12 June 2024

Fincantieri: primo trimestre con ricavi stabili. Sale la redditività

[ 0 ]

Fincantieri ha chiuso il primo trimestre dell’anno con ricavi stabili a 1.767 milioni di euro (+0,2% rispetto al 1 trimestre 2023). Carico di lavoro complessivo a livelli record pari a euro 39,3 miliardi, circa 5,1 volte i ricavi realizzati nel corso del 2023, a conferma di un forte sviluppo commerciale in tutte le aree di business con un soft backlog pari a 17,3 miliardi.

L’Ebitda è pari a euro 100 milioni, in aumento anno su anno di circa il 16% (da 87 milioni). Ebitda margin al 5,7%, con un significativo miglioramento rispetto al 4,9% del primo trimestre 2023 e al 5,2% di fine 2023

La Posizione finanziaria netta (PFN) è negativa pari a euro 2.413 milioni, in deciso miglioramento rispetto al pari periodo 2023 (euro 2.922 milioni) e sostanzialmente in linea rispetto a euro 2.271 milioni a fine 2023.

Fincantieri conferma la guidance 2024, che vede ricavi a circa euro 8 miliardi, in crescita di circa il 4,5%, una marginalità intorno al 6% e in crescita di un punto percentuale rispetto al 2023 ed un rapporto di indebitamento

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467319 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Fincantieri ha chiuso il primo trimestre dell'anno con ricavi stabili a 1.767 milioni di euro (+0,2% rispetto al 1 trimestre 2023). Carico di lavoro complessivo a livelli record pari a euro 39,3 miliardi, circa 5,1 volte i ricavi realizzati nel corso del 2023, a conferma di un forte sviluppo commerciale in tutte le aree di business con un soft backlog pari a 17,3 miliardi. L'Ebitda è pari a euro 100 milioni, in aumento anno su anno di circa il 16% (da 87 milioni). Ebitda margin al 5,7%, con un significativo miglioramento rispetto al 4,9% del primo trimestre 2023 e al 5,2% di fine 2023 La Posizione finanziaria netta (PFN) è negativa pari a euro 2.413 milioni, in deciso miglioramento rispetto al pari periodo 2023 (euro 2.922 milioni) e sostanzialmente in linea rispetto a euro 2.271 milioni a fine 2023. Fincantieri conferma la guidance 2024, che vede ricavi a circa euro 8 miliardi, in crescita di circa il 4,5%, una marginalità intorno al 6% e in crescita di un punto percentuale rispetto al 2023 ed un rapporto di indebitamento [post_title] => Fincantieri: primo trimestre con ricavi stabili. Sale la redditività [post_date] => 2024-05-17T09:37:09+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715938629000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466273 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' stata varata ieri presso gli stabilimenti Fincantieri di Marghera la Norwegian Aqua, unità che inaugura la classe Prima Plus di Ncl. La cerimonia sancisce il completamento dei lavori esterni effettuati sulla nave per prepararla al debutto, previsto per l’aprile del 2025. Per celebrare l’importante evento, secondo un antico rito della tradizione marinara, due monete, che simboleggiano un’offerta agli antichi dei e dee del mare in cambio di buona fortuna e di una navigazione sicura, sono state saldate sulla Aqua. Con 156.300 tonnellate di stazza lorda e una lunghezza di circa 322 metri, la nuova unità sarà più grande del 10% rispetto alle prime due navi della classe Prima, anch’esse costruite da Fincantieri, e disporrà di più offerte innovative, tra cui l’Aqua Slidecoaster, le prime montagne russe e scivolo d’acqua ibridi al mondo, il Glow Court, un nuovo complesso sportivo digitale con pavimento interattivo a Led, e la Ocean Boulevard, la passeggiata all’aperto a 360 gradi più grande mai realizzata da Ncl. La nave vanterà anche le prime Haven Duplex Suite di Ncl dotate di tre camere da letto. La nave prenderà servizio ad aprile 2025, effettuando itinerari di sette giorni nei Caraibi con partenza da Port Canaveral, in Florida. Sono previsti scali nelle destinazioni tropicali di Puerto Plata (Repubblica Dominicana), Tortola (Isole Vergini Britanniche), St. Thomas (Isole Vergini Americane) e Great Stirrup Cay, l’isola privata di Ncl alle Bahamas. Dopo la stagione caraibica, da agosto a ottobre 2025 la Aqua effettuerà itinerari di cinque e sette giorni a Bermuda partendo da New York City, e successivamente crociere di cinque e sette giorni nei Caraibi orientali con partenza da Miami, da ottobre 2025 ad aprile 2026. [post_title] => Fincantieri: varata la Norwegian Aqua, unità di debutto della classe Prima Plus di Ncl [post_date] => 2024-04-24T12:55:52+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713963352000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465723 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La collaborazione di Explora Journeys con Archiproducts nell’ambito della Design Week di Milano ha indagato il tema dell’acqua nell’installazione Aqua. Un momento immersivo. Un’esperienza immaginaria da vivere a bordo di Explora II seduti sui divani esclusivi della collezione Davos realizzata dall’interior designer Matteo Nunziati per Unopiù. «Come azienda seguiamo la richiesta del consumatore, quindi guardiamo a quella che è la parte esperienziale nella vacanza in generale, facendo provare il nostro prodotto. - afferma Leonardo Massa, vice president Southern Europe Divisione Crociere Gruppo Msc - Pronti alla summer 24 di Explora, ci si è offerta questa ghiotta occasione di una collaborazione con il marchio prestigioso Archiproducts su un concept legato all’acqua: l’elemento fisiologico e naturale dove misuriamo le nostre capacità. Con Explora e anche con il brand Contemporary.  La proposta nata nel contesto del Fuori Salone, durante il Salone del Mobile di Milano, ci è sembrata una straordinaria opportunità per presentare il brand e il concept di Explora nel contesto del design, in cui l’Italia è un’eccellenza. Questa partecipazione ci vedrà presenti fino al 21 aprile in via Tortona 31 con Archiproducts. L’installazione Aqua è una rappresentazione sensoriale del mondo Explora; è stato ricostruito in termini sensoriali quello che un cliente può provare viaggiando con noi. Dai rumori al colore del mare, ai profumi, riproducendo l’essenza della nostra offerta: l’Ocean State of Mind». Una sensazione, un’emozione che si declina anche nella collaborazione con il marchio Unopiù, che ha realizzato in esclusiva per Explora la serie di divani, chaise-longue, poltrone e tavolini “Davos”. Progettati attorno ad una struttura leggera in alluminio, sono funzionali alla vita di bordo per materiali e modular design. L’installazione, dove le onde sono veli sottili spinti dal vento e gli oblò mostrano visioni marine nelle diverse ore del giorno, è l’occasione per parlare di Explora II, la seconda delle sei navi di Explora Journeys, che inizierà il suo viaggio inaugurale l’11 agosto 2024 da Barcellona, in Spagna. «Explora è un’evoluzione della conoscenza accumulata negli anni grazie ai successi nazionali e internazionali di Msc - sottolinea Massa - Ci siamo chiesti se esistesse un ulteriore segmento di mercato da raggiungere. L’idea è stata quella di creare un resort di lusso che navigasse, unendo tutti i vantaggi in termini di eleganza, servizio e qualità dei servizi offerti di un resort 5,6 stelle a una nave che ha il vantaggio di avere ogni giorno un panorama differente. Una nave con 461 suite per circa 900 persone. Le navi di Explora sono le navi con il maggior spazio esterno in termini di densità, di m2 per passeggero, presenti sul mercato. Sono un resort 5 stelle lusso dove ogni mattina ci si sveglia con un panorama diverso. A partire da questo concetto ispiratore nel luglio del 2023 è partita la nuova nave del brand Explora I. Sarà una flotta italiana, costruita da Fincantieri. Il prossimo agosto arriverà Explora II e poi, negli anni successivi tutte le altre, fino ad arrivare alle sei navi della flotta. Crediamo e scommettiamo che su questo segmento di mercato ci sia un’opportunità di crescita straordinaria. - conclude Massa - Chiediamo al mondo del trade di supportarci come nei passati 20 anni con il prodotto Msc. Il progetto Explora guarda al mondo del lusso, un mondo che tutti i trend dicono in crescita a livello internazionale. Sarà impegnativo creare un nuovo segmento di mercato, studiando e approfondendo il prodotto e gli itinerari, la qualità delle suite a bordo delle nostre navi, i ristoranti e tutta la parte food a bordo che è straordinaria, le escursioni… è un prodotto ricchissimo. Quindi al trade, che nei 20 anni ci ha seguito con Msc, oggi dico: seguiteci con Explora, perché avremo le stesse opportunità di crescita. Arriveranno navi e itinerari, ma soprattutto stiamo creando assieme il segmento di mercato italiano delle crociere di lusso». [gallery ids="465729,465730,465728"] [post_title] => Explora Journeys si racconta con Aqua nella Milano Design Week 2024 [post_date] => 2024-04-17T11:30:05+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713353405000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465101 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovo importante ordine per Fincantieri, a cui il gruppo Norwegian Cruise Line Holdings ha commissionato due navi destinate al brand Regent Seven Seas Cruises e altrettante a Oceania Cruises. Le unità Regent, le cui consegne sono previste nel 2026 e nel 2029, avranno una stazza lorda di 77 mila tonnellate e saranno in grado di ospitare circa 860 passeggeri, mentre le Oceania Cruises, con consegna nel 2027 e nel 2028, avranno una stazza lorda di 85 mila tonnellate e ospiteranno circa 1.450 passeggeri. Il contratto per queste quattro nuove unità è effettivo e già garantito da finanziamento. Il gruppo Usa ha poi firmato una lettera di intenti con lo stesso armatore per lo studio della costruzione di ulteriori quattro unità che saranno le più grandi mai realizzate per il brand Norwegian Cruise Line. Le navi, previste in consegna nel 2030, 2032, 2034 e 2036, avranno una stazza lorda di circa 200 mila tonnellate e saranno in grado di ospitare circa 5 mila passeggeri. Attraverso questo ordine strategico, per ciascun marchio si progetterà la propria classe di navi nuove. In linea con le politiche di sostenibilità della società, si prevede che i nuovi progetti contribuiranno ad avanzare nel percorso verso la decarbonizzazione. Questa seconda intesa, che è soggetta a finanziamento e ad altri termini e condizioni, apre una nuova fase nella partnership di lungo periodo tra i due gruppi. “Siamo particolarmente orgogliosi di questo nuovo imponente accordo e della partnership con un cliente prestigioso come Ncl Holdings, a conferma di una continuità di rapporti strategici che consideriamo un grande valore industriale - commenta l'amministratore delegato e direttore generale di Fincantieri, Pierroberto Folgiero -. Un traguardo importante per i nostri cantieri e un accordo storico per il gruppo, a conferma della robusta ripartenza del mercato e degli investimenti che avevamo previsto nel nostro nuovo piano industriale”.   [post_title] => Fincantieri: mega ordine dal gruppo Ncl per quattro navi più quattro in opzione [post_date] => 2024-04-09T10:10:37+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712657437000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 463397 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Leonardo Massa lo ripete da mesi: il 2023 è stato un anno eccezionale per la crocieristica. E ora arriva anche il conforto dei numeri. Intervenuto in occasione del secondo Hotellerie Summit di Pambianco a Milano, il vice president Southern Europe ha rivelato come l'anno scorso la sezione cruise del gruppo Msc abbia totalizzato un giro d'affari di circa 4,5 miliardi di euro: quasi il doppio rispetto ai poco più di 2,6 miliardi del 2022, che tuttavia scontava ancora almeno in parte la ripartenza post-Covid. Volumi che vanno inseriti peraltro nel contesto di un gruppo che ha nel trasporto in mare il proprio core business. Una realtà capace di generare attorno ai 100 miliardi di euro di fatturato nel solo 2023 e che grazie alle sue oltre 700 navi gestisce oggi il 23% dei container in navigazione a livello globale. "Al contrario di altre industrie - ha dichiarato con un certo orgoglio Massa dal palco della Borsa dove si è svolto l'evento - da noi il driver è l'offerta. La domanda siamo sempre in grado di crearla, come per esempio abbiamo fatto proprio noi di Msc con il Mediterraneo d'inverno. L'unico collo di bottiglia è rappresentato dalla capacità costruttiva dei cantieri. Nel mondo ne esistono solamente tre in grado di costruire unità da crociera". Oltre a Fincantieri, ci sono i francesi degli Chantiers de l'Atlantique e lo stabilimento finnico ma di proprietà tedesca Meyer Turku. E le commesse certo non mancano: "Ne contiamo ben 44 fino al 2027. Noi stessi nell'ultimo anno e mezzo abbiamo varato tre navi, per un totale di circa 7.400 nuove cabine, capaci sostanzialmente di ospitare 15 mila passeggeri a settimana. Si tratta di unità che prima vengono progettate, poi costruite in tre-cinque anni e quindi tradizionalmente rese operative per 35 - 40 anni". Per Massa nel prossimo futuro il mondo delle crociere non avrà più come riferimento il solo mercato del turismo. Sarà capace di confrontarsi con l'intera gamma dell'industria del tempo libero: "Sino a una ventina di anni fa - ha infatti concluso il manager napoletano - la crocieristica si rivolgeva quasi esclusivamente a una domanda di nicchia, fatta di persone innamorate dell'immagine Love Boat. Progressivamente la visione del pubblico è cambiata. Ora un viaggio in nave è alternativo non solo a una settimana di vacanza ma, nel caso degli itinerari brevi, anche agli short break o ai soggiorni di qualche giorno negli agriturismo. Se mai dovessimo proporre esperienze di una giornata a bordo, sono sicuro che cominceremmo a competere persino con i centri commerciali". [post_title] => Massa, Msc: nel 2023 fatturato quasi raddoppiato a quota 4,5 mld [post_date] => 2024-03-14T08:12:44+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1710403964000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 463115 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si avvicina a grandi passi il momento del debutto della Queen Anne: la nuova ammiraglia Cunard, quarta nave della flotta, effettuerà il proprio viaggio inaugurale il prossimo 10 maggio da Southampton a Lisbona. L'unità da 113 mila tonnellate e 3 mila passeggeri costruita in Italia da Fincantieri racchiude, nei 14 ponti a disposizione, un’offerta completa. A partire dalle nuove esperienze culinarie e multisensoriali proposte nei 15 ristoranti, molti dei quali con vista, sino alle più disparate attività sportive con campo da padel e golf, bar e punti ritrovo dalle atmosfere britanniche, piscina e idromassaggi da intrattenimenti e attività e un focus prioritario su salute e benessere con un programma olistico dedicato e l’esclusiva collaborazione con Harper’s Bazaar; e ancora l’atmosfera alla James Bond del casinò, il teatro e la collaborazione esclusiva con il pluripremiato produttore teatrale di Broadway, David Pugh. Su una nave Cunard non può inoltre mancare la firma di una vera esperienza britannica: il rito del tè pomeridiano, servito tutti i pomeriggi in guanti bianchi nella scenografica Ball Room; ma la vera punta di diamante sarà la più grande collezione d’arte mai curata in mare: oltre 3 mila artisti e designer sono stati coinvolti nel progetto e verrà esposta una collezione contemporanea di più di 4.300 opere d’arte e sculture. Tra i programmi della Queen Anne spicca anche il Giro del mondo in calendario dal 9 gennaio al 27 aprile che in 107 notti effettuerà la circumnavigazione completa del globo verso ovest (vendibile anche in singole tratte). [post_title] => Si avvicina il debutto della Queen Anne: appuntamento a Southampton il 10 maggio [post_date] => 2024-03-08T11:21:54+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709896914000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462792 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono la Sirio e l'Auriga le ultime due new entry della flotta Grandi Navi Veloci. In arrivo da Moby, che dallo scorso settembre è ufficialmente entrata nell'orbita di Msc, capogruppo della stessa Gnv, consentiranno a quest'ultima di raggiungere un totale di 28 navi, operative su 31 linee in sette paesi differenti. Entrambe le due nuove unità hanno la possibilità di accogliere oltre 2.900 passeggeri ciascuna, offrono 319 cabine, un’area relax, due bar, una sala ristorante, uno spazio dedicato all’intrattenimento per i più piccoli, uno shop, ascensori a ogni ponte nave, ma anche un’area dedicata agli amici a quattro zampe. Le due navi, terminate le necessarie attività di manutenzione, di allestimento e di aggiornamento della livrea con i colori Gnv, inizieranno a operare nelle prossime settimane sulle rotte italiane della compagnia. In particolare, la Sirio dal prossimo 20 marzo opererà per la Sicilia sulla linea Genova-Palermo-Genova, mentre l'Auriga sarà attiva a partire dal 28 marzo per la Sardegna, sulla linea Genoa-Porto Torres-Genova. “L’ingresso in flotta di queste due nuove unità rappresenta un elemento cruciale per contribuire alla crescita della nostra capacità in termini di passeggeri e metri lineari trasportabili, ma è anche una straordinaria opportunità per potenziare la nostra presenza nel Mediterraneo, in particolare verso Sicilia e Sardegna, su due delle rotte storiche per la nostra compagnia, confermando il nostro impegno nel rafforzare quello che da sempre è un mercato chiave per il nostro sviluppo", sottolinea Matteo Catani, amministratore delegato di Gnv. Le due unità gemelle, costruite nel 2003 presso gli stabilimenti di Fincantieri a Castellamare di Stabia e precedentemente in flotta al gruppo Moby, hanno entrambe 39.798 tonnellate di stazza lorda per 214 metri di lunghezza e consentiranno alla compagnia di incrementare la propria capacità di carico commerciale di oltre 4 mila metri lineari (2.281 ml la Sirio e 1.934 l'Auriga). [post_title] => Gnv, in arrivo da Moby due nuove unità: la Sirio e l'Auriga [post_date] => 2024-03-05T11:13:47+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709637227000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462011 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Alla fine, dopo un rinvio che ne ha ritardato il debutto di quasi un mese trattenendo la nave più a lungo del previsto negli stabilimenti Fincantieri di Monfalcone, la Sun Princess salperà per la sua crociera inaugurale il prossimo 28 febbraio da Civitavecchia. La conferma arriva da Gioco Viaggi, agente per l’Italia delle Love Boat Princess Cruises. Con 175.500 tonnellate di stazza lorda e 4.300 ospiti è la più grande nave da crociera mai costruita, con un'offerta inedita di ristorazione, intrattenimento e attività, oltre a cabine e suite in un’ampia varietà di categorie. Dopo il debutto del 28 febbraio, la Sun Princess continuerà la stagione nel Mediterraneo effettuando diversi itinerari: crociere di sette notti da Barcellona a Civitavecchia, da Civitavecchia ad Atene e da Atene a Barcellona, anche combinabili tra loro per comporre il proprio itinerario di 14 o 21 notti senza mai toccare gli stessi porti di scalo. Partenze previste da marzo a settembre 2024 con quote in super offerta Love Boat Sail da 999 euro a persona.   [post_title] => Sun Princess: confermato il debutto del 28 febbraio da Civitavecchia [post_date] => 2024-02-21T14:36:21+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708526181000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461528 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ancora problemi per la Sun Princess: la prima unità della classe Sphere, e la più grande nave da crociera mai costruita in Italia, è stata infatti consegnata a Princess Cruises, ma rimarrà ancora qualche giorno negli stabilimenti Fincantieri di Monfalcone per una serie di ulteriori lavori tecnici. Stando a quanto riporta la redazione friulana di Rainews, tra i disguidi che costringono la nave in cantiere ci sarebbe stato il ritrovamento di tracce di gasolio all'interno di una delle casse di acqua potabile. Problema tuttavia già risolto, secondo quanto dichiarato dalla stessa Fincantieri. In ogni caso l'inconveniente ha posticipato ulteriormente la data di debutto della Sun Princess. Originariamente previsto per l'8 febbraio da Barcellona, e già rimandato al 18 da Civitavecchia, la crociera inaugurale è stata infatti ora fissata al 28 sempre dal porto laziale, rivela il Piccolo. Ai passeggeri a cui è stato cancellato il viaggio, Princess Cruises ha già annunciato che rifonderà il prezzo della crociera, offrendo uno sconto del 50% su una partenza successiva. [post_title] => Ancora problemi per la Sun Princess: crociera inaugurale rinviata a fine mese [post_date] => 2024-02-15T09:59:15+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707991155000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "fincantieri" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":63,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":78,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467319","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Fincantieri ha chiuso il primo trimestre dell'anno con ricavi stabili a 1.767 milioni di euro (+0,2% rispetto al 1 trimestre 2023). Carico di lavoro complessivo a livelli record pari a euro 39,3 miliardi, circa 5,1 volte i ricavi realizzati nel corso del 2023, a conferma di un forte sviluppo commerciale in tutte le aree di business con un soft backlog pari a 17,3 miliardi.\r\n\r\nL'Ebitda è pari a euro 100 milioni, in aumento anno su anno di circa il 16% (da 87 milioni). Ebitda margin al 5,7%, con un significativo miglioramento rispetto al 4,9% del primo trimestre 2023 e al 5,2% di fine 2023\r\n\r\nLa Posizione finanziaria netta (PFN) è negativa pari a euro 2.413 milioni, in deciso miglioramento rispetto al pari periodo 2023 (euro 2.922 milioni) e sostanzialmente in linea rispetto a euro 2.271 milioni a fine 2023.\r\n\r\nFincantieri conferma la guidance 2024, che vede ricavi a circa euro 8 miliardi, in crescita di circa il 4,5%, una marginalità intorno al 6% e in crescita di un punto percentuale rispetto al 2023 ed un rapporto di indebitamento","post_title":"Fincantieri: primo trimestre con ricavi stabili. Sale la redditività","post_date":"2024-05-17T09:37:09+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1715938629000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466273","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' stata varata ieri presso gli stabilimenti Fincantieri di Marghera la Norwegian Aqua, unità che inaugura la classe Prima Plus di Ncl. La cerimonia sancisce il completamento dei lavori esterni effettuati sulla nave per prepararla al debutto, previsto per l’aprile del 2025. Per celebrare l’importante evento, secondo un antico rito della tradizione marinara, due monete, che simboleggiano un’offerta agli antichi dei e dee del mare in cambio di buona fortuna e di una navigazione sicura, sono state saldate sulla Aqua.\r\n\r\nCon 156.300 tonnellate di stazza lorda e una lunghezza di circa 322 metri, la nuova unità sarà più grande del 10% rispetto alle prime due navi della classe Prima, anch’esse costruite da Fincantieri, e disporrà di più offerte innovative, tra cui l’Aqua Slidecoaster, le prime montagne russe e scivolo d’acqua ibridi al mondo, il Glow Court, un nuovo complesso sportivo digitale con pavimento interattivo a Led, e la Ocean Boulevard, la passeggiata all’aperto a 360 gradi più grande mai realizzata da Ncl. La nave vanterà anche le prime Haven Duplex Suite di Ncl dotate di tre camere da letto.\r\n\r\nLa nave prenderà servizio ad aprile 2025, effettuando itinerari di sette giorni nei Caraibi con partenza da Port Canaveral, in Florida. Sono previsti scali nelle destinazioni tropicali di Puerto Plata (Repubblica Dominicana), Tortola (Isole Vergini Britanniche), St. Thomas (Isole Vergini Americane) e Great Stirrup Cay, l’isola privata di Ncl alle Bahamas. Dopo la stagione caraibica, da agosto a ottobre 2025 la Aqua effettuerà itinerari di cinque e sette giorni a Bermuda partendo da New York City, e successivamente crociere di cinque e sette giorni nei Caraibi orientali con partenza da Miami, da ottobre 2025 ad aprile 2026.","post_title":"Fincantieri: varata la Norwegian Aqua, unità di debutto della classe Prima Plus di Ncl","post_date":"2024-04-24T12:55:52+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1713963352000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465723","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" La collaborazione di Explora Journeys con Archiproducts nell’ambito della Design Week di Milano ha indagato il tema dell’acqua nell’installazione Aqua. Un momento immersivo. Un’esperienza immaginaria da vivere a bordo di Explora II seduti sui divani esclusivi della collezione Davos realizzata dall’interior designer Matteo Nunziati per Unopiù.\r\n\r\n«Come azienda seguiamo la richiesta del consumatore, quindi guardiamo a quella che è la parte esperienziale nella vacanza in generale, facendo provare il nostro prodotto. - afferma Leonardo Massa, vice president Southern Europe Divisione Crociere Gruppo Msc - Pronti alla summer 24 di Explora, ci si è offerta questa ghiotta occasione di una collaborazione con il marchio prestigioso Archiproducts su un concept legato all’acqua: l’elemento fisiologico e naturale dove misuriamo le nostre capacità. Con Explora e anche con il brand Contemporary. \r\n\r\nLa proposta nata nel contesto del Fuori Salone, durante il Salone del Mobile di Milano, ci è sembrata una straordinaria opportunità per presentare il brand e il concept di Explora nel contesto del design, in cui l’Italia è un’eccellenza. Questa partecipazione ci vedrà presenti fino al 21 aprile in via Tortona 31 con Archiproducts. L’installazione Aqua è una rappresentazione sensoriale del mondo Explora; è stato ricostruito in termini sensoriali quello che un cliente può provare viaggiando con noi. Dai rumori al colore del mare, ai profumi, riproducendo l’essenza della nostra offerta: l’Ocean State of Mind».\r\n\r\nUna sensazione, un’emozione che si declina anche nella collaborazione con il marchio Unopiù, che ha realizzato in esclusiva per Explora la serie di divani, chaise-longue, poltrone e tavolini “Davos”. Progettati attorno ad una struttura leggera in alluminio, sono funzionali alla vita di bordo per materiali e modular design. L’installazione, dove le onde sono veli sottili spinti dal vento e gli oblò mostrano visioni marine nelle diverse ore del giorno, è l’occasione per parlare di Explora II, la seconda delle sei navi di Explora Journeys, che inizierà il suo viaggio inaugurale l’11 agosto 2024 da Barcellona, in Spagna.\r\n\r\n«Explora è un’evoluzione della conoscenza accumulata negli anni grazie ai successi nazionali e internazionali di Msc - sottolinea Massa - Ci siamo chiesti se esistesse un ulteriore segmento di mercato da raggiungere. L’idea è stata quella di creare un resort di lusso che navigasse, unendo tutti i vantaggi in termini di eleganza, servizio e qualità dei servizi offerti di un resort 5,6 stelle a una nave che ha il vantaggio di avere ogni giorno un panorama differente. Una nave con 461 suite per circa 900 persone. Le navi di Explora sono le navi con il maggior spazio esterno in termini di densità, di m2 per passeggero, presenti sul mercato. Sono un resort 5 stelle lusso dove ogni mattina ci si sveglia con un panorama diverso.\r\n\r\nA partire da questo concetto ispiratore nel luglio del 2023 è partita la nuova nave del brand Explora I. Sarà una flotta italiana, costruita da Fincantieri. Il prossimo agosto arriverà Explora II e poi, negli anni successivi tutte le altre, fino ad arrivare alle sei navi della flotta. Crediamo e scommettiamo che su questo segmento di mercato ci sia un’opportunità di crescita straordinaria. - conclude Massa - Chiediamo al mondo del trade di supportarci come nei passati 20 anni con il prodotto Msc. Il progetto Explora guarda al mondo del lusso, un mondo che tutti i trend dicono in crescita a livello internazionale. Sarà impegnativo creare un nuovo segmento di mercato, studiando e approfondendo il prodotto e gli itinerari, la qualità delle suite a bordo delle nostre navi, i ristoranti e tutta la parte food a bordo che è straordinaria, le escursioni… è un prodotto ricchissimo. Quindi al trade, che nei 20 anni ci ha seguito con Msc, oggi dico: seguiteci con Explora, perché avremo le stesse opportunità di crescita. Arriveranno navi e itinerari, ma soprattutto stiamo creando assieme il segmento di mercato italiano delle crociere di lusso».\r\n\r\n[gallery ids=\"465729,465730,465728\"]","post_title":"Explora Journeys si racconta con Aqua nella Milano Design Week 2024","post_date":"2024-04-17T11:30:05+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1713353405000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465101","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovo importante ordine per Fincantieri, a cui il gruppo Norwegian Cruise Line Holdings ha commissionato due navi destinate al brand Regent Seven Seas Cruises e altrettante a Oceania Cruises. Le unità Regent, le cui consegne sono previste nel 2026 e nel 2029, avranno una stazza lorda di 77 mila tonnellate e saranno in grado di ospitare circa 860 passeggeri, mentre le Oceania Cruises, con consegna nel 2027 e nel 2028, avranno una stazza lorda di 85 mila tonnellate e ospiteranno circa 1.450 passeggeri. Il contratto per queste quattro nuove unità è effettivo e già garantito da finanziamento.\r\n\r\nIl gruppo Usa ha poi firmato una lettera di intenti con lo stesso armatore per lo studio della costruzione di ulteriori quattro unità che saranno le più grandi mai realizzate per il brand Norwegian Cruise Line. Le navi, previste in consegna nel 2030, 2032, 2034 e 2036, avranno una stazza lorda di circa 200 mila tonnellate e saranno in grado di ospitare circa 5 mila passeggeri. Attraverso questo ordine strategico, per ciascun marchio si progetterà la propria classe di navi nuove. In linea con le politiche di sostenibilità della società, si prevede che i nuovi progetti contribuiranno ad avanzare nel percorso verso la decarbonizzazione.\r\n\r\nQuesta seconda intesa, che è soggetta a finanziamento e ad altri termini e condizioni, apre una nuova fase nella partnership di lungo periodo tra i due gruppi. “Siamo particolarmente orgogliosi di questo nuovo imponente accordo e della partnership con un cliente prestigioso come Ncl Holdings, a conferma di una continuità di rapporti strategici che consideriamo un grande valore industriale - commenta l'amministratore delegato e direttore generale di Fincantieri, Pierroberto Folgiero -. Un traguardo importante per i nostri cantieri e un accordo storico per il gruppo, a conferma della robusta ripartenza del mercato e degli investimenti che avevamo previsto nel nostro nuovo piano industriale”.\r\n\r\n ","post_title":"Fincantieri: mega ordine dal gruppo Ncl per quattro navi più quattro in opzione","post_date":"2024-04-09T10:10:37+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712657437000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"463397","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Leonardo Massa lo ripete da mesi: il 2023 è stato un anno eccezionale per la crocieristica. E ora arriva anche il conforto dei numeri. Intervenuto in occasione del secondo Hotellerie Summit di Pambianco a Milano, il vice president Southern Europe ha rivelato come l'anno scorso la sezione cruise del gruppo Msc abbia totalizzato un giro d'affari di circa 4,5 miliardi di euro: quasi il doppio rispetto ai poco più di 2,6 miliardi del 2022, che tuttavia scontava ancora almeno in parte la ripartenza post-Covid. Volumi che vanno inseriti peraltro nel contesto di un gruppo che ha nel trasporto in mare il proprio core business. Una realtà capace di generare attorno ai 100 miliardi di euro di fatturato nel solo 2023 e che grazie alle sue oltre 700 navi gestisce oggi il 23% dei container in navigazione a livello globale.\r\n\r\n\"Al contrario di altre industrie - ha dichiarato con un certo orgoglio Massa dal palco della Borsa dove si è svolto l'evento - da noi il driver è l'offerta. La domanda siamo sempre in grado di crearla, come per esempio abbiamo fatto proprio noi di Msc con il Mediterraneo d'inverno. L'unico collo di bottiglia è rappresentato dalla capacità costruttiva dei cantieri. Nel mondo ne esistono solamente tre in grado di costruire unità da crociera\". Oltre a Fincantieri, ci sono i francesi degli Chantiers de l'Atlantique e lo stabilimento finnico ma di proprietà tedesca Meyer Turku.\r\n\r\nE le commesse certo non mancano: \"Ne contiamo ben 44 fino al 2027. Noi stessi nell'ultimo anno e mezzo abbiamo varato tre navi, per un totale di circa 7.400 nuove cabine, capaci sostanzialmente di ospitare 15 mila passeggeri a settimana. Si tratta di unità che prima vengono progettate, poi costruite in tre-cinque anni e quindi tradizionalmente rese operative per 35 - 40 anni\".\r\n\r\nPer Massa nel prossimo futuro il mondo delle crociere non avrà più come riferimento il solo mercato del turismo. Sarà capace di confrontarsi con l'intera gamma dell'industria del tempo libero: \"Sino a una ventina di anni fa - ha infatti concluso il manager napoletano - la crocieristica si rivolgeva quasi esclusivamente a una domanda di nicchia, fatta di persone innamorate dell'immagine Love Boat. Progressivamente la visione del pubblico è cambiata. Ora un viaggio in nave è alternativo non solo a una settimana di vacanza ma, nel caso degli itinerari brevi, anche agli short break o ai soggiorni di qualche giorno negli agriturismo. Se mai dovessimo proporre esperienze di una giornata a bordo, sono sicuro che cominceremmo a competere persino con i centri commerciali\".","post_title":"Massa, Msc: nel 2023 fatturato quasi raddoppiato a quota 4,5 mld","post_date":"2024-03-14T08:12:44+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1710403964000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"463115","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si avvicina a grandi passi il momento del debutto della Queen Anne: la nuova ammiraglia Cunard, quarta nave della flotta, effettuerà il proprio viaggio inaugurale il prossimo 10 maggio da Southampton a Lisbona. L'unità da 113 mila tonnellate e 3 mila passeggeri costruita in Italia da Fincantieri racchiude, nei 14 ponti a disposizione, un’offerta completa. A partire dalle nuove esperienze culinarie e multisensoriali proposte nei 15 ristoranti, molti dei quali con vista, sino alle più disparate attività sportive con campo da padel e golf, bar e punti ritrovo dalle atmosfere britanniche, piscina e idromassaggi da intrattenimenti e attività e un focus prioritario su salute e benessere con un programma olistico dedicato e l’esclusiva collaborazione con Harper’s Bazaar; e ancora l’atmosfera alla James Bond del casinò, il teatro e la collaborazione esclusiva con il pluripremiato produttore teatrale di Broadway, David Pugh.\r\n\r\nSu una nave Cunard non può inoltre mancare la firma di una vera esperienza britannica: il rito del tè pomeridiano, servito tutti i pomeriggi in guanti bianchi nella scenografica Ball Room; ma la vera punta di diamante sarà la più grande collezione d’arte mai curata in mare: oltre 3 mila artisti e designer sono stati coinvolti nel progetto e verrà esposta una collezione contemporanea di più di 4.300 opere d’arte e sculture. Tra i programmi della Queen Anne spicca anche il Giro del mondo in calendario dal 9 gennaio al 27 aprile che in 107 notti effettuerà la circumnavigazione completa del globo verso ovest (vendibile anche in singole tratte).","post_title":"Si avvicina il debutto della Queen Anne: appuntamento a Southampton il 10 maggio","post_date":"2024-03-08T11:21:54+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1709896914000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462792","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono la Sirio e l'Auriga le ultime due new entry della flotta Grandi Navi Veloci. In arrivo da Moby, che dallo scorso settembre è ufficialmente entrata nell'orbita di Msc, capogruppo della stessa Gnv, consentiranno a quest'ultima di raggiungere un totale di 28 navi, operative su 31 linee in sette paesi differenti. Entrambe le due nuove unità hanno la possibilità di accogliere oltre 2.900 passeggeri ciascuna, offrono 319 cabine, un’area relax, due bar, una sala ristorante, uno spazio dedicato all’intrattenimento per i più piccoli, uno shop, ascensori a ogni ponte nave, ma anche un’area dedicata agli amici a quattro zampe.\r\n\r\nLe due navi, terminate le necessarie attività di manutenzione, di allestimento e di aggiornamento della livrea con i colori Gnv, inizieranno a operare nelle prossime settimane sulle rotte italiane della compagnia. In particolare, la Sirio dal prossimo 20 marzo opererà per la Sicilia sulla linea Genova-Palermo-Genova, mentre l'Auriga sarà attiva a partire dal 28 marzo per la Sardegna, sulla linea Genoa-Porto Torres-Genova.\r\n\r\n“L’ingresso in flotta di queste due nuove unità rappresenta un elemento cruciale per contribuire alla crescita della nostra capacità in termini di passeggeri e metri lineari trasportabili, ma è anche una straordinaria opportunità per potenziare la nostra presenza nel Mediterraneo, in particolare verso Sicilia e Sardegna, su due delle rotte storiche per la nostra compagnia, confermando il nostro impegno nel rafforzare quello che da sempre è un mercato chiave per il nostro sviluppo\", sottolinea Matteo Catani, amministratore delegato di Gnv.\r\n\r\nLe due unità gemelle, costruite nel 2003 presso gli stabilimenti di Fincantieri a Castellamare di Stabia e precedentemente in flotta al gruppo Moby, hanno entrambe 39.798 tonnellate di stazza lorda per 214 metri di lunghezza e consentiranno alla compagnia di incrementare la propria capacità di carico commerciale di oltre 4 mila metri lineari (2.281 ml la Sirio e 1.934 l'Auriga).","post_title":"Gnv, in arrivo da Moby due nuove unità: la Sirio e l'Auriga","post_date":"2024-03-05T11:13:47+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1709637227000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462011","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Alla fine, dopo un rinvio che ne ha ritardato il debutto di quasi un mese trattenendo la nave più a lungo del previsto negli stabilimenti Fincantieri di Monfalcone, la Sun Princess salperà per la sua crociera inaugurale il prossimo 28 febbraio da Civitavecchia. La conferma arriva da Gioco Viaggi, agente per l’Italia delle Love Boat Princess Cruises.\r\n\r\nCon 175.500 tonnellate di stazza lorda e 4.300 ospiti è la più grande nave da crociera mai costruita, con un'offerta inedita di ristorazione, intrattenimento e attività, oltre a cabine e suite in un’ampia varietà di categorie. Dopo il debutto del 28 febbraio, la Sun Princess continuerà la stagione nel Mediterraneo effettuando diversi itinerari: crociere di sette notti da Barcellona a Civitavecchia, da Civitavecchia ad Atene e da Atene a Barcellona, anche combinabili tra loro per comporre il proprio itinerario di 14 o 21 notti senza mai toccare gli stessi porti di scalo. Partenze previste da marzo a settembre 2024 con quote in super offerta Love Boat Sail da 999 euro a persona.\r\n\r\n ","post_title":"Sun Princess: confermato il debutto del 28 febbraio da Civitavecchia","post_date":"2024-02-21T14:36:21+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1708526181000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461528","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ancora problemi per la Sun Princess: la prima unità della classe Sphere, e la più grande nave da crociera mai costruita in Italia, è stata infatti consegnata a Princess Cruises, ma rimarrà ancora qualche giorno negli stabilimenti Fincantieri di Monfalcone per una serie di ulteriori lavori tecnici. Stando a quanto riporta la redazione friulana di Rainews, tra i disguidi che costringono la nave in cantiere ci sarebbe stato il ritrovamento di tracce di gasolio all'interno di una delle casse di acqua potabile. Problema tuttavia già risolto, secondo quanto dichiarato dalla stessa Fincantieri.\r\n\r\nIn ogni caso l'inconveniente ha posticipato ulteriormente la data di debutto della Sun Princess. Originariamente previsto per l'8 febbraio da Barcellona, e già rimandato al 18 da Civitavecchia, la crociera inaugurale è stata infatti ora fissata al 28 sempre dal porto laziale, rivela il Piccolo. Ai passeggeri a cui è stato cancellato il viaggio, Princess Cruises ha già annunciato che rifonderà il prezzo della crociera, offrendo uno sconto del 50% su una partenza successiva.","post_title":"Ancora problemi per la Sun Princess: crociera inaugurale rinviata a fine mese","post_date":"2024-02-15T09:59:15+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1707991155000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti