22 April 2024

Flotta sempre più moderna per Air India

[ 0 ]

Procede a grandi passi il rinnovo della flotta di Air India, con la consegna questa settimana del primo B777-200LR. L’investimento multi-milionario va di pari passo all’aggiunta di nuovi collegamenti tra i quali spicca quello diretto e giornaliero su New York, che sarà inaugurato il 1° agosto e operato proprio con il nuovo aeromobile. La compagnia ha inoltre completato la riconfigurazione dei primi sei B747-400 destinati a coprire le rotte verso gli Usa (tra cui New York, Newark, Chicago e Los Angeles); insieme ai 68 nuovi Boeing recentemente ordinati i sei B747-400 rimodernati fanno della flotta di Air India e della sussidiaria Air India Express una delle più giovani al mondo.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465577 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Lo scorso febbraio, come è noto, il gruppo Carnival ha ufficializzato il primo ordine per una nuova nave dopo ben cinque anni di stop, a seguito dell'emergenza Covid. Destinata a unirsi alla flotta del brand omonimo è stata ordinata al cantiere navale tedesco Meyer Werft. Con i conti della holding in continuo miglioramento, la novità non è però destinata a rimanere isolata, tanto che nella call per l'ultimo trimestre finanziario del gruppo, il ceo Josh Weinstein, ha rivelato che un'altra unità sarebbe già confermata in pipeline. Ma soprattutto che dal 2027 in avanti si aggiungerà almeno una nave all'anno alle flotte della compagnia. "Ovviamente le scelte riguardo a dove indirizzare gli investimenti dipenderanno dalla profittabilità di ciascuna singola compagnia della holding - spiega il direttore commerciale Italia di Costa Crociere, Riccardo Fantoni, incontrato in occasione della convention Gattinoni a Istanbul -. Sappiamo però di essere in partita. E con il supporto fondamentale del trade, il nostro canale di vendita principale a livello globale, sono sicuro che presto avremo delle novità che ci riguarderanno". Nel frattempo, Costa Crociere non è però rimasta con le mani in mano. In questi ultimi anni, infatti, la compagnia si è preoccupata di portare avanti una serie di operazioni di refurbishment, che hanno permesso a tutte le navi della flotta di essere oggi dotate "delle facilities e degli outlet più innovativi introdotti per la prima volta sulle ultime arrivate Costa Toscana e Smeralda - conclude Fantoni -. Come per esempio il ristorante l'Archipelago, a cura degli chef Bruno Barbieri, Hélène Darroze e Ángel León, nonché il giapponese Teppanyaki, ". [post_title] => Carnival riprende a ordinare navi. Costa in lizza per le new entry [post_date] => 2024-04-22T11:45:05+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713786305000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466032 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ethiopian Airlines introdurrà un nuovo collegamento per Varsavia, via Atene, dal prossimo 16 giugno, portando a 24 le destinazioni europee del proprio network. La nuova rotta da Addis Abeba sarà operativa con quattro frequenze alla settimana, il lunedì, martedì, giovedì e sabato. "Con questo volo aumentiamo ulteriormente la nostra presenza sul mercato europeo - ha commentato Mesfin Tasew, amministratore delegato del Gruppo Ethiopian Airlines -. Questo sviluppo è in linea con il nostro intento strategico di creare un ponte tra l'Africa e il mondo, promuovendo al contempo il commercio e il turismo all'interno del continente". Con la sua moderna flotta, l'ampio network e i servizi pluripremiati, Ethiopian Airlines continua ad essere una delle compagnie aeree leader in Africa, offrendo opzioni di viaggio convenienti con collegamenti continui verso più di 135 destinazioni globali. "Quest'anno la compagnia aerea celebra il suo 78° anniversario e l'aggiunta di Varsavia al nostro network rafforza ulteriormente la nostra posizione di protagonista nel mercato dell'aviazione africana e non solo. Con le sue oltre 60 destinazioni in Africa, la compagnia svolge un ruolo fondamentale nell'avvicinare l'Africa al mondo e ora alla Polonia in particolare". [post_title] => Ethiopian Airlines collegherà Addis Abeba a Varsavia, 24esima destinazione in Europa [post_date] => 2024-04-22T11:17:37+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713784657000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466013 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dura presa di posizione dei cittadini delle isole Canarie contro l'overtourism: lo scorso sabato migliaia di persone hanno affollato le vie di Tenerife per protestare contro la recente decisione del parlamento spagnolo di avallare la costruzione di un hotel e di un eco-resort, Cuna del Alma. Secondo i manifestanti, il resort di 400 ville danneggerebbe una delicata area ambientale lungo la costa meridionale della più grande delle isole dell'arcipelago. La protesta di sabato è andata oltre, con precise richieste al governo di limitare il turismo in modo più concreto, ad esempio sospendendo l'approvazione di tutti i nuovi affitti a breve termine e prendendo in considerazione una tassa sul turismo. Nel 2023, circa un terzo del Pil delle Isole Canarie è stato generato dal turismo. E se da un lato ciò rappresenta una linfa vitale per l'economia, dall'altro - secondo i manifestanti - il turismo fa lievitare i costi degli alloggi e mette a dura prova le infrastrutture. Sempre l'anno scorso le Isole Canarie, con una popolazione di 2,2 milioni di abitanti, hanno accolto quasi 14 milioni di turisti stranieri, con un aumento del 13% rispetto all'anno precedente. Le autorità dell'arcipelago sono preoccupate per l'impatto sull'ambiente e si prevede che quest'anno approveranno un progetto di legge che inasprisce le regole sugli affitti a breve termine, in risposta alle lamentele dei residenti esclusi dal mercato immobiliare. [post_title] => Canarie contro l'overtourism: la protesta degli abitanti che chiedono l'intervento del governo [post_date] => 2024-04-22T10:36:52+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713782212000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465936 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_465939" align="alignright" width="300"] Foto Beatrice Pilotto[/caption] Masseria AuraTerrae il punto di partenza ideale per scoprire un territorio ricco di perle uniche, tra borghi storici, di mare e di terra ed esperienze local. L'antica dimora, rinnovata e trasformata in una struttura di pregio, fonde abilmente le tracce del passato con il comfort moderno. Oltre ad esperienze sensoriali uniche da sperimentare all’interno della struttura, propone coinvolgenti attività da vivere sul territorio, tra mare e terra: inediti tour in barca che prevedono la visita alla costa di Polignano ed a tutte le sue famose grotte marine, guida a bordo e aperitivo pugliese a fine tour; alcuni tour partono da San Vito, località attigua a Polignano. Altre escursioni arrivano fino a Monopoli. Chi lo desidera, può partecipare anche a tour romantici al tramonto, con biblioteca marina, musica e aperitivo ed anche godere di un’intera imbarcazione in esclusiva, per feste private a bordo. Ma la vera novità del 2024,  è l’esperienza autentica di pesca turismo con pesca sostenibile all’aragosta sulle secche di Polignano a Mare e Monopoli, in compagnia di veri pescatori locali: si partecipa a tutte le attività dell'equipaggio a bordo, alla colazione con i pescatori, si imparano a conoscere pesci e attrezzature di pesca; è incluso un delizioso momento di condivisione del pescato fresco appena colto. Per chi ama esplorare l’entroterra, la struttura organizza romantici tour in carrozza per conoscere i dintorni, tra piacevoli stradine di campagna e scorci panoramici con vista sul mare. O ancora piacevoli e-bike tour (di circa 4 h) che, attraversando caratteristiche contrade ricche di vigneti ed uliveti, accompagnano a due piccoli borghi tutti da scoprire: Conversano, con  il suo centro storico ed i meravigliosi monumenti. AuraTerrae offre l’opportunità di scoprire anche autonomamente le mete circostanti più note: oltre alla vicina Polignano, a soli 15 min di auto, si trovano le sopracitate Conversano e Monopoli, o ancora le Grotte di Castellana, spettacolare complesso di cavità sotterranee di origine carsica. Ma AuraTerrae è anche l’hotel perfetto da cui partire alla scoperta di borghi e città interessanti, ma meno conosciuti: come ad esempio Rutigliano, patria dei fischietti in terracotta; Bitetto, un borgo storico che è un viaggio sulle tracce dei Templari; Adelfia, un inno al folklore delle feste popolari; Casamassima, l’unico borgo azzurro in Italia. Su richiesta, la struttura organizza transfer con NCC su itinerari selezionati e noleggio auto senza conducente. [post_title] => Masseria AuraTerrae, tour e attività per vivere sul territorio, tra mare e terra [post_date] => 2024-04-19T12:48:16+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713530896000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465920 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_465921" align="alignleft" width="300"] Msc Grandiosa[/caption] Inizierà ufficialmente domenica, con la prima toccata di MSC Grandiosa, la stagione di MSC Crociere a Livorno. Quest’anno la Compagnia leader in Mediterraneo  registrerà nella città labronica, grazie alla presenza di ben quattro navi (MSC Fantasia, MSC Grandiosa, MSC Lirica, MSC Orchestra), un nuovo record di passeggeri movimentando oltre 306.000 turisti. Nave da crociera tra le più moderne e avanzate al mondo sotto il profilo tecnologico e ambientale, varata alla fine del 2019, MSC Grandiosa farà tappa ogni domenica per l’intera stagione estiva nel porto toscano, con a bordo circa 6.000 passeggeri, confermando così la centralità della città di Modigliani nelle strategie di sviluppo di MSC Crociere in Mediterraneo. Il numero di turisti movimentati dalla Compagnia a Livorno nel 2024, grazie a ben 75 scali, raggiungerà infatti quasi il triplo rispetto ai livelli pre-Covid (110.000 nel 2019, 50.000 nel 2018), testimoniando così ancora una volta la competitività e l’importanza turistico-culturale della città toscana, ormai celebre a livello internazionale per la sua bellezza, la sua storia ultramillenaria e la ricchezza del suo patrimonio artistico. Da Livorno, inoltre, i crocieristi potranno raggiungere in escursione luoghi meravigliosi come Pisa, Firenze e le altre città d’arte della Toscana, fornendo un significativo contributo allo sviluppo economico del territorio, delle strutture, delle attività e delle mete predilette dai crocieristi come musei, negozi, bar e ristoranti. Leonardo Massa, vice president Southern Europe della divisione crociere del Gruppo MSC, ha dichiarato: «Livorno è un luogo particolarmente importante per MSC Crociere, che ha deciso di continuare a investirvi in maniera significativa, sviluppandone le notevoli potenzialità turistiche e promuovendola come destinazione sempre più rilevante nell’ambito delle proprie strategie, considerando anche il notevole successo riscosso dalla città tra i nostri passeggeri. Livorno è infatti una meta turistica molto ambita sia perché ricca in proprio di grande storia e cultura, sia perché circondata da altre splendide destinazioni note in tutto il mondo. Marsiglia, Barcellona, La Goulette in Tunisia, Napoli e Palermo sono solo alcune delle destinazioni nel Mediterraneo che gli ospiti potranno visitare a bordo di MSC Grandiosa, imbarcandosi da Livorno, per crociere della durata di 7 notti».   [post_title] => Msc: a Livorno nuovo record di passeggeri. Si arriverà a 306 mila turisti [post_date] => 2024-04-19T11:17:49+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713525469000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465839 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Mia Hezi è la nuova presidente di Visit Usa, che sarà in carica per il biennio 2024-2026. La manager, director of tourism, marketing and pr & deputy gm Italy di Aviareps, guiderà dunque l'associazione che tra i suoi obiettivi primari ha quello di sviluppare una promozione moderna e dinamica intorno alla destinazione Stati Uniti in sinergia completa con U.S. Commercial Service del Consolato Usa di Milano e The Brand Usa. Tra le destinazioni lungo raggio, gli Stati Uniti restano in testa ai desideri dei viaggiatori italiani, da qui l’intenzione del nuovo board di andare a sviluppare sempre più attività che possano coinvolgere la filiera nella sua configurazione più generale andando a dare un respiro più ampio alla promozione della destinazione stessa. «Desidero esprimere la mia più sincera gratitudine all'Assemblea dei Soci di Visit Usa Italia per la fiducia accordatami - ha commentato Mia Hezi -. Assumo questo incarico con grande emozione e con la ferma volontà di contribuire attivamente al successo dell'associazione. Abbiamo lavorato ad un programma concreto con una visione a lungo termine atta a migliorare la promozione di una destinazione tanto affascinante quanto complessa e ricca di aree ancora da scoprire.» Il board dell'associazione è così composto: Francesco Paradisi NCL, Massimo Fede Global Gsa, Caterina Berruero BA&IB, AA, Massimo Mazza Tois/Yes Code, Paolo Aloe Siam Viaggi, Luigi Leone Creo Travel srl. Il board sarà affiancato anche da due Special Advisors quali Olga Mazzoni di Thema Nuovi Mondi e Maurizio Casabianca di Going. Con oltre 30 anni di esperienza nel settore dei viaggi, Mia Hezi ha acquisito le sue competenze lavorando per il principale tour operator italiano Alpitour e per compagnie aeree di spicco come British Airways e Klm. Ha trascorso 6 anni vivendo e lavorando in California, gestendo le vendite per un boutique tour operator a Los Angeles mentre conseguiva la laurea a pieni voti in business marketing presso la CSUN University. Madrelingua italiana, inglese ed ebraica (e parla anche spagnolo), Mia ha fatto parte per 4 anni del precedente Consiglio di Visit Usa, ricoprendo il ruolo di responsabile delle relazioni con i soci statunitensi.   [post_title] => Visit Usa Italy: Mia Hezi è la nuova presidente per il biennio 2024-26 [post_date] => 2024-04-18T15:27:44+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713454064000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465798 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Separato dal resto della città dal fiume IJ, Noord può sembrare un mondo a parte rispetto all'idea stereotipata di Amsterdam. Una zona di antichi edifici industriali caratterizzata dalla sua eredità marittima che negli ultimi dieci anni ha subito una notevole trasformazione. Per appassionati d'arte o turisti alla ricerca di esperienze uniche, Noord è certamente il quartiere più all'avanguardia e cool della capitale olandese. Di seguito una mappa in dieci tappe per uno o più tour esperienziali. NDSM Wharf L'ex cantiere navale è l'epicentro del fattore cool di Noord: un labirinto di magazzini trasformati in gallerie d'arte contemporanea, boutique e atelier ospitati in container e studi all'aperto dove artisti locali espongono i loro lavori.  Da non perdere le molte installazioni di street art. Bunk Hotels Situato nell'ex chiesa di Santa Rita, Bunk Amsterdam fonde sapientemente hotel di design, ostello di lusso e residenza d'artista. Con il suo approccio creativo e inclusivo, Bunk mira a ridefinire l'ospitalità creando spazi "per condividere la meraviglia". Ogni mese vengono organizzati workshop gratuiti, concerti ed eventi artistici per gli ospiti e la comunità locale, mentre gli artisti possono usufruire dello studio di registrazione di Bunk o addirittura candidarsi al programma di residenza. EYE Film Institute Questo capolavoro architettonico è un must per gli amanti del cinema. Le mostre interattive offrono uno sguardo approfondito al mondo della cinematografia, mentre l'ampia collezione di film accompagna i visitatori in un viaggio attraverso la storia del cinema. WONDR Un museo d'arte immersivo progettato per adulti e bambini, questo "parco giochi artistico" consente ai visitatori di liberare il proprio bambino interiore ed esplorare un mondo di colori, sensazioni e interazioni ludiche. Oltre 15 sale uniche presentano installazioni interattive create da artisti locali e internazionali. STRAAT Questo imponente museo di street art è dedicato alle migliori opere di street art e graffiti provenienti da tutto il mondo. Ex sito industriale nel NDSM Wharf, il museo vanta oltre 150 opere di più di 130 artisti di strada. Pllek Pausa pranzo (o cena romantica) in questo ristorante industrial-chic non solo per l'ottimo menu ma per la posizione unica. A bordo del fiume IJ è il posto migliore per fotografare lo skyline di Amsterdam. Nxt Museum Focalizzato sull'arte che utilizza tecnologie moderne per esplorare temi contemporanei, il Nxt Museum ospita mostre stimolanti e coinvolgenti con artisti internazionali, installazioni su larga scala create anche in sinergia tra artisti, tecnici e persino scienziati. Noorderlicht Café Un caffè iconico nel cuore di Noord, all'interno di una storica stazione di traghetti. Indirizzo di charme anche per i deliziosi pasticcini e l'atmosfera accogliente, molto locale ma un po' fuori dal tempo. Het Werkwarenhuis Questo spazio creativo ospitato in un ex magazzino è un paradiso per gli appassionati di design. A disposizione dei visitatori una selezione curata di mobili, complementi d'arredo ma anche moda e oggetti d'arte. Cafe de Ceuvel Il Cafe de Ceuvel nasce all'interno di un ex cantiere navale oggi vera e propria factory di creativi e startupper.  Oltre a deliziare i palati con piatti gustosi, de Ceuvel offre un calendario ricco di eventi che animano il quartiere. I fondatori sono partiti dall'idea di risanare un'area fortemente degradata per trasformarla in spazi di lavoro sostenibili. [post_title] => Amsterdam, Noord, 10 tappe nel quartiere più cool della città tra arte e design [post_date] => 2024-04-18T12:08:22+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713442102000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465791 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Airport Handling, la società controllata a maggioranza da dnata, fornitore leader mondiale per servizi aerei e di viaggio, ha recentemente inaugurato i suoi nuovi uffici presso l'aeroporto di Roma Fiumicino.  Investimento che rientra nel più ampio stanziamento multimilionario della società, da oltre 20 milioni di euro in attrezzature avanzate per il supporto a terra, a seguito dell’aggiudicazione della gara per i servizi di assistenza a terra nello scalo di Roma.  Airport Handling fornirà una gamma di servizi passeggeri e di rampa sicuri e di qualità alle compagnie aeree che operano a Fiumicino. Attualmente mira ad avviare le operazioni presso l’aeroporto di Roma nella seconda metà del 2024 e, al momento, prevede di impiegare oltre 1.800 operatori con elevata professionalità acquisita nel settore aeroportuale. Le prime assunzioni hanno già portato all’inserimento di un primo gruppo manageriale, selezionato localmente, con una vasta competenza ed esperienza nel mercato romano. La consegna della nuova flotta di attrezzature di Airport Handling destinata alle operazioni presso l’aeroporto di Roma Fiumicino è prevista dall’inizio dell’estate e comprende sia veicoli elettrici che alimentati con carburante Hvo. L’espansione romana di Airport Handling rafforza la posizione di fornitore leader di servizi aeroportuali in Italia: partner di fiducia di oltre 60 compagnie aeree, la società gestisce oggi più di 22 milioni di passeggeri e 82.000 voli all'anno nei due aeroporti di Milano, Malpensa e Linate. L'azionista di maggioranza di Airport Handling è dnata, l’attore globale nel settore dei servizi aerei combinati, che opera in oltre 120 aeroporti in tutto il mondo. Oltre all'attività di assistenza a terra, dnata fornisce anche servizi di catering e vendita al dettaglio in tutti i principali aeroporti italiani, incluso Roma Fiumicino.   [post_title] => Airport Handling, dnata: nella seconda metà 2024 l'avvio delle operazioni a Roma Fiumicino [post_date] => 2024-04-18T10:40:19+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713436819000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465777 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => A distanza di sei mesi dall'inizio del conflitto tra Israele e Hamas, Israir Group ha riportato la sua flotta ai livelli prebellici. Il vettore leisure afferma che avrà a disposizione nove aerei a corridoio singolo: con questi livelli di capacità la compagnia punta a rispettare l'originario piano commerciale che prevedeva di trasportare oltre 100.000 passeggeri ad aprile, mese che include il periodo di festività della Pasqua ebraica. Israir ha dichiarato di aver operato con soli quattro aeromobili nel mese di marzo, perché due di essi erano sottoposti a manutenzione in vista della stagione estiva. Tra questi, un Airbus A320 appena rientrato da un controllo durato tre mesi. Israir aggiunge che ha accesso a tre aeromobili in leasing per le operazioni stagionali, uno dei quali è stato introdotto all'inizio del mese e gli altri due negli ultimi giorni. «L'utilizzo degli aeromobili in leasing è stato reso possibile (...) dopo aver ricevuto le approvazioni e le concessioni, in considerazione della situazione di sicurezza, dagli assicuratori degli aeromobili all'estero» spiega una nota del vettore.   [post_title] => Israir: la flotta operativa torna ai livelli precedenti lo scoppio del conflitto tra Israele e Hamas [post_date] => 2024-04-18T10:08:53+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713434933000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "flotta sempre piu moderna per air india" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":33,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1607,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465577","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Lo scorso febbraio, come è noto, il gruppo Carnival ha ufficializzato il primo ordine per una nuova nave dopo ben cinque anni di stop, a seguito dell'emergenza Covid. Destinata a unirsi alla flotta del brand omonimo è stata ordinata al cantiere navale tedesco Meyer Werft. Con i conti della holding in continuo miglioramento, la novità non è però destinata a rimanere isolata, tanto che nella call per l'ultimo trimestre finanziario del gruppo, il ceo Josh Weinstein, ha rivelato che un'altra unità sarebbe già confermata in pipeline. Ma soprattutto che dal 2027 in avanti si aggiungerà almeno una nave all'anno alle flotte della compagnia.\r\n\r\n\"Ovviamente le scelte riguardo a dove indirizzare gli investimenti dipenderanno dalla profittabilità di ciascuna singola compagnia della holding - spiega il direttore commerciale Italia di Costa Crociere, Riccardo Fantoni, incontrato in occasione della convention Gattinoni a Istanbul -. Sappiamo però di essere in partita. E con il supporto fondamentale del trade, il nostro canale di vendita principale a livello globale, sono sicuro che presto avremo delle novità che ci riguarderanno\".\r\n\r\nNel frattempo, Costa Crociere non è però rimasta con le mani in mano. In questi ultimi anni, infatti, la compagnia si è preoccupata di portare avanti una serie di operazioni di refurbishment, che hanno permesso a tutte le navi della flotta di essere oggi dotate \"delle facilities e degli outlet più innovativi introdotti per la prima volta sulle ultime arrivate Costa Toscana e Smeralda - conclude Fantoni -. Come per esempio il ristorante l'Archipelago, a cura degli chef Bruno Barbieri, Hélène Darroze e Ángel León, nonché il giapponese Teppanyaki, \".","post_title":"Carnival riprende a ordinare navi. Costa in lizza per le new entry","post_date":"2024-04-22T11:45:05+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1713786305000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466032","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ethiopian Airlines introdurrà un nuovo collegamento per Varsavia, via Atene, dal prossimo 16 giugno, portando a 24 le destinazioni europee del proprio network. La nuova rotta da Addis Abeba sarà operativa con quattro frequenze alla settimana, il lunedì, martedì, giovedì e sabato.\r\n\r\n\"Con questo volo aumentiamo ulteriormente la nostra presenza sul mercato europeo - ha commentato Mesfin Tasew, amministratore delegato del Gruppo Ethiopian Airlines -. Questo sviluppo è in linea con il nostro intento strategico di creare un ponte tra l'Africa e il mondo, promuovendo al contempo il commercio e il turismo all'interno del continente\".\r\n\r\nCon la sua moderna flotta, l'ampio network e i servizi pluripremiati, Ethiopian Airlines continua ad essere una delle compagnie aeree leader in Africa, offrendo opzioni di viaggio convenienti con collegamenti continui verso più di 135 destinazioni globali. \"Quest'anno la compagnia aerea celebra il suo 78° anniversario e l'aggiunta di Varsavia al nostro network rafforza ulteriormente la nostra posizione di protagonista nel mercato dell'aviazione africana e non solo. Con le sue oltre 60 destinazioni in Africa, la compagnia svolge un ruolo fondamentale nell'avvicinare l'Africa al mondo e ora alla Polonia in particolare\".","post_title":"Ethiopian Airlines collegherà Addis Abeba a Varsavia, 24esima destinazione in Europa","post_date":"2024-04-22T11:17:37+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1713784657000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466013","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dura presa di posizione dei cittadini delle isole Canarie contro l'overtourism: lo scorso sabato migliaia di persone hanno affollato le vie di Tenerife per protestare contro la recente decisione del parlamento spagnolo di avallare la costruzione di un hotel e di un eco-resort, Cuna del Alma. Secondo i manifestanti, il resort di 400 ville danneggerebbe una delicata area ambientale lungo la costa meridionale della più grande delle isole dell'arcipelago.\r\n\r\nLa protesta di sabato è andata oltre, con precise richieste al governo di limitare il turismo in modo più concreto, ad esempio sospendendo l'approvazione di tutti i nuovi affitti a breve termine e prendendo in considerazione una tassa sul turismo.\r\n\r\nNel 2023, circa un terzo del Pil delle Isole Canarie è stato generato dal turismo. E se da un lato ciò rappresenta una linfa vitale per l'economia, dall'altro - secondo i manifestanti - il turismo fa lievitare i costi degli alloggi e mette a dura prova le infrastrutture.\r\n\r\nSempre l'anno scorso le Isole Canarie, con una popolazione di 2,2 milioni di abitanti, hanno accolto quasi 14 milioni di turisti stranieri, con un aumento del 13% rispetto all'anno precedente. Le autorità dell'arcipelago sono preoccupate per l'impatto sull'ambiente e si prevede che quest'anno approveranno un progetto di legge che inasprisce le regole sugli affitti a breve termine, in risposta alle lamentele dei residenti esclusi dal mercato immobiliare.","post_title":"Canarie contro l'overtourism: la protesta degli abitanti che chiedono l'intervento del governo","post_date":"2024-04-22T10:36:52+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1713782212000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465936","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_465939\" align=\"alignright\" width=\"300\"] Foto Beatrice Pilotto[/caption]\r\n\r\nMasseria AuraTerrae il punto di partenza ideale per scoprire un territorio ricco di perle uniche, tra borghi storici, di mare e di terra ed esperienze local.\r\n\r\nL'antica dimora, rinnovata e trasformata in una struttura di pregio, fonde abilmente le tracce del passato con il comfort moderno.\r\n\r\nOltre ad esperienze sensoriali uniche da sperimentare all’interno della struttura, propone coinvolgenti attività da vivere sul territorio, tra mare e terra: inediti tour in barca che prevedono la visita alla costa di Polignano ed a tutte le sue famose grotte marine, guida a bordo e aperitivo pugliese a fine tour; alcuni tour partono da San Vito, località attigua a Polignano. Altre escursioni arrivano fino a Monopoli. Chi lo desidera, può partecipare anche a tour romantici al tramonto, con biblioteca marina, musica e aperitivo ed anche godere di un’intera imbarcazione in esclusiva, per feste private a bordo.\r\n\r\nMa la vera novità del 2024,  è l’esperienza autentica di pesca turismo con pesca sostenibile all’aragosta sulle secche di Polignano a Mare e Monopoli, in compagnia di veri pescatori locali: si partecipa a tutte le attività dell'equipaggio a bordo, alla colazione con i pescatori, si imparano a conoscere pesci e attrezzature di pesca; è incluso un delizioso momento di condivisione del pescato fresco appena colto.\r\n\r\nPer chi ama esplorare l’entroterra, la struttura organizza romantici tour in carrozza per conoscere i dintorni, tra piacevoli stradine di campagna e scorci panoramici con vista sul mare. O ancora piacevoli e-bike tour (di circa 4 h) che, attraversando caratteristiche contrade ricche di vigneti ed uliveti, accompagnano a due piccoli borghi tutti da scoprire: Conversano, con  il suo centro storico ed i meravigliosi monumenti.\r\n\r\nAuraTerrae offre l’opportunità di scoprire anche autonomamente le mete circostanti più note: oltre alla vicina Polignano, a soli 15 min di auto, si trovano le sopracitate Conversano e Monopoli, o ancora le Grotte di Castellana, spettacolare complesso di cavità sotterranee di origine carsica.\r\n\r\nMa AuraTerrae è anche l’hotel perfetto da cui partire alla scoperta di borghi e città interessanti, ma meno conosciuti: come ad esempio Rutigliano, patria dei fischietti in terracotta; Bitetto, un borgo storico che è un viaggio sulle tracce dei Templari; Adelfia, un inno al folklore delle feste popolari; Casamassima, l’unico borgo azzurro in Italia.\r\n\r\nSu richiesta, la struttura organizza transfer con NCC su itinerari selezionati e noleggio auto senza conducente.","post_title":"Masseria AuraTerrae, tour e attività per vivere sul territorio, tra mare e terra","post_date":"2024-04-19T12:48:16+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1713530896000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465920","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_465921\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Msc Grandiosa[/caption]\r\n\r\nInizierà ufficialmente domenica, con la prima toccata di MSC Grandiosa, la stagione di MSC Crociere a Livorno. Quest’anno la Compagnia leader in Mediterraneo  registrerà nella città labronica, grazie alla presenza di ben quattro navi (MSC Fantasia, MSC Grandiosa, MSC Lirica, MSC Orchestra), un nuovo record di passeggeri movimentando oltre 306.000 turisti. Nave da crociera tra le più moderne e avanzate al mondo sotto il profilo tecnologico e ambientale, varata alla fine del 2019, MSC Grandiosa farà tappa ogni domenica per l’intera stagione estiva nel porto toscano, con a bordo circa 6.000 passeggeri, confermando così la centralità della città di Modigliani nelle strategie di sviluppo di MSC Crociere in Mediterraneo.\r\n\r\nIl numero di turisti movimentati dalla Compagnia a Livorno nel 2024, grazie a ben 75 scali, raggiungerà infatti quasi il triplo rispetto ai livelli pre-Covid (110.000 nel 2019, 50.000 nel 2018), testimoniando così ancora una volta la competitività e l’importanza turistico-culturale della città toscana, ormai celebre a livello internazionale per la sua bellezza, la sua storia ultramillenaria e la ricchezza del suo patrimonio artistico. Da Livorno, inoltre, i crocieristi potranno raggiungere in escursione luoghi meravigliosi come Pisa, Firenze e le altre città d’arte della Toscana, fornendo un significativo contributo allo sviluppo economico del territorio, delle strutture, delle attività e delle mete predilette dai crocieristi come musei, negozi, bar e ristoranti.\r\n\r\nLeonardo Massa, vice president Southern Europe della divisione crociere del Gruppo MSC, ha dichiarato: «Livorno è un luogo particolarmente importante per MSC Crociere, che ha deciso di continuare a investirvi in maniera significativa, sviluppandone le notevoli potenzialità turistiche e promuovendola come destinazione sempre più rilevante nell’ambito delle proprie strategie, considerando anche il notevole successo riscosso dalla città tra i nostri passeggeri. Livorno è infatti una meta turistica molto ambita sia perché ricca in proprio di grande storia e cultura, sia perché circondata da altre splendide destinazioni note in tutto il mondo. Marsiglia, Barcellona, La Goulette in Tunisia, Napoli e Palermo sono solo alcune delle destinazioni nel Mediterraneo che gli ospiti potranno visitare a bordo di MSC Grandiosa, imbarcandosi da Livorno, per crociere della durata di 7 notti».\r\n\r\n ","post_title":"Msc: a Livorno nuovo record di passeggeri. Si arriverà a 306 mila turisti","post_date":"2024-04-19T11:17:49+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1713525469000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465839","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Mia Hezi è la nuova presidente di Visit Usa, che sarà in carica per il biennio 2024-2026. La manager, director of tourism, marketing and pr & deputy gm Italy di Aviareps, guiderà dunque l'associazione che tra i suoi obiettivi primari ha quello di sviluppare una promozione moderna e dinamica intorno alla destinazione Stati Uniti in sinergia completa con U.S. Commercial Service del Consolato Usa di Milano e The Brand Usa.\r\n\r\nTra le destinazioni lungo raggio, gli Stati Uniti restano in testa ai desideri dei viaggiatori italiani, da qui l’intenzione del nuovo board di andare a sviluppare sempre più attività che possano coinvolgere la filiera nella sua configurazione più generale andando a dare un respiro più ampio alla promozione della destinazione stessa.\r\n\r\n«Desidero esprimere la mia più sincera gratitudine all'Assemblea dei Soci di Visit Usa Italia per la fiducia accordatami - ha commentato Mia Hezi -. Assumo questo incarico con grande emozione e con la ferma volontà di contribuire attivamente al successo dell'associazione. Abbiamo lavorato ad un programma concreto con una visione a lungo termine atta a migliorare la promozione di una destinazione tanto affascinante quanto complessa e ricca di aree ancora da scoprire.»\r\n\r\nIl board dell'associazione è così composto: Francesco Paradisi NCL, Massimo Fede Global Gsa, Caterina Berruero BA&IB, AA, Massimo Mazza Tois/Yes Code, Paolo Aloe Siam Viaggi, Luigi Leone Creo Travel srl. Il board sarà affiancato anche da due Special Advisors quali Olga Mazzoni di Thema Nuovi Mondi e Maurizio Casabianca di Going.\r\n\r\nCon oltre 30 anni di esperienza nel settore dei viaggi, Mia Hezi ha acquisito le sue competenze lavorando per il principale tour operator italiano Alpitour e per compagnie aeree di spicco come British Airways e Klm. Ha trascorso 6 anni vivendo e lavorando in California, gestendo le vendite per un boutique tour operator a Los Angeles mentre conseguiva la laurea a pieni voti in business marketing presso la CSUN University.\r\n\r\nMadrelingua italiana, inglese ed ebraica (e parla anche spagnolo), Mia ha fatto parte per 4 anni del precedente Consiglio di Visit Usa, ricoprendo il ruolo di responsabile delle relazioni con i soci statunitensi.\r\n\r\n ","post_title":"Visit Usa Italy: Mia Hezi è la nuova presidente per il biennio 2024-26","post_date":"2024-04-18T15:27:44+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1713454064000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465798","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Separato dal resto della città dal fiume IJ, Noord può sembrare un mondo a parte rispetto all'idea stereotipata di Amsterdam. Una zona di antichi edifici industriali caratterizzata dalla sua eredità marittima che negli ultimi dieci anni ha subito una notevole trasformazione.\r\nPer appassionati d'arte o turisti alla ricerca di esperienze uniche, Noord è certamente il quartiere più all'avanguardia e cool della capitale olandese. Di seguito una mappa in dieci tappe per uno o più tour esperienziali.\r\n\r\nNDSM Wharf\r\nL'ex cantiere navale è l'epicentro del fattore cool di Noord: un labirinto di magazzini trasformati in gallerie d'arte contemporanea, boutique e atelier ospitati in container e studi all'aperto dove artisti locali espongono i loro lavori.  Da non perdere le molte installazioni di street art.\r\n\r\nBunk Hotels\r\nSituato nell'ex chiesa di Santa Rita, Bunk Amsterdam fonde sapientemente hotel di design, ostello di lusso e residenza d'artista. Con il suo approccio creativo e inclusivo, Bunk mira a ridefinire l'ospitalità creando spazi \"per condividere la meraviglia\". Ogni mese vengono organizzati workshop gratuiti, concerti ed eventi artistici per gli ospiti e la comunità locale, mentre gli artisti possono usufruire dello studio di registrazione di Bunk o addirittura candidarsi al programma di residenza.\r\n\r\nEYE Film Institute\r\nQuesto capolavoro architettonico è un must per gli amanti del cinema. Le mostre interattive offrono uno sguardo approfondito al mondo della cinematografia, mentre l'ampia collezione di film accompagna i visitatori in un viaggio attraverso la storia del cinema.\r\n\r\nWONDR\r\nUn museo d'arte immersivo progettato per adulti e bambini, questo \"parco giochi artistico\" consente ai visitatori di liberare il proprio bambino interiore ed esplorare un mondo di colori, sensazioni e interazioni ludiche. Oltre 15 sale uniche presentano installazioni interattive create da artisti locali e internazionali.\r\n\r\nSTRAAT\r\nQuesto imponente museo di street art è dedicato alle migliori opere di street art e graffiti provenienti da tutto il mondo. Ex sito industriale nel NDSM Wharf, il museo vanta oltre 150 opere di più di 130 artisti di strada.\r\n\r\nPllek\r\nPausa pranzo (o cena romantica) in questo ristorante industrial-chic non solo per l'ottimo menu ma per la posizione unica. A bordo del fiume IJ è il posto migliore per fotografare lo skyline di Amsterdam.\r\n\r\nNxt Museum\r\nFocalizzato sull'arte che utilizza tecnologie moderne per esplorare temi contemporanei, il Nxt Museum ospita mostre stimolanti e coinvolgenti con artisti internazionali, installazioni su larga scala create anche in sinergia tra artisti, tecnici e persino scienziati.\r\n\r\nNoorderlicht Café\r\nUn caffè iconico nel cuore di Noord, all'interno di una storica stazione di traghetti. Indirizzo di charme anche per i deliziosi pasticcini e l'atmosfera accogliente, molto locale ma un po' fuori dal tempo.\r\n\r\nHet Werkwarenhuis\r\nQuesto spazio creativo ospitato in un ex magazzino è un paradiso per gli appassionati di design. A disposizione dei visitatori una selezione curata di mobili, complementi d'arredo ma anche moda e oggetti d'arte.\r\n\r\nCafe de Ceuvel\r\nIl Cafe de Ceuvel nasce all'interno di un ex cantiere navale oggi vera e propria factory di creativi e startupper.  Oltre a deliziare i palati con piatti gustosi, de Ceuvel offre un calendario ricco di eventi che animano il quartiere. I fondatori sono partiti dall'idea di risanare un'area fortemente degradata per trasformarla in spazi di lavoro sostenibili.","post_title":"Amsterdam, Noord, 10 tappe nel quartiere più cool della città tra arte e design","post_date":"2024-04-18T12:08:22+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1713442102000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465791","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Airport Handling, la società controllata a maggioranza da dnata, fornitore leader mondiale per servizi aerei e di viaggio, ha recentemente inaugurato i suoi nuovi uffici presso l'aeroporto di Roma Fiumicino. \r\nInvestimento che rientra nel più ampio stanziamento multimilionario della società, da oltre 20 milioni di euro in attrezzature avanzate per il supporto a terra, a seguito dell’aggiudicazione della gara per i servizi di assistenza a terra nello scalo di Roma. \r\nAirport Handling fornirà una gamma di servizi passeggeri e di rampa sicuri e di qualità alle compagnie aeree che operano a Fiumicino. Attualmente mira ad avviare le operazioni presso l’aeroporto di Roma nella seconda metà del 2024 e, al momento, prevede di impiegare oltre 1.800 operatori con elevata professionalità acquisita nel settore aeroportuale. Le prime assunzioni hanno già portato all’inserimento di un primo gruppo manageriale, selezionato localmente, con una vasta competenza ed esperienza nel mercato romano.\r\nLa consegna della nuova flotta di attrezzature di Airport Handling destinata alle operazioni presso l’aeroporto di Roma Fiumicino è prevista dall’inizio dell’estate e comprende sia veicoli elettrici che alimentati con carburante Hvo.\r\nL’espansione romana di Airport Handling rafforza la posizione di fornitore leader di servizi aeroportuali in Italia: partner di fiducia di oltre 60 compagnie aeree, la società gestisce oggi più di 22 milioni di passeggeri e 82.000 voli all'anno nei due aeroporti di Milano, Malpensa e Linate.\r\nL'azionista di maggioranza di Airport Handling è dnata, l’attore globale nel settore dei servizi aerei combinati, che opera in oltre 120 aeroporti in tutto il mondo. Oltre all'attività di assistenza a terra, dnata fornisce anche servizi di catering e vendita al dettaglio in tutti i principali aeroporti italiani, incluso Roma Fiumicino.\r\n ","post_title":"Airport Handling, dnata: nella seconda metà 2024 l'avvio delle operazioni a Roma Fiumicino","post_date":"2024-04-18T10:40:19+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1713436819000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465777","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"A distanza di sei mesi dall'inizio del conflitto tra Israele e Hamas, Israir Group ha riportato la sua flotta ai livelli prebellici.\r\nIl vettore leisure afferma che avrà a disposizione nove aerei a corridoio singolo: con questi livelli di capacità la compagnia punta a rispettare l'originario piano commerciale che prevedeva di trasportare oltre 100.000 passeggeri ad aprile, mese che include il periodo di festività della Pasqua ebraica.\r\n\r\nIsrair ha dichiarato di aver operato con soli quattro aeromobili nel mese di marzo, perché due di essi erano sottoposti a manutenzione in vista della stagione estiva. Tra questi, un Airbus A320 appena rientrato da un controllo durato tre mesi.\r\n\r\nIsrair aggiunge che ha accesso a tre aeromobili in leasing per le operazioni stagionali, uno dei quali è stato introdotto all'inizio del mese e gli altri due negli ultimi giorni.\r\n«L'utilizzo degli aeromobili in leasing è stato reso possibile (...) dopo aver ricevuto le approvazioni e le concessioni, in considerazione della situazione di sicurezza, dagli assicuratori degli aeromobili all'estero» spiega una nota del vettore.\r\n\r\n ","post_title":"Israir: la flotta operativa torna ai livelli precedenti lo scoppio del conflitto tra Israele e Hamas","post_date":"2024-04-18T10:08:53+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1713434933000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti