4 December 2022

Msc World Europa: come cambia l’intrattenimento a bordo

[ 0 ]

Msc World Europa, la nuova ammiraglia di Msc Crociere, sarà caratterizzata da nuove  proposte di intrattenimento che completano il design innovativo e la tecnologia della nave e porteranno l’esperienza degli ospiti a bordo a un livello completamente nuovo.

I passeggeri di tutte le età potranno usufruire di un intrattenimento in ogni momento della giornata, tra cui tre nuovi spettacoli in stile concerto nella polifunzionale Luna Park Arena; cinque nuove produzioni teatrali in scala reale nel World Theatre; quattro esperienze a tema nel Panorama Lounge e mostre dal vivo a sorpresa in tutta la nave. 

«Il nuovissimo intrattenimento interattivo a bordo di Msc World Europa sarà diverso da qualsiasi altra proposta che i nostri ospiti abbiano mai sperimentato, combinando tecnologia futuristica e luoghi unici appositamente progettati – ha affermato Steve Leatham, global head of entertainment di Msc Crociere -. Dai momenti a sorpresa che si svolgeranno durante l’intera crociera agli spettacoli nelle location all’avanguardia, i nostri passeggeri rimarranno sbalorditi dalle fantastiche opzioni di intrattenimento a bordo, diventando protagonisti delle produzioni e immergendosi in incredibili performance e attività».

L’offerta a bordo

La nuova Luna Park Arena è un luogo di intrattenimento multifunzionale da 300 posti che servirà per la proiezione di film, giochi, attività per bambini e diverse feste a tema. Durante il giorno, la struttura ospiterà una varietà di attività per tutte le età, tra cui una nuova VR Drone Academy, una Digital Dance Academy con tre lezioni dedicate di Dance with Flavia tenute dalla campionessa di Strictly Come Dancing Flavia Cacace-Mistry, il Wake Up Rave di Doremi per gli ospiti più giovani della nave e due nuovi giochi interattivi su larga scala. Durante la crociera, gli ospiti avranno anche l’opportunità di partecipare a una serie di sfide volte a battere il Guinness World Records attraverso eventi diurni e uno spettacolo serale su larga scala nell’arena.  

Di notte, la struttura si anima ancora una volta con tre concerti interattivi che uniscono tecnologia e immagini mozzafiato per creare esperienze uniche per gli ospiti. I tre nuovi spettacoli interattivi includono: Symphonic Ibiza: Gli ospiti possono godersi una notte di musica e misticismo con un’orchestra su grande schermo, musica da ballo moderna europea, tre artisti speciali, ballerini, un DJ, due vocalist e un after-party in discoteca. Supershow: Questa festa K POP unica nel suo genere permetterà agli ospiti di scatenarsi imparando le routine di danza e cantando insieme alle grandi canzoni. Lo spettacolo prevede la presenza di street dancers specializzati, acrobati, ballerini e vocalist. I partecipanti potranno anche vedersi in una Boogie Cam sullo schermo mentre seguono le danze. Crimson Club: Questa avventura  per tutta la famiglia prevede uno spettacolo di acrobazie a tema cinematografico con momenti a sorpresa nell’auditorium. Il pubblico potrà scegliere da che parte stare e interagire grazie alle telecamere spia dei film e agli attori che si mescolano tra il pubblico.

Il teatro

l palcoscenico principale a bordo, il World Theatre, presenterà cinque nuovi spettacoli teatrali originali su larga scala incentrati su esplorazione, viaggi, mare, teatro e sostenibilità. Gli spettacoli avranno nuove ed entusiasmanti caratteristiche che lasceranno il pubblico a bocca aperta, tra cui performance straordinarie, immagini a LED e incredibili scenografie con oggetti di scena, oltre a 350 spettacolari costumi personalizzati. Gli spettacoli includono Eko, con costumi realizzati utilizzando materiali riciclati, l’originale spettacolo di Amelia Earhart a bordo di una bicicletta elettrica acrobatica, A Night on Broadway, con le classiche melodie teatrali che il pubblico conoscerà e amerà, Cadmo The Landwalker, incentrato sull’esplorazione, e Yellow Submarine, con incredibili elementi circensi e magici basati sulle canzoni dei Beatles.

Situata a poppa della nave, la splendida Panorama Lounge offrirà esperienze a tema musicale da gustare prima dello spettacolo, un pavimento interattivo con disegni unici che trasformeranno lo spazio e schermi mutevoli che riflettono il tema della serata.

Creatività

Durante il giorno, gli ospiti potranno dare sfogo alla loro creatività nella lounge con l’aiuto di schermi interattivi che proietteranno i loro disegni sul pavimento della lounge sotto forma di GIF o guarderanno come il pavimento si trasforma in un gigantesco libro da colorare per tutte le età per riempire disegni unici.  Di notte, i passeggeri vivranno quattro esperienze musicali coinvolgenti della durata di 90 minuti che presentano stili di danza di decenni e di tutto il mondo, tra cui samba, tango, valzer, disco, lindy hop e molti altri. Con gruppi musicali dal vivo, ballerini, cantanti, antennisti e acrobati, ogni esperienza seguirà temi diversi, come Let’s Get Loud con musica a tema fiesta come “Despacito” e “Bailamos”, Ultimate Disco con colori vivaci e classici come “Boogie Wonderland” e “Turn the Beat Around”, Bandstand Boogie, che riporta gli ospiti indietro nel tempo con brani della vecchia scuola, Rock Evolution, una festa da ballo rock and roll con hit iconiche come “Girls Just Want to Have Fun”, che farà alzare gli ospiti dalla sedia. E poi rimanete ancora un po’, perché il locale si trasforma in un after party a tema in stile nightclub.

Oltre agli spettacoli e alle attività interattive che si possono svolgere nei locali dedicati di Msc World Europa, ci saranno anche una serie di momenti a sorpresa che appariranno in diverse aree della nave durante tutta la crociera. Le due diverse mostre viventi si concentrano su contenuti Instagrammabili incentrati sui temi della Terra e dell’Oceano. Artisti, attori, musicisti e gonfiabili contribuiranno a queste esperienze a sorpresa sulla nave durante il tragitto di MSC World Europa.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435326 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Isole Cook sempre più raggiungibili grazie all'introduzione di nuovi collegamenti aerei, che aprono a nuove opportunità di viaggi e itinerari diversi. È del 30 novembre la notizia di un nuovo collegamento aereo diretto tra Sydney e Rarotonga operato da Jetstar, operativo dal 29 giugno 2023: si tratta del primo volo dall’Australia della compagnia, che ha già attiva un’altra rotta sulle Cooks dalla Nuova Zelanda (Auckland). A questo si aggiunge l'altrettanto nuovo volo settimanale di Hawaiian Airlines sulla rotta da Honolulu a Rarotonga, a partire dal 20 maggio 2023. Il servizio fornirà ai viaggiatori provenienti dalle 15 città d'ingresso degli Stati Uniti alle Hawaii, comodi collegamenti one-stop per le Cook. "Nel giro di poche settimane le Isole Cook, da una posizione di relativa inacessibilità, si ritrovano quattro rotte fondamentali con gateway che permettono una miriade di combinazioni - osserva Nick Costantini, general manager Southern Europe per Cook Island Tourism Corporation -. Lavoreremo sodo assieme ai principali tour operator per proporre le Isole Cook combinate con la Polinesia Francese, le Hawaii e West Coast America (ma anche New York); con la Nuova Zelanda e soprattutto, grazie a due voli settimanali, con l’Australia. Siamo molto ottimisti per il ritorno dei viaggiatori italiani verso la nostra destinazione rigenerata durante il Covid; ci sono nuove esperienze e isole da esplorare, tutte all’insegna della sostenibilità, nostra priorità da oltre dieci anni’. [post_title] => Isole Cook: nuove opportunità di viaggio grazie ai nuovi voli da Usa e Australia [post_date] => 2022-12-02T11:23:15+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669980195000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435267 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_435272" align="alignleft" width="300"] Thomas Fowler Ryanair, Michael OLeary Ryanair, Jan Toschka Shell and Ashleigh McDougall Shell[/caption] Ryanair e Shell hanno firmato un memorandum of understanding per promuovere la fornitura di carburante sostenibile per l'aviazione in oltre 200 aeroporti Ryanair in tutta Europa, con particolare attenzione alla fornitura Saf per le più grandi basi di Ryanair come Dublino e Londra Stansted. Sebbene il Saf sia un fattore chiave per la decarbonizzazione dell'aviazione, attualmente rappresenta solo una piccola parte consumo mondiale di carburante per aerei. Questo accordo con Shell offre a Ryanair un potenziale accesso a 360.000 tonnellate (120 milioni di galloni) di Saf tra il 2025 e il 2030, risparmiando oltre ca. 900.000 tonnellate di emissioni di CO2 (pari a oltre 70.000 voli da Dublino a Milano). Il Saf coperto da questo accordo potrebbe potenzialmente essere realizzato attraverso più processi tecnologici diversi e con un'ampia gamma di materie prime sostenibili. Questo accordo dimostra l'impegno sia di Ryanair sia di Shell a lavorare insieme per investire nella fornitura di carburanti SAF. Ryanair si è posta obiettivi ambiziosi puntando al 12,5% di SAF entro il 2030 e zero emissioni nette entro il 2050. «Il SAF svolge un ruolo chiave nella nostra strategia Pathway to Net Zero e anche nel nostro impegno per un obiettivo del 12,5% di SAF entro il 2030 - ha detto Thomas Fowler, director of sustainability di Ryanair -. L'accordo odierno con Shell aiuta Ryanair avere accesso a circa il 20% di questo ambizioso obiettivo. Shell è un partner chiave per la sostenibilità di Ryanair e non vediamo l'ora di rafforzare questa collaborazione con Shell mentre il nostro Gruppo cresce in modo sostenibile, con l’obiettivo di trasportare 225 milioni di passeggeri all'anno entro il FY26».   [post_title] => Ryanair e Shell firmano un accordo per il carburante sostenibile [post_date] => 2022-12-02T10:09:10+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669975750000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435256 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] =>   È il Polo passeggeri il protagonista della Winter experience del Gruppo Fs. «Un attore unico capace di garantire la libertà di viaggiare ovunque con collegamenti sempre più capillari e vicini alle necessità del territorio. - Afferma Luigi Corradi, amministratore delegato di Trenitalia e capogruppo di settore del Polo passeggeri - .Il nostro impegno per il futuro è valorizzare e incentivare la scelta del treno, il mezzo green per eccellenza, favorendo modalità di trasporto collettive e interconnesse, abbinate con altri mezzi di trasporto. Grazie a un’offerta sempre più door-to-door, Trenitalia diventa così hub aggregatore del turismo nel nostro paese e oltre i suoi confini». Domenica 11 dicembre prenderà il via la Trenitalia Winter Experience 2022/23:  un’esperienza di viaggio integrata treno-bus che, a partire dalle esigenze dei clienti e dei territori serviti, garantirà un’offerta sempre più efficace, competitiva e sostenibile, con tante promozioni per contrastare il caro vita. «Il bilancio dell’anno trascorso segna una crescita positiva rispetto al 2019. - ha sottolineato Corradi - Nel 2022 si è tornati a viaggiare e i nostri progetti per il futuro sono pieni di passione e impegno. Tre i grandi temi al centro della visione del Gruppo FS: la sostenibilità e l’impegno per il futuro, l’intermodalità e, quindi, la libertà di viaggiare ovunque e la fiducia dei clienti insieme con la gioia di viaggiare insieme». Italia e Europa L’universo del Polo passeggeri guarda all’Italia e all’Europa: Frecce, Intercity, Eurocity, Euronight e Il Regionale garantiranno in Italia oltre 6.700 collegamenti in treno e più di 13.600 corse bus, mentre all’estero il nuovo mercato del Gruppo attiverà oltre 2.400 collegamenti complessivi al giorno via treno e 9.000 le corse in bus in Spagna, Francia, Regno Unito, Germania, Olanda e Grecia. Viaggiare in treno sarà ancora più divertente per tutti, soprattutto per i più piccoli, grazie alle diverse offerte firmate anche Disney. In queste settimane sono numerose le partenze programmate verso i mercatini natalizi e in direzione delle piste da sci, mentre continuano a essere in primo piano i collegamenti con gli aeroporti e i viaggi verso le città d'arte e gli eventi di cultura e musica. Senza dimenticare l’apertura agli amici a 4 zampe che da sempre viaggiano al 50%, ma dal primo dicembre all’8 gennaio viaggeranno gratis su Frecce e Intercity. [post_title] => Gruppo Fs: la Winter experience 22/23 al servizio del Polo passeggeri [post_date] => 2022-12-02T08:39:45+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669970385000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435231 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_435232" align="alignleft" width="300"] René-Marc Chikli[/caption] Allarme dalla Ue. La Commissione europea ha proposto ai 27 Stati membri di limitare o addirittura eliminare del tutto il deposito cauzionale che viene versato come acconto di prenotazione di un viaggio tutto compreso, secondo quanto denuncia René-Marc Chikli, presidente di Ceto, il sindacato dei tour operator francesi. Questi depositi, che in molti paesi rappresentano circa il 30% del costo totale del viaggio, sono essenziali per finanziare l'attività b2bb di agenzie, grossisti e fornitori di trasporti. Il cliente, normalmente, paga alla data del viaggio quando quasi tutto è già stato contrattato. La proposta Ue nasce da paesi che fino ad ora non hanno una garanzia finanziaria per i depositi consegnati all'intermediario (in diversi paesi, come la Francia o la Gran Bretagna, l'assicurazione copre questo denaro). In Germania la garanzia copre appena 150 milioni, ma quelli scoperti dal fallimento di Thomas Cook hanno superato i 700 milioni, che sono caduti sulle spalle dello Stato. Modello di business in crisi Chikli ha spiegato al meeting Ceto, in corso in questi giorni, che l'Europa "mette in discussione la nozione di deposito, sebbene il suo principio non abbia sollevato alcun problema in Francia" negli anni in cui è stato applicato. Se questi depositi sono limitati o scompaiono, l'attuale modello di business del tour operator dovrebbe essere riconsiderato. "Rappresenta un grande rischio per il modello b2b", avvertono in Francia. Lo squilibrio sarebbe ancora maggiore per la distribuzione, con il rischio di fallimenti. Il flusso di cassa delle agenzie di viaggio si basa in quasi tutti i paesi sui depositi. I tour operator hanno annunciato che faranno pressione su Bruxelles per cambiare l'orientamento della modifica della direttiva. [post_title] => L'Ue vuole abolire il deposito di cauzione da versare alle agenzie di viaggio [post_date] => 2022-12-01T12:44:21+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669898661000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435217 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_435219" align="alignright" width="300"] Da sinistra, Patrizia Ribaga, Manlio Olivero e Laura Faraoni[/caption] Gdsm Global Gsa si appresta a chiudere un 2022 positivo, all’insegna di nuove rappresentanze come confermato dal ceo e presidente Manlio Olivero e dalla managing director Patrizia Ribaga (nella foto insieme a Laura Faraoni, marketing director). In un evento prenatalizio, il gsa milanese ha incontrato agenti di viaggio, tour operator e business travel center per celebrare insieme al trade gli obiettivi raggiunti nel 2022 e per scoprire le novità del nuovo anno. Tra queste, l’ingresso dello storico Dmc dello Sri Lanka Ayubowan Tours, la compagnia di crociere fluviali Amawaterways e Kenya Airways. Un portale in cui trovare tariffe e servizi con tutti i brand del Gruppo a supporto dell’ampia gamma di prodotti, uno staff di professionisti con help desk b2b specializzato e una rete di consulenti in tutta Italia, rispondono alle richieste del trade garantendo qualità e professionalità. Sul fronte Hertz, in un'ottica sempre più sostenibile, fa il suo ingresso l’auto elettrica, con la possibilità di prenotare Tesla, Peugeot 208, Cinquecento elettrica. “Le novità di Hertz passano anche attraverso formazione e informazione – spiega Laura Faraoni - accessibile sul sito e fruibile anche attraverso webinar dedicati al trade”. L’offerta del rent a car continua con la Hertz Ride con la possibilità del noleggio di moto di alta gamma, Bmw, Harley Davidson. Inoltre con Vacanzeincamper.com, il broker di Global Gsa ha ideato un b2b per il noleggio di camper nel mondo. Amawaterways, compagnia di crociere fluviali a 5 stelle con una flotta di 25 navi, propone esperienze di alto livello sui fiumi d’Europa, Africa, Asia e per il 2024 anche in Colombia, di cui solo in Europa con 25 itinerari a tema. Kenya Airways, infine, collega l’hub di Nairobi con 42 destinazioni in tutto il mondo. Ha celebrato quest’anno 45 anni di attività e opera con una flotta di 32 aeromobili. Dall’Europa propone voli diretti per Nairobi da Amsterdam, Londra e Parigi e dall’Italia in codeshare con Air France, Klm e Ita Airways. [post_title] => Global Gsa archivia un 2022 positivo, tra conferme e novità per l'anno a venire [post_date] => 2022-12-01T11:43:21+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669895001000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435163 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => ­ Natale e Capodanno sono la specialità del Lido Palace di Riva del Garda (TN), resort 5 stelle dell’esclusivo circuito Leading Hotels of the World, dove lo straordinario è un dono quotidiano. Le luci che illuminano il lago, il calore e i colori delle Feste, l’eleganza di ambienti da sogno, le cene di charme con menu gourmet al ristorante: per regalarsi l’eccellenza, il Lido Palace propone diverse formule di soggiorno, pranzo, cena o brunch molto festivi. Anche per eventi aziendali. Per un Natale intimo e magico in un’atmosfera d’indimenticabile fascino, con vista sul Lago di Garda e l’incanto del Lido Palace, la Christmas Special (valida dal 21 al 27 dicembre 2022) è la proposta che include colazione gourmet e Cena della Vigilia oppure Pranzo di Natale. Chi prenota 2 notti, mette da parte un hotel credit di 100 euro a persona, con 3 notti di 150 euro a persona, con 4 di 200 euro e 5 notti di 250 euro a persona (prezzo a partire da 480 euro a persona) Una notte con dresscode ispirato all’agente segreto britannico icona d’eleganza: il Gran Gala di San Silvestro & NYE-Party 007 Casino Royale al Lido Palace, promette di essere il luogo giusto dove festeggiare l’arrivo del 2023. Anche per le portate del Cenone, con una carta molto esclusiva studiata dallo chef Cattoi. Per abbinare il Cenone e il Brunch al soggiorno, dal 25 dicembre 2022 al 5 gennaio 2023, l’offerta è Lido Palace NYE: Cenone, Party di San Silvestro e Brunch di Capodanno (minimo 3 notti, con hotel credit di 100 euro a persona. Prenotando 4 notti, hotel credit di 150 euro, con 5 notti hotel credit di 250 euro a persona). Per chi invece voglia regalarsi un soggiorno al Lido ricalcando le nobili orme dell’aristocrazia mitteleuropea, è possibile prolungare un po’ l’esperienza approfittando delle formule a pacchetto e alle notti omaggio, per estendere senza spendere di più il piacere di una scelta esclusiva. L’atmosfera natalizia e i paesaggi del Lago rendono indimenticabile il periodo prima delle Feste. Per lo Speciale Immacolata e Sant’Ambrogio, approfittando del pacchetto valido dal 3 al 12 dicembre 2022, prenotare 3 notti fa mettere da parte 100 euro di hotel credit a persona, che diventano 200 euro con 4 notti e 350 per una prenotazione da 5 notti.   ­ [post_title] => Lido Palace Riva del Garda, inverno e Feste all'insegna di un'esperienza luxury [post_date] => 2022-12-01T10:21:37+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669890097000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435181 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dicembre sold out in casa Guiness Travel, a coronamento di un mese di novembre da record storico per quanto riguarda il numero di prenotazioni. “L’ampia disponibilità degli allotment aerei e sui servizi a terra ha spinto i viaggiatori a scegliere la nostra offerta ampia e variegata di itinerari, con la certezza di non incappare in sorprese tariffarie di nessun tipo - racconta la salse manager del to, Elvira D’Aversa -. Ciò a cui stiamo assistendo è una grande dimostrazione di fiducia della clientela verso il nostro prodotto, ancor più evidente se si considera che le vendite invernali non avevano mai raggiunto un tale volume nel nostro business trade”. Diverse le aree che hanno regalato le maggiori soddisfazioni. In Europa, si confermano le classiche capitali evergreen legate agli short break di cinque giorni, con un ritorno fortissimo di Vienna e Praga. Soprattutto la capitale austriaca ritorna prepotentemente nei radar, spinta dal potente richiamo delle festività di fine anno. Anche la formula del long tour fa registrare ottimi numeri in Spagna e Portogallo, naturale scia di un trend positivo sulla destinazione che non ha conosciuto soste dalla scorsa primavera. Puntando la lente più a est, non fa più clamore ormai il grande successo della Turchia, che fa di Istanbul una delle metropoli più corteggiate dell’ultimo periodo. Nell’ambito del Vicino Oriente, spopolano Giordania, Egitto ed Emirati Arabi, Paesi che godono in questo momento dell’anno di un clima particolarmente favorevole al turismo. Forse la sorpresa più grande viene allora dalla netta ripresa di mete lungo raggio, quali il Vietnam e la Thailandia, che hanno storicamente sofferto più di altre l’emergenza dovuta all’insorgere della pandemia. Altro motivo di ottimismo è poi l’aumento delle prenotazioni nel primo trimestre del 2023, quando Guiness Travel dispiegherà più di 30 partenze in Europa e nel resto del mondo, sfruttando la finestra climatica migliore di molte destinazioni e un’ampia vendibilità grazie ad avvicinamenti da tutta Italia. Novità la Spagna del Nord 2023, con un nuovo operativo su Madrid che permette di godere della vitalità e del fascino della capitale iberica. “Continuità della filosofia aziendale, processo di sviluppo tecnologico e semplificazione graduale per agevolare le adv e il comparto booking: concetti chiave che ci sono particolarmente a cuore - conclude Elvira D'Aversa -. Inoltre, i risultati gratificanti che stiamo ottenendo testimoniano ancora una volta il grande lavoro di programmazione, la sinergia vincente con tutta la filiera del trade, una campagna mirata di content marketing e una serie di solide partnership con gli enti del turismo”. [post_title] => Con il dicembre sold out, Guiness Travel lancia la novità Spagna del Nord per il 2023 [post_date] => 2022-12-01T09:40:31+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669887631000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435178 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_435179" align="alignleft" width="300"] Un particolare di un appartamento Numa Fiore a Firenze[/caption] Prosegue l'espansione in Italia del gruppo Numa, che aggiunge 58 boutique apartment a Firenze e Roma al proprio portfolio tricolore. Nel capoluogo toscano, in particolare, dopo il Vita e il Rodo arriva Numa Fiore, situato nel quartiere turistico di San Giovanni, a pochi minuti a piedi da piazza della Signoria. A Roma invece è stata firmata una serie di accordi per un altro complesso di boutique apartment in zona stazione Termini da inaugurarsi nell'estate 2023 fa seguito all'apertura del Numa Vici di piazza Venezia dello scorso marzo. “Con l’apertura di altre due nuove proprietà in Italia, stiamo portando avanti la nostra strategia di espansione. La Penisola ospita il maggior numero di siti patrimonio Unesco al mondo ed è una calamita turistica in Europa - racconta il director real estate expansion di Numa Italia, Gabriel Coen -. Per noi è uno dei mercati più importanti del futuro e il nostro modello, con i nostri eleganti boutique apartment, si adatta perfettamente alle caratteristiche del mercato nazionale. Siamo quindi alla ricerca di ulteriori proprietà in posizioni strategiche a Roma, Milano e Firenze, già per il prossimo anno”. [post_title] => Gruppo Numa: in arrivo altri 58 boutique apartment tra Firenze e Roma [post_date] => 2022-12-01T09:30:37+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669887037000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435135 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «La Bit è un evento fondamentale, che permette alla Lombardia di promuovere a livello internazionale il suo territorio e valorizzare le proprie eccellenze». Così Lara Magoni, assessore regionale al turismo, marketing territoriale e moda, intervenuta nel corso della conferenza stampa di presentazione della Borsa Internazionale del Turismo 2023, in programma a Milano dal 12 al 24 febbraio 2023. Alla conferenza hanno partecipato, tra gli altri: il ministro del turismo, Daniela Santanché, l'amministratore delegato di Fiera Milano, Luca Palermo; il direttore turismo e prossimità, DG Grow, della Commissione europea, Valentina Superti, la vicepresidente European travel commission, Magda Antonioli. «La Lombardia - ha aggiunto l'assessore Magoni - è una terra ad alta vocazione turistica e ha tutte le carte in regola per essere attrattiva a livello globale, grazie ai suoi aeroporti internazionali, ad una metropoli della moda e del design come Milano, al 40% del territorio fatto di montagne e alla zona lacustre più grande d'Europa. Senza dimenticare i 20 siti Unesco». «Il nostro obiettivo - ha concluso - è fare squadra: lavorare in sinergia tra istituzioni, enti ed associazioni per proporre esperienze innovative e ricercate, valorizzando anche le destinazioni meno blasonate. In Lombardia abbiamo ben chiaro che il turismo è trasversale; insieme a cultura, arte, enogastronomia e sport è strategico per promuovere i grandi eventi, a cominciare dalle Olimpiadi Invernali del 2026» [post_title] => Lara Magoni: «Con la Bit promuoviamo il nostro territorio» [post_date] => 2022-11-30T12:12:14+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669810334000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "msc world europa" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":29,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2524,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435326","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Isole Cook sempre più raggiungibili grazie all'introduzione di nuovi collegamenti aerei, che aprono a nuove opportunità di viaggi e itinerari diversi. \r\nÈ del 30 novembre la notizia di un nuovo collegamento aereo diretto tra Sydney e Rarotonga operato da Jetstar, operativo dal 29 giugno 2023: si tratta del primo volo dall’Australia della compagnia, che ha già attiva un’altra rotta sulle Cooks dalla Nuova Zelanda (Auckland).\r\nA questo si aggiunge l'altrettanto nuovo volo settimanale di Hawaiian Airlines sulla rotta da Honolulu a Rarotonga, a partire dal 20 maggio 2023. Il servizio fornirà ai viaggiatori provenienti dalle 15 città d'ingresso degli Stati Uniti alle Hawaii, comodi collegamenti one-stop per le Cook.\r\n\"Nel giro di poche settimane le Isole Cook, da una posizione di relativa inacessibilità, si ritrovano quattro rotte fondamentali con gateway che permettono una miriade di combinazioni - osserva Nick Costantini, general manager Southern Europe per Cook Island Tourism Corporation -. Lavoreremo sodo assieme ai principali tour operator per proporre le Isole Cook combinate con la Polinesia Francese, le Hawaii e West Coast America (ma anche New York); con la Nuova Zelanda e soprattutto, grazie a due voli settimanali, con l’Australia. Siamo molto ottimisti per il ritorno dei viaggiatori italiani verso la nostra destinazione rigenerata durante il Covid; ci sono nuove esperienze e isole da esplorare, tutte all’insegna della sostenibilità, nostra priorità da oltre dieci anni’.","post_title":"Isole Cook: nuove opportunità di viaggio grazie ai nuovi voli da Usa e Australia","post_date":"2022-12-02T11:23:15+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1669980195000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435267","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_435272\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Thomas Fowler Ryanair, Michael OLeary Ryanair, Jan Toschka Shell and Ashleigh McDougall Shell[/caption]\r\n\r\nRyanair e Shell hanno firmato un memorandum of understanding per promuovere la fornitura di carburante sostenibile per l'aviazione in oltre 200 aeroporti Ryanair in tutta Europa, con particolare attenzione alla fornitura Saf per le più grandi basi di Ryanair come Dublino e Londra Stansted.\r\n\r\nSebbene il Saf sia un fattore chiave per la decarbonizzazione dell'aviazione, attualmente rappresenta solo una piccola parte consumo mondiale di carburante per aerei. Questo accordo con Shell offre a Ryanair un potenziale accesso a 360.000 tonnellate (120 milioni di galloni) di Saf tra il 2025 e il 2030, risparmiando oltre ca. 900.000 tonnellate di emissioni di CO2 (pari a oltre 70.000 voli da Dublino a Milano). Il Saf coperto da questo accordo potrebbe potenzialmente essere realizzato attraverso più processi tecnologici diversi e con un'ampia gamma di materie prime sostenibili.\r\n\r\nQuesto accordo dimostra l'impegno sia di Ryanair sia di Shell a lavorare insieme per investire nella fornitura di carburanti SAF. Ryanair si è posta obiettivi ambiziosi puntando al 12,5% di SAF entro il 2030 e zero emissioni nette entro il 2050.\r\n\r\n«Il SAF svolge un ruolo chiave nella nostra strategia Pathway to Net Zero e anche nel nostro impegno per un obiettivo del 12,5% di SAF entro il 2030 - ha detto Thomas Fowler, director of sustainability di Ryanair -. L'accordo odierno con Shell aiuta Ryanair avere accesso a circa il 20% di questo ambizioso obiettivo. Shell è un partner chiave per la sostenibilità di Ryanair e non vediamo l'ora di rafforzare questa collaborazione con Shell mentre il nostro Gruppo cresce in modo sostenibile, con l’obiettivo di trasportare 225 milioni di passeggeri all'anno entro il FY26».\r\n\r\n ","post_title":"Ryanair e Shell firmano un accordo per il carburante sostenibile","post_date":"2022-12-02T10:09:10+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669975750000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435256","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" \r\n\r\nÈ il Polo passeggeri il protagonista della Winter experience del Gruppo Fs. «Un attore unico capace di garantire la libertà di viaggiare ovunque con collegamenti sempre più capillari e vicini alle necessità del territorio. - Afferma Luigi Corradi, amministratore delegato di Trenitalia e capogruppo di settore del Polo passeggeri - .Il nostro impegno per il futuro è valorizzare e incentivare la scelta del treno, il mezzo green per eccellenza, favorendo modalità di trasporto collettive e interconnesse, abbinate con altri mezzi di trasporto. Grazie a un’offerta sempre più door-to-door, Trenitalia diventa così hub aggregatore del turismo nel nostro paese e oltre i suoi confini».\r\n\r\nDomenica 11 dicembre prenderà il via la Trenitalia Winter Experience 2022/23:  un’esperienza di viaggio integrata treno-bus che, a partire dalle esigenze dei clienti e dei territori serviti, garantirà un’offerta sempre più efficace, competitiva e sostenibile, con tante promozioni per contrastare il caro vita. «Il bilancio dell’anno trascorso segna una crescita positiva rispetto al 2019. - ha sottolineato Corradi - Nel 2022 si è tornati a viaggiare e i nostri progetti per il futuro sono pieni di passione e impegno. Tre i grandi temi al centro della visione del Gruppo FS: la sostenibilità e l’impegno per il futuro, l’intermodalità e, quindi, la libertà di viaggiare ovunque e la fiducia dei clienti insieme con la gioia di viaggiare insieme».\r\nItalia e Europa\r\nL’universo del Polo passeggeri guarda all’Italia e all’Europa: Frecce, Intercity, Eurocity, Euronight e Il Regionale garantiranno in Italia oltre 6.700 collegamenti in treno e più di 13.600 corse bus, mentre all’estero il nuovo mercato del Gruppo attiverà oltre 2.400 collegamenti complessivi al giorno via treno e 9.000 le corse in bus in Spagna, Francia, Regno Unito, Germania, Olanda e Grecia.\r\n\r\nViaggiare in treno sarà ancora più divertente per tutti, soprattutto per i più piccoli, grazie alle diverse offerte firmate anche Disney. In queste settimane sono numerose le partenze programmate verso i mercatini natalizi e in direzione delle piste da sci, mentre continuano a essere in primo piano i collegamenti con gli aeroporti e i viaggi verso le città d'arte e gli eventi di cultura e musica. Senza dimenticare l’apertura agli amici a 4 zampe che da sempre viaggiano al 50%, ma dal primo dicembre all’8 gennaio viaggeranno gratis su Frecce e Intercity.","post_title":"Gruppo Fs: la Winter experience 22/23 al servizio del Polo passeggeri","post_date":"2022-12-02T08:39:45+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["topnews"],"post_tag_name":["Top News"]},"sort":[1669970385000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435231","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_435232\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] René-Marc Chikli[/caption]\r\n\r\nAllarme dalla Ue. La Commissione europea ha proposto ai 27 Stati membri di limitare o addirittura eliminare del tutto il deposito cauzionale che viene versato come acconto di prenotazione di un viaggio tutto compreso, secondo quanto denuncia René-Marc Chikli, presidente di Ceto, il sindacato dei tour operator francesi. Questi depositi, che in molti paesi rappresentano circa il 30% del costo totale del viaggio, sono essenziali per finanziare l'attività b2bb di agenzie, grossisti e fornitori di trasporti. Il cliente, normalmente, paga alla data del viaggio quando quasi tutto è già stato contrattato.\r\n\r\nLa proposta Ue nasce da paesi che fino ad ora non hanno una garanzia finanziaria per i depositi consegnati all'intermediario (in diversi paesi, come la Francia o la Gran Bretagna, l'assicurazione copre questo denaro). In Germania la garanzia copre appena 150 milioni, ma quelli scoperti dal fallimento di Thomas Cook hanno superato i 700 milioni, che sono caduti sulle spalle dello Stato.\r\nModello di business in crisi\r\nChikli ha spiegato al meeting Ceto, in corso in questi giorni, che l'Europa \"mette in discussione la nozione di deposito, sebbene il suo principio non abbia sollevato alcun problema in Francia\" negli anni in cui è stato applicato.\r\n\r\nSe questi depositi sono limitati o scompaiono, l'attuale modello di business del tour operator dovrebbe essere riconsiderato. \"Rappresenta un grande rischio per il modello b2b\", avvertono in Francia. Lo squilibrio sarebbe ancora maggiore per la distribuzione, con il rischio di fallimenti. Il flusso di cassa delle agenzie di viaggio si basa in quasi tutti i paesi sui depositi.\r\n\r\nI tour operator hanno annunciato che faranno pressione su Bruxelles per cambiare l'orientamento della modifica della direttiva.","post_title":"L'Ue vuole abolire il deposito di cauzione da versare alle agenzie di viaggio","post_date":"2022-12-01T12:44:21+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1669898661000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435217","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_435219\" align=\"alignright\" width=\"300\"] Da sinistra, Patrizia Ribaga, Manlio Olivero e Laura Faraoni[/caption]\r\n\r\nGdsm Global Gsa si appresta a chiudere un 2022 positivo, all’insegna di nuove rappresentanze come confermato dal ceo e presidente Manlio Olivero e dalla managing director Patrizia Ribaga (nella foto insieme a Laura Faraoni, marketing director).\r\n\r\nIn un evento prenatalizio, il gsa milanese ha incontrato agenti di viaggio, tour operator e business travel center per celebrare insieme al trade gli obiettivi raggiunti nel 2022 e per scoprire le novità del nuovo anno. Tra queste, l’ingresso dello storico Dmc dello Sri Lanka Ayubowan Tours, la compagnia di crociere fluviali Amawaterways e Kenya Airways.\r\n\r\nUn portale in cui trovare tariffe e servizi con tutti i brand del Gruppo a supporto dell’ampia gamma di prodotti, uno staff di professionisti con help desk b2b specializzato e una rete di consulenti in tutta Italia, rispondono alle richieste del trade garantendo qualità e professionalità.\r\n\r\nSul fronte Hertz, in un'ottica sempre più sostenibile, fa il suo ingresso l’auto elettrica, con la possibilità di prenotare Tesla, Peugeot 208, Cinquecento elettrica. “Le novità di Hertz passano anche attraverso formazione e informazione – spiega Laura Faraoni - accessibile sul sito e fruibile anche attraverso webinar dedicati al trade”. L’offerta del rent a car continua con la Hertz Ride con la possibilità del noleggio di moto di alta gamma, Bmw, Harley Davidson. Inoltre con Vacanzeincamper.com, il broker di Global Gsa ha ideato un b2b per il noleggio di camper nel mondo.\r\n\r\nAmawaterways, compagnia di crociere fluviali a 5 stelle con una flotta di 25 navi, propone esperienze di alto livello sui fiumi d’Europa, Africa, Asia e per il 2024 anche in Colombia, di cui solo in Europa con 25 itinerari a tema.\r\n\r\nKenya Airways, infine, collega l’hub di Nairobi con 42 destinazioni in tutto il mondo. Ha celebrato quest’anno 45 anni di attività e opera con una flotta di 32 aeromobili. Dall’Europa propone voli diretti per Nairobi da Amsterdam, Londra e Parigi e dall’Italia in codeshare con Air France, Klm e Ita Airways.","post_title":"Global Gsa archivia un 2022 positivo, tra conferme e novità per l'anno a venire","post_date":"2022-12-01T11:43:21+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1669895001000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435163","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"­ Natale e Capodanno sono la specialità del Lido Palace di Riva del Garda (TN), resort 5 stelle dell’esclusivo circuito Leading Hotels of the World, dove lo straordinario è un dono quotidiano. Le luci che illuminano il lago, il calore e i colori delle Feste, l’eleganza di ambienti da sogno, le cene di charme con menu gourmet al ristorante: per regalarsi l’eccellenza, il Lido Palace propone diverse formule di soggiorno, pranzo, cena o brunch molto festivi. Anche per eventi aziendali.\r\n\r\nPer un Natale intimo e magico in un’atmosfera d’indimenticabile fascino, con vista sul Lago di Garda e l’incanto del Lido Palace, la Christmas Special (valida dal 21 al 27 dicembre 2022) è la proposta che include colazione gourmet e Cena della Vigilia oppure Pranzo di Natale. Chi prenota 2 notti, mette da parte un hotel credit di 100 euro a persona, con 3 notti di 150 euro a persona, con 4 di 200 euro e 5 notti di 250 euro a persona (prezzo a partire da 480 euro a persona)\r\n\r\nUna notte con dresscode ispirato all’agente segreto britannico icona d’eleganza: il Gran Gala di San Silvestro & NYE-Party 007 Casino Royale al Lido Palace, promette di essere il luogo giusto dove festeggiare l’arrivo del 2023. Anche per le portate del Cenone, con una carta molto esclusiva studiata dallo chef Cattoi.\r\n\r\nPer abbinare il Cenone e il Brunch al soggiorno, dal 25 dicembre 2022 al 5 gennaio 2023, l’offerta è Lido Palace NYE: Cenone, Party di San Silvestro e Brunch di Capodanno (minimo 3 notti, con hotel credit di 100 euro a persona. Prenotando 4 notti, hotel credit di 150 euro, con 5 notti hotel credit di 250 euro a persona).\r\n\r\nPer chi invece voglia regalarsi un soggiorno al Lido ricalcando le nobili orme dell’aristocrazia mitteleuropea, è possibile prolungare un po’ l’esperienza approfittando delle formule a pacchetto e alle notti omaggio, per estendere senza spendere di più il piacere di una scelta esclusiva.\r\n\r\nL’atmosfera natalizia e i paesaggi del Lago rendono indimenticabile il periodo prima delle Feste. Per lo Speciale Immacolata e Sant’Ambrogio, approfittando del pacchetto valido dal 3 al 12 dicembre 2022, prenotare 3 notti fa mettere da parte 100 euro di hotel credit a persona, che diventano 200 euro con 4 notti e 350 per una prenotazione da 5 notti.\r\n\r\n \r\n\r\n­","post_title":"Lido Palace Riva del Garda, inverno e Feste all'insegna di un'esperienza luxury","post_date":"2022-12-01T10:21:37+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1669890097000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435181","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dicembre sold out in casa Guiness Travel, a coronamento di un mese di novembre da record storico per quanto riguarda il numero di prenotazioni. “L’ampia disponibilità degli allotment aerei e sui servizi a terra ha spinto i viaggiatori a scegliere la nostra offerta ampia e variegata di itinerari, con la certezza di non incappare in sorprese tariffarie di nessun tipo - racconta la salse manager del to, Elvira D’Aversa -. Ciò a cui stiamo assistendo è una grande dimostrazione di fiducia della clientela verso il nostro prodotto, ancor più evidente se si considera che le vendite invernali non avevano mai raggiunto un tale volume nel nostro business trade”.\r\n\r\nDiverse le aree che hanno regalato le maggiori soddisfazioni. In Europa, si confermano le classiche capitali evergreen legate agli short break di cinque giorni, con un ritorno fortissimo di Vienna e Praga. Soprattutto la capitale austriaca ritorna prepotentemente nei radar, spinta dal potente richiamo delle festività di fine anno. Anche la formula del long tour fa registrare ottimi numeri in Spagna e Portogallo, naturale scia di un trend positivo sulla destinazione che non ha conosciuto soste dalla scorsa primavera. Puntando la lente più a est, non fa più clamore ormai il grande successo della Turchia, che fa di Istanbul una delle metropoli più corteggiate dell’ultimo periodo.\r\n\r\nNell’ambito del Vicino Oriente, spopolano Giordania, Egitto ed Emirati Arabi, Paesi che godono in questo momento dell’anno di un clima particolarmente favorevole al turismo. Forse la sorpresa più grande viene allora dalla netta ripresa di mete lungo raggio, quali il Vietnam e la Thailandia, che hanno storicamente sofferto più di altre l’emergenza dovuta all’insorgere della pandemia. Altro motivo di ottimismo è poi l’aumento delle prenotazioni nel primo trimestre del 2023, quando Guiness Travel dispiegherà più di 30 partenze in Europa e nel resto del mondo, sfruttando la finestra climatica migliore di molte destinazioni e un’ampia vendibilità grazie ad avvicinamenti da tutta Italia. Novità la Spagna del Nord 2023, con un nuovo operativo su Madrid che permette di godere della vitalità e del fascino della capitale iberica.\r\n\r\n“Continuità della filosofia aziendale, processo di sviluppo tecnologico e semplificazione graduale per agevolare le adv e il comparto booking: concetti chiave che ci sono particolarmente a cuore - conclude Elvira D'Aversa -. Inoltre, i risultati gratificanti che stiamo ottenendo testimoniano ancora una volta il grande lavoro di programmazione, la sinergia vincente con tutta la filiera del trade, una campagna mirata di content marketing e una serie di solide partnership con gli enti del turismo”.","post_title":"Con il dicembre sold out, Guiness Travel lancia la novità Spagna del Nord per il 2023","post_date":"2022-12-01T09:40:31+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669887631000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435178","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_435179\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Un particolare di un appartamento Numa Fiore a Firenze[/caption]\r\n\r\nProsegue l'espansione in Italia del gruppo Numa, che aggiunge 58 boutique apartment a Firenze e Roma al proprio portfolio tricolore. Nel capoluogo toscano, in particolare, dopo il Vita e il Rodo arriva Numa Fiore, situato nel quartiere turistico di San Giovanni, a pochi minuti a piedi da piazza della Signoria. A Roma invece è stata firmata una serie di accordi per un altro complesso di boutique apartment in zona stazione Termini da inaugurarsi nell'estate 2023 fa seguito all'apertura del Numa Vici di piazza Venezia dello scorso marzo.\r\n\r\n“Con l’apertura di altre due nuove proprietà in Italia, stiamo portando avanti la nostra strategia di espansione. La Penisola ospita il maggior numero di siti patrimonio Unesco al mondo ed è una calamita turistica in Europa - racconta il director real estate expansion di Numa Italia, Gabriel Coen -. Per noi è uno dei mercati più importanti del futuro e il nostro modello, con i nostri eleganti boutique apartment, si adatta perfettamente alle caratteristiche del mercato nazionale. Siamo quindi alla ricerca di ulteriori proprietà in posizioni strategiche a Roma, Milano e Firenze, già per il prossimo anno”.","post_title":"Gruppo Numa: in arrivo altri 58 boutique apartment tra Firenze e Roma","post_date":"2022-12-01T09:30:37+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1669887037000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435135","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«La Bit è un evento fondamentale, che permette alla Lombardia di promuovere a livello internazionale il suo territorio e valorizzare le proprie eccellenze».\r\n\r\nCosì Lara Magoni, assessore regionale al turismo, marketing territoriale e moda, intervenuta nel corso della conferenza stampa di presentazione della Borsa Internazionale del Turismo 2023, in programma a Milano dal 12 al 24 febbraio 2023.\r\n\r\nAlla conferenza hanno partecipato, tra gli altri: il ministro del turismo, Daniela Santanché, l'amministratore delegato di Fiera Milano, Luca Palermo; il direttore turismo e prossimità, DG Grow, della Commissione europea, Valentina Superti, la vicepresidente European travel commission, Magda Antonioli.\r\n\r\n«La Lombardia - ha aggiunto l'assessore Magoni - è una terra ad alta vocazione turistica e ha tutte le carte in regola per essere attrattiva a livello globale, grazie ai suoi aeroporti internazionali, ad una metropoli della moda e del design come Milano, al 40% del territorio fatto di montagne e alla zona lacustre più grande d'Europa. Senza dimenticare i 20 siti Unesco».\r\n\r\n«Il nostro obiettivo - ha concluso - è fare squadra: lavorare in sinergia tra istituzioni, enti ed associazioni per proporre esperienze innovative e ricercate, valorizzando anche le destinazioni meno blasonate. In Lombardia abbiamo ben chiaro che il turismo è trasversale; insieme a cultura, arte, enogastronomia e sport è strategico per promuovere i grandi eventi, a cominciare dalle Olimpiadi Invernali del 2026»","post_title":"Lara Magoni: «Con la Bit promuoviamo il nostro territorio»","post_date":"2022-11-30T12:12:14+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1669810334000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti