13 December 2018

Alitalia: Ball e il piano industriale che non decolla

[ 0 ]

E’ fissato per lunedì 6 marzo il consiglio di amministrazione di Alitalia, chiamato ad approvare il nuovo piano industriale nonché a varare un rifinanziamento per la compagnia. La riunione dello scorso lunedì era saltata per la mancanza di un accordo tra gli azionisti: le banche, in particolare, non sarebbero soddisfatte del piano prospettato dall’ad Cramer Ball. L’altra nota dolente è quella della liquidità necessaria all’operatività del vettore, le stime indicano una cifra pari a 900 milioni entro fine anno. Secondo quanto riportato oggi da Il Sole 24 Ore, sono tanti i dubbi sollevati anche dagli advisor: Roland Berger evidenzia oltre alla mancanza di coesione tra gli azionisti, il fatto che la stima di crescita dei ricavi (+42% nel 2019 rispetto al 2016) è irrealistica e per questo vengono chiesti maggiori tagli. Secondo Ball si dovrebbe arrivare a 250 milioni di tagli dei costi nel 2022, mentre le banche – tra costo del lavoro e altro – vorrebbero arrivare ad almeno 400 milioni, sempre nel 2022. Inoltre, il piano dell’ad al momento non affronta la questione relativa alla trasformazione del corto medio in low cost, alla base invece dei potenziali contatti con easyJet e Lufthansa.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276318 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Risultati positivi per il nono anno di seguito per il Gruppo Ferrovie dello Stato, che ha presentato oggi il bilancio 2016, in cui spicca un risultato netto record di 772 milioni di euro, il 66,4% rispetto al precedente. «Sono ormai nove anni che presentiamo un bilancio con risultati positivi e profitti - ha detto Gioia Ghezzi, presidente di Ferrovie dello Stato -. Quest'anno siamo contenti anche di aver restituito un buon dividendo all'azionista, 300 milioni, e di essere stati in grado di restituire molto all'Italia. Tra le cifre davvero notevoli, quella che preme di più è il valore economico distribuito, pari a 6,83 miliardi di euro, che dà il senso di come tutta l'attività che facciamo restituisca al paese in termini di valore aggiunto. Siamo consapevoli che c'è ancora molto da fare e delle sfide che il piano industriale ci chiede di affrontare, però siamo anche orgogliosi dei miglioramenti e dei risultati che si cominciano a vedere in termini di investimenti in servizi, treni e infrastrutture per i cittadini, e gli indicatori ci dicono che siamo nella giusta direzione, con una customer satisfaction cresciuta del 3,5%». Nel dettaglio, il bilancio 2016 presenta un ebitda di 2,3 miliardi di euro e un ebit a 892 milioni, il +38,5% dell'anno scorso. Ferrovie dello Stato si è anche confermata il primo Gruppo in Italia per investimenti, con 6 miliardi investiti. «Sfioriamo i 9 miliardi di fatturato e siamo particolarmente contenti di contribuire a delle risorse, che poi tornano sempre tutte in infrastrutture - ha detto Renato Mazzoncini, ad Ferrovie dello Stato -. I ricavi dal trasporto sono cresciuti relativamente poco, ma ricordiamo che il 2015 è stato un anno straordinario per Expo. I ricavi per l'infrastruttura sono cresciuti perché sono aumentati i treni che circolano. Continuiamo ad investire anche sui mercati internazionali. Il nostro riferimento geografico è l'Europa: siamo il primo gruppo ferroviario in Italia, primo in Grecia, secondo in Germania e presenti in Francia e Uk. Stiamo partecipando ad altre gare nel Regno Unito e in Olanda e a livello intercontinentale in California». [post_title] => Ferrovie dello Stato chiude il 2016 con utili record [post_date] => 2017-04-21T16:04:13+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492790653000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276243 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Alitalia collegherà l’Italia alle Maldive per la prima volta nella sua storia, con voli di linea plurisettimanali diretti. La nuova tratta, che sarà operativa dal 31 ottobre 2017, prevede tre voli alla settimana fino al 24 marzo 2018. L’obiettivo è quello di rispondere alla forte richiesta di collegamenti fra i due Paesi, soprattutto nel periodo invernale. La Roma-Malé è la quinta nuova destinazione di lungo raggio lanciata da Alitalia dallo scorso anno, dopo Santiago del Cile, Città del Messico, Pechino e L’Avana. «Le Maldive sono da anni, soprattutto in inverno, una meta turistica di assoluto richiamo per l’Italia, che rappresenta ormai il quarto Paese al mondo per numero di arrivi nello splendido arcipelago dell’oceano Indiano - ha dichiarato l’ad Cramer Ball -. Alitalia prosegue così il rafforzamento dell’offerta di collegamenti intercontinentali, cercando di individuare le mete con maggiori potenzialità. In quest’ottica abbiamo deciso di lanciare un volo diretto Roma-Malé, convinti che la nuova rotta darà un ulteriore contributo allo sviluppo del traffico di lungo raggio della compagnia». Il 2016 ha visto oltre 71.200 turisti italiani sbarcare a Malé; un numero che, stando ai dati del Ministero del Turismo delle Maldive, segna una crescita dell’8,5% rispetto all’anno precedente. [post_title] => Alitalia potenzia il lungo raggio con la Roma-Malé [post_date] => 2017-04-21T12:46:49+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492778809000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276130 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Thomson e First Choice hanno ampliato la loro gamma di offerte per vacanze a medio e corto raggio per l'estate 2018 dopo aver registrato una domanda in crescita verso destinazioni vicine. Per la prima volta sono stati aggiunti i beach resort di Varna, in Bulgaria, un nuovo hotel adults only a Halkidiki, un nuovo Sensatori resort a Rodi e due alberghi First Choice SuneoClub in Bulgaria. Thomson proporrà inoltre per la prima volta self drive tour in Florida, inclusi itinerari nel profondo Sud alla volta di New Orleans e Miami.  La nuova nave da crociera di Tui, Tui Explorer, sarà basata a Palma dal maggio 2018, mentre Tui Discovery avrà come homeport sia Newcastle sia Southampton. Tui Discovery 2 salperà per la prima volta da Corfù. Celebration di Thomson salperà invece da Dubrovnik. Mark Hall (nella foto), direttore del prodotto, ha dichiarato: «Sappiamo che i nostri clienti stanno cercando nuove soluzioni di vacanza per l'estate 2018, per cui il nostro obiettivo è quello di ampliare la nostra programmazione a medio raggio includendo nuove mete. Il nuovo hotspot Varna offre ai clienti qualcosa di diverso, garantendo un perfetto mix fra cultura e relax. Sono inoltre lieto della costante espansione del marchio di lusso Tui Sensatori con novità a Rodi e in Florida». [post_title] => Tui incrementa l'offerta a medio-corto raggio [post_date] => 2017-04-20T11:47:50+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492688870000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276060 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E’ Snav il nuovo partner di Db Bahn-Öbb: i turisti in possesso di un titolo di viaggio dei treni Db-Öbb EuroCity potranno richiedere uno sconto del 10% sulla migliore tariffa disponibile per i viaggi sulle navi Snav. L’offerta è valida per tutto il 2017. E’ possibile acquistare il biglietto scontato attraverso tutti i canali di vendita Snav (call center, Snav Point, agenzie di viaggio, web online); il trasporto bici a bordo è gratuito. Le tratte su cui sarà possibile applicare lo sconto sono: Ancona-Spalato, Ancona-Hvar, Napoli -Isole Pontine, Napoli-Isole Eolie, Napoli-Procida e Napoli-Ischia sia in andata che ritorno. [post_title] => Sconto e bici gratis sui traghetti Snav per i passeggeri Db Bahn-Öbb [post_date] => 2017-04-20T08:55:02+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492678502000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276082 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il sindaco di New York City, Bill De Blasio, ha annunciato che il nuovo servizio di traghetti Nyc Ferry sarà inaugurato il 1° maggio con un mese in anticipo rispetto a quanto annunciato, con l’attivazione della Rockaway Route, che connetterà via mare la famosa spiaggia di Rockaway, nel Queens, con Manhattan e Brooklyn. Il tragitto prevede tre fermate (Wall Street/Pier 11, Brooklyn Army Terminal e Rockaway) per un tempo di percorrenza totale di un'ora. Il 1° maggio entrerà nel circuito Nyc Ferry anche la tratta già esistente sull’East River (oggi conosciuto come East River Ferry), che connette diversi punti di Manhattan, Brooklyn e Queens. L’espansione del servizio proseguirà nel 2017 con l’apertura, il 1° giugno, della South Brooklyn Route, con fermate a Bay Ridge, Sunset Park, Red Hook e Brooklyn Bridge Park, e ad agosto dell’Astoria Route, che collega Manhattan con i quartieri di Astoria e Long Island City. Nel 2018, invece, saranno inaugurate la Lower East Side Route, con numerose fermate a Manhattan lungo l’East River fino a Long Island City, e la Soundview Routes, che permette di raggiungere il Bronx. Con 20 imbarcazioni e 22 punti d’approdo, Nyc Ferry offrirà a turisti e newyorkesi un nuovo modo per spostarsi in città. Ogni traghetto avrà una capacità di 150 persone e sarà provvisto di wi-fi. Il costo del biglietto sarà pari a quello della metropolitana, $2.75, incluso il trasferimento gratuito alle altre tratte del sistema. L’apertura della Rockaway Route consentirà di raggiungere con più facilità la spiaggia di Rockaway Beach, la più grande della città, che aprirà per la stagione estiva a partire dal weekend del Memorial Day. Rockaway Beach è la destinazione più amata per il surf: Beach 67 e Beach 87 sono infatti le uniche due spiagge nei cinque distretti con onde adatte a praticare questo sport. Attorno al Rockaway Beach Surf Club, locale vivace frequentato da hipster e surfisti, si trovano diverse scuole di surf come Boarders Surf Shop e Skudin Surf, che offrono lezioni e noleggio attrezzatura. Per gli sportivi, sono inoltre a disposizione numerosi campi da beach volley e basket, biciclette a noleggio per muoversi sul lungomare e aree giochi per bambini. Il quartiere è pieno di locali e ristoranti, dove godersi un buon pranzo o uno spuntino prima di rituffarsi in acqua. Dalla cucina messicana di Tacoway Beach, a quella tradizionale americana con hamburger e patatine fritte al Rippers, dalla cucina russa da Uma’s a quella thailandese daThai Rock. Per informazioni: www.ferry.nyc [post_title] => New York City inaugura il traghetto per la spiaggia di Rockaway [post_date] => 2017-04-19T15:52:09+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492617129000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275971 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Inizio d'anno ricco di novità per Traghettilines.it, brand di Prenotazioni 24: «Abbiamo attivato numerose collaborazioni tra le quali segnalo la convenzione soci Aci pubblicata e disponibile nel nostro portale - spiega Silvia Cioni (nella foto), direttore commerciale di Prenotazioni 24 -. Inoltre, l’azienda ha deciso di intraprendere iniziative solidali sostenendo i progetti di alcune onlus e fondazioni italiane. Si tratta di una scelta importante, che ci permette di essere utili nel campo della solidarietà; abbiamo attivato una serie di raccolte fondi e donazioni dando così anche ai nostri utenti l’opportunità di contribuire direttamente online. Ma c’è grande soddisfazione anche per l’ultimo nato di Prenotazioni 24, il sistema di booking traghetti creato ad hoc per le agenzie di viaggio: stiamo parlando di TraghettiGDS, lo strumento di lavoro ormai in uso a migliaia di agenzie sul territorio, che a soli due anni dal suo esordio continua a ricevere consensi grazie alla sua praticità d'utilizzo. Abbiamo aumentato le funzioni del nostro gestionale TraghettiGDS, in particolare abbiamo incrementato i collegamenti sulle tratte interne della Grecia (Cicladi, Dodecaneso, Nord Egeo) rispondendo così alle richieste del trade. Le agenzie di viaggio nostre partner, quindi, oltre a una più ampia offerta di linee e vettori prenotabili avranno ancora più benefit dedicati e maggiori strumenti di back office, senza dimenticare il call center e l’assistenza per le prenotazioni attivo 7 giorni su 7 e raggiungibile al numero 0565 912391». [post_title] => Traghettilines.it rilancia con TraghettiGDS [post_date] => 2017-04-19T09:12:29+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492593149000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275621 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Volotea rilancia una serie di collegamenti da Cagliari. Dall'11 aprile è stato infatti ripristinato il volo alla volta di Napoli, mentre dal 12 aprile è possibile decollare alla volta di Venezia e Genova. Salgono a 9 quest’anno le destinazioni raggiungibili con Volotea, 7 in Italia (Ancona, Catania, Genova, Napoli, Torino, Venezia e Verona) e, per la prima volta, 2 in Francia (Nantes e Tolosa). «Crediamo molto nelle potenzialità di Cagliari, una destinazione che ci ha regalato grandi soddisfazioni e dove, durante gli scorsi mesi, abbiamo operato per la prima volta collegamenti con Catania e Torino anche durante il periodo invernale - afferma Valeria Rebasti, commercial country manager Volotea in Italia -. Reduci da una stagione davvero incredibile, abbiamo deciso di rendere ancora più ricco il nostro ventaglio di rotte in partenza dallo scalo, collegandolo non solo con la penisola italiana ma anche con due mete francesi». Gabor Pinna, vice presidente Sogaer, sottolinea: «La compagnia ha colto la nostra esigenza di crescita in termini di destinazioni direttamente collegate. Siamo certi che la strategia di ampliamento del network, volta a consolidare il mercato nazionale ed espandere quello internazionale (anche grazie alla recente introduzione di Tolosa e Nantes), ci permetterà di sviluppare in maniera importante i volumi di traffico dell’aeroporto di Cagliari». [post_title] => Cagliari, Volotea ripristina i voli per Napoli, Genova e Venezia [post_date] => 2017-04-18T12:14:45+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492517685000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275858 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La compagnia aerea privata messicana Aeromar ha scelto Amoreps Italy come suo gsa in Italia. Il gsa si occuperà di tutte le attività di sales & marketing, delle prenotazioni e delle emissioni di biglietteria per conto del vettore, che ha breve sarà presente nel Bsp Italia e in tutti i sistemi di distribuzione gds con piastrina VW. Con una flotta di 15 Atr 42 e due ATR 72, il vettore ha di recente intrapreso un'operazione di rinnovamento del suo parco macchine, grazie all'acquisizione di altri 8 aeromobili Atr (sei Atr 72-600 e due Atr 42-600), con l'opzione per altri sei. Questi aeromobili serviranno a potenziare ulteriormente la rete di collegamenti regionali della compagnia, tra cui il nuovo volo che Aeromar inizierà ad operare dal prossimo 8 giugno tra Cancun e Mérida. Oltre al nuovo collegamento, il network di Aeromar comprende tutte le più importanti destinazioni messicane, con voli da Mexico City alla volta di mete balneari (Acapulco, Veracruz, Manzanillo, Puerto Escondido, Ixtapa/Zihuatanejo, Mazatlan), siti coloniali (Merida, Puebla, Morelia, Oaxaca, Guadalajara, Villahermosa, San Luis Potosì, Tuxtla Gutierrez) e centri urbani (Reynosa, Hermosillo, Los Mochis). La compagnia raggiunge poi in esclusiva Tepic, Jalapa, Colima, Poza Roca, Piedras Negras, Ciudad Victoria, Lazaro Cardenas, oltre a due destinazioni internazionali come McAllen e Tucson. Aeromar può vantare partnership con più di 14 vettori internazionali e un accordo di codesharing con United Airlines. Dall’Italia, per i passeggeri di Aeromar sono previsti accordi di avvicinamento con Alitalia, Lufthansa e United. «L'arrivo sul mercato italiano di una compagnia in rapida espansione come Aeromar rappresenta un'opportunità per tutti gli operatori specializzati sul Messico, a maggior ragione dopo che dall'8 giugno verrà inaugurato il collegamento tra Cancun e Merida -. ha sottolineato Daniele Gaggianesi, managing director di Amoreps Italy -. Inoltre, il recente investimento che il vettore ha effettuato acquistando nuovi aeromobili dimostra la volontà di allargare ulteriormente il proprio network regionale, migliorando allo stesso tempo gli standard di qualità e di sicurezza per i passeggeri». In attesa di entrare nel Bsp Italia, tutti i voli operati da Aeromar sono acquistabili chiamando il call center di Amoreps Gsa o scrivendo a italia@aeromar.com.mx [post_title] => La messicana Aeromar si affida ad Amoreps Italy [post_date] => 2017-04-18T10:06:51+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492510011000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275854 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => I cancelli si sono aperti ufficialmente il 5 marzo ma la stagione del Parco Giardino Sigurtà entra nel vivo ora, con Tulipanomania, la fioritura “evento” del parco a due passi del Garda. Oltre un milione di tulipani ma anche giacinti, muscari e narcisi: 300 varietà di fiori e composizioni floreali lunghe anche un chilometro. «Ci saranno manifestazioni importanti come il passaggio della Mille Miglia il prossimo 18 maggio – spiega Magda Inga Sigurtà, proprietaria del parco -, i Buskers Park, evento dedicato agli artisti di strada, che vedrà  la partecipazione pluricampione italiano di Bike Trial Alberto Limatore; novità di quest’anno sarà Lo Show per i bambini, con artisti di fama mondiale; l’8 luglio invece si terrà la corsa podistica MoohrunFlowers Edition, dove sarà Igor Cassina, campione olimpico, special guest. Per chi ama il mondo equestre da non perdere a settembre Il Campionato Mondiale Endurance Junior, mentre ad ottobre l’appuntamento è con Sfilate di carrozze e balli dell’Ottocento». I grandi eventi tematici saranno anche quest’anno, il filo conduttore della stagione del parco. «Abbiamo pensato ad eventi che possano incontrare i gusti di tutti – prosegue la proprietaria -, cercando di lavorare con passione (come detta il motto della famiglia Sigurtà, LaboraviFidenter) e per questo ringrazio tutto lo staff del Parco e mio fratello Giuseppe, appassionato di botanica e che quest’anno ha creato le aiuole di tulipani galleggianti, un vero primato mondiale. Operiamo ogni giorno con impegno, con l’obiettivo comune di far conoscere a tutti questo tesoro verde». [post_title] => Il Parco Giardino Sigurtà dà il via alla nuova stagione [post_date] => 2017-04-18T09:59:27+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492509567000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti