12 April 2024

Hahn Air: lancia il nuovo gioco di San Valentino per gli agenti di viaggio

[ 0 ]

Quest’anno, per San Valentino, Hahn Air ha deciso di invitare tutti gli agenti di viaggio a trasformarsi in Cupido. Nel gioco di San Valentino di Hahn Air, “Heart a Stack”, potrai aiutare i personaggi animati a mettere in atto i loro piani d’amore, scoccando da un arco virtuale frecce virtuali e prendendo di mira il cuore. L’agente che otterrà il punteggio più alto vincerà un buono per un biglietto aereo dal valore di 1000 €. Ma attenzione: per non perdere punti i giocatori devono stare attenti a non colpire il piccolo mostriciattolo con il cuore nero! Il gioco è disponibile sul sito web di Hahn Air al link www.hahnair.com/en/games fino alle ore 9:00 CET del 21 febbraio. Qui puoi leggere i Termini e condizioni.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465458 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Comincia oggi ad Amalfi e proseguirà fino a domenica 14 aprile l'edizione 2024 dell'evento che ogni anno Aci blueteam dedica ai propri top client. La scelta della location campana conferisce all’evento un’aura di eleganza senza tempo. Gli ospiti hanno raggiunto la destinazione grazie al supporto logistico del partner Ita Airways e di Balsamo per i servizi di mobility management a destinazione. Il soggiorno è all’Anantara Convento di Amalfi Grand Hotel, struttura realizzata all’interno di un complesso del tredicesimo secolo, costruito a picco sulla scogliera. Il programma prevede per la prima sera una cena in terrazza con vista sul Duomo della città, per poi proseguire, il giorno dopo, con un tour lungo il litorale a bordo di storiche auto cabrio, accompagnati da guide locali, con sosta per il pranzo presso l'hotel San Pietro di Positano. Il percorso includerà fermate nei punti più panoramici della zona. La giornata culminerà con una cena di gala presso l’Anantara. Infine, l'ultimo giorno partendo da Ravello si sorvolerà la costiera amalfitana in elicottero, permettendo di godere di una vista davvero emozionante. “I momenti di incontro con i nostri clienti si sono rivelati, nel tempo, importanti occasioni di formazione, fondamentali per rinnovare e rafforzare le nostre partnership – commenta Alfredo Pezzani, cbo Aci blueteam –. La condivisione di risultati, in una delle location italiane più affascinanti, siamo certi non potrà che stimolare nuove visioni future sulle attività in sinergia e nuovi servizi da proporre, promettendo allo stesso tempo emozioni e prestigio senza eguali” [post_title] => Parte oggi ad Amalfi l'evento Aci blueteam riservato ai top client [post_date] => 2024-04-12T14:44:56+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712933096000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465332 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => “La bellezza è di casa”: è questo lo slogan della nuova campagna di comunicazione e promozione del Valdarno Aretino, ideata da circa 50 studenti delle scuole secondarie di secondo grado nell’ambito del progetto didattico “Close To Home”, con l’obiettivo di rendere cittadini e operatori turistici consapevoli del valore del proprio territorio e dell’importanza dell’Ambito Turistico. La campagna di comunicazione prevede, in particolare, la diffusione di speciali biglietti da visita e manifesti, con la scritta “La bellezza è di casa” elaborata graficamente con diversi lettering sul caratteristico sfondo rosso, la creazione di contenuti digitali, testi, foto e video promozionali, fino a una campagna di coinvolgimento della community sui social media, che con il semplice invito “Dillo tu” invita i cittadini a fotografare e condividere i loro luoghi del cuore nel Valdarno Aretino. Ad occuparsi degli aspetti di progettazione, ideazione, realizzazione creativa e gestione della campagna, affiancati dall’agenzia di comunicazione Studiowiki, sono stati in particolare i diplomandi in Grafica e Comunicazione dell’Istituto Superiore B. Varchi di Montevarchi e gli allievi delle classi I e II dell’I.S.I.S. di San Giovanni Valdarno e delle classi IV del Liceo “Giovanni da San Giovanni” di San Giovanni Valdarno, con i loro docenti. Organizzati in gruppi di lavoro che replicano la struttura dell’agenzia – direzione creativa, marketing, art direction, content creation, digital, ufficio stampa – gli studenti, in costante coordinamento con i professionisti del settore, hanno lavorato insieme per definire le strategie di comunicazione, a partire da una SWOT analysis e dalla valutazione di possibili eventi di richiamo e coinvolgimento di comunità locale e turisti, hanno elaborato l’immagine grafica e creato i contenuti testuali e visivi della campagna di promozione, da veicolare anche attraverso i canali digitali, per arrivare a organizzare, infine, la conferenza stampa di lancio della campagna stessa. «Con il progetto Close To Home volevamo mettere i giovani al centro della valorizzazione e della promozione del territorio e penso che con la campagna di comunicazione ‘La Bellezza è di casa’ ci siamo riusciti – ha spiegato Nicola Benini, Sindaco di Bucine, Comune capofila dell’Ambito Turistico del Valdarno Aretino. – È la conferma che la promozione turistica di un territorio è un fatto collettivo, che deve vedere il coinvolgimento attivo della comunità locale in tutte le sue dimensioni, pubbliche e private». «Lavorare in questi mesi accanto ai giovani del Valdarno, insieme ai loro docenti, ha portato a risultati davvero inaspettati – ha commentato Federico Alberto, direttore creativo dell’agenzia di comunicazione Studiowiki. – La campagna che ne è scaturita, corale e plurale, con una forte componente di attivazione locale, non è stata un semplice esercizio di scuola: l’abbiamo fatta a scuola, per offrire un’opportunità di crescita e formazione professionale per gli studenti, ma con l’obiettivo, riuscito, di realizzarla per davvero». Parallelamente alla campagna di comunicazione “La Bellezza è di casa”, per coinvolgere gli operatori e la comunità locale del Valdarno Aretino, sono inoltre previsti tre Open Day tematici: dal 15 al 21 aprile Open week cultura, con visite gratuite ad alcuni musei e attrazioni culturali del territorio; il 5 maggio Open day natura, alla scoperta dei punti panoramici delle Balze; il 13 maggio Open day enogastronomia, evento di networking rivolto agli operatori della filiera turistica del Valdarno. [post_title] => La Bellezza è di Casa, la nuova campagna del Valdarno Aretino [post_date] => 2024-04-11T12:30:05+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712838605000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465263 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Mediterraneo sempre più al centro dell’offerta MSC Crociere, che non smette di crescere anche ai Caraibi, ormai destinazione strategica. Si consolida inoltre il prodotto Nord Europa, Sud America e Sud Africa, nonché gli Emirati e l’Estremo Oriente. Uno sviluppo intenso, che vedrà l’introduzione di nuovi scali e nuovi itinerari, e in cui l’MSC Yacht Club giocherà un ruolo fondamentale. Questa area di bordo esclusiva presente su molte unità MSC, vera nave nella nave dedicata all’offerta di crociere di lusso, è infatti l’elemento chiave di proposte sempre più in linea con le esigenze di un pubblico di crocieristi alla ricerca di esperienze uniche ed esclusive. La prima volta di Bari home port Tra le principali novità nella programmazione di quest’anno, ecco allora il ritorno di MSC Crociere nel porto di Cagliari, a cui si aggiungerà la prima volta di Bari home port. Un’operazione che mira a rendere il capoluogo pugliese una vera e propria porta verso l’Oriente. Tra gli scali italiani, così come tra i porti di tutto il mondo, gli ospiti MSC potranno beneficiare della proficua collaborazione instaurata dalla compagnia con le comunità locali di riferimento, che permette ai passeggeri di vivere al meglio alcune delle meraviglie del nostro Paese, incluse Genova, Civitavecchia, Napoli, Palermo, Ancona, Trieste, Messina, Brindisi, La Spezia, Olbia, Livorno e Venezia. Si confermano inoltre importanti scali già serviti nel 2023, tra cui gli hub di Amburgo, Kiel, Copenaghen e Southampton per il Nord Europa. [caption id="attachment_465266" align="aligncenter" width="513"] MSC Euribia[/caption] Grande attesa, poi, per il debutto in inverno della MSC Euribia negli Emirati Arabi. Così come per la ripresa degli itinerari in Cina con la MSC Bellissima, che opererà dagli home port di Shangai, Keelung e Shenzhen fino a tutta l’estate 2024. La programmazione invernale 2024-25 nella regione prevede successivamente una serie di partenze della Splendida da Shenzhen e Xiamen, da dicembre 2024 fino ad aprile 2025, nonché ancora della Bellissima da Shanghai, a partire da gennaio 2025. [caption id="attachment_465267" align="aligncenter" width="513"] MSC World Europa[/caption] Nel 2025 arriva la nuova ammiraglia Msc World America Ma il momento clou dei prossimi 12 mesi sarà sicuramente l’arrivo della nuova ammiraglia MSC World America: nave che unisce il design europeo al comfort americano. La sua naming ceremony è già in calendario per il 9 aprile 2025 nel nuovo terminal di PortMiami della compagnia. L’unità partirà poi per il suo primo viaggio con tappa presso l’isola privata Ocean Cay MSC Marine Reserve, alle Bahamas. L’itinerario prevede qui un overnight con lo spettacolo serale del faro dell’isola e una festa in spiaggia. Dopo il battesimo, la MSC World America salperà quindi per la sua stagione inaugurale il 12 aprile 2025. La nave effettuerà itinerari alternati di sette notti nell’Est e nell’Ovest dei Caraibi, con tappe a Puerto Plata, in Repubblica Dominicana, San Juan, a Porto Rico, Costa Maya e Cozumel, in Messico, Isla de Roatan, in Honduras, nonché proprio ad Ocean Cay alle Bahamas. [caption id="attachment_465268" align="aligncenter" width="514"] MSC Seascape[/caption] Sempre negli Usa, da novembre 2025 la compagnia aprirà il proprio quarto home port al terminal 16 di Galveston. A fare base nello scalo texano sarà la MSC Seascape, attualmente operativa da Miami. La nave effettuerà crociere verso i porti messicani della costa Maya e di Cozumel, nonché verso l’isola honduregna di Roatan. Le suite MSC Yacht Club fiore all’occhiello della flotta E per godere appieno di una proposta tanto ampia, la soluzione fiore all’occhiello di MSC Crociere è proprio l’MSC Yacht Club. Nelle sue suite un maggiordomo si occuperà di ogni esigenza degli ospiti: dalle escursioni personalizzate all'organizzazione dei servizi a bordo o a terra, dal lustrascarpe allo spuntino alle 3 del mattino… Il tutto sempre con una meticolosa cura dei dettagli. Gli ospiti in MSC Yc godono di lounge privata, check-in e check-out prioritario, esclusivo solarium con piscina e idromassaggio. A disposizione degli ospiti anche la possibilità di organizzare una sessione di shopping su misura, di partecipare a escursioni personalizzate, di gustare una ricca selezione di rinfreschi, nonché di accedere liberamente all’Area Termale di MSC Aurea Spa. Particolarmente vasta anche l’offerta gourmet, arricchita da un vero servizio a 5 stelle in grado di esaltare le proposte di chef di fama mondiale. Numerose, infine, le tipologie di suite MSC Yacht Club tra cui scegliere, comprese le Royal e le Owner’s suite, tutte arredate sontuosamente e progettate con la massima attenzione ai dettagli: dai materassi in Myform Memory alle lenzuola in cotone egiziano, fino al menu dei cuscini Dorelan, nonché ai bagni in marmo e ai minibar, a cui spesso si aggiungono straordinarie viste panoramiche dai balconi privati. [post_title] => Viaggi di lusso ed esperienze esclusive: le crociere MSC Yacht Club [post_date] => 2024-04-11T12:21:23+00:00 [category] => Array ( [0] => informazione-pr [1] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Informazione PR [1] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => crociere-di-lusso-msc-yacht-club [1] => crociere-msc-crociere [2] => crociere-msc-euribia [3] => crociere-msc-seascape [4] => crociere-msc-world-europa [5] => crociere-msc-yacht-club [6] => msc-crociere [7] => msc-yacht-club [8] => msc-yc [9] => suite-msc-yacht-club [10] => viaggi-di-lusso-msc-crociere ) [post_tag_name] => Array ( [0] => crociere di lusso MSC Yacht Club [1] => crociere MSC Crociere [2] => crociere MSC Euribia [3] => crociere MSC Seascape [4] => crociere MSC World Europa [5] => crociere MSC Yacht Club [6] => msc crociere [7] => MSC Yacht Club [8] => MSC Yc [9] => suite MSC Yacht Club [10] => viaggi di lusso MSC Crociere ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712838083000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465193 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sedici proposte distintive, dal profondo valore archeologico, antropologico e naturalistico, che spaziano dall’Africa all’Oceania, passando per Europa, Medio Oriente e Asia. “A pochi mesi dall’ingresso di Shiruq nell’orbita di Mappamondo, siamo lieti di presentare al mercato la nostra offerta di viaggi culturali con partenze a data fissa per l’intero 2024 - dichiara Francesca Lorusso, responsabile del marchio Shiruq -. Offerte strutturate che possono contare su tariffe fisse e prezzi concorrenziali grazie ai servizi in allotment. Viaggi per piccoli gruppi, max 12 partecipanti, al fine di garantire un'esperienza di viaggio più intima ed approfondita”. Denominatore comune di tutti i viaggi, la presenza dell’accompagnatore dall’Italia: una figura culturale significativa, che detiene una profonda conoscenza dei luoghi e una grande competenza nella gestione delle dinamiche di gruppo. Tra le punte di diamante della programmazione ’24 di Shiruq by Mappamondo: la Georgia, in un viaggio di agosto condotto dal giornalista e storico Piero Pasini; l’Australia, con l’esplorazione del selvaggio outback a cura della tour leader Carla Piazza, tra le maggiori esperte della destinazione; l’Algeria, in uno straordinario quanto inaspettato connubio di archeologia e deserto, da scoprire con Valentina Rubbi, accompagnatrice e divulgatrice culturale. Non mancano le partenze in occasione dei grandi festival, come il Diwali (festival delle luci) in Karnataka (India) e il That Luang Festival in Laos. Le sedici proposte sono consultabili, nei dettagli, al sito shiruqviaggi.com. Inoltre, nell’area agenzie del sito, sono presenti le locandine di ogni viaggio, da scaricare e utilizzare in agenzia. “Un importante passo in avanti per Shiruq by Mappamondo – conferma Andrea Mele, ceo Mappamondo – frutto di un intenso lavoro di programmazione, che ci permette di offrire ora alle agenzie tanto nuovo prodotto di qualità, a conferma immediata, da proporre ai propri clienti più attenti, sia per il periodo di alta stagione di agosto, sia per i mesi a seguire”. A supporto degli agenti di viaggio, il programma di formazione ShiruqLab: un ciclo di webinar monografici, dedicati alle nuove proposte. Incontri condotti dai pm e dai tour leader di Shiruq, progettati per trasferire agli agenti gli strumenti e le competenze necessarie per offrire ai propri clienti consulenze di viaggio altamente qualificate e personalizzate. [post_title] => Disponibile l'intera programmazione 2024 con partenza a data fissa della Shiruq by Mappamondo [post_date] => 2024-04-10T10:34:45+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712745285000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465172 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Db-Öbb rinnova l'intera flotta di treni in servizio sulla linea Italia - Austria - Germania, dove entrano in servizio i moderni Railjet new generation. Tutti i nuovi Db-Öbb Railjet saranno operativi il prossimo autunno, ma già dall’8 aprile due nuove vetture hanno cominciato a viaggiare sulla linea del Brennero.  «I nuovi Railjet - ha dichiarato Marco Kampp, amministratore delegato di Db Bahn Italia - grazie alla loro tecnologia avanzata, garantiranno a chi viaggia sulle nostre carrozze comodità e agio all’insegna della modernità. Tutte caratteristiche poi che riflettono quella che, da sempre, è la nostra filosofia. Viaggiare con i Db-Öbb Railjet sarà così ancora di più sinonimo di comodità, semplicità e sostenibilità, e si potrà partire da Bologna e Venezia via Verona per raggiungere Innsbruck o ancora più a nord Monaco su vetture super moderne e dalla tecnologia avanzata». Ogni treno dispone di 430 posti in classe economica, 86 in prima classe e 16 in classe business: a bordo sono disponibili la connessione wi-fi e giornali digitali. Nella carrozza multifunzionale si trovano inoltre: 3 posti per sedie a rotelle con comoda salita e discesa grazie agli ingressi a pianale ribassato, 6 porta biciclette accessibili tramite una rampa per biciclette e spazio per sci e snowboard. Ampia è la zona per le famiglie e più spazio per i passeggini per chi volesse viaggiare indisturbato in classe economica e prima classe ci sono zone silenziose separate. Infine, è aperto un ristorante di bordo con tavoli e sgabelli da bar e tre nuove zone snack con distributori automatici di cibo sul treno. «Il nuovo Railjet corrisponde agli standard tecnici più moderni e soddisfa le esigenze dei nostri passeggeri - ha aggiunto Sabine Stock, membro del consiglio direttivo di Öbb Personenverkehr -. Più privacy, ancora più comfort, così come innovazioni come le zone snack e il ritorno dei nostri popolari scompartimenti, garantiscono un'esperienza di viaggio di prima classe». [post_title] => Db-Öbb: sulla linea del Brennero debuttano i nuovi e moderni Railjet [post_date] => 2024-04-10T09:15:03+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712740503000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465165 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Era lo scorso 2 aprile, quando Idee per Viaggiare annunciava che la sua prossima Unconvention si sarebbe svolta a settembre lungo i cammini della via Francigena: "Un modo nuovo di condividere il viaggio - aveva dichiarato il ceo, Danilo Curzi -, un ritorno all’essenziale scandito dal tempo lento dei propri passi guidati da esperti di meditazione e mindfulness”. All'epoca dell'annuncio, l'operatore capitolino aveva però pensato a uno scherzo giocoso, in onore al tradizionale pesce d'aprile. Il problema è che, oltre molte testate, noi compresi, a cascare nella rete del pescatore sono stati oltre 150 agenti di viaggio, che si sono pre-iscritti tramite un apposito modulo online. "Pensavamo di aver fatto un bel pesce d’aprile - commenta ora Curzi -. Invece le agenzie di viaggio lo hanno fatto a noi! Nonostante l’annuncio sia stato lanciato a ridosso del primo aprile, il mercato ha dimostrato grande fiducia nella Palma, tanto da farci credere che davvero tutto sia possibile. Lo scherzo che avevamo organizzato nasceva dall’intenzione di esprimere con un gioco la necessità, soprattutto dopo un intenso periodo di alta stagione, di restituire spazio ai silenzi, di riconquistare la pazienza, di recuperare il valore della lentezza. Di scoprire il bello delle relazioni e il sano divertimento che sono il cuore del nostro lavoro”. Visti i positivi riscontri ricevuti con le innumerevoli adesioni Idee per Viaggiare sta quindi valutando l’effettiva possibilità di organizzare questa particolarissima occasione di incontro.   [post_title] => Curzi, IpV: la Unconvention sulla via Francigena? Un pesce d'aprile sfuggito di mano che diventa realtà [post_date] => 2024-04-09T13:26:11+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712669171000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465136 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'estate 2024 di United Airlines accelera da Napoli dove la compagnia anticipa di quasi un mese rispetto al 2023 la data di aperta del collegamento stagionale per il New York - Newark Liberty International. Con un doppio volo giornaliero durante il picco estivo, United collegherà Napoli a New York/Newark fino al 26 ottobre 2024. E durante la summer la compagnia Usa opererà fino a 11 collegamenti giornalieri non stop dall'Italia agli Stati Uniti. Oltre ai voli da Capodichino ci sono infatti i collegamenti giornalieri tutto l’anno da Roma e da Milano per New York/Newark e quelli stagionali giornalieri da Roma a Chicago O’Hare, Washington Dulles e San Francisco, da Milano per Chicago O’Hare (la cui apertura, anche in questo caso, è stata anticipata rispetto al 2023) e da Venezia a New York/Newark. «Siamo entusiasti di tornare a volare da Napoli con un operativo più esteso, consentendo ai nostri clienti nel Sud Italia di prenotare il loro viaggio negli Stati Uniti anche prima quest’anno - ha affermato Walter Cianciusi, country sales manager Italia -. Per l'estate 2024, United offrirà il più grande operativo intercontinentale di sempre, offrendo ancora più opzioni di viaggio grazie ai collegamenti, dai nostri hub statunitensi, per tutto il continente americano». «L’anticipo del volo Napoli/Newark di United, prima major americana a volare da Napoli a New York, dimostra la forte richiesta e l’enorme connessione tra le due città, che condividono vivacità culturale e latitudine - ha commentato Roberto Barbieri, amministratore delegato di Gesac -. Il grande successo di questi anni ha portato la compagnia a raddoppiare le frequenze giornaliere durante il picco estivo e a puntare su un prodotto spiccatamente business, scelte pienamente in linea con la strategia di Gesac di offrire voli di qualità in grado di garantire un’elevata connettività. Oltre New York, il collegamento con Newark, hub di United, consentirà ai passeggeri di Napoli e del Sud Italia di raggiungere più facilmente tutto il continente americano». Il network transatlantico di Unite per l'estate prevede collegamenti senza scalo da 37 destinazioni: l’offerta più ricca di sempre per il vettore e l’offerta di destinazioni maggiore rispetto a tutti gli altri vettori statunitensi. United è l'unica compagnia aerea a collegare direttamente gli Stati Uniti con Dubrovnik, Malaga, Maiorca e Tenerife. L'operativo 2024 include anche nuovi collegamenti da Marrakech a New York/Newark (soggetto ad approvazione delle autorità), da Atene a Chicago O'Hare, da Barcellona a San Francisco, la ripresa del volo stagionale Reykjavik-New York/Newark, nonché voli aggiuntivi da Roma. United incrementerà ulteriormente il volo stagionale estivo Malaga-New York/Newark anticipando il collegamento al 3 maggio 2024.  Inoltre, la compagnia aerea ripristinerà le rotte stagionali più popolari da Nizza, Lisbona, Barcellona, Roma e Milano per offrire ai clienti più tempo e flessibilità per esplorare le destinazioni negli Stati Uniti. [post_title] => United Airlines insiste su Napoli: lo stagionale per New York decolla quasi un mese prima [post_date] => 2024-04-09T11:47:00+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712663220000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464954 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovi itinerari con partenza garantita di fly and drive ed escursioni, per un totale di quasi 600 proposte per Stati Uniti, Canada e Caraibi. L'estate Usa di Volonline si arricchisce di offerte inusuali per  conquistare i repeater innamorati di questa destinazione. Una programmazione importante, che ha richiesto anche un investimento in risorse umane: in tutto sono dodici le persone che si occupano di prodotto e booking Stati Uniti nei tre uffici Volonline nella sede di Milano e nelle filiali di Roma e Napoli. “Questa meta non subisce mai cali sensibili - commenta Alessandra Pisoni, product manager Stati Uniti -. E questo indipendentemente dai costi e dalla disponibilità. Nel 2022 c’è stato un vero e proprio boom, confermato anche nel 2023. E quest’anno il trend è molto simile, nonostante l’incremento dei prezzi non riguardi soltanto i voli ma anche i servizi. Tra l’altro, togliendo l’alta stagione, proprio il prezzo del volato è tornato a essere un po’ più accessibile e, se si viaggia nei periodi di spalla, le tariffe sono nuovamente interessanti”. Le destinazioni più richieste sono ancora una volta New York (nel 2023 l’operatore ha registrato 6.800 passeggeri), sia come soggiorno sia in abbinata con i Caraibi (per esempio nel 2023 Cancun 1.300 e Repubblica Dominicana 2 mila pax) o con altre città nord americane (Toronto 700 e Boston 1.150). A ciò si aggiunge il giro dei grandi parchi, la California (Los Angeles 2.800 e San Francisco 1.500) combinata con i parchi dell’Ovest o con le isole dell’oceano Pacifico, la Florida con Orlando (600) e Miami (3.200 pax) abbinata ai Caraibi. “Abbiamo molte agenzie di viaggi che apprezzano la nostra proposta di mete off the beaten track - continua Alessandra Pisoni -. Tra queste il tour Storia, musica e tradizioni degli Stati Uniti del Sud, itinerario in Louisiana con navigazione sul Mississippi e visita delle principali località della musica made in Usa; oppure le Sacre terre dei nativi: Idaho e Montana, che permette di entrare in contatto con l’autentica cultura dei Nativi americani. In programmazione abbiamo inserito anche itinerari che si svolgono nell’area delle Montagne Rocciose, l’autentico Great American West, dove l’atmosfera è quella western cappelli e stivali. Ma anche viaggi tra il Nord e il Sud Dakota, nel New England e nel Vermont, con proposte durante il suggestivo periodo del foliage. Un altro itinerario decisamente insolito è Oltre le Outer Banks, alla scoperta delle isole barriera al largo della costa della Carolina del Nord e della Virginia sud-orientale, tra spiagge e cittadine coloniali". Per gli Usa Volonline propone tour di gruppo a data fissa e con partenza garantita, ma sempre molto richiesta è anche la formula fly&drive, che consente libertà negli spostamenti. "È il prodotto di gran lunga più venduto durante il periodo estivo: circa l’85-90% delle prenotazioni stagionali del booking di Milano, mentre a Roma e Napoli c’è una maggiore incidenza dei tour di gruppo”.   [post_title] => Volonline spinge sul Nord America con quasi 600 proposte estive tra Usa, Canada e Caraibi [post_date] => 2024-04-05T12:54:39+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712321679000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464837 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono il Tenuta Primero Resort in Friuli Venezia-Giulia, le Mimose nelle Marche e l'Adriatico in Emilia-Romagna, le tre novità del 2024 di Club del Sole. Immediatamente dopo la notizia del prossimo aumento di capitale, il gruppo open-air forlivese annuncia una serie di new entry, parte di una politica di sviluppo ambiziosa che mira a raddoppiare i ricavi consolidati in quattro anni. “Siamo fiduciosi sulla strategia di crescita che abbiamo pianificato e che ci auguriamo ci permetterà di raggiungere importanti obiettivi nel prossimo quadriennio – dichiara Francesco Giondi, amministratore delegato di Club del Sole -. Il 2023 si è chiuso con ricavi consolidati pari a 100 milioni di euro, mentre la nostra stima per il 2024 parla di una crescita attesa superiore al 10%. Numeri che vanno di pari passo con un significativo aumento di presenze. Vogliamo contribuire a corroborare il tessuto economico del Paese anche attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro: nel 2028 puntiamo infatti ad avere in organico 2 mila risorse (1.300 nel 2023). Il nostro piano di sviluppo vedrà nei prossimi mesi ulteriori traguardi: l’acquisizione di nuove strutture in Trentino Alto-Adige ci consentirà di presidiare un territorio inedito per noi, rendendo, nel contempo, la nostra offerta valida per tutto l’anno. È in previsione, inoltre, il consolidamento della nostra presenza in Abruzzo”. In Friuli-Venezia Giulia, per quest'anno si aggiunge quindi al già noto Marina Julia Family Camping Village di Monfalcone (Gorizia) il Tenuta Primero Resort incastonato nella laguna di Grado, con le sue opzioni di alloggio che spaziano dai bungalow fino ad arrivare ai lodge di design recentemente installati, distribuiti su una superficie di ben 120 ettari. Oltre a uno yatch club, il villaggio vanta anche un golf club con percorso a 18 buche. Nelle Marche, precisamente a Porto Sant’Elpidio, dove il gruppo è già presente con la Risacca Family Camping Village, è stato poi acquisito il villaggio le Mimose. Affacciato direttamente sul mare, la struttura dispone di diverse amenities: oltre a vantare una piscina semi-olimpionica e una vasca dedicata ai piccoli ospiti, ci sono ben 140 lodge, di cui dieci recentemente rinnovati, e una sala convegni. La proprietà dà il benvenuto anche agli amici a quattro zampe, con servizi e attività dedicate. I nuovi ingressi non potevano non includere l’Emilia-Romagna, regione in cui il gruppo conta già ben 12 proprietà. Qui, a pochi passi dal centro e dalle saline di Cervia, si aggiunge al portfolio l’Adriatico, che propone un’offerta dedicata soprattutto alle famiglie. Una piscina semi-olimpionica e una con scivoli sono gli elementi che connotano la proprietà, sviluppata su un’area di 35 mila mq e dotata di 40 alloggi e 250 piazzole. Grazie a queste acquisizioni, il portfolio di Club del Sole raggiunge una maggior eterogeneità a livello di prodotto e tocca quota 23 strutture per un totale di più di 9 mila soluzioni abitative. Ma le novità 2024 non si fermano qua e comprendono anche un ampio progetto di rinnovamento: fra gli interventi in corso si annoverano infatti  il completo restyling del Pineta Beach Village a Milano Marittima, nonché l’installazione di nuovi lodge di design e parchi gioco in varie strutture del gruppo. Novità in termini di spazi gastronomici interesseranno inoltre il Rimini Family Village, il cui stabilimento balneare farà da cornice all’inaugurazione di un nuovo ristorante, e l’Orbetello Family Camping Village, che vedrà un nuovo spazio ristorativo nell’area a bordo piscina.     [post_title] => Club del Sole: tre nuovi villaggi per il 2024. Obiettivo raddoppiare i ricavi in quattro anni [post_date] => 2024-04-04T10:06:16+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712225176000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "hahn air lancia gioco san valentino gli agenti viaggio" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":48,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":498,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465458","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Comincia oggi ad Amalfi e proseguirà fino a domenica 14 aprile l'edizione 2024 dell'evento che ogni anno Aci blueteam dedica ai propri top client. La scelta della location campana conferisce all’evento un’aura di eleganza senza tempo. Gli ospiti hanno raggiunto la destinazione grazie al supporto logistico del partner Ita Airways e di Balsamo per i servizi di mobility management a destinazione. Il soggiorno è all’Anantara Convento di Amalfi Grand Hotel, struttura realizzata all’interno di un complesso del tredicesimo secolo, costruito a picco sulla scogliera.\r\n\r\nIl programma prevede per la prima sera una cena in terrazza con vista sul Duomo della città, per poi proseguire, il giorno dopo, con un tour lungo il litorale a bordo di storiche auto cabrio, accompagnati da guide locali, con sosta per il pranzo presso l'hotel San Pietro di Positano. Il percorso includerà fermate nei punti più panoramici della zona. La giornata culminerà con una cena di gala presso l’Anantara. Infine, l'ultimo giorno partendo da Ravello si sorvolerà la costiera amalfitana in elicottero, permettendo di godere di una vista davvero emozionante.\r\n\r\n“I momenti di incontro con i nostri clienti si sono rivelati, nel tempo, importanti occasioni di formazione, fondamentali per rinnovare e rafforzare le nostre partnership – commenta Alfredo Pezzani, cbo Aci blueteam –. La condivisione di risultati, in una delle location italiane più affascinanti, siamo certi non potrà che stimolare nuove visioni future sulle attività in sinergia e nuovi servizi da proporre, promettendo allo stesso tempo emozioni e prestigio senza eguali”","post_title":"Parte oggi ad Amalfi l'evento Aci blueteam riservato ai top client","post_date":"2024-04-12T14:44:56+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1712933096000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465332","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" “La bellezza è di casa”: è questo lo slogan della nuova campagna di comunicazione e promozione del Valdarno Aretino, ideata da circa 50 studenti delle scuole secondarie di secondo grado nell’ambito del progetto didattico “Close To Home”, con l’obiettivo di rendere cittadini e operatori turistici consapevoli del valore del proprio territorio e dell’importanza dell’Ambito Turistico.\r\n\r\nLa campagna di comunicazione prevede, in particolare, la diffusione di speciali biglietti da visita e manifesti, con la scritta “La bellezza è di casa” elaborata graficamente con diversi lettering sul caratteristico sfondo rosso, la creazione di contenuti digitali, testi, foto e video promozionali, fino a una campagna di coinvolgimento della community sui social media, che con il semplice invito “Dillo tu” invita i cittadini a fotografare e condividere i loro luoghi del cuore nel Valdarno Aretino.\r\n\r\nAd occuparsi degli aspetti di progettazione, ideazione, realizzazione creativa e gestione della campagna, affiancati dall’agenzia di comunicazione Studiowiki, sono stati in particolare i diplomandi in Grafica e Comunicazione dell’Istituto Superiore B. Varchi di Montevarchi e gli allievi delle classi I e II dell’I.S.I.S. di San Giovanni Valdarno e delle classi IV del Liceo “Giovanni da San Giovanni” di San Giovanni Valdarno, con i loro docenti.\r\n\r\nOrganizzati in gruppi di lavoro che replicano la struttura dell’agenzia – direzione creativa, marketing, art direction, content creation, digital, ufficio stampa – gli studenti, in costante coordinamento con i professionisti del settore, hanno lavorato insieme per definire le strategie di comunicazione, a partire da una SWOT analysis e dalla valutazione di possibili eventi di richiamo e coinvolgimento di comunità locale e turisti, hanno elaborato l’immagine grafica e creato i contenuti testuali e visivi della campagna di promozione, da veicolare anche attraverso i canali digitali, per arrivare a organizzare, infine, la conferenza stampa di lancio della campagna stessa.\r\n\r\n«Con il progetto Close To Home volevamo mettere i giovani al centro della valorizzazione e della promozione del territorio e penso che con la campagna di comunicazione ‘La Bellezza è di casa’ ci siamo riusciti – ha spiegato Nicola Benini, Sindaco di Bucine, Comune capofila dell’Ambito Turistico del Valdarno Aretino. – È la conferma che la promozione turistica di un territorio è un fatto collettivo, che deve vedere il coinvolgimento attivo della comunità locale in tutte le sue dimensioni, pubbliche e private».\r\n\r\n«Lavorare in questi mesi accanto ai giovani del Valdarno, insieme ai loro docenti, ha portato a risultati davvero inaspettati – ha commentato Federico Alberto, direttore creativo dell’agenzia di comunicazione Studiowiki. – La campagna che ne è scaturita, corale e plurale, con una forte componente di attivazione locale, non è stata un semplice esercizio di scuola: l’abbiamo fatta a scuola, per offrire un’opportunità di crescita e formazione professionale per gli studenti, ma con l’obiettivo, riuscito, di realizzarla per davvero».\r\n\r\nParallelamente alla campagna di comunicazione “La Bellezza è di casa”, per coinvolgere gli operatori e la comunità locale del Valdarno Aretino, sono inoltre previsti tre Open Day tematici: dal 15 al 21 aprile Open week cultura, con visite gratuite ad alcuni musei e attrazioni culturali del territorio; il 5 maggio Open day natura, alla scoperta dei punti panoramici delle Balze; il 13 maggio Open day enogastronomia, evento di networking rivolto agli operatori della filiera turistica del Valdarno.","post_title":"La Bellezza è di Casa, la nuova campagna del Valdarno Aretino","post_date":"2024-04-11T12:30:05+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1712838605000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465263","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Mediterraneo sempre più al centro dell’offerta MSC Crociere, che non smette di crescere anche ai Caraibi, ormai destinazione strategica. Si consolida inoltre il prodotto Nord Europa, Sud America e Sud Africa, nonché gli Emirati e l’Estremo Oriente. Uno sviluppo intenso, che vedrà l’introduzione di nuovi scali e nuovi itinerari, e in cui l’MSC Yacht Club giocherà un ruolo fondamentale. Questa area di bordo esclusiva presente su molte unità MSC, vera nave nella nave dedicata all’offerta di crociere di lusso, è infatti l’elemento chiave di proposte sempre più in linea con le esigenze di un pubblico di crocieristi alla ricerca di esperienze uniche ed esclusive.\r\nLa prima volta di Bari home port\r\n\r\nTra le principali novità nella programmazione di quest’anno, ecco allora il ritorno di MSC Crociere nel porto di Cagliari, a cui si aggiungerà la prima volta di Bari home port. Un’operazione che mira a rendere il capoluogo pugliese una vera e propria porta verso l’Oriente. Tra gli scali italiani, così come tra i porti di tutto il mondo, gli ospiti MSC potranno beneficiare della proficua collaborazione instaurata dalla compagnia con le comunità locali di riferimento, che permette ai passeggeri di vivere al meglio alcune delle meraviglie del nostro Paese, incluse Genova, Civitavecchia, Napoli, Palermo, Ancona, Trieste, Messina, Brindisi, La Spezia, Olbia, Livorno e Venezia. Si confermano inoltre importanti scali già serviti nel 2023, tra cui gli hub di Amburgo, Kiel, Copenaghen e Southampton per il Nord Europa.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_465266\" align=\"aligncenter\" width=\"513\"] MSC Euribia[/caption]\r\n\r\nGrande attesa, poi, per il debutto in inverno della MSC Euribia negli Emirati Arabi. Così come per la ripresa degli itinerari in Cina con la MSC Bellissima, che opererà dagli home port di Shangai, Keelung e Shenzhen fino a tutta l’estate 2024. La programmazione invernale 2024-25 nella regione prevede successivamente una serie di partenze della Splendida da Shenzhen e Xiamen, da dicembre 2024 fino ad aprile 2025, nonché ancora della Bellissima da Shanghai, a partire da gennaio 2025.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_465267\" align=\"aligncenter\" width=\"513\"] MSC World Europa[/caption]\r\n\r\nNel 2025 arriva la nuova ammiraglia Msc World America\r\n\r\nMa il momento clou dei prossimi 12 mesi sarà sicuramente l’arrivo della nuova ammiraglia MSC World America: nave che unisce il design europeo al comfort americano. La sua naming ceremony è già in calendario per il 9 aprile 2025 nel nuovo terminal di PortMiami della compagnia. L’unità partirà poi per il suo primo viaggio con tappa presso l’isola privata Ocean Cay MSC Marine Reserve, alle Bahamas. L’itinerario prevede qui un overnight con lo spettacolo serale del faro dell’isola e una festa in spiaggia. Dopo il battesimo, la MSC World America salperà quindi per la sua stagione inaugurale il 12 aprile 2025. La nave effettuerà itinerari alternati di sette notti nell’Est e nell’Ovest dei Caraibi, con tappe a Puerto Plata, in Repubblica Dominicana, San Juan, a Porto Rico, Costa Maya e Cozumel, in Messico, Isla de Roatan, in Honduras, nonché proprio ad Ocean Cay alle Bahamas.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_465268\" align=\"aligncenter\" width=\"514\"] MSC Seascape[/caption]\r\n\r\nSempre negli Usa, da novembre 2025 la compagnia aprirà il proprio quarto home port al terminal 16 di Galveston. A fare base nello scalo texano sarà la MSC Seascape, attualmente operativa da Miami. La nave effettuerà crociere verso i porti messicani della costa Maya e di Cozumel, nonché verso l’isola honduregna di Roatan.\r\n\r\nLe suite MSC Yacht Club fiore all’occhiello della flotta\r\n\r\nE per godere appieno di una proposta tanto ampia, la soluzione fiore all’occhiello di MSC Crociere è proprio l’MSC Yacht Club. Nelle sue suite un maggiordomo si occuperà di ogni esigenza degli ospiti: dalle escursioni personalizzate all'organizzazione dei servizi a bordo o a terra, dal lustrascarpe allo spuntino alle 3 del mattino… Il tutto sempre con una meticolosa cura dei dettagli.\r\n\r\nGli ospiti in MSC Yc godono di lounge privata, check-in e check-out prioritario, esclusivo solarium con piscina e idromassaggio. A disposizione degli ospiti anche la possibilità di organizzare una sessione di shopping su misura, di partecipare a escursioni personalizzate, di gustare una ricca selezione di rinfreschi, nonché di accedere liberamente all’Area Termale di MSC Aurea Spa. Particolarmente vasta anche l’offerta gourmet, arricchita da un vero servizio a 5 stelle in grado di esaltare le proposte di chef di fama mondiale.\r\n\r\nNumerose, infine, le tipologie di suite MSC Yacht Club tra cui scegliere, comprese le Royal e le Owner’s suite, tutte arredate sontuosamente e progettate con la massima attenzione ai dettagli: dai materassi in Myform Memory alle lenzuola in cotone egiziano, fino al menu dei cuscini Dorelan, nonché ai bagni in marmo e ai minibar, a cui spesso si aggiungono straordinarie viste panoramiche dai balconi privati.","post_title":"Viaggi di lusso ed esperienze esclusive: le crociere MSC Yacht Club","post_date":"2024-04-11T12:21:23+00:00","category":["informazione-pr","tour_operator"],"category_name":["Informazione PR","Tour Operator"],"post_tag":["crociere-di-lusso-msc-yacht-club","crociere-msc-crociere","crociere-msc-euribia","crociere-msc-seascape","crociere-msc-world-europa","crociere-msc-yacht-club","msc-crociere","msc-yacht-club","msc-yc","suite-msc-yacht-club","viaggi-di-lusso-msc-crociere"],"post_tag_name":["crociere di lusso MSC Yacht Club","crociere MSC Crociere","crociere MSC Euribia","crociere MSC Seascape","crociere MSC World Europa","crociere MSC Yacht Club","msc crociere","MSC Yacht Club","MSC Yc","suite MSC Yacht Club","viaggi di lusso MSC Crociere"]},"sort":[1712838083000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465193","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sedici proposte distintive, dal profondo valore archeologico, antropologico e naturalistico, che spaziano dall’Africa all’Oceania, passando per Europa, Medio Oriente e Asia. “A pochi mesi dall’ingresso di Shiruq nell’orbita di Mappamondo, siamo lieti di presentare al mercato la nostra offerta di viaggi culturali con partenze a data fissa per l’intero 2024 - dichiara Francesca Lorusso, responsabile del marchio Shiruq -. Offerte strutturate che possono contare su tariffe fisse e prezzi concorrenziali grazie ai servizi in allotment. Viaggi per piccoli gruppi, max 12 partecipanti, al fine di garantire un'esperienza di viaggio più intima ed approfondita”.\r\n\r\nDenominatore comune di tutti i viaggi, la presenza dell’accompagnatore dall’Italia: una figura culturale significativa, che detiene una profonda conoscenza dei luoghi e una grande competenza nella gestione delle dinamiche di gruppo. Tra le punte di diamante della programmazione ’24 di Shiruq by Mappamondo: la Georgia, in un viaggio di agosto condotto dal giornalista e storico Piero Pasini; l’Australia, con l’esplorazione del selvaggio outback a cura della tour leader Carla Piazza, tra le maggiori esperte della destinazione; l’Algeria, in uno straordinario quanto inaspettato connubio di archeologia e deserto, da scoprire con Valentina Rubbi, accompagnatrice e divulgatrice culturale. Non mancano le partenze in occasione dei grandi festival, come il Diwali (festival delle luci) in Karnataka (India) e il That Luang Festival in Laos. Le sedici proposte sono consultabili, nei dettagli, al sito shiruqviaggi.com. Inoltre, nell’area agenzie del sito, sono presenti le locandine di ogni viaggio, da scaricare e utilizzare in agenzia.\r\n\r\n“Un importante passo in avanti per Shiruq by Mappamondo – conferma Andrea Mele, ceo Mappamondo – frutto di un intenso lavoro di programmazione, che ci permette di offrire ora alle agenzie tanto nuovo prodotto di qualità, a conferma immediata, da proporre ai propri clienti più attenti, sia per il periodo di alta stagione di agosto, sia per i mesi a seguire”. A supporto degli agenti di viaggio, il programma di formazione ShiruqLab: un ciclo di webinar monografici, dedicati alle nuove proposte. Incontri condotti dai pm e dai tour leader di Shiruq, progettati per trasferire agli agenti gli strumenti e le competenze necessarie per offrire ai propri clienti consulenze di viaggio altamente qualificate e personalizzate.","post_title":"Disponibile l'intera programmazione 2024 con partenza a data fissa della Shiruq by Mappamondo","post_date":"2024-04-10T10:34:45+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712745285000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465172","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Db-Öbb rinnova l'intera flotta di treni in servizio sulla linea Italia - Austria - Germania, dove entrano in servizio i moderni Railjet new generation. Tutti i nuovi Db-Öbb Railjet saranno operativi il prossimo autunno, ma già dall’8 aprile due nuove vetture hanno cominciato a viaggiare sulla linea del Brennero. \r\n\r\n«I nuovi Railjet - ha dichiarato Marco Kampp, amministratore delegato di Db Bahn Italia - grazie alla loro tecnologia avanzata, garantiranno a chi viaggia sulle nostre carrozze comodità e agio all’insegna della modernità. Tutte caratteristiche poi che riflettono quella che, da sempre, è la nostra filosofia. Viaggiare con i Db-Öbb Railjet sarà così ancora di più sinonimo di comodità, semplicità e sostenibilità, e si potrà partire da Bologna e Venezia via Verona per raggiungere Innsbruck o ancora più a nord Monaco su vetture super moderne e dalla tecnologia avanzata».\r\n\r\nOgni treno dispone di 430 posti in classe economica, 86 in prima classe e 16 in classe business: a bordo sono disponibili la connessione wi-fi e giornali digitali. Nella carrozza multifunzionale si trovano inoltre: 3 posti per sedie a rotelle con comoda salita e discesa grazie agli ingressi a pianale ribassato, 6 porta biciclette accessibili tramite una rampa per biciclette e spazio per sci e snowboard. Ampia è la zona per le famiglie e più spazio per i passeggini per chi volesse viaggiare indisturbato in classe economica e prima classe ci sono zone silenziose separate. Infine, è aperto un ristorante di bordo con tavoli e sgabelli da bar e tre nuove zone snack con distributori automatici di cibo sul treno.\r\n\r\n«Il nuovo Railjet corrisponde agli standard tecnici più moderni e soddisfa le esigenze dei nostri passeggeri - ha aggiunto Sabine Stock, membro del consiglio direttivo di Öbb Personenverkehr -. Più privacy, ancora più comfort, così come innovazioni come le zone snack e il ritorno dei nostri popolari scompartimenti, garantiscono un'esperienza di viaggio di prima classe».","post_title":"Db-Öbb: sulla linea del Brennero debuttano i nuovi e moderni Railjet","post_date":"2024-04-10T09:15:03+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712740503000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465165","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Era lo scorso 2 aprile, quando Idee per Viaggiare annunciava che la sua prossima Unconvention si sarebbe svolta a settembre lungo i cammini della via Francigena: \"Un modo nuovo di condividere il viaggio - aveva dichiarato il ceo, Danilo Curzi -, un ritorno all’essenziale scandito dal tempo lento dei propri passi guidati da esperti di meditazione e mindfulness”. All'epoca dell'annuncio, l'operatore capitolino aveva però pensato a uno scherzo giocoso, in onore al tradizionale pesce d'aprile. Il problema è che, oltre molte testate, noi compresi, a cascare nella rete del pescatore sono stati oltre 150 agenti di viaggio, che si sono pre-iscritti tramite un apposito modulo online.\r\n\r\n\"Pensavamo di aver fatto un bel pesce d’aprile - commenta ora Curzi -. Invece le agenzie di viaggio lo hanno fatto a noi! Nonostante l’annuncio sia stato lanciato a ridosso del primo aprile, il mercato ha dimostrato grande fiducia nella Palma, tanto da farci credere che davvero tutto sia possibile. Lo scherzo che avevamo organizzato nasceva dall’intenzione di esprimere con un gioco la necessità, soprattutto dopo un intenso periodo di alta stagione, di restituire spazio ai silenzi, di riconquistare la pazienza, di recuperare il valore della lentezza. Di scoprire il bello delle relazioni e il sano divertimento che sono il cuore del nostro lavoro”. Visti i positivi riscontri ricevuti con le innumerevoli adesioni Idee per Viaggiare sta quindi valutando l’effettiva possibilità di organizzare questa particolarissima occasione di incontro.\r\n\r\n ","post_title":"Curzi, IpV: la Unconvention sulla via Francigena? Un pesce d'aprile sfuggito di mano che diventa realtà","post_date":"2024-04-09T13:26:11+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712669171000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465136","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'estate 2024 di United Airlines accelera da Napoli dove la compagnia anticipa di quasi un mese rispetto al 2023 la data di aperta del collegamento stagionale per il New York - Newark Liberty International.\r\nCon un doppio volo giornaliero durante il picco estivo, United collegherà Napoli a New York/Newark fino al 26 ottobre 2024. E durante la summer la compagnia Usa opererà fino a 11 collegamenti giornalieri non stop dall'Italia agli Stati Uniti.\r\nOltre ai voli da Capodichino ci sono infatti i collegamenti giornalieri tutto l’anno da Roma e da Milano per New York/Newark e quelli stagionali giornalieri da Roma a Chicago O’Hare, Washington Dulles e San Francisco, da Milano per Chicago O’Hare (la cui apertura, anche in questo caso, è stata anticipata rispetto al 2023) e da Venezia a New York/Newark.\r\n«Siamo entusiasti di tornare a volare da Napoli con un operativo più esteso, consentendo ai nostri clienti nel Sud Italia di prenotare il loro viaggio negli Stati Uniti anche prima quest’anno - ha affermato Walter Cianciusi, country sales manager Italia -. Per l'estate 2024, United offrirà il più grande operativo intercontinentale di sempre, offrendo ancora più opzioni di viaggio grazie ai collegamenti, dai nostri hub statunitensi, per tutto il continente americano».\r\n«L’anticipo del volo Napoli/Newark di United, prima major americana a volare da Napoli a New York, dimostra la forte richiesta e l’enorme connessione tra le due città, che condividono vivacità culturale e latitudine - ha commentato Roberto Barbieri, amministratore delegato di Gesac -. Il grande successo di questi anni ha portato la compagnia a raddoppiare le frequenze giornaliere durante il picco estivo e a puntare su un prodotto spiccatamente business, scelte pienamente in linea con la strategia di Gesac di offrire voli di qualità in grado di garantire un’elevata connettività. Oltre New York, il collegamento con Newark, hub di United, consentirà ai passeggeri di Napoli e del Sud Italia di raggiungere più facilmente tutto il continente americano».\r\nIl network transatlantico di Unite per l'estate prevede collegamenti senza scalo da 37 destinazioni: l’offerta più ricca di sempre per il vettore e l’offerta di destinazioni maggiore rispetto a tutti gli altri vettori statunitensi.\r\nUnited è l'unica compagnia aerea a collegare direttamente gli Stati Uniti con Dubrovnik, Malaga, Maiorca e Tenerife. L'operativo 2024 include anche nuovi collegamenti da Marrakech a New York/Newark (soggetto ad approvazione delle autorità), da Atene a Chicago O'Hare, da Barcellona a San Francisco, la ripresa del volo stagionale Reykjavik-New York/Newark, nonché voli aggiuntivi da Roma. United incrementerà ulteriormente il volo stagionale estivo Malaga-New York/Newark anticipando il collegamento al 3 maggio 2024.  Inoltre, la compagnia aerea ripristinerà le rotte stagionali più popolari da Nizza, Lisbona, Barcellona, Roma e Milano per offrire ai clienti più tempo e flessibilità per esplorare le destinazioni negli Stati Uniti.","post_title":"United Airlines insiste su Napoli: lo stagionale per New York decolla quasi un mese prima","post_date":"2024-04-09T11:47:00+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712663220000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464954","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovi itinerari con partenza garantita di fly and drive ed escursioni, per un totale di quasi 600 proposte per Stati Uniti, Canada e Caraibi. L'estate Usa di Volonline si arricchisce di offerte inusuali per  conquistare i repeater innamorati di questa destinazione. Una programmazione importante, che ha richiesto anche un investimento in risorse umane: in tutto sono dodici le persone che si occupano di prodotto e booking Stati Uniti nei tre uffici Volonline nella sede di Milano e nelle filiali di Roma e Napoli.\r\n\r\n“Questa meta non subisce mai cali sensibili - commenta Alessandra Pisoni, product manager Stati Uniti -. E questo indipendentemente dai costi e dalla disponibilità. Nel 2022 c’è stato un vero e proprio boom, confermato anche nel 2023. E quest’anno il trend è molto simile, nonostante l’incremento dei prezzi non riguardi soltanto i voli ma anche i servizi. Tra l’altro, togliendo l’alta stagione, proprio il prezzo del volato è tornato a essere un po’ più accessibile e, se si viaggia nei periodi di spalla, le tariffe sono nuovamente interessanti”.\r\n\r\nLe destinazioni più richieste sono ancora una volta New York (nel 2023 l’operatore ha registrato 6.800 passeggeri), sia come soggiorno sia in abbinata con i Caraibi (per esempio nel 2023 Cancun 1.300 e Repubblica Dominicana 2 mila pax) o con altre città nord americane (Toronto 700 e Boston 1.150). A ciò si aggiunge il giro dei grandi parchi, la California (Los Angeles 2.800 e San Francisco 1.500) combinata con i parchi dell’Ovest o con le isole dell’oceano Pacifico, la Florida con Orlando (600) e Miami (3.200 pax) abbinata ai Caraibi.\r\n\r\n“Abbiamo molte agenzie di viaggi che apprezzano la nostra proposta di mete off the beaten track - continua Alessandra Pisoni -. Tra queste il tour Storia, musica e tradizioni degli Stati Uniti del Sud, itinerario in Louisiana con navigazione sul Mississippi e visita delle principali località della musica made in Usa; oppure le Sacre terre dei nativi: Idaho e Montana, che permette di entrare in contatto con l’autentica cultura dei Nativi americani. In programmazione abbiamo inserito anche itinerari che si svolgono nell’area delle Montagne Rocciose, l’autentico Great American West, dove l’atmosfera è quella western cappelli e stivali. Ma anche viaggi tra il Nord e il Sud Dakota, nel New England e nel Vermont, con proposte durante il suggestivo periodo del foliage. Un altro itinerario decisamente insolito è Oltre le Outer Banks, alla scoperta delle isole barriera al largo della costa della Carolina del Nord e della Virginia sud-orientale, tra spiagge e cittadine coloniali\".\r\n\r\nPer gli Usa Volonline propone tour di gruppo a data fissa e con partenza garantita, ma sempre molto richiesta è anche la formula fly&drive, che consente libertà negli spostamenti. \"È il prodotto di gran lunga più venduto durante il periodo estivo: circa l’85-90% delle prenotazioni stagionali del booking di Milano, mentre a Roma e Napoli c’è una maggiore incidenza dei tour di gruppo”.\r\n\r\n ","post_title":"Volonline spinge sul Nord America con quasi 600 proposte estive tra Usa, Canada e Caraibi","post_date":"2024-04-05T12:54:39+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712321679000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464837","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono il Tenuta Primero Resort in Friuli Venezia-Giulia, le Mimose nelle Marche e l'Adriatico in Emilia-Romagna, le tre novità del 2024 di Club del Sole. Immediatamente dopo la notizia del prossimo aumento di capitale, il gruppo open-air forlivese annuncia una serie di new entry, parte di una politica di sviluppo ambiziosa che mira a raddoppiare i ricavi consolidati in quattro anni.\r\n\r\n“Siamo fiduciosi sulla strategia di crescita che abbiamo pianificato e che ci auguriamo ci permetterà di raggiungere importanti obiettivi nel prossimo quadriennio – dichiara Francesco Giondi, amministratore delegato di Club del Sole -. Il 2023 si è chiuso con ricavi consolidati pari a 100 milioni di euro, mentre la nostra stima per il 2024 parla di una crescita attesa superiore al 10%. Numeri che vanno di pari passo con un significativo aumento di presenze. Vogliamo contribuire a corroborare il tessuto economico del Paese anche attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro: nel 2028 puntiamo infatti ad avere in organico 2 mila risorse (1.300 nel 2023). Il nostro piano di sviluppo vedrà nei prossimi mesi ulteriori traguardi: l’acquisizione di nuove strutture in Trentino Alto-Adige ci consentirà di presidiare un territorio inedito per noi, rendendo, nel contempo, la nostra offerta valida per tutto l’anno. È in previsione, inoltre, il consolidamento della nostra presenza in Abruzzo”.\r\n\r\nIn Friuli-Venezia Giulia, per quest'anno si aggiunge quindi al già noto Marina Julia Family Camping Village di Monfalcone (Gorizia) il Tenuta Primero Resort incastonato nella laguna di Grado, con le sue opzioni di alloggio che spaziano dai bungalow fino ad arrivare ai lodge di design recentemente installati, distribuiti su una superficie di ben 120 ettari. Oltre a uno yatch club, il villaggio vanta anche un golf club con percorso a 18 buche.\r\n\r\nNelle Marche, precisamente a Porto Sant’Elpidio, dove il gruppo è già presente con la Risacca Family Camping Village, è stato poi acquisito il villaggio le Mimose. Affacciato direttamente sul mare, la struttura dispone di diverse amenities: oltre a vantare una piscina semi-olimpionica e una vasca dedicata ai piccoli ospiti, ci sono ben 140 lodge, di cui dieci recentemente rinnovati, e una sala convegni. La proprietà dà il benvenuto anche agli amici a quattro zampe, con servizi e attività dedicate.\r\n\r\nI nuovi ingressi non potevano non includere l’Emilia-Romagna, regione in cui il gruppo conta già ben 12 proprietà. Qui, a pochi passi dal centro e dalle saline di Cervia, si aggiunge al portfolio l’Adriatico, che propone un’offerta dedicata soprattutto alle famiglie. Una piscina semi-olimpionica e una con scivoli sono gli elementi che connotano la proprietà, sviluppata su un’area di 35 mila mq e dotata di 40 alloggi e 250 piazzole.\r\n\r\nGrazie a queste acquisizioni, il portfolio di Club del Sole raggiunge una maggior eterogeneità a livello di prodotto e tocca quota 23 strutture per un totale di più di 9 mila soluzioni abitative. Ma le novità 2024 non si fermano qua e comprendono anche un ampio progetto di rinnovamento: fra gli interventi in corso si annoverano infatti  il completo restyling del Pineta Beach Village a Milano Marittima, nonché l’installazione di nuovi lodge di design e parchi gioco in varie strutture del gruppo. Novità in termini di spazi gastronomici interesseranno inoltre il Rimini Family Village, il cui stabilimento balneare farà da cornice all’inaugurazione di un nuovo ristorante, e l’Orbetello Family Camping Village, che vedrà un nuovo spazio ristorativo nell’area a bordo piscina.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Club del Sole: tre nuovi villaggi per il 2024. Obiettivo raddoppiare i ricavi in quattro anni","post_date":"2024-04-04T10:06:16+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1712225176000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti