23 June 2024

Tutte le novità Africa 2024/2025 del Diamante di casa Quality

[ 0 ]

Da sinistra, Davide Bomben, il pm Kenya, Lorenzo Rettore, il direttore commerciale Quality, Marco Peci, la pm Africa Australe, Claudia Agostini, la pm oceano Indiano, Laura Schiappacasse, il pm Africa Equatoriale, Massimo Gallo, e il gm Massimo D’Eredità

Una speciale sezione riservata a viaggi accompagnati da guide super esperte, a partire dal responsabile sviluppo progetti speciali in Africa, Davide Bomben, ma anche dai divulgatori scientifici Luca Lupi e Sergio Crocetti. A ciò si aggiungerà inoltre una sezione pensata per i più giovani con soluzioni di viaggio più accessibili nel prezzo e con esperienze di volontourism per avvicinarsi al mondo naturale in un contesto internazionale (arricchendo anche la propria padronanza della lingua inglese). Sono due novità 2025 dell’Africa del Sud del Diamante, che sull’onda del successo crescente della destinazione continua a investire con proposte inedite che riguardano l’intero continente.

Rimanendo quindi nell’area meridionale, hanno spiegato i product manager del to di casa Quality in occasione di un recente evento milanese (in foto), rispetto alla programmazione in essere Panorama Sudafricano Glamping è il best seller dei viaggi in Sudafrica, il più apprezzato dal mercato italiano, la cui unicità risiede non solo nell’esclusività del Mdluli Safari Lodge, uno dei più bei glamping all’interno del parco nazionale Kruger, ma anche per essere l’unico tour che offre la garanzia di safari in italiano grazie alla presenza di ranger Il Diamante residenti durante tutto l’anno. Da svariati anni, poi, la Namibia registra un trend positivo e Panorama Namibiano Glamping si riconferma il viaggio più desiderato per l’esclusività che offre, legata ai glamping ecosostenibili di proprietà del Diamante e al numero di partecipanti per ogni tour, minimo due massimo otto. Il viaggio più atteso dal mercato italiano e che ha visto il suo lancio nel corso del 2024, rivelandosi subito un successo, è stato infine il Panorama del Botswana Glamping, che si caratterizza per autenticità e comfort, nonché guide naturalistiche in italiano.

In Africa dell’Est negli ultimi anni la destinazione trainante è stata la Tanzania, cresciuta esponenzialmente per numero di viaggiatori e fatturato. Qui già dieci anni fa Il Diamante aveva avviato un prodotto basato sull’eco sostenibilità, appoggiandosi a strutture, piccoli lodge e campi tendati, a basso impatto ambientale e poi introducendo veicoli alimentati elettricamente. Investimenti nella formazione di guide locali parlanti italiano avvengono costantemente in Tanzania e anche in Kenya, dove nel 2025 verranno rivisti gli itinerari per consentire al pubblico di scoprire meglio questo Paese, conosciuto essenzialmente per il mare ma custode di alcuni tra i parchi naturali più affascinanti dell’Africa, come la Samburu National Reserve e Masai Mara. Quest’anno in catalogo compaiono proposte per viaggiatori esigenti, più attenti al turismo sostenibile e desiderosi di lodge di alto profilo. I viaggiatori alla ricerca di destinazioni fuori dal circuito mainstream troveranno inoltre in Uganda una proposta ad hoc, che valorizza la varietà naturalistica di questo Paese, che oltre all’incontro con i gorilla sorprende con laghi e cascate. Il Diamante è pure specialista da molti anni del Madagascar, riduttivamente pubblicizzato in Italia come meta balneare. Per ogni prenotazione effettuata viene versata una parte all’orfanotrofio delle suore Nazarene a Fianarantsoa, rifugio di circa 200 bambini.

Grande novità per l’estate 2024 dell’Africa dell’Ovest è il ritorno del Senegal, completato da altri Paesi dell’Africa occidentale: Guinea Bissau con l’arcipelago delle Bijagos, Costa d’Avorio, Ghana, Togo e Benin. Queste mete fanno parte della storia del Diamante e quest’anno verranno riproposte al pubblico con un catalogo in uscita a breve. Mete uniche, con usanze in forte contrasto con quelle occidentali, da scoprire con itinerari individuali o tour di gruppo. Saranno apprezzati da persone curiose, veri viaggiatori pronti a scoprire culture intrise di magia, tradizioni, riti ancestrali, che generano nuove esperienze di vita.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469943 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_469944" align="alignleft" width="285"] Ph credits: Valais Wallis Promotion - Yves Garneau[/caption] L’ente del Turismo Svizzero ha illustrato alla stampa e agli operatori del settore il Canton Vallese. Attraverso una coinvolgente attività di Nordic Walking, nel parco di Villa Pamphili a Roma, sono state presentate le novità 2024/2025 della destinazione sempre più "quattro stagioni", che si conferma meta ideale per amanti della natura e delle esperienze all'aria aperta di ogni età. Grazie ai suoi paesaggi incontaminati e 45 picchi sopra i 4000 metri , il trekking si distingue fra le attività più popolari del Vallese. Con oltre 8000 chilometri di sentieri il Canton Vallese offre escursioni in alta quota, sentieri nel bosco, passeggiate adrenaliniche fra ponti sospesi e camminate fra i vigneti. I paesaggi del Vallese possono essere scoperti, dalle vallate alle vette, anche in bicicletta, che si sia amanti o professionisti del ciclismo e della mountain bike. Tra le novità estive dell'Aletsch Arena,  in collaborazione con la redazione della rivista specializzata Ride-Magazin, il nuovo bike Tour degli impianti. Grazie ai numerosi sistemi di risalita che consentono il trasporto delle bici, è possibile così apprezzare al massimo le lunghe discese su due ruote. Per la prima volta le destinazioni Aletsch Arena e Bellwald ospiteranno quest'estate un appuntamento della Coppa del Mondo di Mountain Bike. Dal 12 al 14 luglio le località accoglieranno la UCI Mountain Bike Enduro World Cup 2024 mentre, dal 30 agosto al 14 settembre 2025, i Campionati Mondiali di Mountain Bike UCI riuniranno per la prima volta le sette discipline della mountain bike in una sola regione ospitante che sarà, appunto, il Vallese. Sempre nella regione dell’Aletsch, è stato inaugurato quest’estate un nuovo sentiero didattico, il Giardino Alpino: un'occasione per conoscere oltre 200 piante alpine tipiche della zona. [caption id="attachment_469945" align="aligncenter" width="501"] ph credits: Valais Wallis Promotion - Pascal Gertschen[/caption] Tra le novità invernali, Magic Pass, il pass svizzero che consente l'accesso agli impianti di risalita per tutto l'anno, include per la prima volta tra le sue destinazioni due stazioni sciistiche italiane, quelle di San Domenico e Alpe Devero, raggiungibili in un’ora da Milano. Il pass garantisce in inverno, l'accesso illimitato a 80 comprensori sciistici, 21 nel Vallese, con 2800 chilometri di piste, mentre in estate apre 37 destinazioni. Come opzione a pagamento aggiuntiva del Magic Pass, la possibilità di rilassarsi in 15 bagni termali e piscine di montagna. Si distingue fra questi Leukerbad Therme, i bagni termali alpini più grandi d'Europa, adatti a tutte le età. Grazie ai suoi 300 giorni di sole all'anno, questa terra è particolarmente adatta alla produzione del vino. Con 5000 ettari di vigneti e una sessantina di varietà d'uva, il Vallese è la più grande regione del settore vitivinicolo svizzero. Qui il vigneto più piccolo del mondo, nel comune di Saillon, e quello più alto d'Europa, a Visperterminen, a 1000 metri d’altitudine. Il Canton Vallese è la destinazione ideale anche per le famiglie grazie alle numerose attività aperte a tutti i livelli. Fra le destinazioni principali del Cantone la Martigny  Région con il museo Barryland, dedicato al cane San Bernardo, con un ampliamento su due ettari di parco previsto nell'estate 2025. Si distinguono sempre in questa località le escursioni con il trenino Monte Bianco Express e con VerticAlp Emosson. Con partenza a Châtelard e arrivo al lago artificiale Lac d’Emosson, l'escursione VerticAlp consente di ammirare il Monte Bianco attraverso un percorso che comprende una funicolare tra le più ripide al mondo, un treno panoramico e una minifunicolare. Martigny ospita, inoltre, la Fondazione Pierre Gianadda e le sue prestigiose mostre d'arte. Di Elisa Biagioli [post_title] => Canton Vallese: turismo all'aria aperta fra mountain bike e sci [post_date] => 2024-06-21T14:01:58+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718978518000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469926 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Fausto Simone è il nuovo general manager dell'Anglo American Hotel Florence, recentemente entrato nella Curio Collection di casa Hilton. Con oltre 25 anni di esperienza nel settore dell'ospitalità, Simone ha lavorato per strutture prestigiose in Italia e negli Usa, tra cui nella nostra penisola il Cavalieri Hilton Hotel Roma, nonché i Four Seasons, l'UpTown Palace e Grand Visconti Palace a Milano. Negli anni si è occupato dapprima di gestione dell’area food&beverage, organizzazione di eventi, fino a ricoprire il ruolo di managing director con responsabilità a 360 gradi sul business e sull’operatività dell’hotel. “Sono entusiasta di intraprendere questo nuovo percorso, che per me è un ritorno nella famiglia Hilton - commenta lo stesso Simone -. Agli inizi dell’esperienza lavorativa, ho mosso infatti i miei primi passi in due realtà del brand, nello specifico gli Hilton di Monaco di Baviera e di Roma, presso l'ex Cavalieri Hilton. L’Anglo American Hotel Florence è una location prestigiosa e non vedo l’ora di iniziare a collaborare con la comunità cittadina, i colleghi albergatori e i partner locali, per creare vacanze memorabili per viaggiatori curiosi alla ricerca di esperienze da scoprire con un profondo senso del luogo e una meraviglia infinita”. [post_title] => Fausto Simone nuovo gm dell'Anglo American Hotel Florence, Curio Collection by Hilton [post_date] => 2024-06-21T11:44:27+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718970267000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469912 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Le ultime che arrivano da casa Boeing dicono che l’azienda è stata costretta ad avviare un’indagine su un problema di qualità dei suoi 787 Dreamliner (uno dei suoi prodotti di punta) in attesa di consegna. Ne è risultato che centinaia di elementi di fissaggio sono stati installati in modo errato. Senato degli Usa Allo stesso tempo, David Calhoun, capo della Boeing, è comparso davanti al Senato degli Stati Uniti, dove si sta svolgendo un'indagine sulla condotta della società. E allo stesso tempo, affinché lo scandalo non finisca, le famiglie delle vittime dei due 737 Max precipitati in Indonesia ed Etiopia continuano le loro azioni legali affinché Boeing le risarcisca con 24 miliardi di dollari per aver mentito. In questo caso era già stato stabilito che il risarcimento dovesse essere inferiore, ma con l'impegno che la Boeing avrebbe introdotto cambiamenti radicali nelle sue procedure affinché una simile disgrazia non si ripetesse. Quell'impegno sarebbe stato violato e questo è ciò che si giudica adesso e per la violazione di quell'impegno si chiedono 24 miliardi. [post_title] => Boeing: centinaia di elementi installati in modo errato sui 787 Dreamline [post_date] => 2024-06-21T10:43:32+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718966612000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469909 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_457234" align="alignleft" width="300"] La Viking Vela[/caption] Nuovo ordine da Viking a Fincantieri per la costruzione di ulteriore due navi della classe della Vela, la cui consegna è prevista a fine anno. Le prossime unità saranno consegnate tra il 2028 e il 2029, posizionandosi nel segmento delle navi da crociera di piccole dimensioni:  con una stazza lorda di circa 54.300 tonnellate, ospiteranno a bordo 998 passeggeri in 499 cabine. Saranno inoltre costruite nel rispetto delle norme ambientali e dei regolamenti di navigazione più recenti. Nata nel 2012, Viking può contare oggi su una flotta complessiva di 20 navi, incluse le due unità expedition realizzate dalla controllata Vard. “Questo contratto consolida ulteriormente il nostro rapporto con Viking e ci conferma come partner di riferimento per gli armatori che vogliono realizzare navi in grado di utilizzare sia le fonti energetiche di oggi sia quelle del futuro - sottolinea l'amministratore delegato e direttore generale di Fincantieri, Pierroberto Folgiero -. Grazie a questa novità, consolidiamo il nostro portafoglio ordini, in qualità di partner di eccellenza e di lungo termine nel settore delle crociere, come espresso nel nostro piano industriale 2023-27.” [post_title] => Viking ordina altre due navi a Fincantieri. Consegna prevista nel 2028 e 2029 [post_date] => 2024-06-21T10:30:14+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718965814000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469885 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La 21esima edizione di Festa a Vico si è conclusa con un ottimo bilancio: hanno partecipato 50mila persone e sono stati raccolti 255 mila euro da destinare alle onlus coinvolte. «Nel corso degli anni Festa a Vico è diventata una celebrazione della grande cucina italiana e della ricchezza culinaria della costiera Sorrentina, raccontata con chef e grandi artigiani del cibo» sottolinea l’ideatore dell’evento, lo chef Gennaro Esposito. Tra il 10 e il 12 giugno scorsi si è parlato di sentimento e di condivisione. Pino Daniele cantava “dove tutto ha senso, c’è sentimento”: un’emozione che ha preso vita nei tre giorni della storica kermesse, quando le strade, i palazzi e il lungomare di Vico Equense e di Seiano in Campania hanno visto succedersi degustazioni, una cena di gala, riflessioni, masterclass guidate da tre master of wine, la presentazione di piatti firmati da 500 chef italiani e internazionali e talk-show con ospiti internazionali come quello dal titolo La cucina italiana esiste (ed è un patrimonio di valori). Parliamo della candidatura all'Unesco, che ha visto intervenire Maddalena Fossati Dondero (direttrice della Cucina Italiana), Pierluigi Petrillo (direttore cattedra Unesci università Unitelma Sapienza), la chef Narda Lepes (nel 2020 premiata come miglior chef donna dell’America Latina 50 Best Restaurants), lo chef Davide Oldani (D'O di Cornaredo - 2 stelle Michelin), e lo chef Gennaro Esposito (Torre del Saracino di Vico Equense, 2 stelle Michelin). Il gran finale è stata la festa che si è tenuta tra le strade di Marina di Seiano e ha rappresentato un importante momento di condivisione. Quello stesso “sentimento” che ha voluto il coinvolgimento di importanti onlus, a cui sono stati destinati gli oltre 255 mila euro raccolti. Si tratta della fondazione Umberto Veronesi Ets, fondazione Sostenitori ospedale Santobono Ets, Alts Italia Ets Odv (Associazione per la lotta ai tumori del seno), Never give up (Associazione per lo studio e la cura comportamenti alimentari Onlus), la Bottega dei Semplici Pensieri Odv, Associazione Pandora artiste ceramiste e Oltre il guscio Odv. L’edizione 2024 di Festa a Vico ha visto anche la partnership con Be.Come e il suo wine club fondato da Gabriele Gorelli e Alessandra Montana, ceo di Allumeuse. Festa a Vico si conferma così come una delle kermesse culinarie più vivaci e importanti d’Italia e invita tutti a lasciarsi conquistare dalla bellezza di questa terra e dal suo straordinario patrimonio culinario. [post_title] => Festa a Vico: la celebrazione della cucina italiana porta sentimento e condivisione [post_date] => 2024-06-21T10:07:36+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718964456000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469875 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_465199" align="alignleft" width="300"] Giovanni Giussani[/caption] Primo semestre decisamente positivo per I4T: l’intermediario assicurativo specializzato nell’offerta di polizze per gli operatori del turismo, nel corso dei primi 6 mesi ha rafforzato ulteriormente le relazioni con il trade. Nel periodo compreso tra febbraio e maggio, l’operatore ha partecipato da protagonista a tutte le convention dei principali network, puntando al contempo sullo sviluppo di relazioni commerciali esclusive con le agenzie indipendenti: un risultato reso possibile dalla rete di Area Manager che coprono il territorio nazionale, coordinati dal direttore di rete Ilaria Bortolato.  Giovanni Giussani, direttore commerciale I4T, dichiara: “La presenza capillare sul territorio, l’ampiezza di gamma del prodotto, la flessibilità dell’approccio commerciale e, non ultimo, la qualità del servizio, ci permettono di ottenere grandi soddisfazioni tanto dalla collaborazione con i network, quanto con le agenzie indipendenti. Crescono sia le nuove agenzie contrattualizzate, sia i volumi pro-capite prodotti dalle agenzie già nostre partner”.  Commerciale Il dinamismo sul fronte commerciale si accompagna a diverse novità di prodotto, a cominciare dalle nuove polizze Revo Medico Bagaglio e Revo Medico Bagaglio Annullamento disponibili sul portale agenti: “Abbiamo raccolto i desiderata delle agenzie – prosegue Giussani – e li abbiamo messi in pratica. Queste nuove polizze sono valide fino a 89 anni di età, intervengono anche in caso di operazioni “welfare”, coprono spese ospedaliere e chirurgiche da epidemie e pandemie, eventi catastrofali e riacutizzazione di malattie preesistenti o croniche, e possono essere stipulate anche per viaggi con partenza dall’estero, purché l’assicurato sia residente o domiciliato in Italia”.  Tra le garanzie da segnalare: copertura parametrica per ritardo voli con indennizzo automatico, annullamento all-risks e interruzione viaggio. L’assicurato, inoltre, insieme alla polizza riceve 2 app: la prima utile durante il viaggio per assistenza, consultazione dei documenti di polizza e aggiornamenti in tempo reale su trasporti e destinazione, la seconda permette di accedere a servizi di assistenza medica ed è valida per 365 giorni dalla data di partenza.   In vista del periodo di alta stagione, I4T sta lavorando anche alla messa a punto di un nuovo prodotto dedicato ai voli: sarà lanciato a breve e, per la particolarità della soluzione offerta, è già destinato a bissare il successo della polizza best-seller I4Flight, sul mercato da 5 anni.  [post_title] => I4T: semestre positivo e relazioni con il trade rafforzate [post_date] => 2024-06-20T15:16:00+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718896560000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469849 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' iniziata con una fornitura di ebike al Sina Villa Medici, Autograph Collection di Firenze, la nuova partnership del gruppo alberghiero guidato da Bernabò Bocca con la startup italo-olandese specializzata nella mobilità sostenibile Unicorn Mobility. Le biciclette, dotate di batterie con un’autonomia di oltre 70 chilometri, casco, Gps e allarme integrati, saranno offerte come servizio di cortesia a tutti gli ospiti della struttura. Grazie all’app sviluppata da Unicorn Mobility, i veicoli saranno facilmente gestibili, permettendo agli utenti di controllare i mezzi in base alle proprie esigenze. “In qualità di direttore ma ancor prima di cittadino e grande amante di Firenze sono estremamente orgoglioso della partnership con Unicorn Mobility, che è sinonimo di eleganza e sostenibilità - sottolinea il general manager del Sina Villa Medici, Fernando Pane -. Non c’è niente di meglio che scoprire le meraviglie fiorentine girando in bicicletta: in più, con le e-bikes a disposizione dell’hotel, i nostri ospiti possono raggiungere facilmente anche i luoghi meno accessibili ma più panoramici per godere della bellezza della città da altre prospettive”. “Aver ottenuto la fiducia di una catena del calibro di Sina Hotels ci rende orgogliosi - aggiunge il co-founder di Unicorn Mobility, Gianluca Iorio -. Siamo in Italia da meno di due anni e abbiamo già stretto accordi con numerosi hotel”. [post_title] => Ebike al Villa Medici di Firenze: il gruppo Sina avvia una collaborazione con Unicorn Mobility [post_date] => 2024-06-20T13:03:18+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718888598000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469835 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' operativa la nuova Business Lounge di Aegean dell'aeroporto di Larnaca "Glafcos Clerides": situata in una posizione di rilievo al centro della sala partenze e proprio accanto ai gate di imbarco, con vista libera sul piazzale e piena di luce naturale, la lounge di 345 metri quadrati è stata progettata per superare le aspettative dei clienti premium del vettore, offrendo un'esperienza di viaggio unica, in linea con la qualità elevata dei servizi offerti da Aegean. La lounge di Larnaca si aggiunge a quelle già esistenti all'aeroporto internazionale di Atene "Eleftherios Venizelos" (una nell'area Intra-Schengen e la seconda nell'area Extra-Schengen) e a quella dell'aeroporto di Salonicco "Makedonia". Nel 2024 che celebra i primi 25 anni di attività di Aegean, la compagnia rilancia gli investimenti su Cipro, assicurando l'interconnessione dell'isola sia con voli diretti di linea e charter, sia con collegamenti via Atene, che opera fino a 7 voli giornalieri, e Salonicco, che opera con 2 voli giornalieri. [post_title] => Aegean ha inaugurato la nuova lounge all'aeroporto di Larnaca [post_date] => 2024-06-20T11:31:08+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718883068000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469825 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' disponibile online l'edizione invernale del Grande Nord di Giver Viaggi e Crociere, con una programmazione che va da ottobre 2024 a tutto aprile 2025. Il catalogo, con le sue 76 pagine, sarà inoltre distribuito nelle agenzie di viaggio a partire dalla seconda metà di luglio. Cuore della proposta anche per il 2024 - 2025 sarà l'Aurora Express: il volo diretto Giver che collegherà lo scalo di Milano Malpensa con Tromsø in collaborazione con Neos, rivolto a chi desidera ammirare il fenomeno dell'aurora boreale. Il collegamento verrà operato ogni cinque giorni da dicembre 2024 a marzo 2025. L'operatore genovese abbinerà al volo sette proposte di viaggio con accompagnatore esclusivo in lingua italiana, divise tra soggiorni collegati a numerose attività invernali e veri e propri tour itineranti nell’inverno del Grande Nord. Tra questi, la novità dei soggiorni a Skibotn: un villaggio che sorge in uno degli angoli più incontaminati e suggestivi dell’Artico norvegese. Ma l’edizione invernale del Grande Nord include molto altro, unendo ai programmi legati all’Aurora Express scelte alternative su Norvegia, Finlandia, Svezia e Islanda. Da segnalare, tra gli altri, la conferma dei soggiorni all'Haparanda Stadshotell, uno degli alberghi di inizio secolo più famosi della Scandinavia, situato nella parte orientale della Lapponia svedese, alla frontiera con la Finlandia. Come main Agent Italia di Hurtigruten, per l’inverno Giver propone inoltre navigazioni a bordo del leggendario postale norvegese, ottimo punto d’osservazione per ammirare l’aurora boreale con i 360 gradi di visuale sull’orizzonte e l’assenza assoluta in mare aperto di inquinamento luminoso, per il ponte dei Santi e il Capodanno. L'Islanda è quindi protagonista di un programma di cinque giorni con accompagnatore in lingua italiana, Fuoco, Ghiaccio e Aurora: un tour che include tutti gli highlight di un viaggio nella destinazione, con partenze programmate il 5, 12, 19 e 26 febbraio e il 5, 12, e 19 marzo. Oltre alla programmazione con volo speciale diretto esclusivo Giver da Milano Malpensa per Rovaniemi in occasione dei vari ponti festivi invernali, il to propone infine pure soluzioni individuali nella città di Babbo Natale dal 1° ottobre al 30 aprile. [post_title] => Disponibile online e in distribuzione a breve il nuovo catalogo inverno Grande Nord di Giver [post_date] => 2024-06-20T11:06:53+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718881613000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "tutte le novita africa 20242025 del diamante di casa quality" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":67,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2391,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469943","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_469944\" align=\"alignleft\" width=\"285\"] Ph credits: Valais Wallis Promotion - Yves Garneau[/caption]\r\n\r\nL’ente del Turismo Svizzero ha illustrato alla stampa e agli operatori del settore il Canton Vallese. Attraverso una coinvolgente attività di Nordic Walking, nel parco di Villa Pamphili a Roma, sono state presentate le novità 2024/2025 della destinazione sempre più \"quattro stagioni\", che si conferma meta ideale per amanti della natura e delle esperienze all'aria aperta di ogni età.\r\n\r\nGrazie ai suoi paesaggi incontaminati e 45 picchi sopra i 4000 metri , il trekking si distingue fra le attività più popolari del Vallese. Con oltre 8000 chilometri di sentieri il Canton Vallese offre escursioni in alta quota, sentieri nel bosco, passeggiate adrenaliniche fra ponti sospesi e camminate fra i vigneti. I paesaggi del Vallese possono essere scoperti, dalle vallate alle vette, anche in bicicletta, che si sia amanti o professionisti del ciclismo e della mountain bike.\r\n\r\nTra le novità estive dell'Aletsch Arena,  in collaborazione con la redazione della rivista specializzata Ride-Magazin, il nuovo bike Tour degli impianti. Grazie ai numerosi sistemi di risalita che consentono il trasporto delle bici, è possibile così apprezzare al massimo le lunghe discese su due ruote. Per la prima volta le destinazioni Aletsch Arena e Bellwald ospiteranno quest'estate un appuntamento della Coppa del Mondo di Mountain Bike. Dal 12 al 14 luglio le località accoglieranno la UCI Mountain Bike Enduro World Cup 2024 mentre, dal 30 agosto al 14 settembre 2025, i Campionati Mondiali di Mountain Bike UCI riuniranno per la prima volta le sette discipline della mountain bike in una sola regione ospitante che sarà, appunto, il Vallese. Sempre nella regione dell’Aletsch, è stato inaugurato quest’estate un nuovo sentiero didattico, il Giardino Alpino: un'occasione per conoscere oltre 200 piante alpine tipiche della zona.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_469945\" align=\"aligncenter\" width=\"501\"] ph credits: Valais Wallis Promotion - Pascal Gertschen[/caption]\r\n\r\nTra le novità invernali, Magic Pass, il pass svizzero che consente l'accesso agli impianti di risalita per tutto l'anno, include per la prima volta tra le sue destinazioni due stazioni sciistiche italiane, quelle di San Domenico e Alpe Devero, raggiungibili in un’ora da Milano. Il pass garantisce in inverno, l'accesso illimitato a 80 comprensori sciistici, 21 nel Vallese, con 2800 chilometri di piste, mentre in estate apre 37 destinazioni. Come opzione a pagamento aggiuntiva del Magic Pass, la possibilità di rilassarsi in 15 bagni termali e piscine di montagna. Si distingue fra questi Leukerbad Therme, i bagni termali alpini più grandi d'Europa, adatti a tutte le età.\r\n\r\nGrazie ai suoi 300 giorni di sole all'anno, questa terra è particolarmente adatta alla produzione del vino. Con 5000 ettari di vigneti e una sessantina di varietà d'uva, il Vallese è la più grande regione del settore vitivinicolo svizzero. Qui il vigneto più piccolo del mondo, nel comune di Saillon, e quello più alto d'Europa, a Visperterminen, a 1000 metri d’altitudine.\r\n\r\nIl Canton Vallese è la destinazione ideale anche per le famiglie grazie alle numerose attività aperte a tutti i livelli. Fra le destinazioni principali del Cantone la Martigny  Région con il museo Barryland, dedicato al cane San Bernardo, con un ampliamento su due ettari di parco previsto nell'estate 2025. Si distinguono sempre in questa località le escursioni con il trenino Monte Bianco Express e con VerticAlp Emosson. Con partenza a Châtelard e arrivo al lago artificiale Lac d’Emosson, l'escursione VerticAlp consente di ammirare il Monte Bianco attraverso un percorso che comprende una funicolare tra le più ripide al mondo, un treno panoramico e una minifunicolare. Martigny ospita, inoltre, la Fondazione Pierre Gianadda e le sue prestigiose mostre d'arte.\r\n\r\nDi Elisa Biagioli","post_title":"Canton Vallese: turismo all'aria aperta fra mountain bike e sci","post_date":"2024-06-21T14:01:58+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1718978518000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469926","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Fausto Simone è il nuovo general manager dell'Anglo American Hotel Florence, recentemente entrato nella Curio Collection di casa Hilton. Con oltre 25 anni di esperienza nel settore dell'ospitalità, Simone ha lavorato per strutture prestigiose in Italia e negli Usa, tra cui nella nostra penisola il Cavalieri Hilton Hotel Roma, nonché i Four Seasons, l'UpTown Palace e Grand Visconti Palace a Milano. Negli anni si è occupato dapprima di gestione dell’area food&beverage, organizzazione di eventi, fino a ricoprire il ruolo di managing director con responsabilità a 360 gradi sul business e sull’operatività dell’hotel.\r\n\r\n“Sono entusiasta di intraprendere questo nuovo percorso, che per me è un ritorno nella famiglia Hilton - commenta lo stesso Simone -. Agli inizi dell’esperienza lavorativa, ho mosso infatti i miei primi passi in due realtà del brand, nello specifico gli Hilton di Monaco di Baviera e di Roma, presso l'ex Cavalieri Hilton. L’Anglo American Hotel Florence è una location prestigiosa e non vedo l’ora di iniziare a collaborare con la comunità cittadina, i colleghi albergatori e i partner locali, per creare vacanze memorabili per viaggiatori curiosi alla ricerca di esperienze da scoprire con un profondo senso del luogo e una meraviglia infinita”.","post_title":"Fausto Simone nuovo gm dell'Anglo American Hotel Florence, Curio Collection by Hilton","post_date":"2024-06-21T11:44:27+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718970267000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469912","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Le ultime che arrivano da casa Boeing dicono che l’azienda è stata costretta ad avviare un’indagine su un problema di qualità dei suoi 787 Dreamliner (uno dei suoi prodotti di punta) in attesa di consegna. Ne è risultato che centinaia di elementi di fissaggio sono stati installati in modo errato.\r\nSenato degli Usa\r\nAllo stesso tempo, David Calhoun, capo della Boeing, è comparso davanti al Senato degli Stati Uniti, dove si sta svolgendo un'indagine sulla condotta della società. E allo stesso tempo, affinché lo scandalo non finisca, le famiglie delle vittime dei due 737 Max precipitati in Indonesia ed Etiopia continuano le loro azioni legali affinché Boeing le risarcisca con 24 miliardi di dollari per aver mentito.\r\n\r\nIn questo caso era già stato stabilito che il risarcimento dovesse essere inferiore, ma con l'impegno che la Boeing avrebbe introdotto cambiamenti radicali nelle sue procedure affinché una simile disgrazia non si ripetesse. Quell'impegno sarebbe stato violato e questo è ciò che si giudica adesso e per la violazione di quell'impegno si chiedono 24 miliardi.","post_title":"Boeing: centinaia di elementi installati in modo errato sui 787 Dreamline","post_date":"2024-06-21T10:43:32+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1718966612000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469909","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_457234\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La Viking Vela[/caption]\r\n\r\nNuovo ordine da Viking a Fincantieri per la costruzione di ulteriore due navi della classe della Vela, la cui consegna è prevista a fine anno. Le prossime unità saranno consegnate tra il 2028 e il 2029, posizionandosi nel segmento delle navi da crociera di piccole dimensioni:  con una stazza lorda di circa 54.300 tonnellate, ospiteranno a bordo 998 passeggeri in 499 cabine. Saranno inoltre costruite nel rispetto delle norme ambientali e dei regolamenti di navigazione più recenti. Nata nel 2012, Viking può contare oggi su una flotta complessiva di 20 navi, incluse le due unità expedition realizzate dalla controllata Vard.\r\n\r\n“Questo contratto consolida ulteriormente il nostro rapporto con Viking e ci conferma come partner di riferimento per gli armatori che vogliono realizzare navi in grado di utilizzare sia le fonti energetiche di oggi sia quelle del futuro - sottolinea l'amministratore delegato e direttore generale di Fincantieri, Pierroberto Folgiero -. Grazie a questa novità, consolidiamo il nostro portafoglio ordini, in qualità di partner di eccellenza e di lungo termine nel settore delle crociere, come espresso nel nostro piano industriale 2023-27.”","post_title":"Viking ordina altre due navi a Fincantieri. Consegna prevista nel 2028 e 2029","post_date":"2024-06-21T10:30:14+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718965814000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469885","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La 21esima edizione di Festa a Vico si è conclusa con un ottimo bilancio: hanno partecipato 50mila persone e sono stati raccolti 255 mila euro da destinare alle onlus coinvolte. «Nel corso degli anni Festa a Vico è diventata una celebrazione della grande cucina italiana e della ricchezza culinaria della costiera Sorrentina, raccontata con chef e grandi artigiani del cibo» sottolinea l’ideatore dell’evento, lo chef Gennaro Esposito.\r\n\r\nTra il 10 e il 12 giugno scorsi si è parlato di sentimento e di condivisione. Pino Daniele cantava “dove tutto ha senso, c’è sentimento”: un’emozione che ha preso vita nei tre giorni della storica kermesse, quando le strade, i palazzi e il lungomare di Vico Equense e di Seiano in Campania hanno visto succedersi degustazioni, una cena di gala, riflessioni, masterclass guidate da tre master of wine, la presentazione di piatti firmati da 500 chef italiani e internazionali e talk-show con ospiti internazionali come quello dal titolo La cucina italiana esiste (ed è un patrimonio di valori). Parliamo della candidatura all'Unesco, che ha visto intervenire Maddalena Fossati Dondero (direttrice della Cucina Italiana), Pierluigi Petrillo (direttore cattedra Unesci università Unitelma Sapienza), la chef Narda Lepes (nel 2020 premiata come miglior chef donna dell’America Latina 50 Best Restaurants), lo chef Davide Oldani (D'O di Cornaredo - 2 stelle Michelin), e lo chef Gennaro Esposito (Torre del Saracino di Vico Equense, 2 stelle Michelin).\r\n\r\nIl gran finale è stata la festa che si è tenuta tra le strade di Marina di Seiano e ha rappresentato un importante momento di condivisione. Quello stesso “sentimento” che ha voluto il coinvolgimento di importanti onlus, a cui sono stati destinati gli oltre 255 mila euro raccolti. Si tratta della fondazione Umberto Veronesi Ets, fondazione Sostenitori ospedale Santobono Ets, Alts Italia Ets Odv (Associazione per la lotta ai tumori del seno), Never give up (Associazione per lo studio e la cura comportamenti alimentari Onlus), la Bottega dei Semplici Pensieri Odv, Associazione Pandora artiste ceramiste e Oltre il guscio Odv. L’edizione 2024 di Festa a Vico ha visto anche la partnership con Be.Come e il suo wine club fondato da Gabriele Gorelli e Alessandra Montana, ceo di Allumeuse. Festa a Vico si conferma così come una delle kermesse culinarie più vivaci e importanti d’Italia e invita tutti a lasciarsi conquistare dalla bellezza di questa terra e dal suo straordinario patrimonio culinario.\r\n\r\n","post_title":"Festa a Vico: la celebrazione della cucina italiana porta sentimento e condivisione","post_date":"2024-06-21T10:07:36+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1718964456000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469875","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_465199\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Giovanni Giussani[/caption]\r\n\r\nPrimo semestre decisamente positivo per I4T: l’intermediario assicurativo specializzato nell’offerta di polizze per gli operatori del turismo, nel corso dei primi 6 mesi ha rafforzato ulteriormente le relazioni con il trade.\r\n\r\nNel periodo compreso tra febbraio e maggio, l’operatore ha partecipato da protagonista a tutte le convention dei principali network, puntando al contempo sullo sviluppo di relazioni commerciali esclusive con le agenzie indipendenti: un risultato reso possibile dalla rete di Area Manager che coprono il territorio nazionale, coordinati dal direttore di rete Ilaria Bortolato. \r\n\r\nGiovanni Giussani, direttore commerciale I4T, dichiara: “La presenza capillare sul territorio, l’ampiezza di gamma del prodotto, la flessibilità dell’approccio commerciale e, non ultimo, la qualità del servizio, ci permettono di ottenere grandi soddisfazioni tanto dalla collaborazione con i network, quanto con le agenzie indipendenti. Crescono sia le nuove agenzie contrattualizzate, sia i volumi pro-capite prodotti dalle agenzie già nostre partner”. \r\nCommerciale\r\nIl dinamismo sul fronte commerciale si accompagna a diverse novità di prodotto, a cominciare dalle nuove polizze Revo Medico Bagaglio e Revo Medico Bagaglio Annullamento disponibili sul portale agenti: “Abbiamo raccolto i desiderata delle agenzie – prosegue Giussani – e li abbiamo messi in pratica. Queste nuove polizze sono valide fino a 89 anni di età, intervengono anche in caso di operazioni “welfare”, coprono spese ospedaliere e chirurgiche da epidemie e pandemie, eventi catastrofali e riacutizzazione di malattie preesistenti o croniche, e possono essere stipulate anche per viaggi con partenza dall’estero, purché l’assicurato sia residente o domiciliato in Italia”. \r\n\r\nTra le garanzie da segnalare: copertura parametrica per ritardo voli con indennizzo automatico, annullamento all-risks e interruzione viaggio. L’assicurato, inoltre, insieme alla polizza riceve 2 app: la prima utile durante il viaggio per assistenza, consultazione dei documenti di polizza e aggiornamenti in tempo reale su trasporti e destinazione, la seconda permette di accedere a servizi di assistenza medica ed è valida per 365 giorni dalla data di partenza.\r\n\r\n \r\n\r\nIn vista del periodo di alta stagione, I4T sta lavorando anche alla messa a punto di un nuovo prodotto dedicato ai voli: sarà lanciato a breve e, per la particolarità della soluzione offerta, è già destinato a bissare il successo della polizza best-seller I4Flight, sul mercato da 5 anni. ","post_title":"I4T: semestre positivo e relazioni con il trade rafforzate","post_date":"2024-06-20T15:16:00+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1718896560000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469849","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' iniziata con una fornitura di ebike al Sina Villa Medici, Autograph Collection di Firenze, la nuova partnership del gruppo alberghiero guidato da Bernabò Bocca con la startup italo-olandese specializzata nella mobilità sostenibile Unicorn Mobility. Le biciclette, dotate di batterie con un’autonomia di oltre 70 chilometri, casco, Gps e allarme integrati, saranno offerte come servizio di cortesia a tutti gli ospiti della struttura. Grazie all’app sviluppata da Unicorn Mobility, i veicoli saranno facilmente gestibili, permettendo agli utenti di controllare i mezzi in base alle proprie esigenze.\r\n\r\n“In qualità di direttore ma ancor prima di cittadino e grande amante di Firenze sono estremamente orgoglioso della partnership con Unicorn Mobility, che è sinonimo di eleganza e sostenibilità - sottolinea il general manager del Sina Villa Medici, Fernando Pane -. Non c’è niente di meglio che scoprire le meraviglie fiorentine girando in bicicletta: in più, con le e-bikes a disposizione dell’hotel, i nostri ospiti possono raggiungere facilmente anche i luoghi meno accessibili ma più panoramici per godere della bellezza della città da altre prospettive”. “Aver ottenuto la fiducia di una catena del calibro di Sina Hotels ci rende orgogliosi - aggiunge il co-founder di Unicorn Mobility, Gianluca Iorio -. Siamo in Italia da meno di due anni e abbiamo già stretto accordi con numerosi hotel”.","post_title":"Ebike al Villa Medici di Firenze: il gruppo Sina avvia una collaborazione con Unicorn Mobility","post_date":"2024-06-20T13:03:18+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718888598000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469835","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' operativa la nuova Business Lounge di Aegean dell'aeroporto di Larnaca \"Glafcos Clerides\": situata in una posizione di rilievo al centro della sala partenze e proprio accanto ai gate di imbarco, con vista libera sul piazzale e piena di luce naturale, la lounge di 345 metri quadrati è stata progettata per superare le aspettative dei clienti premium del vettore, offrendo un'esperienza di viaggio unica, in linea con la qualità elevata dei servizi offerti da Aegean.\r\n\r\nLa lounge di Larnaca si aggiunge a quelle già esistenti all'aeroporto internazionale di Atene \"Eleftherios Venizelos\" (una nell'area Intra-Schengen e la seconda nell'area Extra-Schengen) e a quella dell'aeroporto di Salonicco \"Makedonia\".\r\n\r\nNel 2024 che celebra i primi 25 anni di attività di Aegean, la compagnia rilancia gli investimenti su Cipro, assicurando l'interconnessione dell'isola sia con voli diretti di linea e charter, sia con collegamenti via Atene, che opera fino a 7 voli giornalieri, e Salonicco, che opera con 2 voli giornalieri.","post_title":"Aegean ha inaugurato la nuova lounge all'aeroporto di Larnaca","post_date":"2024-06-20T11:31:08+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718883068000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469825","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' disponibile online l'edizione invernale del Grande Nord di Giver Viaggi e Crociere, con una programmazione che va da ottobre 2024 a tutto aprile 2025. Il catalogo, con le sue 76 pagine, sarà inoltre distribuito nelle agenzie di viaggio a partire dalla seconda metà di luglio. Cuore della proposta anche per il 2024 - 2025 sarà l'Aurora Express: il volo diretto Giver che collegherà lo scalo di Milano Malpensa con Tromsø in collaborazione con Neos, rivolto a chi desidera ammirare il fenomeno dell'aurora boreale. Il collegamento verrà operato ogni cinque giorni da dicembre 2024 a marzo 2025.\r\n\r\nL'operatore genovese abbinerà al volo sette proposte di viaggio con accompagnatore esclusivo in lingua italiana, divise tra soggiorni collegati a numerose attività invernali e veri e propri tour itineranti nell’inverno del Grande Nord. Tra questi, la novità dei soggiorni a Skibotn: un villaggio che sorge in uno degli angoli più incontaminati e suggestivi dell’Artico norvegese.\r\n\r\nMa l’edizione invernale del Grande Nord include molto altro, unendo ai programmi legati all’Aurora Express scelte alternative su Norvegia, Finlandia, Svezia e Islanda. Da segnalare, tra gli altri, la conferma dei soggiorni all'Haparanda Stadshotell, uno degli alberghi di inizio secolo più famosi della Scandinavia, situato nella parte orientale della Lapponia svedese, alla frontiera con la Finlandia. Come main Agent Italia di Hurtigruten, per l’inverno Giver propone inoltre navigazioni a bordo del leggendario postale norvegese, ottimo punto d’osservazione per ammirare l’aurora boreale con i 360 gradi di visuale sull’orizzonte e l’assenza assoluta in mare aperto di inquinamento luminoso, per il ponte dei Santi e il Capodanno.\r\n\r\nL'Islanda è quindi protagonista di un programma di cinque giorni con accompagnatore in lingua italiana, Fuoco, Ghiaccio e Aurora: un tour che include tutti gli highlight di un viaggio nella destinazione, con partenze programmate il 5, 12, 19 e 26 febbraio e il 5, 12, e 19 marzo. Oltre alla programmazione con volo speciale diretto esclusivo Giver da Milano Malpensa per Rovaniemi in occasione dei vari ponti festivi invernali, il to propone infine pure soluzioni individuali nella città di Babbo Natale dal 1° ottobre al 30 aprile.","post_title":"Disponibile online e in distribuzione a breve il nuovo catalogo inverno Grande Nord di Giver","post_date":"2024-06-20T11:06:53+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718881613000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti