19 August 2022

Ita Airways nel limbo: verso l’aumento di capitale da 400 milioni

[ 0 ]

Nel limbo dell’iter di privatizzazione a causa della caduta del governo, il cda di Ita Airways ha dato il via libera ad un aumento di capitale da 400 milioni di euro. Mossa che guarda ai mesi invernali, tradizionalmente caratterizzati da minori ricavi e tenendo conto anche del progressivo aumento del costo del carburante. Il tutto in attesa di una decisione sulla vendita che ancora resta in stallo. E che probabilmente rimarrà in stallo fino all’insediamento del nuovo esecutivo. Poi da lì la strada non sarà per niente agevole. Perché non si conoscono le posizioni delle varie forze politiche sulla privatizzazione di Ita Airways.

Le tappe

Questa la conclusione cui è giunto il consiglio di amministrazione della compagnia (che si è svolto ieri), come riportato da Il Corriere della Sera. Il gironale spiega come la somma, già autorizzata dall’Ue per il 2022, «si aggiunge ai 720 milioni già erogati nel 2020 (20 milioni) e 2021 (700 milioni) per la compagnia aerea. Altri 250 milioni sono previsti nel 2023 come terza e ultima tranche».

Le tempistiche per il varo ufficiale dell’aumento di capitale prevedono l’approvazione dell’assemblea degli azionisti (a settembre?). E infine la successiva decisione del Tesoro sull’erogazione dello stesso, in autunno. Col nuovo governo. Forse.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti