11 December 2018

Turismo Lgbt: target in costante crescita, nel mirino di enti e to

[ 0 ]
Il tavolo dei relatori del convegno

Il tavolo dei relatori del convegno

Un convegno interessante su un tema di grande attualità quello che in Bmt ha visto i maggiori player del turismo Lgbt e alcuni enti del turismo particolarmente sensibili al segmento spiegarne l’evoluzione e le prospettive. Israele, Malta come destinazioni, Twizz, Mikonos 360°, D’este travel services, Rainbow Travel e Travel gay a portare le proprie testimonianze. «Da 5 anni in Bmt esiste la nostra area dedicata – introduce Romano Simonelli, brand manager di Twizz – il che ci dà la possibilità di spiegare a sempre più persone il nostro progetto, i nostri target e la nostra realtà».
Israele è l’ufficio del turismo che con Avital Kotzer Adari ha dato maggior impulso al settore con anche un pool di 4 operatori, (Sundance, Twizz, Travel Gay, Il Viaggio journeys & voyages) che si pensa diventeranno presto 5 impegnati nel turismo gay friendly e nella sua promozione.
«Grazie all’infaticabile opera del nostro marketing manager Pietro De Arena – ha spiegato Kotzer Adari – siamo sempre più impegnati in co-marketing e operazioni dedicate per affermare Israele, oltre a Tel Aviv, ormai mecca del turismo Lgbt, sulla scena italiana».
Serena D’este è relativamente nuova sulla scena, con un dmc che si è aperto alle esigenze del segmento, partendo dal Veneto ed allargandosi progressivamente. Stefano Campana ha portato la propria testimonianza di operatore con le idee chiare (Mikonos 360°, Ibiza 360°) che oltre alla conoscenza delle destinazioni mette a disposizione il punto di forza: l’assistenza in loco.
Claude Zammit Trevisan, direttore Italia Malta Tourism Authority, ha rimarcato come l’isola del Mediterraneo sia stata fra le prime nazioni a rendere libero il matrimonio per legge, e quanto sia liberale e gay friendly come destinazione. E’ stata poi la volta di Travel Gay, l’operatore genovese che nasce nel 2003 e che opera su 4 portali. «La nostra intenzione è di dare vita ad un network – ha spiegato Yolanda Liccardo – che abbia 110 agenzie aderenti, una per città con forte connotazione ed esclusiva territoriale».
Azzurra Barban ha parlato del neonato Rainbow travel, e l’ultima parola è stata per Franco Fumagalli, Twizz. «La nostra esperienza nasce come to da Tau Viaggi, nel lontano 1984, e da quella realtà prese vita nel 2012 Twizz. Oggi la nostra programmazione verte su 58 paesi che vogliamo far conoscere agli adv con cui operiamo attraverso eventi di formazione. Ne abbiamo organizzati già 110. Il nostro wedding department organizza matrimoni in tutto il mondo, curando anche la parte burocratica».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276302 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Traveltool cresce nel fatturato ed attrae i giovani in agenzia di viaggio. «Nel 2016 abbiamo avuto una crescita del 69% sul 2015 - spiega il direttore commerciale Maika Gonzalez -, mentre nei primi tre mesi del 2017 abbiamo registrato un più 46% sullo stesso periodo del 2016». Una crescita il cui merito è da imputare anche ai costi competitivi dei prodotti per tutti i target, che nel caso di destinazioni come Grecia e Spagna sono anche del 20% in meno «Ma anche grazie alla filosofia di Traveltool che presenta un interfaccia web snella, dove i clienti finali posso prenotare direttamente il pacchetto o singolo prodotto, acquistandolo on line recandosi poi comodamente in seguito in agenzia. Proprio questa caratteristica ha permesso di portare in agenzia di viaggio ragazzi tra i 18 ed i 22 anni, per weekend in capitali europee nel periodo invernale». Attualmente sono 567 le agenzie di viaggio contrattualizzate, che possono contare su una assistenza costante grazie ai 10 key account manager sul territorio. Inoltre roadshow con i fornitori, fam trip e la partecipazione ai Travel Open Day completano i momenti di formazione e comunicazione. [post_title] => Gonzalez, Traveltool: «Portiamo in agenzia i Millennials» [post_date] => 2017-04-21T15:44:18+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492789458000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276290 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il grande nord della Danimarca è un'oasi di pace e tranquillità, immersa in una luce magica. VisitDenmark suggerisce in particolare Skagen, la città più a nord del Paese, vanta il maggior numero di ore di luce della Danimarca. Immersa in un fascino artistico bohémien, tra spiagge incontaminate e natura selvaggia, Skagen ha ospitato nell'Ottocento numerosi artisti internazionali e impressionisti danesi, attratti soprattutto da una luce in costante cambiamento e da un paesaggio indimenticabile. Lo Skagens Museum espone oltre 1800 opere di artisti danesi e internazionali relative al periodo tra 1870 agli anni '30, con opere di PS Krøyer e Anna Ancher. La primavera e l’estate sono ideali per visitare questa città della luce, godendo dei colori della natura e dei numerosi eventi, tra attività all’aperto, passeggiate a piedi o in bici o in moutain bike. Uno dei luoghi più iconici della Danimarca si trova proprio a Skagen ed è la penisola sabbiosa di Greenen, dove si incontrano il Mare del Nord e il Mar Baltico. Qui lo Skagarrak (Baltico) e il Kattegat (Mare del Nord) si incontrano ma non si mescolano, producendo un suggestivo effetto cromatico assolutamente naturale. Råbjerg Mile invece è la più grande duna in movimento del Nord Europa, che viaggia ben 15 metri all'anno. Altro posto da non perdere la Chiesa Insabbiata, costruita nella seconda metà del XIV secolo, di cui ora è visibile solo la torre. Ma Skagen è conosciuta anche per i suoi ottimi ristoranti di pesce e per le sue specialità gastronomiche nei piccoli locali sul porto, ideali per godere splendidi tramonti, soprattutto in estate. Il pittoresco centro storico invece è caratterizzato da casette gialle, costellato da bellissime gallerie d’arte e da caratteristici negozi di artigianato locale. Tra gli eventi si segnala Sankt Hans ( 23 giugno), quando i danesi si riuniscono con amici e famiglia intorno ai falò sulla spiaggia, intonando la canzone della notte di mezza estate, scritta nel 1885 dal poeta nazionale Holger Drachmann, mentre le fiamme si riflettono sul mare calmo e l’aria mite della sera comincia a rinfrescarsi. A Skagen si festeggia Sankt Hans sulla spiaggia Sønderstrand al Vippefyret – il primo faro di Skagen, costruito nel 1626, dal quale si ammira una splendida vista su Skagen e la costa. Da non perdere inoltre il festival di Skagen, dal 29 giugno al 2 luglio, dedicato alla musica popolare e folk, e lo Skagen Food & Design Market (25 e 26 agosto), dove produttori e artisti locali presentano il meglio della gastronomia e dell’artigianato. [post_title] => Danimarca, itinerario a Skagen tra le spiagge del nord [post_date] => 2017-04-21T15:30:53+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492788653000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276259 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_276261" align="alignright" width="300"] Luca Buonpensiere[/caption] Uno dei maggiori asset di Glamour è il settore tour operating, ma la sezione consolidatore di biglietteria aerea è la parte preminente. Ne parla il titolare Luca Buonpensiere, incontrato in una destinazione esotica dove si trova per testare un nuovo prodotto da mettere in catalogo. «Facciamo il consolidatore di biglietteria aerea ormai da 20 anni - spiega - e oggi più che mai si tratta di un segmento interessante. Non si tratto solo di rivendere biglietteria ad adv non dotate di piastrina o che non si possono permettere fidejussioni, bsp e quat’altro. Oggi si deve vedere la cosa ad ampio spettro». Un sorta di "consolidatore 2.0"? «Il nostro lavoro, che nel complesso muove un fatturato di 30 milioni di euro, oggi deve fornire una piattaforma di servizi alla agenzia, dal biglietto, alla postazione gds più appropriata, alla facilitazione del rapporto con una carta di credito per la biglietteria. Così facendo formiamo un servizio molto più ampio e apprezzabile. Poi vi sono le operazioni mirate, con la possibilità di utilizzare un ampio range di tariffe: corporate, business, flat, bulk, to, o anche per fattispecie particolari con flussi di traffico con biglietti originanti fuori Italia». Glamour lavora principalmente con le compagnie aeree mediorientali e con quelle di Star Alliance. [post_title] => Glamour: non solo tour operator [post_date] => 2017-04-21T14:20:24+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492784424000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276184 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ryanair ha lanciato oggi la sua programmazione per l’inverno 2017/18 da Catania, che prevede una nuova rotta per Francoforte (4 voli a settimana), un nuovo collegamento invernale per Cagliari (4 voli a settimana) e più voli per Treviso, collegamento che diventa giornaliero. Ryanair da Catania offrirà 15 rotte in totale e 160 voli settimanali, continuando a collegare Catania con le principali destinazioni turistiche e d'affari come Roma (6 voli al giorno) e Milano Malpensa (4 voli al giorno). «Per celebrare il lancio della nostra programmazione per l’inverno 2017/18 da Catania stiamo mettendo in vendita posti sulle rotte già acquistabili del nostro network europeo a partire da soli € 19,99 per viaggiare a maggio, e prenotabili fino alla mezzanotte di giovedì (20 aprile)» ha dichiarato John Alborante di Ryanair. E Nico Torrisi, amministratore delegato di Sac, ha aggiunto: «La rotta su Francoforte, in particolare, ci consente di perfezionare la già ampia offerta di collegamenti con la Germania​, mercato di riferimento di Fontanarossa con oltre il 30% di passeggeri nel segmento internazionale, che nel 2016 ha visto in transito quasi 600 mila viaggiatori da/per le città tedesche. Con Francoforte diventano 8 le città della Germania collegate a Catania con voli di linea, che garantiscono un flusso costante sia in estate che in inverno. Quella invernale per Cagliari si conferma come un vero ponte virtuale fra le due isole che, grazie a Ryanair, saranno più vicine tutto l'anno garantendo flussi turistici e quindi sviluppo economico per entrambe». [post_title] => Ryanair cresce a Catania, nuovi voli per Cagliari e Francoforte [post_date] => 2017-04-20T15:43:58+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492703038000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276146 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => New entry per Aitgl, Associazione Italiana del turismo Gay&Lesbian che dà il benvenuto a SGTour. L’operatore, specializzato in viaggi dedicati alle community si presenta con il viaggio evento GBreak.  GBreak è il viaggio evento per la comunità gay nato nel 2006. Con l’acquisizione del brand da parte di SGTour, GBreak ha cambiato logo per sottolineare una nuova animazione completamente targata GBreak che sarà protagonista, dal 1 al 4 giugno a Rimini, della prima edizione estiva del format. Il valore economico del turismo Lgbt è in costante crescita e, viene stimato a livello mondiale, tra i 180 e i 197 miliardi di euro l’anno. Il profilo del turista Lgbt italiano è caratterizzato da un alto livello d’istruzione e da un’elevata posizione lavorativa; ne consegue che la spesa media di viaggio è superiore a quella degli altri turisti e che vengono effettuati più viaggi durante l’anno: di media 2 viaggi per un totale di 9 giorni. «Per SGTour la community viene prima di tutto durante e al di fuori dei viaggi evento che organizziamo  commenta Betty Pagnin, managing director di SGTour -. I partecipanti e i loro diritti sono fondamentali. Per questo motivo, come siamo iscritti alla World Youth Student and Educational Travel Confederation, l’associazione che difende i diritti dei viaggiatori in età studentesca, che noi portiamo in viaggio con gli ScuolaZoo Viaggi Evento, allo stesso modo abbiamo deciso di associarci a Aitgl, per soddisfare e anticipare tutte le richieste e sostenere i diritti dei viaggiatori Lgbt che con noi vivono o vivranno GBreak». [post_title] => SGTour entra nell’associazione italiana del turismo Gay&Lesbian [post_date] => 2017-04-20T12:53:46+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492692826000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276130 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Thomson e First Choice hanno ampliato la loro gamma di offerte per vacanze a medio e corto raggio per l'estate 2018 dopo aver registrato una domanda in crescita verso destinazioni vicine. Per la prima volta sono stati aggiunti i beach resort di Varna, in Bulgaria, un nuovo hotel adults only a Halkidiki, un nuovo Sensatori resort a Rodi e due alberghi First Choice SuneoClub in Bulgaria. Thomson proporrà inoltre per la prima volta self drive tour in Florida, inclusi itinerari nel profondo Sud alla volta di New Orleans e Miami.  La nuova nave da crociera di Tui, Tui Explorer, sarà basata a Palma dal maggio 2018, mentre Tui Discovery avrà come homeport sia Newcastle sia Southampton. Tui Discovery 2 salperà per la prima volta da Corfù. Celebration di Thomson salperà invece da Dubrovnik. Mark Hall (nella foto), direttore del prodotto, ha dichiarato: «Sappiamo che i nostri clienti stanno cercando nuove soluzioni di vacanza per l'estate 2018, per cui il nostro obiettivo è quello di ampliare la nostra programmazione a medio raggio includendo nuove mete. Il nuovo hotspot Varna offre ai clienti qualcosa di diverso, garantendo un perfetto mix fra cultura e relax. Sono inoltre lieto della costante espansione del marchio di lusso Tui Sensatori con novità a Rodi e in Florida». [post_title] => Tui incrementa l'offerta a medio-corto raggio [post_date] => 2017-04-20T11:47:50+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492688870000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276135 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_276136" align="alignright" width="300"] Paola Frigerio[/caption] Rubriche di viaggio, nuove tendenze sulle vacanze e ovviamente una raccolta di viaggi segmentati per target. Il tutto con tariffe “wow”. E’ in distribuzione in tutte le agenzie Frigerio Viaggi Network il Magalogue Wow 2017, nuovo catalogo del network e supporto vendite completo. «Si tratta di un vero e proprio magalogue interamente firmato Frigerio – commenta Paola Frigerio, direttrice Frigerio Viaggi Network -. È uno strumento pensato per stimolare la curiosità e il desiderio di vacanza nei viaggiatori e allo stesso tempo uno strumento commerciale per rafforzare la relazione con i clienti nuovi e fidelizzare ulteriormente coloro che hanno già acquistato presso il punto vendita». L’idea è anche quella di far provare l’emozione del viaggio ancora prima della partenza, «visualizzando le immagini di prodotto, attraverso la app Frigerio Viaggi, si attivano contenuti multimediali emozionanti – aggiunge la direttrice -. Una vera innovazione per i network studiata appositamente per andare incontro ad un mercato sempre più evoluto e attento alle novità digitali». Visualizzando l’immagine di copertina o una banconota da 50 euro, sarà possibile beneficiare dei vantaggi per prenotazione anticipata fino al 30 aprile, con lo storno delle quote di iscrizione e fino al 31 maggio, con l’abbattimento di una quota per camera. La app Frigerio Viaggi Network, scaricabile da IOS e Android, è totalmente gratuita e già potenziata con la tecnologia di realtà aumentata. Il magalogue WOW è visualizzabile dalla homepage del sito www.frigerioviaggi.com e dai siti di tutte le agenzie del network. [post_title] => Frigerio: in distribuzione il Magalogue Wow 2017 [post_date] => 2017-04-20T11:44:18+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492688658000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276101 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_276102" align="alignleft" width="300"] Davide Rosi[/caption] Si allarga il novero di partner di TrustForce. La squadra di venditori in out source, creata da Gian Paolo Vairo, dà infatti il benvenuto a Travelgood, piattaforma del Gruppo Ventura che ha scelto i servizi di TrustForce negli scorsi giorni.  «L'obiettivo di TrustForce è di portare in agenzia prodotti, servizi e strumenti in grado di migliorare lavoro e i ricavi degli agenti di viaggio – afferma Gian Paolo Vairo, Founder & Ceo TrustForce –. La piattaforma Travelgood rispetta perfettamente questo scopo, grazie alla sua completezza e semplicità di utilizzo. Inoltre si contraddistingue per qualità tecnologica e questo garantisce un costante aggiornamento dei servizi in base alle esigenze che riscontriamo su mercato. Siamo molto soddisfatti di quest’accordo, perché con Travelgood possiamo distribuire un prodotto che, oltre ad arricchire il portfolio TrustForce, ci permette di portare innovazione alle agenzie che visitiamo». Per Travelgood l’idea di outsourcing ha solo evidenti vantaggi, anche in virtù del proprio segmento di business che è davvero specifico: suite di motori per la prenotazione di servizi, emissione di biglietteria, pacchetti multi gds e consulenza per l’analisi racchiusi in diversi livelli di offerta commerciale. «Per fare di una buona idea, un’idea convincente servono le persone giuste - dichiara Davide Rosi, managing director di Travelgood –. L’intuizione di Gian Paolo è arrivata senza dubbio nel momento di mercato giusto e ci ha trovati ben ricettivi nei confronti di un’innovazione che in altri settori è prassi. Da parte nostra, distribuiamo servizi alle agenzie di viaggio esattamente dal 1977 e per pensare che qualcun altro possa fare come noi, o addirittura – come speriamo – meglio di noi, nel nostro business, vogliamo avere a che fare con interlocutori di spessore». [post_title] => Travelgood sceglie TrustForce: cresce la squadra di partner [post_date] => 2017-04-20T10:28:56+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492684136000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276021 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => EasyJet nel 2016 ha movimento sull'aeroporto di Catania circa un milione di passeggeri: una cifra record per la compagnia a Fontanarossa, pari ad una crescita del 15% rispetto all’anno precedente. L'investimento di easyJet per la raggiungibilità della Sicilia ha visto una crescita costante nell'ordine di oltre il 20% annuo, dal 2010 ad oggi. E per quest'anno la compagnia ha previsto un ulteriore incremento delle frequenze sui collegamenti strategici, come per esempio quello tra Catania e Milano Malpensa che raggiunge una frequenza di 10 voli al giorno. «Avere più che raddoppiato negli ultimi quattro anni il numero di passeggeri trasportati - dichiara Frances Ouseley, direttore di easyJet per l’Italia (nella foto) - non solo dimostra quanto Catania abbia necessità di essere maggiormente collegata con l’Europa, ma anche il nostro impegno a rispondere alle esigenze locali, contribuendo alla promozione del territorio e alla crescita dell’economia locale». Il vettore collega Catania a 13 destinazioni italiane ed europee, per un totale di 6 Paesi, comprese le nuove rotte per Lione, Amsterdam e Berlino Schoenefeld attivate nel corso del 2016. [post_title] => EasyJet, traffico passeggeri a +15% su Catania nel 2016 [post_date] => 2017-04-20T08:41:23+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492677683000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti