-11-25T11:37:05+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669376225000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434821 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_434823" align="alignleft" width="300"] Alberto Gutierrez[/caption] Civitatis azienda di attività ed escursioni, si concentrerà sull'Italia come mercato principale per la crescita degli utenti nel 2023, secondo il suo fondatore e amministratore delegato, Alberto Gutiérrez. La piattaforma ha scelto l'Italia come mercato principale per l’anno 2023, secondo solo alla Spagna, Paese d’origine dell’azienda. L’obiettivo è quello di aumentare in maniera importante il numero di clienti presenti in Italia; “Attualmente, i clienti italiani rappresentano circa il 5 % dell’attività di Civitatis, e l’obiettivo è quello di raggiungere una quota dell’8 % nel 2023” commenta Gutiérrez. "Non lo vediamo facile, ma accessibile. Siamo a conoscenza di come funziona il mercato italiano, molto simile a quello spagnolo. Oltre alla vendita diretta al cliente, grazie al lavoro del nostro dipartimento di B2B, abbiamo il piacere di collaborare con le principali agenzie di viaggi italiane e questo ci sta permettendo di ampliare in modo rapido ed efficace il nostro network in Italia”. Oltre a questo, tra i suoi obiettivi c'è quello di aumentare il valore del marchio, ottenere più traffico e vendere di più. Per rendere tutto questo reale, Civitatis può contare su un vastissimo network di agenzie in Italia, cresciuto del 27 % rispetto al 2021, che conta ad oggi più di 5.000 agenzie di viaggi.  La piattaforma offre attualmente 75.000 attività in 3.350 destinazioni, un catalogo che è quasi triplicato dall'inizio di Covid-19, ha dichiarato Gutiérrez. "Durante la pandemia abbiamo continuato a lavorare allo stesso ritmo, ma con vendite pari a zero, quindi siamo cresciuti in termini di destinazioni e attività", ha detto il fondatore dell’azienda.  Solo il catalogo delle attività presenti in Italia nelle cinque lingue disponibili è aumentato del 150 % dopo la pandemia, mentre il catalogo delle attività in italiano presenti in tutto il mondo è aumentato del 239 %. Questo ha permesso a Civitatis di aumentare in modo significativo il numero di clienti italiani, con una crescita attuale del 273,8 % rispetto al 2019 e del 327,8 % rispetto al 2021.  [post_title] => Civitatis: Italia sarà il principale mercato di crescita nel 2023 [post_date] => 2022-11-25T10:46:45+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669373205000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434816 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Latam ha presentato a Roma Fiumicino le nuove cabine dell’aeromobile Boing 777 che collega la capitale italiana con San Paolo. I principali player del settore sono stati protagonisti di una visita dell’aeromobile, interamente rimodernato. Questo prodotto, pluripremiato a livello internazionale, è una novità assoluta per il mercato italiano. “Dopo il periodo pandemia, che ha frenato spostamenti e viaggi, Latam è tornata a collegare l'Italia con il Sud America con il volo diretto Roma-San Paolo - ha dichiarato João Múrias, direttore commerciale regionale della compagnia -. Durante questo tempo, Latam ha continuato ad investire per offrire oggi servizi e prodotti più moderni e migliori. Il rimodernamento degli spazi delle cabine di questo aeromobile rappresenta, quindi, un importante segnale di ripartenza e ripresa. Il nostro principale obiettivo è quello di offrire ai nostri passeggeri un’esperienza sempre più personalizzata, flessibile e confortevole. Essa ha, infatti, un impatto diretto sulla scelta di una compagnia aerea e sulla soddisfazione dei viaggiatori. Come già riconosciuto a livello internazionale, ci auspichiamo che anche i passeggeri italiani possano apprezzare questa nuova esperienza di volo. L’evento di oggi è, inoltre, l’occasione perfetta per ringraziare gli operatori del settore per il loro contributo e supporto e passare il testimone a Davide Ioppolo che mi succederà a partire da gennaio 2023”. Nella nuova cabina Premium Business, i sedili, firmati Thompson, dal design ergonomico e progettato su misura, danno maggiore privacy e accesso diretto al corridoio. Nuovo anche il concept gastronomico ridisegnato per favorire il relax; nuovi protocolli di servizio per il personale di cabina con minori interruzioni, biancheria da letto e materassi di alta qualità in ciascuno dei sedili "completamente piatti" per massimizzare il comfort. Nuovo look anche per la cabina Economy: i sedili, firmati Recaro, dal design ergonomico, offrono maggiore comfort; un sistema di intrattenimento all'avanguardia con una selezione curata di contenuti, fruibili da schermi individuali di oltre 12”, permette ai passeggeri di godersi in tutto relax il proprio volo. Sono disponibili porte di alimentazione Usb a ricarica rapida e l’opzione Latam+ Seats. Latam+ Seats garantisce più spazio, una cappelliera dedicata e servizi premium come l'imbarco prioritario.   [post_title] => Latam: passaggio del testimone da Joao Murias a Davide Ioppolo. Nuove cabine per il B777 [post_date] => 2022-11-25T10:35:22+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669372522000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434776 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'Oman e la regione del Dhofar saranno più facilmente raggiungibili dall'Italia, grazie ad una maggiore capacità voli. Dal 7 dicembre prossimo, in particolare, decolleranno i nuovi voli Air Arabia: da Milano Bergamo verso Sharjah, 4 volte a settimana (martedì, mercoledì, venerdì, domenica), da Sharjah a Muscat, 2 volte a settimana (martedì, venerdì) della durata di un'ora; e uno diretto da Sharjah a Salalah due volte a settimana (martedì e venerdì), della durata di 1h45.   Neos, attualmente opera un volo di domenica, con partenza da Milano Malpensa (e scalo a Roma Fiumicino), e, a partire dal 25 dicembre, aggiunge un volo da Verona con destinazione Salalah. Fra i collegamenti esistenti su Salalah, c'è anche Qatar Airways che opera con scalo a Doha e la compagnia di bandiera Oman Air, con scalo a Muscat, per procedere con un viaggio interno con destinazione Salalah. Tutti i voli citati, come pure Oman Air, fanno base all'aeroporto internazionale di Salalah che dista pochi km dal centro città ed è il secondo scalo per traffico passeggeri del Sultanato dell’Oman.    Salalah è la terza città più grande del Sultanato nel Dhofar, conosciuta per il mito della Via dell’Incenso, per la sua vegetazione tropicale e i panorami mozzafiato. Affacciata sull’oceano Indiano, la regione gode di clima tropicale lungo la costa ed è coperta per buona parte dalla vasta area del deserto Rub Al Khali. Terra di forti contrasti e dal fascino leggendario; prima fra tutte la Via dell'Incenso, crocevia di popoli, conosciuta già da Marco Polo e località amata dai turisti, dichiarata anche Patrimonio Unesco.  È un mix di cultura e paesaggi naturali, il Dhofar: si passa dalla storica Mosque Sultan Qaboos, la più grande di tutta la regione, alle splendide cascate presenti sul territorio grazie al fenomeno estivo del khareef, fino ad arrivare alla spiaggia Al Mughsayl Beach. [post_title] => L'Oman punta i riflettori sulla regione del Dhofar: più voli da e per Salalah [post_date] => 2022-11-25T09:40:27+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669369227000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434772 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Volotea aggiunge la destinazione Lione al network già operativo da Milano Bergamo: dal 6 aprile 2023 la città francese sarà servita con due frequenze a settimana, ogni giovedì e domenica. La nuova rotta, che prevede un’offerta complessiva di più di 27.200 posti e oltre 150 voli. “Con tre voli domestici e tre internazionali, l’offerta Volotea da Milano Bergamo è perfettamente bilanciata - ha dichiarato Valeria Rebasti, country manager Italy & Southeastern Europe del vettore -. Grazie ai nostri voli diretti e a prezzi concorrenziali, per la prossima estate i viaggiatori in partenza dal Caravaggio possono scegliere se pianificare una vacanza all’insegna del relax e del bel mare italiano oppure optare per l’estero e visitare due vivaci località francesi, come Lione e Nantes, o la capitale delle Asturie nella Spagna del Nord. Allo stesso tempo, non va dimenticato che le nuove destinazioni aumenteranno il flusso di viaggiatori incoming, desiderosi di raggiungere Milano Bergamo e visitare le bellezze dell’intero territorio lombardo, sostenendo così l’economia locale”. “La destinazione di Lione si rivela altamente strategica, sia per l’importanza della città, nota come capitale gastronomica francese e sede del più grande quartiere rinascimentale d'Europa dopo Venezia, sia perché crocevia della regione sud-orientale del Paese transalpino - ha sottolineato Giacomo Cattaneo, direttore commerciale aviation di Sacbo –. Inoltre, è motivo di soddisfazione che Volotea abbia deciso di aggiungere, ai tradizionali collegamenti domestici, tre nuove destinazioni internazionali, potenziando la sua presenza e operatività all’aeroporto di Milano Bergamo”. Diventano così 6 le destinazioni collegate dalla compagnia spagnolo all’aeroporto di Milano Bergamo, 3 in Italia (Lampedusa, Olbia e Pantelleria), 1 in Spagna (Oviedo) e 2 in Francia (Nantes e Lione). [post_title] => Volotea cresce da Milano Bergamo con una nuova rotta per Lione, dal prossimo aprile [post_date] => 2022-11-25T09:30:57+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669368657000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434743 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Italo corre verso il 2023 investendo una volta di più sulle agenzie di viaggio, fornendo loro strumenti utili a massimizzare le vendite. Diverse le novità tra cui, una su tutte, è l'annunciato nuovo portale che da fine dicembre consentirà agli adv "di vendere i treni regionali di FS in connessione al network di Italo - afferma Fabrizio Bona, direttore commerciale -. Queste tratte, che di fatto sono un servizio pubblico e senza vincoli esclusivi, consentiranno a un gran numero di passeggeri di fruire in abbinata dei servizi di Alta Velocità. L'agente, da parte sua, sarà in grado di individuare e comparare velocemente la soluzione di viaggio più semplice e conveniente, concludendo con l'emissione di due o più biglietti separati ma con un'unica operazione di acquisto".    Uno strumento in più a disposizione degli adv: "Queste interconnessioni ci consentono di essere capillari come mai finora - aggiunge Marco De Angelis, direttore vendite -. Arriviamo da agenzie che prima non ci vendevano e avremo anche un nuovo presidio commerciale sulle regioni, ampliando la nostra presenza fisica sul territorio".   Territorio che dall'11 dicembre, con l'introduzione dell'orario invernale, vedrà anche un significativo miglioramento del network che conterà 118 servizi al giorno, tra cui spicca il lancio di "altri due servizi veloci Milano-Roma con partenza da Milano Centrale alle ore 07.45 e da Roma Termini alle ore 18.30 e fermate aggiuntive a Roma Tiburtina e Bologna. Orari studiati su misura per i viaggiatori d'affari e che al contempo stimolano le agenzie a lavorare sul segmento business, che è uno dei nostri focus di sviluppo per i prossimi mesi. E se nel passato il numero delle frequenze non ci ha particolarmente aiutato sul fronte bt, ora diventa impossibile dire che Italo ha gap di frequenze".Migliori collegamenti anche per Venezia con due nuovi servizi con partenza da Termini alle ore 15.55 e da Santa Lucia alle ore 12.05. Viene inoltre ottimizzato l’orario di partenza da Roma Termini per Venezia che passa dalle 05.55 alle 06.55. Spinta anche sul versante del multimodale con l'introduzione della fermata Trieste Airport sulla linea Napoli – Roma – Trieste.   Tornando alle agenzie: durante il roadshow invernale che ha preso il via ieri a Milano, per poi proseguire a Bologna, Napoli e Roma, Italo incontrerà circa 200 adv: "Le novità includono anche un cambio della strategia remunerazione di incentivazione con un programma di commissioni value-based che premierà  quelle più performanti. Crediamo fortemente in questo canale distributivi e nella professionalità di tanti, che ora come mai, devono essere propositori e non semplicemente ricettori delle richieste del potenziale cliente".  [post_title] => Italo sulle agenzie: nuovo portale per la vendita dei treni regionali in connessione e focus bt [post_date] => 2022-11-24T13:06:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669295208000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434704 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si chiama "La Spagna al femminile” il nuovo progetto firmato dall'Ente spagnolo del turismo a Milano, che pone l’arte culinaria al centro della promozione turistica della Spagna in Italia, rendendo omaggio allo straordinario talento e alla creatività di due chef spagnole e due italiane che si presentano come ambasciatrici dei propri territori in un particolare gemellaggio tra i due Paesi. Questi primi due appuntamenti hanno visto l’incontro tra Milano e le Asturie, mentre Bologna ha accolto la cucina della regione di Valencia. Le serate cardine del progetto realizzato da Turespaña, aprono la strada ad un piano a lungo termine, che mira a proseguire nel futuro con altre destinazioni e altre chef: Un viaggio culinario che unisce due paesi, quattro luoghi e quattro chef donne.   “La Regione Valencia è una destinazione ambita per il mercato italiano - il quarto mercato emissore per la Spagna e il primo per la città di Valencia –, come sottolinea la direttrice dell’Ente spagnolo del turismo a Milano, Isabel Garaña, e facilmente raggiungibile da diversi aeroporti italiani (Milano, Bologna, Torino, Trieste, Bari, Napoli, Palermo, Pisa e Roma). E anche un territorio  all’avanguardia, che offre ai turisti oltre a una gran varietà di attrazioni per lo svago e il divertimento durante tutto l’anno, un vasto patrimonio culturale e una offerta gastronomica riconosciuta a livello internazionale, il  tutto nel rispetto dell’ambiente”. Le Asturie, terra di eccellente gastronomia e paesaggi suggestivi "consentono anche di scoprire i gioielli dell’arte preromanica (patrimonio dell’Umanità dall’Unesco), l’arte paleolitica che nella regione ne ha 5 importanti esempi e l’origine primordiale del Cammino di Santiago di Compostela. Un’importante novità è la possibilità di raggiungere la regione del Nord della Spagna con voli diretti dall’Italia grazie a due nuovi collegamenti: da questo autunno è possibile raggiungere le Asturie con voli diretti Ryanair da Roma - due voli settimanali -  e da marzo 2023 da Milano con Volotea - tre volte alla settimana-“ ha segnalato la direttrice durante la serata a Milano". [post_title] => Turespaña presenta "La Spagna al femminile": gastronomia fulcro della promozione in Italia [post_date] => 2022-11-24T11:03:27+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669287807000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "la calabria passa pole primo posto dirotta tour operator" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":74,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1726,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434858","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Lab Travel Group, operatore della distribuzione turistica che si avvale della collaborazione di oltre 150 agenti di viaggio sul territorio nazionale,  aderisce Museo del Turismo realizzando una sala dedicata alla storia delle compagnie aeree nella propria filiale di Torino, in via del Carmine.\r\n\r\nIl Museo del Turismo è un’iniziativa senza scopo di lucro ideata dallo spagnolo Alberto Bosque Coello che ha l’intento di promuovere la storia del turismo in tutto il mondo. L’Italia fa parte dei 7 paesi che ospitano le quasi 100 sale tematiche ricche di oggetti, tra cui dépliant, gadget, cartoline, timbri, biglietti e souvenir raccolti dai privati nei loro viaggi.\r\n\r\n \r\n\r\n[gallery ids=\"434862,434863,434864,434865,434866,434867,434868,434869,434870,434871,434872,434873,434874,434875\"]\r\n\r\nLa nuova sala, la numero 73, è aperta al pubblico su prenotazione ed è stata allestita con cura e attenzione da Rita La Torre e Paolo Destefanis, agenti di viaggio Lab Travel Group e testimoni diretti della rivoluzione generata da internet nel settore del trasporto aereo, culminata con l’avvento di nuovi sistemi automatizzati per la distribuzione e il calcolo delle tariffe e il successo del modello low-cost.\r\n\r\nIl risultato è un percorso dedicato ai nostalgici dei viaggi d’antan, ma anche ai più giovani appassionati di turismo tra cimeli, memorabilia, aneddoti e oggetti vintage dal fascino senza tempo, come l’apribottiglie in omaggio ai passeggeri del Concorde che volava tra Parigi e New York negli anni ’80, caratterizzato da una forma stilizzata ispirata al profilo dello stesso Concorde e della Tour Eiffel. E ancora, le copie dei menù in First Class di Pan Am, i modellini degli aeromobili del passato, borsette portadocumenti e kit da viaggio. Da segnalare anche la sezione dedicata ai libretti degli orari, semplicemente inimmaginabili per i nativi digitali, che comprende anche una rara testimonianza dell’orario ufficiale di tutte le compagnie del mondo, raggruppato in due libroni, aggiornati e spediti alle agenzie di viaggio ogni 3 mesi.\r\n\r\nTra i percorsi tematici più curiosi, una menzione speciale va sicuramente a quello incentrato sulla storia della biglietteria. All’interno della sala si possono trovare biglietti di ogni tipo e i manuali delle diverse compagnie per il calcolo delle tariffe in base alle miglia. Prima degli anni ’80, un agente di viaggio esperto impiegava circa quindici minuti per calcolare la tariffa di un volo diretto Milano – New York, ma poteva volerci fino a un’ora di tempo per le tratte più complesse comprensive di uno o più scali. Una volta calcolato l’importo e verificata la disponibilità, il biglietto veniva emesso con macchine speciali, che le agenzie abilitate ricevevano direttamente dalla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) per poi essere etichettato con una targhettatrice che apponeva su di esso il marchio dell’agenzia e il logo della compagnia aerea, rendendolo valido per l’imbarco. Con l’avvento dei primi automatismi basati sui GDS (Global Distribution System), negli anni ’80 il modo di emettere i biglietti cambia completamente: la mostra ripercorre questa evoluzione arrivando fino agli “E-ticket” di oggi.\r\n\r\nPaolo Destefanis, agente di viaggio Lab Travel Group e curatore della Sala, dichiara: “Questa sala è il risultato di un grande lavoro di recupero della memoria storica e offre una retrospettiva completa sull’evoluzione delle compagnie aeree e, conseguentemente, del lavoro degli agenti di viaggio nel corso del Novecento. Molti degli oggetti esposti sono ricordi personali dei colleghi di Lab Travel Group, ma ci siamo avvalsi anche della collaborazione di altri agenti di viaggio e di ex dipendenti delle stesse compagnie, che hanno aperto i loro archivi per noi (un ringraziamento particolare va in questo senso al signor Mimmo Cristofaro, titolare dell’agenzia Contur Srl) e di affezionati e storici clienti, che hanno voluto condividere i loro ricordi di viaggio. In linea con la filosofia che anima il Museo del Turismo, intendiamo tener vivo il passato di una professione profondamente cambiata in seguito all’evoluzione tecnologica, affinché tanto gli appassionati, quanto gli addetti ai lavori di oggi possano comprendere l’impegno e il valore che da sempre caratterizza il mestiere dell’agente di viaggio”.\r\n\r\nPer visitare la sala è sufficiente fissare un appuntamento presso la filiale di Lab Travel Group di via del Carmine 28 a Torino.\r\n\r\nwww.themuseumoftourism.org\r\n\r\nhttps://www.facebook.com/ILMUSEODELTURISMO/\r\n\r\nhttps://www.instagram.com/ilmuseodelturismo/","post_title":"Museo del Turismo: nuova sala a Torino presso Lab Travel Group","post_date":"2022-11-25T17:31:03+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1669397463000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434840","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"C'è anche il tour operator Dirotta da Noi tra le aziende insignite dall'alta onorificenza di bilancio in occasione del quarantacinquesimo evento, terza edizione nazionale del premio Industria Felix - l’Italia che compete, per performance gestionali, affidabilità finanziaria e talvolta sostenibilità.\r\n\r\nL’evento, organizzato dal trimestrale di economia e finanza Industria Felix Magazine, diretto da Michele Montemurro, in supplemento al Sole 24 Ore, è realizzato in collaborazione con Cerved, università Luiss Guido Carli, Ac Industria Felix, con il sostegno di Confindustria, con il patrocinio di Simest e la partnership istituzionale della regione Puglia. \"Un altro importante riconoscimento raggiunto\" - afferma Giulio Clementini, product manager di Dirotta da Noi -. Questo grazie a tutto il team guidato da una leadership forte e coesa che ci porta a migliorarci di anno in anno, seguendo obiettivi sempre più ambiziosi\".","post_title":"A Dirotta da Noi l'onorificenza di bilancio del premio Industria Felix","post_date":"2022-11-25T12:19:44+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669378784000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434826","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Emirates aggiunge un nuovo volo giornaliero diretto da Dubai a Colombo, dal prossimo 1° dicembre. Il collegamento risponde all'aumento stagionale della domanda di viaggi, e permette di portare a tre il numero di voli giornalieri tra le due città, inclusi due voli diretti e uno operante attraverso la capitale delle Maldive, Malé.\r\nIl servizio giornaliero aggiuntivo di Emirates opererà direttamente tra Dubai e Colombo, tranne dal 16 al 30 dicembre, quando il servizio da Dubai a Colombo farà scalo a Malé.\r\n \r\nEmirates ha lanciato le operazioni in Sri Lanka nel 1986 e ha celebrato 36 anni di operazioni a Colombo all'inizio di quest'anno. La compagnia aerea ha firmato un memorandum d'intesa con lo Sri Lanka Tourism Promotion Bureau nel 2022, riaffermando il suo impegno nei confronti del Paese e delineando iniziative reciprocamente vantaggiose che contribuiranno a rilanciare l'industria del commercio e del turismo del Paese.","post_title":"Emirates aumenta la capacità su Colombo con il terzo volo giornaliero, dal 1° dicembre","post_date":"2022-11-25T11:37:05+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669376225000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434821","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_434823\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Alberto Gutierrez[/caption]\r\n\r\nCivitatis azienda di attività ed escursioni, si concentrerà sull'Italia come mercato principale per la crescita degli utenti nel 2023, secondo il suo fondatore e amministratore delegato, Alberto Gutiérrez.\r\n\r\nLa piattaforma ha scelto l'Italia come mercato principale per l’anno 2023, secondo solo alla Spagna, Paese d’origine dell’azienda. L’obiettivo è quello di aumentare in maniera importante il numero di clienti presenti in Italia; “Attualmente, i clienti italiani rappresentano circa il 5 % dell’attività di Civitatis, e l’obiettivo è quello di raggiungere una quota dell’8 % nel 2023” commenta Gutiérrez. \"Non lo vediamo facile, ma accessibile. Siamo a conoscenza di come funziona il mercato italiano, molto simile a quello spagnolo. Oltre alla vendita diretta al cliente, grazie al lavoro del nostro dipartimento di B2B, abbiamo il piacere di collaborare con le principali agenzie di viaggi italiane e questo ci sta permettendo di ampliare in modo rapido ed efficace il nostro network in Italia”.\r\n\r\nOltre a questo, tra i suoi obiettivi c'è quello di aumentare il valore del marchio, ottenere più traffico e vendere di più. Per rendere tutto questo reale, Civitatis può contare su un vastissimo network di agenzie in Italia, cresciuto del 27 % rispetto al 2021, che conta ad oggi più di 5.000 agenzie di viaggi. \r\n\r\nLa piattaforma offre attualmente 75.000 attività in 3.350 destinazioni, un catalogo che è quasi triplicato dall'inizio di Covid-19, ha dichiarato Gutiérrez. \"Durante la pandemia abbiamo continuato a lavorare allo stesso ritmo, ma con vendite pari a zero, quindi siamo cresciuti in termini di destinazioni e attività\", ha detto il fondatore dell’azienda. \r\n\r\nSolo il catalogo delle attività presenti in Italia nelle cinque lingue disponibili è aumentato del 150 % dopo la pandemia, mentre il catalogo delle attività in italiano presenti in tutto il mondo è aumentato del 239 %. Questo ha permesso a Civitatis di aumentare in modo significativo il numero di clienti italiani, con una crescita attuale del 273,8 % rispetto al 2019 e del 327,8 % rispetto al 2021. ","post_title":"Civitatis: Italia sarà il principale mercato di crescita nel 2023","post_date":"2022-11-25T10:46:45+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1669373205000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434816","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Latam ha presentato a Roma Fiumicino le nuove cabine dell’aeromobile Boing 777 che collega la capitale italiana con San Paolo. I principali player del settore sono stati protagonisti di una visita dell’aeromobile, interamente rimodernato. Questo prodotto, pluripremiato a livello internazionale, è una novità assoluta per il mercato italiano.\r\n“Dopo il periodo pandemia, che ha frenato spostamenti e viaggi, Latam è tornata a collegare l'Italia con il Sud America con il volo diretto Roma-San Paolo - ha dichiarato João Múrias, direttore commerciale regionale della compagnia -. Durante questo tempo, Latam ha continuato ad investire per offrire oggi servizi e prodotti più moderni e migliori. Il rimodernamento degli spazi delle cabine di questo aeromobile rappresenta, quindi, un importante segnale di ripartenza e ripresa. Il nostro principale obiettivo è quello di offrire ai nostri passeggeri un’esperienza sempre più personalizzata, flessibile e confortevole. Essa ha, infatti, un impatto diretto sulla scelta di una compagnia aerea e sulla soddisfazione dei viaggiatori. Come già riconosciuto a livello internazionale, ci auspichiamo che anche i passeggeri italiani possano apprezzare questa nuova esperienza di volo.\r\nL’evento di oggi è, inoltre, l’occasione perfetta per ringraziare gli operatori del settore per il loro contributo e supporto e passare il testimone a Davide Ioppolo che mi succederà a partire da gennaio 2023”.\r\nNella nuova cabina Premium Business, i sedili, firmati Thompson, dal design ergonomico e progettato su misura, danno maggiore privacy e accesso diretto al corridoio. Nuovo anche il concept gastronomico ridisegnato per favorire il relax; nuovi protocolli di servizio per il personale di cabina con minori interruzioni, biancheria da letto e materassi di alta qualità in ciascuno dei sedili \"completamente piatti\" per massimizzare il comfort.\r\n\r\nNuovo look anche per la cabina Economy: i sedili, firmati Recaro, dal design ergonomico, offrono maggiore comfort; un sistema di intrattenimento all'avanguardia con una selezione curata di contenuti, fruibili da schermi individuali di oltre 12”, permette ai passeggeri di godersi in tutto relax il proprio volo. Sono disponibili porte di alimentazione Usb a ricarica rapida e l’opzione Latam+ Seats. Latam+ Seats garantisce più spazio, una cappelliera dedicata e servizi premium come l'imbarco prioritario.\r\n ","post_title":"Latam: passaggio del testimone da Joao Murias a Davide Ioppolo. Nuove cabine per il B777","post_date":"2022-11-25T10:35:22+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669372522000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434776","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'Oman e la regione del Dhofar saranno più facilmente raggiungibili dall'Italia, grazie ad una maggiore capacità voli. Dal 7 dicembre prossimo, in particolare, decolleranno i nuovi voli Air Arabia: da Milano Bergamo verso Sharjah, 4 volte a settimana (martedì, mercoledì, venerdì, domenica), da Sharjah a Muscat, 2 volte a settimana (martedì, venerdì) della durata di un'ora; e uno diretto da Sharjah a Salalah due volte a settimana (martedì e venerdì), della durata di 1h45.\r\n \r\nNeos, attualmente opera un volo di domenica, con partenza da Milano Malpensa (e scalo a Roma Fiumicino), e, a partire dal 25 dicembre, aggiunge un volo da Verona con destinazione Salalah. Fra i collegamenti esistenti su Salalah, c'è anche Qatar Airways che opera con scalo a Doha e la compagnia di bandiera Oman Air, con scalo a Muscat, per procedere con un viaggio interno con destinazione Salalah. Tutti i voli citati, come pure Oman Air, fanno base all'aeroporto internazionale di Salalah che dista pochi km dal centro città ed è il secondo scalo per traffico passeggeri del Sultanato dell’Oman. \r\n \r\nSalalah è la terza città più grande del Sultanato nel Dhofar, conosciuta per il mito della Via dell’Incenso, per la sua vegetazione tropicale e i panorami mozzafiato. Affacciata sull’oceano Indiano, la regione gode di clima tropicale lungo la costa ed è coperta per buona parte dalla vasta area del deserto Rub Al Khali. Terra di forti contrasti e dal fascino leggendario; prima fra tutte la Via dell'Incenso, crocevia di popoli, conosciuta già da Marco Polo e località amata dai turisti, dichiarata anche Patrimonio Unesco.  È un mix di cultura e paesaggi naturali, il Dhofar: si passa dalla storica Mosque Sultan Qaboos, la più grande di tutta la regione, alle splendide cascate presenti sul territorio grazie al fenomeno estivo del khareef, fino ad arrivare alla spiaggia Al Mughsayl Beach.","post_title":"L'Oman punta i riflettori sulla regione del Dhofar: più voli da e per Salalah","post_date":"2022-11-25T09:40:27+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1669369227000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434772","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Volotea aggiunge la destinazione Lione al network già operativo da Milano Bergamo: dal 6 aprile 2023 la città francese sarà servita con due frequenze a settimana, ogni giovedì e domenica. La nuova rotta, che prevede un’offerta complessiva di più di 27.200 posti e oltre 150 voli.\r\n“Con tre voli domestici e tre internazionali, l’offerta Volotea da Milano Bergamo è perfettamente bilanciata - ha dichiarato Valeria Rebasti, country manager Italy & Southeastern Europe del vettore -. Grazie ai nostri voli diretti e a prezzi concorrenziali, per la prossima estate i viaggiatori in partenza dal Caravaggio possono scegliere se pianificare una vacanza all’insegna del relax e del bel mare italiano oppure optare per l’estero e visitare due vivaci località francesi, come Lione e Nantes, o la capitale delle Asturie nella Spagna del Nord. Allo stesso tempo, non va dimenticato che le nuove destinazioni aumenteranno il flusso di viaggiatori incoming, desiderosi di raggiungere Milano Bergamo e visitare le bellezze dell’intero territorio lombardo, sostenendo così l’economia locale”.\r\n“La destinazione di Lione si rivela altamente strategica, sia per l’importanza della città, nota come capitale gastronomica francese e sede del più grande quartiere rinascimentale d'Europa dopo Venezia, sia perché crocevia della regione sud-orientale del Paese transalpino - ha sottolineato Giacomo Cattaneo, direttore commerciale aviation di Sacbo –. Inoltre, è motivo di soddisfazione che Volotea abbia deciso di aggiungere, ai tradizionali collegamenti domestici, tre nuove destinazioni internazionali, potenziando la sua presenza e operatività all’aeroporto di Milano Bergamo”.\r\nDiventano così 6 le destinazioni collegate dalla compagnia spagnolo all’aeroporto di Milano Bergamo, 3 in Italia (Lampedusa, Olbia e Pantelleria), 1 in Spagna (Oviedo) e 2 in Francia (Nantes e Lione).","post_title":"Volotea cresce da Milano Bergamo con una nuova rotta per Lione, dal prossimo aprile","post_date":"2022-11-25T09:30:57+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669368657000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434743","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Italo corre verso il 2023 investendo una volta di più sulle agenzie di viaggio, fornendo loro strumenti utili a massimizzare le vendite. Diverse le novità tra cui, una su tutte, è l'annunciato nuovo portale che da fine dicembre consentirà agli adv \"di vendere i treni regionali di FS in connessione al network di Italo - afferma Fabrizio Bona, direttore commerciale -. Queste tratte, che di fatto sono un servizio pubblico e senza vincoli esclusivi, consentiranno a un gran numero di passeggeri di fruire in abbinata dei servizi di Alta Velocità. L'agente, da parte sua, sarà in grado di individuare e comparare velocemente la soluzione di viaggio più semplice e conveniente, concludendo con l'emissione di due o più biglietti separati ma con un'unica operazione di acquisto\". \r\n \r\n\r\nUno strumento in più a disposizione degli adv: \"Queste interconnessioni ci consentono di essere capillari come mai finora - aggiunge Marco De Angelis, direttore vendite -. Arriviamo da agenzie che prima non ci vendevano e avremo anche un nuovo presidio commerciale sulle regioni, ampliando la nostra presenza fisica sul territorio\".\r\n \r\n\r\n\r\n\r\nTerritorio che dall'11 dicembre, con l'introduzione dell'orario invernale, vedrà anche un significativo miglioramento del network che conterà 118 servizi al giorno, tra cui spicca il lancio di \"altri due servizi veloci Milano-Roma con partenza da Milano Centrale alle ore 07.45 e da Roma Termini alle ore 18.30 e fermate aggiuntive a Roma Tiburtina e Bologna. Orari studiati su misura per i viaggiatori d'affari e che al contempo stimolano le agenzie a lavorare sul segmento business, che è uno dei nostri focus di sviluppo per i prossimi mesi. E se nel passato il numero delle frequenze non ci ha particolarmente aiutato sul fronte bt, ora diventa impossibile dire che Italo ha gap di frequenze\".Migliori collegamenti anche per Venezia con due nuovi servizi con partenza da Termini alle ore 15.55 e da Santa Lucia alle ore 12.05. Viene inoltre ottimizzato l’orario di partenza da Roma Termini per Venezia che passa dalle 05.55 alle 06.55. Spinta anche sul versante del multimodale con l'introduzione della fermata Trieste Airport sulla linea Napoli – Roma – Trieste.\r\n\r\n\r\n \r\nTornando alle agenzie: durante il roadshow invernale che ha preso il via ieri a Milano, per poi proseguire a Bologna, Napoli e Roma, Italo incontrerà circa 200 adv: \"Le novità includono anche un cambio della strategia remunerazione di incentivazione con un programma di commissioni value-based che premierà  quelle più performanti. Crediamo fortemente in questo canale distributivi e nella professionalità di tanti, che ora come mai, devono essere propositori e non semplicemente ricettori delle richieste del potenziale cliente\". ","post_title":"Italo sulle agenzie: nuovo portale per la vendita dei treni regionali in connessione e focus bt","post_date":"2022-11-24T13:06:48+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669295208000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434704","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si chiama \"La Spagna al femminile” il nuovo progetto firmato dall'Ente spagnolo del turismo a Milano, che pone l’arte culinaria al centro della promozione turistica della Spagna in Italia, rendendo omaggio allo straordinario talento e alla creatività di due chef spagnole e due italiane che si presentano come ambasciatrici dei propri territori in un particolare gemellaggio tra i due Paesi.\r\n\r\nQuesti primi due appuntamenti hanno visto l’incontro tra Milano e le Asturie, mentre Bologna ha accolto la cucina della regione di Valencia. Le serate cardine del progetto realizzato da Turespaña, aprono la strada ad un piano a lungo termine, che mira a proseguire nel futuro con altre destinazioni e altre chef: Un viaggio culinario che unisce due paesi, quattro luoghi e quattro chef donne.\r\n\r\n \r\n\r\n“La Regione Valencia è una destinazione ambita per il mercato italiano - il quarto mercato emissore per la Spagna e il primo per la città di Valencia –, come sottolinea la direttrice dell’Ente spagnolo del turismo a Milano, Isabel Garaña, e facilmente raggiungibile da diversi aeroporti italiani (Milano, Bologna, Torino, Trieste, Bari, Napoli, Palermo, Pisa e Roma). E anche un territorio  all’avanguardia, che offre ai turisti oltre a una gran varietà di attrazioni per lo svago e il divertimento durante tutto l’anno, un vasto patrimonio culturale e una offerta gastronomica riconosciuta a livello internazionale, il  tutto nel rispetto dell’ambiente”.\r\n\r\nLe Asturie, terra di eccellente gastronomia e paesaggi suggestivi \"consentono anche di scoprire i gioielli dell’arte preromanica (patrimonio dell’Umanità dall’Unesco), l’arte paleolitica che nella regione ne ha 5 importanti esempi e l’origine primordiale del Cammino di Santiago di Compostela. Un’importante novità è la possibilità di raggiungere la regione del Nord della Spagna con voli diretti dall’Italia grazie a due nuovi collegamenti: da questo autunno è possibile raggiungere le Asturie con voli diretti Ryanair da Roma - due voli settimanali -  e da marzo 2023 da Milano con Volotea - tre volte alla settimana-“ ha segnalato la direttrice durante la serata a Milano\".","post_title":"Turespaña presenta \"La Spagna al femminile\": gastronomia fulcro della promozione in Italia","post_date":"2022-11-24T11:03:27+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1669287807000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti