16 December 2017

Nicolaus, obiettivo a 100 milioni entro il 2018

[ 0 ]
Gaetano Stea e Giovina Petrignano

Gaetano Stea e Giovina Petrignano

Con un fatturato incassato pari nel 2016 a 63 milioni di euro e una crescita del 42% sull’anno precedente, Nicolaus pone le basi per un 2017 brillante, come emerge anche dal piano industriale messo a punto per il triennio 2016-2018. «L’obiettivo per quest’anno – precisa il direttore commerciale, Gaetano Stea – è quello di crescere di un ulteriore 30%, portandoci a 80 milioni di euro di fatturato incassato e a 150 mila passeggeri trasportati. Il tutto per arrivare nel 2018 ai 100 milioni di euro di fatturato incassato, in linea con il piano corporate messo a punto dalla dirigenza. Sempre nel 2018, dagli attuali 30 Nicolaus Club si dovrebbe arrivare alle 50 strutture fra Italia e Mediterraneo, di cui almeno 10 in gestione diretta». Dalle adv transita il 98,8% del fatturato di Nicolaus, anche grazie all’apporto della rete di agenzie Diamond, circa 300, in grado di procurare la metà dei ricavi del to. «Il target di adv Diamond da raggiungere entro fine 20118 è quello di 500 agenzie» aggiunge il direttore marketing, Giovina Petrignano. Intanto, la prossima sarà una stagione di grande sviluppo, con circa 300 strutture selezionate dal to e presenti sul sito internet (150 raccolte anche in un catalogo ad hoc) che si affiancano ai 30 Nicolaus Club fra Italia ed estero. Sul fronte delle novità, «Abbiamo intrapreso un discorso di ampliamento dell’offerta sul Mediterraneo e dopo le Canarie, dal prossimo inverno, stiamo trattando un altro prodotto che verrà introdotto da novembre e resterà aperto tutto l’anno»aggiunge la Petrignano. E mentre prosegue il ciclo di incontri con le adv in tutta Italia (53 appuntamenti sul territorio da gennaio ad aprile 2017 per incontrare 2 mila 500 punti vendita), si attende la conferenza stampa che delineerà tutte le novità sul futuro “corporate” del gruppo.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti