14 August 2022

Msc apre le porte del suo Sporting Center di Sorrento al Forum dei giovani dell’Unwto

[ 0 ]

Oggi pomeriggio alle 15 il gruppo Msc aprirà le porte dell’Msc Sporting Center di Sorrento a 130 bambini e ragazzi tra i 12 e i 18 anni provenienti da 60 paesi di tutto il mondo, per avvicinarli al settore marittimo e sensibilizzarli sul rispetto del mare e dell’ambiente. Una giornata di formazione intitolata “Il trasporto marittimo e il turismo come motori di un futuro sostenibile”, in cui i ragazzi si cimenteranno con il simulatore di navigazione presente nella struttura, nelle manovre di ingresso e di uscita di una nave da crociera nel porto di Napoli. La giornata vedrà poi il coinvolgimento dei giovani in diverse attività legate alla tradizione e al rispetto dell’ecosistema, imparando a eseguire nodi marinari da un capitano di lungo corso ed esplorando un’area protetta insieme a un team di esperti biologi.

“Il nostro gruppo è una delle realtà private al mondo che maggiormente investe per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie sempre nuove da impiegare sulle proprie navi per la riduzione dell’impatto ambientale – spiega il managing director Msc Crociere, Leonardo Massa -. Tecnologie che poi possono essere utili anche in altri comparti. Basti pensare alle fuel cells, in grado di convertire il calore generato negli impianti di scarico per generare nuova energia da utilizzare con i sistemi della nave; oppure al progetto della prima grande nave da crociera al mondo alimentata a idrogeno che stiamo portando avanti con Fincantieri e Snam. Il coinvolgimento e la sensibilizzazione dei ragazzi fa parte di questo percorso verso un mondo sempre più sostenibile, perché saranno loro che si occuperanno del nostro pianeta quando diventeranno adulti”.

L’iniziativa rientra all’interno del primo Global Youth Tourism Summit, organizzato dalla Unwto a Sorrento dal 27 giugno al 3 luglio incentrato sul tema del turismo sostenibile internazionale. Si tratta di un appuntamento che ha l’obiettivo di aiutare le nuove generazioni a contribuire alla costruzione di un settore che combini sostenibilità, cultura, gastronomia, innovazione e azione per il clima, offrendo una piattaforma unica per condividere e discutere idee, visioni e proposte innovative per il futuro.

Sabato 2 luglio, sempre il gruppo Msc curerà anche un’escursione sul campo, Esplorando le ricche risorse dei nostri mari, realizzata in collaborazione con l’ong italiana Marevivo. Il viaggio si articolerà in tre attività: un’escursione in barca, l’osservazione del mare con snorkeling, accompagnati da guide esperte e da un biologo marino




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti