28 September 2022

Baglio Occhipinti, dal 6 al 13 novembre settimana di relax e yoga in Val di Noto

[ 0 ]

Dal 6 al 13 novembre una settimana di yoga, in una stagione ancora calda e odorosa per la Sicilia, in  un luogo ripensato a partire dall’essere e dal benessere come il Baglio Occhipinti di Vittoria (RG), nella Val di Noto – appena entrato a far parte di les Collectionneurs, prestigiosa catena di ristoratori, albergatori, viaggiatori presieduta da Alain Ducasse.

In un incrocio di coordinate che identifica il punto di fusione tra rigenerazione personale, rispetto del territorio e dell’architettura e adesione ai tempi delle stagioni, la pratica quotidiana di yoga si svolgerà da sabato 6 a sabato 13 novembre 2021, tanto negli spazi interni quanto all’aria aperta, coniugandosi con meditazioni, passeggiate nella natura, bagni, raccolte di piante, circolo di parole e momenti di farniente. Per accompagnare questa settimana di piacere e di relax, un allegro balletto tutto al femminile: Fausta, architetto e proprietaria, la signora Gina, talentosa cuoca, Amélie e Margaux, insegnanti certificate, e, ovviamente, le altre donne invitate a condividere le loro conoscenze durante la settimana.

Il programma prevede un susseguirsi di giornate magiche, aperte dalle pratiche energizzanti e dinamiche del mattino – anche in spiaggia e tra gli alberi dell’uliveto – e chiuse dai flussi dolci del tardo pomeriggio. Nel mezzo e a contorno, indimenticabili pasti rigorosamente biologici, passeggiate, massaggi, raccolta di erbe e ozio ristoratore in piscina. Durante la giornata, saranno servite spremute fresche di agrumi, latte di mandorla e tisane di prodotti del giardino.

A questa immersione dentro il proprio essere e nel cuore della natura siciliana, si aggiungono esperienze opzionali come la visita con degustazione alla tenuta di Arianna Occhipinti, la fuga a Punta Secca, il corso di panificazione con lievito madre e grani antichi dell’isola, il pic-nic chic con visita al frantoio e degustazione dell’olio nuovo dei monti Iblei, canti sotto gli alberi centenari per vibrare, trovare l’equilibrio e sciogliere la voce.

Tutti i pasti e le pratiche yoga proposti sono inclusi nella tariffa di 1400 euro a persona.

 

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431152 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «Nel giugno del 2022 la compagnia di bandiera del Bahrain, Gulf Air, è tornata operativa in Italia con voli diretti da Roma e da Milano. Si è così aperta una nuova prospettiva per il mercato italiano - afferma Andrea Mele, presidente e a.d. di Viaggi del Mappamondo -. Il Bahrain è una destinazione “nuova” per il nostro mercato: un luogo piacevole, caldo e soleggiato d’inverno. Una terra con una storia antica. Gli alberghi sono belli, i prezzi sono interessanti ed è a sole 5 ore di volo». La ricca offerta turistica dell’arcipelago, composto da 33 isole e affacciato sul Golfo Arabico, è fatta di storia, cultura, sport e natura. La popolazione è etnicamente eterogenea e pratica numerose religioni. Tre sono i siti Unesco: le rovine di un forte portoghese del ‘500, il percorso della pesca e della lavorazione delle perle (che sono state la ricchezza del Bahrain prima della scoperta del petrolio) e un misterioso cimitero composto da circa 12mila tumuli risalente al periodo tra il 2200 e il 1750 a.C.. Interessante, poi, il sito del primo pozzo estrattivo dell’area del Golfo, attivo nel 1932. Mappamondo ha selezionato con cura 4 hotel per i suoi clienti, strutture eleganti con piscina e spiaggia: The Grove Hotel indicato per il turismo cittadino o mice, The Ritz-Carlton adatto ai viaggiatori edonisti ma anche ai bambini, The Art Hotel & Resort per le famiglie e il sontuoso Sofitel Bahrain Zallaq Thalassa Sea&Spa per chi ama la tradizione locale e il relax. L’ospite sceglierà tra la vita in spiaggia, le escursioni - anche nel deserto - e la possibilità di seguire eventi velici come le finali della SSL Golden Cup - in programma dal 28 ottobre al 20 novembre prossimi – o il Gran Premio di Formula 1, che si svolge ogni anno nel mese di marzo nel colossale Circuito Sakhir, costruito nel deserto nel 2004. E non bisogna dimenticare i souk e il divertimento. Il Bahrain è abitato da un popolo amichevole ed è amato dai turisti, come testimoniano i dati raccolti dalla Baharain Tourism & Exhibitions Authority: nel secondo trimestre del 2022 l’incremento dei visitatori in arrivo ha infatti raggiunto il 38%, mentre si attesta all’82% il dato delle presenze rispetto al 2019. L’obiettivo è raggiungere il 100% entro la fine dell’anno. Frattanto Mappamondo si prende cura dei propri clienti: «Stiamo preparando una campagna, anche digitale, che prevede diverse proposte di viaggio: - conclude infatti il presidente Mele – abbiamo pensato a un long-weekend o 6 notti in Bahrain e ad altre combinazioni, come lo stop di 2 notti in Bahrain per poi proseguire verso Dubai dove fermarsi o continuare in direzione delle Maldive o della Thailandia. Mappamondo farà tutto il possibile per lanciare questa nuova destinazione». [gallery ids="431154,431153,431157"] [post_title] => Il Bahrain con Mappamondo: un arcipelago dove la storia incontra il relax [post_date] => 2022-09-27T10:23:15+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664274195000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431088 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Franco Baroni è il nuovo area sales Azemar per le regioni Emilia-Romagna, Marche e San Marino. Baroni vanta un’esperienza trentennale nel mondo dei turismo, prima come agente di viaggio e poi, dal 1995 come commerciale per alcuni dei più importanti tour operator del settore, oltre ad aver ricoperto il ruolo di capo area Centro Italia per un noto network nazionale. Azemar, tour operator specialista sull’oceano Indiano da oltre trent’anni, va così a rafforzare la propria forza vendite, con i suoi dieci area sales presenti su tutto il territorio nazionale e Canton Ticino. [post_title] => Franco Baroni si aggiunge al team sales di Azemar [post_date] => 2022-09-26T11:37:37+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664192257000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431029 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo i primi rumours che davano l'inaugurazione per il quarto trimestre di quest'anno, arriva ora la comunicazione ufficiale che situa in realtà a inizio 2023 il debutto del nuovissimo Six Senses Rome (le prenotazioni sono peraltro già aperte, ndr). L'urban resort capitolino sarà la prima struttura del brand in Italia: un'oasi verde nella frenesia di via del Corso ricavata dalla conversione di palazzo Salviati Cesi Mellini, un edificio del quindicesimo secolo. L'hotel disporrà di 96 camere e suite decorate con la tecnica del cocciopesto: uno speciale intonaco usato nell’antica Roma, con Travertino di origine locale e con elementi grafici che richiamano la natura. Gli spazi ventilati, le terrazze soleggiate, i soffitti alti e le ampie vetrate pongono poi l’accento sul benessere e sulla convivialità. I lavori di restauro dell’hotel hanno quindi portato agli antichi splendori la facciata originale del palazzo e la scala monumentale. Anche il fronte dell’adiacente chiesa di San Marcello al Corso, uno dei migliori esempi del Barocco italiano, è stata recentemente restaurata e rappresenta il primo progetto di sostenibilità di Six Senses Rome, in un’ottica di riqualificazione della zona. Gli interni hanno uno stile contemporaneo caratterizzato da elementi architettonici sostenibili e di design; il tutto arricchito da piante ornamentali e luce naturale in spazi aperti e ariosi. Il concept dell’hotel è frutto della visione di Patricia Urquiola. La strutture includerà pure, al piano terra, il Bivium Restaurant-Café-Bar con cucina a vista, grill Josper e il forno a legna. Curato dall’executive chef Nadia Frisina, il menu proporrà piatti tipici locali e ingredienti rigorosamente stagionali. All’ultimo piano, il Notos Rooftop consente di gustare assaggi e drink con vista a 360 gradi sulla città. La spa interna offrirà poi l'esperienza delle antiche terme romane con tanto di calidarium, tepidarium e frigidarium in un percorso di 60 minuti. Presenti pure un Hammam, aree biohacking e meditazione, sauna, terrazza per yoga all’aperto, fitness center e cinque sale per trattamenti, di cui una per coppie. Grazie all’Alchemy bar ci sarà pure la possibilità di conoscere il potere terapeutico di erbe e piante. Six Senses Rome sta infine preparando per i suoi ospiti delle esperienze esclusive behind-the-scene, alla scoperta di luoghi magici della città come Palazzo Colonna, Galleria Borghese e Doria Pamphilj. A disposizione persino una masterclass di pittura. “Sono onorata per l’opportunità e orgogliosa che il debutto di Six Senses in Italia avvenga proprio nella mia città - sottolinea Francesca Tozzi, general manager della struttura capitolina -. Il nostro obiettivo è quello di rappresentare una nuova concezione di lusso nella città, fatto di esperienze fuori dall'ordinario, nel rispetto e nella valorizzazione della comunità locale, con un approccio divertente e fuori dagli schemi”. [post_title] => Sarà a inizio 2023 il debutto italiano di Six Senses: 96 camere e suite nel centro di Roma [post_date] => 2022-09-23T13:28:26+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663939706000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431012 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una stagione all’insegna dei dati positivi. Per Baglioni Hotels l’estate appena chiusa ha superato il budget. «In particolar modo – commenta Giudo Polito, ceo del Gruppo - tra i Baglioni Resorts (Sardegna, Puglia, Punta Ala, Maldive) spicca il Baglioni Resort Sardinia, grazie anche alla presenza del ristorante stellato Gusto by Sadler. Tra i city hotels le performance più elevate sono quelle del Baglioni Hotel Regina di Via Veneto a Roma. Dal 2022 abbiamo registrato il grande ritorno del mercato americano con elevata capacità di spesa, presente in tutte le destinazioni Baglioni». I dati evidenziano nel secondo trimestre dell’anno, per quanto riguarda i city hotels un incremento del 15% sul 2019, con una crescita del 14% del budget. Nel terzo trimestre nei Resorts il budget è a +7%, mentre per i city hotels a +20%. Complessivamente Resort e city hotels sono cresciuti del 47% sul 2021. In riferimento alle Maldive, la crescita del secondo trimestre è del 42%, mentre l’incremento del terzo trimestre è pari al 54%. Sulla chiusura dell’anno le previsioni sono più che buone: un budget che supererà il 14% sui resorts, un +25% sulle Maldive e un +4% sui city hotels, in relazione ai numeri del 2021.   [post_title] => Baglioni Hotels, estate in positivo per i resort e i city hotels [post_date] => 2022-09-23T11:33:33+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663932813000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430910 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vivi la magia dell’inverno in Estonia: dalle calde luci dei mercatini di Natale al ghiaccio del Baltico passando per una smoke sauna. E' il nuovo Reportage di Travel Quotidiano realizzato in collaborazione con Visit Estonia.  Un viaggio alla scoperta della bellezza dell’inverno estone tra ghiacciai, foreste innevate e mercatini di Natale. L'Estonia è la meta ideale per coloro che sono alla ricerca di un romantico inverno in un ambiente medievale illuminato dalle spettacolari luci di Natale o desiderano un momento di relax in un grazioso cottage in mezzo alla natura invernale o in Igloo sauna. Una destinazione che sa coinvolgere tutti grazie alle numerose attività che è possibile praticare, tra sci di fondo, pattinaggio, escursioni con gli husky, Ice Road, bagni in laghi ghiacciati e tanto altro. Un’avventura magica per amanti dello sport, coppie in cerca di una fuga romantica o famiglie con bambini. Leggi il Reportage [post_title] => Vivi la magia dell’inverno in Estonia. Online il nuovo Reportage [post_date] => 2022-09-22T09:50:39+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => aurora-boreale-estonia [1] => bagno-sul-lago-ghiacciato-estonia [2] => cosa-fare-con-bambini-in-estonia [3] => cosa-fare-in-estonia [4] => escursioni-husky-estonia [5] => escursioni-sul-ghiaccio-estonia [6] => estonia [7] => fishing-village-estonia [8] => foreste-estonia [9] => ghiacciai-estonia [10] => ice-road-estonia [11] => igloo-saunas-estonia [12] => maria-farm-estonia [13] => mercatini-di-natale-estonia [14] => mercatini-di-natale-tallinn [15] => reportage-travel-quotidiano [16] => sci-di-fondo-in-estonia [17] => smoke-sauna-estonia [18] => spa-estonia [19] => tallinn-estonia [20] => vacanza-in-estonia [21] => viaggio-in-estonia [22] => viaggio-in-famiglia-in-estonia ) [post_tag_name] => Array ( [0] => aurora boreale estonia [1] => bagno sul lago ghiacciato estonia [2] => cosa fare con bambini in estonia [3] => cosa fare in estonia [4] => escursioni husky estonia [5] => escursioni sul ghiaccio estonia [6] => estonia [7] => fishing village estonia [8] => foreste estonia [9] => ghiacciai estonia [10] => ice road estonia [11] => igloo saunas estonia [12] => maria farm estonia [13] => mercatini di natale estonia [14] => mercatini di natale tallinn [15] => reportage travel quotidiano [16] => sci di fondo in estonia [17] => smoke sauna estonia [18] => spa estonia [19] => tallinn estonia [20] => vacanza in estonia [21] => viaggio in estonia [22] => viaggio in famiglia in estonia ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663840239000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430786 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Come un vecchio adagio che fa sempre piacere riascoltare: Ryanair conferma piani di crescita globali e per l’Italia in vista dell’inverno 2022-23, pur cosciente di trovarsi di fronte molteplici sfide - dalle conseguenze del conflitto in Ucraina al caro energia, agli annunciati, nuovi scioperi degli equipaggi. Di questi ultimi, in particolare, Micheal O’Leary, ceo del Ryanair Group, non sembra granché preoccupato: "Riguardano piccole sigle sindacali che rappresentano un numero minimo di nostri dipendenti. Come già accaduto quest'estate, queste iniziative non hanno provocato particolari disagi". Il ceo ha illustrato questa mattina a Milano, insieme a Mauro Bolla, country manager Italy della low cost, le novità per i due scali di Malpensa e Milano Bergamo. A livello globale una crescita del +20% rispetto all’inverno 2019 per la capacità offerta sul nostro Paese, dopo un’estate “complicata soprattutto per i problemi legati agli Atc negli aeroporti europei” ma che ha confermato una forte ripresa del traffico, con dati molto confortanti:  basti guardare il load factor del 95% registrato a giugno e del 96% in luglio e agosto”. Certo anche che l’inverno porterà con sé più di un punto di domanda: “Dall’Ucraina, a potenziali nuove varianti Covid, all’inflazione e ai costi dell’energia. Ma Ryanair continua a investire, mentre altri tagliano". Sempre presente il richiamo all'auspicato "taglio della cosiddetta addizionale comunale", tema che sarà affrontato anche con il nuovo governo "col quale speriamo di continuare a dialogare". "Bilancio molto solido e costi bassi" rimangono i punti di forza della strategia di sviluppo che per i due aeroporti milanesi parla di 120 rotte totali, di cui 5 nuove da Milano Bergamo, dove sono basati 21 aeromobili di cui 10 Gamechanger (Baden-Baden, Francoforte, Lodz, Madeira e Newcastle), per complessivi oltre 1.800 voli settimanali. Sette invece i velivoli posizionati a Malpensa (2 i Gamechanger).  Il quadro complessivo italiano - dove sono attese a breve le novità per Roma e il sud del Paese, a cominciare dalla Sicilia - vede la low cost "presente con una quota di  mercato del 40%, mentre la compagnia aerea nazionale è sotto al 10% (Ita Airways, ndr)" operativa su 30 scali (di cui 17 sono basi) con 90 macchine basate; 530 le rotte per l'inverno di cui 30 nuove e l'obiettivo di raggiungere "i 56 milioni di passeggeri trasportati nell'anno fiscale 2023. 3.000 i posti di lavoro diretti e 40.000 quelli dell'indotto".  [post_title] => L’inverno italiano di Ryanair: “Continuiamo a crescere, +20% sul 2019” [post_date] => 2022-09-20T13:48:35+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663681715000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430766 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La prima vittima del caos permanente all'aeroporto di Schiphol ad Amsterdam è Klm, la compagnia aerea olandese che ha la sua prima base in questo terminal. Ieri, a seguito dell'imposizione di un altro taglio al numero massimo di viaggiatori accettati al giorno, la compagnia aerea ha dovuto aggiungere la cancellazione di altri 42 voli. Il sabato e la domenica precedenti Klm aveva applicato restrizioni alle sue operazioni.  Il problema per i viaggiatori olandesi e per Klm è che nelle immediate vicinanze di Amsterdam non esiste un aeroporto in grado di sostituire o integrare Schiphol. Rotterdam ed Eindhoven sono gli altri due aeroporti olandesi di una certa importanza, ma incapaci di sostituire Amsterdam. I media hanno scoperto che i viaggiatori d'affari, i più preziosi per l'aviazione, hanno lasciato l'aeroporto di Amsterdam. Secondo Daan Lenderick, direttore di un'organizzazione di viaggi, le persone che viaggiano per lavoro si stanno spostando in altri paesi per i loro viaggi. Klm aveva già in atto un piano di volo ridotto che doveva mantenere fino alla fine di ottobre. Tuttavia, su questa previsione di taglio, Schiphol ha appena introdotto un taglio a più di novemila passeggeri giornalieri, il 18% del totale. [post_title] => Klm: altri 42 voli cancellati a causa del caos di Schipol [post_date] => 2022-09-20T11:30:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663673454000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430647 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono Bangkok, il Nord del Paese e Phuket le tre località protagoniste della proposta Capodanno in Thailandia di Dimensione Turismo. In programma due partenze: la prima il 22 dicembre con rientro il 4 gennaio e con due opzioni di tour (sette giorni tra Bangkok e il Nord del Paese con escursioni più soggiorno mare di quattro giorni a Phuket; oppure un’alternativa più “lenta”, con tre notti a Bangkok e otto notti di relax a Phuket). La seconda partenza è invece prevista per il 27 dicembre, con rientro il 6 gennaio, con due notti a Bangkok con escursioni e sei notti a Phuket. Il tour Capodanno in Vietnam è poi un viaggio importante, ricco di suggestioni, della durata di 14 giorni e 11 notti, con volo da Milano Malpensa il 25 dicembre e rientro in Italia il 7 gennaio. Il viaggio si snoda tra una selezione di tappe, che conducono alla scoperta di Hanoi, la baia di Halong (una delle sette meraviglie del Mondo) costellata da ben 2.600 isolotti, faraglioni e scogliere. E poi Tam Coc, località parte del Tràng An scenic landscape complex, sito Patrimonio dell'umanità Unesco, e Hue con la Città imperiale e la Città Proibita Viola. Il tour prosegue verso il delta del Mekong e Ho Chi Minh, città antica e moderna di fondamentale importanza storica e culturale. Il tour si chiude con un soggiorno mare a Phú Quốc, un’isola lunga una cinquantina di chilometri e con una superficie di 565 chilometri quadrati. Il vettore prescelto da Dimensione Turismo è Singapore Airlines. Le quote delle proposte Capodanno Dimensione Turismo includono voli e soggiorni in doppia e tour con guida in lingua italiana. Per le prenotazioni effettuate entro il 25 ottobre è previsto uno sconto che va dai 90 ai 150 euro a seconda del tour. [post_title] => Dimensione Turismo punta su Thailandia e Vietnam per il Capodanno [post_date] => 2022-09-19T09:56:57+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663581417000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430545 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si svolgerà dal 16 al 18 settembre il World Wellness Weekend, la kermesse che unisce il mondo sotto il segno del benessere e della sua divulgazione secondo i 5 pilastri del benessere condiviso. Per la prima volta viene ospitato al Preidlhof Luxury Resort. Sotto la guida e la creatività di Patrizia Bortolin, Spa manager and holistic designer di fama internazionale, il fine settimana di settembre dedicato al World Wellness Weekend diventa un’occasione unica per conoscere e soprattutto fare esperienza della filosofia del Preidlhof alla ricerca di un profondo equilibrio tra edonica ed eudemonica felicità. La spa e il concept  - Due i percorsi virtuali che si intersecano alla ricerca di un benessere autentico e profondo: da una parte la ricerca del piacere, della bellezza di una gratificante realizzazione esteriore, dall’altra, percorsi di conoscenza, esperienze emozionali per un viaggio verso se stessi, attraverso le proprie radici verso il proprio “daimon” interiore. Un’affermata eccellenza in termini di benessere, il Preidlhof, negli anni, ha ricevuto i più ambiti premi e riconoscimenti a livello internazionale.   Durante il fine settimana di settembre (venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 settembre) in cui tutto il mondo celebra la divulgazione del benessere e sani stili di vita, il Preidlhof propone un programma ricco di esperienze esclusive ad accesso libero per gli ospiti del resort. Il pomeriggio di venerdì, sabato sono dedicarti a due straordinarie sessioni di gong e suono terapia, aperta al pubblico, nella “aula magna” ovvero la sala relax della spa. Le persone potranno distendersi sui lettini ad acqua riscaldanti o a terra per godersi il potere trasformativo del suono creato da Christof e dalla moglie. L’altoatesino è uno degli esperti più interessanti di suono terapia per il benessere e utilizzerà la sua collezione di gong e strumenti artigianali oltre alla lunga esperienza di suono terapia. Sabato e Domenica mattina saranno disponibili sessioni individuali di sound healing a pagamento per chi lo desidera. Sabato pomeriggio olive tasting (aperto al pubblico) abbinato al benessere. Sarà utilizzato l’olio del famoso frantoio di Riva del Garda, lo stesso che si utilizza quando ci si sottopone al massaggio 46° parallelo (che si potrà effettuare su richiesta e a pagamento). Domenica mattina si potrà partecipare gratuitamente a forest bathing sul monte Tramontana con la meravigliosa "druida" Irmgard, esperta di erbe, piante curative e maestra dello stare nel bosco, percependone ogni sfumatura ed ogni benefica influenza. Lei prepara il te con le delizie del suo giardino e alla fine fa un rituale con erbe, radici e resine in base alle necessità.Sempre di Domenica pomeriggio si potrà sperimentare la danza ispirata alla danza del ventre con Pamela. [post_title] => Il World Wellness Weekend 2022 al Preidlhof Luxury Dolcevita Resort [post_date] => 2022-09-17T07:21:50+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663399310000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "baglio occhipinti dal 6 al 13 novembre settimana relax yoga val noto" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":48,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1038,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431152","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«Nel giugno del 2022 la compagnia di bandiera del Bahrain, Gulf Air, è tornata operativa in Italia con voli diretti da Roma e da Milano. Si è così aperta una nuova prospettiva per il mercato italiano - afferma Andrea Mele, presidente e a.d. di Viaggi del Mappamondo -. Il Bahrain è una destinazione “nuova” per il nostro mercato: un luogo piacevole, caldo e soleggiato d’inverno. Una terra con una storia antica. Gli alberghi sono belli, i prezzi sono interessanti ed è a sole 5 ore di volo».\r\n\r\nLa ricca offerta turistica dell’arcipelago, composto da 33 isole e affacciato sul Golfo Arabico, è fatta di storia, cultura, sport e natura. La popolazione è etnicamente eterogenea e pratica numerose religioni. Tre sono i siti Unesco: le rovine di un forte portoghese del ‘500, il percorso della pesca e della lavorazione delle perle (che sono state la ricchezza del Bahrain prima della scoperta del petrolio) e un misterioso cimitero composto da circa 12mila tumuli risalente al periodo tra il 2200 e il 1750 a.C.. Interessante, poi, il sito del primo pozzo estrattivo dell’area del Golfo, attivo nel 1932. Mappamondo ha selezionato con cura 4 hotel per i suoi clienti, strutture eleganti con piscina e spiaggia: The Grove Hotel indicato per il turismo cittadino o mice, The Ritz-Carlton adatto ai viaggiatori edonisti ma anche ai bambini, The Art Hotel & Resort per le famiglie e il sontuoso Sofitel Bahrain Zallaq Thalassa Sea&Spa per chi ama la tradizione locale e il relax.\r\n\r\nL’ospite sceglierà tra la vita in spiaggia, le escursioni - anche nel deserto - e la possibilità di seguire eventi velici come le finali della SSL Golden Cup - in programma dal 28 ottobre al 20 novembre prossimi – o il Gran Premio di Formula 1, che si svolge ogni anno nel mese di marzo nel colossale Circuito Sakhir, costruito nel deserto nel 2004. E non bisogna dimenticare i souk e il divertimento. Il Bahrain è abitato da un popolo amichevole ed è amato dai turisti, come testimoniano i dati raccolti dalla Baharain Tourism & Exhibitions Authority: nel secondo trimestre del 2022 l’incremento dei visitatori in arrivo ha infatti raggiunto il 38%, mentre si attesta all’82% il dato delle presenze rispetto al 2019.\r\n\r\nL’obiettivo è raggiungere il 100% entro la fine dell’anno. Frattanto Mappamondo si prende cura dei propri clienti: «Stiamo preparando una campagna, anche digitale, che prevede diverse proposte di viaggio: - conclude infatti il presidente Mele – abbiamo pensato a un long-weekend o 6 notti in Bahrain e ad altre combinazioni, come lo stop di 2 notti in Bahrain per poi proseguire verso Dubai dove fermarsi o continuare in direzione delle Maldive o della Thailandia. Mappamondo farà tutto il possibile per lanciare questa nuova destinazione».\r\n\r\n[gallery ids=\"431154,431153,431157\"]","post_title":"Il Bahrain con Mappamondo: un arcipelago dove la storia incontra il relax","post_date":"2022-09-27T10:23:15+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664274195000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431088","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Franco Baroni è il nuovo area sales Azemar per le regioni Emilia-Romagna, Marche e San Marino. Baroni vanta un’esperienza trentennale nel mondo dei turismo, prima come agente di viaggio e poi, dal 1995 come commerciale per alcuni dei più importanti tour operator del settore, oltre ad aver ricoperto il ruolo di capo area Centro Italia per un noto network nazionale.\r\n\r\nAzemar, tour operator specialista sull’oceano Indiano da oltre trent’anni, va così a rafforzare la propria forza vendite, con i suoi dieci area sales presenti su tutto il territorio nazionale e Canton Ticino.","post_title":"Franco Baroni si aggiunge al team sales di Azemar","post_date":"2022-09-26T11:37:37+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664192257000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431029","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dopo i primi rumours che davano l'inaugurazione per il quarto trimestre di quest'anno, arriva ora la comunicazione ufficiale che situa in realtà a inizio 2023 il debutto del nuovissimo Six Senses Rome (le prenotazioni sono peraltro già aperte, ndr). L'urban resort capitolino sarà la prima struttura del brand in Italia: un'oasi verde nella frenesia di via del Corso ricavata dalla conversione di palazzo Salviati Cesi Mellini, un edificio del quindicesimo secolo.\r\n\r\nL'hotel disporrà di 96 camere e suite decorate con la tecnica del cocciopesto: uno speciale intonaco usato nell’antica Roma, con Travertino di origine locale e con elementi grafici che richiamano la natura. Gli spazi ventilati, le terrazze soleggiate, i soffitti alti e le ampie vetrate pongono poi l’accento sul benessere e sulla convivialità.\r\n\r\nI lavori di restauro dell’hotel hanno quindi portato agli antichi splendori la facciata originale del palazzo e la scala monumentale. Anche il fronte dell’adiacente chiesa di San Marcello al Corso, uno dei migliori esempi del Barocco italiano, è stata recentemente restaurata e rappresenta il primo progetto di sostenibilità di Six Senses Rome, in un’ottica di riqualificazione della zona. Gli interni hanno uno stile contemporaneo caratterizzato da elementi architettonici sostenibili e di design; il tutto arricchito da piante ornamentali e luce naturale in spazi aperti e ariosi. Il concept dell’hotel è frutto della visione di Patricia Urquiola.\r\n\r\nLa strutture includerà pure, al piano terra, il Bivium Restaurant-Café-Bar con cucina a vista, grill Josper e il forno a legna. Curato dall’executive chef Nadia Frisina, il menu proporrà piatti tipici locali e ingredienti rigorosamente stagionali. All’ultimo piano, il Notos Rooftop consente di gustare assaggi e drink con vista a 360 gradi sulla città. La spa interna offrirà poi l'esperienza delle antiche terme romane con tanto di calidarium, tepidarium e frigidarium in un percorso di 60 minuti. Presenti pure un Hammam, aree biohacking e meditazione, sauna, terrazza per yoga all’aperto, fitness center e cinque sale per trattamenti, di cui una per coppie. Grazie all’Alchemy bar ci sarà pure la possibilità di conoscere il potere terapeutico di erbe e piante. Six Senses Rome sta infine preparando per i suoi ospiti delle esperienze esclusive behind-the-scene, alla scoperta di luoghi magici della città come Palazzo Colonna, Galleria Borghese e Doria Pamphilj. A disposizione persino una masterclass di pittura.\r\n\r\n“Sono onorata per l’opportunità e orgogliosa che il debutto di Six Senses in Italia avvenga proprio nella mia città - sottolinea Francesca Tozzi, general manager della struttura capitolina -. Il nostro obiettivo è quello di rappresentare una nuova concezione di lusso nella città, fatto di esperienze fuori dall'ordinario, nel rispetto e nella valorizzazione della comunità locale, con un approccio divertente e fuori dagli schemi”.","post_title":"Sarà a inizio 2023 il debutto italiano di Six Senses: 96 camere e suite nel centro di Roma","post_date":"2022-09-23T13:28:26+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1663939706000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431012","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Una stagione all’insegna dei dati positivi. Per Baglioni Hotels l’estate appena chiusa ha superato il budget.\r\n\r\n«In particolar modo – commenta Giudo Polito, ceo del Gruppo - tra i Baglioni Resorts (Sardegna, Puglia, Punta Ala, Maldive) spicca il Baglioni Resort Sardinia, grazie anche alla presenza del ristorante stellato Gusto by Sadler. Tra i city hotels le performance più elevate sono quelle del Baglioni Hotel Regina di Via Veneto a Roma. Dal 2022 abbiamo registrato il grande ritorno del mercato americano con elevata capacità di spesa, presente in tutte le destinazioni Baglioni».\r\n\r\nI dati evidenziano nel secondo trimestre dell’anno, per quanto riguarda i city hotels un incremento del 15% sul 2019, con una crescita del 14% del budget.\r\n\r\nNel terzo trimestre nei Resorts il budget è a +7%, mentre per i city hotels a +20%. Complessivamente Resort e city hotels sono cresciuti del 47% sul 2021.\r\n\r\nIn riferimento alle Maldive, la crescita del secondo trimestre è del 42%, mentre l’incremento del terzo trimestre è pari al 54%.\r\n\r\nSulla chiusura dell’anno le previsioni sono più che buone: un budget che supererà il 14% sui resorts, un +25% sulle Maldive e un +4% sui city hotels, in relazione ai numeri del 2021.\r\n\r\n ","post_title":"Baglioni Hotels, estate in positivo per i resort e i city hotels","post_date":"2022-09-23T11:33:33+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1663932813000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430910","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\n\r\nVivi la magia dell’inverno in Estonia: dalle calde luci dei mercatini di Natale al ghiaccio del Baltico passando per una smoke sauna. E' il nuovo Reportage di Travel Quotidiano realizzato in collaborazione con Visit Estonia. \r\n\r\nUn viaggio alla scoperta della bellezza dell’inverno estone tra ghiacciai, foreste innevate e mercatini di Natale. L'Estonia è la meta ideale per coloro che sono alla ricerca di un romantico inverno in un ambiente medievale illuminato dalle spettacolari luci di Natale o desiderano un momento di relax in un grazioso cottage in mezzo alla natura invernale o in Igloo sauna.\r\n\r\nUna destinazione che sa coinvolgere tutti grazie alle numerose attività che è possibile praticare, tra sci di fondo, pattinaggio, escursioni con gli husky, Ice Road, bagni in laghi ghiacciati e tanto altro.\r\n\r\nUn’avventura magica per amanti dello sport, coppie in cerca di una fuga romantica o famiglie con bambini.\r\n\r\nLeggi il Reportage","post_title":"Vivi la magia dell’inverno in Estonia. Online il nuovo Reportage","post_date":"2022-09-22T09:50:39+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":["aurora-boreale-estonia","bagno-sul-lago-ghiacciato-estonia","cosa-fare-con-bambini-in-estonia","cosa-fare-in-estonia","escursioni-husky-estonia","escursioni-sul-ghiaccio-estonia","estonia","fishing-village-estonia","foreste-estonia","ghiacciai-estonia","ice-road-estonia","igloo-saunas-estonia","maria-farm-estonia","mercatini-di-natale-estonia","mercatini-di-natale-tallinn","reportage-travel-quotidiano","sci-di-fondo-in-estonia","smoke-sauna-estonia","spa-estonia","tallinn-estonia","vacanza-in-estonia","viaggio-in-estonia","viaggio-in-famiglia-in-estonia"],"post_tag_name":["aurora boreale estonia","bagno sul lago ghiacciato estonia","cosa fare con bambini in estonia","cosa fare in estonia","escursioni husky estonia","escursioni sul ghiaccio estonia","estonia","fishing village estonia","foreste estonia","ghiacciai estonia","ice road estonia","igloo saunas estonia","maria farm estonia","mercatini di natale estonia","mercatini di natale tallinn","reportage travel quotidiano","sci di fondo in estonia","smoke sauna estonia","spa estonia","tallinn estonia","vacanza in estonia","viaggio in estonia","viaggio in famiglia in estonia"]},"sort":[1663840239000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430786","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Come un vecchio adagio che fa sempre piacere riascoltare: Ryanair conferma piani di crescita globali e per l’Italia in vista dell’inverno 2022-23, pur cosciente di trovarsi di fronte molteplici sfide - dalle conseguenze del conflitto in Ucraina al caro energia, agli annunciati, nuovi scioperi degli equipaggi. Di questi ultimi, in particolare, Micheal O’Leary, ceo del Ryanair Group, non sembra granché preoccupato: \"Riguardano piccole sigle sindacali che rappresentano un numero minimo di nostri dipendenti. Come già accaduto quest'estate, queste iniziative non hanno provocato particolari disagi\".\r\n\r\nIl ceo ha illustrato questa mattina a Milano, insieme a Mauro Bolla, country manager Italy della low cost, le novità per i due scali di Malpensa e Milano Bergamo. A livello globale una crescita del +20% rispetto all’inverno 2019 per la capacità offerta sul nostro Paese, dopo un’estate “complicata soprattutto per i problemi legati agli Atc negli aeroporti europei” ma che ha confermato una forte ripresa del traffico, con dati molto confortanti:  basti guardare il load factor del 95% registrato a giugno e del 96% in luglio e agosto”. Certo anche che l’inverno porterà con sé più di un punto di domanda: “Dall’Ucraina, a potenziali nuove varianti Covid, all’inflazione e ai costi dell’energia. Ma Ryanair continua a investire, mentre altri tagliano\". Sempre presente il richiamo all'auspicato \"taglio della cosiddetta addizionale comunale\", tema che sarà affrontato anche con il nuovo governo \"col quale speriamo di continuare a dialogare\".\r\n\r\n\"Bilancio molto solido e costi bassi\" rimangono i punti di forza della strategia di sviluppo che per i due aeroporti milanesi parla di 120 rotte totali, di cui 5 nuove da Milano Bergamo, dove sono basati 21 aeromobili di cui 10 Gamechanger (Baden-Baden, Francoforte, Lodz, Madeira e Newcastle), per complessivi oltre 1.800 voli settimanali. Sette invece i velivoli posizionati a Malpensa (2 i Gamechanger). \r\n\r\nIl quadro complessivo italiano - dove sono attese a breve le novità per Roma e il sud del Paese, a cominciare dalla Sicilia - vede la low cost \"presente con una quota di  mercato del 40%, mentre la compagnia aerea nazionale è sotto al 10% (Ita Airways, ndr)\" operativa su 30 scali (di cui 17 sono basi) con 90 macchine basate; 530 le rotte per l'inverno di cui 30 nuove e l'obiettivo di raggiungere \"i 56 milioni di passeggeri trasportati nell'anno fiscale 2023. 3.000 i posti di lavoro diretti e 40.000 quelli dell'indotto\". ","post_title":"L’inverno italiano di Ryanair: “Continuiamo a crescere, +20% sul 2019”","post_date":"2022-09-20T13:48:35+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1663681715000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430766","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La prima vittima del caos permanente all'aeroporto di Schiphol ad Amsterdam è Klm, la compagnia aerea olandese che ha la sua prima base in questo terminal. Ieri, a seguito dell'imposizione di un altro taglio al numero massimo di viaggiatori accettati al giorno, la compagnia aerea ha dovuto aggiungere la cancellazione di altri 42 voli.\r\n\r\nIl sabato e la domenica precedenti Klm aveva applicato restrizioni alle sue operazioni. \r\n\r\nIl problema per i viaggiatori olandesi e per Klm è che nelle immediate vicinanze di Amsterdam non esiste un aeroporto in grado di sostituire o integrare Schiphol. Rotterdam ed Eindhoven sono gli altri due aeroporti olandesi di una certa importanza, ma incapaci di sostituire Amsterdam.\r\n\r\nI media hanno scoperto che i viaggiatori d'affari, i più preziosi per l'aviazione, hanno lasciato l'aeroporto di Amsterdam. Secondo Daan Lenderick, direttore di un'organizzazione di viaggi, le persone che viaggiano per lavoro si stanno spostando in altri paesi per i loro viaggi.\r\n\r\nKlm aveva già in atto un piano di volo ridotto che doveva mantenere fino alla fine di ottobre. Tuttavia, su questa previsione di taglio, Schiphol ha appena introdotto un taglio a più di novemila passeggeri giornalieri, il 18% del totale.","post_title":"Klm: altri 42 voli cancellati a causa del caos di Schipol","post_date":"2022-09-20T11:30:54+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1663673454000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430647","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono Bangkok, il Nord del Paese e Phuket le tre località protagoniste della proposta Capodanno in Thailandia di Dimensione Turismo. In programma due partenze: la prima il 22 dicembre con rientro il 4 gennaio e con due opzioni di tour (sette giorni tra Bangkok e il Nord del Paese con escursioni più soggiorno mare di quattro giorni a Phuket; oppure un’alternativa più “lenta”, con tre notti a Bangkok e otto notti di relax a Phuket). La seconda partenza è invece prevista per il 27 dicembre, con rientro il 6 gennaio, con due notti a Bangkok con escursioni e sei notti a Phuket.\r\n\r\nIl tour Capodanno in Vietnam è poi un viaggio importante, ricco di suggestioni, della durata di 14 giorni e 11 notti, con volo da Milano Malpensa il 25 dicembre e rientro in Italia il 7 gennaio. Il viaggio si snoda tra una selezione di tappe, che conducono alla scoperta di Hanoi, la baia di Halong (una delle sette meraviglie del Mondo) costellata da ben 2.600 isolotti, faraglioni e scogliere. E poi Tam Coc, località parte del Tràng An scenic landscape complex, sito Patrimonio dell'umanità Unesco, e Hue con la Città imperiale e la Città Proibita Viola. Il tour prosegue verso il delta del Mekong e Ho Chi Minh, città antica e moderna di fondamentale importanza storica e culturale. Il tour si chiude con un soggiorno mare a Phú Quốc, un’isola lunga una cinquantina di chilometri e con una superficie di 565 chilometri quadrati.\r\n\r\nIl vettore prescelto da Dimensione Turismo è Singapore Airlines. Le quote delle proposte Capodanno Dimensione Turismo includono voli e soggiorni in doppia e tour con guida in lingua italiana. Per le prenotazioni effettuate entro il 25 ottobre è previsto uno sconto che va dai 90 ai 150 euro a seconda del tour.","post_title":"Dimensione Turismo punta su Thailandia e Vietnam per il Capodanno","post_date":"2022-09-19T09:56:57+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1663581417000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430545","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si svolgerà dal 16 al 18 settembre il World Wellness Weekend, la kermesse che unisce il mondo sotto il segno del benessere e della sua divulgazione secondo i 5 pilastri del benessere condiviso. Per la prima volta viene ospitato al Preidlhof Luxury Resort.\r\n\r\nSotto la guida e la creatività di Patrizia Bortolin, Spa manager and holistic designer di fama internazionale, il fine settimana di settembre dedicato al World Wellness Weekend diventa un’occasione unica per conoscere e soprattutto fare esperienza della filosofia del Preidlhof alla ricerca di un profondo equilibrio tra edonica ed eudemonica felicità.\r\n\r\nLa spa e il concept  - Due i percorsi virtuali che si intersecano alla ricerca di un benessere autentico e profondo: da una parte la ricerca del piacere, della bellezza di una gratificante realizzazione esteriore, dall’altra, percorsi di conoscenza, esperienze emozionali per un viaggio verso se stessi, attraverso le proprie radici verso il proprio “daimon” interiore.\r\n\r\nUn’affermata eccellenza in termini di benessere, il Preidlhof, negli anni, ha ricevuto i più ambiti premi e riconoscimenti a livello internazionale.  \r\n\r\nDurante il fine settimana di settembre (venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 settembre) in cui tutto il mondo celebra la divulgazione del benessere e sani stili di vita, il Preidlhof propone un programma ricco di esperienze esclusive ad accesso libero per gli ospiti del resort.\r\n\r\nIl pomeriggio di venerdì, sabato sono dedicarti a due straordinarie sessioni di gong e suono terapia, aperta al pubblico, nella “aula magna” ovvero la sala relax della spa. Le persone potranno distendersi sui lettini ad acqua riscaldanti o a terra per godersi il potere trasformativo del suono creato da Christof e dalla moglie. L’altoatesino è uno degli esperti più interessanti di suono terapia per il benessere e utilizzerà la sua collezione di gong e strumenti artigianali oltre alla lunga esperienza di suono terapia.\r\nSabato e Domenica mattina saranno disponibili sessioni individuali di sound healing a pagamento per chi lo desidera. Sabato pomeriggio olive tasting (aperto al pubblico) abbinato al benessere. Sarà utilizzato l’olio del famoso frantoio di Riva del Garda, lo stesso che si utilizza quando ci si sottopone al massaggio 46° parallelo (che si potrà effettuare su richiesta e a pagamento).\r\n\r\nDomenica mattina si potrà partecipare gratuitamente a forest bathing sul monte Tramontana con la meravigliosa \"druida\" Irmgard, esperta di erbe, piante curative e maestra dello stare nel bosco, percependone ogni sfumatura ed ogni benefica influenza. Lei prepara il te con le delizie del suo giardino e alla fine fa un rituale con erbe, radici e resine in base alle necessità.Sempre di Domenica pomeriggio si potrà sperimentare la danza ispirata alla danza del ventre con Pamela.","post_title":"Il World Wellness Weekend 2022 al Preidlhof Luxury Dolcevita Resort","post_date":"2022-09-17T07:21:50+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1663399310000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti