23 July 2018

Malpensa ringrazia la Cina: quasi 500mila pax verso il Dragone

[ 0 ]

malpensaPechino, Shanghai e Hong Kong. Questo il terno vincente per l’aeroporto di Milano Malpensa che archivia il 2016 con 496mila passeggeri in viaggio tra l’hub lombardo e le tre destinazioni orientali. Capofila è Shanghai, con 130mila pax che hanno viaggiato grazie al volo giornaliero di Air China, mentre sono 96mila i viaggiatori su Pechino, sempre con lo stesso vettore. Superano invece quota 170mila i passeggeri trasportati da Cathay Pacific su Hong Kong.

Numeri importanti, che hanno permesso allo scalo lombardo di incrementare il traffico intercontinentale, raggiungendo i 4,79 milioni di passeggeri, crescendo di 50mila unità rispetto ai volumi del 2015.
Un trend in linea con le previsioni di Wto, come conferma Il Sole 24ore, che vede la Cina primo Paese per numero di viaggiatori oltreconfine dal 2020.
Per Sea, la società che gestisce gli scali milanesi, diventa quindi determinante l’ampliamento dei diritti di traffico da parte di Chinese Civil Aviation, per permettere ad altri vettori del Dragone, come China Eastern o China Southern di operare nuovi collegamenti su Milano.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275956 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ethiopian Airlines e Singapore Airlines, membri di Star Alliance, ampliano il loro accordo di codeshare dal prossimo 1° giugno. A giugno verrà lanciato il volo non-stop di Ethiopian Airlines per Singapore da Addis Abeba che coprirà parte dell’espansione dell’accordo di codeshare. In base all’intesa, i clienti Ethiopian Airlines potranno accedere a più destinazioni in Australia, Cina, Giappone, Malesia, Nuova Zelanda, Tailandia e Vietnam attraverso l’ampia rete della Singapore Airlines. A loro volta i clienti Singapore Airlines potranno godere della vasta rete intra-africana di Ethiopian Airlines, tra cui paesi come il Botswana, Burkina Faso, Ciad, Costa d'Avorio, Kenya, Nigeria, Mozambico, Repubblica del Congo, Ruanda, Seychelles, Sudafrica, Tanzania e Zimbabwe. [post_title] => Ethiopian e Singapore Airlines ampliano il codeshare [post_date] => 2017-04-19T12:35:37+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492605337000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275854 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => I cancelli si sono aperti ufficialmente il 5 marzo ma la stagione del Parco Giardino Sigurtà entra nel vivo ora, con Tulipanomania, la fioritura “evento” del parco a due passi del Garda. Oltre un milione di tulipani ma anche giacinti, muscari e narcisi: 300 varietà di fiori e composizioni floreali lunghe anche un chilometro. «Ci saranno manifestazioni importanti come il passaggio della Mille Miglia il prossimo 18 maggio – spiega Magda Inga Sigurtà, proprietaria del parco -, i Buskers Park, evento dedicato agli artisti di strada, che vedrà  la partecipazione pluricampione italiano di Bike Trial Alberto Limatore; novità di quest’anno sarà Lo Show per i bambini, con artisti di fama mondiale; l’8 luglio invece si terrà la corsa podistica MoohrunFlowers Edition, dove sarà Igor Cassina, campione olimpico, special guest. Per chi ama il mondo equestre da non perdere a settembre Il Campionato Mondiale Endurance Junior, mentre ad ottobre l’appuntamento è con Sfilate di carrozze e balli dell’Ottocento». I grandi eventi tematici saranno anche quest’anno, il filo conduttore della stagione del parco. «Abbiamo pensato ad eventi che possano incontrare i gusti di tutti – prosegue la proprietaria -, cercando di lavorare con passione (come detta il motto della famiglia Sigurtà, LaboraviFidenter) e per questo ringrazio tutto lo staff del Parco e mio fratello Giuseppe, appassionato di botanica e che quest’anno ha creato le aiuole di tulipani galleggianti, un vero primato mondiale. Operiamo ogni giorno con impegno, con l’obiettivo comune di far conoscere a tutti questo tesoro verde». [post_title] => Il Parco Giardino Sigurtà dà il via alla nuova stagione [post_date] => 2017-04-18T09:59:27+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492509567000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275490 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Passaggio di gestione per il Royal Palm Marrakech di Beachcomber: la New Mauritius Hotels Limited (Beachcomber Resorts & Hotels) ha infatti siglato lo scorso 6 aprile un accordo che, mantenendo invariate le condizioni di proprietà sotto il cappello del gruppo alberghiero mauriziano, affida a Fairmont Hotels & Resorts, dal 1° maggio 2017, la gestione della struttura in Marocco, con il nuovo nome di Fairmont Royal Palm Marrakech. «Il Royal Palm Marrakech è un resort veramente unico e siamo orgogliosi di aver affrontato con ottimi risultati un periodo reso particolarmente complesso dalla contingente situazione geopolitica. Siamo certi che la gestione di Accor, contribuirà a confermare il Fairmont Royal Palm Marrakech come il resort più prestigioso del Marocco» ha dichiarato Gibert Espitalier-Noel, ceo New Mauritius Hotels Limited. «Beachcomber Resorts & Hotels desidera ringraziare uno a uno tutti i suoi partner per il loro incondizionato supporto, che ha reso il Royal Palm Marrakech una pietra miliare nel settore dell'ospitalità alta gamma del Marocco».     [post_title] => Beachcomber affida a Fairmont Hotels la gestione del Royal Palm Marrakech [post_date] => 2017-04-12T10:46:27+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491993987000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275449 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Spagna al centro di tre appuntamenti a Bologna, Padova e Milano riservati agli agenti di viaggio e programmati dall'ente spagnolo del turismo rispettivamente il 9, 10 e 11 maggio prossimi. Gli eventi, organizzati in collaborazione con il Gruppo Travel, cominceranno con la tappa di Bologna il 9 maggio. Sede della serata il Circolo degli Ufficiali a Palazzo Grassi, in via Marsala 12. L'evento comincerà alle 18 con la registrazione dei partecipanti. Alle 18,30 inizio del workshop e a seguire, intorno alle 20,30, estrazione di premi e cena. Protagonisti dell'incontro la regione Andalusia, la provincia di Cadice, la provincia di Siviglia, il comune di Siviglia, la provincia di Malaga- Costa del Sol, la regione Aragona, la regione delle Baleari, Ibiza, la regione delle Canarie, Lanzarote, Tenerife, l'hotel Botanico Tenerife, l'Hard Rock Hotel Tenerife, l'hotel Jardin Tecina, il comune di Valencia, la regione della Galizia, la regione di La Roja, la città di Madrid, i Paesi Baschi, il comune di Bilbao, il comune di Alicante, la provincia di Alicante, la regione di Murcia, i Paradores de España, il comune di Benidorm. L'evento di Bologna vedrà anche la partecipazione di Air Nostrum. [post_title] => La Spagna protagonista a Bologna, Padova e Milano [post_date] => 2017-04-11T16:10:28+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491927028000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275424 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Etnia Travel Academy e l’ente del turismo delle Filippine uniscono le loro forze per promuovere la destinazione proponendo agli agenti di viaggi due serate di formazione con cena a seguire. La prima, che si è conclusa da poco a Monza, si è svolta nell’elegante Saint Georges Premier; la seconda, in programma il 27 aprile a Ravenna, sarà presso il Grand Hotel Mattei. «E’ già da qualche anno che abbiamo inserito nella nostra programmazione le Filippine con le loro 7 mila 107 isole - dichiara il general manager di Etnia, Antonio Falcone - perché siamo convinti che siano in grado di soddisfare ogni tipologia di cliente. La bellezza di mare e spiagge, la buona qualità alberghiera e la relativa economicità dei servizi a terra rendono le Filippine una meta unica, destinata ad entrare nel cuore dei viaggiatori. Ringraziamo tutti gli agenti di viaggio che hanno seguito con interesse e partecipazione l’evento di Monza; grazie anche ad Attilia Bossi per la sua presentazione coinvolgente e allo staff Etnia, in particolar modo a Manuela Altinier, responsabile del prodotto My Philippines. Ringraziamo, inoltre, Simone Cassanmagnano e Fabio Tagliabue, area manager delle zone commerciali della Lombardia Ovest, che hanno incontrato gli agenti di viaggi e condiviso professionalità e passione, il vero e proprio motore che muove qualsiasi cosa in Etnia Travel Concept». [post_title] => Etnia Travel presenta le Filippine alle agenzie di viaggio [post_date] => 2017-04-11T15:22:42+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491924162000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275379 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_275381" align="alignright" width="300"] Al centro, da sinistra, Carlos Munoz, Giovanni Toti e Marco Arato[/caption] Taglio del nastro ufficiale oggi, a Genova, della quarta base italiana di Volotea, la nona a livello europeo. Dopo l’annuncio dello scorso giugno, infatti, si concretizza l’investimento della low cost sul l Cristoforo Colombo dove, grazie ai due aeromobili allocati, è possibile decollare verso sei nuove mete all’estero e 7 destinazioni domestiche, per un totale di 13 rotte. «Genova ricopre un ruolo chiave nelle nostre strategie di sviluppo - ha dichiarato Carlos Muñoz, presidente e fondatore della compagnia -. Abbiamo appena celebrato in Italia il nostro quinto anniversario e ci auguriamo di poter crescere ancora nei prossimi anni. Dopo aver annunciato tante novità nei mesi scorsi, come le 6 nuove rotte internazionali da e per Genova, ci accingiamo ora a dare l’avvio ufficiale delle attività presso la nostra nuova base. Questo, oltre a comportare un incremento dell’86% nel volume di rotte disponibili, supporterà il tessuto economico locale attraverso la creazione di circa 50 posti di lavoro tra piloti e personale di bordo, a cui si aggiunge uno station manager per coordinare tutte le attività. Non va infine dimenticata la ricaduta economica generata dall’indotto legato ai nuovi flussi turistici in transito dall’aeroporto, di cui beneficerà tutto il territorio». Dal Colombo, oltre alle mete già operate da Volotea (Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Olbia, Palermo), saranno attivi i nuovi collegamenti per Vienna (dal 22 aprile), Palma di Maiorca, Ibiza e Minorca (rispettivamente dal 28, dal 30 maggio e dal 26 giugno) e infine Atene e Santorini (dal 26 e dal 31 maggio). Incoraggianti i numeri registrati dal vettore sulla nuova base: «La nostra offerta per i prossimi mesi vedrà un incremento nel volume dei voli disponibili del 36% (rispetto al 2016), raggiungendo circa quota 2.900 voli da e per lo scalo, pari ad un totale di più di 365.500 posti in vendita. Vorrei infine ringraziare il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, tutte le autorità locali e il management dell’aeroporto, che ci hanno accompagnato in questo percorso di crescita». [post_title] => Volotea inaugura a Genova la quarta base italiana [post_date] => 2017-04-11T13:34:56+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491917696000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275345 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_275346" align="alignright" width="300"] Un momento delle celebrazioni per i 50 anni di Anek Lines[/caption] Il 2017 è un anno importante per la compagnia di navigazione, anno in cui compie mezzo secolo. Dal porto di Ancona, dal 2006 al 2016, sono stati ben 2milioni 600mila i passeggeri e 370mila i TIR che hanno usufruito della tratta gestita dalla compagnia gialloblu, uno dei principali player nel settore dello shipping greco. «Abbiamo deciso di festeggiare questo traguardo - spiega Massimo Di Giacomo, gm della compagnia per il mercato italiano - con tre serata a bordo delle nostre imbarcazioni motonavi per regalare un sapore ellenico agli ospiti. Anek Lines fu fondata a Creta il 10 aprile del 1967 da azionisti del luogo al fine di creare una propria compagnia di bandiera che li potesse unire con la Grecia continentale». Oggi Anek Lines, quotata alla borsa di Atene, è tra i più importanti player nel settore dello shipping greco e collega il continente ellenico con Creta e con l'Italia grazie a 10 moderne navi traghetto. Ad Ancona opera dal 1989 e dal 1999 attraverso la partecipata Anek Lines Italia, una società a responsabilità limitata di diritto italiano e, oggi, unisce lo scalo dorico con quello di Igoumenitsa e Patrasso con due veloci e moderni traghetti: Olympic Champion e Hellenic Spirit. «Competere sul mercato oggi non è facile, ma nonostante le difficoltà congiunturali note a tutti oggi celebriamo un traguardo importantissimo. I miei ringraziamenti vanno a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo, dagli addetti degli uffici di Ancona al management, senza dimenticare tutti gli uomini a bordo delle nostre navi. Dedico proprio a loro questa serata ricordando che questo cinquantesimo è sì un traguardo ma, allo stesso tempo, punto di partenza per iniziative future». [post_title] => Anek lines compie 50 anni e festeggia ad Ancona [post_date] => 2017-04-11T10:25:18+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491906318000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275256 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Per la prima volta una nave Costa Crociere è stata prenotata in esclusiva per festeggiare un sontuoso matrimonio. Dal 6 al 9 aprile 2017, Costa Fascinosa ha ospitato le nozze di Adel Sajan, figlio dell’industriale indiano Rizwan Sajan, fondatore e presidente della Danube Group, azienda con sede a Dubai leader nella vendita di materiali per l’edilizia. Durante la crociera Adel Sajan, che è direttore della Danube Group, ha sposato Sana Khan, regina di bellezza, artista e scrittrice. Quattro giorni di festeggiamenti sotto la regia di una delle più note agenzie di wedding planner indiane, la Wedniksha, con oltre mille invitati tra cui star dello spettacolo e personalità provenienti in prevalenza da India ed Emirati Arabi. Costa Fascinosa è salpata da Genova il 5 aprile, con a bordo gli sposi, i familiari e lo staff,  alla volta di Barcellona, dove il 6 aprile si sono imbarcati gli invitati, dando il via ai festeggiamenti. «Nella nostra storia recente è la prima volta che un privato cittadino prenota un’intera nave per festeggiare una ricorrenza familiare. Siamo davvero lieti ed onorati che la famiglia Sajan abbia scelto proprio Costa Crociere, ed è una ulteriore prova di quanto lo stile e la qualità italiane di Costa siano apprezzate in tutto il mondo. Siamo stati infatti i primi a proporre crociere in nuovi mercati come la Cina, gli Emirati ed anche l’India, dove di recente abbiamo introdotto un nuovo itinerario,  facendo scoprire il meglio dell’Italia in tanti Paesi diversi» ha commentato Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere. [post_title] => Matrimonio indiano da favola a bordo della Costa Fascinosa [post_date] => 2017-04-10T13:45:53+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491831953000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 274851 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vueling ha celebrato a Roma Fiumicino i 17 milioni di passeggeri trasportati su quello che è il secondo hub internazionale della compagnia aerea. «Vueling festeggia un importante traguardo a Roma - ha affermato Alexander D’Orsogna, country manager del vettore spagnolo per l’Italia -. Con 17 milioni di passeggeri trasportati a Fiumicino, abbiamo voluto ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile il raggiungimento di questo obiettivo con un’iniziativa dedicata proprio ai nostri clienti. I fortunati vincitori del gioco #Vuelingfa17 saranno nostri ospiti su un nostro volo diretto verso una delle 51 destinazioni raggiungibili da Roma». Per ringraziare e premiare i suoi passeggeri, infatti, Vueling ha realizzato un grande gratta e vinci con cui è stato possibile tentare la fortuna. Bastava scegliere in modo casuale una delle caselle del gratta e vinci per avere la possibilità di aggiudicarsi uno dei biglietti aerei in omaggio messi in palio dalla compagnia. Vueling ha dato il via all’operatività da Fiumicino con il primo volo che ha collegato la Capitale italiana con Barcellona nel 2005. Negli anni seguenti la compagnia ha consolidato la sua presenza a Roma offrendo collegamenti nazionali ed internazionali e continuando ad aumentare il numero di destinazioni raggiungibili dalla capitale italiana. Grazie a questa crescita, nel 2014 Fiumicino è diventato il secondo hub internazionale della compagnia aerea portando Vueling ad affermarsi come principale vettore low cost per posti offerti presso l’aeroporto di Roma. «La celebrazione di questo traguardo raggiunto è motivo di grande soddisfazione per Adr - ha aggiunto Federico Scriboni, head of airline traffic development di Aeroporti di Roma -. Si tratta di un’ulteriore dimostrazione dell’impegno di Vueling che, dopo aver scelto Roma come seconda base europea, consolida il proprio posizionamento su Fiumicino. Con un’offerta di oltre 50 destinazioni servite direttamente e grazie alla capacità di alimentare voli in connessione attraverso lo scalo romano, Vueling si conferma tra le compagnie di riferimento per sostenere gli sviluppi attuali e futuri espressi dal nostro mercato di riferimento». [post_title] => Vueling: 17 milioni di passeggeri trasportati su Roma [post_date] => 2017-04-05T09:28:13+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491384493000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti