16 June 2021

Di Cesare, Rt: armonizzare il processo di concentrazione nell’industria delle crociere

[ 0 ]

Guarda alla governance di medio periodo del comparto Francesco di Cesare, convinto com’è che, una volta passata la tempesta, il mondo delle crociere tornerà a crescere ai ritmi di sempre. “Una volta lasciata finalmente alle spalle la pandemia – ha spiegato a un evento Bit Digital il presidente di Risposte Turismo – sono convinto che il periodo che stiamo vivendo diventerà presto un brutto ricordo. E le priorità dei consumatori non saranno più la mascherina e i tamponi, ma torneranno a essere i veri valori della crociera, come la socialità e il divertimento”.

Per Di Cesare anche il posizionamento delle flotte non subirà quindi grandi scossoni, nel momento in cui il calendario delle riaperture delle varie destinazioni globali si sarà finalmente riallineato. “Allo stesso modo riprenderà il processo di concentrazione della industry già avviato in epoca pre-Covid. Una concentrazione che da tempo sta assumendo pure un carattere verticale, con i player di riferimento del comparto sempre più impegnati a occuparsi di tutte le molteplici fasi del processo produttivo, inclusa la gestione dei porti, del catering, di agenzie marittime e persino di network della distribuzione. Ecco io credo che questo processo vada però in qualche modo regolato e reso più armonico. Perché anche a fronte della indiscutibile leadership di alcune grandi compagnie, il settore non potrà mai fare completamente a meno degli altri elementi della filiera, fatta da porti, agenzie e fornitori del territorio“.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti