21 July 2024

Aeroitalia, Calvosa: «Nuova base a Firenze, tra le mete ci sarà Heathrow»

[ 0 ]

Una compagnia in costante evoluzione “con novità che si susseguono quotidianamente”. Ugo Calvosa, executive vice-president operation di Aeroitalia, descrive così la start-up che ieri ha riportato a Milano Bergamo il collegamento diretto per Roma Fiumicino. Mentre con lo sguardo si traguardano già i nuovi progetti, cogliendo ogni opportunità sul mercato.

A cominciare dall’apertura di una “ulteriore base a Firenze già da dicembre, dove saranno posizionati un Boeing 737-700 ed eventualmente il secondo Atr-72 in leasing -. Inizialmente saranno quattro o cinque le destinazioni servite, tra cui sicuramente Londra Heathrow”.

La flotta

Uno sviluppo che fa perno sull’ampliamento della flotta. Attualmente “operiamo con tre Boeing 737-800, ma già a fine novembre è previsto l’ingresso di un quarto cui ne seguirà un quinto a inizio dicembre. Il sesto arriverà a febbraio ed è eventualmente in fieri anche l’aggiunto di un settimo. A questi si sommeranno i tre Boeing 737 Max la cui consegna è prevista tra il 2023 e il 2024”. La maggior parte dei velivoli sarà posizionata “sullo scalo di Bergamo, Roma sarà una base secondaria”. All’Atr72 oggi basato a Trapani “Potrebbe aggiungersene un secondo, stiamo negoziando con Air Connect, e con queste macchine potremmo sviluppare un network regionale, che oltre all’Italia potrebbe eventualmente toccare Austria o Svizzera”.

Il lungo raggio

Con il target di totalizzare 1 milione di passeggeri nel 2023, il progetto di apertura al lungo raggio assume forme concrete. «Per gli aeromobili resteremo in casa Boeing e di conseguenza il 787 è l’aereo. Le tempistiche di consegna sono lunghe, si parla di 2025. Studiamo quindi una soluzione ponte che ci consenta di “rodare” sul long haul, per farci trovare pronti al momento giusto dell’avvio dell’attività. Trovando una macchina disponibile, potremmo già iniziare con operazioni ad hoc nella summer 2023. Magari qualche catena charter su destinazioni quali Maldive, Kenya o Cuba».

Quanto all’andamento del booking, «Ci riteniamo soddisfatti. Negli ultimi giorni le prenotazioni registrano aumenti in misura esponenziale. Contiamo di andare a regime nelle prossime settimane». 

Infine, uno sguardo all’estate 2023. «Abbiamo chiesto slot per 40 destinazioni, principalmente da Milano Bergamo. Il network estivo sarà in gran parte mediterraneo con rotte tipicamente leisure».

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471840 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si susseguono a ritmo crescente gli avvisi ai passeggeri da parte delle compagnie aeree che subiscono le ripercussioni del down informatico di Microsoft. Numerosi i disservizi segnalati: Wizz Air evidenzia lo stop del sito web e dell'app mobile temporaneamente non disponibili, di conseguenza non sono attivi sistema di prenotazione, check-in online, centri di contatto - nuove prenotazioni e modifiche a quelle esistenti. "Durante l'interruzione - si legge in una nota della low cost -, il check-in gratuito è disponibile in aeroporto. Pertanto, consigliamo ai passeggeri di arrivare in aeroporto almeno 3 ore prima dell'orario di partenza previsto per avere il tempo sufficiente per il check-in, il controllo di sicurezza e le procedure specifiche di salute e sicurezza dell'aeroporto". Ita Airways comunica che "è in corso un problema generalizzato a livello mondiale sui sistemi informatici che sta causando importanti disservizi al trasporto aereo con conseguenti ritardi e cancellazioni. La compagnia sta lavorando per limitare al massimo i disagi dei passeggeri". Per qualsiasi aggiornamento sui voli Ita rimanda all'app e al sito ufficiale, attualmente attivi. Aeroitalia informa che "anche i nostri sistemi sono stati coinvolti. Il nostro team sta lavorando per ridurre al minimo i disagi e garantire il miglior servizio possibile ai nostri passeggeri". L'invito è "a consultare il nostro sito web per aggiornamenti continui e informazioni". Aeroporti di Puglia evidenzia che al momento "la situazione è sotto controllo. Dalle prime ore di stamattina la società ha messo in campo tutte le forze necessarie per sopperire alla mancanza dei sistemi informatici e per fornire la massima assistenza ai passeggeri. Inevitabili sono i ritardi che si stanno registrando, così come le cancellazioni dei voli da parte delle compagnie sugli aeroporti di Bari e Brindisi. Per questo, AdP invita tutti i passeggeri a controllare il proprio volo".   [post_title] => Guasto informatico: gli avvisi delle compagnie aeree, da Ita Airways a Wizz Air [post_date] => 2024-07-19T11:26:58+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1721388418000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470942 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Risultati di buon auspicio per l'estate quelli messi a segno da Aeroitalia lo scorso giugno: la compagnia aerea segnala di aver operato 1880 voli, +64% rispetto all'anno precedente, offrendo il 76% in più di posti a sedere. L' indice di servizio al cliente - Net Promoter Score - è migliorato del 16% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente grazie a operazioni mature e stabili, a un'affidabilità dei programmi del 99% e a prestazioni puntuali dell'85%. Il numero di passeggeri trasportati ha raggiunto i 246.000, segnando un incremento del 152%, con un load factor che è aumentato di 23 punti percentuali, mentre i ricavi unitari sono cresciuti dell'8%". La crescita della capacità si è focalizzata su quattro mercati principali: Sicilia, Sardegna, Milano-Roma (quest'ultima è la rotta principale) e Romania. “Le prospettive future sono solide e ci stiamo avvicinando al nostro obiettivo che prevede di trasportare oltre 2,5 milioni di passeggeri entro la fine del 2024” ha commentato il cco di Aeroitalia, Krassimir Tanev. [post_title] => Aeroitalia comincia l'estate in crescita: oltre 246.000 passeggeri a giugno [post_date] => 2024-07-08T09:35:24+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720431324000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470842 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aeroitalia ha previsto il trasporto gratuito a tutti i passeggeri Dan Air prenotati sul volo improvvisamente cancellato Bergamo Bacau Bergamo, programmato per oggi, 5 luglio - volo numero DN 422/DN421. Il trasporto sarà fornito in base all'ordine della richiesta sul volo Aeroitalia del 5 luglio numero XZ 3014 in partenza da Bergamo alle ore 15.00 con arrivo a Bacau alle ore 17.55 e il volo XZ 3015 in partenza da Bacau alle ore 13.10 e con arrivo a Bergamo alle ore 14.10. "I passeggeri, spiega una nota del vettore italiano, dovranno presentare la loro prenotazione originale con Dan Air per il volo di cui sopra e dovranno pagare solo le tasse aeroportuali e qualsiasi altro costo relativo. La prenotazione può essere effettuata solo tramite il call center al numero 06 9837 9084 entro e non oltre il 05 luglio fino alle ore 18:00. La tariffa di soccorso di zero euro sarà prenotata con la tariffa Basic di Aeroitalia". [post_title] => Aeroitalia in soccorso dei passeggeri Dan Air sulla rotta Bergamo-Bacau [post_date] => 2024-07-05T08:47:04+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720169224000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470473 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aeroitalia aggiunge Cuneo al network degli scali serviti in Italia, da dove aprirà il prossimo 4 agosto una nuova rotta per Bacau, ampliando così la propria offerta di collegamenti internazionali.  La tratta Torino Cuneo - Bacau sarà operata due volte a settimana – ogni mercoledì e domenica - con Boeing 737-800 dotati di 189 posti. “Aeroitalia continua la sua espansione della rete Italia-Romania, diventando la più grande compagnia aerea sul mercato Bacau-Italia e fornendo ai nostri clienti piemontesi un servizio aereo ancora più conveniente che avvicina famiglie e imprese - ha affermato Krassimir Tanev, direttore commerciale della compagnia aerea -. Analogamente allo sviluppo delle nostre rotte Roma Fiumicino e Milano Bergamo, prevediamo di potenziare rapidamente il servizio aggiungendo più frequenze entro pochi mesi dall’inizio”. “Diamo il benvenuto ad Aeroitalia: questa collaborazione rappresenta per entrambi un’opportunità di crescita, ampliando l’offerta per i nostri passeggeri" ha sottolineato Anna Milanese, vicepresidente esecutivo dell’Aeroporto di Cuneo.    [post_title] => Aeroitalia sbarca a Cuneo con un volo per Bacau, dal prossimo 4 agosto [post_date] => 2024-07-01T09:40:55+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1719826855000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470274 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => New York City sta tornando ai numeri pre pandemia in termini di flussi turistici e dunque punta ad attrarre nuovi visitatori da ogni latitudine, con una diversificazione dell’offerta. Tra le ultime novità, i tour legati al cibo e all’attività sportiva rappresentano un modo nuovo, diverso e interattivo per esplorare la Grande Mela e conoscere meglio i suoi quartieri. Delle vere e proprie esperienze on street, a diretto contatto con le realtà e le comunità locali. Con la sua vibrante multiculturalità e la sua ricchezza gastronomica, New York offre una miriade di esperienze culinarie uniche. Per i veri amanti del cibo, i food tour organizzati da Mad Tours+Event rappresentano dunque una valida occasione per scoprire i sapori autentici dei diversi quartieri della città. I tour gastronomici diventano così un nuovo modo per esplorare non solo le delizie culinarie ma anche scoprire più da vicino i quartieri iconici come Chinatown, Little Italy, Williamsburg, Harlem e Washington Heights. Ogni tour è pensato per offrire un’immersione completa nella cultura locale, combinando la degustazione di piatti tipici con storie e aneddoti sulla storia e le tradizioni dei luoghi visitati. Chinatown: un viaggio tra le vie affollate e i mercati colorati, dove  assaporare specialità cinesi autentiche come i dim sum, i noodles fatti a mano e i celebri baozi. Con guide esperte che raccontano la storia di questa affascinante comunità, svelando i segreti dei ristoranti più autentici e meno turistici. Little Italy: questo tour fa rivivere l’atmosfera calorosa dei ristoranti a conduzione familiare, dove gustare classici della cucina italiana come pizza, pasta e cannoli. Le storie delle famiglie italiane che hanno contribuito a creare questo angolo d’Italia a New York arricchiscono l’esperienza, rendendola ancora più coinvolgente. Williamsburg: il quartiere è noto per la sua scena gastronomica innovativa e alla moda, ed è la meta perfetta per chi ama scoprire nuovi sapori. Durante il tour è possibile degustare piatti creativi che fondono tradizione e modernità, visitare mercati artigianali e conoscere i talentuosi chef che stanno ridefinendo la cucina di Brooklyn. Harlem: il tour di Harlem regala un’esperienza nel cuore della cultura afroamericana di New York, facendo scoprire il soul food, una cucina ricca e saporita che include piatti come fried chicken, collard greens e cornbread. Oltre al cibo, è possibile immergersi nella storia musicale di Harlem, con visite ai locali storici dove il jazz e il blues sono nati e prosperati. Washington Heights: questo quartiere è uno dei più affascinanti di New York City, ed è  famoso per la forte presenza della comunità dominicana, che sta lasciando un'impronta importante sulla scena gastronomica locale. Il food tour attraversa le strade animate di questo quartiere, per assaporare piatti autentici come i tradizionali pastelitos, simili a empanadas, ripieni di carne o formaggio, e i freschi batidos, deliziosi frullati di frutta tropicale. Tutto questo mentre la guida aiuta a conoscere la storia che rende Washington Heights così speciale. Scoprire New York facendo sport Per chi ama una vita attiva anche quando è in vacanza, sicuramente i tour proposti da Fit Tours NYC sono una buona soluzione per combinare l'esplorazione urbana con l'attività fisica, e scoprire così New York City mantenendosi in forma. Questi tour non solo permettono di visitare alcune delle attrazioni più iconiche della città, ma anche di farlo in maniera attiva e salutare. Ecco alcune delle esperienze proposte da Fit Tours NYC. Yoga in Central Park: questo tour combina una passeggiata attraverso il parco con una lezione di yoga, offrendo un'esperienza rilassante e rigenerante. Circondati dal verde e dalla tranquillità del parco, i partecipanti possono godersi una pausa dallo stress cittadino e connettersi con la natura. 5K Fun Run: Per chi ama correre, il 5K Fun Run è l'opzione ideale. Una corsa guidata che porta i partecipanti attraverso alcuni dei luoghi più pittoreschi di New York, inclusi Central Park e i sentieri lungo l'Hudson River. ll modo perfetto per vedere la città da una prospettiva diversa, facendo un po' di sano esercizio. Sunrise Yoga Walk: pensato per i mattinieri, il tour inizia con una passeggiata al sorgere del sole attraverso Central Park, seguita da una sessione di yoga all'aperto. Questa esperienza offre un modo tranquillo e rinvigorente per iniziare la giornata, con l'opportunità di vedere la città svegliarsi e ammirare la bellezza del parco all'alba. Fit Tours High Line: camminata veloce e sessioni di esercizi mentre si percorre una delle attrazioni più uniche della città, la High Line, il parco lineare sopraelevato costruito su una vecchia ferrovia, che offre viste spettacolari della città e del fiume Hudson. Running Tour di Brooklyn Bridge: questo tour è perfetto per i corridori che vogliono combinare la loro passione per lo sport con la scoperta di uno dei ponti più iconici del mondo. Attraversare il Brooklyn Bridge di corsa è infatti un'esperienza indimenticabile, e correre da Manhattan a Brooklyn regala panorami mozzafiato sullo skyline di New York.  Sunset Yoga: questa esperienza combina una passeggiata serale attraverso Central Park con una sessione di yoga al tramonto. È un modo perfetto per rilassarsi dopo una giornata intensa, con la possibilità di ammirare il cielo che cambia colore sopra la città. Sono davvero molte le esperienze che uniscono il piacere della scoperta urbana con i benefici dell'attività fisica o con i piaceri del palato. Questi tour permettono di esplorare New York in modo sano e divertente, e scoprire la città come mai prima d'ora. [gallery ids="470286,470285,470288,470289,470283,470284"] [post_title] => New York: food e sport per scoprire la città [post_date] => 2024-06-27T09:51:36+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => food [1] => new-york [2] => sport ) [post_tag_name] => Array ( [0] => food [1] => new york [2] => Sport ) ) [sort] => Array ( [0] => 1719481896000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 470240 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Barbados attrae un sempre maggior numero di italiani, tanto che nei primi quattro mesi del 2024 le prenotazioni dei nostri connazionali per l'isola caraibica sono aumentate del 60%. Sempre più definita la ricerca dello slow tourism: i viaggiatori e gli agenti di viaggio cercano autenticità e desiderano scoprire le tradizioni locali, preferiscono visitare destinazioni meno convenzionali. Per questo motivo, Lucilla Venditti, sales & marketing manager della destinazione in Italia, sottolinea e promuove questi aspetti durante i corsi di formazione con gli operatori del settore. Inoltre, questa crescita riflette il crescente interesse degli italiani per Barbados come meta di vacanza ideale, grazie alle spiagge, alla cultura vibrante, al divertimento e all'accoglienza calorosa. E proprio al trade la Barbados Tourism Marketing Inc ha dedicato e continua a organizzare molteplici iniziative: nei primi mesi dell’anno sono stati realizzati diversi fam trip, permettendo a circa 30 agenti di viaggio di scoprire personalmente l'Isola. Questi viaggi sono stati realizzati in collaborazione con alcuni dei principali tour operator, tra cui Alidays, Oltremare e America World (Quality Group). Per incentivare le prenotazioni, Btmi ha lanciato offerte speciali per chi prenota un soggiorno, supportate da campagne di sponsorizzazione online, offline e sui social media. Con Alidays, ad esempio, le prime 20 agenzie di viaggio che prenotano un viaggio a Barbados riceveranno uno sconto di 100€ a pratica. Le attività di formazione rivolte agli agenti di viaggio sono fondamentali per l'ente, al fine di approfondire la conoscenza della destinazione e aggiornarli sulle novità. Gli incontri si svolgono sia online, attraverso webinar, sia in presenza, con Roadshow che toccano alcune delle principali città italiane. Gli honeymooners rappresentano uno dei principali target per Barbados, ecco perché, tra le varie attività per rafforzare la conoscenza della destinazione sul mercato italiano, verranno organizzati anche dei contest dedicati ai futuri sposi in occasione delle principali fiere del settore. Btmi collabora inoltre con i principali to italiani programmando sessioni di formazione in presenza per lo staff interno specializzato nei Caraibi, tra cui Naar, CartOrange, Volonline, Alidays e altri. Barbados è raggiungibile con British Airways, che opera voli giornalieri tutto l’anno dalle principali città italiane, con comode connessioni via Londra Heathrow senza cambi di aeroporto o pernottamenti. In alternativa, Condor opera un volo alla settimana via Francoforte durante la stagione invernale, garantendo ulteriori opzioni di viaggio.   [post_title] => Barbados: +60% le prenotazioni di viaggi dall'Italia. Più investimenti sulle attività trade [post_date] => 2024-06-26T11:49:04+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1719402544000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469357 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Slovenia tiene il passo di una comunicazione che cambia, sempre più nel segno della tecnologia. Passano da qui le più recenti iniziative dell'Ente sloveno per il turismo, che spaziano dal debutto di Alma, l'assistente virtuale dotata di intelligenza artificiale, al podcast dedicato ai 'suoni' della destinazione.   "Con Alma abbiamo varato un progetto innovativo - ha spiegato Aljosa Ota, direttore dell'ente in Italia -: la sfida era creare qualcosa diverso e migliore rispetto a quanto già esistente. Da qui l'idea di creare un proprio modello di AI poi incluso nel portale Slovenia.info (che conta (oltre 7 mln di pagine viste all’anno) a disposizione sia del trade - che può così strutturare un prodotto di qualità e sicuro per la propria clientela - sia del consumatore finale e potenziale viaggiatore. La tecnologia di fondo è quella di OpenAI Chat Gpt, ma abbiamo voluto creare un database chiuso dal quale attingere tutte le informazioni per l'utente finale". In altre parole, la ricerca non si estende alla globalità del web, bensì ad una selezione che include "tutte le pubblicazioni dell’ente e oltre 50 siti web accuratamente individuati e verificati di destinazioni turistiche e fornitori sloveni. Una base meticolosamente creata nel corso di diversi mesi, che mira a evitare al massimo la trasmissione di informazioni falsate".   [caption id="attachment_469378" align="alignright" width="224"] Alma è la la guida turistica virtuale generata con il supporto dell’IA[/caption] Alma - il nome ricorda quello di Alma M. Karlin, nota esponente del Novecento sloveno, prima 'travel influencer' della storia - parla sette lingue e fa del sito slovenia.info la "fonte più affidabile di informazioni e ispirazione per i visitatori internazionali". Il tutto attraverso "un'esperienza diretta, dinamica e personalizzata. Che consente anche la prenotazione di esperienze già dalla medesima pagina web".   Il mercato Italia e le attese per l'estate   Sono "buoni" i segnali per l'andamento della stagione estiva, dopo che nei primi quattro mesi del 2024 "gli italiani in Slovenia sono stati 145.00, il 16.7% del totale, dato che posiziona l'Italia come primo mercato per arrivi internazionali".   Sounds Like Slovenia Catturare le molte sfaccettature della Slovenia raccogliendone i suoni: questa la sfida di Sounds Like Slovenia, la serie podcast configurata come una vera e propria avventura sonora a puntate, dove protagonista è la vita quotidiana delle varie anime di questo Paese. Dal lavoro dell’apicoltore, le cui mani sentiamo agire sul sottofondo del dolce ronzio delle api, al boato del pubblico dello stadio di Lubiana durante una ola, passando per lo scroscio della Ljubljanica sotto le campane della cattedrale di San Nicola fino alle ciaspole che affondano sulla neve di Komna. Grande risalto, infine, anche allo sport, «che sempre più spesso vede la Slovenia protagonista a livello mondiale con alcune figure di primo piano. Lo sport è parte del Dna della cultura slovena e con il recente lancio del sotto-portale Slovenia – a sports destination, abbiamo creato uno strumento in grado di racchiudere informazioni utili su impianti sportivi, eventi, ritiri di preparazione e riabilitazione, sostenendo lo sviluppo del paese come destinazione sportiva e turistica di livello mondiale".     [post_title] => Slovenia: l'AI debutta nel sito dell'ente del turismo con l'assistente virtuale Alma [post_date] => 2024-06-13T09:49:51+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718272191000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468892 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aeroitalia torna investire su Milano Bergamo e su Palermo: dal prossimo 1° luglio gli aeroporti delle due città saranno collegati con cinque voli a settimana operati nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica. "Questa nuova rotta non solo offre maggiori opzioni di viaggio ai nostri passeggeri, ma dimostra anche il nostro impegno nel collegare diverse regioni d'Italia - ha dichiarato Gaetano Intrieri, ceo del vettore -. Questa iniziativa riflette la nostra strategia di espansione e il nostro desiderio di offrire collegamenti diretti e convenienti.” “Con l’apertura della rotta con Palermo, Aeroitalia ha scelto di rispondere alle esigenze dei passeggeri del nostro aeroporto, che nel periodo estivo esprimono tradizionalmente una domanda di viaggio ancora più sostenuta verso la Sicilia e avranno la possibilità di optare per una delle soluzioni offerte dal piano dei voli della compagnia aerea" dichiara Giacomo Cattaneo, direttore commerciale aviation di Sacbo, che gestisce lo scalo orobico. “Dopo il volo su Roma, terzo vettore per la Capitale dallo scalo palermitano, siamo contenti di vedere crescere l’offerta della compagnia Aeroitalia anche con un collegamento da Palermo verso l’aeroporto Milan Bergamo” aggiunge Vito Riggio, amministratore delegato di Gesap - società di gestione dell’aeroporto internazionale ‘Falcone Borsellino’ di Palermo. [post_title] => Aeroitalia collegherà Milano Bergamo a Palermo con 5 voli settimanali, da luglio [post_date] => 2024-06-06T09:15:40+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717665340000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468646 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aeroitalia è operativa sulle due nuove tratte da Perugia, verso Lampedusa - con voli saranno operati ogni sabato fino al 5 ottobre prossimo - e per Lamezia Terme, programmati con due frequenze settimanali fino al prossimo 15 settembre. La compagnia aerea amplia così il network operato dal “San Francesco d’Assisi”, che oltre alle rotte su Milano Bergamo e Linate propone ora anche i collegamenti verso il Sud Italia. Non è tutto: oggi, 3 giugno, il vettore riattiva anche i voli tra Perugia e Olbia, per arrivare ad un totale di cinque destinazioni e 24 voli settimanali operati da/per lo scalo umbro. «Con l'introduzione di questi voli, Aeroitalia consolida ulteriormente la sua espansione in Italia, assicurando viaggi più accessibili e sostenibili. L'apertura di questi nuovi collegamenti aerei permetterà di stimolare l'economia locale, sia direttamente con Aeroitalia che nel più ampio settore del turismo» ha dichiarato Gaetano Intrieri, ad del vettore. «Con i nuovi collegamenti Aeroitalia consolidiamo una stagione ricca di connessioni per il nostro aeroporto, che in questi mesi estivi gestirà fino a 120 voli di linea settimanali - ha sottolineato Umberto Solimeno, direttore generale dell’aeroporto dell’Umbria -. Siamo felici che Aeroitalia abbia deciso di investire sull’Umbria, aumentando il network di destinazioni ed in particolare fornendo collegamenti con Lombardia, Sardegna, Calabria e Sicilia. Per continuare a crescere anche nella qualità dei servizi erogati e nell’ambito del programma di sviluppo dell’infrastruttura abbiamo recentemente annunciato ulteriori nuovi servizi che andranno a migliorare viabilità, parcheggi, servizi e comfort per i passeggeri ed utenti dello scalo» [post_title] => Aeroitalia operativa con altre tre rotte da Perugia per un totale di 24 voli a settimana [post_date] => 2024-06-03T11:07:17+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717412837000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "aeroitalia calvosa" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":18,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":148,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471840","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si susseguono a ritmo crescente gli avvisi ai passeggeri da parte delle compagnie aeree che subiscono le ripercussioni del down informatico di Microsoft.\r\nNumerosi i disservizi segnalati: Wizz Air evidenzia lo stop del sito web e dell'app mobile temporaneamente non disponibili, di conseguenza non sono attivi sistema di prenotazione, check-in online, centri di contatto - nuove prenotazioni e modifiche a quelle esistenti. \"Durante l'interruzione - si legge in una nota della low cost -, il check-in gratuito è disponibile in aeroporto. Pertanto, consigliamo ai passeggeri di arrivare in aeroporto almeno 3 ore prima dell'orario di partenza previsto per avere il tempo sufficiente per il check-in, il controllo di sicurezza e le procedure specifiche di salute e sicurezza dell'aeroporto\".\r\nIta Airways comunica che \"è in corso un problema generalizzato a livello mondiale sui sistemi informatici che sta causando importanti disservizi al trasporto aereo con conseguenti ritardi e cancellazioni. La compagnia sta lavorando per limitare al massimo i disagi dei passeggeri\". Per qualsiasi aggiornamento sui voli Ita rimanda all'app e al sito ufficiale, attualmente attivi.\r\nAeroitalia informa che \"anche i nostri sistemi sono stati coinvolti. Il nostro team sta lavorando per ridurre al minimo i disagi e garantire il miglior servizio possibile ai nostri passeggeri\". L'invito è \"a consultare il nostro sito web per aggiornamenti continui e informazioni\".\r\nAeroporti di Puglia evidenzia che al momento \"la situazione è sotto controllo. Dalle prime ore di stamattina la società ha messo in campo tutte le forze necessarie per sopperire alla mancanza dei sistemi informatici e per fornire la massima assistenza ai passeggeri. Inevitabili sono i ritardi che si stanno registrando, così come le cancellazioni dei voli da parte delle compagnie sugli aeroporti di Bari e Brindisi. Per questo, AdP invita tutti i passeggeri a controllare il proprio volo\".\r\n ","post_title":"Guasto informatico: gli avvisi delle compagnie aeree, da Ita Airways a Wizz Air","post_date":"2024-07-19T11:26:58+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1721388418000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470942","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Risultati di buon auspicio per l'estate quelli messi a segno da Aeroitalia lo scorso giugno: la compagnia aerea segnala di aver operato 1880 voli, +64% rispetto all'anno precedente, offrendo il 76% in più di posti a sedere.\r\n\r\nL' indice di servizio al cliente - Net Promoter Score - è migliorato del 16% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente grazie a operazioni mature e stabili, a un'affidabilità dei programmi del 99% e a prestazioni puntuali dell'85%. Il numero di passeggeri trasportati ha raggiunto i 246.000, segnando un incremento del 152%, con un load factor che è aumentato di 23 punti percentuali, mentre i ricavi unitari sono cresciuti dell'8%\".\r\n\r\nLa crescita della capacità si è focalizzata su quattro mercati principali: Sicilia, Sardegna, Milano-Roma (quest'ultima è la rotta principale) e Romania.\r\n\r\n“Le prospettive future sono solide e ci stiamo avvicinando al nostro obiettivo che prevede di trasportare oltre 2,5 milioni di passeggeri entro la fine del 2024” ha commentato il cco di Aeroitalia, Krassimir Tanev.","post_title":"Aeroitalia comincia l'estate in crescita: oltre 246.000 passeggeri a giugno","post_date":"2024-07-08T09:35:24+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1720431324000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470842","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aeroitalia ha previsto il trasporto gratuito a tutti i passeggeri Dan Air prenotati sul volo improvvisamente cancellato Bergamo Bacau Bergamo, programmato per oggi, 5 luglio - volo numero DN 422/DN421.\r\n\r\nIl trasporto sarà fornito in base all'ordine della richiesta sul volo Aeroitalia del 5 luglio numero XZ 3014 in partenza da Bergamo alle ore 15.00 con arrivo a Bacau alle ore 17.55 e il volo XZ 3015 in partenza da Bacau alle ore 13.10 e con arrivo a Bergamo alle ore 14.10.\r\n\r\n\"I passeggeri, spiega una nota del vettore italiano, dovranno presentare la loro prenotazione originale con Dan Air per il volo di cui sopra e dovranno pagare solo le tasse aeroportuali e qualsiasi altro costo relativo. La prenotazione può essere effettuata solo tramite il call center al numero 06 9837 9084 entro e non oltre il 05 luglio fino alle ore 18:00. La tariffa di soccorso di zero euro sarà prenotata con la tariffa Basic di Aeroitalia\".","post_title":"Aeroitalia in soccorso dei passeggeri Dan Air sulla rotta Bergamo-Bacau","post_date":"2024-07-05T08:47:04+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1720169224000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470473","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aeroitalia aggiunge Cuneo al network degli scali serviti in Italia, da dove aprirà il prossimo 4 agosto una nuova rotta per Bacau, ampliando così la propria offerta di collegamenti internazionali. \r\n\r\nLa tratta Torino Cuneo - Bacau sarà operata due volte a settimana – ogni mercoledì e domenica - con Boeing 737-800 dotati di 189 posti.\r\n\r\n“Aeroitalia continua la sua espansione della rete Italia-Romania, diventando la più grande compagnia aerea sul mercato Bacau-Italia e fornendo ai nostri clienti piemontesi un servizio aereo ancora più conveniente che avvicina famiglie e imprese - ha affermato Krassimir Tanev, direttore commerciale della compagnia aerea -. Analogamente allo sviluppo delle nostre rotte Roma Fiumicino e Milano Bergamo, prevediamo di potenziare rapidamente il servizio aggiungendo più frequenze entro pochi mesi dall’inizio”.\r\n\r\n“Diamo il benvenuto ad Aeroitalia: questa collaborazione rappresenta per entrambi un’opportunità di crescita, ampliando l’offerta per i nostri passeggeri\" ha sottolineato Anna Milanese, vicepresidente esecutivo dell’Aeroporto di Cuneo. \r\n\r\n ","post_title":"Aeroitalia sbarca a Cuneo con un volo per Bacau, dal prossimo 4 agosto","post_date":"2024-07-01T09:40:55+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1719826855000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470274","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"New York City sta tornando ai numeri pre pandemia in termini di flussi turistici e dunque punta ad attrarre nuovi visitatori da ogni latitudine, con una diversificazione dell’offerta.\r\nTra le ultime novità, i tour legati al cibo e all’attività sportiva rappresentano un modo nuovo, diverso e interattivo per esplorare la Grande Mela e conoscere meglio i suoi quartieri. Delle vere e proprie esperienze on street, a diretto contatto con le realtà e le comunità locali.\r\n\r\nCon la sua vibrante multiculturalità e la sua ricchezza gastronomica, New York offre una miriade di esperienze culinarie uniche. Per i veri amanti del cibo, i food tour organizzati da Mad Tours+Event rappresentano dunque una valida occasione per scoprire i sapori autentici dei diversi quartieri della città.\r\n\r\nI tour gastronomici diventano così un nuovo modo per esplorare non solo le delizie culinarie ma anche scoprire più da vicino i quartieri iconici come Chinatown, Little Italy, Williamsburg, Harlem e Washington Heights. Ogni tour è pensato per offrire un’immersione completa nella cultura locale, combinando la degustazione di piatti tipici con storie e aneddoti sulla storia e le tradizioni dei luoghi visitati.\r\n\r\nChinatown: un viaggio tra le vie affollate e i mercati colorati, dove  assaporare specialità cinesi autentiche come i dim sum, i noodles fatti a mano e i celebri baozi. Con guide esperte che raccontano la storia di questa affascinante comunità, svelando i segreti dei ristoranti più autentici e meno turistici.\r\n\r\nLittle Italy: questo tour fa rivivere l’atmosfera calorosa dei ristoranti a conduzione familiare, dove gustare classici della cucina italiana come pizza, pasta e cannoli. Le storie delle famiglie italiane che hanno contribuito a creare questo angolo d’Italia a New York arricchiscono l’esperienza, rendendola ancora più coinvolgente.\r\n\r\nWilliamsburg: il quartiere è noto per la sua scena gastronomica innovativa e alla moda, ed è la meta perfetta per chi ama scoprire nuovi sapori. Durante il tour è possibile degustare piatti creativi che fondono tradizione e modernità, visitare mercati artigianali e conoscere i talentuosi chef che stanno ridefinendo la cucina di Brooklyn.\r\n\r\nHarlem: il tour di Harlem regala un’esperienza nel cuore della cultura afroamericana di New York, facendo scoprire il soul food, una cucina ricca e saporita che include piatti come fried chicken, collard greens e cornbread. Oltre al cibo, è possibile immergersi nella storia musicale di Harlem, con visite ai locali storici dove il jazz e il blues sono nati e prosperati.\r\n\r\nWashington Heights: questo quartiere è uno dei più affascinanti di New York City, ed è  famoso per la forte presenza della comunità dominicana, che sta lasciando un'impronta importante sulla scena gastronomica locale. Il food tour attraversa le strade animate di questo quartiere, per assaporare piatti autentici come i tradizionali pastelitos, simili a empanadas, ripieni di carne o formaggio, e i freschi batidos, deliziosi frullati di frutta tropicale. Tutto questo mentre la guida aiuta a conoscere la storia che rende Washington Heights così speciale.\r\n\r\nScoprire New York facendo sport\r\n\r\nPer chi ama una vita attiva anche quando è in vacanza, sicuramente i tour proposti da Fit Tours NYC sono una buona soluzione per combinare l'esplorazione urbana con l'attività fisica, e scoprire così New York City mantenendosi in forma. Questi tour non solo permettono di visitare alcune delle attrazioni più iconiche della città, ma anche di farlo in maniera attiva e salutare. Ecco alcune delle esperienze proposte da Fit Tours NYC.\r\n\r\nYoga in Central Park: questo tour combina una passeggiata attraverso il parco con una lezione di yoga, offrendo un'esperienza rilassante e rigenerante. Circondati dal verde e dalla tranquillità del parco, i partecipanti possono godersi una pausa dallo stress cittadino e connettersi con la natura.\r\n\r\n5K Fun Run: Per chi ama correre, il 5K Fun Run è l'opzione ideale. Una corsa guidata che porta i partecipanti attraverso alcuni dei luoghi più pittoreschi di New York, inclusi Central Park e i sentieri lungo l'Hudson River. ll modo perfetto per vedere la città da una prospettiva diversa, facendo un po' di sano esercizio.\r\n\r\nSunrise Yoga Walk: pensato per i mattinieri, il tour inizia con una passeggiata al sorgere del sole attraverso Central Park, seguita da una sessione di yoga all'aperto. Questa esperienza offre un modo tranquillo e rinvigorente per iniziare la giornata, con l'opportunità di vedere la città svegliarsi e ammirare la bellezza del parco all'alba.\r\n\r\nFit Tours High Line: camminata veloce e sessioni di esercizi mentre si percorre una delle attrazioni più uniche della città, la High Line, il parco lineare sopraelevato costruito su una vecchia ferrovia, che offre viste spettacolari della città e del fiume Hudson.\r\n\r\nRunning Tour di Brooklyn Bridge: questo tour è perfetto per i corridori che vogliono combinare la loro passione per lo sport con la scoperta di uno dei ponti più iconici del mondo. Attraversare il Brooklyn Bridge di corsa è infatti un'esperienza indimenticabile, e correre da Manhattan a Brooklyn regala panorami mozzafiato sullo skyline di New York. \r\n\r\nSunset Yoga: questa esperienza combina una passeggiata serale attraverso Central Park con una sessione di yoga al tramonto. È un modo perfetto per rilassarsi dopo una giornata intensa, con la possibilità di ammirare il cielo che cambia colore sopra la città.\r\n\r\nSono davvero molte le esperienze che uniscono il piacere della scoperta urbana con i benefici dell'attività fisica o con i piaceri del palato. Questi tour permettono di esplorare New York in modo sano e divertente, e scoprire la città come mai prima d'ora.\r\n\r\n[gallery ids=\"470286,470285,470288,470289,470283,470284\"]","post_title":"New York: food e sport per scoprire la città","post_date":"2024-06-27T09:51:36+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":["food","new-york","sport"],"post_tag_name":["food","new york","Sport"]},"sort":[1719481896000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"470240","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Barbados attrae un sempre maggior numero di italiani, tanto che nei primi quattro mesi del 2024 le prenotazioni dei nostri connazionali per l'isola caraibica sono aumentate del 60%.\r\n\r\nSempre più definita la ricerca dello slow tourism: i viaggiatori e gli agenti di viaggio cercano autenticità e desiderano scoprire le tradizioni locali, preferiscono visitare destinazioni meno convenzionali. Per questo motivo, Lucilla Venditti, sales & marketing manager della destinazione in Italia, sottolinea e promuove questi aspetti durante i corsi di formazione con gli operatori del settore. Inoltre, questa crescita riflette il crescente interesse degli italiani per Barbados come meta di vacanza ideale, grazie alle spiagge, alla cultura vibrante, al divertimento e all'accoglienza calorosa.\r\n\r\nE proprio al trade la Barbados Tourism Marketing Inc ha dedicato e continua a organizzare molteplici iniziative: nei primi mesi dell’anno sono stati realizzati diversi fam trip, permettendo a circa 30 agenti di viaggio di scoprire personalmente l'Isola. Questi viaggi sono stati realizzati in collaborazione con alcuni dei principali tour operator, tra cui Alidays, Oltremare e America World (Quality Group).\r\n\r\nPer incentivare le prenotazioni, Btmi ha lanciato offerte speciali per chi prenota un soggiorno, supportate da campagne di sponsorizzazione online, offline e sui social media. Con Alidays, ad esempio, le prime 20 agenzie di viaggio che prenotano un viaggio a Barbados riceveranno uno sconto di 100€ a pratica.\r\n\r\nLe attività di formazione rivolte agli agenti di viaggio sono fondamentali per l'ente, al fine di approfondire la conoscenza della destinazione e aggiornarli sulle novità. Gli incontri si svolgono sia online, attraverso webinar, sia in presenza, con Roadshow che toccano alcune delle principali città italiane.\r\n\r\nGli honeymooners rappresentano uno dei principali target per Barbados, ecco perché, tra le varie attività per rafforzare la conoscenza della destinazione sul mercato italiano, verranno organizzati anche dei contest dedicati ai futuri sposi in occasione delle principali fiere del settore.\r\n\r\nBtmi collabora inoltre con i principali to italiani programmando sessioni di formazione in presenza per lo staff interno specializzato nei Caraibi, tra cui Naar, CartOrange, Volonline, Alidays e altri.\r\n\r\nBarbados è raggiungibile con British Airways, che opera voli giornalieri tutto l’anno dalle principali città italiane, con comode connessioni via Londra Heathrow senza cambi di aeroporto o pernottamenti. In alternativa, Condor opera un volo alla settimana via Francoforte durante la stagione invernale, garantendo ulteriori opzioni di viaggio.\r\n\r\n ","post_title":"Barbados: +60% le prenotazioni di viaggi dall'Italia. Più investimenti sulle attività trade","post_date":"2024-06-26T11:49:04+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1719402544000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469357","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Slovenia tiene il passo di una comunicazione che cambia, sempre più nel segno della tecnologia. Passano da qui le più recenti iniziative dell'Ente sloveno per il turismo, che spaziano dal debutto di Alma, l'assistente virtuale dotata di intelligenza artificiale, al podcast dedicato ai 'suoni' della destinazione.\r\n \r\n\"Con Alma abbiamo varato un progetto innovativo - ha spiegato Aljosa Ota, direttore dell'ente in Italia -: la sfida era creare qualcosa diverso e migliore rispetto a quanto già esistente. Da qui l'idea di creare un proprio modello di AI poi incluso nel portale Slovenia.info (che conta (oltre 7 mln di pagine viste all’anno) a disposizione sia del trade - che può così strutturare un prodotto di qualità e sicuro per la propria clientela - sia del consumatore finale e potenziale viaggiatore. La tecnologia di fondo è quella di OpenAI Chat Gpt, ma abbiamo voluto creare un database chiuso dal quale attingere tutte le informazioni per l'utente finale\". In altre parole, la ricerca non si estende alla globalità del web, bensì ad una selezione che include \"tutte le pubblicazioni dell’ente e oltre 50 siti web accuratamente individuati e verificati di destinazioni turistiche e fornitori sloveni. Una base meticolosamente creata nel corso di diversi mesi, che mira a evitare al massimo la trasmissione di informazioni falsate\".\r\n \r\n\r\n\r\n[caption id=\"attachment_469378\" align=\"alignright\" width=\"224\"] Alma è la la guida turistica virtuale generata con il supporto dell’IA[/caption]\r\n\r\nAlma - il nome ricorda quello di Alma M. Karlin, nota esponente del Novecento sloveno, prima 'travel influencer' della storia - parla sette lingue e fa del sito slovenia.info la \"fonte più affidabile di informazioni e ispirazione per i visitatori internazionali\". Il tutto attraverso \"un'esperienza diretta, dinamica e personalizzata. Che consente anche la prenotazione di esperienze già dalla medesima pagina web\".\r\n\r\n\r\n \r\nIl mercato Italia e le attese per l'estate\r\n \r\nSono \"buoni\" i segnali per l'andamento della stagione estiva, dopo che nei primi quattro mesi del 2024 \"gli italiani in Slovenia sono stati 145.00, il 16.7% del totale, dato che posiziona l'Italia come primo mercato per arrivi internazionali\".\r\n \r\nSounds Like Slovenia\r\n\r\n\r\nCatturare le molte sfaccettature della Slovenia raccogliendone i suoni: questa la sfida di Sounds Like Slovenia, la serie podcast configurata come una vera e propria avventura sonora a puntate, dove protagonista è la vita quotidiana delle varie anime di questo Paese. Dal lavoro dell’apicoltore, le cui mani sentiamo agire sul sottofondo del dolce ronzio delle api, al boato del pubblico dello stadio di Lubiana durante una ola, passando per lo scroscio della Ljubljanica sotto le campane della cattedrale di San Nicola fino alle ciaspole che affondano sulla neve di Komna.\r\n\r\n\r\nGrande risalto, infine, anche allo sport, «che sempre più spesso vede la Slovenia protagonista a livello mondiale con alcune figure di primo piano. Lo sport è parte del Dna della cultura slovena e con il recente lancio del sotto-portale Slovenia – a sports destination, abbiamo creato uno strumento in grado di racchiudere informazioni utili su impianti sportivi, eventi, ritiri di preparazione e riabilitazione, sostenendo lo sviluppo del paese come destinazione sportiva e turistica di livello mondiale\".\r\n \r\n ","post_title":"Slovenia: l'AI debutta nel sito dell'ente del turismo con l'assistente virtuale Alma","post_date":"2024-06-13T09:49:51+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1718272191000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468892","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aeroitalia torna investire su Milano Bergamo e su Palermo: dal prossimo 1° luglio gli aeroporti delle due città saranno collegati con cinque voli a settimana operati nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica.\r\n\r\n\"Questa nuova rotta non solo offre maggiori opzioni di viaggio ai nostri passeggeri, ma dimostra anche il nostro impegno nel collegare diverse regioni d'Italia - ha dichiarato Gaetano Intrieri, ceo del vettore -. Questa iniziativa riflette la nostra strategia di espansione e il nostro desiderio di offrire collegamenti diretti e convenienti.”\r\n\r\n“Con l’apertura della rotta con Palermo, Aeroitalia ha scelto di rispondere alle esigenze dei passeggeri del nostro aeroporto, che nel periodo estivo esprimono tradizionalmente una domanda di viaggio ancora più sostenuta verso la Sicilia e avranno la possibilità di optare per una delle soluzioni offerte dal piano dei voli della compagnia aerea\" dichiara Giacomo Cattaneo, direttore commerciale aviation di Sacbo, che gestisce lo scalo orobico.\r\n\r\n“Dopo il volo su Roma, terzo vettore per la Capitale dallo scalo palermitano, siamo contenti di vedere crescere l’offerta della compagnia Aeroitalia anche con un collegamento da Palermo verso l’aeroporto Milan Bergamo” aggiunge Vito Riggio, amministratore delegato di Gesap - società di gestione dell’aeroporto internazionale ‘Falcone Borsellino’ di Palermo.","post_title":"Aeroitalia collegherà Milano Bergamo a Palermo con 5 voli settimanali, da luglio","post_date":"2024-06-06T09:15:40+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1717665340000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468646","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aeroitalia è operativa sulle due nuove tratte da Perugia, verso Lampedusa - con voli saranno operati ogni sabato fino al 5 ottobre prossimo - e per Lamezia Terme, programmati con due frequenze settimanali fino al prossimo 15 settembre.\r\n\r\nLa compagnia aerea amplia così il network operato dal “San Francesco d’Assisi”, che oltre alle rotte su Milano Bergamo e Linate propone ora anche i collegamenti verso il Sud Italia. Non è tutto: oggi, 3 giugno, il vettore riattiva anche i voli tra Perugia e Olbia, per arrivare ad un totale di cinque destinazioni e 24 voli settimanali operati da/per lo scalo umbro.\r\n\r\n«Con l'introduzione di questi voli, Aeroitalia consolida ulteriormente la sua espansione in Italia, assicurando viaggi più accessibili e sostenibili. L'apertura di questi nuovi collegamenti aerei permetterà di stimolare l'economia locale, sia direttamente con Aeroitalia che nel più ampio settore del turismo» ha dichiarato Gaetano Intrieri, ad del vettore.\r\n\r\n«Con i nuovi collegamenti Aeroitalia consolidiamo una stagione ricca di connessioni per il nostro aeroporto, che in questi mesi estivi gestirà fino a 120 voli di linea settimanali - ha sottolineato Umberto Solimeno, direttore generale dell’aeroporto dell’Umbria -. Siamo felici che Aeroitalia abbia deciso di investire sull’Umbria, aumentando il network di destinazioni ed in particolare fornendo collegamenti con Lombardia, Sardegna, Calabria e Sicilia. Per continuare a crescere anche nella qualità dei servizi erogati e nell’ambito del programma di sviluppo dell’infrastruttura abbiamo recentemente annunciato ulteriori nuovi servizi che andranno a migliorare viabilità, parcheggi, servizi e comfort per i passeggeri ed utenti dello scalo»","post_title":"Aeroitalia operativa con altre tre rotte da Perugia per un totale di 24 voli a settimana","post_date":"2024-06-03T11:07:17+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1717412837000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti