28 June 2022

150 milioni per valorizzare immobili. Un’altra occasione mancata

[ 0 ]

Il ministro del turismo Massimo Garavaglia

Parte oggi il bando per la selezione di almeno 12 immobili sul territorio nazionale da acquisire e ristrutturare entro il 31 dicembre 2025. L’operazione avverrà attraverso un Fondo immobiliare gestito da CDP Immobiliare Sgr, società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti (Cdp), e sottoscritto dal Ministero del Turismo (Mitur) con l’impiego di 150 milioni di euro di risorse Pnrr.

L’obiettivo è quello di valorizzazione e riqualificazione di immobili turistico-ricettivi per rendere più competitivo il settore, particolarmente colpito dalla crisi pandemica degli ultimi anni.

Luci e ombre

«Con questa misura il governo vuole essere vicino agli operatori così da favorire il rilancio del settore ed agevolare la ripresa del Turismo. Ripresa certificata anche dal recente rapporto del World Economic Forum che fa salire di due punti l’indice relativo all’offerta turistica dell’Italia, grazie anche alla capacità degli imprenditori del settore di saper adeguare i servizi ad una domanda in continua evoluzione. Da sottolineare che la partecipazione è aperta anche ad altri investitori istituzionali» ha detto il ministro del turismo, Massimo Garavaglia.

Bene. Tutto bene. Ma al turismo organizzato il ministro non ha dato ancora nessuna risposta. Naturalmente siamo soddisfatti che vengano impiegate queste risorse per gli immobili turistici. Ci mancherebbe. Ma sarebbe opportuno che a fianco di questi provvedimenti ve ne siano altri, a pieno sostegno di agenzie e tour operator, ancora in grave difficoltà.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti