20 July 2024

Banconista provincia di Torino

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono: 349 2425269
Email: mora59@libero.it
Provincia: • , ,
Comune: • ,

Settore: • 
Mansione: • 


Testo dell'annuncio

Banconista con decennale esperienza cerca in provincia di Torino e Asti. Utilizzo crs Sabre, Sipaxplus e web. Vendita biglietterie aeree, comprese low cost, ferroviarie, marittime, pullman e pacchetti turistici. Specializzata nell’orgazzazione di pacchetti per gruppi. Utilizzo di sitemi contabili quali Taes, Sfera e Festa. Disponibilità part-time 30/20 ore. Cell 349 2425269 mail mora59@libero.it


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471111 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_471113" align="alignright" width="207"] Ph Lavinia Carnau[/caption] Il Grand Hotel Excelsior Vittoria, 5 stelle lusso di Sorrento, è stato nominato 1° Resort Hotel in Italia dal prestigioso World’s Best Awards. Nell’anno del suo 190° anniversario, l’hotel, forte di una lunga storia fatta di attenzione, amore, costanza, lavoro e passione, che da sei generazioni vede protagonista la famiglia Fiorentino, è riuscito a trasmettere ai viaggiatori tutta la sua cultura e il suo savoir faire profondamente italiano, regalando un’esperienza unica. La posizione sul Golfo di Napoli, gli interni ricercati dell’Ottocento, i sapori mediterranei dello  stellato Terrazza Bosquet, guidato dall’Executive Chef Antonino Montefusco, le suite One-of-a-kind  dedicate ai più importanti personaggi del jet set ospitati nel corso degli anni, l’atmosfera rilassata della Boutique SPA La Serra, il nuovo La Pergola bar à champagne, sono alcuni degli  elementi che contraddistinguono l’offerta del Grand Hotel Excelsior Vittoria, rendendolo uno dei punti di  riferimento dell’hotellerie italiana e non solo. «Un risultato eccellente, motivo di grande orgoglio per la nostra famiglia, che dal lontano 1834 guida con dedizione la struttura. Questo significativo traguardo è stato raggiunto grazie all’impegno ed alla passione dei nostri collaboratori - spiega Guido Fiorentino, Presidente e AD di Grand Hotel Excelsior Vittoria - Il World’s Best Awards è un’ulteriore dimostrazione del lungo e duraturo percorso del Grand Hotel Excelsior Vittoria, frutto di un progetto perfezionato nel tempo, anno dopo anno, costruito a partire  dalle esigenze degli ospiti e attento alle ultime tendenze in tema di ospitalità, senza però snaturare la propria anima, profondamente legata a quella cultura di artigianalità, sartorialità e intraprendenza, che ha reso l’Italia un’icona di bellezza e qualità in ogni angolo di mondo». [post_title] => Excelsior Vittoria di Sorrento, 1° resort hotel in Italia per il World's Best Awards [post_date] => 2024-07-10T09:53:26+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720605206000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471041 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vietnam Airlines ha accolto in flotta il primo dei tre A320 in consegna nel 2024, che garantiscono un risparmio di carburante del 16%, una riduzione del rumore del 75% e una riduzione delle emissioni del 50% rispetto agli aeromobili della precedente generazione. L'aeromobile è configurato con 182 posti suddivisi in due classi di servizio: otto posti in business class e 174 in economy. L'ingresso dell'Airbus A320neo riafferma l'impegno di Vietnam Airlines nel rinnovo della flotta e nel miglioramento delle operazioni per soddisfare la crescente domanda di viaggi, soprattutto durante la stagione estiva. Il nuovo aeromobile dovrebbe servire rotte domestiche come Hanoi-Dalat, Hanoi-F Phu Quoc, Ho Chi Minh City-Thanh Hoa e Ho Chi Minh City-Chu Lai. L'aggiunta di questi tre aeromobili consente alla compagnia di offrire circa 40.000 posti in più per la summer e 300.000 posti per la seconda metà di quest'anno.  I piani di ampliamento della flotta di Vietnam Airlines includono anche la futura consegna di nuovi Boeing 787-10. [post_title] => Vietnam Airlines accoglie in flotta il primo di tre nuovi Airbus A320neo [post_date] => 2024-07-09T10:26:05+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720520765000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470426 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Andrà in scena dal 25 luglio al 6 agosto nelle due isole gemelle l’Antigua Carnival 2024, il più grande festival estivo dei Caraibi e appuntamento di grande richiamo per la destinazione. Quest'anno, per celebrare il Carnevale, l'Antigua and Barbuda Tourism Authority ha lanciato la campagna “Be Here” Carnival,  per invitare i visitatori a vivere questa esperienza unica. "Abbiamo lanciato la nostra campagna “Be Here” per il Carnevale - ha dichiarato Cherrie Osborne, direttore del Turismo per Regno Unito ed Europa -. Siamo entusiasti di condividere le novità di Antigua e Barbuda e incoraggiare le persone a visitare la nostra destinazione." L'evento, nato nell’epoca coloniale, è legato alla storia dell'isola e celebra l'emancipazione dalla schiavitù risalente al 1° agosto 1834, rappresentando una vera e propria festa della libertà che negli anni è divenuta una tradizione unica nel suo genere. Il culmine dei festeggiamenti si raggiunge il primo lunedì d’agosto quando, alle quattro del mattino, i fuochi si accendono e comincia il “J'ouvert” morning, in cui tutti si riuniscono per le strade della capitale formando un gigantesco serpentone danzante. Durante i 13 giorni di festeggiamenti, i visitatori potranno partecipare a una serie di eventi, tra cui il concorso Party Monarch e Calypso Monarch dei Calypsonians, la spettacolare Parade of Bands, la Queen of Carnival, il Mr and Mrs Teenage Pageant, il Jaycees Queen's Show e l’Emancipation Watch Night. Questi eventi principali saranno accompagnati da una serie di festeggiamenti minori, concerti locali, fiere gastronomiche e spettacoli culturali, garantendo un'esperienza coinvolgente per tutti i partecipanti.   [post_title] => Antigua Carnival 2024: al via il 25 luglio l'attesa kermesse dell'estate [post_date] => 2024-06-28T12:03:32+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1719576212000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470221 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Beniamino Tomasoni è il nuovo presidente di Space Hotels. Classe 1974, ha iniziato la propria carriera nel 1991 presso l'hotel Excelsior San Marco di Bergamo: da apprendista cameriere ha scalato le posizioni fino a diventare general manager e membro del cda, con deleghe per la gestione ordinaria e straordinaria dell'azienda. Oltre alla sua attività principale, Tomasoni è attivo in numerose associazioni, tra cui il Gruppo albergatori di Bergamo e membro del consiglio direttivo di Federalberghi Lombardia. Numerose le collaborazioni e le iniziative nel campo dell’enogastronomia, tra le altre l’associazione Insieme (organizzatrice della famosa iniziativa Gourmantico di Bergamo), e dell’ospitalità con gli operatori della sua città, tra gli altri Visit Bergamo. "Sono profondamente onorato di assumere il ruolo di presidente di Space Hotels - commenta lo stesso Tomasoni -. Il gruppo ha sempre incarnato l'eccellenza nell'ospitalità italiana, e sono estremamente motivato all'idea di contribuire al suo continuo successo e alla sua crescita. Sono convinto che insieme raggiungeremo nuovi traguardi straordinari". La catena sta infatti vivendo un momento positivo, registrando in questi primi sei mesi dell'anno un incremento del 19% sul fatturato complessivo rispetto allo stesso periodo del 2023. L'obiettivo di Tomasoni è quindi quello di costruire sul successo ottenuto dall'ex presidente Franco Coppini, il cui contributo durante i suoi nove anni di mandato è stato fondamentale per portare Space Hotels a livelli di eccellenza e riconoscimento internazionale. [post_title] => Beniamino Tomasoni nuovo presidente di Space Hotels [post_date] => 2024-06-26T10:35:51+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1719398151000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470028 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Delta Air Lines amplia il network verso l'Europa con il debutto di un nuovo collegamento da Orlando a Londra Heathrow, dal prossimo 26 ottobre. Con l'aggiunta di questa rotta, Orlando diventerà l'unico collegamento diretto della compagnia dal Sunshine State al Regno Unito e l'ottava destinazione di Delta servita senza scalo da Londra per la stagione invernale. La nuova tratta - che sarà operata quattro volte a settimana fino al 29 marzo con un A330-900neo - rafforza quindi l'espansione del network tra la Florida e l'Europa, al fianco del volo invernale da Orlando ad Amsterdam e di quello appena annunciato da Tampa ad Amsterdam. «In collaborazione con Virgin Atlantic, la nostra nuova rotta tra Orlando e Londra collega senza soluzione di continuità due destinazioni diverse - ha dichiarato Matteo Curcio, vicepresidente senior di Delta per Europa, Medio Oriente, Africa e India -. Gli abitanti della Florida possono esplorare i luoghi storici di Londra, come Buckingham Palace, e godere di una cucina di classe mondiale, mentre i londinesi possono fuggire verso le spiagge assolate e le attrazioni di fama mondiale di Orlando». I voli di Delta da e per il Regno Unito sono operati in collaborazione con i partner di joint venture Virgin Atlantic, Air France e Klm: complessivamente le compagnie opereranno quest'inverno fino a 187 voli settimanali da Londra Heathrow verso 14 destinazioni negli Stati Uniti, tra cui Miami, Tampa e Orlando in Florida e gli hub Delta di Atlanta, Boston, Detroit, Minneapolis, New York-Jfk, Seattle e Salt Lake City. Inoltre, Virgin Atlantic opera tutto l'anno un servizio da Manchester e un servizio stagionale da Edimburgo a Orlando. [post_title] => Delta collegherà Orlando a Londra Heathrow, dal 26 ottobre, con quattro voli a settimana [post_date] => 2024-06-24T11:12:30+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1719227550000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470014 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Trend positivo in questa prima parte dell'anno per Cathay Pacific, che registra un incremento costante a doppia cifra del numero di passeggeri trasportati. Lo scorso maggio la compagnia aerea di Hong Kong ha trasportato 1.678.532 passeggeri, con un aumento del 18,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente; il load factor è però diminuito del 4,8% all'80,3%, a fronte di un aumento degli Ask del 28% rispetto all'anno precedente. Nei primi cinque mesi di quest'anno, il dato supera gli 8,8 milioni di passeggeri, con un aumento del 40,7%. «Maggio è stato, come previsto, un periodo leggermente più tranquillo per la nostra attività di viaggio rispetto ai mesi precedenti, a causa del rallentamento della domanda, in particolare sulle nostre rotte regionali - ha dichiarato Lavinia Lau, chief customer & commercial officer di Cathay Pacific -. Senza le vacanze del fine settimana lungo a Hong Kong, abbiamo registrato un calo del 4% nel numero di passeggeri rispetto ad aprile, quando le vacanze multiple hanno spinto la forte domanda leisure. Tuttavia, rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, il numero di passeggeri è aumentato del 18%. I nostri collegamenti a lungo raggio sono stati favoriti dal ritorno del traffico studentesco a Hong Kong e nella Cina continentale dal Nord America, con load factor del 90% sulle nostre rotte per gli Stati Uniti e il Canada. La domanda di viaggi d'affari ha continuato ad essere solida, con forti vendite a Hong Kong che hanno sostenuto il traffico su alcune delle nostre rotte verso la Cina continentale, il Nord America e il Regno Unito. Quanto alle prospettive per l'intero 2024 e oltre, «abbiamo raggiunto un'altra pietra miliare nel nostro percorso di ricostruzione, in quanto nel secondo trimestre abbiamo raggiunto l'80% dei voli passeggeri che il gruppo operava prima della pandemia e rimaniamo sulla buona strada per arrivare al 100% entro il primo trimestre del 2025, mentre continuiamo ad aggiungere altri voli e destinazioni al network». Il 2024 ha visto finora l'aggiunta «di Chennai, Colombo e Barcellona al nostro network globale, mentre HK Express ha aggiunto Pechino (Daxing), Bangkok (Don Mueang), Sanya e Clark. Ad oggi le nostre compagnie aeree passeggeri volano verso più di 80 destinazioni in tutto il mondo: questo numero salirà a 90 entro il prossimo anno e tra queste ci sarà anche Riyadh, dal 28 ottobre 2024". [post_title] => Cathay Pacific: crescita a doppia cifra per il traffico passeggeri nei primi 5 mesi 2024 [post_date] => 2024-06-24T10:33:53+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1719225233000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467913 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ottimi risultati per l'Argentina di Latitud Patagonia nel primo trimestre dell'anno: l'operatore di casa Quality Group mette infatti a segno sulla destinazione un +20% rispetto allo stesso periodo del 2023. A trainare la meta, il Gran Tour della Patagonia: itinerario di 15 giorni fra Argentina e Cile per un minimo di due e un massimo di 16 partecipanti (+30%). Ma risultati eccellenti arrivano anche dalle soluzioni di soggiorno ecochic Pristine Camps, esclusiva Latitud Patagonia per l’Italia. Al di là del successo dei prodotti luxury, l’offerta Latitud Patagonia resta comunque attenta alla delicata situazione economica internazionale. Se il costo dei voli domestici risente dei crescenti effetti dell’inflazione, le esperienze di viaggio self drive guadagnano sempre più consensi: sia i programmi Patagonia Nord & Ruta 40, sia Patagonia Nord & Sud, ma soprattutto i due Best of Patagonia riescono oggi a garantire maggior libertà di movimento ed economicità. Altro fattore di successo per il brand di Quality Group è il ricorso a soli due voli interni per raggiungere l’estremo Sud e tornare alla capitale, come avviene proprio nel caso del Gran Tour della Patagonia (contro una media di sei voli per un itinerario classico in Argentina). D'altronde grazie alla notevole esposizione mediatica del cinquecentesimo anniversario della prima circumnavigazione del globo terrestre da parte di Magellano (1519-1522), la Patagonia sta vivendo un vero e proprio boom turistico. A esso contribuisce il concomitante cinquantesimo anniversario dall’uscita del più importante film della storia argentina: Patagonia Rebelde, premiato a Berlino nel 1974 con l’Orso d’argento, dopo la censura e il sequestro dell’omonimo saggio scritto da Osvaldo Bayer. La maggior parte delle località toccate dal Gran Tour della Patagonia sono tra l'altro scenario dell’eroica resistenza dei peones, dei gauchos e dei sindacalisti anarchici che nel 1921 si rivoltarono contro il governo dei grandi capitali sotto la guida di due leggendari emigrati italiani: Alfredo Fonte, detto El Toscano, e il suo compare piemontese José Aicardi, noto come El 68, per via del numero assegnatogli in carcere. “Nonostante tutti i tour classici della nostra programmazione siano disponibili sul sito di Quality Group - spiega il titolare e responsabile del prodotto di Latitud Patagonia, Francesco Vitali -, e benché continuino a rappresentare i viaggi più venduti per coloro che desiderino andare alla scoperta della Patagonia, questo fantastico itinerario si è decisamente affermato come uno dei nostri best seller: permette infatti di conoscere la Patagonia argentina e cilena seguendo le orme di esploratori intramontabili come Ferdinando Magellano e Antonio Pigafetta. Confido dunque che il Gran Tour della Patagonia continui a guadagnare mercato tra i viaggiatori affascinati dalle terre della Fine del Mondo”. “Il collegamento da Roma con volo Ita Airways su Buenos Aires e avvicinamento da ogni aeroporto servito dalla compagnia è uno dei plus di questo viaggio - conclude ancora Vitali -, anche in virtù del fatto che la compagnia italiana opera su questa rotta con nuovissimi A350: veicoli configurati in modo tale da permettere ai nostri passeggeri di scegliere fra le classi economy, premium economy o business”. [post_title] => Boom dell'Argentina griffata Latitud Patagonia: +20% nel primo trimestre [post_date] => 2024-05-23T11:29:13+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716463753000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465827 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Mezzo secolo di vita per ibis, il marchio di hotel economici fondato nel 1974 ha basato il suo progetto su tre pilastri fondamentali: convenienza, innovazione e qualità, che hanno in qualche modo rivoluzionato il concetto di viaggio e ospitalità. In 50 anni il brand del gruppo Accor è diventato il marchio leader mondiale negli hotel economy, presente in oltre 2.500 sedi in 79 Paesi con tre marchi distinti: ibis, ibis Styles e ibis budget. Continuando a esplorare nuove frontiere con una pipeline di oltre 320 hotel, ibis continuerà a espandere la sua presenza in nuovi mercati nel 2024 e oltre, segnando il suo 50° anniversario con l'apertura nell'80° paese entro la fine dell'anno con il debutto dell'ibis Styles Reykjavik Muli in Islanda. Per celebrare l'anniversario, ibis lancerà un nuovo programma di cultura aziendale, una employee ambassadorship globale e una campagna di branding, che andranno a rafforzare i valori fondamentali del marchio. L'obiettivo è di ribadire al mondo che ibis non solo è leader di mercato, ma anche un marchio che si distingue grazie alle persone che ne fanno parte. "ibis è un autentico power brand. Conosciuto in tutto il mondo, ha reso i viaggi accessibili, permettendo a tutti di vivere esperienze di viaggio di qualità, indipendentemente dal budget - afferma Karelle Lamouche, chief commercial officer, Premium Midscale & Economy brands, di Accor -. Il 50° anniversario non è semplicemente una celebrazione, ma una testimonianza di cinque decenni di grande dedizione nel rendere i viaggi possibili, nell'offrire un'ospitalità attenta a tutti e nel mantenersi leader indiscusso nel segmento di riferimento". [post_title] => Ibis celebra il suo primo mezzo secolo di vita. E continua a crescere [post_date] => 2024-04-18T13:30:32+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713447032000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465731 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nei prossimi mesi, fino a giugno sono molte le visite guidate a Crespi d’Adda, il villaggio operaio sorto nel 1876 tra Milano e Bergamo per volontà dell’imprenditore Cristoforo Benigno Crespi che aveva immaginato un borgo con edifici e servizi pubblici annessi ad uso delle famiglie impiegate nel grande cotonificio inaugurato nel 1878. Nel 1995 Crespi d’Adda è stato riconosciuto dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità ed è in cima alle classifiche dei siti industriali più visitati in Italia, al secondo posto dopo il museo Ferrari di Maranello, prima del museo storico Alfa Romeo ad Arese, del museo Lavazza a Torino e dell’Archivio Storico Olivetti a Ivrea. Le visite guidate sono previste anche per le festività del 25 aprile e del 1° maggio. Oggi Crespi d’Adda è parte del comune bergamasco di Capriate San Gervasio ed è collocato tra il fiume Adda, il Fosso bergamasco, il fiume Brembo e la confluenza dei due fiumi, a meno di 20 km dal capoluogo e a circa 40 km da Milano. Visitare Crespi d’Adda è un’esperienza unica di turismo industriale  che riporta il visitatore indietro di 150 anni, in un suggestivo borgo ancora oggi abitato da famiglie legate per lo più alla fabbrica e alla sua storia e rimasto immutato nel tempo. Le casette con giardino degli operai, pressoché uguali tra loro, allineate ed equidistanti lungo le vie; i tre palazzotti, le prime abitazioni realizzate a Crespi d’Adda; le case dei capireparto, le ville dei dirigenti e poi, ancora, gli edifici pubblici, come il lavatoio, il dopolavoro, l’albergo, la chiesa, il teatro, la scuola, i bagni pubblici, il cimitero, raccontano di come si svolgeva la vita del villaggio. Il tutto ruotava attorno al grande cotonificio, la fabbrica, che, al culmine della sua ascesa commerciale, ha potuto accogliere fino a quattromila persone tra operai e impiegati nell’amministrazione e settantamila fusi. Il grande complesso industriale, circa 80.000 metri quadrati coperti, è nuovamente in fermento. I suoi spazi, dopo un’accurata operazione di recupero dei fabbricati autorizzata dalla Soprintendenza ai Beni architettonici e culturali, saranno sedi delle diverse attività del gruppo Percassi con uffici di aziende e laboratori. Dopo più di venti anni il lavoro torna negli spazi della fabbrica. Oggi Crespi d’Adda si può annoverare come esempio virtuoso di gestione culturale, rigenerazione economica e progettualità continua, considerato un vero e proprio modello di riferimento a livello nazionale e internazionale, per la professionalità con cui opera e la sostenibilità finanziaria che gli permette di continuare a investire nella ricerca e nella valorizzazione senza dipendere dal supporto pubblico. L’Associazione Crespi d’Adda organizza nel periodo primaverile tour guidati che permettono di visitare il villaggio, il museo multimediale, la fabbrica, l’archivio storico ma anche la vicina centrale idroelettrica, gioiello dell’archeologia industriale, fondata nel 1909 per soddisfare il fabbisogno energetico del cotonificio e del villaggio, oggi ristrutturata e funzionante. E’ possibile, inoltre, anche partecipare a tour guidati ai rifugi antiaerei di Ponte San Pietro (Bg) e al MuVA, il museo della valle dell’Adda, per scoprire la storia e le storie dei territori lambiti dal fiume Adda.           [post_title] => Villaggio operaio Crespi d'Adda, secondo sito industriale più visitato d'Italia [post_date] => 2024-04-17T11:32:16+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713353536000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "1874" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":4,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":60,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471111","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_471113\" align=\"alignright\" width=\"207\"] Ph Lavinia Carnau[/caption]\r\n\r\nIl Grand Hotel Excelsior Vittoria, 5 stelle lusso di Sorrento, è stato nominato 1° Resort Hotel in Italia dal prestigioso World’s Best Awards.\r\n\r\nNell’anno del suo 190° anniversario, l’hotel, forte di una lunga storia fatta di attenzione, amore,\r\ncostanza, lavoro e passione, che da sei generazioni vede protagonista la famiglia Fiorentino, è riuscito\r\na trasmettere ai viaggiatori tutta la sua cultura e il suo savoir faire profondamente italiano, regalando\r\nun’esperienza unica.\r\n\r\nLa posizione sul Golfo di Napoli, gli interni ricercati dell’Ottocento, i sapori mediterranei dello  stellato Terrazza Bosquet, guidato dall’Executive Chef Antonino Montefusco, le suite One-of-a-kind  dedicate ai più importanti personaggi del jet set ospitati nel corso degli anni, l’atmosfera rilassata della Boutique SPA La Serra, il nuovo La Pergola bar à champagne, sono alcuni degli  elementi che contraddistinguono l’offerta del Grand Hotel Excelsior Vittoria, rendendolo uno dei punti di  riferimento dell’hotellerie italiana e non solo.\r\n\r\n«Un risultato eccellente, motivo di grande orgoglio per la nostra famiglia, che dal lontano 1834 guida\r\ncon dedizione la struttura. Questo significativo traguardo è stato raggiunto grazie all’impegno ed alla\r\npassione dei nostri collaboratori - spiega Guido Fiorentino, Presidente e AD di Grand \r\nHotel Excelsior Vittoria - Il World’s Best Awards è un’ulteriore dimostrazione del lungo e duraturo percorso del Grand Hotel Excelsior Vittoria, frutto di un progetto perfezionato nel tempo, anno dopo anno, costruito a partire  dalle esigenze degli ospiti e attento alle ultime tendenze in tema di ospitalità, senza però snaturare la propria anima, profondamente legata a quella cultura di artigianalità, sartorialità e intraprendenza, che ha reso l’Italia un’icona di bellezza e qualità in ogni angolo di mondo».","post_title":"Excelsior Vittoria di Sorrento, 1° resort hotel in Italia per il World's Best Awards","post_date":"2024-07-10T09:53:26+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1720605206000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471041","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Vietnam Airlines ha accolto in flotta il primo dei tre A320 in consegna nel 2024, che garantiscono un risparmio di carburante del 16%, una riduzione del rumore del 75% e una riduzione delle emissioni del 50% rispetto agli aeromobili della precedente generazione. L'aeromobile è configurato con 182 posti suddivisi in due classi di servizio: otto posti in business class e 174 in economy.\r\n\r\nL'ingresso dell'Airbus A320neo riafferma l'impegno di Vietnam Airlines nel rinnovo della flotta e nel miglioramento delle operazioni per soddisfare la crescente domanda di viaggi, soprattutto durante la stagione estiva. Il nuovo aeromobile dovrebbe servire rotte domestiche come Hanoi-Dalat, Hanoi-F Phu Quoc, Ho Chi Minh City-Thanh Hoa e Ho Chi Minh City-Chu Lai. L'aggiunta di questi tre aeromobili consente alla compagnia di offrire circa 40.000 posti in più per la summer e 300.000 posti per la seconda metà di quest'anno. \r\n\r\nI piani di ampliamento della flotta di Vietnam Airlines includono anche la futura consegna di nuovi Boeing 787-10.","post_title":"Vietnam Airlines accoglie in flotta il primo di tre nuovi Airbus A320neo","post_date":"2024-07-09T10:26:05+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1720520765000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470426","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Andrà in scena dal 25 luglio al 6 agosto nelle due isole gemelle l’Antigua Carnival 2024, il più grande festival estivo dei Caraibi e appuntamento di grande richiamo per la destinazione.\r\n\r\nQuest'anno, per celebrare il Carnevale, l'Antigua and Barbuda Tourism Authority ha lanciato la campagna “Be Here” Carnival,  per invitare i visitatori a vivere questa esperienza unica.\r\n\r\n\"Abbiamo lanciato la nostra campagna “Be Here” per il Carnevale - ha dichiarato Cherrie Osborne, direttore del Turismo per Regno Unito ed Europa -. Siamo entusiasti di condividere le novità di Antigua e Barbuda e incoraggiare le persone a visitare la nostra destinazione.\"\r\n\r\nL'evento, nato nell’epoca coloniale, è legato alla storia dell'isola e celebra l'emancipazione dalla schiavitù risalente al 1° agosto 1834, rappresentando una vera e propria festa della libertà che negli anni è divenuta una tradizione unica nel suo genere. Il culmine dei festeggiamenti si raggiunge il primo lunedì d’agosto quando, alle quattro del mattino, i fuochi si accendono e comincia il “J'ouvert” morning, in cui tutti si riuniscono per le strade della capitale formando un gigantesco serpentone danzante.\r\n\r\nDurante i 13 giorni di festeggiamenti, i visitatori potranno partecipare a una serie di eventi, tra cui il concorso Party Monarch e Calypso Monarch dei Calypsonians, la spettacolare Parade of Bands, la Queen of Carnival, il Mr and Mrs Teenage Pageant, il Jaycees Queen's Show e l’Emancipation Watch Night. Questi eventi principali saranno accompagnati da una serie di festeggiamenti minori, concerti locali, fiere gastronomiche e spettacoli culturali, garantendo un'esperienza coinvolgente per tutti i partecipanti.\r\n\r\n ","post_title":"Antigua Carnival 2024: al via il 25 luglio l'attesa kermesse dell'estate","post_date":"2024-06-28T12:03:32+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1719576212000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470221","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Beniamino Tomasoni è il nuovo presidente di Space Hotels. Classe 1974, ha iniziato la propria carriera nel 1991 presso l'hotel Excelsior San Marco di Bergamo: da apprendista cameriere ha scalato le posizioni fino a diventare general manager e membro del cda, con deleghe per la gestione ordinaria e straordinaria dell'azienda. Oltre alla sua attività principale, Tomasoni è attivo in numerose associazioni, tra cui il Gruppo albergatori di Bergamo e membro del consiglio direttivo di Federalberghi Lombardia. Numerose le collaborazioni e le iniziative nel campo dell’enogastronomia, tra le altre l’associazione Insieme (organizzatrice della famosa iniziativa Gourmantico di Bergamo), e dell’ospitalità con gli operatori della sua città, tra gli altri Visit Bergamo.\r\n\r\n\"Sono profondamente onorato di assumere il ruolo di presidente di Space Hotels - commenta lo stesso Tomasoni -. Il gruppo ha sempre incarnato l'eccellenza nell'ospitalità italiana, e sono estremamente motivato all'idea di contribuire al suo continuo successo e alla sua crescita. Sono convinto che insieme raggiungeremo nuovi traguardi straordinari\". La catena sta infatti vivendo un momento positivo, registrando in questi primi sei mesi dell'anno un incremento del 19% sul fatturato complessivo rispetto allo stesso periodo del 2023. L'obiettivo di Tomasoni è quindi quello di costruire sul successo ottenuto dall'ex presidente Franco Coppini, il cui contributo durante i suoi nove anni di mandato è stato fondamentale per portare Space Hotels a livelli di eccellenza e riconoscimento internazionale.","post_title":"Beniamino Tomasoni nuovo presidente di Space Hotels","post_date":"2024-06-26T10:35:51+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1719398151000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470028","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Delta Air Lines amplia il network verso l'Europa con il debutto di un nuovo collegamento da Orlando a Londra Heathrow, dal prossimo 26 ottobre. Con l'aggiunta di questa rotta, Orlando diventerà l'unico collegamento diretto della compagnia dal Sunshine State al Regno Unito e l'ottava destinazione di Delta servita senza scalo da Londra per la stagione invernale.\r\n\r\nLa nuova tratta - che sarà operata quattro volte a settimana fino al 29 marzo con un A330-900neo - rafforza quindi l'espansione del network tra la Florida e l'Europa, al fianco del volo invernale da Orlando ad Amsterdam e di quello appena annunciato da Tampa ad Amsterdam.\r\n\r\n«In collaborazione con Virgin Atlantic, la nostra nuova rotta tra Orlando e Londra collega senza soluzione di continuità due destinazioni diverse - ha dichiarato Matteo Curcio, vicepresidente senior di Delta per Europa, Medio Oriente, Africa e India -. Gli abitanti della Florida possono esplorare i luoghi storici di Londra, come Buckingham Palace, e godere di una cucina di classe mondiale, mentre i londinesi possono fuggire verso le spiagge assolate e le attrazioni di fama mondiale di Orlando».\r\n\r\nI voli di Delta da e per il Regno Unito sono operati in collaborazione con i partner di joint venture Virgin Atlantic, Air France e Klm: complessivamente le compagnie opereranno quest'inverno fino a 187 voli settimanali da Londra Heathrow verso 14 destinazioni negli Stati Uniti, tra cui Miami, Tampa e Orlando in Florida e gli hub Delta di Atlanta, Boston, Detroit, Minneapolis, New York-Jfk, Seattle e Salt Lake City. Inoltre, Virgin Atlantic opera tutto l'anno un servizio da Manchester e un servizio stagionale da Edimburgo a Orlando.","post_title":"Delta collegherà Orlando a Londra Heathrow, dal 26 ottobre, con quattro voli a settimana","post_date":"2024-06-24T11:12:30+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1719227550000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470014","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Trend positivo in questa prima parte dell'anno per Cathay Pacific, che registra un incremento costante a doppia cifra del numero di passeggeri trasportati. Lo scorso maggio la compagnia aerea di Hong Kong ha trasportato 1.678.532 passeggeri, con un aumento del 18,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente; il load factor è però diminuito del 4,8% all'80,3%, a fronte di un aumento degli Ask del 28% rispetto all'anno precedente.\r\n\r\nNei primi cinque mesi di quest'anno, il dato supera gli 8,8 milioni di passeggeri, con un aumento del 40,7%.\r\n\r\n«Maggio è stato, come previsto, un periodo leggermente più tranquillo per la nostra attività di viaggio rispetto ai mesi precedenti, a causa del rallentamento della domanda, in particolare sulle nostre rotte regionali - ha dichiarato Lavinia Lau, chief customer & commercial officer di Cathay Pacific -. Senza le vacanze del fine settimana lungo a Hong Kong, abbiamo registrato un calo del 4% nel numero di passeggeri rispetto ad aprile, quando le vacanze multiple hanno spinto la forte domanda leisure. Tuttavia, rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, il numero di passeggeri è aumentato del 18%.\r\n\r\nI nostri collegamenti a lungo raggio sono stati favoriti dal ritorno del traffico studentesco a Hong Kong e nella Cina continentale dal Nord America, con load factor del 90% sulle nostre rotte per gli Stati Uniti e il Canada.\r\n\r\nLa domanda di viaggi d'affari ha continuato ad essere solida, con forti vendite a Hong Kong che hanno sostenuto il traffico su alcune delle nostre rotte verso la Cina continentale, il Nord America e il Regno Unito.\r\n\r\nQuanto alle prospettive per l'intero 2024 e oltre, «abbiamo raggiunto un'altra pietra miliare nel nostro percorso di ricostruzione, in quanto nel secondo trimestre abbiamo raggiunto l'80% dei voli passeggeri che il gruppo operava prima della pandemia e rimaniamo sulla buona strada per arrivare al 100% entro il primo trimestre del 2025, mentre continuiamo ad aggiungere altri voli e destinazioni al network».\r\n\r\nIl 2024 ha visto finora l'aggiunta «di Chennai, Colombo e Barcellona al nostro network globale, mentre HK Express ha aggiunto Pechino (Daxing), Bangkok (Don Mueang), Sanya e Clark. Ad oggi le nostre compagnie aeree passeggeri volano verso più di 80 destinazioni in tutto il mondo: questo numero salirà a 90 entro il prossimo anno e tra queste ci sarà anche Riyadh, dal 28 ottobre 2024\".","post_title":"Cathay Pacific: crescita a doppia cifra per il traffico passeggeri nei primi 5 mesi 2024","post_date":"2024-06-24T10:33:53+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1719225233000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467913","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ottimi risultati per l'Argentina di Latitud Patagonia nel primo trimestre dell'anno: l'operatore di casa Quality Group mette infatti a segno sulla destinazione un +20% rispetto allo stesso periodo del 2023. A trainare la meta, il Gran Tour della Patagonia: itinerario di 15 giorni fra Argentina e Cile per un minimo di due e un massimo di 16 partecipanti (+30%). Ma risultati eccellenti arrivano anche dalle soluzioni di soggiorno ecochic Pristine Camps, esclusiva Latitud Patagonia per l’Italia.\r\n\r\nAl di là del successo dei prodotti luxury, l’offerta Latitud Patagonia resta comunque attenta alla delicata situazione economica internazionale. Se il costo dei voli domestici risente dei crescenti effetti dell’inflazione, le esperienze di viaggio self drive guadagnano sempre più consensi: sia i programmi Patagonia Nord & Ruta 40, sia Patagonia Nord & Sud, ma soprattutto i due Best of Patagonia riescono oggi a garantire maggior libertà di movimento ed economicità. Altro fattore di successo per il brand di Quality Group è il ricorso a soli due voli interni per raggiungere l’estremo Sud e tornare alla capitale, come avviene proprio nel caso del Gran Tour della Patagonia (contro una media di sei voli per un itinerario classico in Argentina).\r\n\r\nD'altronde grazie alla notevole esposizione mediatica del cinquecentesimo anniversario della prima circumnavigazione del globo terrestre da parte di Magellano (1519-1522), la Patagonia sta vivendo un vero e proprio boom turistico. A esso contribuisce il concomitante cinquantesimo anniversario dall’uscita del più importante film della storia argentina: Patagonia Rebelde, premiato a Berlino nel 1974 con l’Orso d’argento, dopo la censura e il sequestro dell’omonimo saggio scritto da Osvaldo Bayer. La maggior parte delle località toccate dal Gran Tour della Patagonia sono tra l'altro scenario dell’eroica resistenza dei peones, dei gauchos e dei sindacalisti anarchici che nel 1921 si rivoltarono contro il governo dei grandi capitali sotto la guida di due leggendari emigrati italiani: Alfredo Fonte, detto El Toscano, e il suo compare piemontese José Aicardi, noto come El 68, per via del numero assegnatogli in carcere.\r\n\r\n“Nonostante tutti i tour classici della nostra programmazione siano disponibili sul sito di Quality Group - spiega il titolare e responsabile del prodotto di Latitud Patagonia, Francesco Vitali -, e benché continuino a rappresentare i viaggi più venduti per coloro che desiderino andare alla scoperta della Patagonia, questo fantastico itinerario si è decisamente affermato come uno dei nostri best seller: permette infatti di conoscere la Patagonia argentina e cilena seguendo le orme di esploratori intramontabili come Ferdinando Magellano e Antonio Pigafetta. Confido dunque che il Gran Tour della Patagonia continui a guadagnare mercato tra i viaggiatori affascinati dalle terre della Fine del Mondo”.\r\n\r\n“Il collegamento da Roma con volo Ita Airways su Buenos Aires e avvicinamento da ogni aeroporto servito dalla compagnia è uno dei plus di questo viaggio - conclude ancora Vitali -, anche in virtù del fatto che la compagnia italiana opera su questa rotta con nuovissimi A350: veicoli configurati in modo tale da permettere ai nostri passeggeri di scegliere fra le classi economy, premium economy o business”.","post_title":"Boom dell'Argentina griffata Latitud Patagonia: +20% nel primo trimestre","post_date":"2024-05-23T11:29:13+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1716463753000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465827","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Mezzo secolo di vita per ibis, il marchio di hotel economici fondato nel 1974 ha basato il suo progetto su tre pilastri fondamentali: convenienza, innovazione e qualità, che hanno in qualche modo rivoluzionato il concetto di viaggio e ospitalità.\r\n\r\nIn 50 anni il brand del gruppo Accor è diventato il marchio leader mondiale negli hotel economy, presente in oltre 2.500 sedi in 79 Paesi con tre marchi distinti: ibis, ibis Styles e ibis budget. Continuando a esplorare nuove frontiere con una pipeline di oltre 320 hotel, ibis continuerà a espandere la sua presenza in nuovi mercati nel 2024 e oltre, segnando il suo 50° anniversario con l'apertura nell'80° paese entro la fine dell'anno con il debutto dell'ibis Styles Reykjavik Muli in Islanda.\r\n\r\nPer celebrare l'anniversario, ibis lancerà un nuovo programma di cultura aziendale, una employee ambassadorship globale e una campagna di branding, che andranno a rafforzare i valori fondamentali del marchio. L'obiettivo è di ribadire al mondo che ibis non solo è leader di mercato, ma anche un marchio che si distingue grazie alle persone che ne fanno parte.\r\n\r\n\"ibis è un autentico power brand. Conosciuto in tutto il mondo, ha reso i viaggi accessibili, permettendo a tutti di vivere esperienze di viaggio di qualità, indipendentemente dal budget - afferma Karelle Lamouche, chief commercial officer, Premium Midscale & Economy brands, di Accor -. Il 50° anniversario non è semplicemente una celebrazione, ma una testimonianza di cinque decenni di grande dedizione nel rendere i viaggi possibili, nell'offrire un'ospitalità attenta a tutti e nel mantenersi leader indiscusso nel segmento di riferimento\".","post_title":"Ibis celebra il suo primo mezzo secolo di vita. E continua a crescere","post_date":"2024-04-18T13:30:32+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1713447032000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465731","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nei prossimi mesi, fino a giugno sono molte le visite guidate a Crespi d’Adda, il villaggio operaio sorto nel 1876 tra Milano e Bergamo per volontà dell’imprenditore Cristoforo Benigno Crespi che aveva immaginato un borgo con edifici e servizi pubblici annessi ad uso delle famiglie impiegate nel grande cotonificio inaugurato nel 1878.\r\n\r\nNel 1995 Crespi d’Adda è stato riconosciuto dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità ed è in cima alle classifiche dei siti industriali più visitati in Italia, al secondo posto dopo il museo Ferrari di Maranello, prima del museo storico Alfa Romeo ad Arese, del museo Lavazza a Torino e dell’Archivio Storico Olivetti a Ivrea.\r\n\r\nLe visite guidate sono previste anche per le festività del 25 aprile e del 1° maggio.\r\n\r\nOggi Crespi d’Adda è parte del comune bergamasco di Capriate San Gervasio ed è collocato tra il fiume Adda, il Fosso bergamasco, il fiume Brembo e la confluenza dei due fiumi, a meno di 20 km dal capoluogo e a circa 40 km da Milano.\r\n\r\nVisitare Crespi d’Adda è un’esperienza unica di turismo industriale  che riporta il visitatore indietro di 150 anni, in un suggestivo borgo ancora oggi abitato da famiglie legate per lo più alla fabbrica e alla sua storia e rimasto immutato nel tempo. Le casette con giardino degli operai, pressoché uguali tra loro, allineate ed equidistanti lungo le vie; i tre palazzotti, le prime abitazioni realizzate a Crespi d’Adda; le case dei capireparto, le ville dei dirigenti e poi, ancora, gli edifici pubblici, come il lavatoio, il dopolavoro, l’albergo, la chiesa, il teatro, la scuola, i bagni pubblici, il cimitero, raccontano di come si svolgeva la vita del villaggio.\r\n\r\nIl tutto ruotava attorno al grande cotonificio, la fabbrica, che, al culmine della sua ascesa commerciale, ha potuto accogliere fino a quattromila persone tra operai e impiegati nell’amministrazione e settantamila fusi.\r\n\r\nIl grande complesso industriale, circa 80.000 metri quadrati coperti, è nuovamente in fermento. I suoi spazi, dopo un’accurata operazione di recupero dei fabbricati autorizzata dalla Soprintendenza ai Beni architettonici e culturali, saranno sedi delle diverse attività del gruppo Percassi con uffici di aziende e laboratori. Dopo più di venti anni il lavoro torna negli spazi della fabbrica.\r\n\r\nOggi Crespi d’Adda si può annoverare come esempio virtuoso di gestione culturale, rigenerazione economica e progettualità continua, considerato un vero e proprio modello di riferimento a livello nazionale e internazionale, per la professionalità con cui opera e la sostenibilità finanziaria che gli permette di continuare a investire nella ricerca e nella valorizzazione senza dipendere dal supporto pubblico.\r\n\r\nL’Associazione Crespi d’Adda organizza nel periodo primaverile tour guidati che permettono di visitare il villaggio, il museo multimediale, la fabbrica, l’archivio storico ma anche la vicina centrale idroelettrica, gioiello dell’archeologia industriale, fondata nel 1909 per soddisfare il fabbisogno energetico del cotonificio e del villaggio, oggi ristrutturata e funzionante. E’ possibile, inoltre, anche partecipare a tour guidati ai rifugi antiaerei di Ponte San Pietro (Bg) e al MuVA, il museo della valle dell’Adda, per scoprire la storia e le storie dei territori lambiti dal fiume Adda.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Villaggio operaio Crespi d'Adda, secondo sito industriale più visitato d'Italia","post_date":"2024-04-17T11:32:16+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1713353536000]}]}}