30 July 2021

Boscoscuro:«Con Italia D.O.C. ci lanciamo alla scoperta dell’Italia in treno»

[ 0 ]

Edmondo Boscoscuro

Il treno come mezzo di spostamento e turismo, alla scoperta di alcuni dei luoghi più interessanti d’Italia. E’ questa la proposta di Italia D.O.C.. Ne abbiamo parlato con Edmondo Boscoscuro, ceo&founder di Meet&Greet Italy. 

«Useremo sia l’Alta velocità che i treni regionali per addentrarci nel territorio» ha detto Boscoscuro, che ha continuato: «Seguiamo delle matrici precise: scelta accurata delle destinazioni e delle strutture, viaggi in treno, sostenibilità e personalizzazione dei pacchetti da parte delle agenzie di viaggio. Infatti il prodotto sarà commercializzato attraverso la rete Welcome Travel, con una commissione del 15%. La formula di vendita prevede cancellazioni senza penali fino a 7 giorni dalla partenza, nessuna tassa di iscrizione e assicurazione medica inclusa. ».

Dalla Riviera Ligure al Veneto fino alla Campania, passando per Puglia, Toscana e Lazio, i pacchetti di Italia D.O.C., attualmente 9 in tutto, prevedono soggiorni di 3 giorni e 4 notti alla scoperta delle meraviglie italiane meno note, con una particolare attenzione alle esperienze enogastronomiche e alla qualità delle strutture alberghiere partner. A caratterizzare l’offerta è la scelta del treno come unico mezzo di spostamento: un modo slow per tornare a vivere le bellezze del Paese in maniera davvero più green e sostenibile.

«Un’altra matrice è la sostenibilità. Abbiamo strutturato l’offerta intorno ai valori della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale. Mi sembra che questa sia la giusta direzione verso la quale andare – ha affermato Boscoscuro -. Abbiamo ottenuto tutti i certificati di sostenibilità, per cui la nostra azienda è a zero emissioni e carbon neutral».

Chiaramente in questo momento non si possono fare previsioni, non si possono indicare scenari visto il momento che stiamo attraversando, ma c’è ottimismo sulla buona riuscita dell’impresa.

Italia D.O.C. nasce dall’esperienza consolidatasi sul mercato estero con Meet&Greet Italy: un prodotto nuovo, alternativo ai viaggi in pullman nella scelta del mezzo di trasporto e, allo stesso tempo, capace di mantenere di quell’esperienza il forte valore aggiunto proprio dei tour con accompagnatore.

«Secondo la mia personale visione, una vera ripresa si verificherà nel 2022. Quello sarà il periodo del rilancio del turismo, e non solo in Italia. In questo momento è fondamentale operare secondo criteri di qualità e di sostenibilità, con una rete vendita, quella di Welcome, che mette a sistema questi due elementi facilitando il loro lavoro quotidiano e il raggiungimento degli obiettivi di vendita».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti