28 September 2022

Neve e Relax, da San Vigilio a Fiè allo Scilar vacanze tra sport e saune panoramiche

[ 0 ]

La sauna che depura l’organismo, rilassa la muscolatura, elimina tossine e cellule morte, migliora la circolazione, rafforza il sistema immunitario, fa dimagrire e soprattutto dona grande piacere, è una pratica antichissima che si rinnova oggi, nei più bei centri benessere, con spettacolari viste panoramiche.

Direttamente sulle piste del Plan de Corones e della Sellaronda, l’Excelsior Dolomites Life Resort di San Vigilio di Marebbe (BZ), nel suo avveniristico Excelsior Dolomites Lodge, vanta l’esclusiva Dolomites Sky Spa, destinata soltanto agli adulti, dotata di un’ampia sauna panoramica che domina i tetti dell’idilliaco paesino di San Vigilio e propone rigeneranti gettate di vapore. Da non perdere l’immersione nell’infinity pool sul rooftop con vista impareggiabile sulle Dolomiti.

Sempre in Val Badia, al Romantik Hotel Cappella di Colfosco (BZ), fresco di ristrutturazione (che vede tra le altre opere l’area relax esterna del centro benessere ampliata di oltre 1300 mq), la sauna panoramica sorge direttamente sulle magnifiche piste da sci della Sellaronda, che corrono proprio di fianco all’hotel e che si possono ammirare stando comodamente seduti a godersi i benefici vapori.

Il 5 stelle Romantik Hotel Turm di Fiè allo Scilar (BZ), edificio duecentesco con vista sulle Dolomiti, propone un’esperienza indimenticabile, quasi “mistica”, nella nuova Mystic Sauna, ammirando il rigoglioso giardino e le vette dalle grande vetrata, mentre ci si concedono le gettate di vapore con il maestro di sauna.

 

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431152 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «Nel giugno del 2022 la compagnia di bandiera del Bahrain, Gulf Air, è tornata operativa in Italia con voli diretti da Roma e da Milano. Si è così aperta una nuova prospettiva per il mercato italiano - afferma Andrea Mele, presidente e a.d. di Viaggi del Mappamondo -. Il Bahrain è una destinazione “nuova” per il nostro mercato: un luogo piacevole, caldo e soleggiato d’inverno. Una terra con una storia antica. Gli alberghi sono belli, i prezzi sono interessanti ed è a sole 5 ore di volo». La ricca offerta turistica dell’arcipelago, composto da 33 isole e affacciato sul Golfo Arabico, è fatta di storia, cultura, sport e natura. La popolazione è etnicamente eterogenea e pratica numerose religioni. Tre sono i siti Unesco: le rovine di un forte portoghese del ‘500, il percorso della pesca e della lavorazione delle perle (che sono state la ricchezza del Bahrain prima della scoperta del petrolio) e un misterioso cimitero composto da circa 12mila tumuli risalente al periodo tra il 2200 e il 1750 a.C.. Interessante, poi, il sito del primo pozzo estrattivo dell’area del Golfo, attivo nel 1932. Mappamondo ha selezionato con cura 4 hotel per i suoi clienti, strutture eleganti con piscina e spiaggia: The Grove Hotel indicato per il turismo cittadino o mice, The Ritz-Carlton adatto ai viaggiatori edonisti ma anche ai bambini, The Art Hotel & Resort per le famiglie e il sontuoso Sofitel Bahrain Zallaq Thalassa Sea&Spa per chi ama la tradizione locale e il relax. L’ospite sceglierà tra la vita in spiaggia, le escursioni - anche nel deserto - e la possibilità di seguire eventi velici come le finali della SSL Golden Cup - in programma dal 28 ottobre al 20 novembre prossimi – o il Gran Premio di Formula 1, che si svolge ogni anno nel mese di marzo nel colossale Circuito Sakhir, costruito nel deserto nel 2004. E non bisogna dimenticare i souk e il divertimento. Il Bahrain è abitato da un popolo amichevole ed è amato dai turisti, come testimoniano i dati raccolti dalla Baharain Tourism & Exhibitions Authority: nel secondo trimestre del 2022 l’incremento dei visitatori in arrivo ha infatti raggiunto il 38%, mentre si attesta all’82% il dato delle presenze rispetto al 2019. L’obiettivo è raggiungere il 100% entro la fine dell’anno. Frattanto Mappamondo si prende cura dei propri clienti: «Stiamo preparando una campagna, anche digitale, che prevede diverse proposte di viaggio: - conclude infatti il presidente Mele – abbiamo pensato a un long-weekend o 6 notti in Bahrain e ad altre combinazioni, come lo stop di 2 notti in Bahrain per poi proseguire verso Dubai dove fermarsi o continuare in direzione delle Maldive o della Thailandia. Mappamondo farà tutto il possibile per lanciare questa nuova destinazione». [gallery ids="431154,431153,431157"] [post_title] => Il Bahrain con Mappamondo: un arcipelago dove la storia incontra il relax [post_date] => 2022-09-27T10:23:15+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664274195000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431029 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo i primi rumours che davano l'inaugurazione per il quarto trimestre di quest'anno, arriva ora la comunicazione ufficiale che situa in realtà a inizio 2023 il debutto del nuovissimo Six Senses Rome (le prenotazioni sono peraltro già aperte, ndr). L'urban resort capitolino sarà la prima struttura del brand in Italia: un'oasi verde nella frenesia di via del Corso ricavata dalla conversione di palazzo Salviati Cesi Mellini, un edificio del quindicesimo secolo. L'hotel disporrà di 96 camere e suite decorate con la tecnica del cocciopesto: uno speciale intonaco usato nell’antica Roma, con Travertino di origine locale e con elementi grafici che richiamano la natura. Gli spazi ventilati, le terrazze soleggiate, i soffitti alti e le ampie vetrate pongono poi l’accento sul benessere e sulla convivialità. I lavori di restauro dell’hotel hanno quindi portato agli antichi splendori la facciata originale del palazzo e la scala monumentale. Anche il fronte dell’adiacente chiesa di San Marcello al Corso, uno dei migliori esempi del Barocco italiano, è stata recentemente restaurata e rappresenta il primo progetto di sostenibilità di Six Senses Rome, in un’ottica di riqualificazione della zona. Gli interni hanno uno stile contemporaneo caratterizzato da elementi architettonici sostenibili e di design; il tutto arricchito da piante ornamentali e luce naturale in spazi aperti e ariosi. Il concept dell’hotel è frutto della visione di Patricia Urquiola. La strutture includerà pure, al piano terra, il Bivium Restaurant-Café-Bar con cucina a vista, grill Josper e il forno a legna. Curato dall’executive chef Nadia Frisina, il menu proporrà piatti tipici locali e ingredienti rigorosamente stagionali. All’ultimo piano, il Notos Rooftop consente di gustare assaggi e drink con vista a 360 gradi sulla città. La spa interna offrirà poi l'esperienza delle antiche terme romane con tanto di calidarium, tepidarium e frigidarium in un percorso di 60 minuti. Presenti pure un Hammam, aree biohacking e meditazione, sauna, terrazza per yoga all’aperto, fitness center e cinque sale per trattamenti, di cui una per coppie. Grazie all’Alchemy bar ci sarà pure la possibilità di conoscere il potere terapeutico di erbe e piante. Six Senses Rome sta infine preparando per i suoi ospiti delle esperienze esclusive behind-the-scene, alla scoperta di luoghi magici della città come Palazzo Colonna, Galleria Borghese e Doria Pamphilj. A disposizione persino una masterclass di pittura. “Sono onorata per l’opportunità e orgogliosa che il debutto di Six Senses in Italia avvenga proprio nella mia città - sottolinea Francesca Tozzi, general manager della struttura capitolina -. Il nostro obiettivo è quello di rappresentare una nuova concezione di lusso nella città, fatto di esperienze fuori dall'ordinario, nel rispetto e nella valorizzazione della comunità locale, con un approccio divertente e fuori dagli schemi”. [post_title] => Sarà a inizio 2023 il debutto italiano di Six Senses: 96 camere e suite nel centro di Roma [post_date] => 2022-09-23T13:28:26+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663939706000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430910 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vivi la magia dell’inverno in Estonia: dalle calde luci dei mercatini di Natale al ghiaccio del Baltico passando per una smoke sauna. E' il nuovo Reportage di Travel Quotidiano realizzato in collaborazione con Visit Estonia.  Un viaggio alla scoperta della bellezza dell’inverno estone tra ghiacciai, foreste innevate e mercatini di Natale. L'Estonia è la meta ideale per coloro che sono alla ricerca di un romantico inverno in un ambiente medievale illuminato dalle spettacolari luci di Natale o desiderano un momento di relax in un grazioso cottage in mezzo alla natura invernale o in Igloo sauna. Una destinazione che sa coinvolgere tutti grazie alle numerose attività che è possibile praticare, tra sci di fondo, pattinaggio, escursioni con gli husky, Ice Road, bagni in laghi ghiacciati e tanto altro. Un’avventura magica per amanti dello sport, coppie in cerca di una fuga romantica o famiglie con bambini. Leggi il Reportage [post_title] => Vivi la magia dell’inverno in Estonia. Online il nuovo Reportage [post_date] => 2022-09-22T09:50:39+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => aurora-boreale-estonia [1] => bagno-sul-lago-ghiacciato-estonia [2] => cosa-fare-con-bambini-in-estonia [3] => cosa-fare-in-estonia [4] => escursioni-husky-estonia [5] => escursioni-sul-ghiaccio-estonia [6] => estonia [7] => fishing-village-estonia [8] => foreste-estonia [9] => ghiacciai-estonia [10] => ice-road-estonia [11] => igloo-saunas-estonia [12] => maria-farm-estonia [13] => mercatini-di-natale-estonia [14] => mercatini-di-natale-tallinn [15] => reportage-travel-quotidiano [16] => sci-di-fondo-in-estonia [17] => smoke-sauna-estonia [18] => spa-estonia [19] => tallinn-estonia [20] => vacanza-in-estonia [21] => viaggio-in-estonia [22] => viaggio-in-famiglia-in-estonia ) [post_tag_name] => Array ( [0] => aurora boreale estonia [1] => bagno sul lago ghiacciato estonia [2] => cosa fare con bambini in estonia [3] => cosa fare in estonia [4] => escursioni husky estonia [5] => escursioni sul ghiaccio estonia [6] => estonia [7] => fishing village estonia [8] => foreste estonia [9] => ghiacciai estonia [10] => ice road estonia [11] => igloo saunas estonia [12] => maria farm estonia [13] => mercatini di natale estonia [14] => mercatini di natale tallinn [15] => reportage travel quotidiano [16] => sci di fondo in estonia [17] => smoke sauna estonia [18] => spa estonia [19] => tallinn estonia [20] => vacanza in estonia [21] => viaggio in estonia [22] => viaggio in famiglia in estonia ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663840239000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430834 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Parte bene il nuovo Radisson Blu Ghr Rome, che nel suo primo semestre di vita (è stato inaugurato in soft opening a dicembre 2021), ha registrato un trend di prenotazioni elevato, mentre segnali molto positivi giungono anche sull’autunno e inverno. Nata dalla dalla fusione di due storici hotel ai Parioli (il Regent e il Grand Hotel Ritz), la struttura capitolina,  dopo una partenza calmierata dalla situazione pandemica, ha preso slancio in primavera con un boom di prenotazioni e settimane in sold out che si è protratto fino a luglio. Una leggera flessione ha contraddistinto l’agosto, in linea con la tendenza fisiologica della destinazione, mentre già per settembre e per tutto l’autunno il Radisson Blu Ghr Rome evidenzia un elevato tasso di riempimento. La provenienza della clientela è suddivisa pressoché in parti uguali tra Italia e estero. Tra i mercati internazionali si è rilevata una presenza di ospiti provenienti soprattutto da Nord Europa, Israele, India e Medio Oriente. Dall’estate sono poi ripartiti i flussi dagli Usa e per l’autunno si evidenziano segnali positivi dai mercati sudamericani e da alcune realtà asiatiche. “I successi ottenuti in questa prima fase di apertura dell’hotel sono incoraggianti e ci spronano a lavorare quotidianamente per mettere a punto al meglio il nostro prodotto e servizio offerto - spiega il director of sales and marketing dell'hotel, Gian Maria Vecchiarelli -. A breve inaugureremo il nostro ristorante panoramico sul rooftop e a inizio del prossimo anno apriremo un bistrò con giardino d’inverno e con affaccio sulla strada, che vuole essere per noi un ponte d’accesso al contesto che ci ospita. Per mantenere il trend di crescita positivo, promuoviamo intense attività commerciali, partnership con aziende ed eventi del territorio, aderiamo alle campagne promosse dal gruppo Radisson e, contemporaneamente, abbiamo stretto accordi con importanti network e tour operator italiani ed esteri. Abbiamo, inoltre, in programma la partecipazione a fiere dedicate all’ospitalità e al turismo e a workshop dedicati a particolari settori di mercato di nostro interesse”. [post_title] => Parte bene il nuovo Radisson Blu Ghr Rome. Importante il rapporto con il turismo organizzato [post_date] => 2022-09-21T10:43:15+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663756995000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430799 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => SkyTeam saluta l'11ª edizione di Land on the Sand, l'ormai tradizionale torneo di beach volley dedicato agli agenti di viaggio italiani. Un weekend, quello appena concluso a Igea Marina, avvolto da un'autentica atmosfera di festa, all’insegna della condivisione dei valori dello sport, del fair play e dello stare insieme.  La simpatica competizione ha visto primeggiare Aci Blueteam, che ha sconfitto in finale BCD Travel, sul podio anche Uvet GBT; le premiazioni però, come sempre, hanno avuto come protagonista tutte le 17 squadre iscritte  al torneo perché, per SkyTeam, tutti sono vincitori. Ecco i nomi degli altri protagonisti: Alpitour, Cisalpina, Easymarket, Gattinoni, Lastminute.com, LOL, Top Travel Team, Tour 2000, TRIP.com, Uvet Viaggi e Turismo, Viaggiovani e Volagratis.  "Un ringraziamento - sottolinea una nota dell'alleanza - a Kappa Servizi per l’organizzazione tecnica, che ci supporta da oltre un decennio. Ringraziamo, infine, tutte le agenzie di viaggio per il loro emozionante coinvolgimento durante la manifestazione e per la fiducia che rinnovano in SkyTeam scegliendoci giorno dopo giorno". [post_title] => SkyTeam chiude l'11a edizione di Land on the sand: sul podio Aci Blueteam [post_date] => 2022-09-21T08:50:05+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663750205000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430764 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aprirà il prossimo 1° dicembre il nuovo Valtur Cervinia Cristallo Ski Resort, frutto del completo rinnovamento del Grand Hotel Cristallo. Un'operazione che ha visto il coinvolgimento diretto di Valtur, responsabile anche della gestione. Parole chiave del progetto sono la contaminazione con il genius loci e la destinazione, la personalizzazione, il well-being, l'innovazione e l'amore per l’ambiente. E per dare a queste parole la corretta concretezza, Valtur ha deciso di creare la nuova linea di prodotto Italian Lifestyle Collection e di inaugurarla proprio con il Valtur Cervinia Cristallo. Il concept può peraltro già definirsi un successo, visto che a poche settimane dall’inizio delle vendite, ha già riscontrato il grande favore di un target di turisti internazionali: a oggi si registrano infatti all’apertura prenotazioni sul 50% della struttura, provenienti da ben 18 nazionalità differenti. Ubicato a 2000 metri, a circa 800 metri dal centro di Cervinia e dal comprensorio internazionale Matterhorn Ski Paradise, che conta circa 350 chilometri di piste, il resort si compone di differenti nuclei indipendenti e al tempo stesso interconnessi: il corpo centrale Cristallo, di categoria 5 stelle, e due edifici dependance che lo affiancano, denominati Cristallino 1 e 2, di categoria 4 stelle. La scelta di differenziare standard e spazi è strategica per la capacità di soddisfare target differenti. Le camere sono complessivamente 234, ubicate nei tre edifici: il corpo centrale ne conta 96, suddivise tra Romantic, Superior, Deluxe, Junior suite (tra cui, con supplemento le Fit room, dotate di macchine e programmi Technogym, e le Wellness room, dotate di sauna), nonché suite. Le altre 138 sono ripartite tra il Cristallino 1 e 2, con differenti opzioni adatte anche per le famiglie. Tra queste si annoverano le tipologie Classic, Dreamy, Comfort, Family (di cui alcune a tema gaming), Grand Family, Junior suite Cristallino (con opzione Fit room), suite Cristallino, suite Cervino e master suite Cervino. Le dimensioni variano dai 22 metri quadrati della classic più piccola ai 130 della master suite Cervino che, come la suite Cervino (75 metri quadrati), offre una vista sull’omonima montagna e speciali servizi esclusivi spa e fitness Technogym, da vivere anche in forma esclusiva. “Siamo fieri di poter essere protagonisti di una nuova era per il futuro di un brand glorioso come Valtur che lo riporta, e ci porta per la prima volta, nel cuore delle Alpi - sottolinea l'a.d. del gruppo Nicolaus, Giuseppe Pagliara -. Non vedevamo l’ora di annunciarlo e di vedere un progetto a cui stiamo lavorando alacremente da mesi diventare realtà. L’orgoglio per la sua concretizzazione è grande, anche perché abbiamo condiviso ogni scelta stilistica, estetica, materiale, logistica e ambientale fin dall’apertura del cantiere insieme alla proprietà, con cui si è creata un’intesa oltre ogni aspettativa. Siamo, quindi, davvero protagonisti di questa rinascita e, lasciatemelo dire, ci fa un po’ di effetto essere pionieri in montagna, noi che abbiamo radici personali e professionali legate profondamente al mare”. Chi varcherà la soglia il 1° dicembre troverà quindi ad attenderlo due ristoranti, un private dining room, un bistrot, due bar e una lobby area, ma anche i due campi da padel più alti d’Europa e una pista polivalente per pattinaggio su ghiaccio, hockey e curling, una palestra e due piscine. A tutto ciò si aggiungono tre postazioni dj set, una teatro, la spa Miele, una ski room by Rossignol con possibilità di noleggio attrezzature da sci, un luxury vintage corner, una boutique multibrand e un miniclub all’avanguardia, la Giorgio Rocca Ski School Cervinia, un modernissimo tapis roulant per accompagnare sci ai piedi gli ospiti dalla struttura direttamente sulle piste, una gaming room e altri spazi come la terrazza Cervino e il Valtur Smart Space per lo svolgimento di attività in remote working. In esclusiva per gli ospiti del 5 stelle ci saranno infine la Valtur Executive Lounge, un’area check-in riservata e una vip ski-room, oltre ai servizi di conciergerie e lifestyle assistant, menù del materasso e dei cuscini.   [post_title] => Con l'apertura del Valtur Cervinia Cristallo nasce anche la nuova Italian Lifestyle Collection [post_date] => 2022-09-20T12:12:10+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663675930000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430723 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Carinzia è una regione dell'Austria dove la bellezza della natura incontra la storia e la tradizione culturale e gastronomica, un’affascinante destinazione a corto raggio tanto amata dagli italiani. «Nella nostra regione in questi due anni non si è mai fermato il flusso turistico. - spiega Helmuth Micheler, del Tourismus Verband Klagenfurt - Il 2019 è stato l’anno migliore nella storia del turismo a Klagenfurt, ma nel 2022 il dato delle presenze è cresciuto ancora del 5% rispetto al 2019, perché gli italiani sono tornati in numero sempre maggiore. Se per noi i mercati più importanti sono l’Austria e la Germania, al terzo posto c’è l’Italia. I turisti, in particolare le famiglie, visitano Klagenfurt e la Carinzia per praticare sport, ma anche per seguire spettacoli ed eventi artistici, come il concerto di Andrea Bocelli in programma nel 2023. Inoltre abbiamo fiere e congressi e in città sono disponibili 3000 camere. Per favorire gli ospiti abbiamo pensato anche alla “Wörthersee Pluscard”, una card ricca di sconti e vantaggi». Il visitatore di Klagenfurt am Wörthersee - ospite di strutture alberghiere di eccellenza e uniche, dalle linee futuristiche o di lunga tradizione familiare - potrà praticare diversi sport sui laghi e sulle montagne, ma anche partecipare all’impegnativo “Ironman Austria-Kärnten” che ogni autunno vede sfidarsi gli atleti in tre prove impegnative: 4km di nuoto seguiti da 180km in bicicletta e da oltre 40km di maratona. La Carinzia è terra di gustosi piatti tradizionali e di vini: per questo da 5 anni, nel mese di settembre, ricorrono le Giornate della Cucina Alpe-Adria, che riuniscono chef carinziani, sloveni e friulani per celebrare i prodotti locali. Un territorio dove la storia ha lasciato opere d’arte come la maestosa “Wappensaal” o “Sala degli Stemmi” che, realizzata nel ‘700 all’interno della Landhaus, raccoglie gli stemmi delle famiglie aristocratiche del tempo. Maestose le chiese e i campanili come quello di S.Egidio, sulla cui cima la custode Helene Reichelt partorì 5 figli e vigilò su Klagenfurt dal 1923 al 1966. Nella stessa chiesa si può ammirare la colorata e immaginifica Cappella dell’Apocalisse realizzata tra il 1995 e il 2015 da Ernst Fuchs, esponente della Scuola Viennese del Realismo Fantastico. Infine, simbolo di una città protesa verso il futuro ma legata alla sua tradizione, ecco il Lindwurm: un drago che, secondo la leggenda, divorava i passanti che si lamentavano - “Klagen” - presso un guado - “Furt” – poco lontano e che oggi si può ammirare pietrificato in un'imponente fontana. [post_title] => La Carinzia e Klagenfurt: l’offerta turistica, tra sport e sapori, celebra tradizione e storia [post_date] => 2022-09-20T09:45:58+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663667158000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430647 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono Bangkok, il Nord del Paese e Phuket le tre località protagoniste della proposta Capodanno in Thailandia di Dimensione Turismo. In programma due partenze: la prima il 22 dicembre con rientro il 4 gennaio e con due opzioni di tour (sette giorni tra Bangkok e il Nord del Paese con escursioni più soggiorno mare di quattro giorni a Phuket; oppure un’alternativa più “lenta”, con tre notti a Bangkok e otto notti di relax a Phuket). La seconda partenza è invece prevista per il 27 dicembre, con rientro il 6 gennaio, con due notti a Bangkok con escursioni e sei notti a Phuket. Il tour Capodanno in Vietnam è poi un viaggio importante, ricco di suggestioni, della durata di 14 giorni e 11 notti, con volo da Milano Malpensa il 25 dicembre e rientro in Italia il 7 gennaio. Il viaggio si snoda tra una selezione di tappe, che conducono alla scoperta di Hanoi, la baia di Halong (una delle sette meraviglie del Mondo) costellata da ben 2.600 isolotti, faraglioni e scogliere. E poi Tam Coc, località parte del Tràng An scenic landscape complex, sito Patrimonio dell'umanità Unesco, e Hue con la Città imperiale e la Città Proibita Viola. Il tour prosegue verso il delta del Mekong e Ho Chi Minh, città antica e moderna di fondamentale importanza storica e culturale. Il tour si chiude con un soggiorno mare a Phú Quốc, un’isola lunga una cinquantina di chilometri e con una superficie di 565 chilometri quadrati. Il vettore prescelto da Dimensione Turismo è Singapore Airlines. Le quote delle proposte Capodanno Dimensione Turismo includono voli e soggiorni in doppia e tour con guida in lingua italiana. Per le prenotazioni effettuate entro il 25 ottobre è previsto uno sconto che va dai 90 ai 150 euro a seconda del tour. [post_title] => Dimensione Turismo punta su Thailandia e Vietnam per il Capodanno [post_date] => 2022-09-19T09:56:57+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663581417000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430545 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si svolgerà dal 16 al 18 settembre il World Wellness Weekend, la kermesse che unisce il mondo sotto il segno del benessere e della sua divulgazione secondo i 5 pilastri del benessere condiviso. Per la prima volta viene ospitato al Preidlhof Luxury Resort. Sotto la guida e la creatività di Patrizia Bortolin, Spa manager and holistic designer di fama internazionale, il fine settimana di settembre dedicato al World Wellness Weekend diventa un’occasione unica per conoscere e soprattutto fare esperienza della filosofia del Preidlhof alla ricerca di un profondo equilibrio tra edonica ed eudemonica felicità. La spa e il concept  - Due i percorsi virtuali che si intersecano alla ricerca di un benessere autentico e profondo: da una parte la ricerca del piacere, della bellezza di una gratificante realizzazione esteriore, dall’altra, percorsi di conoscenza, esperienze emozionali per un viaggio verso se stessi, attraverso le proprie radici verso il proprio “daimon” interiore. Un’affermata eccellenza in termini di benessere, il Preidlhof, negli anni, ha ricevuto i più ambiti premi e riconoscimenti a livello internazionale.   Durante il fine settimana di settembre (venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 settembre) in cui tutto il mondo celebra la divulgazione del benessere e sani stili di vita, il Preidlhof propone un programma ricco di esperienze esclusive ad accesso libero per gli ospiti del resort. Il pomeriggio di venerdì, sabato sono dedicarti a due straordinarie sessioni di gong e suono terapia, aperta al pubblico, nella “aula magna” ovvero la sala relax della spa. Le persone potranno distendersi sui lettini ad acqua riscaldanti o a terra per godersi il potere trasformativo del suono creato da Christof e dalla moglie. L’altoatesino è uno degli esperti più interessanti di suono terapia per il benessere e utilizzerà la sua collezione di gong e strumenti artigianali oltre alla lunga esperienza di suono terapia. Sabato e Domenica mattina saranno disponibili sessioni individuali di sound healing a pagamento per chi lo desidera. Sabato pomeriggio olive tasting (aperto al pubblico) abbinato al benessere. Sarà utilizzato l’olio del famoso frantoio di Riva del Garda, lo stesso che si utilizza quando ci si sottopone al massaggio 46° parallelo (che si potrà effettuare su richiesta e a pagamento). Domenica mattina si potrà partecipare gratuitamente a forest bathing sul monte Tramontana con la meravigliosa "druida" Irmgard, esperta di erbe, piante curative e maestra dello stare nel bosco, percependone ogni sfumatura ed ogni benefica influenza. Lei prepara il te con le delizie del suo giardino e alla fine fa un rituale con erbe, radici e resine in base alle necessità.Sempre di Domenica pomeriggio si potrà sperimentare la danza ispirata alla danza del ventre con Pamela. [post_title] => Il World Wellness Weekend 2022 al Preidlhof Luxury Dolcevita Resort [post_date] => 2022-09-17T07:21:50+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663399310000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "neve relax san vigilio fie allo scilar vacanze sport saune panoramiche" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":50,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1019,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431152","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«Nel giugno del 2022 la compagnia di bandiera del Bahrain, Gulf Air, è tornata operativa in Italia con voli diretti da Roma e da Milano. Si è così aperta una nuova prospettiva per il mercato italiano - afferma Andrea Mele, presidente e a.d. di Viaggi del Mappamondo -. Il Bahrain è una destinazione “nuova” per il nostro mercato: un luogo piacevole, caldo e soleggiato d’inverno. Una terra con una storia antica. Gli alberghi sono belli, i prezzi sono interessanti ed è a sole 5 ore di volo».\r\n\r\nLa ricca offerta turistica dell’arcipelago, composto da 33 isole e affacciato sul Golfo Arabico, è fatta di storia, cultura, sport e natura. La popolazione è etnicamente eterogenea e pratica numerose religioni. Tre sono i siti Unesco: le rovine di un forte portoghese del ‘500, il percorso della pesca e della lavorazione delle perle (che sono state la ricchezza del Bahrain prima della scoperta del petrolio) e un misterioso cimitero composto da circa 12mila tumuli risalente al periodo tra il 2200 e il 1750 a.C.. Interessante, poi, il sito del primo pozzo estrattivo dell’area del Golfo, attivo nel 1932. Mappamondo ha selezionato con cura 4 hotel per i suoi clienti, strutture eleganti con piscina e spiaggia: The Grove Hotel indicato per il turismo cittadino o mice, The Ritz-Carlton adatto ai viaggiatori edonisti ma anche ai bambini, The Art Hotel & Resort per le famiglie e il sontuoso Sofitel Bahrain Zallaq Thalassa Sea&Spa per chi ama la tradizione locale e il relax.\r\n\r\nL’ospite sceglierà tra la vita in spiaggia, le escursioni - anche nel deserto - e la possibilità di seguire eventi velici come le finali della SSL Golden Cup - in programma dal 28 ottobre al 20 novembre prossimi – o il Gran Premio di Formula 1, che si svolge ogni anno nel mese di marzo nel colossale Circuito Sakhir, costruito nel deserto nel 2004. E non bisogna dimenticare i souk e il divertimento. Il Bahrain è abitato da un popolo amichevole ed è amato dai turisti, come testimoniano i dati raccolti dalla Baharain Tourism & Exhibitions Authority: nel secondo trimestre del 2022 l’incremento dei visitatori in arrivo ha infatti raggiunto il 38%, mentre si attesta all’82% il dato delle presenze rispetto al 2019.\r\n\r\nL’obiettivo è raggiungere il 100% entro la fine dell’anno. Frattanto Mappamondo si prende cura dei propri clienti: «Stiamo preparando una campagna, anche digitale, che prevede diverse proposte di viaggio: - conclude infatti il presidente Mele – abbiamo pensato a un long-weekend o 6 notti in Bahrain e ad altre combinazioni, come lo stop di 2 notti in Bahrain per poi proseguire verso Dubai dove fermarsi o continuare in direzione delle Maldive o della Thailandia. Mappamondo farà tutto il possibile per lanciare questa nuova destinazione».\r\n\r\n[gallery ids=\"431154,431153,431157\"]","post_title":"Il Bahrain con Mappamondo: un arcipelago dove la storia incontra il relax","post_date":"2022-09-27T10:23:15+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664274195000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431029","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dopo i primi rumours che davano l'inaugurazione per il quarto trimestre di quest'anno, arriva ora la comunicazione ufficiale che situa in realtà a inizio 2023 il debutto del nuovissimo Six Senses Rome (le prenotazioni sono peraltro già aperte, ndr). L'urban resort capitolino sarà la prima struttura del brand in Italia: un'oasi verde nella frenesia di via del Corso ricavata dalla conversione di palazzo Salviati Cesi Mellini, un edificio del quindicesimo secolo.\r\n\r\nL'hotel disporrà di 96 camere e suite decorate con la tecnica del cocciopesto: uno speciale intonaco usato nell’antica Roma, con Travertino di origine locale e con elementi grafici che richiamano la natura. Gli spazi ventilati, le terrazze soleggiate, i soffitti alti e le ampie vetrate pongono poi l’accento sul benessere e sulla convivialità.\r\n\r\nI lavori di restauro dell’hotel hanno quindi portato agli antichi splendori la facciata originale del palazzo e la scala monumentale. Anche il fronte dell’adiacente chiesa di San Marcello al Corso, uno dei migliori esempi del Barocco italiano, è stata recentemente restaurata e rappresenta il primo progetto di sostenibilità di Six Senses Rome, in un’ottica di riqualificazione della zona. Gli interni hanno uno stile contemporaneo caratterizzato da elementi architettonici sostenibili e di design; il tutto arricchito da piante ornamentali e luce naturale in spazi aperti e ariosi. Il concept dell’hotel è frutto della visione di Patricia Urquiola.\r\n\r\nLa strutture includerà pure, al piano terra, il Bivium Restaurant-Café-Bar con cucina a vista, grill Josper e il forno a legna. Curato dall’executive chef Nadia Frisina, il menu proporrà piatti tipici locali e ingredienti rigorosamente stagionali. All’ultimo piano, il Notos Rooftop consente di gustare assaggi e drink con vista a 360 gradi sulla città. La spa interna offrirà poi l'esperienza delle antiche terme romane con tanto di calidarium, tepidarium e frigidarium in un percorso di 60 minuti. Presenti pure un Hammam, aree biohacking e meditazione, sauna, terrazza per yoga all’aperto, fitness center e cinque sale per trattamenti, di cui una per coppie. Grazie all’Alchemy bar ci sarà pure la possibilità di conoscere il potere terapeutico di erbe e piante. Six Senses Rome sta infine preparando per i suoi ospiti delle esperienze esclusive behind-the-scene, alla scoperta di luoghi magici della città come Palazzo Colonna, Galleria Borghese e Doria Pamphilj. A disposizione persino una masterclass di pittura.\r\n\r\n“Sono onorata per l’opportunità e orgogliosa che il debutto di Six Senses in Italia avvenga proprio nella mia città - sottolinea Francesca Tozzi, general manager della struttura capitolina -. Il nostro obiettivo è quello di rappresentare una nuova concezione di lusso nella città, fatto di esperienze fuori dall'ordinario, nel rispetto e nella valorizzazione della comunità locale, con un approccio divertente e fuori dagli schemi”.","post_title":"Sarà a inizio 2023 il debutto italiano di Six Senses: 96 camere e suite nel centro di Roma","post_date":"2022-09-23T13:28:26+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1663939706000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430910","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\n\r\nVivi la magia dell’inverno in Estonia: dalle calde luci dei mercatini di Natale al ghiaccio del Baltico passando per una smoke sauna. E' il nuovo Reportage di Travel Quotidiano realizzato in collaborazione con Visit Estonia. \r\n\r\nUn viaggio alla scoperta della bellezza dell’inverno estone tra ghiacciai, foreste innevate e mercatini di Natale. L'Estonia è la meta ideale per coloro che sono alla ricerca di un romantico inverno in un ambiente medievale illuminato dalle spettacolari luci di Natale o desiderano un momento di relax in un grazioso cottage in mezzo alla natura invernale o in Igloo sauna.\r\n\r\nUna destinazione che sa coinvolgere tutti grazie alle numerose attività che è possibile praticare, tra sci di fondo, pattinaggio, escursioni con gli husky, Ice Road, bagni in laghi ghiacciati e tanto altro.\r\n\r\nUn’avventura magica per amanti dello sport, coppie in cerca di una fuga romantica o famiglie con bambini.\r\n\r\nLeggi il Reportage","post_title":"Vivi la magia dell’inverno in Estonia. Online il nuovo Reportage","post_date":"2022-09-22T09:50:39+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":["aurora-boreale-estonia","bagno-sul-lago-ghiacciato-estonia","cosa-fare-con-bambini-in-estonia","cosa-fare-in-estonia","escursioni-husky-estonia","escursioni-sul-ghiaccio-estonia","estonia","fishing-village-estonia","foreste-estonia","ghiacciai-estonia","ice-road-estonia","igloo-saunas-estonia","maria-farm-estonia","mercatini-di-natale-estonia","mercatini-di-natale-tallinn","reportage-travel-quotidiano","sci-di-fondo-in-estonia","smoke-sauna-estonia","spa-estonia","tallinn-estonia","vacanza-in-estonia","viaggio-in-estonia","viaggio-in-famiglia-in-estonia"],"post_tag_name":["aurora boreale estonia","bagno sul lago ghiacciato estonia","cosa fare con bambini in estonia","cosa fare in estonia","escursioni husky estonia","escursioni sul ghiaccio estonia","estonia","fishing village estonia","foreste estonia","ghiacciai estonia","ice road estonia","igloo saunas estonia","maria farm estonia","mercatini di natale estonia","mercatini di natale tallinn","reportage travel quotidiano","sci di fondo in estonia","smoke sauna estonia","spa estonia","tallinn estonia","vacanza in estonia","viaggio in estonia","viaggio in famiglia in estonia"]},"sort":[1663840239000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430834","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Parte bene il nuovo Radisson Blu Ghr Rome, che nel suo primo semestre di vita (è stato inaugurato in soft opening a dicembre 2021), ha registrato un trend di prenotazioni elevato, mentre segnali molto positivi giungono anche sull’autunno e inverno. Nata dalla dalla fusione di due storici hotel ai Parioli (il Regent e il Grand Hotel Ritz), la struttura capitolina,  dopo una partenza calmierata dalla situazione pandemica, ha preso slancio in primavera con un boom di prenotazioni e settimane in sold out che si è protratto fino a luglio. Una leggera flessione ha contraddistinto l’agosto, in linea con la tendenza fisiologica della destinazione, mentre già per settembre e per tutto l’autunno il Radisson Blu Ghr Rome evidenzia un elevato tasso di riempimento.\r\n\r\nLa provenienza della clientela è suddivisa pressoché in parti uguali tra Italia e estero. Tra i mercati internazionali si è rilevata una presenza di ospiti provenienti soprattutto da Nord Europa, Israele, India e Medio Oriente. Dall’estate sono poi ripartiti i flussi dagli Usa e per l’autunno si evidenziano segnali positivi dai mercati sudamericani e da alcune realtà asiatiche.\r\n\r\n“I successi ottenuti in questa prima fase di apertura dell’hotel sono incoraggianti e ci spronano a lavorare quotidianamente per mettere a punto al meglio il nostro prodotto e servizio offerto - spiega il director of sales and marketing dell'hotel, Gian Maria Vecchiarelli -. A breve inaugureremo il nostro ristorante panoramico sul rooftop e a inizio del prossimo anno apriremo un bistrò con giardino d’inverno e con affaccio sulla strada, che vuole essere per noi un ponte d’accesso al contesto che ci ospita. Per mantenere il trend di crescita positivo, promuoviamo intense attività commerciali, partnership con aziende ed eventi del territorio, aderiamo alle campagne promosse dal gruppo Radisson e, contemporaneamente, abbiamo stretto accordi con importanti network e tour operator italiani ed esteri. Abbiamo, inoltre, in programma la partecipazione a fiere dedicate all’ospitalità e al turismo e a workshop dedicati a particolari settori di mercato di nostro interesse”.","post_title":"Parte bene il nuovo Radisson Blu Ghr Rome. Importante il rapporto con il turismo organizzato","post_date":"2022-09-21T10:43:15+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1663756995000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430799","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"SkyTeam saluta l'11ª edizione di Land on the Sand, l'ormai tradizionale torneo di beach volley dedicato agli agenti di viaggio italiani. Un weekend, quello appena concluso a Igea Marina, avvolto da un'autentica atmosfera di festa, all’insegna della condivisione dei valori dello sport, del fair play e dello stare insieme. \r\nLa simpatica competizione ha visto primeggiare Aci Blueteam, che ha sconfitto in finale BCD Travel, sul podio anche Uvet GBT; le premiazioni però, come sempre, hanno avuto come protagonista tutte le 17 squadre iscritte  al torneo perché, per SkyTeam, tutti sono vincitori. Ecco i nomi degli altri protagonisti: Alpitour, Cisalpina, Easymarket, Gattinoni, Lastminute.com, LOL, Top Travel Team, Tour 2000, TRIP.com, Uvet Viaggi e Turismo, Viaggiovani e Volagratis. \r\n\"Un ringraziamento - sottolinea una nota dell'alleanza - a Kappa Servizi per l’organizzazione tecnica, che ci supporta da oltre un decennio. Ringraziamo, infine, tutte le agenzie di viaggio per il loro emozionante coinvolgimento durante la manifestazione e per la fiducia che rinnovano in SkyTeam scegliendoci giorno dopo giorno\".","post_title":"SkyTeam chiude l'11a edizione di Land on the sand: sul podio Aci Blueteam","post_date":"2022-09-21T08:50:05+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1663750205000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430764","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aprirà il prossimo 1° dicembre il nuovo Valtur Cervinia Cristallo Ski Resort, frutto del completo rinnovamento del Grand Hotel Cristallo. Un'operazione che ha visto il coinvolgimento diretto di Valtur, responsabile anche della gestione. Parole chiave del progetto sono la contaminazione con il genius loci e la destinazione, la personalizzazione, il well-being, l'innovazione e l'amore per l’ambiente. E per dare a queste parole la corretta concretezza, Valtur ha deciso di creare la nuova linea di prodotto Italian Lifestyle Collection e di inaugurarla proprio con il Valtur Cervinia Cristallo. Il concept può peraltro già definirsi un successo, visto che a poche settimane dall’inizio delle vendite, ha già riscontrato il grande favore di un target di turisti internazionali: a oggi si registrano infatti all’apertura prenotazioni sul 50% della struttura, provenienti da ben 18 nazionalità differenti.\r\n\r\nUbicato a 2000 metri, a circa 800 metri dal centro di Cervinia e dal comprensorio internazionale Matterhorn Ski Paradise, che conta circa 350 chilometri di piste, il resort si compone di differenti nuclei indipendenti e al tempo stesso interconnessi: il corpo centrale Cristallo, di categoria 5 stelle, e due edifici dependance che lo affiancano, denominati Cristallino 1 e 2, di categoria 4 stelle. La scelta di differenziare standard e spazi è strategica per la capacità di soddisfare target differenti.\r\n\r\nLe camere sono complessivamente 234, ubicate nei tre edifici: il corpo centrale ne conta 96, suddivise tra Romantic, Superior, Deluxe, Junior suite (tra cui, con supplemento le Fit room, dotate di macchine e programmi Technogym, e le Wellness room, dotate di sauna), nonché suite. Le altre 138 sono ripartite tra il Cristallino 1 e 2, con differenti opzioni adatte anche per le famiglie. Tra queste si annoverano le tipologie Classic, Dreamy, Comfort, Family (di cui alcune a tema gaming), Grand Family, Junior suite Cristallino (con opzione Fit room), suite Cristallino, suite Cervino e master suite Cervino. Le dimensioni variano dai 22 metri quadrati della classic più piccola ai 130 della master suite Cervino che, come la suite Cervino (75 metri quadrati), offre una vista sull’omonima montagna e speciali servizi esclusivi spa e fitness Technogym, da vivere anche in forma esclusiva.\r\n\r\n“Siamo fieri di poter essere protagonisti di una nuova era per il futuro di un brand glorioso come Valtur che lo riporta, e ci porta per la prima volta, nel cuore delle Alpi - sottolinea l'a.d. del gruppo Nicolaus, Giuseppe Pagliara -. Non vedevamo l’ora di annunciarlo e di vedere un progetto a cui stiamo lavorando alacremente da mesi diventare realtà. L’orgoglio per la sua concretizzazione è grande, anche perché abbiamo condiviso ogni scelta stilistica, estetica, materiale, logistica e ambientale fin dall’apertura del cantiere insieme alla proprietà, con cui si è creata un’intesa oltre ogni aspettativa. Siamo, quindi, davvero protagonisti di questa rinascita e, lasciatemelo dire, ci fa un po’ di effetto essere pionieri in montagna, noi che abbiamo radici personali e professionali legate profondamente al mare”.\r\n\r\nChi varcherà la soglia il 1° dicembre troverà quindi ad attenderlo due ristoranti, un private dining room, un bistrot, due bar e una lobby area, ma anche i due campi da padel più alti d’Europa e una pista polivalente per pattinaggio su ghiaccio, hockey e curling, una palestra e due piscine. A tutto ciò si aggiungono tre postazioni dj set, una teatro, la spa Miele, una ski room by Rossignol con possibilità di noleggio attrezzature da sci, un luxury vintage corner, una boutique multibrand e un miniclub all’avanguardia, la Giorgio Rocca Ski School Cervinia, un modernissimo tapis roulant per accompagnare sci ai piedi gli ospiti dalla struttura direttamente sulle piste, una gaming room e altri spazi come la terrazza Cervino e il Valtur Smart Space per lo svolgimento di attività in remote working. In esclusiva per gli ospiti del 5 stelle ci saranno infine la Valtur Executive Lounge, un’area check-in riservata e una vip ski-room, oltre ai servizi di conciergerie e lifestyle assistant, menù del materasso e dei cuscini.\r\n\r\n ","post_title":"Con l'apertura del Valtur Cervinia Cristallo nasce anche la nuova Italian Lifestyle Collection","post_date":"2022-09-20T12:12:10+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1663675930000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430723","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\n\r\nLa Carinzia è una regione dell'Austria dove la bellezza della natura incontra la storia e la tradizione culturale e gastronomica, un’affascinante destinazione a corto raggio tanto amata dagli italiani.\r\n\r\n«Nella nostra regione in questi due anni non si è mai fermato il flusso turistico. - spiega Helmuth Micheler, del Tourismus Verband Klagenfurt - Il 2019 è stato l’anno migliore nella storia del turismo a Klagenfurt, ma nel 2022 il dato delle presenze è cresciuto ancora del 5% rispetto al 2019, perché gli italiani sono tornati in numero sempre maggiore. Se per noi i mercati più importanti sono l’Austria e la Germania, al terzo posto c’è l’Italia. I turisti, in particolare le famiglie, visitano Klagenfurt e la Carinzia per praticare sport, ma anche per seguire spettacoli ed eventi artistici, come il concerto di Andrea Bocelli in programma nel 2023. Inoltre abbiamo fiere e congressi e in città sono disponibili 3000 camere. Per favorire gli ospiti abbiamo pensato anche alla “Wörthersee Pluscard”, una card ricca di sconti e vantaggi».\r\n\r\nIl visitatore di Klagenfurt am Wörthersee - ospite di strutture alberghiere di eccellenza e uniche, dalle linee futuristiche o di lunga tradizione familiare - potrà praticare diversi sport sui laghi e sulle montagne, ma anche partecipare all’impegnativo “Ironman Austria-Kärnten” che ogni autunno vede sfidarsi gli atleti in tre prove impegnative: 4km di nuoto seguiti da 180km in bicicletta e da oltre 40km di maratona. La Carinzia è terra di gustosi piatti tradizionali e di vini: per questo da 5 anni, nel mese di settembre, ricorrono le Giornate della Cucina Alpe-Adria, che riuniscono chef carinziani, sloveni e friulani per celebrare i prodotti locali.\r\n\r\nUn territorio dove la storia ha lasciato opere d’arte come la maestosa “Wappensaal” o “Sala degli Stemmi” che, realizzata nel ‘700 all’interno della Landhaus, raccoglie gli stemmi delle famiglie aristocratiche del tempo. Maestose le chiese e i campanili come quello di S.Egidio, sulla cui cima la custode Helene Reichelt partorì 5 figli e vigilò su Klagenfurt dal 1923 al 1966. Nella stessa chiesa si può ammirare la colorata e immaginifica Cappella dell’Apocalisse realizzata tra il 1995 e il 2015 da Ernst Fuchs, esponente della Scuola Viennese del Realismo Fantastico.\r\n\r\nInfine, simbolo di una città protesa verso il futuro ma legata alla sua tradizione, ecco il Lindwurm: un drago che, secondo la leggenda, divorava i passanti che si lamentavano - “Klagen” - presso un guado - “Furt” – poco lontano e che oggi si può ammirare pietrificato in un'imponente fontana.","post_title":"La Carinzia e Klagenfurt: l’offerta turistica, tra sport e sapori, celebra tradizione e storia","post_date":"2022-09-20T09:45:58+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1663667158000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430647","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono Bangkok, il Nord del Paese e Phuket le tre località protagoniste della proposta Capodanno in Thailandia di Dimensione Turismo. In programma due partenze: la prima il 22 dicembre con rientro il 4 gennaio e con due opzioni di tour (sette giorni tra Bangkok e il Nord del Paese con escursioni più soggiorno mare di quattro giorni a Phuket; oppure un’alternativa più “lenta”, con tre notti a Bangkok e otto notti di relax a Phuket). La seconda partenza è invece prevista per il 27 dicembre, con rientro il 6 gennaio, con due notti a Bangkok con escursioni e sei notti a Phuket.\r\n\r\nIl tour Capodanno in Vietnam è poi un viaggio importante, ricco di suggestioni, della durata di 14 giorni e 11 notti, con volo da Milano Malpensa il 25 dicembre e rientro in Italia il 7 gennaio. Il viaggio si snoda tra una selezione di tappe, che conducono alla scoperta di Hanoi, la baia di Halong (una delle sette meraviglie del Mondo) costellata da ben 2.600 isolotti, faraglioni e scogliere. E poi Tam Coc, località parte del Tràng An scenic landscape complex, sito Patrimonio dell'umanità Unesco, e Hue con la Città imperiale e la Città Proibita Viola. Il tour prosegue verso il delta del Mekong e Ho Chi Minh, città antica e moderna di fondamentale importanza storica e culturale. Il tour si chiude con un soggiorno mare a Phú Quốc, un’isola lunga una cinquantina di chilometri e con una superficie di 565 chilometri quadrati.\r\n\r\nIl vettore prescelto da Dimensione Turismo è Singapore Airlines. Le quote delle proposte Capodanno Dimensione Turismo includono voli e soggiorni in doppia e tour con guida in lingua italiana. Per le prenotazioni effettuate entro il 25 ottobre è previsto uno sconto che va dai 90 ai 150 euro a seconda del tour.","post_title":"Dimensione Turismo punta su Thailandia e Vietnam per il Capodanno","post_date":"2022-09-19T09:56:57+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1663581417000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430545","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si svolgerà dal 16 al 18 settembre il World Wellness Weekend, la kermesse che unisce il mondo sotto il segno del benessere e della sua divulgazione secondo i 5 pilastri del benessere condiviso. Per la prima volta viene ospitato al Preidlhof Luxury Resort.\r\n\r\nSotto la guida e la creatività di Patrizia Bortolin, Spa manager and holistic designer di fama internazionale, il fine settimana di settembre dedicato al World Wellness Weekend diventa un’occasione unica per conoscere e soprattutto fare esperienza della filosofia del Preidlhof alla ricerca di un profondo equilibrio tra edonica ed eudemonica felicità.\r\n\r\nLa spa e il concept  - Due i percorsi virtuali che si intersecano alla ricerca di un benessere autentico e profondo: da una parte la ricerca del piacere, della bellezza di una gratificante realizzazione esteriore, dall’altra, percorsi di conoscenza, esperienze emozionali per un viaggio verso se stessi, attraverso le proprie radici verso il proprio “daimon” interiore.\r\n\r\nUn’affermata eccellenza in termini di benessere, il Preidlhof, negli anni, ha ricevuto i più ambiti premi e riconoscimenti a livello internazionale.  \r\n\r\nDurante il fine settimana di settembre (venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 settembre) in cui tutto il mondo celebra la divulgazione del benessere e sani stili di vita, il Preidlhof propone un programma ricco di esperienze esclusive ad accesso libero per gli ospiti del resort.\r\n\r\nIl pomeriggio di venerdì, sabato sono dedicarti a due straordinarie sessioni di gong e suono terapia, aperta al pubblico, nella “aula magna” ovvero la sala relax della spa. Le persone potranno distendersi sui lettini ad acqua riscaldanti o a terra per godersi il potere trasformativo del suono creato da Christof e dalla moglie. L’altoatesino è uno degli esperti più interessanti di suono terapia per il benessere e utilizzerà la sua collezione di gong e strumenti artigianali oltre alla lunga esperienza di suono terapia.\r\nSabato e Domenica mattina saranno disponibili sessioni individuali di sound healing a pagamento per chi lo desidera. Sabato pomeriggio olive tasting (aperto al pubblico) abbinato al benessere. Sarà utilizzato l’olio del famoso frantoio di Riva del Garda, lo stesso che si utilizza quando ci si sottopone al massaggio 46° parallelo (che si potrà effettuare su richiesta e a pagamento).\r\n\r\nDomenica mattina si potrà partecipare gratuitamente a forest bathing sul monte Tramontana con la meravigliosa \"druida\" Irmgard, esperta di erbe, piante curative e maestra dello stare nel bosco, percependone ogni sfumatura ed ogni benefica influenza. Lei prepara il te con le delizie del suo giardino e alla fine fa un rituale con erbe, radici e resine in base alle necessità.Sempre di Domenica pomeriggio si potrà sperimentare la danza ispirata alla danza del ventre con Pamela.","post_title":"Il World Wellness Weekend 2022 al Preidlhof Luxury Dolcevita Resort","post_date":"2022-09-17T07:21:50+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1663399310000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti