5 December 2022

La Escape torna in Europa: saranno otto le navi Ncl nel Vecchio continente questa estate

[ 0 ]

Dopo ben sette anni la Norwegian Escape torna in Europa. La prima della classe Breakaway Plus salperà infatti da Civitavecchia, per crociere da sette a 13 notti che toccheranno diversi Paesi, con scali in porti quali Santorini, Mykonos, Napoli e Livorno, oltre a gemme nascoste come La Valletta e Messina. Visitando da cinque a otto porti per un massimo di 13 ore e con non più di due giorni in mare, gli ospiti possono così trascorrere le giornate esplorando antiche rovine e architetture medievali, ammirando capolavori artistici o semplicemente assaporando i piatti della cucina locale.

La Escape segnerà anche il debutto della popolare serie Meet the Winemaker di Ncl in Europa, mentre navigherà tra le isole greche e l’Italia. La crociera del 17 luglio vedrà in particolare la partecipazione di una certified Angus beef e del noto enologo Antonio Hidalgo, della casa di sherry spagnola a conduzione familiare Bodegas Hidalgo la Gitana. Per il viaggio del 17 ottobre sarà invece presente Sandro Bottega dell’omonima azienda vinicola veneta.

Con l’aggiunta della Escape un totale di otto navi Ncl solcheranno le acque del Vecchio continente questa estate: oltre alla stessa Escape, ci saranno infatti la Jade, la Star, la Epic, la Getaway, la Gem, la Dawn e la Prima. “L’Europa è sempre stata una destinazione da non perdere per i viaggiatori di tutto il mondo ed è una meta chiave per le nostre crociere – spiega il managing director Europe di Norwegian Cruise Line, Kevin Bubolz -. Ci sforziamo di offrire ai nostri ospiti una vasta gamma di destinazioni e itinerari. Siamo entusiasti che la stagione europea di quest’anno sia quella più ampia fino a oggi, con otto navi e più di 100 porti di scalo”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435337 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ita Airways ha realizzato un nuovo video Safety con protagonisti d'eccezione i campioni dello sport italiano. Sono 19 gli atleti coinvolti nel video, da ieri gradualmente a bordo di tutti i voli a lungo raggio: affiancati da due assistenti di volo, illustrano le istruzioni di sicurezza in modo originale e divertente le medaglie olimpiche e paralimpiche Vito Dell’Aquila, Luigi Busà, Antonino Pizzolato, Lorenzo Patta, Stefania Constantini, Amos Mosaner, Thomas Ceccon, Federica Cesarini, Valentina Rodini, Daniele Garozzo e Bebe Vio, le campionesse Sara Fantini, Alexandra Agiurgiuculese e Alessia Russo e il campione d’Europa Ciro Immobile. Insieme a loro, autentiche leggende dello sport italiano come Deborah Compagnoni, Carlton Myers, Carolina Kostner e Roberto Baggio.    Il video - ideato con l’agenzia di comunicazione VMLY&R con la collaborazione del Coni e il supporto di Star Biz - sarà pubblicato sui canali social della compagnia aerea, Facebook, Instagram, YouTube e sarà supportato da una videostrategy sulle maggiori testate sportive e sui social. [post_title] => Ita Airways: i campioni azzurri dello sport sono i protagonisti del nuovo video Safety [post_date] => 2022-12-02T11:57:20+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669982240000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435332 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Per questo ponte dell’Immacolata saranno 12 milioni e 183 mila i concittadini che si metteranno in movimento nella festività dell’8 dicembre secondo l’indagine di Federalberghi, realizzata con il supporto tecnico dell’Istituto ACS Marketing Solutions ed effettuata tra il 23 ed il 28 novembre 2022 su un campione rappresentativo di oltre 3mila individui. “Grazie a un calendario favorevole, con la festività dell’8 dicembre che cade nella giornata di giovedì, molti italiani potranno concedersi una meritata vacanza. Ma il ponte dell’Immacolata è importante per tutta la comunità, perché genera un contributo importante per lo sviluppo del PIL e dell’occupazione” ha dichiarato il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca a commento dei risultati della ricerca. “Non saremo altrettanto fortunati invece in occasione delle festività natalizie – ha aggiunto Bocca – Sia il 25 dicembre che il 1° gennaio 2023 infatti, coincidono con la domenica. Da questo punto di vista, seppure soddisfatti della performance di questo ponte lungo, siamo prudenti nel cantar vittoria, in attesa di verificare che cosa accadrà in occasione del Natale”. “Gli elementi di maggior effetto che io ritengo siano da sottolineare hanno a che fare con un nuovo atteggiamento dell’italiano che viaggia – afferma il presidente di Federalberghi – Alla tendenza già consolidata di restare nel proprio paese, si aggiunge la rinnovata curiosità di imparare a conoscere fino in fondo il proprio territorio. Dai parchi, ai borghi, alle tradizioni enogastronomiche, ogni cosa è importante per consolidare la propria conoscenza di luoghi che si sono avuti sempre a portata di mano ma che, con l’esperienza della pandemia, sembrano diventati più interessanti”. “Si evidenzia inoltre un ritorno all’antico: a giudicare dai dati, gli italiani hanno ricominciato a prenotare con un certo anticipo, strutturandosi in modo molto più solido prima di affrontare una vacanza e dimostrando maggiore determinazione nella realizzazione del viaggio”. “Certo – ha concluso Bocca – ancora una volta abbiamo dovuto guardare in faccia la realtà, e cioè che la stragrande maggioranza delle scelte sono state fortemente condizionate dal proseguire del conflitto in Ucraina e dai conseguenti e drammatici rincari energetici che stiamo tutti vivendo sulla nostra pelle. Si tratta di una criticità che grava enormemente sul sistema turistico ricettivo e richiede soluzioni tempestive per il bene di tutto il Paese”. [post_title] => Ponte dell'Immacolata: 12 milioni di italiani in viaggio [post_date] => 2022-12-02T11:33:58+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669980838000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435291 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] =>   A QC Termemilano la magia del Natale è l’attesa, fatta di luci, colori ed atmosfere. «Il tema quest’anno è proprio l'attesa, - dice infatti Andrea Quadrio Curzio, amministratore delegato del gruppo – è quel desiderio di stare insieme che è anche lo spirito dei nostri ospiti. Un’attesa non solo di questa festa, ma soprattutto di passare del tempo alle nostre Terme con le persone a cui si vuole bene. Finalmente ci stiamo mettendo alle spalle il periodo pandemico, - prosegue Quadrio Curzio - quindi c'è la voglia di stare insieme con i nostri amici, con i nostri collaboratori e con la comunità che partecipa al nostro progetto». Per questo, anche quest’anno, la creativa Alessandra Grillo ha avuto l’incarico di organizzare un magico Christmas Party: «È l’occasione per declinare i valori di QC Terme e per vivere la magia di questa festività. – afferma infatti la Grillo – Avevamo già celebrato insieme nel 2019, il primo anno di QC Termemilano, seguendo il tema “Everything is Possible”, quando tutti ci siamo lasciati incantare dal sogno del Golden Ticket della Fabbrica di Cioccolato: la gioia dell’attesa non ha età! Tutto si è fermato nel 2020, nel 2021 abbiamo sognato il Natale a New York, in occasione dell'apertura di QCTerme NY a Governors Island. Quest’anno abbiamo pensato di vivere la magia del Natale in questo luogo di bellezza e relax, dove sembra di perdere la cognizione del tempo, perché gli ospiti lasciano fuori la città e i pensieri. E, se credi nel Natale, la cosa più bella è l'Attesa. Per questo è nato il claim: “La magia dell'attesa quando il tempo si ferma”».     La festa di Natale di QC Terme negli spazi della spa di Porta Romana ha incantato i presenti con il Calendario dell’Avvento, abili calligrafe pronte a vergare deliziosi biglietti colorati seguendo le richieste degli ospiti e una tavola sontuosamente imbandita dove una padrona di casa accoglieva i commensali. E poi c’erano sorridenti realizzatrici di ghirlande, figure danzanti, un catering impeccabile e saporito realizzato anche quest’anno dalla due volte stellata Enoteca La Torre, tanta musica avvolgente e, naturalmente, un simpatico Babbo Natale.   Un momento di incontro che è anche l’occasione per ripercorrere un anno faticoso nei primi mesi per la diffusione della variante Omicron e per le tante regole da seguire. «Ma adesso i nostri ospiti sono tornati: - sottolinea Quadrio Curzio - prima i più giovani, poi anche quelli abituali, tra i 50 e i 65 anni. Possiamo misurare l’apprezzamento dei visitatori calcolando il numero degli ingressi, ma anche grazie a degli strumenti di rilevazione legati ai social network, alle visite ai nostri siti internet e alle ottime recensioni. Quindi i risultati sono stati molto buoni e soddisfacenti, soprattutto nella seconda parte dell’anno. Le Terme sono uno spazio per tutti: sin dall’inizio il nostro desiderio era quello di portare la bellezza e anche la cultura e il sapere dei territori con esperienze accessibili, curate e di grande qualità. Il nostro lusso inclusivo!». «Fino alla prossima primavera continueremo a raccontare la magia del tempo proseguendo il percorso “Wellness in Wonderland” avviato a San Pellegrino con l'artista Lorenzo Petrantoni. - conclude Simona Sbarbaro, responsabile marketing di QC Terme -  Ci aspetta quindi un susseguirsi di emozioni e atmosfere, perché la magia del tempo è nel nostro DNA, quel tempo per sé stessi che ciascuno di noi cerca, un tempo che in questi spazi si ferma, accelera e diventa qualcos'altro».     [post_title] => Il Christmas Party di QCTerme celebra l'Attesa e un anno di crescita e di accoglienza [post_date] => 2022-12-02T10:34:21+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669977261000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435295 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il settore tour & activity torna a crescere nell'industria dei viaggi e l'Italia rappresenta un mercato fondamentale per la ripresa. A confermare la tendenza è Civitatis, azienda spagnola operativa nell’organizzazione di attività ed escursioni, in occasione del suo roadshow organizzato a Roma nel teatro di palazzo Santa Chiara, per incontrare le agenzie di viaggio e per promuovere le affiliazioni b2b . Per l'impresa iberica, l'Italia si posiziona come secondo mercato ed è al centro degli investimenti per il 2023 con l'obiettivo di crescere ancora di più. "Puntiamo sul prodotto in lingua locale, a lavorare con un unico fornitore e a non duplicare le nostre proposte. Possiamo offrire i prodotti collaudati e top seller come il tour in Vaticano o nelle città d'arte, ma anche esperienza particolari come le gite in barca, in mongolfiera e su tour nei piccoli borghi, proposte di lusso, andando così incontro a tutti i target di clientela - ha spiegato Veronica De Iscar, direttore commerciale b2b Civitatis -. Inoltre, abbiamo notato che il viaggiatore post- pandemia ha mantenuto la sua voglia di viaggiare e di fare esperienza senza timori come prima. Proseguiamo la nostra strategia multicanale ma soprattutto intendiamo incrementare i rapporti con le agenzie italiane anche con eventi dedicati come partecipazione a fiere o incontri di formazione". Al momento Civitatis può contare su un network di agenzie in Italia che è cresciuto del 27% rispetto al 2021 e che conta a oggi più di 5 mila punti vendita tra adv indipendenti, network e affiliati di diversa tipologia. "Queste collaborazioni ci stanno permettendo di ampliare in modo rapido ed efficace la nostra presenza in Italia; resta fondamentale spostarci in direzione del b2b, che rappresenta una parte importante del fatturato - conferma Angelica Benedetti, account manager Italy per le agenzie di viaggio -. Tra i nostri punti di forza c'è la trasparenza delle tariffe, che permette margini adeguati, l’assistenza h24, una vasta offerta di visite e tour guidati, nonché l'accesso alle statistiche e ai dati sulla piattaforma". Sul fronte del trade Civitatis raccoglie, in generale, circa 17 mila adv e organizza oltre 72 mila attività in 3.500 mete in 140 Paesi. I numeri sono anche supportati dalle numerose proposte nel catalogo: le attività presenti in Italia nelle cinque lingue disponibili sono aumentate del 150 % dopo la pandemia, mentre il catalogo delle proposte in italiano presenti in tutto il mondo è aumentato del 239 %. Nel corso del 2022, a livello globale sono stati registrati oltre 600 mila clienti al mese e sono stati superati i 6,5 milioni a chiusura anno; a questi dati si aggiungono le recensioni positive con un punteggio medio di 9,4. Le cifre sono state illustrate anche da Alex Mazzola, global b2b & travel agencies department manager e Maria Saviano, affiliate account manager. [post_title] => Civitatis: Italia al centro degli investimenti 2023. Offerta già a +150% nel dopo pandemia [post_date] => 2022-12-02T10:10:22+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669975822000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435286 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Oltre a Dirotta da Noi c'è anche Dimensione Sicilia Incoming Operator tra le imprese del turismo insignite lo scorso 24 novembre dell'alta onorificenza di bilancio, in occasione della terza edizione del premio dedicato a performance gestionali, affidabilità finanziaria e sostenibilità. Tra le otto imprese siciliane ritenute più competitive e affidabili, Dimsi Incoming Operator è risultata in particolare l’unica azienda su Catania e una delle quattro a livello nazionale dell'industria dei viaggi. Il riconoscimento, organizzato dal trimestrale di economia e finanza Industria Felix Magazine, supplemento del Sole 24 Ore, viene assegnato secondo un apposito rating a cura del comitato scientifico di Industria Felix, la cui inchiesta è stata realizzata dal giornalista Michele Montemurro in collaborazione con il Centro studi economici di Cerved. A ritirare il premio è stato Julian Zappalà, general manager Dimsi, emozionato e onorato per il riconoscimento ricevuto: "Siamo molto orgogliosi, perché in pochi anni siamo riusciti a perseguire valori e risultare un’azienda economicamente stabile e finanziariamente affidabile. Ritengo sia una doppia soddisfazione, considerando questi ultimi anni complicati per le ragioni a tutti note. Ringrazio fortemente i nostri collaboratori, che rappresentano la forza e il vero valore aggiunto della nostra azienda, e la mia famiglia, che ha creduto e sostenuto il passaggio generazionale. Questo premio ci stimola a proseguire con impegno per continuare a contribuire alla promozione del turismo incoming in Sicilia". [post_title] => Dimensione Sicilia tra le imprese del turismo insignite dell'onorificenza di bilancio Industria Felix [post_date] => 2022-12-02T09:55:58+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669974958000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435261 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vueling continua a cancellare preventivamente i voli per ridurre al minimo l'impatto dello sciopero del personale di cabina indetto dal sindacato Stavla, iniziato il 1° novembre e che durerà fino alla fine di gennaio. La low cost Iag, che sta affrontando la settimana più complicata dall'inizio delle mobilitazioni, ha cancellato per questo venerdì 2 dicembre 94 voli non tutelati dai servizi minimi decretati dal Governo. Opererà normalmente 507 dei 601 voli previsti. All'aeroporto di Barcellona opererà regolarmente l'80% dei voli programmati da Vueling (148 su 186). Nel resto della Spagna la percentuale sale all'89%, con 193 su 217, mentre a livello internazionale si attesta all'84%, con 166 su 198 programmati. Il 91% dei clienti interessati da queste cancellazioni è stato trasferito o ha richiesto un voucher o un rimborso, mentre il 9% è ancora in attesa di scegliere l'opzione più adatta a loro. [post_title] => Vueling riduce ancora i voli per lo sciopero del personale di cabina [post_date] => 2022-12-02T08:45:52+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669970752000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435241 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ryanair potrebbe spiccare il volo anche verso Egitto e Libia. La notizia di trattative in corso con le autorità dei due paesi arriva dal ceo del gruppo Michael O'Leary, in occasione dell'Aviation Straight Talk organizzato da Eurocontrol, che ha citato Egitto e Libia come possibili obiettivi della prossima espansione del network. L'unico paese africano servito attualmente dalla low cost è il Marocco, dove è presente con ben 11 aeromobili basati. Oltre al paese maghrebino Ryanair opera in soli altri due Paesi extraeuropei, Israele (Tel Aviv ed Eilat) e Giordania (Amman e Aqaba). O'Leary, come riporta Air Journal, non ha fornito ulteriori dettagli sulle tempistiche, ma ha assicurato che la low cost sarà "la prima a tornare in Ucraina", dove è atterrata per la prima volta nel 2018. Quando la situazione lo consentirà, naturalmente. Prima che la Russia invadesse il Paese, Ryanair serviva gli aeroporti di Kiev e Lviv. [post_title] => Ryanair potrebbe ampliare il network extra europeo con voli verso Egitto e Libia [post_date] => 2022-12-01T14:13:59+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669904039000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435239 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nasce il "Consorzio Apt del Trentino", una nuova società che raggruppa le aziende per il turismo della Provincia autonoma di Trento nell'intento di favorire maggiori servizi, nuove competenze ed economie di scala nel settore turistico a favore del territorio. "Si tratta di una grande opportunità per tutto il sistema del turismo trentino - osserva in una nota Luciano Rizzi, presidente dell'Apt Val di Sole, capofila del consorzio -. Una maggiore interazione e un maggior dialogo porteranno benefici per tutti, dagli enti territoriali agli operatori del settore, sotto un'unica regia e verso obiettivi condivisi". Il Consorzio offrirà ai soci ogni forma di assistenza, anche attraverso servizi di tipo contrattuale, amministrativo, contabile, legale, fiscale, sindacale, organizzativo, economico e tecnico. Potrà inoltre assistere e rappresentare i soci nei rapporti, anche contrattuali, con enti pubblici e privati, promuovendo opportune iniziative legislative per il loro sostegno e sviluppo. Tra gli obiettivi - sottolinea la nota - c'è anche la promozione della formazione, della qualificazione e dell'aggiornamento professionale degli amministratori e dei dipendenti delle società, con corsi per l'accrescimento delle professionalità". Infine, la neocostituita società potrà stipulare, nell'interesse dei soci nonché degli amministratori e dipendenti dei soci medesimi, accordi, protocolli e convenzioni per la fruizione di servizi e/o l'acquisto di beni.  [post_title] => Nasce il 'Consorzio Apt del Trentino': focus su servizi, economie di scala e formazione [post_date] => 2022-12-01T13:57:06+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669903026000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435220 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il Gruppo Nicolaus dedica il nuovo Calendario dell’avvento della mascotte Nicolino all'inclusività, da sempre valore di riferimento per l'azienda. Sul sito del to, dal 1° al 24 dicembre, la simpatica mascotte darà vita a un viaggio tra gli abissi alla scoperta della bellezza della diversità e della pluralità, attraverso la varietà delle specie di fauna e flora marina e delle loro particolarità. “Abbiamo dato vita al calendario lo scorso anno in un momento in cui c’era un forte desiderio di leggerezza, anche legato alla possibilità di stare insieme per le festività natalizie. È stata una cosa nata quasi come un gioco, pensando a quanto i bambini si divertano con la nostra mascotte, quando li coinvolge, per esempio, in attività con fini didattici o civici”, commenta Sara Prontera, direttore marketing del gruppo Nicolaus (nella foto). Le 24 tavole, create ad hoc dai designer dell’agenzia Push Studio, seguiranno un funnel narrativo che, in modo simpatico e leggero, mira al capovolgimento del pregiudizio, per far riflettere i bambini sulla diversità, come fonte di ricchezza e non come elemento da stigmatizzare. Infine, oltre alle storie e ai giochi immaginati per i piccoli amici di Nicolino, ci saranno delle piccole sorprese per tutta la famiglia: dietro alcune delle caselle del calendario si nascondono, infatti, dei buoni vacanza Nicolaus: il tema del viaggio resta quindi centrale e importante, proprio perché esperienza di straordinario arricchimento e di educazione all’incontro con gli altri. "L’iniziativa dello scorso anno, legata al tema della sostenibilità, è piaciuta davvero moltissimo e ci ha commosso raccogliere i commenti di apprezzamento sulla valenza sociale legata al calendario - conclude Marica Buquicchio, digital marketing manager del gruppo -. Quest’anno torniamo a parlare di valori che ci stanno a cuore. Nel nostro mondo, così social e iperconnesso, si moltiplicano modelli di tossica perfezione: con il calendario vorremmo che il digitale diventasse moltiplicatore di messaggi positivi, con la speranza di poter contrastare, anche solo un po’, un fenomeno quale il bullismo e contribuire alla costruzione di una cultura dell'inclusione".     [post_title] => Gruppo Nicolaus: online il nuovo calendario dell’avvento che promuove l'inclusività [post_date] => 2022-12-01T12:00:46+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669896046000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "la escape torna europa saranno cosi otto le navi ncl nel vecchio continente questa estate" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":74,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2976,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435337","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ita Airways ha realizzato un nuovo video Safety con protagonisti d'eccezione i campioni dello sport italiano. Sono 19 gli atleti coinvolti nel video, da ieri gradualmente a bordo di tutti i voli a lungo raggio: affiancati da due assistenti di volo, illustrano le istruzioni di sicurezza in modo originale e divertente le medaglie olimpiche e paralimpiche Vito Dell’Aquila, Luigi Busà, Antonino Pizzolato, Lorenzo Patta, Stefania Constantini, Amos Mosaner, Thomas Ceccon, Federica Cesarini, Valentina Rodini, Daniele Garozzo e Bebe Vio, le campionesse Sara Fantini, Alexandra Agiurgiuculese e Alessia Russo e il campione d’Europa Ciro Immobile. Insieme a loro, autentiche leggende dello sport italiano come Deborah Compagnoni, Carlton Myers, Carolina Kostner e Roberto Baggio. \r\n \r\nIl video - ideato con l’agenzia di comunicazione VMLY&R con la collaborazione del Coni e il supporto di Star Biz - sarà pubblicato sui canali social della compagnia aerea, Facebook, Instagram, YouTube e sarà supportato da una videostrategy sulle maggiori testate sportive e sui social.","post_title":"Ita Airways: i campioni azzurri dello sport sono i protagonisti del nuovo video Safety","post_date":"2022-12-02T11:57:20+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669982240000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435332","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Per questo ponte dell’Immacolata saranno 12 milioni e 183 mila i concittadini che si metteranno in movimento nella festività dell’8 dicembre secondo l’indagine di Federalberghi, realizzata con il supporto tecnico dell’Istituto ACS Marketing Solutions ed effettuata tra il 23 ed il 28 novembre 2022 su un campione rappresentativo di oltre 3mila individui.\r\n\r\n“Grazie a un calendario favorevole, con la festività dell’8 dicembre che cade nella giornata di giovedì, molti italiani potranno concedersi una meritata vacanza. Ma il ponte dell’Immacolata è importante per tutta la comunità, perché genera un contributo importante per lo sviluppo del PIL e dell’occupazione” ha dichiarato il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca a commento dei risultati della ricerca.\r\n\r\n“Non saremo altrettanto fortunati invece in occasione delle festività natalizie – ha aggiunto Bocca – Sia il 25 dicembre che il 1° gennaio 2023 infatti, coincidono con la domenica. Da questo punto di vista, seppure soddisfatti della performance di questo ponte lungo, siamo prudenti nel cantar vittoria, in attesa di verificare che cosa accadrà in occasione del Natale”.\r\n\r\n“Gli elementi di maggior effetto che io ritengo siano da sottolineare hanno a che fare con un nuovo atteggiamento dell’italiano che viaggia – afferma il presidente di Federalberghi – Alla tendenza già consolidata di restare nel proprio paese, si aggiunge la rinnovata curiosità di imparare a conoscere fino in fondo il proprio territorio. Dai parchi, ai borghi, alle tradizioni enogastronomiche, ogni cosa è importante per consolidare la propria conoscenza di luoghi che si sono avuti sempre a portata di mano ma che, con l’esperienza della pandemia, sembrano diventati più interessanti”.\r\n\r\n“Si evidenzia inoltre un ritorno all’antico: a giudicare dai dati, gli italiani hanno ricominciato a prenotare con un certo anticipo, strutturandosi in modo molto più solido prima di affrontare una vacanza e dimostrando maggiore determinazione nella realizzazione del viaggio”.\r\n\r\n“Certo – ha concluso Bocca – ancora una volta abbiamo dovuto guardare in faccia la realtà, e cioè che la stragrande maggioranza delle scelte sono state fortemente condizionate dal proseguire del conflitto in Ucraina e dai conseguenti e drammatici rincari energetici che stiamo tutti vivendo sulla nostra pelle. Si tratta di una criticità che grava enormemente sul sistema turistico ricettivo e richiede soluzioni tempestive per il bene di tutto il Paese”.","post_title":"Ponte dell'Immacolata: 12 milioni di italiani in viaggio","post_date":"2022-12-02T11:33:58+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1669980838000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435291","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" \r\n\r\nA QC Termemilano la magia del Natale è l’attesa, fatta di luci, colori ed atmosfere. «Il tema quest’anno è proprio l'attesa, - dice infatti Andrea Quadrio Curzio, amministratore delegato del gruppo – è quel desiderio di stare insieme che è anche lo spirito dei nostri ospiti. Un’attesa non solo di questa festa, ma soprattutto di passare del tempo alle nostre Terme con le persone a cui si vuole bene. Finalmente ci stiamo mettendo alle spalle il periodo pandemico, - prosegue Quadrio Curzio - quindi c'è la voglia di stare insieme con i nostri amici, con i nostri collaboratori e con la comunità che partecipa al nostro progetto».\r\n\r\nPer questo, anche quest’anno, la creativa Alessandra Grillo ha avuto l’incarico di organizzare un magico Christmas Party: «È l’occasione per declinare i valori di QC Terme e per vivere la magia di questa festività. – afferma infatti la Grillo – Avevamo già celebrato insieme nel 2019, il primo anno di QC Termemilano, seguendo il tema “Everything is Possible”, quando tutti ci siamo lasciati incantare dal sogno del Golden Ticket della Fabbrica di Cioccolato: la gioia dell’attesa non ha età! Tutto si è fermato nel 2020, nel 2021 abbiamo sognato il Natale a New York, in occasione dell'apertura di QCTerme NY a Governors Island. Quest’anno abbiamo pensato di vivere la magia del Natale in questo luogo di bellezza e relax, dove sembra di perdere la cognizione del tempo, perché gli ospiti lasciano fuori la città e i pensieri. E, se credi nel Natale, la cosa più bella è l'Attesa. Per questo è nato il claim: “La magia dell'attesa quando il tempo si ferma”».\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nLa festa di Natale di QC Terme negli spazi della spa di Porta Romana ha incantato i presenti con il Calendario dell’Avvento, abili calligrafe pronte a vergare deliziosi biglietti colorati seguendo le richieste degli ospiti e una tavola sontuosamente imbandita dove una padrona di casa accoglieva i commensali. E poi c’erano sorridenti realizzatrici di ghirlande, figure danzanti, un catering impeccabile e saporito realizzato anche quest’anno dalla due volte stellata Enoteca La Torre, tanta musica avvolgente e, naturalmente, un simpatico Babbo Natale.\r\n\r\n \r\n\r\nUn momento di incontro che è anche l’occasione per ripercorrere un anno faticoso nei primi mesi per la diffusione della variante Omicron e per le tante regole da seguire. «Ma adesso i nostri ospiti sono tornati: - sottolinea Quadrio Curzio - prima i più giovani, poi anche quelli abituali, tra i 50 e i 65 anni. Possiamo misurare l’apprezzamento dei visitatori calcolando il numero degli ingressi, ma anche grazie a degli strumenti di rilevazione legati ai social network, alle visite ai nostri siti internet e alle ottime recensioni. Quindi i risultati sono stati molto buoni e soddisfacenti, soprattutto nella seconda parte dell’anno. Le Terme sono uno spazio per tutti: sin dall’inizio il nostro desiderio era quello di portare la bellezza e anche la cultura e il sapere dei territori con esperienze accessibili, curate e di grande qualità. Il nostro lusso inclusivo!».\r\n\r\n«Fino alla prossima primavera continueremo a raccontare la magia del tempo proseguendo il percorso “Wellness in Wonderland” avviato a San Pellegrino con l'artista Lorenzo Petrantoni. - conclude Simona Sbarbaro, responsabile marketing di QC Terme -  Ci aspetta quindi un susseguirsi di emozioni e atmosfere, perché la magia del tempo è nel nostro DNA, quel tempo per sé stessi che ciascuno di noi cerca, un tempo che in questi spazi si ferma, accelera e diventa qualcos'altro».\r\n\r\n\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Il Christmas Party di QCTerme celebra l'Attesa e un anno di crescita e di accoglienza","post_date":"2022-12-02T10:34:21+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1669977261000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435295","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il settore tour & activity torna a crescere nell'industria dei viaggi e l'Italia rappresenta un mercato fondamentale per la ripresa. A confermare la tendenza è Civitatis, azienda spagnola operativa nell’organizzazione di attività ed escursioni, in occasione del suo roadshow organizzato a Roma nel teatro di palazzo Santa Chiara, per incontrare le agenzie di viaggio e per promuovere le affiliazioni b2b . Per l'impresa iberica, l'Italia si posiziona come secondo mercato ed è al centro degli investimenti per il 2023 con l'obiettivo di crescere ancora di più. \"Puntiamo sul prodotto in lingua locale, a lavorare con un unico fornitore e a non duplicare le nostre proposte. Possiamo offrire i prodotti collaudati e top seller come il tour in Vaticano o nelle città d'arte, ma anche esperienza particolari come le gite in barca, in mongolfiera e su tour nei piccoli borghi, proposte di lusso, andando così incontro a tutti i target di clientela - ha spiegato Veronica De Iscar, direttore commerciale b2b Civitatis -. Inoltre, abbiamo notato che il viaggiatore post- pandemia ha mantenuto la sua voglia di viaggiare e di fare esperienza senza timori come prima. Proseguiamo la nostra strategia multicanale ma soprattutto intendiamo incrementare i rapporti con le agenzie italiane anche con eventi dedicati come partecipazione a fiere o incontri di formazione\".\r\n\r\nAl momento Civitatis può contare su un network di agenzie in Italia che è cresciuto del 27% rispetto al 2021 e che conta a oggi più di 5 mila punti vendita tra adv indipendenti, network e affiliati di diversa tipologia. \"Queste collaborazioni ci stanno permettendo di ampliare in modo rapido ed efficace la nostra presenza in Italia; resta fondamentale spostarci in direzione del b2b, che rappresenta una parte importante del fatturato - conferma Angelica Benedetti, account manager Italy per le agenzie di viaggio -. Tra i nostri punti di forza c'è la trasparenza delle tariffe, che permette margini adeguati, l’assistenza h24, una vasta offerta di visite e tour guidati, nonché l'accesso alle statistiche e ai dati sulla piattaforma\".\r\n\r\nSul fronte del trade Civitatis raccoglie, in generale, circa 17 mila adv e organizza oltre 72 mila attività in 3.500 mete in 140 Paesi. I numeri sono anche supportati dalle numerose proposte nel catalogo: le attività presenti in Italia nelle cinque lingue disponibili sono aumentate del 150 % dopo la pandemia, mentre il catalogo delle proposte in italiano presenti in tutto il mondo è aumentato del 239 %. Nel corso del 2022, a livello globale sono stati registrati oltre 600 mila clienti al mese e sono stati superati i 6,5 milioni a chiusura anno; a questi dati si aggiungono le recensioni positive con un punteggio medio di 9,4. Le cifre sono state illustrate anche da Alex Mazzola, global b2b & travel agencies department manager e Maria Saviano, affiliate account manager.","post_title":"Civitatis: Italia al centro degli investimenti 2023. Offerta già a +150% nel dopo pandemia","post_date":"2022-12-02T10:10:22+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1669975822000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435286","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Oltre a Dirotta da Noi c'è anche Dimensione Sicilia Incoming Operator tra le imprese del turismo insignite lo scorso 24 novembre dell'alta onorificenza di bilancio, in occasione della terza edizione del premio dedicato a performance gestionali, affidabilità finanziaria e sostenibilità. Tra le otto imprese siciliane ritenute più competitive e affidabili, Dimsi Incoming Operator è risultata in particolare l’unica azienda su Catania e una delle quattro a livello nazionale dell'industria dei viaggi.\r\n\r\nIl riconoscimento, organizzato dal trimestrale di economia e finanza Industria Felix Magazine, supplemento del Sole 24 Ore, viene assegnato secondo un apposito rating a cura del comitato scientifico di Industria Felix, la cui inchiesta è stata realizzata dal giornalista Michele Montemurro in collaborazione con il Centro studi economici di Cerved.\r\n\r\nA ritirare il premio è stato Julian Zappalà, general manager Dimsi, emozionato e onorato per il riconoscimento ricevuto: \"Siamo molto orgogliosi, perché in pochi anni siamo riusciti a perseguire valori e risultare un’azienda economicamente stabile e finanziariamente affidabile. Ritengo sia una doppia soddisfazione, considerando questi ultimi anni complicati per le ragioni a tutti note. Ringrazio fortemente i nostri collaboratori, che rappresentano la forza e il vero valore aggiunto della nostra azienda, e la mia famiglia, che ha creduto e sostenuto il passaggio generazionale. Questo premio ci stimola a proseguire con impegno per continuare a contribuire alla promozione del turismo incoming in Sicilia\".","post_title":"Dimensione Sicilia tra le imprese del turismo insignite dell'onorificenza di bilancio Industria Felix","post_date":"2022-12-02T09:55:58+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669974958000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435261","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Vueling continua a cancellare preventivamente i voli per ridurre al minimo l'impatto dello sciopero del personale di cabina indetto dal sindacato Stavla, iniziato il 1° novembre e che durerà fino alla fine di gennaio.\r\n\r\nLa low cost Iag, che sta affrontando la settimana più complicata dall'inizio delle mobilitazioni, ha cancellato per questo venerdì 2 dicembre 94 voli non tutelati dai servizi minimi decretati dal Governo. Opererà normalmente 507 dei 601 voli previsti.\r\n\r\nAll'aeroporto di Barcellona opererà regolarmente l'80% dei voli programmati da Vueling (148 su 186). Nel resto della Spagna la percentuale sale all'89%, con 193 su 217, mentre a livello internazionale si attesta all'84%, con 166 su 198 programmati.\r\n\r\nIl 91% dei clienti interessati da queste cancellazioni è stato trasferito o ha richiesto un voucher o un rimborso, mentre il 9% è ancora in attesa di scegliere l'opzione più adatta a loro.","post_title":"Vueling riduce ancora i voli per lo sciopero del personale di cabina","post_date":"2022-12-02T08:45:52+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1669970752000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435241","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ryanair potrebbe spiccare il volo anche verso Egitto e Libia. La notizia di trattative in corso con le autorità dei due paesi arriva dal ceo del gruppo Michael O'Leary, in occasione dell'Aviation Straight Talk organizzato da Eurocontrol, che ha citato Egitto e Libia come possibili obiettivi della prossima espansione del network.\r\n\r\nL'unico paese africano servito attualmente dalla low cost è il Marocco, dove è presente con ben 11 aeromobili basati. Oltre al paese maghrebino Ryanair opera in soli altri due Paesi extraeuropei, Israele (Tel Aviv ed Eilat) e Giordania (Amman e Aqaba).\r\n\r\nO'Leary, come riporta Air Journal, non ha fornito ulteriori dettagli sulle tempistiche, ma ha assicurato che la low cost sarà \"la prima a tornare in Ucraina\", dove è atterrata per la prima volta nel 2018. Quando la situazione lo consentirà, naturalmente. Prima che la Russia invadesse il Paese, Ryanair serviva gli aeroporti di Kiev e Lviv.","post_title":"Ryanair potrebbe ampliare il network extra europeo con voli verso Egitto e Libia","post_date":"2022-12-01T14:13:59+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669904039000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435239","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nasce il \"Consorzio Apt del Trentino\", una nuova società che raggruppa le aziende per il turismo della Provincia autonoma di Trento nell'intento di favorire maggiori servizi, nuove competenze ed economie di scala nel settore turistico a favore del territorio. \"Si tratta di una grande opportunità per tutto il sistema del turismo trentino - osserva in una nota Luciano Rizzi, presidente dell'Apt Val di Sole, capofila del consorzio -. Una maggiore interazione e un maggior dialogo porteranno benefici per tutti, dagli enti territoriali agli operatori del settore, sotto un'unica regia e verso obiettivi condivisi\".\r\n\r\nIl Consorzio offrirà ai soci ogni forma di assistenza, anche attraverso servizi di tipo contrattuale, amministrativo, contabile, legale, fiscale, sindacale, organizzativo, economico e tecnico. Potrà inoltre assistere e rappresentare i soci nei rapporti, anche contrattuali, con enti pubblici e privati, promuovendo opportune iniziative legislative per il loro sostegno e sviluppo.\r\nTra gli obiettivi - sottolinea la nota - c'è anche la promozione della formazione, della qualificazione e dell'aggiornamento professionale degli amministratori e dei dipendenti delle società, con corsi per l'accrescimento delle professionalità\". Infine, la neocostituita società potrà stipulare, nell'interesse dei soci nonché degli amministratori e dipendenti dei soci medesimi, accordi, protocolli e convenzioni per la fruizione di servizi e/o l'acquisto di beni. ","post_title":"Nasce il 'Consorzio Apt del Trentino': focus su servizi, economie di scala e formazione","post_date":"2022-12-01T13:57:06+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1669903026000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435220","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il Gruppo Nicolaus dedica il nuovo Calendario dell’avvento della mascotte Nicolino all'inclusività, da sempre valore di riferimento per l'azienda. Sul sito del to, dal 1° al 24 dicembre, la simpatica mascotte darà vita a un viaggio tra gli abissi alla scoperta della bellezza della diversità e della pluralità, attraverso la varietà delle specie di fauna e flora marina e delle loro particolarità.\r\n“Abbiamo dato vita al calendario lo scorso anno in un momento in cui c’era un forte desiderio di leggerezza, anche legato alla possibilità di stare insieme per le festività natalizie. È stata una cosa nata quasi come un gioco, pensando a quanto i bambini si divertano con la nostra mascotte, quando li coinvolge, per esempio, in attività con fini didattici o civici”, commenta Sara Prontera, direttore marketing del gruppo Nicolaus (nella foto).\r\nLe 24 tavole, create ad hoc dai designer dell’agenzia Push Studio, seguiranno un funnel narrativo che, in modo simpatico e leggero, mira al capovolgimento del pregiudizio, per far riflettere i bambini sulla diversità, come fonte di ricchezza e non come elemento da stigmatizzare.\r\nInfine, oltre alle storie e ai giochi immaginati per i piccoli amici di Nicolino, ci saranno delle piccole sorprese per tutta la famiglia: dietro alcune delle caselle del calendario si nascondono, infatti, dei buoni vacanza Nicolaus: il tema del viaggio resta quindi centrale e importante, proprio perché esperienza di straordinario arricchimento e di educazione all’incontro con gli altri.\r\n\"L’iniziativa dello scorso anno, legata al tema della sostenibilità, è piaciuta davvero moltissimo e ci ha commosso raccogliere i commenti di apprezzamento sulla valenza sociale legata al calendario - conclude Marica Buquicchio, digital marketing manager del gruppo -. Quest’anno torniamo a parlare di valori che ci stanno a cuore. Nel nostro mondo, così social e iperconnesso, si moltiplicano modelli di tossica perfezione: con il calendario vorremmo che il digitale diventasse moltiplicatore di messaggi positivi, con la speranza di poter contrastare, anche solo un po’, un fenomeno quale il bullismo e contribuire alla costruzione di una cultura dell'inclusione\".\r\n \r\n ","post_title":"Gruppo Nicolaus: online il nuovo calendario dell’avvento che promuove l'inclusività","post_date":"2022-12-01T12:00:46+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669896046000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti