21 September 2021

Bolzano: soddisfazione delle istituzioni per l’apertura del B&B Hotel Bolzano

[ 0 ]

Valerio Duchini, il vice sindaco di Bolzano, Luis Walcher e l’assessore alle attività economiche Johanna Ramoser durante l’inaugurazione

Un’inaugurazione presuppone, solitamente, la presenza delle autorità, ma questa volta non solo la partecipazione è stata davvero sentita ma anche piena di soddisfazione.
«L’ultimo hotel che arricchisce la collezione italiana di B&B Hotels rappresenta un altro importante traguardo nel processo di espansione della compagnia – esordisce al cospetto dei numerosi ospiti  Valerio Duchini, presidente Italia della catena – Siamo molto orgogliosi di poter offrire ai nostri ospiti questa nuova struttura frutto di una virtuosa operazione di restauro e recupero, di un immobile che è stato sede degli uffici della Sip-Telecom prima e poi della Volksbank, prima di una dismissione durata 10 anni. Poi dall’incontro con la proprietà, Dalle Nogare, assieme alla consulenza dell’architetto Fusina è nato il prodotto compiuto, che abbiamo affidato alla direzione di Carlo Dessalvi».

Il Vice sindaco bolzanino Luis Valcher ha sottolineato l’importanza del recupero edilizio e il rapporto, menzionato dallo stesso Duchini, che ha visto il processo burocratico spedito arrivare dall’inizio 2020 al prodotto finito di oggi, importante per gli sviluppi economico territoriali della città che arricchisce l’offerta alberghiera di una interessante struttura utile sia per chi passa e si ferma per lavoro come per chi desidera esplorare gli incantevoli dintorni del capoluogo altoatesino.
«E’ importante l’impegno di una compagnia alberghiera così “smart” sul nostro territorio – aggiunge l’assessore alle attività economiche Johanna Ramoser – non solo per l’impatto economico ulteriore che porterà, secondo un calcolo stimato 5 milioni di euro di indotto, ma per la presenza di una struttura del tutto interessante».
Il nuovo B&B Hotel Bolzano è frutto si un investimento, da parte di B&B Hotels pari a circa 4 milioni di euro, e offre 102 camere di varie tipologie.
«Il nostro modo di studiare le necessità del cliente – conclude Duchini – ci fa optare per soluzioni al passo con i tempi…faccio un esempio, al di là dei minimi classici, abbiamo messo 12 prese di corrente in ogni camera proprio per prevedere il fabbisogno di punti ricarica per i tools, come la smart tv cromecast, o i materassi memory e tanto altro. Ovviamente Bolzano è strategica, e soprattutto la posizione dell’hotel, per molti segmenti di turismo e business, per questo i nostri piani tariffari partono in bassa stagione da 19 euro a camera/notte».
E non nascondiamo l’invito a prenotare sul sito della compagnia perché ha il minimo prezzo garantito, sempre al di sotto dei livelli praticati dai portali di prenotazioni alberghiere.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti