29 February 2024

Aeroitalia, Calvosa: «Nuova base a Firenze, tra le mete ci sarà Heathrow»

[ 0 ]

Una compagnia in costante evoluzione “con novità che si susseguono quotidianamente”. Ugo Calvosa, executive vice-president operation di Aeroitalia, descrive così la start-up che ieri ha riportato a Milano Bergamo il collegamento diretto per Roma Fiumicino. Mentre con lo sguardo si traguardano già i nuovi progetti, cogliendo ogni opportunità sul mercato.

A cominciare dall’apertura di una “ulteriore base a Firenze già da dicembre, dove saranno posizionati un Boeing 737-700 ed eventualmente il secondo Atr-72 in leasing -. Inizialmente saranno quattro o cinque le destinazioni servite, tra cui sicuramente Londra Heathrow”.

La flotta

Uno sviluppo che fa perno sull’ampliamento della flotta. Attualmente “operiamo con tre Boeing 737-800, ma già a fine novembre è previsto l’ingresso di un quarto cui ne seguirà un quinto a inizio dicembre. Il sesto arriverà a febbraio ed è eventualmente in fieri anche l’aggiunto di un settimo. A questi si sommeranno i tre Boeing 737 Max la cui consegna è prevista tra il 2023 e il 2024”. La maggior parte dei velivoli sarà posizionata “sullo scalo di Bergamo, Roma sarà una base secondaria”. All’Atr72 oggi basato a Trapani “Potrebbe aggiungersene un secondo, stiamo negoziando con Air Connect, e con queste macchine potremmo sviluppare un network regionale, che oltre all’Italia potrebbe eventualmente toccare Austria o Svizzera”.

Il lungo raggio

Con il target di totalizzare 1 milione di passeggeri nel 2023, il progetto di apertura al lungo raggio assume forme concrete. «Per gli aeromobili resteremo in casa Boeing e di conseguenza il 787 è l’aereo. Le tempistiche di consegna sono lunghe, si parla di 2025. Studiamo quindi una soluzione ponte che ci consenta di “rodare” sul long haul, per farci trovare pronti al momento giusto dell’avvio dell’attività. Trovando una macchina disponibile, potremmo già iniziare con operazioni ad hoc nella summer 2023. Magari qualche catena charter su destinazioni quali Maldive, Kenya o Cuba».

Quanto all’andamento del booking, «Ci riteniamo soddisfatti. Negli ultimi giorni le prenotazioni registrano aumenti in misura esponenziale. Contiamo di andare a regime nelle prossime settimane». 

Infine, uno sguardo all’estate 2023. «Abbiamo chiesto slot per 40 destinazioni, principalmente da Milano Bergamo. Il network estivo sarà in gran parte mediterraneo con rotte tipicamente leisure».

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462342 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nessuna confusione sul marchio Aeroitalia: il Tribunale di Roma ha infatti rigettato la richiesta cautelare presentata da Ita Airways, volta a inibire l'uso del marchio, anche sotto forma di logo per presunta confondibilità con il marchio Alitalia. La decisione del Tribunale, spiega una nota di Aeroitalia, «motiva che non esiste una confondibilità tra i due marchi, permettendo quindi al vettore di continuare a utilizzare il suo marchio e logo senza restrizioni». Aeroitalia era rappresentata dagli avv.ti. Marco S. Spolidoro e Giuseppe Pinelli dello Studio Pinelli Schifani, i quali hanno tutelato con successo la posizione della compagnia aerea contro le accuse di Ita Airways.   [post_title] => Il tribunale dà ragione ad Aeroitalia contro Ita sul logo Alitalia [post_date] => 2024-02-28T09:55:36+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709114136000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462297 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aeroitalia conferma l'uscita definitiva da Ancona: la compagnia aerea spiega in un comunicato che «In ottemperanza alla procedura di urgenza emanata da Enac, venerdì 23 febbraio u.s., a far data dal 16 marzo 2024 terminerà le proprie operazioni sull’aeroporto di Ancona. Fino a tale data i voli rimarranno vendibili a sistema. I biglietti già acquistati per partenze dal 16 marzo verranno invece rimborsati». In parallelo è partita la nuova gara per la continuità territoriale: entro le ore 12:00 di lunedì 4 marzo i vettori aerei interessati possono presentare la propria offerta per aderire alla procedura negoziata che assegnerà l'operatività dei collegamenti aerei in regime di ct dal "Raffaello Sanzio" fino ad ottobre. I voli sono quelli diretti a Milano Linate, Roma-Fiumicino, e Napoli. La procedura d'urgenza prevede che la nuova aerolinea si impegni a garantire il servizio per un periodo di 45 giorni rinnovabili fino a complessivi sette mesi, in modo di fare da ponte fino alla nuova gara che partirà dal 1° ottobre. L'inizio del servizio è previsto non oltre il 16 marzo 2024, in modo da non lasciare vuoti con la gestione affidata appunto ad Aeroitalia, che opererà fino a quella data.  [post_title] => Aeroitalia lascerà Ancona il 16 marzo: al via la nuova gara per la continuità territoriale [post_date] => 2024-02-27T09:44:06+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709027046000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462236 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il Centro e Sud Italia si riconfermano aree di "importanza strategica" per la Slovenia, che anche quest'anno torna alla Bmt di Napoli: ben quattro i co-espositori che accompagneranno l’Ente Sloveno per il Turismo, rispetto ai due dello scorso anno. «In un’ottica di ulteriore crescita dei flussi turistici dall’Italia verso la Slovenia – conferma Aljosa Ota, direttore dell’Ente in Italia – è per noi fondamentale portare la nostra attenzione e i nostri prodotti ad un mercato che ha grosse potenzialità, che non può che crescere e che da sempre ha dimostrato grande interesse nei confronti del nostro territorio». Partecipazione a fiere, attività di co-marketing, workshop e roadshow, eventi dedicati, una carrellata di azioni che già nello scorso anno ha dato i suoi frutti quando, trainato da un dicembre 2023 da record, che ha visto ben 63.162 italiani visitare la Slovenia (pari al 29,25% degli arrivi totali dall’estero) per 125.560 pernottamenti (25,5% del totale dall’estero), l’incoming dall’Italia si è ritagliato una fetta di mercato dell’11% degli arrivi (+17,4% rispetto al 2022), corrispondenti al 9,3% dei pernottamenti totali dall’estero (+17,8%): in sostanza nel 2023 solo la Germania ha fatto meglio dell’Italia. «Parliamo di dati importanti che si inseriscono nel contesto di un anno che è stato da record per la Slovenia che è andata a posizionarsi in cima alle classifiche europee per gli incrementi negli arrivi (6,2 milioni) e nei pernottamenti (16,1 milioni), con una crescita rispettivamente del 5,5% e del 3,5% sui valori dello stesso periodo del 2022. Superarci è, quindi, una missione molto ambiziosa che può trovare il suo sbocco andando a presidiare quei territori che hanno grosse potenzialità come quelli del centro e sud Italia». I co-espositori sono due catene alberghiere, Hit Alpinea Hotels & Apartments Kranjska Gora e Sava Hotels&Resorts; un dmc locale, Palma TO e una destinazione, Love Istria. Alla luce anche dell’importante novità, già annunciata ad inizio anno, e cioè l’introduzione del Frecciarossa Milano-Lubiana per il quale è stato recentemente siglato l’accordo preliminare tra Trenitalia e SPassenger Transport, società ferroviaria slovena, per l’avvio del collegamento diretto tra il capoluogo lombardo e la capitale slovena. Il nuovo collegamento ferroviario va ad aggiungersi all’annuncio di Ryanair di posizionarsi nello scalo di Trieste (ad un’ora e mezza d’auto da Lubiana) a partire dal prossimo aprile, in un quadro d’insieme che vede Italia e Slovenia sempre più vicine, sempre più accessibili anche per gli utenti del centro e sud Italia [post_title] => La Slovenia scommette sui flussi da Centro-Sud Italia, «area di importanza strategica» [post_date] => 2024-02-26T11:46:36+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708947996000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462146 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aeroitalia ha firmato un protocollo di intesa con lo Stato Maggiore della Difesa. Grazie a questa nuova intesa - ufficializzata ieri con una cerimonia che si è svolta presso il Palazzo della Difesa - tutti gli appartenenti alle forze armate italiane e i loro familiari avranno diritto a speciali agevolazioni sui voli operati da Aeroitalia, sia per trasferte di lavoro sia per periodi di riposo e vacanza. "Queste condizioni sono un segno tangibile della nostra gratitudine per il servizio che questi uomini e queste donne rendono tutti i giorni alla nazione" sottolinea una nota della compagnia aerea. [post_title] => Aeroitalia sigla una nuova intesa con lo Stato Maggiore della Difesa [post_date] => 2024-02-23T10:45:51+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708685151000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462136 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tradizione da una parte e sguardo rivolto al futuro dall'altra: lo Jutland, penisola della Danimarca, è una terra da vivere in famiglia e praticando diversi sport. Un luogo dove immergersi nella bellezza della natura e in quella dell’arte, lasciandosi conquistare dall’offerta gastronomica. E, soprattutto, l’angolo di mondo ideale per scoprire la “hygge”: quel sentimento di calorosa accoglienza, sicurezza e comodità tipicamente danese che spinge a trovare la felicità nelle piccole cose. Tante le connessioni con l’Italia, operate da Sas, easyJet e Ryanair: i voli raggiungono Copenhagen, ma anche lo Jutland. Molteplici le attività sportive all’aperto, che diventano un momento di incontro. Quest'anno sará la città di Brønderslev ad ospitare la maratona Royal Run, mentre Skagen ha voluto rinnovare il museo marittimo Maskinrummet e Saeby celebra con vivaci festeggiamenti i suoi 500 anni di storia. Si svolgerà poi davanti a 150mila spettatori del Danish Air Show ospitato dalla base aerea di Aalborg. La regione è scarsamente urbanizzata, ideale per praticare kayak, ciclismo, passeggiate, equitazione, bird-watching, nuoto, pesca. Ma anche per ammirare l'onda di sabbia in costante movimento di Råbjerg Mile, che ogni anno si sposta di 15 metri verso nord-est. O assistere allo scontro tra le acque di due mari che si incontrano sulla punta dello Jutland. Il Nordyjlland, il nord dello Jutland è anche una meta amata per i city-break e la tanto attuale street art, riccamente testimoniata sui palazzi di Skagen e Alborg, quest'ultima nota per le innovative strutture architettoniche e gli spazi dedicati all'arte come il museo Kunsten, il centro culturale Utzon, e il Musikken Hus. Grande poi, il fascino di Skagen, la città più settentrionale della Danimarca e, quindi, quella con il più alto indice di luminosità. Con la sua atmosfera bohémien, le spiagge infinite e i siti naturali unici, ha attirato l'interesse di artisti internazionali e degli impressionisti danesi: sono ben 1800 le loro opere esposte nel museo della città. Le famiglie e gli amanti delle escursioni all’aria aperta - a piedi o in bicicletta - potranno poi raggiungere il Kystlandet, la cosa orientale dello Jutland, che si stende per 266 km e offre ben 25 spiagge: i bambini resteranno affascinati dal Giardino Ecologico di Odder - una graziosa cittadina affacciata sul fiume e dal fascino danese - dal "Safari delle alghe" organizzato sull’isola di Endelave e dai tanti parchi giochi attrezzati. Incantevoli le piccole città come Juelsminde con il suo bellissimo porto o Horsens, crocevia tra Europa e Scandinavia, dove vivere un’esperienza alternativa visitando FÆNGSLET - Il Museo della Prigione: il più grande museo carcerario d'Europa.   [post_title] => Danimarca: ecco lo Jutland fra tradizioni, natura e street art [post_date] => 2024-02-23T09:30:27+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708680627000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462087 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Giamaica punta a divenire sempre più una destinazione turistica all'avanguardia e per questo investe su due hub aeroportuali più efficienti e con un maggior numero di connessioni aeree per raggiungere la destinazione caraibica. Il Sangster International Airport di Montego Bay ha iniziato un percorso di miglioramento dell'esperienza dei passeggeri attraverso nuove soluzioni tecnologiche, l’implementazione di innovazioni nell'area check-in e nei sistemi di elaborazione dei passeggeri. In parallelo, il Norman Manley International di Kingston ha accolto il volo inaugurale di InterCaribbean Airways proveniente da Barbados, rafforzando le connessioni aeree e aprendo nuovi orizzonti per i viaggiatori. «Nell'intraprendere tale progetto, è importante riconoscere l'importanza di questo nuovo collegamento aereo - ha osservato il direttore del Turismo del Jamaica Tourist Board, Donovan White -. La Giamaica e le Barbados offrono al mondo paesaggi mozzafiato, culture vivaci e una calorosa ospitalità che incarna lo spirito caraibico. Insieme, i due Paesi saranno in grado di offrire ai visitatori un'esperienza caraibica straordinaria». La compagnia aerea opererà voli settimanali non-stop da Bridgetown, Barbados, all'aeroporto Norman Manley International di Kingston il lunedì, mercoledì e venerdì, con voli di ritorno il martedì, giovedì e sabato. Il Sangster International Airport di Montego Bay - gestito dalla Mjb Airports Limited - è il principale gateway del Paese, noto per essere uno degli scali più grandi e moderni dei Caraibi. Recentemente l'aeroporto ha effettuato interventi di aggiornamento dell'area check-in, ponendo le basi per soddisfare le crescenti richieste dei passeggeri e, al contempo, ottimizzando l'efficienza operativa. L'introduzione degli Automated Border Control Systems o e-gates rappresenta un significativo miglioramento nel ridurre notevolmente i tempi medi di gestione durante le ore di punta. Oltre agli e-gates, è stato ultimato l’aggiornamento dei Common-Use Passenger Processing Systems.  «L'implementazione di questi sistemi tecnologici rappresenta un significativo passo avanti nei nostri sforzi per ridefinire l'esperienza di viaggio dei passeggeri», ha affermato l'amministratore delegato di Mbj Airports Limited, Shane Munroe. Sotto la gestione di Mbj Airports Limited, che ha speso oltre 326 milioni di dollari negli ultimi vent'anni per potenziare ed ampliare le infrastrutture del Sangster, l'aeroporto internazionale di Montego Bay ha ricevuto il riconoscimento di aeroporto leader dei Caraibi per quindici anni consecutivi da parte dei World Travel Awards. [post_title] => La Giamaica investe su aeroporti più moderni, efficienti e dal network ampliato [post_date] => 2024-02-22T12:34:15+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708605255000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461818 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'Armenia investe sul mercato italiano e, attraverso il Tourism Committee of Armenia, affida le attività di comunicazione e promozione nel nostro Paese a  Mark PR di Nadia Pasqual, profonda conoscitrice della destinazione. Nel 2023, secondo i dati dell'ente del turismo, gli arrivi dall’Italia sono stati 14.273 pari ad una crescita del +22,6% sul 2019,  quando i visitatori italiani paese avevano toccato quota 11.639. Il mercato italiano riserva, quindi, un grande potenziale di crescita, grazie ai voli diretti da Milano Malpensa (Wizz Air e Flyone Armenia), Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo (Wizz Air), che si aggiungono ai collegamenti con scalo negli hub europei delle maggiori compagnie aeree. «Stiamo aumentando i nostri sforzi per presentare l’Armenia al mercato italiano e siamo entusiasti della prospettiva di creare legami più stretti - ha dichiarato Sisian Boghossian, direttrice del Tourism Committee of Armenia -. Con la comodità dei voli diretti, è molto facile raggiungere l’Armenia, che senza dubbio affascinerà i visitatori con la ricchezza dei suoi tesori culturali. Mentre accogliamo sempre più turisti dall’Italia, siamo certi che le esperienze e le attività che abbiamo lanciato contribuiranno a svelare tutto il fascino dell’Armenia. Dai paesaggi mozzafiato, al ricco patrimonio culturale e alla calorosa ospitalità, siamo fiduciosi che questa connessione ispirerà gli italiani a esplorare le meraviglie dell'Armenia e a creare ricordi duraturi». La piccola repubblica del Caucaso meridionale, è nota per il ricco patrimonio culturale e gli ambienti naturali di grande fascino, con altopiani e vallate che si aprono tra montagne che arrivano a superare i 4.000 m slm. Una civiltà, quella armena, che vanta tremila anni di storia, una lingua unica e un alfabeto originale. L’offerta turistica dell’Armenia è diversificata intorno a quattro grandi temi: cultura, enogastronomia, natura e avventura, senza dimenticare gli eventi di richiamo internazionale. [gallery ids="461826,461830,461827"]     [post_title] => L'Armenia investe sulle potenzialità del mercato Italia [post_date] => 2024-02-20T09:15:20+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708420520000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461839 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aeroitalia aggiunge capacità sulla rotta tra Roma Fiumicino e Bacau: dal prossimo 1° aprile le frequenze verso la città rumena diventeranno giornaliere, rispetto alle tre operate finora. L'incremento dei voli migliorerà la frequenza delle tratte aeree tra le due città nonché aumenterà le opzioni di collegamento attraverso lo scalo romano verso la Sicilia e la Sardegna. I biglietti sono già disponibili per l'acquisto attraverso tutti i canali di distribuzione della compagnia aerea.  [post_title] => Aeroitalia aumenta i voli sulla Roma-Bacau da tre a sette alla settimana [post_date] => 2024-02-19T14:09:09+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708351749000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461534 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aeroitalia tornerà a collegare Perugia a Olbia dal prossimo 3 giugno e per tutta l'estate fino al 27 settembre. "La decisione di ripristinare la Perugia-Olbia nel nostro network di destinazioni sottolinea l'impegno nel promuovere la connettività all'interno del nostro paese e nel facilitare l'accesso a destinazioni di grande interesse turistico e culturale" sottolinea una nota del vettore. La nuova rotta estiva sarà servita con frequenze che garantiranno ai viaggiatori flessibilità e comodità, permettendo sia brevi soggiorni sia vacanze più lunghe. I biglietti saranno disponibili per l'acquisto attraverso tutti i canali distributivi. [post_title] => Aeroitalia ripristina i collegamenti estivi tra Perugia e Olbia dal 3 giugno [post_date] => 2024-02-15T10:30:07+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707993007000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "aeroitalia calvosa" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":17,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":131,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462342","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nessuna confusione sul marchio Aeroitalia: il Tribunale di Roma ha infatti rigettato la richiesta cautelare presentata da Ita Airways, volta a inibire l'uso del marchio, anche sotto forma di logo per presunta confondibilità con il marchio Alitalia.\r\n\r\nLa decisione del Tribunale, spiega una nota di Aeroitalia, «motiva che non esiste una confondibilità tra i due marchi, permettendo quindi al vettore di continuare a utilizzare il suo marchio e logo senza restrizioni».\r\n\r\nAeroitalia era rappresentata dagli avv.ti. Marco S. Spolidoro e Giuseppe Pinelli dello Studio Pinelli Schifani, i quali hanno tutelato con successo la posizione della compagnia aerea contro le accuse di Ita Airways.\r\n\r\n ","post_title":"Il tribunale dà ragione ad Aeroitalia contro Ita sul logo Alitalia","post_date":"2024-02-28T09:55:36+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1709114136000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462297","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aeroitalia conferma l'uscita definitiva da Ancona: la compagnia aerea spiega in un comunicato che «In ottemperanza alla procedura di urgenza emanata da Enac, venerdì 23 febbraio u.s., a far data dal 16 marzo 2024 terminerà le proprie operazioni sull’aeroporto di Ancona. Fino a tale data i voli rimarranno vendibili a sistema. I biglietti già acquistati per partenze dal 16 marzo verranno invece rimborsati».\r\n\r\nIn parallelo è partita la nuova gara per la continuità territoriale: entro le ore 12:00 di lunedì 4 marzo i vettori aerei interessati possono presentare la propria offerta per aderire alla procedura negoziata che assegnerà l'operatività dei collegamenti aerei in regime di ct dal \"Raffaello Sanzio\" fino ad ottobre. I voli sono quelli diretti a Milano Linate, Roma-Fiumicino, e Napoli.\r\n\r\nLa procedura d'urgenza prevede che la nuova aerolinea si impegni a garantire il servizio per un periodo di 45 giorni rinnovabili fino a complessivi sette mesi, in modo di fare da ponte fino alla nuova gara che partirà dal 1° ottobre. L'inizio del servizio è previsto non oltre il 16 marzo 2024, in modo da non lasciare vuoti con la gestione affidata appunto ad Aeroitalia, che opererà fino a quella data. ","post_title":"Aeroitalia lascerà Ancona il 16 marzo: al via la nuova gara per la continuità territoriale","post_date":"2024-02-27T09:44:06+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1709027046000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462236","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il Centro e Sud Italia si riconfermano aree di \"importanza strategica\" per la Slovenia, che anche quest'anno torna alla Bmt di Napoli: ben quattro i co-espositori che accompagneranno l’Ente Sloveno per il Turismo, rispetto ai due dello scorso anno.\r\n\r\n«In un’ottica di ulteriore crescita dei flussi turistici dall’Italia verso la Slovenia – conferma Aljosa Ota, direttore dell’Ente in Italia – è per noi fondamentale portare la nostra attenzione e i nostri prodotti ad un mercato che ha grosse potenzialità, che non può che crescere e che da sempre ha dimostrato grande interesse nei confronti del nostro territorio».\r\n\r\nPartecipazione a fiere, attività di co-marketing, workshop e roadshow, eventi dedicati, una carrellata di azioni che già nello scorso anno ha dato i suoi frutti quando, trainato da un dicembre 2023 da record, che ha visto ben 63.162 italiani visitare la Slovenia (pari al 29,25% degli arrivi totali dall’estero) per 125.560 pernottamenti (25,5% del totale dall’estero), l’incoming dall’Italia si è ritagliato una fetta di mercato dell’11% degli arrivi (+17,4% rispetto al 2022), corrispondenti al 9,3% dei pernottamenti totali dall’estero (+17,8%): in sostanza nel 2023 solo la Germania ha fatto meglio dell’Italia.\r\n\r\n«Parliamo di dati importanti che si inseriscono nel contesto di un anno che è stato da record per la Slovenia che è andata a posizionarsi in cima alle classifiche europee per gli incrementi negli arrivi (6,2 milioni) e nei pernottamenti (16,1 milioni), con una crescita rispettivamente del 5,5% e del 3,5% sui valori dello stesso periodo del 2022. Superarci è, quindi, una missione molto ambiziosa che può trovare il suo sbocco andando a presidiare quei territori che hanno grosse potenzialità come quelli del centro e sud Italia».\r\n\r\nI co-espositori sono due catene alberghiere, Hit Alpinea Hotels & Apartments Kranjska Gora e Sava Hotels&Resorts; un dmc locale, Palma TO e una destinazione, Love Istria.\r\n\r\nAlla luce anche dell’importante novità, già annunciata ad inizio anno, e cioè l’introduzione del Frecciarossa Milano-Lubiana per il quale è stato recentemente siglato l’accordo preliminare tra Trenitalia e SPassenger Transport, società ferroviaria slovena, per l’avvio del collegamento diretto tra il capoluogo lombardo e la capitale slovena. Il nuovo collegamento ferroviario va ad aggiungersi all’annuncio di Ryanair di posizionarsi nello scalo di Trieste (ad un’ora e mezza d’auto da Lubiana) a partire dal prossimo aprile, in un quadro d’insieme che vede Italia e Slovenia sempre più vicine, sempre più accessibili anche per gli utenti del centro e sud Italia","post_title":"La Slovenia scommette sui flussi da Centro-Sud Italia, «area di importanza strategica»","post_date":"2024-02-26T11:46:36+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1708947996000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462146","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aeroitalia ha firmato un protocollo di intesa con lo Stato Maggiore della Difesa. Grazie a questa nuova intesa - ufficializzata ieri con una cerimonia che si è svolta presso il Palazzo della Difesa - tutti gli appartenenti alle forze armate italiane e i loro familiari avranno diritto a speciali agevolazioni sui voli operati da Aeroitalia, sia per trasferte di lavoro sia per periodi di riposo e vacanza.\r\n\r\n\"Queste condizioni sono un segno tangibile della nostra gratitudine per il servizio che questi uomini e queste donne rendono tutti i giorni alla nazione\" sottolinea una nota della compagnia aerea.","post_title":"Aeroitalia sigla una nuova intesa con lo Stato Maggiore della Difesa","post_date":"2024-02-23T10:45:51+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1708685151000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462136","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Tradizione da una parte e sguardo rivolto al futuro dall'altra: lo Jutland, penisola della Danimarca, è una terra da vivere in famiglia e praticando diversi sport. Un luogo dove immergersi nella bellezza della natura e in quella dell’arte, lasciandosi conquistare dall’offerta gastronomica.\r\nE, soprattutto, l’angolo di mondo ideale per scoprire la “hygge”: quel sentimento di calorosa accoglienza, sicurezza e comodità tipicamente danese che spinge a trovare la felicità nelle piccole cose.\r\nTante le connessioni con l’Italia, operate da Sas, easyJet e Ryanair: i voli raggiungono Copenhagen, ma anche lo Jutland. Molteplici le attività sportive all’aperto, che diventano un momento di incontro. Quest'anno sará la città di Brønderslev ad ospitare la maratona Royal Run, mentre Skagen ha voluto rinnovare il museo marittimo Maskinrummet e Saeby celebra con vivaci festeggiamenti i suoi 500 anni di storia. Si svolgerà poi davanti a 150mila spettatori del Danish Air Show ospitato dalla base aerea di Aalborg.\r\nLa regione è scarsamente urbanizzata, ideale per praticare kayak, ciclismo, passeggiate, equitazione, bird-watching, nuoto, pesca. Ma anche per ammirare l'onda di sabbia in costante movimento di Råbjerg Mile, che ogni anno si sposta di 15 metri verso nord-est. O assistere allo scontro tra le acque di due mari che si incontrano sulla punta dello Jutland.\r\nIl Nordyjlland, il nord dello Jutland è anche una meta amata per i city-break e la tanto attuale street art, riccamente testimoniata sui palazzi di Skagen e Alborg, quest'ultima nota per le innovative strutture architettoniche e gli spazi dedicati all'arte come il museo Kunsten, il centro culturale Utzon, e il Musikken Hus.\r\nGrande poi, il fascino di Skagen, la città più settentrionale della Danimarca e, quindi, quella con il più alto indice di luminosità. Con la sua atmosfera bohémien, le spiagge infinite e i siti naturali unici, ha attirato l'interesse di artisti internazionali e degli impressionisti danesi: sono ben 1800 le loro opere esposte nel museo della città.\r\nLe famiglie e gli amanti delle escursioni all’aria aperta - a piedi o in bicicletta - potranno poi raggiungere il Kystlandet, la cosa orientale dello Jutland, che si stende per 266 km e offre ben 25 spiagge: i bambini resteranno affascinati dal Giardino Ecologico di Odder - una graziosa cittadina affacciata sul fiume e dal fascino danese - dal \"Safari delle alghe\" organizzato sull’isola di Endelave e dai tanti parchi giochi attrezzati. Incantevoli le piccole città come Juelsminde con il suo bellissimo porto o Horsens, crocevia tra Europa e Scandinavia, dove vivere un’esperienza alternativa visitando FÆNGSLET - Il Museo della Prigione: il più grande museo carcerario d'Europa.\r\n ","post_title":"Danimarca: ecco lo Jutland fra tradizioni, natura e street art","post_date":"2024-02-23T09:30:27+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1708680627000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462087","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Giamaica punta a divenire sempre più una destinazione turistica all'avanguardia e per questo investe su due hub aeroportuali più efficienti e con un maggior numero di connessioni aeree per raggiungere la destinazione caraibica.\r\nIl Sangster International Airport di Montego Bay ha iniziato un percorso di miglioramento dell'esperienza dei passeggeri attraverso nuove soluzioni tecnologiche, l’implementazione di innovazioni nell'area check-in e nei sistemi di elaborazione dei passeggeri. In parallelo, il Norman Manley International di Kingston ha accolto il volo inaugurale di InterCaribbean Airways proveniente da Barbados, rafforzando le connessioni aeree e aprendo nuovi orizzonti per i viaggiatori.\r\n«Nell'intraprendere tale progetto, è importante riconoscere l'importanza di questo nuovo collegamento aereo - ha osservato il direttore del Turismo del Jamaica Tourist Board, Donovan White -. La Giamaica e le Barbados offrono al mondo paesaggi mozzafiato, culture vivaci e una calorosa ospitalità che incarna lo spirito caraibico. Insieme, i due Paesi saranno in grado di offrire ai visitatori un'esperienza caraibica straordinaria». La compagnia aerea opererà voli settimanali non-stop da Bridgetown, Barbados, all'aeroporto Norman Manley International di Kingston il lunedì, mercoledì e venerdì, con voli di ritorno il martedì, giovedì e sabato.\r\nIl Sangster International Airport di Montego Bay - gestito dalla Mjb Airports Limited - è il principale gateway del Paese, noto per essere uno degli scali più grandi e moderni dei Caraibi. Recentemente l'aeroporto ha effettuato interventi di aggiornamento dell'area check-in, ponendo le basi per soddisfare le crescenti richieste dei passeggeri e, al contempo, ottimizzando l'efficienza operativa. L'introduzione degli Automated Border Control Systems o e-gates rappresenta un significativo miglioramento nel ridurre notevolmente i tempi medi di gestione durante le ore di punta. Oltre agli e-gates, è stato ultimato l’aggiornamento dei Common-Use Passenger Processing Systems. \r\n«L'implementazione di questi sistemi tecnologici rappresenta un significativo passo avanti nei nostri sforzi per ridefinire l'esperienza di viaggio dei passeggeri», ha affermato l'amministratore delegato di Mbj Airports Limited, Shane Munroe.\r\nSotto la gestione di Mbj Airports Limited, che ha speso oltre 326 milioni di dollari negli ultimi vent'anni per potenziare ed ampliare le infrastrutture del Sangster, l'aeroporto internazionale di Montego Bay ha ricevuto il riconoscimento di aeroporto leader dei Caraibi per quindici anni consecutivi da parte dei World Travel Awards.","post_title":"La Giamaica investe su aeroporti più moderni, efficienti e dal network ampliato","post_date":"2024-02-22T12:34:15+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1708605255000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461818","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'Armenia investe sul mercato italiano e, attraverso il Tourism Committee of Armenia, affida le attività di comunicazione e promozione nel nostro Paese a  Mark PR di Nadia Pasqual, profonda conoscitrice della destinazione.\r\n\r\nNel 2023, secondo i dati dell'ente del turismo, gli arrivi dall’Italia sono stati 14.273 pari ad una crescita del +22,6% sul 2019,  quando i visitatori italiani paese avevano toccato quota 11.639. Il mercato italiano riserva, quindi, un grande potenziale di crescita, grazie ai voli diretti da Milano Malpensa (Wizz Air e Flyone Armenia), Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo (Wizz Air), che si aggiungono ai collegamenti con scalo negli hub europei delle maggiori compagnie aeree.\r\n\r\n«Stiamo aumentando i nostri sforzi per presentare l’Armenia al mercato italiano e siamo entusiasti della prospettiva di creare legami più stretti - ha dichiarato Sisian Boghossian, direttrice del Tourism Committee of Armenia -. Con la comodità dei voli diretti, è molto facile raggiungere l’Armenia, che senza dubbio affascinerà i visitatori con la ricchezza dei suoi tesori culturali. Mentre accogliamo sempre più turisti dall’Italia, siamo certi che le esperienze e le attività che abbiamo lanciato contribuiranno a svelare tutto il fascino dell’Armenia. Dai paesaggi mozzafiato, al ricco patrimonio culturale e alla calorosa ospitalità, siamo fiduciosi che questa connessione ispirerà gli italiani a esplorare le meraviglie dell'Armenia e a creare ricordi duraturi».\r\n\r\nLa piccola repubblica del Caucaso meridionale, è nota per il ricco patrimonio culturale e gli ambienti naturali di grande fascino, con altopiani e vallate che si aprono tra montagne che arrivano a superare i 4.000 m slm. Una civiltà, quella armena, che vanta tremila anni di storia, una lingua unica e un alfabeto originale. L’offerta turistica dell’Armenia è diversificata intorno a quattro grandi temi: cultura, enogastronomia, natura e avventura, senza dimenticare gli eventi di richiamo internazionale.\r\n\r\n[gallery ids=\"461826,461830,461827\"]\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"L'Armenia investe sulle potenzialità del mercato Italia","post_date":"2024-02-20T09:15:20+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1708420520000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461839","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aeroitalia aggiunge capacità sulla rotta tra Roma Fiumicino e Bacau: dal prossimo 1° aprile le frequenze verso la città rumena diventeranno giornaliere, rispetto alle tre operate finora.\r\n\r\nL'incremento dei voli migliorerà la frequenza delle tratte aeree tra le due città nonché aumenterà le opzioni di collegamento attraverso lo scalo romano verso la Sicilia e la Sardegna. I biglietti sono già disponibili per l'acquisto attraverso tutti i canali di distribuzione della compagnia aerea. ","post_title":"Aeroitalia aumenta i voli sulla Roma-Bacau da tre a sette alla settimana","post_date":"2024-02-19T14:09:09+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1708351749000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461534","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aeroitalia tornerà a collegare Perugia a Olbia dal prossimo 3 giugno e per tutta l'estate fino al 27 settembre. \"La decisione di ripristinare la Perugia-Olbia nel nostro network di destinazioni sottolinea l'impegno nel promuovere la connettività all'interno del nostro paese e nel facilitare l'accesso a destinazioni di grande interesse turistico e culturale\" sottolinea una nota del vettore.\r\n\r\nLa nuova rotta estiva sarà servita con frequenze che garantiranno ai viaggiatori flessibilità e\r\ncomodità, permettendo sia brevi soggiorni sia vacanze più lunghe. I biglietti saranno disponibili per l'acquisto attraverso tutti i canali distributivi.","post_title":"Aeroitalia ripristina i collegamenti estivi tra Perugia e Olbia dal 3 giugno","post_date":"2024-02-15T10:30:07+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1707993007000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti