21 August 2018

Turismo religioso e pellegrinaggi, torna a novembre l’Icortap di Cracovia

[ 0 ]

Dal 7 all’11 novembre 2018 si terrà a Cracovia la seconda edizione del Congresso internazionale di turismo religioso e pellegrinaggi dal titolo “Seguendo le orme di Santa suor Faustyna Kowalska”. Sarà l’occasione per conoscere la città di San Giovanni Paolo II e di santa Faustina Kowalska, visitare Wadowice (il luogo di nascita del Papa), il santuario della Divina Misericordia, la miniera di sale a Wieliczka, il Santuario della Madonna nera a Czestochowa, il museo Auschwitz-Birkenau, ma anche per incontrare i professionisti del settore turistico culturale e religioso provenienti da tutto il mondo e trovare contatti locali per organizzare viaggi e pellegrinaggi in Polonia.
Il congresso è aperto a tutti gli operatori e si articola in tre momenti: teorico, pratico e di approfondimento con la visita presso il luoghi salienti della regione. La prima edizione del Congresso internazionale di turismo religioso e pellegrinaggi è stata realizzata da Ernesto Travel lo scorso anno, dall’8 al 12 novembre, con la partecipazione di circa 200 operatori e organizzatori turistici da quasi 30 Paesi: i gruppi più numerosi sono arrivati dalla Spagna e dall’Italia, seguiti dagli ospiti provenienti da Giappone, Malesia, Paraguay, Argentina, Messico, Usa, Canada, Israele e altri ancora. Gli ospiti d’onore del Congresso sono stati le città di Fatima e di San Giovanni Rotondo. Le opinioni sul Congresso sono disponibili su http://icortap.com/it/opinioni

Ernest Miroslaw, organizzatore del congresso e titolare di Ernesto Travel – tour operator dell’incoming a Cracovia, leader nel settore del turismo religioso e pellegrinaggi, ha commentato: «Siamo convinti che la seconda edizione del congresso potrà coinvolgere sempre più entità regionali e nazionali e aiutare gli operatori del turismo a scoprire strategie di comunicazione e organizzazione funzionali all’offerta commerciale di Cracovia, Polonia Minore e Polonia. I numeri della prima edizione sono stati incoraggianti; perciò quest’anno, per la seconda edizione del Congresso, ci siamo posti come obiettivo di raggiungere 500 presenze».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276286 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Torna il Miami Museum Month, che come ogni anno si svolgerà nel mese di maggio. Quest’anno l’iniziativa sarà arricchita dall’inaugurazione di un nuovo museo, il Phillip and Patricia Frost Museum of Science, ma anche da promozioni come "Paghi un biglietto, entri in due": sul sito MiamiMuseumMonth.com si possono scaricare i buoni sconto che consentiranno di esplorare le più famose collezioni d'arte di Miami and The Beaches. Lo sponsor Citibank offrirà il 10% di sconto ai titolari delle sue carte che effettueranno acquisti nei negozi dei musei che aderiscono al programma. Il Phillip and Patricia Frost Museum of Science (nella foto) aprirà al Museum Park di Downtown Miami l'8 maggio e sarà uno dei pochi istituti al mondo a vantare un museo di scienze, un planetario e un acquario in un unico spazio da 250 mila metri quadrati. Il museo sorge su quattro acri di terreno che si affacciano sulla baia di Biscayne, circondato dallo spettacolare skyline di Downtown Miami. «Quest’anno celebriamo un’edizione davvero speciale del Miami Museum Month grazie alla tanto attesa inaugurazione del Phillip and Patricia Frost Museum of Science e alla riapertura dell'American Museum of the Cuban Diaspora nella sua nuova sede al 1200 di Coral Way» afferma il presidente e ceo di Gmcvb, William D. Talbert. «Miami and The Beaches continua a crescere come destinazione offrendo mostre ed esposizioni di interesse mondiale e vibranti esperienze. Non esiste momento migliore del mese di maggio per intraprendere un viaggio culturale alla scoperta della nostra comunità approfittando di straordinarie promozioni». [post_title] => Miami inaugura il "Phillip and Patricia Frost Museum of Science" [post_date] => 2017-04-21T15:09:25+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492787365000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276275 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => In vista della stagione estiva, una delegazione in arrivo da Barcellona ha illustrato ieri a Milano le novità legate all'accoglienza turistica della capitale della Catalogna nel corso dell'evento "Barcellona è molto di più", ospitato all'hotel Boscolo di corso Matteotti.  Posizionata stabilmente tra le principali destinazioni europee di turismo urbano, frequentatissima dagli italiani in ogni periodo dell'anno (il 55% circa la sceglie in periodi al di fuori della stagione estiva), Barcellona e la Catalogna in genere prevedono un nuovo incremento degli arrivi grazie ad alcune novità che si aggiungono alla già vastissima offerta di svaghi, sport, arte, eventi musicali, bellezze naturalistiche e cultura: l'apertura di FerrariLand, avvenuta lo scorso 7 aprile a PortAventura; l'arrivo di Costa Crociere a Tarragona; l'inaugurazione, prevista il prossimo novembre, di Casa Vincens, la prima casa privata di Antonio Gaudì. A presentare la città (insieme nella foto) sono intervenuti Gabriela Rivieccio (Barcelona Turisme), Francesc Vila Albet (Diputaciò Barcelona), Jordi William Carnes (direttore dell'ente del turismo di Barcellona) e Marta Teixidor (direttore per Italia e Israele del Catalan Tourism Board), concordi nel sottolineare come la capitale catalana abbia qualcosa da offrire ad ogni tipo di viaggiatore: le famiglie apprezzeranno l'offerta sole e mare delle sue spiagge e dei parchi di divertimento come PortAventura, i patiti dello shopping avranno l'imbarazzo della scelta tra oltre 35 mila negozi, gli amanti della cultura avranno di che incuriosirsi tra architetture moderniste e musei di importanza mondiale come il Museu Nacional d’Art de Catalunya. Fra i principali servizi gestiti da Turismo de Barcelona si trovano il Barcelona Bus Turístic (il miglior modo di conoscere la città attraverso tre itinerari, con fermate in tutti i monumenti e punti d’interesse), la Barcelona Card (tessera cittadina comprendente trasporti pubblici, musei gratuiti e oltre 85 sconti), il Mirador de Colom (dove si trova un nuovo spazio dedicato all’enoturismo e all’assaggio di vini), i Barcelona Walking Tours (quattro itinerari guidati a piedi: Gòtic, Picasso, Modernisme e Gourmet) o l’Articket (abbonamento per i sei principali musei della città), oltre alla promozione delle attrattive culturali e vitivinicole che si trovano a pochi chilometri dalla città. Turisme de Barcelona gestisce inoltre 23 punti d’informazione i cui addetti orientano i visitatori in 12 lingue e vanta una vasta offerta di servizi online con cui è possibile organizzare il proprio viaggio attraverso il web.   [post_title] => Barcellona scalda i motori in vista della stagione estiva [post_date] => 2017-04-21T15:07:29+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492787249000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276057 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tra i numerosi eventi primaverili in programma in Germania, l'ente del turismo tedesco segnala la mostra sulla storia della bicicletta, inventata nel 1817 a Mannheim dal nobile tedesco Karl von Drais, in programma al Technoseum di Mannheim fino al 25 giugno. Tra gli altri musei che custodiscono i primi modelli di bici, le cosidette draisine, spiccano il Verkehrsmuseum di Karlsruhe, anch'esso nel Baden-Württemberg, e il Deutsches Fahrradmuseum di Bad Brückenau, in Baviera. Inoltre la città di Kassel si appresta a ospitare la 14.ma edizione di Documenta, la mostra internazionale d'arte contemporanea più importante del mondo che si tiene ogni 5 anni e anticipa le tendenze in atto, preceduta per la prima volta da un prologo ad Atene. La rassegna di Kassel si terrà dal 10 giugno al 17 settembre con esposizioni e un migliaio di eventi in vari luoghi, dai parchi del centro storico al museo Fridericianum. Infine un'altro anniversario: 30 anni fa il centro storico di Lubecca veniva inserito nel patrimonio culturale dell'Unesco. Per celebrare l'evento, la città anseatica fondata nel 1143 propone manifestazioni e speciali offerte per i trentenni. Durante il 2017, tutti i nati nel 1987 entreranno gratis nei maggiori musei della città, tra cui la Casa dei Buddenbrooks e l'Europäisches Hansemuseum, e potranno usufruire di pernottamenti a prezzi speciali. Ma anche per gli altri visitatori sono previsti festival, eventi culturali e tour di scoperta. [post_title] => Mostre ed eventi di primavera in Germania [post_date] => 2017-04-20T16:01:33+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492704093000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276146 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => New entry per Aitgl, Associazione Italiana del turismo Gay&Lesbian che dà il benvenuto a SGTour. L’operatore, specializzato in viaggi dedicati alle community si presenta con il viaggio evento GBreak.  GBreak è il viaggio evento per la comunità gay nato nel 2006. Con l’acquisizione del brand da parte di SGTour, GBreak ha cambiato logo per sottolineare una nuova animazione completamente targata GBreak che sarà protagonista, dal 1 al 4 giugno a Rimini, della prima edizione estiva del format. Il valore economico del turismo Lgbt è in costante crescita e, viene stimato a livello mondiale, tra i 180 e i 197 miliardi di euro l’anno. Il profilo del turista Lgbt italiano è caratterizzato da un alto livello d’istruzione e da un’elevata posizione lavorativa; ne consegue che la spesa media di viaggio è superiore a quella degli altri turisti e che vengono effettuati più viaggi durante l’anno: di media 2 viaggi per un totale di 9 giorni. «Per SGTour la community viene prima di tutto durante e al di fuori dei viaggi evento che organizziamo  commenta Betty Pagnin, managing director di SGTour -. I partecipanti e i loro diritti sono fondamentali. Per questo motivo, come siamo iscritti alla World Youth Student and Educational Travel Confederation, l’associazione che difende i diritti dei viaggiatori in età studentesca, che noi portiamo in viaggio con gli ScuolaZoo Viaggi Evento, allo stesso modo abbiamo deciso di associarci a Aitgl, per soddisfare e anticipare tutte le richieste e sostenere i diritti dei viaggiatori Lgbt che con noi vivono o vivranno GBreak». [post_title] => SGTour entra nell’associazione italiana del turismo Gay&Lesbian [post_date] => 2017-04-20T12:53:46+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492692826000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276110 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuove partnership per Boscolo che ha realizzato una campagna pubblicitaria in sinergia con l’Ente del Turismo Irlandese che sarà diffusa sul circuito di schermi televisivi degli aeroporti e delle metropolitane nelle principali città italiane. Un video ricco di immagini emozionali ed evocative che in pochi secondi trasporta chi lo guarda in un mondo ricco di storia e leggende. Il video non solo promuove l’Irlanda, ma anche l’incredibile offerta di Viaggi di Boscolo il  Gran Tour dell’Irlanda, 11 giorni per andare alla scoperta di questa terra ricca di verde e mitologia. Questa operazione offrirà a Viaggi di Boscolo e all’Ente Irlandese una copertura nazionale e una audience davvero importante: 5.925 schermi, in 1.225 touch point per raggiungere ogni settimana un pubblico di 20 milioni di persone. Niamh Kinsella, Direttore per l’Italia di Turismo Irlandese dichiara: «Siamo molto felici di questa collaborazione con Boscolo – commenta Niamh Kinsella, direttore per l’Italia del turismo irlandese - che vede promuovere i loro programmi Irlanda in tutta Italia. Essere presente nella programmazione di Tour Operator prestigiosi come Boscolo è fondamentale per lo sviluppo del turismo verso la nostra destinazione». [post_title] => Boscolo: al via una campagna con l’Ente del Turismo Irlandese [post_date] => 2017-04-20T10:53:35+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492685615000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276079 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’Aeroporto Olbia Costa Smeralda conta due nuovi voli annuali, per Londra Gatwick e Amsterdam Schipol, operati rispettivamente da easyJet e Transavia. I collegamenti, attivi già da questo mese, proseguiranno anche nei mesi invernali con due frequenze settimanali, il sabato e il martedì. «I nuovi collegamenti annuali per Londra Gatwick e Amsterdam rappresentano una novità importantissima, non solo per l’aeroporto di Olbia, ma per tutto il territorio - dichiara Silvio Pippobello, amministratore delegato Geasar -. Il fatto che due importanti compagnie come easyJet e Transavia abbiano valutato e deciso di investire sul nostro aeroporto con  collegamenti annuali conferma la  concreta opportunità di sviluppo del turismo invernale. I nuovi collegamenti bisettimanali premiano il lavoro svolto in sinergia con gli operatori, associazioni categoria ed enti del turismo». La scelta delle due destinazioni da collegare annualmente risponde anche ad un’esigenza di mobilità degli utenti del territorio. Londra e Amsterdam, infatti, sono risultate le destinazioni più votate in un’ottica di disponibilità annuale nel sondaggio “Vola da Olbia a…costruiamo insieme il nostro network” proposto da Geasar lo scorso novembre per rilevare le preferenze degli utenti. Intanto, durante il mese di aprile, lo scalo evidenzia un incremento dei passeggeri del +37%, frutto anche di un Pasqua particolarmente favorevole che ha visto transitare circa 34.000 passeggeri, 4.000 in più rispetto alle previsioni e oltre 21.000 rispetto alla Pasqua 2016. Per il ponte del 25 aprile si stima un incremento del + 30% (circa 6.500 passeggeri) rispetto allo scorso anno. [post_title] => Olbia Costa Smeralda: voli annuali per Londra Gatwick e Amsterdam [post_date] => 2017-04-19T15:38:53+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492616333000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276052 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'Ente nazionale per il turismo thailandese e Thai Airways sponsorizzano il campionato mondiale di Muay Thai Wmo che si svolgerà a Roma, all’Atlantico Live, sabato 29 aprile. L’incontro si terrà nel contesto della sesta edizione di Amazing Thailand Fighting Spirit, l’evento internazionale di Muay Thai che ospita i più forti atleti del circuito. La giornata prenderà il via con i match dilettantistici di atleti provenienti da tutta Italia, mentre la seconda parte sarà dedicata esclusivamente ai match professionistici. Il Fighting Spirit viene organizzato una volta l'anno e, in questa edizione, prevede 14 incontri professionistici tra atleti internazionali provenienti dalle migliori scuole del mondo. Un nome fra tutti quest’anno sarà Sudsakorn Sor Klimnee, pluricampione thailandese con 300 match all’attivo, giudicato uno dei 10 fighter di Muay Thai più forti al mondo. La serata sarà patrocinata dalla Fikbms–Coni e seguita dall’emittente Sky “Fight Network” canale 804 e dall’emittente Dtt Nuvolari. [post_title] => Tat e Thai Airways sponsor di Amazing Thailand Fighting Spirit [post_date] => 2017-04-19T14:32:10+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492612330000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276028 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo aver registrato a fine 2016 il più alto livello dal 2008, a gennaio 2017 la fiducia dei consumatori dei 28 Paesi dell'Ue è cresciuta di altri due punti, raggiungendo i 19,9 punti, per poi assestarsi a 18,9 a marzo: è quanto risulta da uno studio condotto da Gfk. Di segno opposto i dati relativi all’Italia: nei primi 3 mesi dell’anno le aspettative economiche hanno registrato il livello più basso tra i 28 paesi Ue considerati nell’indagine. Avvenimenti come la Brexit, il rafforzamento dei partiti nazionalisti, il nuovo governo degli Stati Uniti e la guerra in Siria non sembrano aver influenzato negativamente la maggior parte dei paesi analizzati. Rimangono tuttavia delle differenze a livello di singolo Paese, con situazioni di incertezza che permangono nonostante il clima generalmente positivo. Ma queste sembrano dipendere in larga parte da problematiche locali, che riguardano lo sviluppo economico e la situazione del mercato del lavoro. I consumatori italiani continuano a essere i più pessimisti dell'Ue. A fine marzo, l'indicatore segnava -53 punti, ovvero oltre 30 punti in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Per il secondo trimestre di fila, l’Italia ha registrato la valutazione peggiore tra tutti gli Stati europei: segno che i consumatori italiani prevedono un significativo deterioramento della situazione economica nel proprio Paese. Alla fine del trimestre, l'indicatore registrava -8,9 punti, quasi sei in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Per la prima volta da maggio 2015, la propensione all'acquisto dei consumatori italiani torna in area negativa, registrando -1,6 punti alla fine del trimestre. Questo indicatore si è quindi ridotto di ben 28 punti rispetto al primo trimestre del 2016. Il clima di incertezza che pesa sui consumatori italiani, sembra avere come conseguenza anche la tendenza a posticipare gli acquisti più importanti, in attesa di un miglioramento delle condizioni economiche generali. [post_title] => Fiducia consumatori: gli italiani sono i più pessimisti dell'Unione Europea [post_date] => 2017-04-19T13:41:12+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492609272000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276002 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Secondo “Hundredrooms.it” comparatore online di alloggi turistici nato nel 2014 come risposta all’aumento della domanda di alloggi alternativi alle strutture tradizionali, Roma compare nella classifica delle capitali più vegan – friendly. Numerose ricerche dimostrano che la scelta di mangiare sano e cruelty free è in forte crescita ed è in grado di stimolare anche il turismo. La classifica di Hundredrooms, basata sul numero di ristoranti vegan in relazione al numero di abitanti delle città,  è colma di sorprese: Lisbona, Portogallo, la città più vegan-friendly d’Europa conta più di un centinaio di ristoranti e negozi per vegani e vegetariani su una popolazione di appena 550 mila abitanti. Praga, Repubblica ceca si piazza al secondo posto nonostante la gastronomia ceca si basi su piatti a base di carne. A Praga vi sono 34 ristoranti vegani riconosciuti su circa 1milione 260mila abitanti. Terza Varsavia, Polonia che ha fatto accorgere anche il Financial Times, nel suo giro del mondo gastronomico del cambiamento culinario della capitale polacca.  Qui si trovano più di un centinaio di ristoranti e negozi che stanno riscrivendo la storia culinaria polacca, non fatta solo di vodka e pesce.  Appena fuori dal podio Barcellona, Spagna, considerata la città più vegan-friendly di tutta la Spagna sin dal 2009. Buona quinta, inaspettatamente, Roma! Riuscirà il Paese con la cucina più buona al mondo ad adattarsi all’universo vegano? La sfida è aperta, dato che la capitale d’Italia conta già una cinquantina di ristoranti di questo tipo. [post_title] => Roma, capitale... vegana [post_date] => 2017-04-19T11:33:29+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492601609000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti