27 October 2021

Regno Unito isolato: quasi 50 Paesi nel mondo hanno sospeso i voli

[ 0 ]

Traffico aereo in tilt nei cieli del Regno Unito: nell’arco di un paio di giorni dall’annuncio della diffusione della variante inglese del Covid-19, numerosi Paesi hanno sospeso i collegamenti aerei (e non solo) verso la Gran Bretagna. In Europa, la Spagna è l’ultima a unirsi al numero crescente di destinazioni che chiudono i propri confini ai viaggiatori inglesi, ma a differenza di molte altre destinazioni, non ha introdotto un divieto totale sui voli dal Regno Unito, poiché continuerà ad accettare cittadini e residenti spagnoli.

L’India interromperà tutti i voli dal Regno Unito fino al 31 dicembre, a partire da mercoledì, mentre la Russia sospenderà tutti i collegamenti da e per il Paese per una settimana. Complessivamente sono quasi 50 paesi in cinque continenti ad avere vietato i voli del Regno Unito. 

In Europa, al momento le interruzioni dei collegamenti riguardano Francia (per 48 ore); Olanda (fino all’1 gennaio); Danimarca (48 ore); Norvegia (48 ore); Belgio (24 ore); Italia (fino al 6 gennaio); Austria (non è chiaro fino a quando); Germania (non è chiaro fino a quando); Bulgaria (fino al 31 gennaio); Lituania, Estonia e Lettonia (fino al 31 gennaio); Repubblica d’Irlanda (48 ore); Spagna e Portogallo (non è chiaro fino a quando); Romania (fino ai primi di gennaio); Svizzera (fino a nuovo avviso). 

L’Olanda, che è stato il primo paese a implementare un divieto di volo nel Regno Unito, ha esteso il divieto ai traghetti. La Grecia ha esteso il tempo di autoisolamento per coloro che arrivano dal Regno Unito da tre giorni a sette giorni, mentre la Repubblica Ceca afferma che gli arrivi che hanno trascorso almeno 24 ore nel territorio del Regno Unito dovranno isolarsi. 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti