3 February 2023

Croazia: «Ottimi risultati dal mercato italiano, tra i primi dieci per numero di arrivi»

[ 0 ]

Il tradizionale saluto all’anno che volge al termine dell’Ente nazionale croato per il turismo in Italia questa volta ha i profumi e i sapori della cucina istriana. La regione, una delle più visitate delle Croazia dai turisti sia nazionali sia stranieri, è un territorio ricco di tradizioni, esperienze autentiche e un patrimonio naturale e culturale da scoprire. E la gastronomia riserva più di una sorpresa, fra pregiati vini e olio extravergine di oliva passando dal prosciutto istriano.

Un 2022 che ha portato con sé “ottimi risultati” in termini di arrivi dall’Italia: “Nei primi 11 mesi l’aumento dei visitatori italiani è stato del 112% per un totale di 920.000 turisti e 4,1 milioni di pernottamenti (l’85% in più rispetto allo stesso periodo del 2021) – ha dichiarato Viviana Vukelić, direttrice dell’ufficio rappresentanza dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo in Italia -. Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti, l’anno turistico continua e siamo felici che anche le previsioni per il Natale e Capodanno siano molto buone. I risultati finora raggiunti, confermano che la stagione di quest’anno è stata ben preparata nonostante tutte le sfide”. Numeri che posizionano l’Italia tra i primi dieci mercati di riferimento per gli arrivi turistici in Croazia.

Lo sguardo è però già proiettato al 2023: il Paese punta a posizionarsi sempre più come destinazione turistica sostenibile di alto valore, con una vasta gamma di esperienze autentiche e di alta qualità a diversi segmenti della domanda. Focus su vicinanza, sicurezza, varietà, ma anche un ulteriore sviluppo basato su un approccio sostenibile, ecologico e digitale. Infine, ma non certo per importanza, elemento della promozione 2023 sarà l’ingresso del Paese in Schengen e nella zona euro.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438570 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vueling in allungo con un operativo globale che include oltre 300 rotte nel 2023 - 30 delle quali nuove - verso più di 100 destinazioni. Ruolo da protagonista per l'Italia che per l'estate conterà 40 rotte verso 23 destinazioni e 8 Paesi diversi. Nel dettaglio, il la compagnia aerea del gruppo Iag collega l’hub di Roma Fiumicino con 14 destinazioni, che comprendono la Spagna (Alicante, Barcellona, Bilbao, Ibiza, Malaga, Maiorca e Valencia), la Francia (Parigi Orly), la Croazia (Dubrovnik, Spalato), la Grecia (Mykonos, Santorini), il Regno Unito (Londra Gatwick) e l’Italia (Lampedusa). Dalla base di Firenze sono 9 i collegamenti diretti per raggiungere Olanda (Amsterdam), Spagna (Barcellona, Bilbao, Madrid), Francia (Parigi Orly), Danimarca (Copenaghen) e Regno Unito (Londra Gatwick). Non mancano le proposte, anche in questo caso, verso l’Italia, in particolare per Catania e Palermo. Conferme anche per l’aeroporto di Milano Malpensa, dove per tutta l’estate saranno attive le rotte per Barcellona, Bilbao, Ibiza e Parigi Orly, con numerose frequenze settimanali (fino a 34). Numerose le proposte anche dagli altri aeroporti italiani, in particolare da Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo, Torino e Venezia. Tre i punti saldi su cui Vueling si concentra per continuare a consolidare la crescita operativa, in linea con il quadro del piano di trasformazione Vueling Transform: destagionalizzazione, aumento delle frequenze e digitalizzazione totale dell'offerta.   [post_title] => Vueling sull'Italia con oltre 40 rotte per l'estate verso 23 destinazioni [post_date] => 2023-02-02T15:33:09+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675351989000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438216 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_399674" align="alignleft" width="300"] La Resilient Lady (Virgin Voyages) debutterà il 4 giugno nel Mediterraneo[/caption] Sono 12 i principali debutti nel mondo delle crociere previste per il 2023. La lista delle new entry, stilata da Travel Weekly, parte con la Emerald Sakar della omonima compagnia. L'unità della capacità massima di 100 passeggeri salperà per la prima volta il prossimo 25 febbraio, per una stagione inaugurale che toccherà le Seychelles e il Mediterraneo. Il 4 aprile sarà poi la volta della Seabourn Pursuit da 264 passeggeri, che partirà per una serie di itinerari in Nord Europa e nelle Americhe. Nove giorni dopo la Scenic Eclipse II da 228 pax salperà da Lisbona per solcare le acque del Mediterraneo e del Nord Europa. La Oceania Vista da 1.258 passeggeri debutterà invece il 14 aprile per il suo primo viaggio di 12 notti nel Mediterraneo da Roma a Barcellona. Seguiranno crociere tra le isole britanniche, in Canada, New England, Messico e America Centrale. Il 4 giugno la Resilient Lady (Virgin Voyages) da 2.770 pax partirà per la sua stagione inaugurale nel Mediterraneo. Poco più di un mese più tardi, il 17 luglio, la Explora I da 922 passeggeri salperà da Southampton, per una serie di itinerari nel Mediterraneo, Nord Europa, Usa, Canada, Caraibi, Sud America e Hawaii. La Silver Nova da 728 pax debutterà il 14 agosto da Venezia, per una stagione inaugurale che si muoverà tra Mediterraneo e Sud America. La Norwegian Viva da 3.219 passeggeri  effettuerà poi la sua prima crociera il 26 dello stesso mese, compiendo una serie di viaggi tra Italia, Grecia e Croazia. Seguiranno i Caraibi per la stagione invernale. Il 25 novembre sarà il turno della Seven Seas Grandeur da 754 pax. Il suo primo viaggio sarà un itinerario transatlantico di 14 notti. L'unità si posizionerà nei Caraibi, per poi ritornare al di là dell'oceano a metà marzo, riposizionandosi nel Mediterraneo. L'ultimo mese dell'anno, infine, vedrà ben tre debutti. Il 2 di dicembre, la Celebrity Ascent da 3.260 passeggeri salperà di Fort Lauderdale per una serie di viaggi nei Caraibi. Il 23 la Carnival Jubilee da 5.374 pax si muoverà da Galveston con destinazione sempre ai Caraibi. La regione centro-americana sarà quindi protagonista anche delle crociere del secondo debutto dell'anno firmato Virgin Voyages, quello della Brilliant Lady da 2.770 passeggeri, che sarà inaugurata proprio alla viglia di Natale.  [post_title] => Crociere: tutte le navi al debutto nel 2023 [post_date] => 2023-01-30T11:04:03+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675076643000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437949 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Quella del 2022 per Snav è stata un’estate di grande ripresa con numeri che si sono avvicinati a quelli del 2019, stagione dei record. Tutte le linee hanno registrato un ottimo load factor, in particolare sulle tratte per Ischia-Casamicciola e Procida per quanto riguarda il Golfo di Napoli dove anche i collegamenti per Capri hanno confermato il loro tradizionale successo. Lo stesso può dirsi per le Isole Eolie e le Isole Pontine e per le vendite sulla Croazia, destinazione che ha risposto bene fino alle ultime partenze di ottobre. Oltre la garanzia di un servizio affidabile e puntuale, Snav porrà la sua attenzione sulle condizioni di sicurezza dedicate al Cliente, non solo in termini di navigazione ma anche per quanto riguarda gli aspetti legati alla prenotazione. Anche per l’Estate 2023 Snav offre la possibilità di prenotare i suoi collegamenti con grande anticipo e con la massima serenità con la possibilità di annullare la prenotazione fino a 30 giorni dalla data di partenza con il rimborso del 100% del prezzo. [post_title] => Snav, il 2022 ha fatto registrare numeri analoghi al 2019 [post_date] => 2023-01-26T11:20:58+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674732058000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437760 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Entra nella fase due il progetto per la transizione digitale nel turismo co-finanziato dal programma Cosme dell’Unione europea (COmpetitiveness of Small and Medium-sized Enterprises). Si sono, infatti, aperte le candidature per il bando di accelerazione e finanziamento promosso da EuDigiTour, che porterà 30 realtà innovative, selezionate tra startup e pmi con sede in Italia, Germania, Croazia e Slovenia, ad accedere a un programma di coaching e mentoring di tre mesi dedicato al modello di business e alla maturità tecnologica, con la possibilità di ricevere un voucher di finanziamento di 10 mila euro. Le candidature si chiudono il 15 febbraio e saranno inizialmente aperte a 45 realtà del turismo nei paesi membri del progetto. Successivamente, solo 30 aziende verranno selezionate, con il duplice vantaggio dell’accelerazione gratuita verso soluzioni innovative e del finanziamento, che consentirà di integrare le tecnologie necessarie. A questo si aggiunge la visibilità e il networking di respiro europeo che apre le porte a nuove opportunità di business. Il progetto EuDigiTour è stato concepito per aiutare la prossima generazione di pmi turistiche dell’Ue a sfruttare le potenzialità del digitale, rafforzando la cooperazione nell’ecosistema turistico per lo sviluppo di soluzioni turistiche nuove, innovative e intelligenti, prodotti, servizi, competenze e nuovi modelli di business: a disposizione delle pmi mentor nazionali e internazionali, esperti nell’uso di intelligenza artificiale (Ai), Internet delle cose (IoT), realtà virtuale e aumentata (vr/ar) e big data, nonché un percorso totalmente gratuito che si articola in diversi step. La prima fase di formazione si è svolta in particolare tra settembre e novembre 2022 con il supporto di X23 (Centro di ricerca coordinatore del progetto), Associazione startup turismo e altri partner europei. In Italia, la Transformation Academy è stata condotta in partnership con Isnart e ha visto la partecipazione di 132 realtà, ben oltre l’obiettivo indicato dall’Unione europea di raggiungere 80 aziende. “Le startup sono un naturale game changer. Ed è stato facile per noi giocare un ruolo attivo in questo progetto, perché è parte integrante della nostra mission supportare la transizione delle pmi del turismo verso la tecnologia digitale", sottolinea Karin Venneri, presidente Associazione startup turismo.   [post_title] => Al via il bando EuDigiTour per le startup del turismo. Si chiuderà il 15 febbraio [post_date] => 2023-01-23T11:19:40+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674472780000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437712 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Per TraghettiGds il 2023 sarà all’insegna degli investimenti in tecnologia e sviluppo web, che punteranno su alcune novità del sito Internet. "Ci siamo concentrati sul restyling del look  - spiega la general manager Silvia Cioni - con una grafica ammodernata, ma non solo. La nostra piattaforma è uno strumento di lavoro che deve essere veloce, intuitivo e funzionale; far navigare i nostri partner su un sito esteticamente più moderno è stata una di quelle azioni che rientra nella vision aziendale: amiamo ciò che facciamo, e vogliamo renderlo bello anche per le agenzie di viaggio. Inoltre, anche per il 2023, è stato rinnovato il piano incentivi per le agenzie iscritte". La stagione 2022 si è chiusa con numeri in crescita. I periodi di bassa stagione sono quelli che hanno in particolare registrato l'incremento maggiore: marzo-giugno e settembre-novembre hanno infatti segnato una crescita a doppia cifra percentuale. "Se i due anni precedenti erano stati caratterizzati da una prevalenza di viaggi in Italia, determinati anche dalla situazione Covid – aggiunge Silvia Cioni - nel 2022 si è registrata una ripresa significativa anche di alcune tratte estere. Per quanto riguarda i collegamenti nazionali, Sardegna, Sicilia, Ischia e isola d'Elba si sono confermate le top destination, mentre per l'estero abbiamo riscontrato una crescita rilevante su Albania e Croazia, con il grande ritorno della Grecia annoverata tra le destinazioni balneari più ambite del 2022». Negli ultimi due anni TraghettiGds ha svolto un importante lavoro di acquisizione compagnie e tratte, per coprire in modo capillare l'intero bacino del Mediterraneo e del Nord Europa. [post_title] => TraghettiGds: nuovo look per la piattaforma online [post_date] => 2023-01-23T10:26:48+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674469608000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437491 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Neos ha siglato un nuovo accordo di wet lease in con Etf Airways, compagnia aerea croata con cui ha già avviato collaborazioni la scorsa estate. In base all'intesa Etf (Enjoy The Flight) Airways metterà a disposizione di Neos un Boeing 737-800 da 186 posti in Acmi, comprendente perciò tutte le prestazioni accessorie quali assicurazione, equipaggio e manutenzione. L'aeromobile sarà dedicato in particolare alle operazioni con partenza da Milano Bergamo, contribuendo a una maggiore flessibilità operativa e commerciale, garantendo una capacità superiore, necessaria in particolare durante l’alta stagione, e migliorando complessivamente gli operativi delle singole rotazioni. “La collaborazione con Etf Airways che rappresenta un’ulteriore opportunità di crescita per il nostro business e che ci permetterà di garantire ai nostri clienti la stabilità operativa che ci contraddistingue, anche nei periodi di maggior richiesta, continuando ad offrire qualità e servizi di alto livello” afferma Carlo Stradiotti, amministratore delegato Neos   [post_title] => Neos: nuovo accordo di wet lease in con il vettore croato Etf Airways [post_date] => 2023-01-18T10:08:16+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674036496000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437432 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Snav consolida il network di collegamenti per il 2023, puntando per l'anno in corso sulla garanzia di una sicurezza a 360 gradi. "Oltre al servizio affidabile e puntuale – commenta Giuseppe Langella, amministratore Snav - porremo infatti la nostra attenzione sulle condizioni di sicurezza dedicate al cliente, non solo in termini di navigazione ma anche per quanto riguarda gli aspetti legati alla prenotazione. Anche per l’estate 2023 offriremo infatti la possibilità di prenotare i collegamenti con grande anticipo, con la possibilità di annullare la prenotazione fino a 30 giorni dalla data di partenza con il rimborso del 100% del prezzo". Nel corso dell’anno Snav sarà poi presente alle principali fiere e borse di settore per incontrare le agenzie di viaggio.  Il trade rappresenta per la compagnia un canale privilegiato di vendita a cui il gruppo ha dedicato un piano di incentivazioni e regimi commissionali di sicuro interesse. "Per quanto riguarda le destinazioni, la Croazia – conclude Langella - con l'entrata ufficiale nell'euro, diventa una destinazione più fruibile al turismo italiano: la moneta unica, va detto, non ha portato a nessuna modifica delle tariffe applicate dalla nostra compagnia". [post_title] => Snav consolida il network di collegamenti e punta sul canale agenziale [post_date] => 2023-01-17T12:49:10+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1673959750000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437289 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E il nuovo portale b2b www.bookingmediterraneo.com la grande novità di Mediterraneo To. Lanciato da circa un mese, si tratta sostanzialmente della versione online del back office Grecia dell'operatore bresciano che sulla destinazione ellenica giusto nel 2023 celebra il quarantacinquesimo anno di attività: "Include circa 6 mila strutture tutte con contratto diretto e disponibilità immediata - spiega l’amministratore, Aleksander Bibe -. Anche sul prodotto web noi offriamo la garanzie dei pacchetti 74ter e la protezione garantita al 100% per tutti gli inconvenienti classici del viaggio. Alle agenzie è ovviamente data la possibilità di prenotare direttamente online, ma noi consigliamo comunque di farci almeno una telefonata per confrontarci insieme sul prodotto migliore e più adatto alle esigenze di ogni singolo cliente". Con il contributo tra gli altri di questa importante novità Mediterraneo To si prepara dunque a un 2023 che dovrebbe finalmente segnare il ritorno ai livelli pre-pandemia. "Il 2022 per la verità non è andato affatto male - sottolinea sempre Bibe -. Abbiamo chiuso sui numeri del 2018, raggiungendo un giro d'affari pari a circa l'80% del 2019, che per noi è stato un anno record. La differenza si spiega sostanzialmente con la rinuncia al prodotto mondo, che avevamo lanciato proprio tre anni fa riscuotendo un buon successo. Il problema è che non ci siamo fidati di certe compagnie aeree che ancora ci devono rimborsare alcune cancellazioni di voli di vecchia data". Nel 2023 il to bresciano pensa comunque di tornare a proporre altre destinazioni oltre al prodotto core composto in primi dalla Grecia e poi da Cipro, Albania e Croazia: "Già a Capodanno abbiamo reinserito le Maldive, che sono andate ottimamente", conclude con ottimismo Bibe. [post_title] => Mediterraneo To: nuovo sito b2b con 6 mila strutture a contratto diretto [post_date] => 2023-01-13T12:43:46+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1673613826000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437029 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air Serbia investe ancora sull'Italia in vista dell'estate con l'aumento del numero dei voli da Belgrado verso Bologna, Roma Fiumicino e Milano Malpensa. Un rafforzamento che si accompagna al recente lancio delle nuove rotte per Firenze, Napoli, Bari, Catania e Palermo, oltre al volo su Venezia operativo tutto l'anno. Nel dettaglio, Bologna sarà servita da 4 frequenze settimanali dal 20 marzo prossimo; Roma con 12 frequenze a settimana dal 24 aprile e Milano con 10 voli alla settimana, dal 5 giugno. La compagnia collega l'Italia all'Est Europa con voli via Belgrado verso destinazioni quali: Romania, Bulgaria, Macedonia del Nord, Slovenia, Croazia, Albania, Polonia, Cipro, Grecia, ma anche gli Stati Uniti con voli per Chicago e New York e la Cina con volo diretto da Belgrado per Tainjin. La flotta del vettore è composta da Airbus A330-200, A320 e A319. [post_title] => Air Serbia: più frequenze per l'estate su Bologna, Milano e Roma [post_date] => 2023-01-11T09:23:38+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1673429018000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "croazia" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":8,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":218,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438570","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Vueling in allungo con un operativo globale che include oltre 300 rotte nel 2023 - 30 delle quali nuove - verso più di 100 destinazioni.\r\n\r\nRuolo da protagonista per l'Italia che per l'estate conterà 40 rotte verso 23 destinazioni e 8 Paesi diversi. Nel dettaglio, il la compagnia aerea del gruppo Iag collega l’hub di Roma Fiumicino con 14 destinazioni, che comprendono la Spagna (Alicante, Barcellona, Bilbao, Ibiza, Malaga, Maiorca e Valencia), la Francia (Parigi Orly), la Croazia (Dubrovnik, Spalato), la Grecia (Mykonos, Santorini), il Regno Unito (Londra Gatwick) e l’Italia (Lampedusa).\r\n\r\nDalla base di Firenze sono 9 i collegamenti diretti per raggiungere Olanda (Amsterdam), Spagna (Barcellona, Bilbao, Madrid), Francia (Parigi Orly), Danimarca (Copenaghen) e Regno Unito (Londra Gatwick). Non mancano le proposte, anche in questo caso, verso l’Italia, in particolare per Catania e Palermo.\r\n\r\nConferme anche per l’aeroporto di Milano Malpensa, dove per tutta l’estate saranno attive le rotte per Barcellona, Bilbao, Ibiza e Parigi Orly, con numerose frequenze settimanali (fino a 34). Numerose le proposte anche dagli altri aeroporti italiani, in particolare da Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo, Torino e Venezia.\r\n\r\nTre i punti saldi su cui Vueling si concentra per continuare a consolidare la crescita operativa, in linea con il quadro del piano di trasformazione Vueling Transform: destagionalizzazione, aumento delle frequenze e digitalizzazione totale dell'offerta.\r\n ","post_title":"Vueling sull'Italia con oltre 40 rotte per l'estate verso 23 destinazioni","post_date":"2023-02-02T15:33:09+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675351989000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438216","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_399674\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La Resilient Lady (Virgin Voyages) debutterà il 4 giugno nel Mediterraneo[/caption]\r\n\r\nSono 12 i principali debutti nel mondo delle crociere previste per il 2023. La lista delle new entry, stilata da Travel Weekly, parte con la Emerald Sakar della omonima compagnia. L'unità della capacità massima di 100 passeggeri salperà per la prima volta il prossimo 25 febbraio, per una stagione inaugurale che toccherà le Seychelles e il Mediterraneo.\r\n\r\nIl 4 aprile sarà poi la volta della Seabourn Pursuit da 264 passeggeri, che partirà per una serie di itinerari in Nord Europa e nelle Americhe. Nove giorni dopo la Scenic Eclipse II da 228 pax salperà da Lisbona per solcare le acque del Mediterraneo e del Nord Europa. La Oceania Vista da 1.258 passeggeri debutterà invece il 14 aprile per il suo primo viaggio di 12 notti nel Mediterraneo da Roma a Barcellona. Seguiranno crociere tra le isole britanniche, in Canada, New England, Messico e America Centrale.\r\n\r\nIl 4 giugno la Resilient Lady (Virgin Voyages) da 2.770 pax partirà per la sua stagione inaugurale nel Mediterraneo. Poco più di un mese più tardi, il 17 luglio, la Explora I da 922 passeggeri salperà da Southampton, per una serie di itinerari nel Mediterraneo, Nord Europa, Usa, Canada, Caraibi, Sud America e Hawaii.\r\n\r\nLa Silver Nova da 728 pax debutterà il 14 agosto da Venezia, per una stagione inaugurale che si muoverà tra Mediterraneo e Sud America. La Norwegian Viva da 3.219 passeggeri  effettuerà poi la sua prima crociera il 26 dello stesso mese, compiendo una serie di viaggi tra Italia, Grecia e Croazia. Seguiranno i Caraibi per la stagione invernale. Il 25 novembre sarà il turno della Seven Seas Grandeur da 754 pax. Il suo primo viaggio sarà un itinerario transatlantico di 14 notti. L'unità si posizionerà nei Caraibi, per poi ritornare al di là dell'oceano a metà marzo, riposizionandosi nel Mediterraneo.\r\n\r\nL'ultimo mese dell'anno, infine, vedrà ben tre debutti. Il 2 di dicembre, la Celebrity Ascent da 3.260 passeggeri salperà di Fort Lauderdale per una serie di viaggi nei Caraibi. Il 23 la Carnival Jubilee da 5.374 pax si muoverà da Galveston con destinazione sempre ai Caraibi. La regione centro-americana sarà quindi protagonista anche delle crociere del secondo debutto dell'anno firmato Virgin Voyages, quello della Brilliant Lady da 2.770 passeggeri, che sarà inaugurata proprio alla viglia di Natale. ","post_title":"Crociere: tutte le navi al debutto nel 2023","post_date":"2023-01-30T11:04:03+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675076643000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437949","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Quella del 2022 per Snav è stata un’estate di grande ripresa con numeri che si sono avvicinati a quelli del 2019, stagione dei record.\r\n\r\nTutte le linee hanno registrato un ottimo load factor, in particolare sulle tratte per Ischia-Casamicciola e Procida per quanto riguarda il Golfo di Napoli dove anche i collegamenti per Capri hanno confermato il loro tradizionale successo.\r\n\r\nLo stesso può dirsi per le Isole Eolie e le Isole Pontine e per le vendite sulla Croazia, destinazione che ha risposto bene fino alle ultime partenze di ottobre.\r\n\r\nOltre la garanzia di un servizio affidabile e puntuale, Snav porrà la sua attenzione sulle condizioni di sicurezza dedicate al Cliente, non solo in termini di navigazione ma anche per quanto riguarda gli aspetti legati alla prenotazione. Anche per l’Estate 2023 Snav offre la possibilità di prenotare i suoi collegamenti con grande anticipo e con la massima serenità con la possibilità di annullare la prenotazione fino a 30 giorni dalla data di partenza con il rimborso del 100% del prezzo.","post_title":"Snav, il 2022 ha fatto registrare numeri analoghi al 2019","post_date":"2023-01-26T11:20:58+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1674732058000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437760","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Entra nella fase due il progetto per la transizione digitale nel turismo co-finanziato dal programma Cosme dell’Unione europea (COmpetitiveness of Small and Medium-sized Enterprises). Si sono, infatti, aperte le candidature per il bando di accelerazione e finanziamento promosso da EuDigiTour, che porterà 30 realtà innovative, selezionate tra startup e pmi con sede in Italia, Germania, Croazia e Slovenia, ad accedere a un programma di coaching e mentoring di tre mesi dedicato al modello di business e alla maturità tecnologica, con la possibilità di ricevere un voucher di finanziamento di 10 mila euro.\r\n\r\nLe candidature si chiudono il 15 febbraio e saranno inizialmente aperte a 45 realtà del turismo nei paesi membri del progetto. Successivamente, solo 30 aziende verranno selezionate, con il duplice vantaggio dell’accelerazione gratuita verso soluzioni innovative e del finanziamento, che consentirà di integrare le tecnologie necessarie. A questo si aggiunge la visibilità e il networking di respiro europeo che apre le porte a nuove opportunità di business.\r\n\r\nIl progetto EuDigiTour è stato concepito per aiutare la prossima generazione di pmi turistiche dell’Ue a sfruttare le potenzialità del digitale, rafforzando la cooperazione nell’ecosistema turistico per lo sviluppo di soluzioni turistiche nuove, innovative e intelligenti, prodotti, servizi, competenze e nuovi modelli di business: a disposizione delle pmi mentor nazionali e internazionali, esperti nell’uso di intelligenza artificiale (Ai), Internet delle cose (IoT), realtà virtuale e aumentata (vr/ar) e big data, nonché un percorso totalmente gratuito che si articola in diversi step.\r\n\r\nLa prima fase di formazione si è svolta in particolare tra settembre e novembre 2022 con il supporto di X23 (Centro di ricerca coordinatore del progetto), Associazione startup turismo e altri partner europei. In Italia, la Transformation Academy è stata condotta in partnership con Isnart e ha visto la partecipazione di 132 realtà, ben oltre l’obiettivo indicato dall’Unione europea di raggiungere 80 aziende. “Le startup sono un naturale game changer. Ed è stato facile per noi giocare un ruolo attivo in questo progetto, perché è parte integrante della nostra mission supportare la transizione delle pmi del turismo verso la tecnologia digitale\", sottolinea Karin Venneri, presidente Associazione startup turismo.\r\n\r\n ","post_title":"Al via il bando EuDigiTour per le startup del turismo. Si chiuderà il 15 febbraio","post_date":"2023-01-23T11:19:40+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1674472780000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437712","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Per TraghettiGds il 2023 sarà all’insegna degli investimenti in tecnologia e sviluppo web, che punteranno su alcune novità del sito Internet. \"Ci siamo concentrati sul restyling del look  - spiega la general manager Silvia Cioni - con una grafica ammodernata, ma non solo. La nostra piattaforma è uno strumento di lavoro che deve essere veloce, intuitivo e funzionale; far navigare i nostri partner su un sito esteticamente più moderno è stata una di quelle azioni che rientra nella vision aziendale: amiamo ciò che facciamo, e vogliamo renderlo bello anche per le agenzie di viaggio. Inoltre, anche per il 2023, è stato rinnovato il piano incentivi per le agenzie iscritte\".\r\n\r\nLa stagione 2022 si è chiusa con numeri in crescita. I periodi di bassa stagione sono quelli che hanno in particolare registrato l'incremento maggiore: marzo-giugno e settembre-novembre hanno infatti segnato una crescita a doppia cifra percentuale. \"Se i due anni precedenti erano stati caratterizzati da una prevalenza di viaggi in Italia, determinati anche dalla situazione Covid – aggiunge Silvia Cioni - nel 2022 si è registrata una ripresa significativa anche di alcune tratte estere. Per quanto riguarda i collegamenti nazionali, Sardegna, Sicilia, Ischia e isola d'Elba si sono confermate le top destination, mentre per l'estero abbiamo riscontrato una crescita rilevante su Albania e Croazia, con il grande ritorno della Grecia annoverata tra le destinazioni balneari più ambite del 2022». Negli ultimi due anni TraghettiGds ha svolto un importante lavoro di acquisizione compagnie e tratte, per coprire in modo capillare l'intero bacino del Mediterraneo e del Nord Europa.","post_title":"TraghettiGds: nuovo look per la piattaforma online","post_date":"2023-01-23T10:26:48+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1674469608000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437491","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Neos ha siglato un nuovo accordo di wet lease in con Etf Airways, compagnia aerea croata con cui ha già avviato collaborazioni la scorsa estate. In base all'intesa Etf (Enjoy The Flight) Airways metterà a disposizione di Neos un Boeing 737-800 da 186 posti in Acmi, comprendente perciò tutte le prestazioni accessorie quali assicurazione, equipaggio e manutenzione.\r\nL'aeromobile sarà dedicato in particolare alle operazioni con partenza da Milano Bergamo, contribuendo a una maggiore flessibilità operativa e commerciale, garantendo una capacità superiore, necessaria in particolare durante l’alta stagione, e migliorando complessivamente gli operativi delle singole rotazioni.\r\n“La collaborazione con Etf Airways che rappresenta un’ulteriore opportunità di crescita per il nostro business e che ci permetterà di garantire ai nostri clienti la stabilità operativa che ci contraddistingue, anche nei periodi di maggior richiesta, continuando ad offrire qualità e servizi di alto livello” afferma Carlo Stradiotti, amministratore delegato Neos\r\n ","post_title":"Neos: nuovo accordo di wet lease in con il vettore croato Etf Airways","post_date":"2023-01-18T10:08:16+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1674036496000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437432","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Snav consolida il network di collegamenti per il 2023, puntando per l'anno in corso sulla garanzia di una sicurezza a 360 gradi. \"Oltre al servizio affidabile e puntuale – commenta Giuseppe Langella, amministratore Snav - porremo infatti la nostra attenzione sulle condizioni di sicurezza dedicate al cliente, non solo in termini di navigazione ma anche per quanto riguarda gli aspetti legati alla prenotazione. Anche per l’estate 2023 offriremo infatti la possibilità di prenotare i collegamenti con grande anticipo, con la possibilità di annullare la prenotazione fino a 30 giorni dalla data di partenza con il rimborso del 100% del prezzo\".\r\n\r\nNel corso dell’anno Snav sarà poi presente alle principali fiere e borse di settore per incontrare le agenzie di viaggio.  Il trade rappresenta per la compagnia un canale privilegiato di vendita a cui il gruppo ha dedicato un piano di incentivazioni e regimi commissionali di sicuro interesse. \"Per quanto riguarda le destinazioni, la Croazia – conclude Langella - con l'entrata ufficiale nell'euro, diventa una destinazione più fruibile al turismo italiano: la moneta unica, va detto, non ha portato a nessuna modifica delle tariffe applicate dalla nostra compagnia\".","post_title":"Snav consolida il network di collegamenti e punta sul canale agenziale","post_date":"2023-01-17T12:49:10+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1673959750000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437289","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E il nuovo portale b2b www.bookingmediterraneo.com la grande novità di Mediterraneo To. Lanciato da circa un mese, si tratta sostanzialmente della versione online del back office Grecia dell'operatore bresciano che sulla destinazione ellenica giusto nel 2023 celebra il quarantacinquesimo anno di attività: \"Include circa 6 mila strutture tutte con contratto diretto e disponibilità immediata - spiega l’amministratore, Aleksander Bibe -. Anche sul prodotto web noi offriamo la garanzie dei pacchetti 74ter e la protezione garantita al 100% per tutti gli inconvenienti classici del viaggio. Alle agenzie è ovviamente data la possibilità di prenotare direttamente online, ma noi consigliamo comunque di farci almeno una telefonata per confrontarci insieme sul prodotto migliore e più adatto alle esigenze di ogni singolo cliente\".\r\n\r\nCon il contributo tra gli altri di questa importante novità Mediterraneo To si prepara dunque a un 2023 che dovrebbe finalmente segnare il ritorno ai livelli pre-pandemia. \"Il 2022 per la verità non è andato affatto male - sottolinea sempre Bibe -. Abbiamo chiuso sui numeri del 2018, raggiungendo un giro d'affari pari a circa l'80% del 2019, che per noi è stato un anno record. La differenza si spiega sostanzialmente con la rinuncia al prodotto mondo, che avevamo lanciato proprio tre anni fa riscuotendo un buon successo. Il problema è che non ci siamo fidati di certe compagnie aeree che ancora ci devono rimborsare alcune cancellazioni di voli di vecchia data\". Nel 2023 il to bresciano pensa comunque di tornare a proporre altre destinazioni oltre al prodotto core composto in primi dalla Grecia e poi da Cipro, Albania e Croazia: \"Già a Capodanno abbiamo reinserito le Maldive, che sono andate ottimamente\", conclude con ottimismo Bibe.","post_title":"Mediterraneo To: nuovo sito b2b con 6 mila strutture a contratto diretto","post_date":"2023-01-13T12:43:46+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1673613826000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437029","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Air Serbia investe ancora sull'Italia in vista dell'estate con l'aumento del numero dei voli da Belgrado verso Bologna, Roma Fiumicino e Milano Malpensa. Un rafforzamento che si accompagna al recente lancio delle nuove rotte per Firenze, Napoli, Bari, Catania e Palermo, oltre al volo su Venezia operativo tutto l'anno.\r\n\r\nNel dettaglio, Bologna sarà servita da 4 frequenze settimanali dal 20 marzo prossimo; Roma con 12 frequenze a settimana dal 24 aprile e Milano con 10 voli alla settimana, dal 5 giugno.\r\n\r\nLa compagnia collega l'Italia all'Est Europa con voli via Belgrado verso destinazioni quali: Romania, Bulgaria, Macedonia del Nord, Slovenia, Croazia, Albania, Polonia, Cipro, Grecia, ma anche gli Stati Uniti con voli per Chicago e New York e la Cina con volo diretto da Belgrado per Tainjin. La flotta del vettore è composta da Airbus A330-200, A320 e A319.","post_title":"Air Serbia: più frequenze per l'estate su Bologna, Milano e Roma","post_date":"2023-01-11T09:23:38+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1673429018000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti