9 December 2022

1724

[ 0 ]
Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email:
Provincia:
Comune:

Settore:
Mansione:


Testo dell'annuncio

Sales Manager con 27 anni di esperienza in compagnie aeree. Disponibile da settembre a operare nel settore commerciale presso Airline, gsa, compagnia di navigazione – crociere, enti del turismo, catene hotellerie. Madre lingua inglese.
Disponibile a periodo di prova (max un anno) non remunerato con l’obiettivo di assunzione da luglio 2013
Contatto: Riccardo, cell. 338 2407505.


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435097 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_435107" align="alignright" width="300"] Korean Air, A321neo - Prestige Class[/caption] Korean Air ha accolto in flotta il suo primo Airbus 321neo, che entrerà in servizio già da dicembre: l'aeromobile è dotato di sedili totalmente lie-flat in business class, diventando così la prima compagnia aerea coreana a offrire questa caratteristica su un velivolo narrowbody. Il nuovo A321neo potrà ospitare fino a 182 passeggeri (otto in classe Prestige e 174 in classe economica) e opererà principalmente su rotte a corto raggio, tra cui quelle verso il Sud-est asiatico, la Cina e il Giappone. "Questo A321neo di nuova generazione, efficiente dal punto di vista dei consumi, porterà l'esperienza dei nostri passeggeri a un nuovo livello, grazie alla pluripremiata cabina Airspace e ai sedili completamente lie-flat della business class" ha sottolineato Soo Keun Lee, vicepresidente esecutivo e chief safety & operation officer di Korean Air.  Dalla prima metà del prossimo anno i passeggeri dell'A321neo potranno anche acquistare la possibilità di internet a bordo. Korean Air dovrebbe ricevere un totale di 30 aeromobili Airbus 321neo entro il 2027. [post_title] => Korean Air: in servizio da dicembre il primo A321neo con poltrone lie-flat [post_date] => 2022-11-30T10:54:34+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669805674000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434625 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => In occasione della presentazione del film Disney Strange World in Italia – in sala da ieri – un Intercity con una speciale livrea e una carrozza rinnovata nel layout di tavolini e pareti insieme a giochi, gadget e fogli da colorare per bambini, cuore dell'Area Family, è arrivato binario 25 della stazione Termini a Roma. A darne notizia è FS News, il portale di informazione del Gruppo FS. "Il percorso iniziato due anni e mezzo fa insieme a Disney – ha spiegato il direttore marketing Trenitalia Mario Alovisi – ci ha permesso di valorizzare i territori: pensiamo a Luca e alle 5Terre grazie al trasporto Regionale, a Red e alle sue emozioni abbinate alla experience di un viaggio in Frecciarossa, dai viaggi spaziali di Buzz Lightyear a quelli più avventurosi che vivremo da oggi con Strange World insieme al prodotto Intercity ed Eurocity. L'Area Family, dedicata ai più giovani, con giochi, foodbox con gadget e sorprese per chi deciderà di viaggiare con noi, sono una costante e quotidiana attenzione verso questo target per migliorare l'esperienza di viaggio dei clienti del domani e dei loro genitori". "Siamo qui a confermare la collaborazione fra Trenitalia e Disney – ha spiegato il direttore business Intercity di Trenitalia Domenico Scida - con l'ultimo film animato in uscita, Strange World, la cui locandina viaggerà, come una cartolina, su un treno in giro per le stazioni italiane da nord a sud. All'interno del treno, inoltre, ci sarà un'area dedicata alle famiglie con bambini, che avranno a disposizione tavolini su cui disegnare e divertendosi durante gli spostamenti". Il treno pellicolato Disney viaggerà, infatti, a partire dalle prossime settimane, sui binari italiani. Ma non sarà il solo: su altri convogli Intercity ed Eurocity, nella carrozza Area Family, si potranno trovare le sponsorizzazioni di Strange World e dei giochi disegnati sui tavolini pensati per i più piccoli. Inoltre, anche su Intercity Notte, Eurocity, Frecciarossa e Frecciargento saranno disponibili, fino a esaurimento scorte, gadget di quest'ultimo lungometraggio animato firmato Disney. "Il 2022 per Intercity, con cui si può viaggiare in tutta Italia, sia di giorno che di notte, con 124 collegamenti giornalieri, è stato un anno di grandi numeri – ha aggiunto Scida – ed è un mezzo molto apprezzato dalle famiglie proprio perché lo utilizzano i per spostamenti leisure, turismo e visite a parenti ed amici". [post_title] => Trenitalia e Disney insieme per l'uscita di Strange World in Italia [post_date] => 2022-11-24T11:40:18+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669290018000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434302 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Passa di mano la proprietà del W Rome, primo indirizzo italiano del brand lifestyle-lusso di casa Marriott. La joint venture tra il fondo pensioni Canada Pension Plan Investment Board (Cpp Investments) e la società britannica di hotel management Hamilton - Pyramid Europe lo ha infatti acquisito dai precedenti titolari (King Street Capital Management e Omnam Investment Group) per una cifra complessiva attorno ai 172 milioni di euro. La struttura, riaperta lo scorso aprile dopo un completo restyling, comprende 162 camere, oltre a un bar rooftop, un ristorante, una lounge, vari altri locali f&b, una palestra e spazi meeting. "Roma è da sempre una destinazione top a livello leisure e business - spiega il managing director, head of real estate Europa di Cpp Investments, Andrea Orlandi -. L'acquisizione del W Rome pone perciò la nostra joint venture con Hamilton - Pyramid Europe nelle migliori condizioni per sfruttare tutto l'appeal della città Eterna come destinazione turistica globale". Creata all'inizio di quest'anno la joint venture britannico-canadese è focalizzata nell'acquisizione di strutture ricettive operative nelle più importanti città europee e in selezionate destinazioni resort. Lo scorso agosto, Cpp Investments aveva annunciato un impegno per 475 milioni di euro nella stessa joint venture. L'investimento per W Rome fa parte di tale dotazione. [post_title] => Il W Rome passa nella mani di un fondo pensioni canadese e dei britannici di Hamilton - Pyramid Europe [post_date] => 2022-11-17T12:25:18+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1668687918000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 433644 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’Italia resta stabile ai primi posti del rating per presenze internazionali. E’ uno dei dati che emerge dalle ricerche Enit su dati Istat, Unwto e Banca d’Italia che saranno al centro di dibattito nei panel dell’Agenzia nazionale del turismo al Wtm di Londra. L’evento è considerato un must per il settore turistico e l’Enit si promuoverà con uno stand di oltre 1700 mq in partnership con le regioni italiane. Durante il World Travel Market stakeholder italiani e mondiali si confronteranno con nuovi trend e destinazioni. Un’opportunità per l’industria del turismo di incontrarsi e confrontarsi sulle proprie esperienze. Grande attenzione al mercato Uk che ogni anno muove oltre 100 milioni di investimenti soprattutto per la vacanza culturale in città d’arte e al mare. Cinque le regioni in testa alle preferenze dei britannici: Lombardia, Lazio, Toscana, Veneto e Campania. Dati positivi per l’Italia che sta registrando crescite da ogni Paese con entrate per 21,3 miliardi di euro (+22,7% sul 2020; -52,0% sul 2019), con una quota di mercato che è passata al 4,2% dal 3,6% del 2020, portandola al quarto posto della scala globale per entrate da turismo internazionale. Nell’anno sono salite anche le quote di Spagna (da 3,4% a 5,6%), mentre sono diminuite quelle degli Usa (da 13,3% a 11,4%) e della Germania (da 4,1% a 3,6%). Dai dati Unwto gli arrivi dei primi sette mesi dell’anno hanno raggiunto il 57% dei livelli pre-pandemia. Rispetto invece allo stesso periodo del 2021, nel periodo gennaio-luglio 2022 gli arrivi di turisti internazionali sono quasi triplicati (+172%). «I viaggiatori dal Regno Unito figurano, infatti, ai primi posti della classifica dei turisti stranieri venuti in Italia per trascorrere una vacanza. prediligono l’accoglienza in hotel (10 milioni di presenze pari al 73,5% del totale) ma non disdegnano i villaggi turistici. A spingere gli inglesi a venire in Italia sono, in primis, le attrazioni culturali, seguite dalle spiagge e dalla possibilità di praticare sport in vacanza» ha detto l’ad Enit Roberta Garibaldi. «La forte presenza dell’Italia ad un’iniziativa internazionale di grande rilievo rientra nella strategia del governo e del mio mandato di promuovere il Made in Italy in modo sinergico. Il turismo, in ogni sua declinazione, è la chiave principale per raggiungere questo obiettivo. Il Wtm inoltre è un evento che ci dà l’occasione di rivolgerci ad un mercato per noi strategico e che testimonia l’impegno del ministero e di Enit a fare squadra con operatori ed imprese nella promozione dell’offerta turistica italiana», dichiara il ministro del turismo Daniela Santanchè.   [post_title] => L'Enit al Wtm di Londra per rafforzare la promozione dell'Italia [post_date] => 2022-11-07T15:15:18+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1667834118000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 432471 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Comincerà a navigare da maggio del prossimo anno la Coquelicot, la nuova imbarcazione fluviale firmata Belmond. Accompagnerà i suoi ospiti in un viaggio fiabesco nella regione della Champagne, dove attraverserà scenografici canali che regalano panorami e punti di osservazione unici. Sarà dotata di tre lussuose cabine con servizi ensuite, di un salone interno con un champagne bar, frutto della partnership con Maison Ruinart, e di un ampio ponte all'aperto per momenti di relax, per consumare una squisita cena e fare due chiacchiere. Grazie proprio alla collaborazione con la più antica casa di champagne al mondo, fondata a Reims nel 1729, gli ospiti potranno tra le altre cose assaporare a bordo un pranzo di degustazione privato preparato dalla chef della Maison Ruinart, Valérie Radou, insieme al capo chef della Coquelicot. Nel quadro di questa partnership, gli ospiti della nave parteciperanno inoltre a visite guidate private dello storico vigneto Taissy, dove scopriranno anche le ultime iniziative di sostenibilità del marchio. Progettata dal rinomato duo francese Humbert & Poyet, la Coquelicot vanta anche due salotti, una cucina a vista e una zona pranzo ombreggiata. Con l'aiuto di un guest experience executive personale, gli ospiti della Coquelicot creeranno quindi il loro itinerario selezionando attività uniche da una serie di esperienze suggerite appositamente per loro dal team di esperti Belmond. La Coquelicot, A Belmond Boat, Champagne fa parte di Les Bateaux Belmond, flotta di barche del marchio in Francia. Questa include anche l'Alouette, Canal Du Midi; la Pivoine, Camargue; la Napoléon, Provence; l'Amaryllis, Burgundy; la Fleur De Lys, Burgundy e la Lilas, Burgundy. I prezzi per la Coquelicot partono da 82 mila euro. Sono disponibili trasferimenti in elicottero da Parigi su richiesta. [post_title] => Gruppo Belmond: la nuova Coquelicot navigherà da maggio tra i canali della Champagne [post_date] => 2022-10-19T09:05:06+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1666170306000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 432258 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_432299" align="alignleft" width="300"] Alberto Gutiérrez Pascual[/caption] Civitatis ha rivelato che nei mesi di luglio, agosto e settembre di quest'anno, più di 2.200.000 persone hanno usufruito di alcune delle sue attività, sparse in tutto il mondo. Si tratta del 65,58% in più rispetto agli stessi mesi del 2019. Oltre al confronto con la vita pre-pandemica, colpisce anche il confronto con l'anno in corso. Civitatis ha iniziato bene l'anno, nonostante il boom della variante omicron, e ha vissuto un secondo trimestre caratterizzato dai buoni numeri della Pasqua e dei weekend lunghi, oltre che dall'allentamento di ogni tipo di restrizione ai viaggi. Tuttavia, è nel terzo trimestre che i risultati si sono finalmente concretizzati, con un aumento del 221,54% del numero di persone che hanno prenotato il loro viaggio con Civitatis nei primi tre mesi dell'anno e un aumento del 60,39% nel secondo trimestre. Infatti, i dati dei primi sei mesi sono quasi identici a quelli dei soli mesi di luglio, agosto e settembre. Se le cifre sono scioccanti, le destinazioni preferite e le attività più prenotate lo sono meno: il convenzionale ha trionfato. I luoghi più visitati nell'ultimo trimestre, secondo le statistiche della piattaforma spagnola, sono Roma (6,12% delle prenotazioni), Parigi (5,68%), Porto (3,61%), Lisbona (3,52%) e New York (2,96%). I tour più richiesti sono stati la visita guidata ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina (1,62%), il tour gratuito di Parigi (1,58%), il tour dei contrasti di New York (1,43%), la gita in battello sulla Senna (1,25%) e la visita guidata al Colosseo, ai Fori e al Palatino (1,24%). «Abbiamo chiuso un trimestre con cifre davvero buone, non solo in termini di vendite, ma anche in termini di crescita dell'azienda nel suo complesso. Non mi stupisco, perché ho sempre avuto piena fiducia in quello che offriamo e perché sono un ottimista per natura». Tuttavia, Alberto Gutiérrez non si accontenta e afferma che «vogliamo di più, molto di più, come dice la canzone della nostra pubblicità, che risuona in TV in Spagna e nei Paesi dell'America Latina come Argentina e Messico. Il nostro obiettivo è chiudere l'anno con oltre 6.500.000 clienti, quasi il doppio rispetto al 2019». [post_title] => Civitatis: miglior trimestre di sempre. Gutiérrez: «Vogliamo di più» [post_date] => 2022-10-14T10:41:21+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665744081000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431953 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_431962" align="alignright" width="300"] Ph. Mauro Parmesani[/caption] Il Marocco si presenta al prossimo Ttg con numerose novità, dal potenziamento dei collegamenti aerei, ai nuovi terminal aeroportuali, passando per i nuovi hotel e altro ancora. Totalmente rinnovato anche il concept dello stand dell'Onmt (Pad. C2 Stand 32/37, con 12 co-espositori marocchini) che rilancia la campagna “Marocco, Kingdom of Light” e distingue per essere ecosostenibile e modulare e racchiude tutti gli elementi distintivi del Paese: la porta, gli abiti tradizionali, la luce e il moucharabieh un elemento architettonico tipico dei palazzi marocchini. Lo stand sarà paperless e 100% digitalizzato, grazie all’utilizzo delle più moderne tecnologie: realtà aumentata, pavimenti interattivi, schermi Led e terminali digitali. “La strategia dell’Onmt è quella di posizionare il Marocco tra le destinazioni turistiche più popolari al mondo, rafforzandone la notorietà e l'attrattiva in tutto il mercato italiano - dichiara Aziz Mnii, direttore dell'Ente Nazionale Per Turismo del Marocco per l'Italia e la Grecia -. Inoltre, vogliamo trasmettere alla travel industry italiana un messaggio di rassicurazione e resistenza: unendo le forze possiamo fare di più, in Marocco diciamo non si può applaudire con una sola mano. In effetti, da aprile abbiamo realizzato svariate attività di pr e marketing ma adesso bisogna spingere sull’acceleratore su molti fronti. Abbiamo molte attività in calendario e tante ne realizzeremo, ma sarà possibile solo con il supporto della parte italiana, sia per quanto riguarda il trade che i media”. L'Italia è oggi il quarto mercato europeo più importante, dopo aver superato quello tedesco. Particolarmente significativa la capacità aerea tra i due Paesi: Royal Air Maroc, Air Arabia, Ryanair, Wizz Air, easyJet e Tuifly.be assicurano 124 voli settimanali per il Marocco in partenza da 9 città italiane, portando la capienza settimanale a 1.400.000, +24% rispetto all'estate 2019 (1.116.000 posti). In evidenza l'apertura di 16 nuove rotte, tra cui Agadir e Fez operate da Ryanair e Wizz Air che collegano Milano e Roma a Casablanca e Marrakech.     [post_title] => Marocco: 124 voli settimanali dall'Italia verso sei città per l'inverno 2022-23 [post_date] => 2022-10-10T12:02:08+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665403328000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430469 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Faccia pitturata di bianco con le orbite nere che ricordano un teschio, abito lungo in pizzo nero e rosso, una ricca corona di fiori dai colori variopinti in testa, è così che ci si traveste nel Dia de Los Muertos in Messico. Un giorno davvero speciale per la tradizione messicana, una festività dalle origini antichissime che unisce tutto il paese e senza dubbio un modo interessante per godersi una vacanza in stile Halloween. Made, con quel taglio sartoriale che da sempre è la firma di Turisanda 1924, propone quindi un itinerario in Messico dedicato alla scoperta dei segreti di questa celebrazione unica. Sei giorni tutti da vivere tra Città del Messico, Toluca, Morelia, Capula, Patzcuaro e Cuitzeo. Il tour Dia de Los Muertos in Messico (partenza il 29 ottobre, da 1.475 euro a persona solo tour) fa parte della collezione Events di Made by Turisanda, che racchiude manifestazioni culturali memorabili, feste e ricorrenze uniche al mondo, match sportivi spettacolari ed eventi naturali mozzafiato. Per un'alternativa più rilassante, Alpitour World offre inoltre due soggiorni in Messico per goderne le bellezze in uno dei periodi migliori dell’anno: Bravo Viva Azteca a Playacar: un piccolo villaggio di pescatori divenuto nel tempo un’importante meta turistica della riviera Maya. Garanzia di relax, offre allo stesso tempo l'opportunità di vivere la movida della famosa Playa del Carmen che si trova a pochi minuti. Volo e hotel in formula tutto incluso, per due persone, a partire da 3.556 euro. Viva Wyndham Maya di Presstour by Turisanda: situato sempre sulla costa di Playacar, è un resort all inclusive unico nel suo genere; divertente, confortevole, adagiato su una delle bellissime spiagge della riviera Maya. L’ambiente è ispirato alle ricchezze culturali del Messico, con un’atmosfera impreziosita dall’influenza internazionale sia nelle delizie culinarie, sia nel servizio. Volo e hotel in formula tutto incluso, per due persone, a partire da 3.600 euro. Per chi, invece, non sa resistere al fascino della Grande mela, Made by Turisanda propone pacchetti a New York per scoprire la città e vivere le emozioni di una delle notti più mostruose dell’anno: zucche intagliate, pipistrelli, streghe, zombie e oscure presenze decoreranno negozi, locali e gli ingressi di tutte le case. Tanti anche gli eventi a tema che saranno organizzati, come la Village Halloween Parade che si terrà il 31 ottobre. Il pacchetto proposto da Made comprende volo diretto Neos e sistemazione presso uno degli hotel tra Park Central, New Yorker e Riu Plaza Time Square, a partire da 1.457 euro a persona.   [post_title] => Messico o Usa? Le proposte Alpitour World per Halloween [post_date] => 2022-09-15T09:15:22+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663233322000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430193 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_430196" align="alignleft" width="300"] Il Vienna House by Wyndham Andel’s Berlin[/caption] Il gruppo Windham spinge decisamente sull'acceleratore della sua espansione europea e acquisisce per 44 milioni di dollari il brand Vienna House dalla compagnia alberghiera berlinese Hr Group (la stessa che pochi giorni fa ha messo le mani su 23 hotel Amedia, ndr). Le strutture parte del deal continueranno a essere operate da Hr, grazie a un contratto di franchising di lunga durata. Con l'arrivo in casa del suo ventitreesimo marchio, la società Usa aggiunge una quarantina di hotel al proprio portfolio europeo, per un totale di 6 mila camere posizionate nei segmenti midscale e upscale. L'espansione si concentra soprattutto in Germania, dove Vienna House vanta 28 delle sue strutture. In questo modo, si legge in una nota Wyndham, "cementiamo ulteriormente la nostra presenza in uno dei principali mercati del Vecchio continente, dove ora contiamo su 120 alberghi in franchising per oltre 19 mila chiavi complessive". L'acquisizione non giunge per la verità del tutto inaspettata, vista la buona salute recente dei conti Wyndham. Durante la presentazione della seconda trimestrale dell'anno, la compagnia aveva infatti già dichiarato la propria intenzione di utilizzare le risorse disponibili sia per eventuali acquisizioni, sia per sostenere la crescita organica del gruppo. A fine giugno la società Usa poteva in particolare contare su cassa per 400 milioni di dollari e su circa 1,1 miliardi di liquidità totale, con un monte investimento stimato di oltre 600 milioni solo per quest'anno. Tra le mosse future di Wyndham si attende ora l'apertura della prima struttura del suo nuovo brand extended-stay, di cui ancora non si conosce il nome. Denominata Project Echo, la novità ha cominciato a prendere forma con la realizzazione di una proprietà da 124 chiavi in Texas che dovrebbe aprire nella seconda metà del 2023, ma la compagnia ha rivelato di avere già 72 hotel in pipeline per il nuovo marchio. [post_title] => Il gruppo Wyndham si espande in Europa e acquisisce il brand Vienna House [post_date] => 2022-09-09T09:41:08+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1662716468000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "1724" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":19,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":70,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435097","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_435107\" align=\"alignright\" width=\"300\"] Korean Air, A321neo - Prestige Class[/caption]\r\n\r\n Korean Air ha accolto in flotta il suo primo Airbus 321neo, che entrerà in servizio già da dicembre: l'aeromobile è dotato di sedili totalmente lie-flat in business class, diventando così la prima compagnia aerea coreana a offrire questa caratteristica su un velivolo narrowbody.\r\n\r\nIl nuovo A321neo potrà ospitare fino a 182 passeggeri (otto in classe Prestige e 174 in classe economica) e opererà principalmente su rotte a corto raggio, tra cui quelle verso il Sud-est asiatico, la Cina e il Giappone.\r\n\r\n\"Questo A321neo di nuova generazione, efficiente dal punto di vista dei consumi, porterà l'esperienza dei nostri passeggeri a un nuovo livello, grazie alla pluripremiata cabina Airspace e ai sedili completamente lie-flat della business class\" ha sottolineato Soo Keun Lee, vicepresidente esecutivo e chief safety & operation officer di Korean Air. \r\n\r\nDalla prima metà del prossimo anno i passeggeri dell'A321neo potranno anche acquistare la possibilità di internet a bordo. Korean Air dovrebbe ricevere un totale di 30 aeromobili Airbus 321neo entro il 2027.","post_title":"Korean Air: in servizio da dicembre il primo A321neo con poltrone lie-flat","post_date":"2022-11-30T10:54:34+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669805674000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434625","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"In occasione della presentazione del film Disney Strange World in Italia – in sala da ieri – un Intercity con una speciale livrea e una carrozza rinnovata nel layout di tavolini e pareti insieme a giochi, gadget e fogli da colorare per bambini, cuore dell'Area Family, è arrivato binario 25 della stazione Termini a Roma. A darne notizia è FS News, il portale di informazione del Gruppo FS.\r\n\r\n\"Il percorso iniziato due anni e mezzo fa insieme a Disney – ha spiegato il direttore marketing Trenitalia Mario Alovisi – ci ha permesso di valorizzare i territori: pensiamo a Luca e alle 5Terre grazie al trasporto Regionale, a Red e alle sue emozioni abbinate alla experience di un viaggio in Frecciarossa, dai viaggi spaziali di Buzz Lightyear a quelli più avventurosi che vivremo da oggi con Strange World insieme al prodotto Intercity ed Eurocity. L'Area Family, dedicata ai più giovani, con giochi, foodbox con gadget e sorprese per chi deciderà di viaggiare con noi, sono una costante e quotidiana attenzione verso questo target per migliorare l'esperienza di viaggio dei clienti del domani e dei loro genitori\".\r\n\r\n\"Siamo qui a confermare la collaborazione fra Trenitalia e Disney – ha spiegato il direttore business Intercity di Trenitalia Domenico Scida - con l'ultimo film animato in uscita, Strange World, la cui locandina viaggerà, come una cartolina, su un treno in giro per le stazioni italiane da nord a sud. All'interno del treno, inoltre, ci sarà un'area dedicata alle famiglie con bambini, che avranno a disposizione tavolini su cui disegnare e divertendosi durante gli spostamenti\".\r\n\r\nIl treno pellicolato Disney viaggerà, infatti, a partire dalle prossime settimane, sui binari italiani. Ma non sarà il solo: su altri convogli Intercity ed Eurocity, nella carrozza Area Family, si potranno trovare le sponsorizzazioni di Strange World e dei giochi disegnati sui tavolini pensati per i più piccoli. Inoltre, anche su Intercity Notte, Eurocity, Frecciarossa e Frecciargento saranno disponibili, fino a esaurimento scorte, gadget di quest'ultimo lungometraggio animato firmato Disney.\r\n\r\n\"Il 2022 per Intercity, con cui si può viaggiare in tutta Italia, sia di giorno che di notte, con 124 collegamenti giornalieri, è stato un anno di grandi numeri – ha aggiunto Scida – ed è un mezzo molto apprezzato dalle famiglie proprio perché lo utilizzano i per spostamenti leisure, turismo e visite a parenti ed amici\".","post_title":"Trenitalia e Disney insieme per l'uscita di Strange World in Italia","post_date":"2022-11-24T11:40:18+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669290018000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434302","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Passa di mano la proprietà del W Rome, primo indirizzo italiano del brand lifestyle-lusso di casa Marriott. La joint venture tra il fondo pensioni Canada Pension Plan Investment Board (Cpp Investments) e la società britannica di hotel management Hamilton - Pyramid Europe lo ha infatti acquisito dai precedenti titolari (King Street Capital Management e Omnam Investment Group) per una cifra complessiva attorno ai 172 milioni di euro. La struttura, riaperta lo scorso aprile dopo un completo restyling, comprende 162 camere, oltre a un bar rooftop, un ristorante, una lounge, vari altri locali f&b, una palestra e spazi meeting.\r\n\r\n\"Roma è da sempre una destinazione top a livello leisure e business - spiega il managing director, head of real estate Europa di Cpp Investments, Andrea Orlandi -. L'acquisizione del W Rome pone perciò la nostra joint venture con Hamilton - Pyramid Europe nelle migliori condizioni per sfruttare tutto l'appeal della città Eterna come destinazione turistica globale\".\r\n\r\nCreata all'inizio di quest'anno la joint venture britannico-canadese è focalizzata nell'acquisizione di strutture ricettive operative nelle più importanti città europee e in selezionate destinazioni resort. Lo scorso agosto, Cpp Investments aveva annunciato un impegno per 475 milioni di euro nella stessa joint venture. L'investimento per W Rome fa parte di tale dotazione.","post_title":"Il W Rome passa nella mani di un fondo pensioni canadese e dei britannici di Hamilton - Pyramid Europe","post_date":"2022-11-17T12:25:18+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1668687918000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"433644","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L’Italia resta stabile ai primi posti del rating per presenze internazionali. E’ uno dei dati che emerge dalle ricerche Enit su dati Istat, Unwto e Banca d’Italia che saranno al centro di dibattito nei panel dell’Agenzia nazionale del turismo al Wtm di Londra. L’evento è considerato un must per il settore turistico e l’Enit si promuoverà con uno stand di oltre 1700 mq in partnership con le regioni italiane.\r\nDurante il World Travel Market stakeholder italiani e mondiali si confronteranno con nuovi trend e destinazioni. Un’opportunità per l’industria del turismo di incontrarsi e confrontarsi sulle proprie esperienze. Grande attenzione al mercato Uk che ogni anno muove oltre 100 milioni di investimenti soprattutto per la vacanza culturale in città d’arte e al mare. Cinque le regioni in testa alle preferenze dei britannici: Lombardia, Lazio, Toscana, Veneto e Campania.\r\nDati positivi per l’Italia che sta registrando crescite da ogni Paese con entrate per 21,3 miliardi di euro (+22,7% sul 2020; -52,0% sul 2019), con una quota di mercato che è passata al 4,2% dal 3,6% del 2020, portandola al quarto posto della scala globale per entrate da turismo internazionale. Nell’anno sono salite anche le quote di Spagna (da 3,4% a 5,6%), mentre sono diminuite quelle degli Usa (da 13,3% a 11,4%) e della Germania (da 4,1% a 3,6%).\r\nDai dati Unwto gli arrivi dei primi sette mesi dell’anno hanno raggiunto il 57% dei livelli pre-pandemia. Rispetto invece allo stesso periodo del 2021, nel periodo gennaio-luglio 2022 gli arrivi di turisti internazionali sono quasi triplicati (+172%).\r\n«I viaggiatori dal Regno Unito figurano, infatti, ai primi posti della classifica dei turisti stranieri venuti in Italia per trascorrere una vacanza. prediligono l’accoglienza in hotel (10 milioni di presenze pari al 73,5% del totale) ma non disdegnano i villaggi turistici. A spingere gli inglesi a venire in Italia sono, in primis, le attrazioni culturali, seguite dalle spiagge e dalla possibilità di praticare sport in vacanza» ha detto l’ad Enit Roberta Garibaldi.\r\n«La forte presenza dell’Italia ad un’iniziativa internazionale di grande rilievo rientra nella strategia del governo e del mio mandato di promuovere il Made in Italy in modo sinergico. Il turismo, in ogni sua declinazione, è la chiave principale per raggiungere questo obiettivo. Il Wtm inoltre è un evento che ci dà l’occasione di rivolgerci ad un mercato per noi strategico e che testimonia l’impegno del ministero e di Enit a fare squadra con operatori ed imprese nella promozione dell’offerta turistica italiana», dichiara il ministro del turismo Daniela Santanchè.\r\n ","post_title":"L'Enit al Wtm di Londra per rafforzare la promozione dell'Italia","post_date":"2022-11-07T15:15:18+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1667834118000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"432471","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Comincerà a navigare da maggio del prossimo anno la Coquelicot, la nuova imbarcazione fluviale firmata Belmond. Accompagnerà i suoi ospiti in un viaggio fiabesco nella regione della Champagne, dove attraverserà scenografici canali che regalano panorami e punti di osservazione unici. Sarà dotata di tre lussuose cabine con servizi ensuite, di un salone interno con un champagne bar, frutto della partnership con Maison Ruinart, e di un ampio ponte all'aperto per momenti di relax, per consumare una squisita cena e fare due chiacchiere.\r\n\r\nGrazie proprio alla collaborazione con la più antica casa di champagne al mondo, fondata a Reims nel 1729, gli ospiti potranno tra le altre cose assaporare a bordo un pranzo di degustazione privato preparato dalla chef della Maison Ruinart, Valérie Radou, insieme al capo chef della Coquelicot. Nel quadro di questa partnership, gli ospiti della nave parteciperanno inoltre a visite guidate private dello storico vigneto Taissy, dove scopriranno anche le ultime iniziative di sostenibilità del marchio.\r\n\r\nProgettata dal rinomato duo francese Humbert & Poyet, la Coquelicot vanta anche due salotti, una cucina a vista e una zona pranzo ombreggiata. Con l'aiuto di un guest experience executive personale, gli ospiti della Coquelicot creeranno quindi il loro itinerario selezionando attività uniche da una serie di esperienze suggerite appositamente per loro dal team di esperti Belmond.\r\n\r\nLa Coquelicot, A Belmond Boat, Champagne fa parte di Les Bateaux Belmond, flotta di barche del marchio in Francia. Questa include anche l'Alouette, Canal Du Midi; la Pivoine, Camargue; la Napoléon, Provence; l'Amaryllis, Burgundy; la Fleur De Lys, Burgundy e la Lilas, Burgundy. I prezzi per la Coquelicot partono da 82 mila euro. Sono disponibili trasferimenti in elicottero da Parigi su richiesta.","post_title":"Gruppo Belmond: la nuova Coquelicot navigherà da maggio tra i canali della Champagne","post_date":"2022-10-19T09:05:06+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1666170306000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"432258","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_432299\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Alberto Gutiérrez Pascual[/caption]\r\n\r\nCivitatis ha rivelato che nei mesi di luglio, agosto e settembre di quest'anno, più di 2.200.000 persone hanno usufruito di alcune delle sue attività, sparse in tutto il mondo. Si tratta del 65,58% in più rispetto agli stessi mesi del 2019.\r\n\r\nOltre al confronto con la vita pre-pandemica, colpisce anche il confronto con l'anno in corso. Civitatis ha iniziato bene l'anno, nonostante il boom della variante omicron, e ha vissuto un secondo trimestre caratterizzato dai buoni numeri della Pasqua e dei weekend lunghi, oltre che dall'allentamento di ogni tipo di restrizione ai viaggi.\r\n\r\nTuttavia, è nel terzo trimestre che i risultati si sono finalmente concretizzati, con un aumento del 221,54% del numero di persone che hanno prenotato il loro viaggio con Civitatis nei primi tre mesi dell'anno e un aumento del 60,39% nel secondo trimestre. Infatti, i dati dei primi sei mesi sono quasi identici a quelli dei soli mesi di luglio, agosto e settembre.\r\n\r\nSe le cifre sono scioccanti, le destinazioni preferite e le attività più prenotate lo sono meno: il convenzionale ha trionfato. I luoghi più visitati nell'ultimo trimestre, secondo le statistiche della piattaforma spagnola, sono Roma (6,12% delle prenotazioni), Parigi (5,68%), Porto (3,61%), Lisbona (3,52%) e New York (2,96%). I tour più richiesti sono stati la visita guidata ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina (1,62%), il tour gratuito di Parigi (1,58%), il tour dei contrasti di New York (1,43%), la gita in battello sulla Senna (1,25%) e la visita guidata al Colosseo, ai Fori e al Palatino (1,24%).\r\n\r\n«Abbiamo chiuso un trimestre con cifre davvero buone, non solo in termini di vendite, ma anche in termini di crescita dell'azienda nel suo complesso. Non mi stupisco, perché ho sempre avuto piena fiducia in quello che offriamo e perché sono un ottimista per natura». Tuttavia, Alberto Gutiérrez non si accontenta e afferma che «vogliamo di più, molto di più, come dice la canzone della nostra pubblicità, che risuona in TV in Spagna e nei Paesi dell'America Latina come Argentina e Messico. Il nostro obiettivo è chiudere l'anno con oltre 6.500.000 clienti, quasi il doppio rispetto al 2019».","post_title":"Civitatis: miglior trimestre di sempre. Gutiérrez: «Vogliamo di più»","post_date":"2022-10-14T10:41:21+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1665744081000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431953","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_431962\" align=\"alignright\" width=\"300\"] Ph. Mauro Parmesani[/caption]\r\nIl Marocco si presenta al prossimo Ttg con numerose novità, dal potenziamento dei collegamenti aerei, ai nuovi terminal aeroportuali, passando per i nuovi hotel e altro ancora. Totalmente rinnovato anche il concept dello stand dell'Onmt (Pad. C2 Stand 32/37, con 12 co-espositori marocchini) che rilancia la campagna “Marocco, Kingdom of Light” e distingue per essere ecosostenibile e modulare e racchiude tutti gli elementi distintivi del Paese: la porta, gli abiti tradizionali, la luce e il moucharabieh un elemento architettonico tipico dei palazzi marocchini. Lo stand sarà paperless e 100% digitalizzato, grazie all’utilizzo delle più moderne tecnologie: realtà aumentata, pavimenti interattivi, schermi Led e terminali digitali.\r\n“La strategia dell’Onmt è quella di posizionare il Marocco tra le destinazioni turistiche più popolari al mondo, rafforzandone la notorietà e l'attrattiva in tutto il mercato italiano - dichiara Aziz Mnii, direttore dell'Ente Nazionale Per Turismo del Marocco per l'Italia e la Grecia -. Inoltre, vogliamo trasmettere alla travel industry italiana un messaggio di rassicurazione e resistenza: unendo le forze possiamo fare di più, in Marocco diciamo non si può applaudire con una sola mano. In effetti, da aprile abbiamo realizzato svariate attività di pr e marketing ma adesso bisogna spingere sull’acceleratore su molti fronti. Abbiamo molte attività in calendario e tante ne realizzeremo, ma sarà possibile solo con il supporto della parte italiana, sia per quanto riguarda il trade che i media”.\r\nL'Italia è oggi il quarto mercato europeo più importante, dopo aver superato quello tedesco. Particolarmente significativa la capacità aerea tra i due Paesi: Royal Air Maroc, Air Arabia, Ryanair, Wizz Air, easyJet e Tuifly.be assicurano 124 voli settimanali per il Marocco in partenza da 9 città italiane, portando la capienza settimanale a 1.400.000, +24% rispetto all'estate 2019 (1.116.000 posti). In evidenza l'apertura di 16 nuove rotte, tra cui Agadir e Fez operate da Ryanair e Wizz Air che collegano Milano e Roma a Casablanca e Marrakech.\r\n \r\n ","post_title":"Marocco: 124 voli settimanali dall'Italia verso sei città per l'inverno 2022-23","post_date":"2022-10-10T12:02:08+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1665403328000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430469","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Faccia pitturata di bianco con le orbite nere che ricordano un teschio, abito lungo in pizzo nero e rosso, una ricca corona di fiori dai colori variopinti in testa, è così che ci si traveste nel Dia de Los Muertos in Messico. Un giorno davvero speciale per la tradizione messicana, una festività dalle origini antichissime che unisce tutto il paese e senza dubbio un modo interessante per godersi una vacanza in stile Halloween.\r\n\r\nMade, con quel taglio sartoriale che da sempre è la firma di Turisanda 1924, propone quindi un itinerario in Messico dedicato alla scoperta dei segreti di questa celebrazione unica. Sei giorni tutti da vivere tra Città del Messico, Toluca, Morelia, Capula, Patzcuaro e Cuitzeo. Il tour Dia de Los Muertos in Messico (partenza il 29 ottobre, da 1.475 euro a persona solo tour) fa parte della collezione Events di Made by Turisanda, che racchiude manifestazioni culturali memorabili, feste e ricorrenze uniche al mondo, match sportivi spettacolari ed eventi naturali mozzafiato.\r\n\r\nPer un'alternativa più rilassante, Alpitour World offre inoltre due soggiorni in Messico per goderne le bellezze in uno dei periodi migliori dell’anno:\r\n\r\n \tBravo Viva Azteca a Playacar: un piccolo villaggio di pescatori divenuto nel tempo un’importante meta turistica della riviera Maya. Garanzia di relax, offre allo stesso tempo l'opportunità di vivere la movida della famosa Playa del Carmen che si trova a pochi minuti. Volo e hotel in formula tutto incluso, per due persone, a partire da 3.556 euro.\r\n \tViva Wyndham Maya di Presstour by Turisanda: situato sempre sulla costa di Playacar, è un resort all inclusive unico nel suo genere; divertente, confortevole, adagiato su una delle bellissime spiagge della riviera Maya. L’ambiente è ispirato alle ricchezze culturali del Messico, con un’atmosfera impreziosita dall’influenza internazionale sia nelle delizie culinarie, sia nel servizio. Volo e hotel in formula tutto incluso, per due persone, a partire da 3.600 euro.\r\n\r\nPer chi, invece, non sa resistere al fascino della Grande mela, Made by Turisanda propone pacchetti a New York per scoprire la città e vivere le emozioni di una delle notti più mostruose dell’anno: zucche intagliate, pipistrelli, streghe, zombie e oscure presenze decoreranno negozi, locali e gli ingressi di tutte le case. Tanti anche gli eventi a tema che saranno organizzati, come la Village Halloween Parade che si terrà il 31 ottobre. Il pacchetto proposto da Made comprende volo diretto Neos e sistemazione presso uno degli hotel tra Park Central, New Yorker e Riu Plaza Time Square, a partire da 1.457 euro a persona.\r\n\r\n ","post_title":"Messico o Usa? Le proposte Alpitour World per Halloween","post_date":"2022-09-15T09:15:22+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1663233322000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430193","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_430196\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Il Vienna House by Wyndham Andel’s Berlin[/caption]\r\n\r\nIl gruppo Windham spinge decisamente sull'acceleratore della sua espansione europea e acquisisce per 44 milioni di dollari il brand Vienna House dalla compagnia alberghiera berlinese Hr Group (la stessa che pochi giorni fa ha messo le mani su 23 hotel Amedia, ndr). Le strutture parte del deal continueranno a essere operate da Hr, grazie a un contratto di franchising di lunga durata.\r\nCon l'arrivo in casa del suo ventitreesimo marchio, la società Usa aggiunge una quarantina di hotel al proprio portfolio europeo, per un totale di 6 mila camere posizionate nei segmenti midscale e upscale. L'espansione si concentra soprattutto in Germania, dove Vienna House vanta 28 delle sue strutture. In questo modo, si legge in una nota Wyndham, \"cementiamo ulteriormente la nostra presenza in uno dei principali mercati del Vecchio continente, dove ora contiamo su 120 alberghi in franchising per oltre 19 mila chiavi complessive\".\r\n\r\nL'acquisizione non giunge per la verità del tutto inaspettata, vista la buona salute recente dei conti Wyndham. Durante la presentazione della seconda trimestrale dell'anno, la compagnia aveva infatti già dichiarato la propria intenzione di utilizzare le risorse disponibili sia per eventuali acquisizioni, sia per sostenere la crescita organica del gruppo. A fine giugno la società Usa poteva in particolare contare su cassa per 400 milioni di dollari e su circa 1,1 miliardi di liquidità totale, con un monte investimento stimato di oltre 600 milioni solo per quest'anno.\r\n\r\nTra le mosse future di Wyndham si attende ora l'apertura della prima struttura del suo nuovo brand extended-stay, di cui ancora non si conosce il nome. Denominata Project Echo, la novità ha cominciato a prendere forma con la realizzazione di una proprietà da 124 chiavi in Texas che dovrebbe aprire nella seconda metà del 2023, ma la compagnia ha rivelato di avere già 72 hotel in pipeline per il nuovo marchio.","post_title":"Il gruppo Wyndham si espande in Europa e acquisisce il brand Vienna House","post_date":"2022-09-09T09:41:08+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1662716468000]}]}}

Lascia un commento