21 May 2024

La crociera di debutto della Explora I spostata al 1° agosto da Copenaghen

[ 0 ]

Salperà da Copenaghen il prossimo 1° di agosto per la sua crociera inaugurale la Explora I. La nave di debutto del brand lusso di casa Msc, Explora Journeys, avrebbe dovuto originariamente partire da Southampton il 17 luglio, ma un improvviso ritardo nella consegna da parte di Fincantieri ha costretto la compagnia a sospendere i viaggi in calendario nelle ultime due settimane di questo mese. Stando a quanto riporta TravelWeekly, che cita la stessa Msc come fonte, il rinvio sarebbe stato dovuto “a una questione riguardante alcuni materiali utilizzati nella costruzione della nave, che non risponderebbero ai canoni delle certificazioni di sicurezza richieste“. Un problema di cui la compagnia non sarebbe stata al corrente fino a pochi giorni prima della cerimonia di consegna a Monfalcone, originariamente prevista per lo scorso 6 luglio.

“Stiamo lavorando incessantemente con Fincantieri per risolvere la questione – prosegue la nota Msc -. I lavori sono in corso, mentre l’azienda costruttrice si sta relazionando costantemente con gli enti preposti, in modo da ottenere i certificati necessari nel minor tempo possibile”. La consegna è ora in programma per il 24 luglio, con la data di partenza appunto fissata al 1° agosto da Copenaghen.

Explora Journeys ha già disposto il completo rimborso di tutte le crociere cancellate, in programma tra il 17 luglio e l’inizio di agosto. E’ prevista inoltre la concessione di un credito pari al 30% del valore del viaggio annullato, spendibile per qualsiasi nuovo itinerario in calendario nei successivi 12 mesi. La compagnia si impegna poi a riconoscere il pagamento al 100% delle commissioni dovute alle agenzie di viaggio coinvolte nel cambiamento di programma. Le fee sulle eventuali future prenotazioni effettuate dagli stessi viaggiatori saranno calcolate sulla parte di cash aggiuntiva, mentre non sarà riconosciuta alcuna commissione sul valore del credito del 30%.

 

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467658 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sas ha inaugurato la nuova rotta Genova-Copenaghen, che sarà attiva tutti i sabati, fino al prossimo 19 ottobre, e servita da aeromobili Crj900 da 90 posti. Tra il 2 luglio e l'8 agosto è già previsto il potenziamento della tratta con l’introduzione di due frequenze aggiuntive il martedì e il giovedì per rispondere alla domanda del mercato scandinavo nel picco della stagione estiva. Il nuovo volo permetterà di collegare la Liguria non solo alla Danimarca: altre città nei paesi scandinavi come Oslo, Stoccolma, Göteborg, Aalborg, Stavanger, Bergen, Trondheim ma anche Amburgo saranno facilmente raggiungibili, con uno scalo a Copenaghen, dal Cristoforo Colombo. «Il Nord Europa è il mercato al quale guardiamo con maggiore interesse per lo sviluppo del traffico – sottolinea Francesco D’Amico, direttore generale dell’Aeroporto di Genova – e il ritorno di Sas, che ringraziamo per aver deciso di tornare a investire sulla nostra regione con un volo diretto da Copenaghen, ci fa ben sperare. Il nostro obiettivo è quello di potenziare i collegamenti diretti a beneficio dell’economia locale, e per farlo contiamo sulla collaborazione di tutti gli stakeholder interessati all’incremento dei flussi turistici. L’altro obiettivo strategico è il recupero dei collegamenti con i principali hub intercontinentali, di particolare interesse per le aziende liguri che devono spostarsi in Europa e nel resto del mondo». [post_title] => Sas torna sulla Genova-Copenaghen con una frequenza settimanale. Due voli aggiuntivi tra luglio e agosto [post_date] => 2024-05-20T11:03:43+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716203023000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467649 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Mancano soli cinque giorni al debutto di Delta Air Lines sulla Napoli-New York Jfk: da sabato, 25 maggio, decollerà infatti il nuovo collegamento giornaliero che consentirà inoltre ai passeggeri di proseguire il proprio viaggio dal Jfk verso oltre 70 destinazioni in tutto il Nord America. «Dopo Roma, Milano e Venezia, Napoli sarà la quarta città italiana servita da Delta dagli Stati Uniti - afferma Matteo Curcio, senior vice president Delta per l’Europa, il Medio Oriente, l’Africa e l’India -. La città partenopea, con la regione Campania e la Costiera Amalfitana, è una meta molto richiesta dal mercato statunitense, e siamo convinti che il nostro servizio avvantaggerà l’economia della regione per quanto riguarda il turismo in arrivo, oltre ad offrire una maggiore connettività da Napoli verso gli Stati Uniti rispetto a qualsiasi altro vettore. L’Italia è un mercato molto importante per Delta e quest’estate voleremo il nostro network transatlantico più grande di sempre». Quest'estate infatti la compagnia aerea aumenta l'offerta voli dall’Italia per gli Stati Uniti del 17% anno su anno, dopo aver trasportato nel 2023 Delta più di un milione di passeggeri tra i due Paesi. «Siamo entusiasti di aver riattivato, grazie a Delta, il volo giornaliero Napoli - New York Jfk ed orgogliosi dell’enorme lavoro svolto per incrementare la connettività dello scalo partenopeo - ha commentato Roberto Barbieri, amministratore delegato di Gesac -. La nuova rotta risponde ad una visione strategica che predilige un network di qualità, composto da 116 destinazioni, di cui 20 hub dai quali, grazie alla capillarità dei collegamenti, è possibile raggiungere, con un solo transito, qualsiasi parte del mondo. Con l’ingresso di Delta, si rafforza la partnership con il gruppo Air France-Klm e si consolida il segmento di mercato intercontinentale, fondamentale per lo sviluppo dei flussi turistici tra il Mezzogiorno e gli Stati Uniti»  «Da americana che vive e lavora a Napoli da quasi due anni – ha osservato la Console Generale degli Stati Uniti Tracy Roberts-Pounds - mi accorgo che c'è un legame speciale tra Napoli e New York, quindi mi congratulo con Delta Air Lines per aver fatto una scelta sicuramente vincente. Consiglierei a tutti coloro che viaggeranno su questo nuovo volo di considerare New York non soltanto come destinazione finale, ma anche una porta d’accesso verso tante altre mete negli Stati Uniti. Il nostro è un paese vasto, e ogni stato, ogni città ha caratteristiche diverse e ugualmente affascinanti». Sulla Napoli-New York Delta impiegherà un Boeing 767-300 da 211 posti, configurato con le classi Delta One - con poltrone completamente reclinabili -, Delta Premium Select, Delta Comfort+ e Main Cabin.  Nel picco della summer 2024, il vettore opererà fino a 94 voli settimanali tra l’Italia e gli Stati Uniti. In aggiunta alla rotta per Napoli, l’orario complessivo Delta includerà i collegamenti diretti da Roma Fiumicino per New York-Jfk, Atlanta, Boston e Detroit, da Milano Malpensa per New York-Jfk e Atlanta, e da Venezia Marco Polo per New York-Jfk e per Atlanta. [post_title] => Delta Air Lines: tra cinque giorni decolla il nuovo volo diretto Napoli-New York Jfk [post_date] => 2024-05-20T10:47:32+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716202052000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467536 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuova iniziativa della Cina per incentivare gli arrivi turistici: i viaggiatori che entrano nel Paese a bordo di crociere internazionali possono infatti soggiornare in alcune province senza visto, per un massimo di 15 giorni. Secondo un comunicato dell'Amministrazione nazionale cinese per l'immigrazione (Nia), le norme prevedono che gli stranieri entrino attraverso uno dei 13 porti crocieristici costieri del Paese. La normativa - naturale evoluzione di un progetto pilota del 2016, che era limitato agli ingressi attraverso il terminal crociere di Shanghai e poi sospeso a causa della pandemia - prevede che i visitatori debbano viaggiare come parte di un gruppo turistico di almeno due persone e lasciare il Paese con la stessa crociera. Le agenzie di viaggio che gestiscono i viaggi devono essere registrate nella Cina continentale. Lo scorso dicembre, la Cina ha iniziato a consentire ai viaggiatori provenienti da Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Spagna e Malesia di entrare nel Paese senza visto per 15 giorni per affari, turismo, visite familiari e transito. A febbraio è entrato in vigore anche un accordo di esenzione reciproca dal visto tra Cina e Singapore. Il Paese ha inoltre ampliato la sua politica di transito senza visto, portando il numero di paesi a 54 dopo aver incluso la Norvegia a novembre. I cittadini di questi paesi non hanno bisogno di un visto per entrare in Cina purché abbiano prenotato un biglietto successivo per un paese o una regione terza. "La piena attuazione della politica di esenzione dal visto d'ingresso per i turisti stranieri in crociera è un pilastro importante per accelerare lo sviluppo dell'economia crocieristica cinese e una misura importante per promuovere l'apertura istituzionale della Cina", si legge nella nota della Nia. [post_title] => Cina: niente visto per i crocieristi che entrano nel Paese per un massimo di 15 giorni [post_date] => 2024-05-17T11:45:13+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715946313000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467516 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => AirBaltic ha siglato un nuovo codeshare con Bulgaria Air che consente a entrambe le compagnie aeree di offrire maggiore flessibilità e  connessioni ai rispettivi passeggeri sui voli tra la Lettonia e la Bulgaria e verso altre destinazioni dei rispettivi network. L'intesa prevede che airBaltic aggiunga il suo codice di volo BT sulla rotta Sofia-Varna di Bulgaria Air; per contro, Bulgaria Air appone il suo codice FB sulla rotta Sofia-Riga di airBaltic e sui voli di proseguimento operati da airBaltic da Riga a Stoccolma, Oslo, Copenaghen e Helsinki. "Questo nuovo accordo arriva poco dopo il lancio della nostra prima rotta diretta dalla capitale bulgara al nostro hub di Riga - ha dichiarato Martin Gauss, presidente e ceo di airBaltic -. Questa partnership avvantaggia i viaggiatori locali del Baltico con l'accesso al network versatile di Bulgaria Air e i viaggiatori locali in Bulgaria possono ora godere di un accesso più facile alle destinazioni di airBaltic in Europa". La compagnia aerea lettone conta oggi 23 accordi di codeshare con molte compagnie aeree in tutto il mondo e opera voli congiunti con i suoi partner verso più di 300 destinazioni. Tra gli altri partner in codeshare figurano Air France, Brussels Airlines, Emirates, Iberia e Turkish Airlines. [post_title] => AirBaltic ha siglato un nuovo codeshare con Bulgaria Air [post_date] => 2024-05-17T11:00:11+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715943611000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467374 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => American Airlines traccia i contorni di un'estate di traffico record: la compagnia aerea prevede infatti di trasportare 72 milioni di passeggeri tra il 17 maggio e il 3 settembre. E nella stagione appena cominciata il vettore offrirà il maggior numero di posti mai messi in vendita nelle estati precedenti. Il vettore partner di oneworld stima di operare 690.000 voli in questi mesi, con un aumento del 10% rispetto alla stagione estiva 2023. Il giorno più trafficato dell'estate dovrebbe essere il 7 luglio, quando la compagnia aerea prevede di operare 6.450 voli. Durante il weekend del Memorial Day, che American considera tra il 23 e il 28 maggio, American movimenterà 3,9 milioni di passeggeri su 36.000 voli. Durante la summer il vettore aggiungerà al proprio network 10 destinazioni: Bahamas, Copenaghen, Hyannis, Massachusetts, Ocho Rios, Giamaica, Napoli, Nizza, Pasco, Washington e tre destinazioni in Messico: Tulum, Tijuana e Vera Cruz. Se da un lato la compagnia aerea è ottimista riguardo a una stagione estiva 'intensa', dall'altro ha annunciato una serie di sospensioni di rotte per la stagione invernale 2024-25, citando i ritardi nelle consegne dei Boeing 787. Tra le interruzioni c'è la rotta Chicago O'Hare-Parigi Charles de Gaulle a partire dal 3 settembre, con il ripristino previsto per l'estate 2025. [post_title] => American Airlines prevede un'estate da 72 milioni di passeggeri [post_date] => 2024-05-16T09:15:04+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715850904000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467432 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' la novità del momento in casa Minor. Per la prima volta il format Terme di Saturnia uscirà dal proprio luogo natio in Toscana e offrirà il proprio concept benessere in una struttura esterna. E lo farà al Tivoli Portopiccolo di Sistiana, a pochi passi da Trieste, La struttura di debutto del brand di casa Minor in Italia è attualmente ancora in fase di soft opening, ma a breve sarà pienamente operativa e accoglierà appunto tra le proprie mura una spa Terme di Saturnia. Lo ha rivelato lo stesso gruppo Minor, in occasione di un recente evento milanese volto a presentare ufficialmente il rebranding della propria divisione Europe & Americas, già Nh dopo l'acquisizione della compagnia spagnola da parte della società thailandese nel 2019. "Il nostro gruppo è oggi presente in 56 Paesi, per un totale di 350 hotel distribuiti tra Oceania e Sud America - ha spiegato il chief marketing and communication officer Minor Hotels Europe & Americas, Isidoro Martínez de la Escalera Alvarez -. Il cambio di nome è stato pensato per incrementare le sinergie tra i nostri otto brand". Parecchie sono state però le novità annunciate durante la serata, compresa la prossima apertura a Firenze di un ulteriore Tivoli, mentre il brand Nh Collection debutterà tra poco in Finlandia con l'Helsinki Grand Hansa, situato nel quartiere dello shopping della città. Dopo l'apertura tre mesi fa del Maldives Havodda, il marchio si sta inoltre cominciando a sviluppare pure nel segmento resort. A questo riguardo a breve è prevista a breve l'apertura dell'Nh Collection Chiang Mai Ping River in Thailandia. Tra fine anno e inizio 2025 è poi in calendario l'inaugurazione di un indirizzo a Doha. Tornando in Europa, l'Nh Paris Champs-Elysées è destinato a diventare un Nh Collection in tempo per l'inizio delle Olimpiadi. Infine il gruppo prevede per quest'anno il debutto di due nuovi nhow a Lima, in Perù, e a Roma. [post_title] => Minor: Terme di Saturnia sbarca al Tivoli Portopiccolo Sistiana [post_date] => 2024-05-15T13:10:51+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715778651000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467348 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Akasa Air, che ha fatto il suo debutto internazionale con i voli per il Qatar a marzo, amplia il network internazionale con due nuove rotte verso l'Arabia Saudita. Il vettore indiano ha aperto le prenotazioni per due rotte verso Gedda da Mumbai e da Ahmedabad: i voli andranno a integrare l'unica rotta internazionale di Akasa già operativa, tra Mumbai e Doha, servita da quattro frequenze alla settimana. La compagnia aerea ha ricevuto l'autorizzazione a lanciare le operazioni internazionali lo scorso settembre, dopo aver preso in consegna il suo 20° aeromobile Boeing 737-8. Le autorità di regolamentazione indiane richiedono alle compagnie aeree di avere 20 aeromobili in flotta prima di operare voli internazionali. Il mese successivo, Akasa ha ottenuto l'autorizzazione a volare dall'India verso Kuwait, Qatar e Arabia Saudita, con il primo collegamento internazionale verso l'aeroporto internazionale Hamad di Doha inaugurato il 28 marzo scorso. Lo schedule della Mumbai-Gedda prevede il decollo il prossimo 15 luglio con 12 voli settimanali di andata e ritorno; seguirà un collegamento bisettimanale dall'aeroporto di Ahmedabad, a partire dal 20 luglio. Akasa dovrà affrontare la concorrenza di IndiGo, che serve ogni rotta quotidianamente, su entrambi i settori. Inoltre, Air India e Vistara offrono voli giornalieri tra Mumbai e Gedda, mentre Saudia serve la medesima tratta con frequenza trisettimanale. Il previsto ingresso di Akasa nel mercato India-Arabia Saudita avviene in un momento in cui il traffico tra i due Paesi continua ad aumentare, favorito da una forte domanda vfr e religiosa, oltre che dai flussi di lavoratori immigrati. Anche l'Autorità del Turismo Saudita sta cercando di fare dell'India il suo principale mercato di provenienza, puntando ad attrarre 7,5 milioni di visitatori indiani entro il 2030, rispetto a circa 1,5 milioni nel 2023. [post_title] => L'indiana Akasa Air amplia il network internazionale con due rotte per l'Arabia Saudita [post_date] => 2024-05-15T09:37:18+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715765838000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467308 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Olbia di nuovo al centro dei programmi Costa. Con l'approdo di questa mattina della Pacifica, la compagnia torna infatti a operare nella destinazione sarda, grazie a una serie di 18 scali in calendario sino al termine dell'estate. La Pacifica visiterà Olbia ogni martedì, da oggi sino al 24 settembre, nell’ambito di un itinerario di una settimana alla scoperta di Francia, Italia e Spagna, che comprende anche Palma di Maiorca, Valencia, Marsiglia, Savona e Civitavecchia/Roma. Sempre in Sardegna, nel corso del 2024 Costa effettuerà anche 37 scali a Cagliari con la Smeralda. In totale, tra il capoluogo dell'isola e Olbia, gli attracchi delle navi Costa saranno quindi 55, con una crescita del 40% circa rispetto allo scorso anno. L’itinerario della Pacifica a Olbia segna inoltre il debutto della novità Sea Destinations: accanto alle esperienze che porteranno a scoprire le destinazioni a terra, la nave offrirà, infatti, nuove esperienze da godersi a bordo, durante la navigazione, per vivere al meglio i luoghi compresi nella rotta. Per esempio, dopo aver visitato Palma, l'unità si fermerà in rada davanti all’isola di Ibiza, e a bordo prenderà vita un Jungle party in piscina, tra sculture giganti, gabbie dorate, ballerini in abiti lucenti e la musica dei migliori dj dell'isola. O ancora, durante la navigazione nel santuario dei Cetacei, un innovativo spettacolo di luci svelerà i segreti delle creature marine più affascinanti; infine, in mare aperto, nel buio più profondo delle Baleari, gli ospiti potranno andare alla scoperta di pianeti e costellazioni. [post_title] => Costa torna a Olbia con la Pacifica. In programma 18 scali sino al 24 settembre [post_date] => 2024-05-14T12:48:55+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715690935000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467279 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_332099" align="alignleft" width="276"] Marco Paghera[/caption] Nuova partnership al via tra Ixpira e l'ente del turismo delle Seychelles. L'accordo è stato formalizzato in concomitanza con la partecipazione di The Seychelles Islands al tour Ixpira on the road, che farà tappa a Lecce il prossimo 16 maggio. E proprio la tappa pugliese segnerà il debutto ufficiale del nuovo partner allo stesso tour on the road: un’opportunità per esplorare e comprendere le dinamiche del mercato turistico attuale e un’occasione per le agenzie di viaggio locali di scoprire in anteprima le potenzialità di questa destinazione e di ricevere tutte le informazioni necessarie per iniziare a proporla ai propri clienti. Con Ixpira le agenzie di viaggio possono proporre ai propri clienti la destinazione Seychelles usufruendo di una vasta gamma di servizi personalizzati e strumenti dedicati, progettati per massimizzare le opportunità di vendita e fidelizzare la clientela. Avranno a disposizione materiale informativo e promozionale, e supporto dedicato per la prenotazione e la vendita di un’ampia scelta di prodotto: più di 160 hotel presenti sul territorio e la possibilità di prenotare attività ed escursioni direttamente sulla piattaforma Ixpira. Dopo Lecce, il tour proseguirà alla volta della Sicilia "Siamo entusiasti di accogliere Tourism Seychelles come nostro nuovo partner. Questa collaborazione rappresenta un ulteriore passo avanti nel nostro impegno a offrire ai nostri agenti di viaggio le migliori esperienze, con un'attenzione particolare alle destinazioni esotiche e affascinanti come le Seychelles - spiega Marco Paghera, managing director di Ixpira -. Le Seychelles sono sempre state parte integrante dei nostri prodotti esclusivi. Ci è sembrato quindi naturale siglare questa alleanza; svilupperemo una rete altamente efficiente per discutere piani tangibili di promozione, mirando a far conoscere e valorizzare questa località attraverso strategie e iniziative di marketing”. ”La collaborazione con Ixpira ci consente di andare incontro alle esigenze specifiche delle agenzie di viaggio che utilizzano la piattaforma - gli fa eco Danielle Di Gianvito, marketing representative di Tourism Seychelles -. Condividiamo un obiettivo con Ixpira: quello di veicolare il prodotto Seychelles e rispondere alle agenzie con delle soluzioni personalizzate. La nostra è una destinazione che si presta molto a proposte su misura, in quanto propone esperienze in grado di soddisfare i gusti di molti viaggiatori”.     [post_title] => Al via una nuova partnership tra Ixpira e Tourism Seychelles [post_date] => 2024-05-14T10:59:20+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715684360000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "la crociera di debutto della explora i spostata al 1 agosto da copenaghen" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":79,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":970,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467658","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sas ha inaugurato la nuova rotta Genova-Copenaghen, che sarà attiva tutti i sabati, fino al prossimo 19 ottobre, e servita da aeromobili Crj900 da 90 posti. Tra il 2 luglio e l'8 agosto è già previsto il potenziamento della tratta con l’introduzione di due frequenze aggiuntive il martedì e il giovedì per rispondere alla domanda del mercato scandinavo nel picco della stagione estiva.\r\n\r\nIl nuovo volo permetterà di collegare la Liguria non solo alla Danimarca: altre città nei paesi scandinavi come Oslo, Stoccolma, Göteborg, Aalborg, Stavanger, Bergen, Trondheim ma anche Amburgo saranno facilmente raggiungibili, con uno scalo a Copenaghen, dal Cristoforo Colombo.\r\n\r\n«Il Nord Europa è il mercato al quale guardiamo con maggiore interesse per lo sviluppo del traffico – sottolinea Francesco D’Amico, direttore generale dell’Aeroporto di Genova – e il ritorno di Sas, che ringraziamo per aver deciso di tornare a investire sulla nostra regione con un volo diretto da Copenaghen, ci fa ben sperare. Il nostro obiettivo è quello di potenziare i collegamenti diretti a beneficio dell’economia locale, e per farlo contiamo sulla collaborazione di tutti gli stakeholder interessati all’incremento dei flussi turistici. L’altro obiettivo strategico è il recupero dei collegamenti con i principali hub intercontinentali, di particolare interesse per le aziende liguri che devono spostarsi in Europa e nel resto del mondo».","post_title":"Sas torna sulla Genova-Copenaghen con una frequenza settimanale. Due voli aggiuntivi tra luglio e agosto","post_date":"2024-05-20T11:03:43+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1716203023000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467649","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Mancano soli cinque giorni al debutto di Delta Air Lines sulla Napoli-New York Jfk: da sabato, 25 maggio, decollerà infatti il nuovo collegamento giornaliero che consentirà inoltre ai passeggeri di proseguire il proprio viaggio dal Jfk verso oltre 70 destinazioni in tutto il Nord America.\r\n\r\n«Dopo Roma, Milano e Venezia, Napoli sarà la quarta città italiana servita da Delta dagli Stati Uniti - afferma Matteo Curcio, senior vice president Delta per l’Europa, il Medio Oriente, l’Africa e l’India -. La città partenopea, con la regione Campania e la Costiera Amalfitana, è una meta molto richiesta dal mercato statunitense, e siamo convinti che il nostro servizio avvantaggerà l’economia della regione per quanto riguarda il turismo in arrivo, oltre ad offrire una maggiore connettività da Napoli verso gli Stati Uniti rispetto a qualsiasi altro vettore. L’Italia è un mercato molto importante per Delta e quest’estate voleremo il nostro network transatlantico più grande di sempre».\r\n\r\nQuest'estate infatti la compagnia aerea aumenta l'offerta voli dall’Italia per gli Stati Uniti del 17% anno su anno, dopo aver trasportato nel 2023 Delta più di un milione di passeggeri tra i due Paesi.\r\n\r\n«Siamo entusiasti di aver riattivato, grazie a Delta, il volo giornaliero Napoli - New York Jfk ed orgogliosi dell’enorme lavoro svolto per incrementare la connettività dello scalo partenopeo - ha commentato Roberto Barbieri, amministratore delegato di Gesac -. La nuova rotta risponde ad una visione strategica che predilige un network di qualità, composto da 116 destinazioni, di cui 20 hub dai quali, grazie alla capillarità dei collegamenti, è possibile raggiungere, con un solo transito, qualsiasi parte del mondo. Con l’ingresso di Delta, si rafforza la partnership con il gruppo Air France-Klm e si consolida il segmento di mercato intercontinentale, fondamentale per lo sviluppo dei flussi turistici tra il Mezzogiorno e gli Stati Uniti» \r\n\r\n«Da americana che vive e lavora a Napoli da quasi due anni – ha osservato la Console Generale degli Stati Uniti Tracy Roberts-Pounds - mi accorgo che c'è un legame speciale tra Napoli e New York, quindi mi congratulo con Delta Air Lines per aver fatto una scelta sicuramente vincente. Consiglierei a tutti coloro che viaggeranno su questo nuovo volo di considerare New York non soltanto come destinazione finale, ma anche una porta d’accesso verso tante altre mete negli Stati Uniti. Il nostro è un paese vasto, e ogni stato, ogni città ha caratteristiche diverse e ugualmente affascinanti».\r\n\r\nSulla Napoli-New York Delta impiegherà un Boeing 767-300 da 211 posti, configurato con le classi Delta One - con poltrone completamente reclinabili -, Delta Premium Select, Delta Comfort+ e Main Cabin. \r\n\r\nNel picco della summer 2024, il vettore opererà fino a 94 voli settimanali tra l’Italia e gli Stati Uniti. In aggiunta alla rotta per Napoli, l’orario complessivo Delta includerà i collegamenti diretti da Roma Fiumicino per New York-Jfk, Atlanta, Boston e Detroit, da Milano Malpensa per New York-Jfk e Atlanta, e da Venezia Marco Polo per New York-Jfk e per Atlanta.","post_title":"Delta Air Lines: tra cinque giorni decolla il nuovo volo diretto Napoli-New York Jfk","post_date":"2024-05-20T10:47:32+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1716202052000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467536","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuova iniziativa della Cina per incentivare gli arrivi turistici: i viaggiatori che entrano nel Paese a bordo di crociere internazionali possono infatti soggiornare in alcune province senza visto, per un massimo di 15 giorni.\r\n\r\nSecondo un comunicato dell'Amministrazione nazionale cinese per l'immigrazione (Nia), le norme prevedono che gli stranieri entrino attraverso uno dei 13 porti crocieristici costieri del Paese. La normativa - naturale evoluzione di un progetto pilota del 2016, che era limitato agli ingressi attraverso il terminal crociere di Shanghai e poi sospeso a causa della pandemia - prevede che i visitatori debbano viaggiare come parte di un gruppo turistico di almeno due persone e lasciare il Paese con la stessa crociera. Le agenzie di viaggio che gestiscono i viaggi devono essere registrate nella Cina continentale.\r\n\r\nLo scorso dicembre, la Cina ha iniziato a consentire ai viaggiatori provenienti da Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Spagna e Malesia di entrare nel Paese senza visto per 15 giorni per affari, turismo, visite familiari e transito. A febbraio è entrato in vigore anche un accordo di esenzione reciproca dal visto tra Cina e Singapore. Il Paese ha inoltre ampliato la sua politica di transito senza visto, portando il numero di paesi a 54 dopo aver incluso la Norvegia a novembre. I cittadini di questi paesi non hanno bisogno di un visto per entrare in Cina purché abbiano prenotato un biglietto successivo per un paese o una regione terza.\r\n\r\n\"La piena attuazione della politica di esenzione dal visto d'ingresso per i turisti stranieri in crociera è un pilastro importante per accelerare lo sviluppo dell'economia crocieristica cinese e una misura importante per promuovere l'apertura istituzionale della Cina\", si legge nella nota della Nia.","post_title":"Cina: niente visto per i crocieristi che entrano nel Paese per un massimo di 15 giorni","post_date":"2024-05-17T11:45:13+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1715946313000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467516","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"AirBaltic ha siglato un nuovo codeshare con Bulgaria Air che consente a entrambe le compagnie aeree di offrire maggiore flessibilità e  connessioni ai rispettivi passeggeri sui voli tra la Lettonia e la Bulgaria e verso altre destinazioni dei rispettivi network.\r\n\r\nL'intesa prevede che airBaltic aggiunga il suo codice di volo BT sulla rotta Sofia-Varna di Bulgaria Air; per contro, Bulgaria Air appone il suo codice FB sulla rotta Sofia-Riga di airBaltic e sui voli di proseguimento operati da airBaltic da Riga a Stoccolma, Oslo, Copenaghen e Helsinki.\r\n\r\n\"Questo nuovo accordo arriva poco dopo il lancio della nostra prima rotta diretta dalla capitale bulgara al nostro hub di Riga - ha dichiarato Martin Gauss, presidente e ceo di airBaltic -. Questa partnership avvantaggia i viaggiatori locali del Baltico con l'accesso al network versatile di Bulgaria Air e i viaggiatori locali in Bulgaria possono ora godere di un accesso più facile alle destinazioni di airBaltic in Europa\".\r\n\r\nLa compagnia aerea lettone conta oggi 23 accordi di codeshare con molte compagnie aeree in tutto il mondo e opera voli congiunti con i suoi partner verso più di 300 destinazioni. Tra gli altri partner in codeshare figurano Air France, Brussels Airlines, Emirates, Iberia e Turkish Airlines.","post_title":"AirBaltic ha siglato un nuovo codeshare con Bulgaria Air","post_date":"2024-05-17T11:00:11+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1715943611000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467374","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"American Airlines traccia i contorni di un'estate di traffico record: la compagnia aerea prevede infatti di trasportare 72 milioni di passeggeri tra il 17 maggio e il 3 settembre. E nella stagione appena cominciata il vettore offrirà il maggior numero di posti mai messi in vendita nelle estati precedenti.\r\n\r\nIl vettore partner di oneworld stima di operare 690.000 voli in questi mesi, con un aumento del 10% rispetto alla stagione estiva 2023. Il giorno più trafficato dell'estate dovrebbe essere il 7 luglio, quando la compagnia aerea prevede di operare 6.450 voli.\r\n\r\nDurante il weekend del Memorial Day, che American considera tra il 23 e il 28 maggio, American movimenterà 3,9 milioni di passeggeri su 36.000 voli.\r\n\r\nDurante la summer il vettore aggiungerà al proprio network 10 destinazioni: Bahamas, Copenaghen, Hyannis, Massachusetts, Ocho Rios, Giamaica, Napoli, Nizza, Pasco, Washington e tre destinazioni in Messico: Tulum, Tijuana e Vera Cruz.\r\n\r\nSe da un lato la compagnia aerea è ottimista riguardo a una stagione estiva 'intensa', dall'altro ha annunciato una serie di sospensioni di rotte per la stagione invernale 2024-25, citando i ritardi nelle consegne dei Boeing 787. Tra le interruzioni c'è la rotta Chicago O'Hare-Parigi Charles de Gaulle a partire dal 3 settembre, con il ripristino previsto per l'estate 2025.","post_title":"American Airlines prevede un'estate da 72 milioni di passeggeri","post_date":"2024-05-16T09:15:04+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1715850904000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467432","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' la novità del momento in casa Minor. Per la prima volta il format Terme di Saturnia uscirà dal proprio luogo natio in Toscana e offrirà il proprio concept benessere in una struttura esterna. E lo farà al Tivoli Portopiccolo di Sistiana, a pochi passi da Trieste, La struttura di debutto del brand di casa Minor in Italia è attualmente ancora in fase di soft opening, ma a breve sarà pienamente operativa e accoglierà appunto tra le proprie mura una spa Terme di Saturnia. Lo ha rivelato lo stesso gruppo Minor, in occasione di un recente evento milanese volto a presentare ufficialmente il rebranding della propria divisione Europe & Americas, già Nh dopo l'acquisizione della compagnia spagnola da parte della società thailandese nel 2019.\r\n\r\n\"Il nostro gruppo è oggi presente in 56 Paesi, per un totale di 350 hotel distribuiti tra Oceania e Sud America - ha spiegato il chief marketing and communication officer Minor Hotels Europe & Americas, Isidoro Martínez de la Escalera Alvarez -. Il cambio di nome è stato pensato per incrementare le sinergie tra i nostri otto brand\".\r\n\r\nParecchie sono state però le novità annunciate durante la serata, compresa la prossima apertura a Firenze di un ulteriore Tivoli, mentre il brand Nh Collection debutterà tra poco in Finlandia con l'Helsinki Grand Hansa, situato nel quartiere dello shopping della città. Dopo l'apertura tre mesi fa del Maldives Havodda, il marchio si sta inoltre cominciando a sviluppare pure nel segmento resort. A questo riguardo a breve è prevista a breve l'apertura dell'Nh Collection Chiang Mai Ping River in Thailandia. Tra fine anno e inizio 2025 è poi in calendario l'inaugurazione di un indirizzo a Doha. Tornando in Europa, l'Nh Paris Champs-Elysées è destinato a diventare un Nh Collection in tempo per l'inizio delle Olimpiadi. Infine il gruppo prevede per quest'anno il debutto di due nuovi nhow a Lima, in Perù, e a Roma.","post_title":"Minor: Terme di Saturnia sbarca al Tivoli Portopiccolo Sistiana","post_date":"2024-05-15T13:10:51+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1715778651000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467348","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Akasa Air, che ha fatto il suo debutto internazionale con i voli per il Qatar a marzo, amplia il network internazionale con due nuove rotte verso l'Arabia Saudita.\r\n\r\nIl vettore indiano ha aperto le prenotazioni per due rotte verso Gedda da Mumbai e da Ahmedabad: i voli andranno a integrare l'unica rotta internazionale di Akasa già operativa, tra Mumbai e Doha, servita da quattro frequenze alla settimana.\r\n\r\nLa compagnia aerea ha ricevuto l'autorizzazione a lanciare le operazioni internazionali lo scorso settembre, dopo aver preso in consegna il suo 20° aeromobile Boeing 737-8. Le autorità di regolamentazione indiane richiedono alle compagnie aeree di avere 20 aeromobili in flotta prima di operare voli internazionali.\r\n\r\nIl mese successivo, Akasa ha ottenuto l'autorizzazione a volare dall'India verso Kuwait, Qatar e Arabia Saudita, con il primo collegamento internazionale verso l'aeroporto internazionale Hamad di Doha inaugurato il 28 marzo scorso.\r\n\r\nLo schedule della Mumbai-Gedda prevede il decollo il prossimo 15 luglio con 12 voli settimanali di andata e ritorno; seguirà un collegamento bisettimanale dall'aeroporto di Ahmedabad, a partire dal 20 luglio.\r\n\r\nAkasa dovrà affrontare la concorrenza di IndiGo, che serve ogni rotta quotidianamente, su entrambi i settori. Inoltre, Air India e Vistara offrono voli giornalieri tra Mumbai e Gedda, mentre Saudia serve la medesima tratta con frequenza trisettimanale.\r\n\r\nIl previsto ingresso di Akasa nel mercato India-Arabia Saudita avviene in un momento in cui il traffico tra i due Paesi continua ad aumentare, favorito da una forte domanda vfr e religiosa, oltre che dai flussi di lavoratori immigrati. Anche l'Autorità del Turismo Saudita sta cercando di fare dell'India il suo principale mercato di provenienza, puntando ad attrarre 7,5 milioni di visitatori indiani entro il 2030, rispetto a circa 1,5 milioni nel 2023.","post_title":"L'indiana Akasa Air amplia il network internazionale con due rotte per l'Arabia Saudita","post_date":"2024-05-15T09:37:18+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1715765838000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467308","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Olbia di nuovo al centro dei programmi Costa. Con l'approdo di questa mattina della Pacifica, la compagnia torna infatti a operare nella destinazione sarda, grazie a una serie di 18 scali in calendario sino al termine dell'estate. La Pacifica visiterà Olbia ogni martedì, da oggi sino al 24 settembre, nell’ambito di un itinerario di una settimana alla scoperta di Francia, Italia e Spagna, che comprende anche Palma di Maiorca, Valencia, Marsiglia, Savona e Civitavecchia/Roma. Sempre in Sardegna, nel corso del 2024 Costa effettuerà anche 37 scali a Cagliari con la Smeralda. In totale, tra il capoluogo dell'isola e Olbia, gli attracchi delle navi Costa saranno quindi 55, con una crescita del 40% circa rispetto allo scorso anno.\r\n\r\nL’itinerario della Pacifica a Olbia segna inoltre il debutto della novità Sea Destinations: accanto alle esperienze che porteranno a scoprire le destinazioni a terra, la nave offrirà, infatti, nuove esperienze da godersi a bordo, durante la navigazione, per vivere al meglio i luoghi compresi nella rotta. Per esempio, dopo aver visitato Palma, l'unità si fermerà in rada davanti all’isola di Ibiza, e a bordo prenderà vita un Jungle party in piscina, tra sculture giganti, gabbie dorate, ballerini in abiti lucenti e la musica dei migliori dj dell'isola. O ancora, durante la navigazione nel santuario dei Cetacei, un innovativo spettacolo di luci svelerà i segreti delle creature marine più affascinanti; infine, in mare aperto, nel buio più profondo delle Baleari, gli ospiti potranno andare alla scoperta di pianeti e costellazioni.","post_title":"Costa torna a Olbia con la Pacifica. In programma 18 scali sino al 24 settembre","post_date":"2024-05-14T12:48:55+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1715690935000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467279","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_332099\" align=\"alignleft\" width=\"276\"] Marco Paghera[/caption]\r\n\r\nNuova partnership al via tra Ixpira e l'ente del turismo delle Seychelles. L'accordo è stato formalizzato in concomitanza con la partecipazione di The Seychelles Islands al tour Ixpira on the road, che farà tappa a Lecce il prossimo 16 maggio. E proprio la tappa pugliese segnerà il debutto ufficiale del nuovo partner allo stesso tour on the road: un’opportunità per esplorare e comprendere le dinamiche del mercato turistico attuale e un’occasione per le agenzie di viaggio locali di scoprire in anteprima le potenzialità di questa destinazione e di ricevere tutte le informazioni necessarie per iniziare a proporla ai propri clienti.\r\n\r\nCon Ixpira le agenzie di viaggio possono proporre ai propri clienti la destinazione Seychelles usufruendo di una vasta gamma di servizi personalizzati e strumenti dedicati, progettati per massimizzare le opportunità di vendita e fidelizzare la clientela. Avranno a disposizione materiale informativo e promozionale, e supporto dedicato per la prenotazione e la vendita di un’ampia scelta di prodotto: più di 160 hotel presenti sul territorio e la possibilità di prenotare attività ed escursioni direttamente sulla piattaforma Ixpira.\r\n\r\nDopo Lecce, il tour proseguirà alla volta della Sicilia \"Siamo entusiasti di accogliere Tourism Seychelles come nostro nuovo partner. Questa collaborazione rappresenta un ulteriore passo avanti nel nostro impegno a offrire ai nostri agenti di viaggio le migliori esperienze, con un'attenzione particolare alle destinazioni esotiche e affascinanti come le Seychelles - spiega Marco Paghera, managing director di Ixpira -. Le Seychelles sono sempre state parte integrante dei nostri prodotti esclusivi. Ci è sembrato quindi naturale siglare questa alleanza; svilupperemo una rete altamente efficiente per discutere piani tangibili di promozione, mirando a far conoscere e valorizzare questa località attraverso strategie e iniziative di marketing”.\r\n\r\n”La collaborazione con Ixpira ci consente di andare incontro alle esigenze specifiche delle agenzie di viaggio che utilizzano la piattaforma - gli fa eco Danielle Di Gianvito, marketing representative di Tourism Seychelles -. Condividiamo un obiettivo con Ixpira: quello di veicolare il prodotto Seychelles e rispondere alle agenzie con delle soluzioni personalizzate. La nostra è una destinazione che si presta molto a proposte su misura, in quanto propone esperienze in grado di soddisfare i gusti di molti viaggiatori”.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Al via una nuova partnership tra Ixpira e Tourism Seychelles","post_date":"2024-05-14T10:59:20+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1715684360000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti