22 September 2021

Royal Caribbean: niente crociera da Israele per la Odyssey of the Seas

[ 0 ]

La Odyssey of the Seas

Non solo Covid: l’escalation militare tra Israele e Hamas ha costretto Royal Caribbean International ad annullare il debutto di Odyssey of the Seas dal porto di Haifa previsto per il prossimo 2 giugno. A causa dello scoppio delle ostilità, la compagnia non è infatti riuscita a completare le procedure necessarie a garantire l’operatività della nave. “Mancando ogni sicurezza sulla data in cui la situazione tornerà alla normalità – si legge sul sito Royal Caribbean – la nostra nuova unità verrà posizionata in Florida per la sua stagione inaugurale. Il cambiamento dei nostri piani è stato reso necessario da considerazioni relative alla sicurezza e al benessere di ospiti, equipaggi e delle comunità interessate dalle nostre crociere”.

La compagnia ha quindi dichiarato che continuerà a monitorare la situazione, rimanendo speranzosa di poter tornare al più presto in questa popolare destinazione. Stando a quanto riportato dal ceo Royal Caribbean, Michael Bayley, le prenotazioni per le crociere da Haifa stavano andando molto meglio rispetto alle già ottimistiche previsioni della compagnia. La Odyessy of the Seas sarebbe dovuta essere la seconda unità Rcl a riprendere servizio dopo la Quantum of the Seas, che dallo scorso dicembre è operativa da Singapore.

Oltre a Royal Caribbean anche Silversea, Celebrity e Holland America hanno programmato una serie di crociere in partenza di Israele per la prossima estate, che al momento in cui scriviamo sono ancora confermate.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti