5 December 2022

In evidenza

Jelinic (Fiavet): “Con la guerra in Ucraina la ripartenza è mutilata”

Jelinic (Fiavet): “Con la guerra in Ucraina la ripartenza è mutilata”

[ 0 ]

“I turisti russi in Italia erano 1,5 milioni nel 2019 e  hanno speso nel nostro Paese un 984 milioni di euro. Dopo due anni in cui  abbiamo perso oltre l’80% del fatturato del turismo la guerra è l’ennesimo colpo al nostro comparto” Ivana Jelinic, presidente Fiavet-Confcommercio  esprime forte preoccupazione per  la situazione contingente. “So che […]→

Peci, Quality: ci vorrà fino a un anno prima che i costi tornino come prima

Peci, Quality: ci vorrà fino a un anno prima che i costi tornino come prima

[ 0 ]

I costi dei servizi saranno uno dei problemi più importanti da affrontare in questo 2022. Gli effetti della pandemia, la crescita dell’inflazione e ora anche lo scoppio delle ostilità in Ucraina complicano gli scenari della ripartenza. Tanto che per il direttore commerciale di Quality Group, Marco Peci, “ci sarà bisogno di uno o due semestri prima di […]→

Burgio: «Un nuovo inizio per il turismo. Preoccupazione per la guerra»

Burgio: «Un nuovo inizio per il turismo. Preoccupazione per la guerra»

[ 0 ]

«Siamo soddisfatti di questa decisione che ci consentirà finalmente di tornare a fare il nostro lavoro che per troppo tempo ha vissuto uno stato di sospensione». Questa è la dichiarazione di Gabriele Burgio, presidente e amministratore delegato di Alpitour, in merito all’ordinanza del ministro Speranza sulla ritrovata libertà di viaggio. «Con ritardo ci allineiamo alle misure […]→

Assoturismo: «A rischio 5,8 milioni di presenze di turisti russi»

Assoturismo: «A rischio 5,8 milioni di presenze di turisti russi»

[ 0 ]

Nel 2019, prima della crisi Covid, il turismo russo in Italia generava circa 1,7 milioni di arrivi e 5,8 milioni di presenze. Una quota considerevole della domanda turistica nel nostro Paese che, con l’apertura delle frontiere anche ai viaggiatori dotati di solo green pass di base, si sperava di recuperare, ma che è messa a […]→

L’Ucraina ha chiuso lo spazio aereo ai voli civili

L’Ucraina ha chiuso lo spazio aereo ai voli civili

[ 0 ]

L’Ucraina ha chiuso il proprio spazio aereo ai voli civili, per “l’alto rischio per la sicurezza”, mentre l’autorità d’aviazione europea – Easa – ha segnalato il rischio per i voli nelle aree circostanti di Russia e Bielorussia a causa di attività militari. In un messaggio pubblicato sul proprio sito web, ripreso da Reuters, l’autorità dello […]→

Draghi: «Lo stato d’emergenza finirà il 31 marzo»

Draghi: «Lo stato d’emergenza finirà il 31 marzo»

[ 0 ]

Ancora un altro passo verso la normalità. Lo ha annunciato ieri il premier Mario Draghi. «Il Governo è consapevole del fatto che la solidità della ripresa dipende prima di tutto dalla capacità di superare le emergenze del momento – ha detto il presidente del consiglio -. La situazione epidemiologica è in forte miglioramento, grazie al […]→

Astoi: gli italiani possono ritornare a viaggiare liberamente

Astoi: gli italiani possono ritornare a viaggiare liberamente

[ 1 ]

Forse ci siamo. A quanto riporta il sito Facebook di Astoi il ministro Speranza abroga, dal 1° marzo, le liste dei Paesi, e inoltre cancella le ordinanze sui corridoi turistici. Questo dovrebbe significare la ritrovata libertà di viaggiare. Sul sito di Astoi si riporta che: «A decorrere dal 1° marzo 2022 cessano di applicarsi le […]→

Stop alla quarantena per chi arriva dai Paesi extra Ue

Stop alla quarantena per chi arriva dai Paesi extra Ue

[ 0 ]

Come avevamo anticipato si stanno allargando le maglie per gli arrivi in Italia. Infatti il ministro della salute, Roberto Speranza, ha firmato la nuova ordinanza che prevede che, a partire dal primo marzo chi arriverà in Italia da Paesi che non fanno parte dell’Unione europea non dovrà osservare periodi di quarantena, come già succede per […]→

De Crescenzo, Planetaria: il futuro del mice è nella qualità degli eventi

De Crescenzo, Planetaria: il futuro del mice è nella qualità degli eventi

[ 0 ]

N0n sarà tanto una questione di quantità, quanto di qualità. Damiano De Crescenzo non teme gli effetti della pandemia sui volumi della domanda per eventi, ma rimane consapevole del fatto che le richieste muteranno natura, i committenti saranno più selettivi e le location dovranno dimostrare di essere ancora più di prima al passo con i […]→

Assoturismo: nel 2021 chiuse 4.116 imprese del turismo

Assoturismo: nel 2021 chiuse 4.116 imprese del turismo

[ 0 ]

Dopo due anni di crisi, le imprese del turismo non ce la fanno più. Lo dice Assoturismo. E le chiusure aumentano. Nel solo 2021 hanno cessato l’attività 4.116 imprese della ricettività e dei servizi turistici, il dato peggiore degli ultimi cinque anni. Un’accelerazione delle chiusure che non è stata compensata da nuove aperture: in dodici […]→

A Milano nasce la nuova experience agency Dunia

A Milano nasce la nuova experience agency Dunia

[ 0 ]

Più che un’agenzia, un salotto dove immaginazione ed empatia di uniscono per creare nuove esperienze di condivisione e valorizzazione del tempo. E’ l’obiettivo di Dunia: la nuova experience agency milanese di via Aurelio Saffi, creata da un team di professionisti ed esperti del settore di livello internazionale. La nuova realtà, il cui nome in Swahili significa mondo, […]→

L’Australia riapre e guarda all’Italia: gli investimenti e le iniziative trade

L’Australia riapre e guarda all’Italia: gli investimenti e le iniziative trade

[ 0 ]

L’Australia riapre le proprie frontiere e lo fa in grande stile, dopo due anni di quasi totale isolamento a causa della pandemia. Obiettivi precisi: dai mercati chiave, Italia in primis – forte anche del nuovo volo diretto di Qantas su Roma – al target di viaggiatori, con i giovani in prima linea. E poi gli investimenti già […]→

Capital Group investe più di 4,5 mld di dollari e diventa primo azionista di Rcl

Capital Group investe più di 4,5 mld di dollari e diventa primo azionista di Rcl

[ 0 ]

Il mondo della finanza crede nella ripresa del turismo. Lo dimostrano tra gli altri il sensibile rimbalzo degli investimenti alberghieri in Italia nel corso del 2021, così come a livello globale la scalata di Bill Gates a Four Seasons. E ora arriva anche la notizia, riportata dal Secolo XIX, dell’ingente investimento di Capital Group che, con […]→

Ammortizzatori semplificati. Soddisfazione di Astoi

Ammortizzatori semplificati. Soddisfazione di Astoi

[ 0 ]

​La circolare n.3 del 2022 del ministero del lavoro e delle politiche sociali semplifica le modalità di presentazione dell’istanza all’Inps per l’accesso all’ammortizzatore sociale riconosciuto dal Fis, rendendo quindi possibili tempi di deposito delle domande più celeri, con una conseguente ricaduta positiva sui tempi di ricezione del trattamento di integrazione salariale da parte dei lavoratori in […]→

Italia nel mirino Iata: occorre semplificare l’ingresso ai viaggiatori vaccinati

Italia nel mirino Iata: occorre semplificare l’ingresso ai viaggiatori vaccinati

[ 0 ]

L’Italia finisce nel mirino della Iata, in un gruppo di 13 fra i 50 principali mercati di viaggio che non forniscono ancora un facile accesso a tutti i viaggiatori vaccinati. Lo sostiene il direttore generale dell’associazione delle compagnie aeree, Willie Walsh, commentando i dati del più recente report che mostra finalmente un trend positivo: il balzo in […]→

Land of Fashion debutta nel programma Flying Blue di Air France-Klm

Land of Fashion debutta nel programma Flying Blue di Air France-Klm

[ 0 ]

Una prima assoluta: è la partnership siglata fra Land of Fashion e il programma Flying Blue di Air France-Klm e Transavia, che prende ufficialmente il via oggi, 16 febbraio. Permette ai soci del programma di fidelizzazione del gruppo franco-olandese di accumulare miglia facendo shopping in uno dei cinque Village italiani. «Per la prima volta Flying Blue è […]→

Confcommercio: caro energia, gli hotel italiani pagano il doppio dei francesi

Confcommercio: caro energia, gli hotel italiani pagano il doppio dei francesi

[ 0 ]

Ricettività e ristorazione, già provati da due anni di pandemia, rischiano di pagare un conto salatissimo alla crisi energetica in corso. Per l’elettricità, infatti, alberghi, bar, ristoranti e negozi pagheranno quest’anno una bolletta quasi doppia rispetto alla Francia e tra il 15 e il 20% più alta che in Germania. E’ quanto si legge in una nota […]→