15 April 2024

“Italo is magic”: on air dal 3 marzo la nuova campagna pubblicitaria

[ 0 ]

Prenderà il via domenica, 3 marzo, la nuova campagna pubblicitaria di Italo, on air sulle principali tv e radio italiane e accompagnata da una pianificazione di maxi spazi digitali e affissioni nelle più grandi stazioni del network.

Ancora protagonista il treno Italo, sempre accompagnato dalle celebri note di “A Kind of Magic” dei Queen, dopo il successo ottenuto tra il pubblico dalla precedente campagna pubblicitaria.

Italo, contraddistinto dal suo colore rosso fiammante, attraversa località cult dell’Italia come il Colosseo, il Duomo e il Ponte di Rialto, intervallando il suo viaggio nel verde, dando risalto così all’animo green dell’azienda.

Tre i soggetti degli spot che da domenica andranno in onda sulle reti Rai e La7, in formati da 30 e 15 secondi, per mettere in evidenza la strategia di Italo raccontata attraverso la voce dello speaker Pasquale Anselmo, in Italia noto come doppiatore di Nicolas Cage. I focus principali saranno: su tutti l’offerta Extra Magic ossia l’unica che consente di viaggiare con sconti fino all’80%; 900 partenze ogni giorno; tratta Milano – Roma (principale linea ferroviaria italiana) con una frequenza di viaggi ogni 20 minuti nelle ore di punta, tariffe a partire da 19,90 € e servizio catering dedicato.

L’approdo in tv e radio (per questo canale con il formato da 15 secondi) degli spot sarà accompagnato parallelamente da maxi-spazi digitali e affissioni nelle principali stazioni ferroviarie d’Italia.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465426 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Arricchisci i viaggi dei tuoi clienti con Civitatis dal portale dedicato alle Agenzie di Viaggio con le più di 89.500 proposte esperienziali in italiano in tutto il mondo. Per info contattaci a: agenzie@civitatis.com [post_title] => Arricchisci i viaggi dei tuoi clienti con Civitatis! [post_date] => 2024-04-15T07:00:47+00:00 [category] => Array ( [0] => travel-comunica ) [category_name] => Array ( [0] => Travel Comunica ) [post_tag] => Array ( [0] => agente-di-viaggio [1] => agenzia-di-viaggi [2] => agenzie-di-viaggio [3] => civitatis [4] => clienti [5] => escursioni [6] => italia [7] => mondo [8] => portale [9] => portale-civitatis [10] => proposte-esperienziali [11] => tour-operator-3 [12] => transfer [13] => viaggi [14] => visite-guidate ) [post_tag_name] => Array ( [0] => agente di viaggio [1] => agenzia di viaggi [2] => agenzie di viaggio [3] => civitatis [4] => clienti [5] => escursioni [6] => italia [7] => mondo [8] => portale [9] => portale civitatis [10] => proposte esperienziali [11] => tour operator [12] => transfer [13] => viaggi [14] => visite guidate ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713164447000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465467 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => "Cresce l'interesse per le location alternative e per la cultura tricolore: dal food and wine ai motori, passando naturalmente per la storia, l'architettura e l'arte, che rimangono sempre al centro dell'interesse degli americani". A raccontarlo è Guido D'Ugo, titolare di Ciao Italy Tours, operatore newyorchese specializzato da 15 anni nella destinazione Italia, incontrato da noi di Travel Quotidiano in occasione dalla presentazione del digital hub ItaliAbsolutely al Las Vegas Travel Agent Forum. "In tutto questo tempo abbiamo inviato nella Penisola tantissimi clienti, che sono sempre tornati felicissimi della proprie esperienza - prosegue D'Ugo -. Da qualche tempo notiamo però un'evoluzione significativa delle richieste. Un trend inedito che sono convinto sarà destinato a continuare nel tempo. Da sempre infatti sostengo che l'Italia sia una destinazione con tantissime destinazioni al proprio interno. Si può andarci 20 volte e in ogni occasione scoprire qualcosa di completamente diverso". [post_title] => Ciao Italy Tours: cresce l'interesse Usa per le destinazioni alternative della nostra Penisola [post_date] => 2024-04-12T15:19:36+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712935176000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465443 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il 15 aprile, in occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy, giorno della nascita di Leonardo Da Vinci, Terme di Chianciano partecipano al progetto indetto da Federterme Terme Aperte offrendo la possibilità di visitare il Parco Acqua Santa, scoprendone tutti i segreti e le proprietà della sorgente Acqua Santa conosciuta fin dai tempi degli etruschi e dei romani grazie alla guida della dott.ssa Silvia Barrucco. Il programma comprende alle  09.30 – 12.30 Visita guidata del Parco Acqua Santa; 09.30 – 12.30 Descrizione servizi termali con degustazione Acqua Santa insieme alla dott.ssa Silvia Barrucco; 16- 17 Visita Terme Sensoriali con spiegazione percorsi benessere. Attività gratuite e su prenotazione (prenotazione@termechianciano.it). Le Terme sono inserite in un contesto paesaggistico e in un territorio da scoprire grazie alla rinascita dei Centri Storici grazie anche alla valorizzazione del Borgo medievale di Chianciano Terme e delle bellezze naturalistiche che lo circondano. Le Terme sono e incarnano la storia del Territorio da tremila anni a questa parte e quindi rappresentano il “Genius loci”, e sono da oltre tre millenni elementi di "ben essere" e socializzazione: dai ritrovamenti di epoca protovillanoviana ed etrusca del frontone della sorgente Fucoli che si trova al Museo Archeologico di Chianciano, al Salus Per Aquam dei romani, alle terme come luogo di relax ed incontro, a Pirandello con Acqua Amara e Fellini con 8 e1/2.     [post_title] => Terme Chianciano, 15 aprile attività gratuite per la Giornata del Made in Italy [post_date] => 2024-04-12T12:42:46+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712925766000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465425 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nel solco del processo di riorganizzazione societaria appena annunciato dal gruppo Gattinoni, la compagnia con sede a Milano ha accolto in squadra Piergiulio Donzelli, in qualità di amministratore delegato della nuova divisione Business travel. "E' per me un privilegio poter contribuire a far crescere ulteriormente quest'area dell'azienda - spiega lo stesso Donzelli -. La sfida è stimolante sotto molteplici aspetti, non ultimo quello che riguarda il completamento della fusione con la ex BtExpert acquisita da Robintur. Il mondo del business travel è cambiato in maniera profonda negli ultimi dieci - quindici anni. Ma nell'era post-Covid l’accelerazione è stata vertiginosa. Le aspettative dei clienti oggi sono molto diverse e anche le relazioni con i fornitori si sono trasformate. A partire dalla variabile tecnologia, che non è più un gadget ma è diventate parte fondante della nostra proposizione di valore. Per le dmc l’occasione è unica. E Gattinoni è il posto ideale in cui sfruttare le nuove opportunità di mercato: abbiamo infatti numerosi progetti e investimenti tecnologici già avviati, che saranno ulteriormente rafforzati". Dopo la laurea in economia e commercio, Donzelli si specializza nel settore travel fino ad arrivare ai vertici di due importanti realtà del settore, che ha guidato nella fase di sviluppo e trasformazione sia in Italia sia all’estero. A partire da Uvet, dove dalla fine degli anni '90 ha contribuito allo sviluppo dell’azienda, inizialmente in veste di direttore operativo e quindi di direttore generale di diverse società del gruppo, gestendo ambiti strategici, con particolare focus su It e business travel, incluse le controllate estere e il network, oltre alle attività di vendita online. Successivamente la sua carriera si è sviluppata in Blueteam come amministratore delegato e direttore generale, gestendo la fusione di tutte le controllate e svolgendo un ruolo determinante nel processo di acquisizione da parte del gruppo Aci, che lo ha confermato alla guida per quattro anni, con l’obiettivo di guidare la trasformazione dell’azienda verso un modello manageriale sia in Italia, sia negli Stati Uniti. [post_title] => Rivoluzione Gattinoni 3: Piergiulio Donzelli nuovo a.d. della divisione Business travel [post_date] => 2024-04-12T11:58:28+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712923108000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465418 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ecco la risposta di eDreams alle parole di Ryanair e a quelle di Michael O'Leary. «Ryanair sta mentendo ed è chiaramente in preda al panico dopo essere stata messa alle strette dalle autorità di regolamentazione. Si comportano spudoratamente come se fossero al di sopra della legge, ma non lo sono e saranno ritenuti responsabili nella misura massima consentita dalla legge. Il loro attacco frontale minaccioso  e senza precedenti contro l'Autorità garante della concorrenza italiana, a seguito delle conclusioni preliminari dell'autorità di regolamentazione sull'abuso di posizione dominante da parte della compagnia aerea, insieme alla loro infondata campagna di manipolazioni volte a screditare l'indagine, le autorità italiane (Enac, Agcom) e i concorrenti, mette in luce il vero carattere di Ryanair. Ryanair non dettare lezioni Questo comportamento è inaccettabile e dimostra il disprezzo di Ryanair nei confronti delle autorità di regolamentazione e di controllo e dei consumatori da loro tutelati. L'Agcom sta adempiendo al suo mandato e Ryanair non può dettare le azioni di questo o di qualsiasi altro regolatore: Ryanair deve smettere di mentire e rispettare la legge, una volta per tutte.     Sosteniamo inequivocabilmente l’Agcom e il suo presidente nei loro sforzi per difendere i diritti dei consumatori e garantire la concorrenza leale in tutta Italia».   [post_title] => eDreams: Ryanair è alle strette dalle autorità di regolamentazioni [post_date] => 2024-04-12T11:27:27+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712921247000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465407 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air Transat torna nei cieli di Roma con la riapertura dei voli estivi: dal 16 aprile decolleranno i diretti da Fiumicino a Montréal e, dal successivo 3 maggio, quelli per Toronto, ampliando le possibilità per i passeggeri di raggiungere comodamente da #Roma il Canada e il Nord America fino ad ottobre 2024. «Air Transat conferma ogni anno di più l’impegno sull’Italia, offrendo voli diretti per raggiungere la vivace città di Montréal, in Québec e offrendo voli diretti per raggiungere Toronto, metropoli dalle mille attrazioni e classificata tra le prime città più vivibili al mondo e porta di ingresso per i parchi canadesi -  commenta Tiziana Della Serra, md di Rephouse Gsa, che rappresenta il vettore canadese nel nostro Paese -. I voli per Montréal ripartono martedì 16 aprile 2024 con 1 volo a settimana il martedì ad aprile, 4 voli a settimana a maggio il martedì, giovedì, sabato e lunedì e dal 16 giugno i voli diventano quotidiani.  Invece, i voli per Toronto ripartono venerdì 3 maggio 2024 offrendo 5 voli a settimana venerdì, domenica, lunedì, martedì e mercoledì, e dal 13 giugno 7 voli a settimana tutti i giorni. Tutti i voli da Roma per Montréal e Toronto decollano tra le ore 12:00 e le 14:00 e sono stati pianificati per ottimizzare l’ampia connettività del network sia in Nord America che verso altre destinazioni. Tutti i voli sono disponibili in tutti i gds». I collegamenti Italia-Canada di Air Transat vengono operati con Airbus A330-200 o Airbus 330-300 e sono stati pianificati per ottimizzare l’ampia connettività del network sia in Nord America che verso altre destinazioni. [post_title] => Air Transat: countdown per la ripartenza dei voli da Roma per Montréal e Toronto [post_date] => 2024-04-12T10:51:51+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712919111000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465398 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «Stiamo rispondendo alle obiezioni che l’Europa sta sollevando e studieremo anche le remedies legate alle sovrapposizioni, che non esistono tra noi e Lufthansa»: Antonio Turicchi, presidente di Ita Airways, risponde così in merito alle preoccupazioni espresse dalla commissione Ue sulle tratte tra Roma e il resto del mondo: «Lì non c’è il problema». In altre parole la risposta si concentrerà sulle rotte europee in sovrapposizione. L'affermazione di Turicchi, ripresa da Il Sole 24 Ore (a margine del convegno su “Modalità e sfide future tra sviluppo delle reti e crescente instabilità globale” organizzato da Regione Lombardia nell’ambito del G7 dei Trasporti a Milano), arriva in vista dell'attesa risposta della Commissione europea che nello Statement of objections inviato lo scorso 25 marzo al Mef e a Lufthansa aveva dato un mese di tempo per rispondere ai rilievi mossi sull’acquisizione da parte del colosso tedesco di una quota del 41% della compagnia aerea italiana. Le rotte Oggetto del contendere sono le rotte a corto raggio tra l'Italia e i paesi dell’Europa centrale, dove i competitor sono principalmente le low cost; le rotte di lungo raggio fra l’Italia e Stati Uniti, Canada e Giappone, considerando le attività di Ita, Lufthansa e dei suoi partner in joint venture un’unica entità (comprese, dunque, United Airlines, Air Canada e All Nippon Airways); infine, la posizione dominante di Ita nel city airport di Milano Linate. Dopo la risposta del Mef e di Lufthansa, si attende entro il 6 giugno il pronunciamento di Bruxelles: Turicchi ha precisato che Lufthansa manderà alla Commissione europea le sue proposte «prima di maggio» per avere il via libera «prima» della scadenza. Il presidente di Ita ha sottolineato che «l’operazione di consolidamento che abbiamo fatto non è di salvataggio ma per far crescere la compagnia». Dopo aver raggiunto quasi 15 milioni di passeggeri nel 2023, per quest’anno il vettore punta ai 20 milioni. «Nel 2023 la perdita è stata azzerata e abbiamo chiuso l’anno con 450 milioni in cassa, ciò ci ha permesso di guadagnare credibilità sui mercati internazionali». [post_title] => Ita Airways, Turicchi: «Entro maggio le risposte di Lufthansa all'Ue» [post_date] => 2024-04-12T10:39:32+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712918372000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465394 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ryanair ha chiesto di spiegare perché ha permesso all'Agcom di essere ingannata dalle ota come eDreams. E perché ha ignorato la recente sentenza della Corte d'Appello di Milano, che ha respinto le false affermazioni delle ota. Stabilendo inoltre che la politica di vendita diretta di Ryanair fosse "ragionevole" e ha portato a costi più bassi e tariffe inferiori.   «L'Agcom e il suo presidente Roberto Rustichelli non devono lasciarsi ingannare dalle affermazioni delle ota come eDreams - afferma  michael O'Leary -. Soprattutto quando queste affermazioni contraddicono le recenti dichiarazioni “market-sensitive” rilasciate ai propri investitori e la sentenza pro-consumatore della Corte d'Appello di Milano del gennaio 2024». La battaglia continua Ryanair ha firmato accordi "Approved ota" con molteplici ota, tra cui Loveholidays, Kiwi, TUI, On the Beach, eSky e El Corte Inglés. Queste partnership si basano su prezzi trasparenti per i consumatori come richiesto dalla normativa Ue. Ció contrasta con il modello delle ota attualmente utilizzato da eDreams ed altri, che comporta lo screenscraping di Ryanair.com, e il rigonfiamento dei prezzi delle compagnie aeree con sovrapprezzi nascosti o "tasse" che danneggiano i consumatori italiani. Ryanair continua la sua campagna per la tutela dei consumatori dalle ota come eDreams, Opodo e Booking.com, e invita nuovamente l'Agcom e il presidente Roberto Rustichelli ad agire contro il rigonfiamento dei prezzi da parte di queste ota. Il fallimento dell'Agcom nel proteggere i consumatori italiani è indifendibile alla luce della sentenza (gennaio 2024) della Corte d'Appello di Milano che ha riconosciuto che la politica di vendita diretta di Ryanair è "economicamente giustificata" in quanto “elimina i costi associati all'intermediazione nelle vendite di biglietti. «Quando Roberto Rustichelli e l'Agcom finalmente prenderanno provvedimenti per proteggere i consumatori italiani dagli aumenti di prezzo di eDreams e seguiranno la sentenza definitiva a favore dei consumatori della Corte d'Appello di Milano?»Conclude O'Leary [post_title] => Ryanair: attacco furibondo contro eDreams. «Agcom non si fidi delle ota» [post_date] => 2024-04-12T10:33:19+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712917999000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465371 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => All Nippon Airways, da quest'estate, introdurrà il wi-fi gratuito per i passeggeri di business class che viaggiano sui voli internazionali. I passeggeri della Premium Economy e della Economy Class avranno la possibilità di inviare messaggi di testo gratuiti con il servizio wi-fi di Ana sui voli internazionali entro la fine di marzo 2025. Il servizio wi-fi sui voli internazionali è stato introdotto nel 2014, consentendo ai passeggeri di accedere a Internet, alle e-mail e alle piattaforme dei social media. Da allora, l'offerta è stata ampliata per includere l'accesso wi-fi gratuito sui voli domestici e il wi-fi gratuito per i passeggeri di first cClass sui voli internazionali. «Ana si impegna a migliorare continuamente l'esperienza di viaggio, e l'ulteriore miglioramento del wi-fi, utile in volo sia per motivi personali che di lavoro, è l'ultima offerta in ordine di tempo che proponiamo ai nostri passeggeri - ha dichiarato Tomoji Ishii, executive vice president, customer experience management and planning di Ana -. I nostri continui sforzi per potenziare i servizi di bordo sono mirati a fornire ai nostri clienti un'esperienza ancora più piacevole e connessa quando viaggiano». [post_title] => Ana: wi-fi gratuito per i passeggeri di business class sulle rotte internazionali [post_date] => 2024-04-12T10:25:52+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712917552000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "italo is magic on air dal 3 marzo la nuova campagna pubblicitaria" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":60,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2558,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465426","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\nArricchisci i viaggi dei tuoi clienti con Civitatis\r\ndal portale dedicato alle Agenzie di Viaggio\r\ncon le più di 89.500 proposte esperienziali in italiano in tutto il mondo.\r\nPer info contattaci a: agenzie@civitatis.com","post_title":"Arricchisci i viaggi dei tuoi clienti con Civitatis!","post_date":"2024-04-15T07:00:47+00:00","category":["travel-comunica"],"category_name":["Travel Comunica"],"post_tag":["agente-di-viaggio","agenzia-di-viaggi","agenzie-di-viaggio","civitatis","clienti","escursioni","italia","mondo","portale","portale-civitatis","proposte-esperienziali","tour-operator-3","transfer","viaggi","visite-guidate"],"post_tag_name":["agente di viaggio","agenzia di viaggi","agenzie di viaggio","civitatis","clienti","escursioni","italia","mondo","portale","portale civitatis","proposte esperienziali","tour operator","transfer","viaggi","visite guidate"]},"sort":[1713164447000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465467","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\"Cresce l'interesse per le location alternative e per la cultura tricolore: dal food and wine ai motori, passando naturalmente per la storia, l'architettura e l'arte, che rimangono sempre al centro dell'interesse degli americani\". A raccontarlo è Guido D'Ugo, titolare di Ciao Italy Tours, operatore newyorchese specializzato da 15 anni nella destinazione Italia, incontrato da noi di Travel Quotidiano in occasione dalla presentazione del digital hub ItaliAbsolutely al Las Vegas Travel Agent Forum.\r\n\r\n\"In tutto questo tempo abbiamo inviato nella Penisola tantissimi clienti, che sono sempre tornati felicissimi della proprie esperienza - prosegue D'Ugo -. Da qualche tempo notiamo però un'evoluzione significativa delle richieste. Un trend inedito che sono convinto sarà destinato a continuare nel tempo. Da sempre infatti sostengo che l'Italia sia una destinazione con tantissime destinazioni al proprio interno. Si può andarci 20 volte e in ogni occasione scoprire qualcosa di completamente diverso\".","post_title":"Ciao Italy Tours: cresce l'interesse Usa per le destinazioni alternative della nostra Penisola","post_date":"2024-04-12T15:19:36+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1712935176000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465443","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il 15 aprile, in occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy, giorno della nascita di Leonardo Da Vinci, Terme di Chianciano partecipano al progetto indetto da Federterme Terme Aperte offrendo la possibilità di visitare il Parco Acqua Santa, scoprendone tutti i segreti e le proprietà della sorgente Acqua Santa conosciuta fin dai tempi degli etruschi e dei romani grazie alla guida della dott.ssa Silvia Barrucco.\r\n\r\nIl programma comprende alle  09.30 – 12.30 Visita guidata del Parco Acqua Santa; 09.30 – 12.30 Descrizione servizi termali con degustazione Acqua Santa insieme alla dott.ssa Silvia Barrucco; 16- 17 Visita Terme Sensoriali con spiegazione percorsi benessere. Attività gratuite e su prenotazione (prenotazione@termechianciano.it).\r\n\r\nLe Terme sono inserite in un contesto paesaggistico e in un territorio da scoprire grazie alla rinascita dei Centri Storici grazie anche alla valorizzazione del Borgo medievale di Chianciano Terme e delle bellezze naturalistiche che lo circondano.\r\n\r\nLe Terme sono e incarnano la storia del Territorio da tremila anni a questa parte e quindi rappresentano il “Genius loci”, e sono da oltre tre millenni elementi di \"ben essere\" e socializzazione: dai ritrovamenti di epoca protovillanoviana ed etrusca del frontone della sorgente Fucoli che si trova al Museo Archeologico di Chianciano, al Salus Per Aquam dei romani, alle terme come luogo di relax ed incontro, a Pirandello con Acqua Amara e Fellini con 8 e1/2.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Terme Chianciano, 15 aprile attività gratuite per la Giornata del Made in Italy","post_date":"2024-04-12T12:42:46+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1712925766000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465425","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nel solco del processo di riorganizzazione societaria appena annunciato dal gruppo Gattinoni, la compagnia con sede a Milano ha accolto in squadra Piergiulio Donzelli, in qualità di amministratore delegato della nuova divisione Business travel. \"E' per me un privilegio poter contribuire a far crescere ulteriormente quest'area dell'azienda - spiega lo stesso Donzelli -. La sfida è stimolante sotto molteplici aspetti, non ultimo quello che riguarda il completamento della fusione con la ex BtExpert acquisita da Robintur. Il mondo del business travel è cambiato in maniera profonda negli ultimi dieci - quindici anni. Ma nell'era post-Covid l’accelerazione è stata vertiginosa. Le aspettative dei clienti oggi sono molto diverse e anche le relazioni con i fornitori si sono trasformate. A partire dalla variabile tecnologia, che non è più un gadget ma è diventate parte fondante della nostra proposizione di valore. Per le dmc l’occasione è unica. E Gattinoni è il posto ideale in cui sfruttare le nuove opportunità di mercato: abbiamo infatti numerosi progetti e investimenti tecnologici già avviati, che saranno ulteriormente rafforzati\".\r\n\r\nDopo la laurea in economia e commercio, Donzelli si specializza nel settore travel fino ad arrivare ai vertici di due importanti realtà del settore, che ha guidato nella fase di sviluppo e trasformazione sia in Italia sia all’estero. A partire da Uvet, dove dalla fine degli anni '90 ha contribuito allo sviluppo dell’azienda, inizialmente in veste di direttore operativo e quindi di direttore generale di diverse società del gruppo, gestendo ambiti strategici, con particolare focus su It e business travel, incluse le controllate estere e il network, oltre alle attività di vendita online. Successivamente la sua carriera si è sviluppata in Blueteam come amministratore delegato e direttore generale, gestendo la fusione di tutte le controllate e svolgendo un ruolo determinante nel processo di acquisizione da parte del gruppo Aci, che lo ha confermato alla guida per quattro anni, con l’obiettivo di guidare la trasformazione dell’azienda verso un modello manageriale sia in Italia, sia negli Stati Uniti.","post_title":"Rivoluzione Gattinoni 3: Piergiulio Donzelli nuovo a.d. della divisione Business travel","post_date":"2024-04-12T11:58:28+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1712923108000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465418","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ecco la risposta di eDreams alle parole di Ryanair e a quelle di Michael O'Leary.\r\n«Ryanair sta mentendo ed è chiaramente in preda al panico dopo essere stata messa alle strette dalle autorità di regolamentazione. Si comportano spudoratamente come se fossero al di sopra della legge, ma non lo sono e saranno ritenuti responsabili nella misura massima consentita dalla legge.\r\nIl loro attacco frontale minaccioso  e senza precedenti contro l'Autorità garante della concorrenza italiana, a seguito delle conclusioni preliminari dell'autorità di regolamentazione sull'abuso di posizione dominante da parte della compagnia aerea, insieme alla loro infondata campagna di manipolazioni volte a screditare l'indagine, le autorità italiane (Enac, Agcom) e i concorrenti, mette in luce il vero carattere di Ryanair.\r\n\r\nRyanair non dettare lezioni\r\nQuesto comportamento è inaccettabile e dimostra il disprezzo di Ryanair nei confronti delle autorità di regolamentazione e di controllo e dei consumatori da loro tutelati.\r\nL'Agcom sta adempiendo al suo mandato e Ryanair non può dettare le azioni di questo o di qualsiasi altro regolatore: Ryanair deve smettere di mentire e rispettare la legge, una volta per tutte.\r\n   \r\nSosteniamo inequivocabilmente l’Agcom e il suo presidente nei loro sforzi per difendere i diritti dei consumatori e garantire la concorrenza leale in tutta Italia».\r\n ","post_title":"eDreams: Ryanair è alle strette dalle autorità di regolamentazioni","post_date":"2024-04-12T11:27:27+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1712921247000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465407","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Air Transat torna nei cieli di Roma con la riapertura dei voli estivi: dal 16 aprile decolleranno i diretti da Fiumicino a Montréal e, dal successivo 3 maggio, quelli per Toronto, ampliando le possibilità per i passeggeri di raggiungere comodamente da #Roma il Canada e il Nord America fino ad ottobre 2024.\r\n«Air Transat conferma ogni anno di più l’impegno sull’Italia, offrendo voli diretti per raggiungere la vivace città di Montréal, in Québec e offrendo voli diretti per raggiungere Toronto, metropoli dalle mille attrazioni e classificata tra le prime città più vivibili al mondo e porta di ingresso per i parchi canadesi -  commenta Tiziana Della Serra, md di Rephouse Gsa, che rappresenta il vettore canadese nel nostro Paese -. I voli per Montréal ripartono martedì 16 aprile 2024 con 1 volo a settimana il martedì ad aprile, 4 voli a settimana a maggio il martedì, giovedì, sabato e lunedì e dal 16 giugno i voli diventano quotidiani. \r\nInvece, i voli per Toronto ripartono venerdì 3 maggio 2024 offrendo 5 voli a settimana venerdì, domenica, lunedì, martedì e mercoledì, e dal 13 giugno 7 voli a settimana tutti i giorni. Tutti i voli da Roma per Montréal e Toronto decollano tra le ore 12:00 e le 14:00 e sono stati pianificati per ottimizzare l’ampia connettività del network sia in Nord America che verso altre destinazioni. Tutti i voli sono disponibili in tutti i gds».\r\nI collegamenti Italia-Canada di Air Transat vengono operati con Airbus A330-200 o Airbus 330-300 e sono stati pianificati per ottimizzare l’ampia connettività del network sia in Nord America che verso altre destinazioni.","post_title":"Air Transat: countdown per la ripartenza dei voli da Roma per Montréal e Toronto","post_date":"2024-04-12T10:51:51+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712919111000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465398","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«Stiamo rispondendo alle obiezioni che l’Europa sta sollevando e studieremo anche le remedies legate alle sovrapposizioni, che non esistono tra noi e Lufthansa»: Antonio Turicchi, presidente di Ita Airways, risponde così in merito alle preoccupazioni espresse dalla commissione Ue sulle tratte tra Roma e il resto del mondo: «Lì non c’è il problema». In altre parole la risposta si concentrerà sulle rotte europee in sovrapposizione.\r\n\r\nL'affermazione di Turicchi, ripresa da Il Sole 24 Ore (a margine del convegno su “Modalità e sfide future tra sviluppo delle reti e crescente instabilità globale” organizzato da Regione Lombardia nell’ambito del G7 dei Trasporti a Milano), arriva in vista dell'attesa risposta della Commissione europea che nello Statement of objections inviato lo scorso 25 marzo al Mef e a Lufthansa aveva dato un mese di tempo per rispondere ai rilievi mossi sull’acquisizione da parte del colosso tedesco di una quota del 41% della compagnia aerea italiana.\r\nLe rotte\r\nOggetto del contendere sono le rotte a corto raggio tra l'Italia e i paesi dell’Europa centrale, dove i competitor sono principalmente le low cost; le rotte di lungo raggio fra l’Italia e Stati Uniti, Canada e Giappone, considerando le attività di Ita, Lufthansa e dei suoi partner in joint venture un’unica entità (comprese, dunque, United Airlines, Air Canada e All Nippon Airways); infine, la posizione dominante di Ita nel city airport di Milano Linate.\r\nDopo la risposta del Mef e di Lufthansa, si attende entro il 6 giugno il pronunciamento di Bruxelles: Turicchi ha precisato che Lufthansa manderà alla Commissione europea le sue proposte «prima di maggio» per avere il via libera «prima» della scadenza.\r\nIl presidente di Ita ha sottolineato che «l’operazione di consolidamento che abbiamo fatto non è di salvataggio ma per far crescere la compagnia». Dopo aver raggiunto quasi 15 milioni di passeggeri nel 2023, per quest’anno il vettore punta ai 20 milioni. «Nel 2023 la perdita è stata azzerata e abbiamo chiuso l’anno con 450 milioni in cassa, ciò ci ha permesso di guadagnare credibilità sui mercati internazionali».","post_title":"Ita Airways, Turicchi: «Entro maggio le risposte di Lufthansa all'Ue»","post_date":"2024-04-12T10:39:32+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["topnews"],"post_tag_name":["Top News"]},"sort":[1712918372000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465394","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ryanair ha chiesto di spiegare perché ha permesso all'Agcom di essere ingannata dalle ota come eDreams. E perché ha ignorato la recente sentenza della Corte d'Appello di Milano, che ha respinto le false affermazioni delle ota. Stabilendo inoltre che la politica di vendita diretta di Ryanair fosse \"ragionevole\" e ha portato a costi più bassi e tariffe inferiori.  \r\n\r\n«L'Agcom e il suo presidente Roberto Rustichelli non devono lasciarsi ingannare dalle affermazioni delle ota come eDreams - afferma  michael O'Leary -. Soprattutto quando queste affermazioni contraddicono le recenti dichiarazioni “market-sensitive” rilasciate ai propri investitori e la sentenza pro-consumatore della Corte d'Appello di Milano del gennaio 2024».\r\nLa battaglia continua\r\nRyanair ha firmato accordi \"Approved ota\" con molteplici ota, tra cui Loveholidays, Kiwi, TUI, On the Beach, eSky e El Corte Inglés. Queste partnership si basano su prezzi trasparenti per i consumatori come richiesto dalla normativa Ue. Ció contrasta con il modello delle ota attualmente utilizzato da eDreams ed altri, che comporta lo screenscraping di Ryanair.com, e il rigonfiamento dei prezzi delle compagnie aeree con sovrapprezzi nascosti o \"tasse\" che danneggiano i consumatori italiani.\r\n\r\nRyanair continua la sua campagna per la tutela dei consumatori dalle ota come eDreams, Opodo e Booking.com, e invita nuovamente l'Agcom e il presidente Roberto Rustichelli ad agire contro il rigonfiamento dei prezzi da parte di queste ota. Il fallimento dell'Agcom nel proteggere i consumatori italiani è indifendibile alla luce della sentenza (gennaio 2024) della Corte d'Appello di Milano che ha riconosciuto che la politica di vendita diretta di Ryanair è \"economicamente giustificata\" in quanto “elimina i costi associati all'intermediazione nelle vendite di biglietti.\r\n\r\n«Quando Roberto Rustichelli e l'Agcom finalmente prenderanno provvedimenti per proteggere i consumatori italiani dagli aumenti di prezzo di eDreams e seguiranno la sentenza definitiva a favore dei consumatori della Corte d'Appello di Milano?»Conclude O'Leary","post_title":"Ryanair: attacco furibondo contro eDreams. «Agcom non si fidi delle ota»","post_date":"2024-04-12T10:33:19+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712917999000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465371","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"All Nippon Airways, da quest'estate, introdurrà il wi-fi gratuito per i passeggeri di business class che viaggiano sui voli internazionali. I passeggeri della Premium Economy e della Economy Class avranno la possibilità di inviare messaggi di testo gratuiti con il servizio wi-fi di Ana sui voli internazionali entro la fine di marzo 2025.\r\n\r\nIl servizio wi-fi sui voli internazionali è stato introdotto nel 2014, consentendo ai passeggeri di accedere a Internet, alle e-mail e alle piattaforme dei social media. Da allora, l'offerta è stata ampliata per includere l'accesso wi-fi gratuito sui voli domestici e il wi-fi gratuito per i passeggeri di first cClass sui voli internazionali.\r\n\r\n«Ana si impegna a migliorare continuamente l'esperienza di viaggio, e l'ulteriore miglioramento del wi-fi, utile in volo sia per motivi personali che di lavoro, è l'ultima offerta in ordine di tempo che proponiamo ai nostri passeggeri - ha dichiarato Tomoji Ishii, executive vice president, customer experience management and planning di Ana -. I nostri continui sforzi per potenziare i servizi di bordo sono mirati a fornire ai nostri clienti un'esperienza ancora più piacevole e connessa quando viaggiano».","post_title":"Ana: wi-fi gratuito per i passeggeri di business class sulle rotte internazionali","post_date":"2024-04-12T10:25:52+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712917552000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti