2 October 2022

Agenzia di viaggio online Poinx cerca agenti in Italia

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da: Poinx
Telefono: 02 39522836
Email: agenziaviaggi@poinx.it
Provincia: • , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Comune:

Settore: • 
Mansione: • 


Testo dell'annuncio

Agenzia di viaggio online  cerca agenti di vendita in Italia, richiesta serietà ed esperienza nel settore. Offresi percentuale sul venduto e zero spese.


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430644 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Con una stazza di 175.500 tonnellate e una capienza di 4.300 ospiti, la Sun sarà la prima nave della classe Sphere e la più grande unità Princess Cruises mai realizzata. In fase di costruzione presso gli stabilimenti Fincantieri, il suo debutto è in calendario per febbraio 2024, quando sarà posizionata nel Mediterraneo, per poi spostarsi in autunno nei Caraibi occidentali e orientali, con partenze da Port Everglades, in Florida. Sulla Sun Princess, la tradizionale area Piazza si articolerà su tre ponti, offrendo agli ospiti uno spazio sospeso con comode sedute, per godere la vista del mare in ogni direzione; al centro, un imponente schermo Led che può essere spostato e configurato, per mostrare anche eventi dal vivo; adiacenti alla Piazza, alcune delle 29 opzioni gastronomiche, tra ristoranti e bar, disponibili a bordo: la nuova caffetteria Coffee Currents e i classici di Princess, Crooners Bar, Bellini's Cocktail Bar e Alfredo's Pizzeria. L'altra struttura di spicco a bordo è poi il Dome, la prima cupola di vetro mai costruita su una nave da crociera: ispirato alle terrazze di Santorini, è un ponte coperto su più livelli che di giorno dispone di una piscina interna/esterna con giochi d'acqua, in uno spazio confortevole e rilassante; di notte diventa un palcoscenico e si trasforma in un luogo di intrattenimento dalle atmosfere in stile South Beach ed effetti di luce all'avanguardia ed esibizioni aeree. Con un totale di 2.157 cabine, di cui 50 suite e 100 camere comunicanti, i balconi della Sun Princess saranno più spaziosi e ogni cabina disporrà di un sofà. A bordo ci sarà inoltre una nuova categoria di suite, la Signature Collection, che include l'accesso al Signature restaurant, alla Signature lounge e al Signature sun deck: un'area privata all’interno del Santuary. La nuova unità poi sarà una delle 11 navi del gruppo Carnival alimentate con la tecnologia a gas naturale liquefatto (gnl). Questa è la terza nave a essere insignita col nome Sun Princess, aggiungendosi all'eredità della prima, in navigazione dal 1974 al 1988, e della seconda, dal 1995 al 2020. A quel tempo aveva il maggior numero di cabine con balcone e il primo bar aperto 24 ore su 24 della compagnia di crociere. La consegna della seconda nave della Sphere Class è prevista da Fincantieri nella primavera 2025. Gioco Viaggi, agente di vendita Princess per l’Italia, comunica che le prime tre partenze della stagione inaugurale di Sun Princess sono in vendita dal 16 settembre: itinerario Grand Mediterranean di dieci notti da 2.070 euro per persona.     [post_title] => I dettagli della nuova Sun Princess. Gioco Viaggi apre le vendite per l'itinerario Grand Mediterranean [post_date] => 2022-09-19T09:36:59+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663580219000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430493 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Maestoso e imponente, un unicum nel panorama dell’hotellerie milanese: il Gruppo NH Hotel apre le porte del Nh Collection Milano CityLife. Dodicesima struttura a Milano per il gruppo, il nuovo Nh sorge nella CityLife della città meneghina, a pochi passi dalla stazione della metropolitana Portello da una chiesa sconsacrata del 1934. Rilevata dal Gruppo Igefi e CLH, viene trasformata dallo studio di progettazione architettonica Quattroassociati in una struttura unica nel suo genere, attraverso un viaggio nel XX secolo, nella storia del Novecento milanese, tra riqualificazione urbana e innovazione, rivisitazione di tradizione e modernità, nuovo e antico. La pianta a croce latina a tre navate, in parte mantenuta, con i portoni in legno originali, gli archi a tutto sesto e le campate delle navate laterali fanno parte, oggi, della scenografia dell’hotel. L’altezza e il senso di verticalità che colpisce l’ospite, sono gli elementi principali che caratterizzano la struttura. “Trasformare e valorizzare un edificio di culto, rendendolo un luogo di incontro dedicato all’ospitalità, è stata una sfida impegnativa e professionale - ha spiegato Michele Reginaldi, architetto responsabile del progetto dello studio Quattroassociati –. Abbiamo cercato di reinterpretare gli spazi dell’hotel sempre salvaguardando i caratteri della spazialità dell’edificio esistente nel rispetto degli elementi architettonici e decorativi più significativi. Un compito arduo, un lavoro di conservazione e valorizzazione per restituire continuità alla struttura preesistente. Un impegno considerevole sia a livello economico che progettuale”. Dal bianco ottico, nei suoi 13 piani, l’hotel spicca per il Made in Italy, fil-rouge di tutta la struttura. Dotato di 185 camere, di cui 10 suite duplex costruite sulla navata centrale e 6 camere con terrazza a vista sulla città, NH Collection Milano CityLife è uno dei pochi hotel al mondo a offrire la possibilità di soggiornare all’interno di una ex chiesa.  Fiore all’occhiello è l’esclusivo rooftop con piscina e cocktail bar, The District per uno spazio esclusivo all’aperto. E per sfoggiare bellissimi costumi da bagno sul rooftop, il Gruppo NH ha avviato una partnership con “i costumi di Le Chiappette” che ha creato una speciale collezione in occasione dell’inaugurazione di NH Collection Milano CityLife. Con lo chef Gabriele Grisolia, di origini lucane, anche il ristorante Tailors legato alla cucina italiana, integra sapientemente antico, nuovo e avanguardia.  Il tipico saper-fare italiano, sinonimo di qualità e lo spirito sartoriale dell’eccellenza del Made in Italy, emerge anche nei piccoli dettagli: l’illuminazione 100% italiana con le lampade nelle camere di Flos e Firmamento Milano, e le fotografie di modelle in abiti sartoriali degli anni ’50 e ’60.  Spaziose sale meeting e la vicinanza ai padiglioni del MiCo completano l’offerta dell’hotel per un’ospitalità a misura di città d’arte, turistica e business centre. [gallery ids="430496,430497,430498,430499,430494,430500"] [post_title] => Nh Collection CityLife Milano apre i battenti, un unicum nell’hotellerie meneghina [post_date] => 2022-09-15T09:36:05+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663234565000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430469 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Faccia pitturata di bianco con le orbite nere che ricordano un teschio, abito lungo in pizzo nero e rosso, una ricca corona di fiori dai colori variopinti in testa, è così che ci si traveste nel Dia de Los Muertos in Messico. Un giorno davvero speciale per la tradizione messicana, una festività dalle origini antichissime che unisce tutto il paese e senza dubbio un modo interessante per godersi una vacanza in stile Halloween. Made, con quel taglio sartoriale che da sempre è la firma di Turisanda 1924, propone quindi un itinerario in Messico dedicato alla scoperta dei segreti di questa celebrazione unica. Sei giorni tutti da vivere tra Città del Messico, Toluca, Morelia, Capula, Patzcuaro e Cuitzeo. Il tour Dia de Los Muertos in Messico (partenza il 29 ottobre, da 1.475 euro a persona solo tour) fa parte della collezione Events di Made by Turisanda, che racchiude manifestazioni culturali memorabili, feste e ricorrenze uniche al mondo, match sportivi spettacolari ed eventi naturali mozzafiato. Per un'alternativa più rilassante, Alpitour World offre inoltre due soggiorni in Messico per goderne le bellezze in uno dei periodi migliori dell’anno: Bravo Viva Azteca a Playacar: un piccolo villaggio di pescatori divenuto nel tempo un’importante meta turistica della riviera Maya. Garanzia di relax, offre allo stesso tempo l'opportunità di vivere la movida della famosa Playa del Carmen che si trova a pochi minuti. Volo e hotel in formula tutto incluso, per due persone, a partire da 3.556 euro. Viva Wyndham Maya di Presstour by Turisanda: situato sempre sulla costa di Playacar, è un resort all inclusive unico nel suo genere; divertente, confortevole, adagiato su una delle bellissime spiagge della riviera Maya. L’ambiente è ispirato alle ricchezze culturali del Messico, con un’atmosfera impreziosita dall’influenza internazionale sia nelle delizie culinarie, sia nel servizio. Volo e hotel in formula tutto incluso, per due persone, a partire da 3.600 euro. Per chi, invece, non sa resistere al fascino della Grande mela, Made by Turisanda propone pacchetti a New York per scoprire la città e vivere le emozioni di una delle notti più mostruose dell’anno: zucche intagliate, pipistrelli, streghe, zombie e oscure presenze decoreranno negozi, locali e gli ingressi di tutte le case. Tanti anche gli eventi a tema che saranno organizzati, come la Village Halloween Parade che si terrà il 31 ottobre. Il pacchetto proposto da Made comprende volo diretto Neos e sistemazione presso uno degli hotel tra Park Central, New Yorker e Riu Plaza Time Square, a partire da 1.457 euro a persona.   [post_title] => Messico o Usa? Le proposte Alpitour World per Halloween [post_date] => 2022-09-15T09:15:22+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663233322000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430035 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tradizione, accoglienza e rinnovamento. Ecco gli ingredienti fondamentali per accogliere i propri ospiti in oltre 60 anni di attività. Per l’Hotel Villa Ricci di Chianciano Terme accogliere significa andare incontro a tutte le esigenze della clientela. La famiglia proprietaria della struttura ha cominciato a muovere i primi passi nel turismo nel lontano 1958. «Mia nonna Elide – spiega Simonetta Mencarelli, proprietaria – ha iniziato come affittacamere, seguendo una tendenza che spingeva nuovi “investitori” a passare dalla terra all’accoglienza dei primi turisti. La struttura odierna risale al 1981 e comprende 90 camere. Da allora abbiamo fatto molti investimenti: nel 1986 abbiamo inaugurato una sala Convegni da 250 posti, nel 2008 abbiamo aperto il Centro Benessere Olistico ulteriormente arricchito nel 2011». L’area di Chianciano è conosciuta per il prodotto termale, che negli anni si è trasformato. «La provincia di Siena è l’unica al mondo – aggiunge Mencarelli – a proporre un circuito di 9 centri termali. Un’offerta di grande livello in un contesto paesaggistico, culturale e storico di eccellenza che attira anche chi punta sull’enogastronomia, i percorsi in bike e in moto». Una lungimiranza di tutto rispetto che negli anni ha aiutato la proprietà del Villa Ricci a comprendere le necessità del mercato, ovvero le diverse fasi che il settore termale ha attraversato. «Abbiamo comunque una clientela che continua a sceglierci negli anni – commenta Mencarelli – ma siamo riusciti a trovare nuovi filoni, come quello olistico sul quale abbiamo investito molto». Il Villa Ricci comprende anche il ristorante La Coccola, aperto anche agli esterni, punto di forza dell’offerta con una vasta scelta di piatti della tradizione toscana, con ingredienti a Km O. Per quanto riguarda l’offerta Benessere, il Villa Ricci si distingue per l’eccellenza dei trattamenti e dei servizi. «Il Salone dell’Acqua – conclude Mencarelli - è il cuore pulsante del nostro Centro Benessere Olistico, grande vasca di 80mq, con acqua riscaldata a temperatura costante di 34°C. Una volta immersi è possibile sperimentare un vero e proprio trattamento benessere grazie ad una combinazione di percorsi di idromassaggio accompagnati da cromoterapia e musicoterapia. C’è anche una grande area dedicata con 4 cabine trattamenti, dove l’acqua “elemento primordiale” è utilizzata in tutte le sue forme. Una rivisitazione moderna di ancestrali metodi di cura per favorire salute e benessere».         [post_title] => Hotel Villa Ricci, il focus è su benessere e tradizione [post_date] => 2022-09-07T09:43:39+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1662543819000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 429774 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => A Bruxelles torna in scena il Festival del Fumetto nella sua forma originaria, dopo due anni di edizioni in versione ridotta. Sarà un festival rinnovato che garantirà ancora più divertimento agli appassionati della nona arte. L’evento si svolgerà alla Gare Maritime all’interno del centro Tour & Taxis dal 9 all’11 settembre e prevede decine di eventi gratuiti legati all’arte del fumetto: sessioni di autografi con gli autori, workshop interattivi di disegno e illustrazione, mostre, laboratori per bambini e le imperdibili parate a tema con balloon giganti che rappresentano i protagonisti delle serie più amate.   “Bruxelles è da sempre una città molto legata alla cultura pop e al fumetto e ha visto la nascita di diversi personaggi molto amati da tutte le generazioni - afferma Ursula Jone Gandini, direttore Italia Ufficio del Turismo di Bruxelles -. Gli appuntamenti del Festival sono perfetti per tutta la famiglia, con un occhio di riguardo rivolto ai bambini, che potranno vivere l’esperienza unica di incontrare dal vivo i loro beniamini! Per semplificare la scoperta dell’immenso patrimonio di Bruxelles dedicato ai fumetti, abbiamo realizzato una mappa con la posizione di musei, murales e altri punti di interesse, disponibile sul sito di Visit Brussels”. Ospite d’eccezione, Marsupilami, il celebre personaggio nato dalla fantasia di André Franquin nel 1952 che quest’anno celebra il suo settantesimo anniversario. Spazio anche agli appassionati di manga, con due mostre monografiche su Goldrake Ufo Robot (Grendizer per i belgi), e Naruto, eroi del fumetto giapponese di ieri e di oggi, ubicate all’interno degli spazi del Belgian Comic Strip Center. Appuntamento da non perdere anche al Musée de la Bande Dessinée, il museo del fumetto che, oltre alla bellezza art nouveau della propria location, offre bozzetti, memorabilia e un percorso interattivo alla scoperta della storia del fumetto.   [post_title] => Bruxelles riaccende i riflettori sul Festival del Fumetto, dal 9 all'11 settembre [post_date] => 2022-09-01T10:55:14+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1662029714000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 429675 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => New York punta i riflettori sul Queens: il quartiere diventa infatti protagonista della nuova campagna 'Get Local NYC', firmata da NYC & Company, l’organizzazione ufficiale di  destination marketing e convention and visitors bureau per i cinque distretti della Grande Mela. E l'invito ai visitatori è quello di a esplorare il Queens Like a New Yorker.  "Il Queens è stato riconosciuto come l’area urbana più eterogenea al mondo, dove si parlano oltre 138 lingue - ha dichiarato Fred Dixon, presidente e ceo di NYC & Company -. Per i visitatori è il luogo ideale per sperimentare la diversità di New York, compresa la cucina di tutto il mondo. È anche il luogo dove vedere le leggende del tennis giocare agli U.S. Open, per viaggiare indietro nel tempo fino all'Esposizione Universale del 1964 o per trascorrere una giornata in spiaggia a Rockaways. Ma anche per visitare la casa del grande jazzista Louis Armstrong, vedere l'arte contemporanea al MoMA PS1 o godervi una serata in un bar o in una birreria: il Queens è la destinazione adatta a tutti".  [post_title] => New York: Queens tra i protagonisti della campagna 'Get Local NYC' [post_date] => 2022-08-31T10:45:25+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1661942725000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 429361 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La compagnia aerea Qatar Airways non riceverà più alcun nuovo A350-1000 , le 19 copie ancora previste sono state definitivamente cancellate da Airbus .  Le informazioni Reuters di ieri non saranno confermate fino alla pubblicazione nei prossimi giorni dei risultati commerciali di Airbus per il mese di luglio, ma secondo fonti dell'agenzia la compagnia nazionale qatarina con sede all'aeroporto di Doha non si aspetterebbe più alcun consegne dal produttore europeo di aeromobili.  Finora Airbus aveva annullato gli ordini per gli A350-1000, piuttosto che costringere Qatar Airways a dichiarare pubblicamente di aver rifiutato la consegna, come parte della loro polemica molto pubblica sui " problemi di vernice " degli A350 davanti e fuori dall'Alto Tribunale di Londra (dove il processo non si svolgerà fino al prossimo anno). Nonostante il loro trattative ancora in corso a fine giugno, la decisione sarebbe stata quindi presa da Airbus di annullare il resto dell'ordine anziché l'unico A350-1000 previsto per la consegna il mese scorso, come già fatto a gennaio  per la 50 A321neo .   A fine giugno 2022, Qatar Airways si aspettava solo 19 A350-1000, 19 sono stati consegnati in aggiunta ai 34  A350-900 ordinati. Di tutti questi aeromobili per i quali era la compagnia di lancio, 23 sono stati gradualmente messi a terra dall'agosto 2021 per ordine dell'autorità di regolamentazione del Qatar, citando un rischio per la sicurezza del volo a seguito del degrado della vernice e dell'erosione di uno strato protettivo - video di supporto. Un'argomentazione smentita da Airbus, secondo cui si tratta solo di un problema "cosmetico" mentre il  capo dell'Esa ha  assicurato che non ci sono rischi per la sicurezza.   Va ricordato che  anche altri clienti hanno notato il problema con gli A350, ad esempio Finnair già nel 2016, seguito da allora da Cathay Pacific, Etihad Airways, Lufthansa e Air France (nell'ambito della manutenzione degli aeromobili Air Caraïbes), o altro ancora recentemente British e Iberia . L'azienda tedesca in particolare avrebbe restituito tre A350 da riverniciare, gratuitamente in garanzia; ma nessun operatore diverso da Qatar Airways ha messo a terra gli A350 interessati. Il portafoglio ordini della società dell'alleanza Oneworld ora contiene solo Boeing  : 25  737 MAX 10 con altrettante opzioni, 40  777-9 con diritti di acquisto per altri 50 e 23  787-9 Dreamliner aggiuntivi. I primi due non sono ancora certificati, ma le consegne del terzo dovrebbero riprendere nelle prossime settimane o mesi. A causa della mancanza di capacità per la coppa del Mondo che inizierà il prossimo novembre, Qatar Airways è già stata costretta a rimettere in servizio i suoi A380 e noleggiare aerei. Ricordiamo che ha annunciato a giugno un utile netto record 1,54 miliardi di dollari per l'anno fiscale 2021-22. [post_title] => Qatar Airways potrebbe non ricevere nessun Airbus A359-1000 [post_date] => 2022-08-04T11:20:41+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1659612041000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 428704 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Latam Airlines ha siglato un ordine con Airbus per l'acquisto di 17 aeromobili A321neo, che porta a 100 il totale degli A320neo ordinati dal vettore. Il vettore ha inoltre confermato di voler introdurre l'A321XLR per completare le proprie operazioni di lungo raggio.  "Apprezziamo la visione strategica e l'ambizione di sostenibilità di Latam - ha dichiarato Christian Scherer, chief commercial officer e head of Airbus International -. Questo ordine per l'A321neo, sulla scia della sua ristrutturazione, è un forte segnale del valore che Airbus apporta alla realizzazione di questa visione e ambizione. L'A321XLR consentirà l'apertura di nuove rotte e permetterà a Latam di aumentare la propria presenza internazionale nella regione". In America Latina e nei Caraibi Airbus ha venduto oltre 1.100 aeromobili e ha un backlog di oltre 500. Sono poi oltre 700 gli aeromobili operativi in tutta la regione, vale a dire quasi il 60% della quota di mercato della flotta in servizio. Dal 1994 Airbus si è assicurata circa il 70% degli ordini netti nella regione. [post_title] => Latam amplia la flotta: ordine per 17 A321neo e presto anche per l'A321XLR [post_date] => 2022-07-21T11:58:38+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1658404718000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 428506 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => SQatar Airways torna al Farnborough International Airshow e presenta il suo Boeing 787-9 Dreamliner, mai esposto in precedenza a un'esibizione aerea. La compagnia ha portato anche un Boeing 777-300ER con una speciale livrea dedicata alla FIFA World Cup 2022™, in previsione del torneo che si terrà a Doha entro la fine dell'anno. L’aereo è dotato della poltrona Qsuite Business Class.  Infine, spazio anche ai jet privati del Gruppo, con il lussuoso Gulfstream G650ER. “Sono passati alcuni anni dall'ultima volta che abbiamo preso parte a un evento del genere ed è fantastico tornare al Farnborough Air Show quest'anno, dopo i numeri registrati nell’ultimo anno finanziario a ha dichiarato Akbar Al Baker, ceo del gruppo-. Abbiamo registrato un profitto di 1,54 miliardi di dollari, il quale giunge in un momento importante per Qatar Airways, in quanto celebriamo il nostro 25° anniversario e ci prepariamo alla FIFA World Cup Qatar 2022™"”. Tante le “sfide operative che ci troviamo ad affrontare, a causa di un significativo aumento della domanda di voli per Doha. Qatar Airways intraprenderà quindi un adeguamento del network, passando temporaneamente da una rete globale a un servizio prevalentemente point-to-point, con l’Hamad International Airport come porta d'accesso ai giochi”. [post_title] => Qatar Airways a Farnborough, con lo sguardo ai mondiali di Doha [post_date] => 2022-07-19T10:06:30+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1658225190000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "1954" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":28,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":88,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430644","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Con una stazza di 175.500 tonnellate e una capienza di 4.300 ospiti, la Sun sarà la prima nave della classe Sphere e la più grande unità Princess Cruises mai realizzata. In fase di costruzione presso gli stabilimenti Fincantieri, il suo debutto è in calendario per febbraio 2024, quando sarà posizionata nel Mediterraneo, per poi spostarsi in autunno nei Caraibi occidentali e orientali, con partenze da Port Everglades, in Florida.\r\n\r\nSulla Sun Princess, la tradizionale area Piazza si articolerà su tre ponti, offrendo agli ospiti uno spazio sospeso con comode sedute, per godere la vista del mare in ogni direzione; al centro, un imponente schermo Led che può essere spostato e configurato, per mostrare anche eventi dal vivo; adiacenti alla Piazza, alcune delle 29 opzioni gastronomiche, tra ristoranti e bar, disponibili a bordo: la nuova caffetteria Coffee Currents e i classici di Princess, Crooners Bar, Bellini's Cocktail Bar e Alfredo's Pizzeria.\r\n\r\nL'altra struttura di spicco a bordo è poi il Dome, la prima cupola di vetro mai costruita su una nave da crociera: ispirato alle terrazze di Santorini, è un ponte coperto su più livelli che di giorno dispone di una piscina interna/esterna con giochi d'acqua, in uno spazio confortevole e rilassante; di notte diventa un palcoscenico e si trasforma in un luogo di intrattenimento dalle atmosfere in stile South Beach ed effetti di luce all'avanguardia ed esibizioni aeree.\r\n\r\nCon un totale di 2.157 cabine, di cui 50 suite e 100 camere comunicanti, i balconi della Sun Princess saranno più spaziosi e ogni cabina disporrà di un sofà. A bordo ci sarà inoltre una nuova categoria di suite, la Signature Collection, che include l'accesso al Signature restaurant, alla Signature lounge e al Signature sun deck: un'area privata all’interno del Santuary. La nuova unità poi sarà una delle 11 navi del gruppo Carnival alimentate con la tecnologia a gas naturale liquefatto (gnl).\r\n\r\nQuesta è la terza nave a essere insignita col nome Sun Princess, aggiungendosi all'eredità della prima, in navigazione dal 1974 al 1988, e della seconda, dal 1995 al 2020. A quel tempo aveva il maggior numero di cabine con balcone e il primo bar aperto 24 ore su 24 della compagnia di crociere. La consegna della seconda nave della Sphere Class è prevista da Fincantieri nella primavera 2025.\r\n\r\nGioco Viaggi, agente di vendita Princess per l’Italia, comunica che le prime tre partenze della stagione inaugurale di Sun Princess sono in vendita dal 16 settembre: itinerario Grand Mediterranean di dieci notti da 2.070 euro per persona.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"I dettagli della nuova Sun Princess. Gioco Viaggi apre le vendite per l'itinerario Grand Mediterranean","post_date":"2022-09-19T09:36:59+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1663580219000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430493","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" Maestoso e imponente, un unicum nel panorama dell’hotellerie milanese: il Gruppo NH Hotel apre le porte del Nh Collection Milano CityLife.\r\nDodicesima struttura a Milano per il gruppo, il nuovo Nh sorge nella CityLife della città meneghina, a pochi passi dalla stazione della metropolitana Portello da una chiesa sconsacrata del 1934. Rilevata dal Gruppo Igefi e CLH, viene trasformata dallo studio di progettazione architettonica Quattroassociati in una struttura unica nel suo genere, attraverso un viaggio nel XX secolo, nella storia del Novecento milanese, tra riqualificazione urbana e innovazione, rivisitazione di tradizione e modernità, nuovo e antico.\r\nLa pianta a croce latina a tre navate, in parte mantenuta, con i portoni in legno originali, gli archi a tutto sesto e le campate delle navate laterali fanno parte, oggi, della scenografia dell’hotel. L’altezza e il senso di verticalità che colpisce l’ospite, sono gli elementi principali che caratterizzano la struttura. “Trasformare e valorizzare un edificio di culto, rendendolo un luogo di incontro dedicato all’ospitalità, è stata una sfida impegnativa e professionale - ha spiegato Michele Reginaldi, architetto responsabile del progetto dello studio Quattroassociati –. Abbiamo cercato di reinterpretare gli spazi dell’hotel sempre salvaguardando i caratteri della spazialità dell’edificio esistente nel rispetto degli elementi architettonici e decorativi più significativi. Un compito arduo, un lavoro di conservazione e valorizzazione per restituire continuità alla struttura preesistente. Un impegno considerevole sia a livello economico che progettuale”.\r\nDal bianco ottico, nei suoi 13 piani, l’hotel spicca per il Made in Italy, fil-rouge di tutta la struttura. Dotato di 185 camere, di cui 10 suite duplex costruite sulla navata centrale e 6 camere con terrazza a vista sulla città, NH Collection Milano CityLife è uno dei pochi hotel al mondo a offrire la possibilità di soggiornare all’interno di una ex chiesa. \r\nFiore all’occhiello è l’esclusivo rooftop con piscina e cocktail bar, The District per uno spazio esclusivo all’aperto. E per sfoggiare bellissimi costumi da bagno sul rooftop, il Gruppo NH ha avviato una partnership con “i costumi di Le Chiappette” che ha creato una speciale collezione in occasione dell’inaugurazione di NH Collection Milano CityLife.\r\nCon lo chef Gabriele Grisolia, di origini lucane, anche il ristorante Tailors legato alla cucina italiana, integra sapientemente antico, nuovo e avanguardia. \r\nIl tipico saper-fare italiano, sinonimo di qualità e lo spirito sartoriale dell’eccellenza del Made in Italy, emerge anche nei piccoli dettagli: l’illuminazione 100% italiana con le lampade nelle camere di Flos e Firmamento Milano, e le fotografie di modelle in abiti sartoriali degli anni ’50 e ’60.  Spaziose sale meeting e la vicinanza ai padiglioni del MiCo completano l’offerta dell’hotel per un’ospitalità a misura di città d’arte, turistica e business centre.\r\n[gallery ids=\"430496,430497,430498,430499,430494,430500\"]","post_title":"Nh Collection CityLife Milano apre i battenti, un unicum nell’hotellerie meneghina","post_date":"2022-09-15T09:36:05+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1663234565000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430469","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Faccia pitturata di bianco con le orbite nere che ricordano un teschio, abito lungo in pizzo nero e rosso, una ricca corona di fiori dai colori variopinti in testa, è così che ci si traveste nel Dia de Los Muertos in Messico. Un giorno davvero speciale per la tradizione messicana, una festività dalle origini antichissime che unisce tutto il paese e senza dubbio un modo interessante per godersi una vacanza in stile Halloween.\r\n\r\nMade, con quel taglio sartoriale che da sempre è la firma di Turisanda 1924, propone quindi un itinerario in Messico dedicato alla scoperta dei segreti di questa celebrazione unica. Sei giorni tutti da vivere tra Città del Messico, Toluca, Morelia, Capula, Patzcuaro e Cuitzeo. Il tour Dia de Los Muertos in Messico (partenza il 29 ottobre, da 1.475 euro a persona solo tour) fa parte della collezione Events di Made by Turisanda, che racchiude manifestazioni culturali memorabili, feste e ricorrenze uniche al mondo, match sportivi spettacolari ed eventi naturali mozzafiato.\r\n\r\nPer un'alternativa più rilassante, Alpitour World offre inoltre due soggiorni in Messico per goderne le bellezze in uno dei periodi migliori dell’anno:\r\n\r\n \tBravo Viva Azteca a Playacar: un piccolo villaggio di pescatori divenuto nel tempo un’importante meta turistica della riviera Maya. Garanzia di relax, offre allo stesso tempo l'opportunità di vivere la movida della famosa Playa del Carmen che si trova a pochi minuti. Volo e hotel in formula tutto incluso, per due persone, a partire da 3.556 euro.\r\n \tViva Wyndham Maya di Presstour by Turisanda: situato sempre sulla costa di Playacar, è un resort all inclusive unico nel suo genere; divertente, confortevole, adagiato su una delle bellissime spiagge della riviera Maya. L’ambiente è ispirato alle ricchezze culturali del Messico, con un’atmosfera impreziosita dall’influenza internazionale sia nelle delizie culinarie, sia nel servizio. Volo e hotel in formula tutto incluso, per due persone, a partire da 3.600 euro.\r\n\r\nPer chi, invece, non sa resistere al fascino della Grande mela, Made by Turisanda propone pacchetti a New York per scoprire la città e vivere le emozioni di una delle notti più mostruose dell’anno: zucche intagliate, pipistrelli, streghe, zombie e oscure presenze decoreranno negozi, locali e gli ingressi di tutte le case. Tanti anche gli eventi a tema che saranno organizzati, come la Village Halloween Parade che si terrà il 31 ottobre. Il pacchetto proposto da Made comprende volo diretto Neos e sistemazione presso uno degli hotel tra Park Central, New Yorker e Riu Plaza Time Square, a partire da 1.457 euro a persona.\r\n\r\n ","post_title":"Messico o Usa? Le proposte Alpitour World per Halloween","post_date":"2022-09-15T09:15:22+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1663233322000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430035","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Tradizione, accoglienza e rinnovamento. Ecco gli ingredienti fondamentali per accogliere i propri ospiti in oltre 60 anni di attività. Per l’Hotel Villa Ricci di Chianciano Terme accogliere significa andare incontro a tutte le esigenze della clientela.\r\n\r\nLa famiglia proprietaria della struttura ha cominciato a muovere i primi passi nel turismo nel lontano 1958. «Mia nonna Elide – spiega Simonetta Mencarelli, proprietaria – ha iniziato come affittacamere, seguendo una tendenza che spingeva nuovi “investitori” a passare dalla terra all’accoglienza dei primi turisti. La struttura odierna risale al 1981 e comprende 90 camere. Da allora abbiamo fatto molti investimenti: nel 1986 abbiamo inaugurato una sala Convegni da 250 posti, nel 2008 abbiamo aperto il Centro Benessere Olistico ulteriormente arricchito nel 2011».\r\n\r\nL’area di Chianciano è conosciuta per il prodotto termale, che negli anni si è trasformato.\r\n\r\n«La provincia di Siena è l’unica al mondo – aggiunge Mencarelli – a proporre un circuito di 9 centri termali. Un’offerta di grande livello in un contesto paesaggistico, culturale e storico di eccellenza che attira anche chi punta sull’enogastronomia, i percorsi in bike e in moto».\r\n\r\nUna lungimiranza di tutto rispetto che negli anni ha aiutato la proprietà del Villa Ricci a comprendere le necessità del mercato, ovvero le diverse fasi che il settore termale ha attraversato. «Abbiamo comunque una clientela che continua a sceglierci negli anni – commenta Mencarelli – ma siamo riusciti a trovare nuovi filoni, come quello olistico sul quale abbiamo investito molto».\r\n\r\nIl Villa Ricci comprende anche il ristorante La Coccola, aperto anche agli esterni, punto di forza dell’offerta con una vasta scelta di piatti della tradizione toscana, con ingredienti a Km O.\r\n\r\nPer quanto riguarda l’offerta Benessere, il Villa Ricci si distingue per l’eccellenza dei trattamenti e dei servizi. «Il Salone dell’Acqua – conclude Mencarelli - è il cuore pulsante del nostro Centro Benessere Olistico, grande vasca di 80mq, con acqua riscaldata a temperatura costante di 34°C. Una volta immersi è possibile sperimentare un vero e proprio trattamento benessere grazie ad una combinazione di percorsi di idromassaggio accompagnati da cromoterapia e musicoterapia. C’è anche una grande area dedicata con 4 cabine trattamenti, dove l’acqua “elemento primordiale” è utilizzata in tutte le sue forme. Una rivisitazione moderna di ancestrali metodi di cura per favorire salute e benessere».\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Hotel Villa Ricci, il focus è su benessere e tradizione","post_date":"2022-09-07T09:43:39+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1662543819000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"429774","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"A Bruxelles torna in scena il Festival del Fumetto nella sua forma originaria, dopo due anni di edizioni in versione ridotta. Sarà un festival rinnovato che garantirà ancora più divertimento agli appassionati della nona arte.\r\n\r\nL’evento si svolgerà alla Gare Maritime all’interno del centro Tour & Taxis dal 9 all’11 settembre e prevede decine di eventi gratuiti legati all’arte del fumetto: sessioni di autografi con gli autori, workshop interattivi di disegno e illustrazione, mostre, laboratori per bambini e le imperdibili parate a tema con balloon giganti che rappresentano i protagonisti delle serie più amate.\r\n \r\n“Bruxelles è da sempre una città molto legata alla cultura pop e al fumetto e ha visto la nascita di diversi personaggi molto amati da tutte le generazioni - afferma Ursula Jone Gandini, direttore Italia Ufficio del Turismo di Bruxelles -. Gli appuntamenti del Festival sono perfetti per tutta la famiglia, con un occhio di riguardo rivolto ai bambini, che potranno vivere l’esperienza unica di incontrare dal vivo i loro beniamini! Per semplificare la scoperta dell’immenso patrimonio di Bruxelles dedicato ai fumetti, abbiamo realizzato una mappa con la posizione di musei, murales e altri punti di interesse, disponibile sul sito di Visit Brussels”.\r\n\r\nOspite d’eccezione, Marsupilami, il celebre personaggio nato dalla fantasia di André Franquin nel 1952 che quest’anno celebra il suo settantesimo anniversario. Spazio anche agli appassionati di manga, con due mostre monografiche su Goldrake Ufo Robot (Grendizer per i belgi), e Naruto, eroi del fumetto giapponese di ieri e di oggi, ubicate all’interno degli spazi del Belgian Comic Strip Center. Appuntamento da non perdere anche al Musée de la Bande Dessinée, il museo del fumetto che, oltre alla bellezza art nouveau della propria location, offre bozzetti, memorabilia e un percorso interattivo alla scoperta della storia del fumetto.\r\n ","post_title":"Bruxelles riaccende i riflettori sul Festival del Fumetto, dal 9 all'11 settembre","post_date":"2022-09-01T10:55:14+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1662029714000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"429675","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"New York punta i riflettori sul Queens: il quartiere diventa infatti protagonista della nuova campagna 'Get Local NYC', firmata da NYC & Company, l’organizzazione ufficiale di  destination marketing e convention and visitors bureau per i cinque distretti della Grande Mela. E l'invito ai visitatori è quello di a esplorare il Queens Like a New Yorker. \r\n\r\n\"Il Queens è stato riconosciuto come l’area urbana più eterogenea al mondo, dove si parlano oltre 138 lingue - ha dichiarato Fred Dixon, presidente e ceo di NYC & Company -. Per i visitatori è il luogo ideale per sperimentare la diversità di New York, compresa la cucina di tutto il mondo. È anche il luogo dove vedere le leggende del tennis giocare agli U.S. Open, per viaggiare indietro nel tempo fino all'Esposizione Universale del 1964 o per trascorrere una giornata in spiaggia a Rockaways. Ma anche per visitare la casa del grande jazzista Louis Armstrong, vedere l'arte contemporanea al MoMA PS1 o godervi una serata in un bar o in una birreria: il Queens è la destinazione adatta a tutti\". ","post_title":"New York: Queens tra i protagonisti della campagna 'Get Local NYC'","post_date":"2022-08-31T10:45:25+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1661942725000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"429361","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La compagnia aerea Qatar Airways non riceverà più alcun nuovo A350-1000 , le 19 copie ancora previste sono state definitivamente cancellate da Airbus .\r\n Le informazioni Reuters di ieri non saranno confermate fino alla pubblicazione nei prossimi giorni dei risultati commerciali di Airbus per il mese di luglio, ma secondo fonti dell'agenzia la compagnia nazionale qatarina con sede all'aeroporto di Doha non si aspetterebbe più alcun consegne dal produttore europeo di aeromobili. \r\nFinora Airbus aveva annullato gli ordini per gli A350-1000, piuttosto che costringere Qatar Airways a dichiarare pubblicamente di aver rifiutato la consegna, come parte della loro polemica molto pubblica sui \" problemi di vernice \" degli A350 davanti e fuori dall'Alto Tribunale di Londra (dove il processo non si svolgerà fino al prossimo anno). Nonostante il loro trattative ancora in corso a fine giugno, la decisione sarebbe stata quindi presa da Airbus di annullare il resto dell'ordine anziché l'unico A350-1000 previsto per la consegna il mese scorso, come già fatto a gennaio  per la 50 A321neo .\r\n\r\n \r\nA fine giugno 2022, Qatar Airways si aspettava solo 19 A350-1000, 19 sono stati consegnati in aggiunta ai 34  A350-900 ordinati. Di tutti questi aeromobili per i quali era la compagnia di lancio, 23 sono stati gradualmente messi a terra dall'agosto 2021 per ordine dell'autorità di regolamentazione del Qatar, citando un rischio per la sicurezza del volo a seguito del degrado della vernice e dell'erosione di uno strato protettivo - video di supporto. Un'argomentazione smentita da Airbus, secondo cui si tratta solo di un problema \"cosmetico\" mentre il  capo dell'Esa ha  assicurato che non ci sono rischi per la sicurezza.\r\n\r\n \r\nVa ricordato che  anche altri clienti hanno notato il problema con gli A350, ad esempio Finnair già nel 2016, seguito da allora da Cathay Pacific, Etihad Airways, Lufthansa e Air France (nell'ambito della manutenzione degli aeromobili Air Caraïbes), o altro ancora recentemente British e Iberia . L'azienda tedesca in particolare avrebbe restituito tre A350 da riverniciare, gratuitamente in garanzia; ma nessun operatore diverso da Qatar Airways ha messo a terra gli A350 interessati.\r\nIl portafoglio ordini della società dell'alleanza Oneworld ora contiene solo Boeing  : 25  737 MAX 10 con altrettante opzioni, 40  777-9 con diritti di acquisto per altri 50 e 23  787-9 Dreamliner aggiuntivi. I primi due non sono ancora certificati, ma le consegne del terzo dovrebbero riprendere nelle prossime settimane o mesi. A causa della mancanza di capacità per la coppa del Mondo che inizierà il prossimo novembre, Qatar Airways è già stata costretta a rimettere in servizio i suoi A380 e noleggiare aerei. Ricordiamo che ha annunciato a giugno un utile netto record 1,54 miliardi di dollari per l'anno fiscale 2021-22.","post_title":"Qatar Airways potrebbe non ricevere nessun Airbus A359-1000","post_date":"2022-08-04T11:20:41+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1659612041000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"428704","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Latam Airlines ha siglato un ordine con Airbus per l'acquisto di 17 aeromobili A321neo, che porta a 100 il totale degli A320neo ordinati dal vettore. Il vettore ha inoltre confermato di voler introdurre l'A321XLR per completare le proprie operazioni di lungo raggio. \r\n\r\n\"Apprezziamo la visione strategica e l'ambizione di sostenibilità di Latam - ha dichiarato Christian Scherer, chief commercial officer e head of Airbus International -. Questo ordine per l'A321neo, sulla scia della sua ristrutturazione, è un forte segnale del valore che Airbus apporta alla realizzazione di questa visione e ambizione. L'A321XLR consentirà l'apertura di nuove rotte e permetterà a Latam di aumentare la propria presenza internazionale nella regione\".\r\n\r\nIn America Latina e nei Caraibi Airbus ha venduto oltre 1.100 aeromobili e ha un backlog di oltre 500. Sono poi oltre 700 gli aeromobili operativi in tutta la regione, vale a dire quasi il 60% della quota di mercato della flotta in servizio. Dal 1994 Airbus si è assicurata circa il 70% degli ordini netti nella regione.","post_title":"Latam amplia la flotta: ordine per 17 A321neo e presto anche per l'A321XLR","post_date":"2022-07-21T11:58:38+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1658404718000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"428506","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"SQatar Airways torna al Farnborough International Airshow e presenta il suo Boeing 787-9 Dreamliner, mai esposto in precedenza a un'esibizione aerea.\r\nLa compagnia ha portato anche un Boeing 777-300ER con una speciale livrea dedicata alla FIFA World Cup 2022™, in previsione del torneo che si terrà a Doha entro la fine dell'anno. L’aereo è dotato della poltrona Qsuite Business Class. \r\nInfine, spazio anche ai jet privati del Gruppo, con il lussuoso Gulfstream G650ER.\r\n“Sono passati alcuni anni dall'ultima volta che abbiamo preso parte a un evento del genere ed è fantastico tornare al Farnborough Air Show quest'anno, dopo i numeri registrati nell’ultimo anno finanziario a ha dichiarato Akbar Al Baker, ceo del gruppo-. Abbiamo registrato un profitto di 1,54 miliardi di dollari, il quale giunge in un momento importante per Qatar Airways, in quanto celebriamo il nostro 25° anniversario e ci prepariamo alla FIFA World Cup Qatar 2022™\"”.\r\nTante le “sfide operative che ci troviamo ad affrontare, a causa di un significativo aumento della domanda di voli per Doha. Qatar Airways intraprenderà quindi un adeguamento del network, passando temporaneamente da una rete globale a un servizio prevalentemente point-to-point, con l’Hamad International Airport come porta d'accesso ai giochi”.","post_title":"Qatar Airways a Farnborough, con lo sguardo ai mondiali di Doha","post_date":"2022-07-19T10:06:30+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1658225190000]}]}}