6 October 2022

Liberty Lines arricchisce la propria offerta con i tour guidati Civitatis

[ 0 ]

Tour guidati in diverse località, fra cui per esempio Palermo, Trapani, Messina o diverse mete delle isole minori siciliane, come Eolie ed Egadi, tradizionali destinazioni servite dalla compagnia. E’ la nuova offerta disponibile sul sito della compagnia di navigazione veloce Liberty Lines, grazie all’accordo appena siglato con l’operatore spagnolo Civitatis.

A Favignana e Levanzo, per esempio, è ora possibile effettuare escursioni in barca a vela e fare snorkeling nelle cale più belle delle due isole, mentre a Lipari si può andare alla scoperta delle mura spagnole, delle stradine del centro storico e visitare il parco archeologico di Diana. Il tutto con l’ausilio di guide multilingue, da scegliere in fase di prenotazione, e potendo anche contare su un’offerta di pasti a completamento dei pacchetti.

Nelle intenzioni delle due aziende l’offerta delle escursioni e dei pacchetti andrà ad aumentare nel corso dei prossimi mesi, compatibilmente con l’evolversi della situazione legata alla pandemia. Attraverso una pagina web congiunta, appositamente creata, i clienti Liberty Lines potranno infine prenotare una delle oltre 8 mila escursioni in lingua italiana che la piattaforma Civitatis offre in tutto il mondo.

“La partnership con Civitatis ci consentirà di arricchire l’offerta alla nostra clientela, specie straniera – spiega il direttore commerciale di Liberty Lines, Nunzio Formica -. Con questa iniziativa la nostra politica commerciale per il 2021, che ha già visto la recente introduzione del programma Liberty Express, va a completarsi: ora ci auguriamo che le condizioni globali cambino il più rapidamente possibile in modo da poter tornare a programmare la stagione turistica con prospettive diverse”.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431795 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Volotea rilancia su Torino in vista delle festività natalizie: decollerà infatti dal prossimo 8 dicembre il volo alla volta di Parigi - Charles De Gaulle, collegamento che avrà 2 frequenze a settimana, ogni giovedì e domenica. Sempre l’8 dicembre, si torna a volare verso Palermo, con fino a 3 frequenze settimanali. Con l'aggiunta di queste due rotte, salgono a 8 le destinazioni servite da Volotea da Torino. Durante la stagione estiva 2022, il vettore ha trasportato a Torino oltre 158.000 passeggeri, con un’offerta complessiva di oltre 167.000 posti in vendita. “Torino e la Francia saranno più vicine grazie alla nostra nuova rotta: sarà possibile approfittarne da subito per organizzare una vacanza o uno short-break in uno dei momenti più belli dell’anno, il periodo natalizio, che in questo 2022 inizia con il lungo ponte dell’Immacolata - ha dichiarato Valeria Rebasti, country manager Italy & Southeastern Europe della compagnia -. Inoltre, grazie alla nuova rotta, amplificheremo il traffico di turisti stranieri desiderosi di raggiungere Torino e visitare le bellezze del Piemonte, sostenendo e rafforzando così l'economia locale. Infine, non va dimenticato il ripristino del collegamento verso Palermo, che rafforza ulteriormente la nostra offerta di voli domestici da e per Torino”. “Siamo certi che i due collegamenti per Parigi e per Palermo soddisferanno le esigenze di viaggio sia di chi intende trascorrere le vacanze invernali in luoghi di interesse turistico, sia di coloro che vogliono riavvicinarsi ai familiari per le feste”  ha commentato Andrea Andorno, ad Torino Airport . Il network Volotea da Torino include 6 destinazioni in Italia (Cagliari, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo e Pantelleria) e 2 all’estero, 1 in Grecia (Atene) e 1 in Francia (Parigi).   [post_title] => Volotea: nuova rotta Torino-Parigi, a partire dal prossimo 8 dicembre [post_date] => 2022-10-06T12:16:17+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665058577000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431780 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Al via la nuova promo di Boscolo Tours destinata ai clienti delle agenzie di viaggio che da oggi fino al 23 ottobre prenoteranno i tour in partenza a dicembre: tutte le prenotazioni effettuate nel periodo indicato includeranno l’assicurazione Zero Rischi in omaggio, a garanzia di una copertura completa contro ogni imprevisto prima e durante il viaggio, incluso il rimborso integrale delle penali in caso di annullamento o interruzione. Un ulteriore strumento che Boscolo dedica al trade per supportare gli agenti nelle vendite degli ultimi mesi dell’anno sulle partenze tradizionali del periodo: dai mercatini di Natale in Italia e in Europa alle mete da scoprire nelle feste di fine anno, con molte proposte di viaggi guidati non solo nelle più belle regioni del nostro paese e tra le capitali del vecchio continente ma anche nei luoghi più suggestivi proposti dal catalogo Boscolo in Egitto, Giordania, Marocco e nella gettonatissima Turchia.   [post_title] => Boscolo: polizza Zero Rischi inclusa per le prenotazioni fino a 23 ottobre su partenze a dicembre [post_date] => 2022-10-06T10:51:25+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665053485000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431768 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un invito immersivo di gastronomia e musica nel perimetro privatissimo della propria suite. Rocco Forte presenta la nuova proposta Musical suite service: da soprani affermati a gruppi funky-jazz, fino a giovani talenti provenienti da rinomate istituzioni musicali, gli ospiti avranno così il privilegio di assistere a un loro concerto privato nel comfort della propria suite, accompagnato da un piacevole rinfresco. Cantanti e suonatori d'archi, tastiere e fiati, solisti e gruppi, ogni hotel ha stilato un divertente cartellone per proporre una colazione, pranzo o cena davvero coinvolgente: una regia azzeccata per sorprendere una persona cara, l’inestimabile esibizione per un grande fan o semplicemente il perfetto climax di un convito delizioso. Perché dunque non riunire per esempio gli amici nella propria suite per una sessione jazz nella Blaton suite dell'hotel Amigo? Già prediletta da Serge Gainsbourg, è la cornice ideale per una serata ben scandita, con un drink in mano e la cena in arrivo, mentre il trio jazz esegue i brani preferiti di tutti i presenti. In alternativa, per una romantica serata a due, la terrazza della suite Picasso all'hotel de Russie fa da cornice a un'indimenticabile cena romana: la famosa cucina di Fulvio Pierangelini e un soprano che riempie l’aria con le delicate note di una serenata. Le cornamuse del Balmoral, ed è subito Scozia al suo massimo nella Glamis suite. I cantanti d'opera del Maggio Musicale fiorentino cantano in esclusiva per gli ospiti dell'hotel Savoy, con la cupola del Brunelleschi ad aggiungere magia; al Brown's Hotel di Londra le possibilità sono infinite, perché l’hotel ha il proprio esperto musicale in-house. La State Opera di Berlino, proprio di fronte all'hotel de Rome, è un gorgheggio elegante sempre a disposizione; a Monaco di Baviera, i giovani talenti dell'università di Musica e Teatro si dilettano con qualsiasi strumento musicale. Con vista sullo skyline della città Eterna, il maestro dell'hotel de la Ville regala l’intero spettro musicale romano per scelte inedite. A Palermo, il teatro Massimo è un tuffo nelle antiche tradizioni con una serenata siciliana nelle Signature suite di Villa Igiea. [post_title] => Con il Musical suite service spettacolo e cena privata negli hotel Rocco Forte [post_date] => 2022-10-06T10:32:59+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665052379000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431771 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Non c'è soltanto il Nord America, con le sue preziose rotte, tra i mercati che Certares mira a far diventare strategici per Ita Airways, ma assumono rilievo anche America Latina e Africa. Nel primo caso si scommette sulla vasta presenza di discendenti italiani nella regione, nonché sull'emigrazione sudamericana quale zoccolo duro di clientela; nel secondo sulla capacità per alcune destinazioni di trasformarsi in rotte redditizie in tempi solitamente più veloci di quanto normalmente accada al lancio delle new entry. Sono questi gli ultimi dettagli che emergono dal piano del fondo Usa per il futuro di Ita Airways, secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, oltre a un possibile maggior peso di Delta Air Lines che viene dato come partner industriale e una partecipazione del 10-15% nel capitale della compagnia aerea, con un investimento di 80-100 milioni di euro.  La grande attenzione alle regioni del sud del mondo pone poi l'aeroporto di Roma Fiumicino in una posizione centrale quale hub per i collegamenti con l’America Latina e l’Africa.  Intanto, Certares si appresta a incontrare il prossimo 11 ottobre i sindacati del settore, mentre l'intero dossier Ita verrà "personalmente attenzionato da Giorgia Meloni" come sottolineato da Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia: l'ennesima sfida per il nuovo esecutivo che si appresta a governare il paese. [post_title] => Ita Airways-Certares e quel progetto che fa rotta verso il Sud del mondo [post_date] => 2022-10-06T10:25:41+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665051941000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431763 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono più di 14 mila i ragazzi e le ragazze che, in vacanza nelle strutture Bravo, questa estate hanno avuto la possibilità di coltivare le proprie passioni e di liberare il proprio talento nascosto. Con le Bravo Special Academy House of Talent, infatti, gli ospiti più giovani (9-14 anni) del brand di villaggi di Alpitour World hanno potuto intrattenersi con dei workshop di attività di ogni genere: tra lezioni di musica, di fotografia, di radio e di recitazione, non sono mancate nemmeno academy di TikTok e di street art. Molto apprezzata è stata l’opportunità di confrontarsi in prima persona con la crew di influencer di House of Talent, presente nelle strutture Bravo Alimini, Bravo Fantazia Resort e Bravo Viva Dominicus Beach. I numerosi partecipanti alle academy hanno potuto anche partecipare al casting Join the crew, ovvero le selezioni per entrare a far parte di House of Talent. Sono arrivate ben 500 candidature, e tra esse sono stati selezionati otto talentuosi ragazzi. Di questi, solo quattro verranno invitati a Milano nel mese di ottobre per un’ultima selezione, e soltanto una persona potrà coronare il suo sogno: diventare ufficialmente un membro della crew di influencer più famosa d’Italia. “Siamo entusiasti del progetto che abbiamo costruito insieme ad House of Talent - sottolinea Cecilia Ferraresi, Bravo marketing manager -. È stata un’estate incredibile in cui siamo riusciti a coinvolgere migliaia di teenager e a farli sentire parte di una vera e propria famiglia. L’obiettivo di far divertire i ragazzi in vacanza con i proprio genitori e di farli sperimentare quante più attività possibili alla ricerca del proprio talento è stato portato a casa con successo”.   [post_title] => Bravo Special Academy House of Talent: 14 mila i ragazzi coinvolti questa estate [post_date] => 2022-10-06T10:01:57+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665050517000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431758 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un team multidisciplinare a disposizione degli agenti di viaggio, che vanta non solo addetti booking, ma anche esperti di operativo e commerciale, in grado di supportare ancora più efficacemente coloro che già utilizzano la piattaforma dinamica di self-booking. E' una delle iniziative comprese nel piano di rilancio di Jump, il tour operator dinamico di casa Uvet, che si prepara a vivere un autunno ricco di novità. E' stata infatti anche annunciata un'imminente campagna con il nuovo Claim “Jump, il velocista dinamico. Book Easy sempre, Tailor Made quando vuoi!”, creato dall’ufficio marketing del gruppo, in grado di riassumere efficacemente le caratteristiche della piattaforma: velocità di restituzione risultati, facilità di prenotazione, possibilità di acquistare prodotti già pacchettizzati o creati su misura dall’agente di viaggio unitamente alla possibilità di gestire in autonomia la propria redditività, impostando il prezzo di vendita. Al via infine pure la stampa di un folder illustrativo e il lancio di una campagna di incentivazione vendite, che verrà presentata alle agenzie di viaggio nel corso dei prossimi webinar organizzati dall’operatore, con programmi meritocratici premianti come il cashback e i membership awards. “Nel corso dell’autunno presenteremo anche alcune importanti novità che accompagnano il rilascio dell’ultima release della piattaforma – commenta Leonardo Rosatelli, coordinatore del progetto Jump –, come l’utile servizio di alert che si attiva in caso di diminuzione del prezzo di un servizio, il sistema di assegnazione dei posti volo direttamente dal portale, la ricerca di tariffe volo pubbliche o negoziate e ulteriori filtri utili nella ricerca di hotel”. [post_title] => Una campagna di incentivazione e un nuovo team multidisciplinare per il rilancio di Jump [post_date] => 2022-10-06T09:52:38+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665049958000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431675 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => A partire da Ottobre 2022 Villa Gelsomino riserva ai propri ospiti l’opportunità di rendere ancora più unico e indimenticabile il proprio soggiorno sulle colline di Santa Margherita Ligure. Sarà, infatti, possibile prenotare, in abbinamento a una delle suite, il percorso di degustazione “Delicious dinner” che prevede una cena servita nella suggestiva location del patio o del salone nobile della Villa. Godendosi uno dei panorami più romantici della riviera italiana — il borgo di Portofino e il suo golfo — gli ospiti potranno gustare una cena a cura del rinomato ristorante di Rapallo “Rocco e i suoi fratelli”. In base alle proprie preferenze, sarà possibile scegliere tra due opzioni di menu — mare o monti — che prevedono rivisitazioni in chiave gourmet dei piatti tipici della tradizione Italiana e un’accurata selezione di vini ad accompagnare ogni piatto. Villa Gelsomino ha mantenuto immutato nel tempo il fascino liberty di fine XVIII secolo, offrendo oggi ai propri clienti un soggiorno immerso nella tranquillità delle colline di Santa Margherita e il lusso della modernità. Le 5 suite vista mare, caratterizzate da affreschi originali e pavimenti in graniglia genovese, rappresentano un omaggio alle più affascinanti località della riviera ligure: San Fruttuoso, Camogli, Portofino, Cinque Terre e Portovenere. Da sempre attento alla cura per i dettagli e alle esigenze dei clienti, fin dalla sua nascita il boutique hotel ha scelto di agire concretamente per la tutela dell’ambiente e di proporre uno stile di vita ecosostenibile. Per questo motivo, Villa Gelsomino utilizza energia green al 100% ed è plastic free.   [post_title] => Villa Gelsomino, il percorso Delicious Dinner per cenare in un contesto da favola [post_date] => 2022-10-05T12:08:58+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664971738000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431664 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_379784" align="alignleft" width="300"] Marco Troncone[/caption] Aeroporti di Roma rilancia gli investimenti e gli impegni sul fronte della sostenibilità ambientale, grazie alla sottoscrizione di una nuova "linea di credito revolving  sustainability linked da 350 milioni di euro e durata cinque anni, con possibilità di estensione fino a ulteriori due anni".  “Questa operazione, nel distintivo formato sustainability-linked – ha dichiarato Marco Troncone, ad di Aeroporti di Roma – incrementa ulteriormente la quota di fonti di finanziamento legate alla sostenibilità e arricchisce e irrobustisce il nostro impegno concreto su questo fronte, pilastro portante della strategia di gruppo. Difatti, nonostante le attuali difficoltà del settore energetico, l’impegno di decarbonizzazione diviene ancora più ambizioso, triplicando l’obiettivo di abbattimento delle emissioni di accessibilità (Scope 3), facendo soprattutto leva su una futura rete a tendere di 5.400 punti ricarica per veicoli elettrici, le prime già operative da settembre, e puntando sull’accesso su ferrovia, valorizzando la partnership con Ferrovie dello Stato. "Il set di impegni viene inoltre arricchito da un obiettivo di parità di genere nell’ambito delle figure gestionali chiave del nostro gruppo. Gli impegni del nostro Financing Framework sono oggetto di reporting e continuo monitoraggio da terze parti a conferma che è il tempo della concretezza e della credibilità a sostegno di una fase di transizione di un settore strategico per il Paese che sarà impegnativa ma, col giusto approccio, realizzabile nei tempi e nei modi necessari”. Questa linea di credito sostituisce il precedente finanziamento revolving da 250 milioni di euro firmato a luglio 2016 e in scadenza a luglio 2023, con lo scopo di rafforzare il profilo di liquidità della società. L’operazione, nel solco dell’emissione obbligazionaria del 2021, è strutturata in formato sustainability-linked, al fine di rafforzare la profonda integrazione tra obiettivi di sostenibilità e strategia finanziaria della società. Grazie al nuovo finanziamento revolving, l’incidenza degli strumenti di finanza sostenibile nella struttura del capitale di ADR è ora pari al 40% circa, in linea con l’obiettivo di raggiungere almeno il 50% entro il 2025. [post_title] => Adr a tutto green: nuova linea di credito sostenibile da 350 milioni di euro [post_date] => 2022-10-05T10:38:04+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664966284000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431635 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’Engadina è una terra affascinante: laghi, valli e montagne che d’inverno si coprono di una coltre di neve per offrire sport di ogni tipo. E tra tanta bellezza, circondato da grandi spazi, si erge a Celerina il Cresta Palace, una struttura che risale al 1906 e ha poi saputo rinnovarsi, preservando lo stile e la bellezza antichi ma offrendo ai suoi ospiti ogni comodità. Le 90 stanze dell’hotel, 40 delle quali completamente rinnovate la scorsa estate, sono arredate in una diversa nuance di colore su ciascuno dei quattro piani e si affacciano su un panorama adatto al golf e alle escursioni durante l’estate e perfetto per gli sport sul ghiaccio e lo sci invernali, con un comodo ski-in e ski-out e anche la scuola-sci. «Il mercato italiano per noi è molto importante - spiega il direttore Markus Tauss -. Dopo il periodo della pandemia il Cresta Palace riapre agli ospiti stranieri e, in particolare, proprio agli italiani, che possono raggiungere la destinazione in due ore e mezza in macchina ma anche viaggiando fino all’antica stazione di Celerina (1903) a bordo del Trenino Rosso del Bernina, gestito dalla Ferrovia Retica». Il Cresta Palace è connesso all’area sciistica di St.Moritz e ci sono 250 chilometri di percorso per lo sci di fondo. Nel pomeriggio, dopo le diverse attività, si può apprezzare una pausa coffee&cake ascoltando il pianoforte, prenotare lezioni di yoga e diverse attività di fitness o visitare i laghi in sella a una bicicletta elettrica. Il Cresta Palace accoglie con gioia tutti gli ospiti offrendo uno spazio per i bambini, una rilassante area wellness e ben cinque differenti ristoranti, capaci di rispondere a ogni esigenza e con una curata offerta f&b. [post_title] => Lo svizzero Cresta Palace riapre agli stranieri dopo un'importante restyling di 40 delle sue camere [post_date] => 2022-10-05T10:34:39+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664966079000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "liberty lines arricchisce la propria offerta con i tour guidati civitatis" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":102,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2536,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431795","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Volotea rilancia su Torino in vista delle festività natalizie: decollerà infatti dal prossimo 8 dicembre il volo alla volta di Parigi - Charles De Gaulle, collegamento che avrà 2 frequenze a settimana, ogni giovedì e domenica. Sempre l’8 dicembre, si torna a volare verso Palermo, con fino a 3 frequenze settimanali. Con l'aggiunta di queste due rotte, salgono a 8 le destinazioni servite da Volotea da Torino.\r\nDurante la stagione estiva 2022, il vettore ha trasportato a Torino oltre 158.000 passeggeri, con un’offerta complessiva di oltre 167.000 posti in vendita.\r\n“Torino e la Francia saranno più vicine grazie alla nostra nuova rotta: sarà possibile approfittarne da subito per organizzare una vacanza o uno short-break in uno dei momenti più belli dell’anno, il periodo natalizio, che in questo 2022 inizia con il lungo ponte dell’Immacolata - ha dichiarato Valeria Rebasti, country manager Italy & Southeastern Europe della compagnia -. Inoltre, grazie alla nuova rotta, amplificheremo il traffico di turisti stranieri desiderosi di raggiungere Torino e visitare le bellezze del Piemonte, sostenendo e rafforzando così l'economia locale. Infine, non va dimenticato il ripristino del collegamento verso Palermo, che rafforza ulteriormente la nostra offerta di voli domestici da e per Torino”.\r\n“Siamo certi che i due collegamenti per Parigi e per Palermo soddisferanno le esigenze di viaggio sia di chi intende trascorrere le vacanze invernali in luoghi di interesse turistico, sia di coloro che vogliono riavvicinarsi ai familiari per le feste”  ha commentato Andrea Andorno, ad Torino Airport .\r\nIl network Volotea da Torino include 6 destinazioni in Italia (Cagliari, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo e Pantelleria) e 2 all’estero, 1 in Grecia (Atene) e 1 in Francia (Parigi).\r\n ","post_title":"Volotea: nuova rotta Torino-Parigi, a partire dal prossimo 8 dicembre","post_date":"2022-10-06T12:16:17+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1665058577000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431780","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Al via la nuova promo di Boscolo Tours destinata ai clienti delle agenzie di viaggio che da oggi fino al 23 ottobre prenoteranno i tour in partenza a dicembre: tutte le prenotazioni effettuate nel periodo indicato includeranno l’assicurazione Zero Rischi in omaggio, a garanzia di una copertura completa contro ogni imprevisto prima e durante il viaggio, incluso il rimborso integrale delle penali in caso di annullamento o interruzione.\r\n\r\nUn ulteriore strumento che Boscolo dedica al trade per supportare gli agenti nelle vendite degli ultimi mesi dell’anno sulle partenze tradizionali del periodo: dai mercatini di Natale in Italia e in Europa alle mete da scoprire nelle feste di fine anno, con molte proposte di viaggi guidati non solo nelle più belle regioni del nostro paese e tra le capitali del vecchio continente ma anche nei luoghi più suggestivi proposti dal catalogo Boscolo in Egitto, Giordania, Marocco e nella gettonatissima Turchia.\r\n\r\n ","post_title":"Boscolo: polizza Zero Rischi inclusa per le prenotazioni fino a 23 ottobre su partenze a dicembre","post_date":"2022-10-06T10:51:25+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1665053485000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431768","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un invito immersivo di gastronomia e musica nel perimetro privatissimo della propria suite. Rocco Forte presenta la nuova proposta Musical suite service: da soprani affermati a gruppi funky-jazz, fino a giovani talenti provenienti da rinomate istituzioni musicali, gli ospiti avranno così il privilegio di assistere a un loro concerto privato nel comfort della propria suite, accompagnato da un piacevole rinfresco. Cantanti e suonatori d'archi, tastiere e fiati, solisti e gruppi, ogni hotel ha stilato un divertente cartellone per proporre una colazione, pranzo o cena davvero coinvolgente: una regia azzeccata per sorprendere una persona cara, l’inestimabile esibizione per un grande fan o semplicemente il perfetto climax di un convito delizioso.\r\n\r\nPerché dunque non riunire per esempio gli amici nella propria suite per una sessione jazz nella Blaton suite dell'hotel Amigo? Già prediletta da Serge Gainsbourg, è la cornice ideale per una serata ben scandita, con un drink in mano e la cena in arrivo, mentre il trio jazz esegue i brani preferiti di tutti i presenti. In alternativa, per una romantica serata a due, la terrazza della suite Picasso all'hotel de Russie fa da cornice a un'indimenticabile cena romana: la famosa cucina di Fulvio Pierangelini e un soprano che riempie l’aria con le delicate note di una serenata.\r\n\r\nLe cornamuse del Balmoral, ed è subito Scozia al suo massimo nella Glamis suite. I cantanti d'opera del Maggio Musicale fiorentino cantano in esclusiva per gli ospiti dell'hotel Savoy, con la cupola del Brunelleschi ad aggiungere magia; al Brown's Hotel di Londra le possibilità sono infinite, perché l’hotel ha il proprio esperto musicale in-house. La State Opera di Berlino, proprio di fronte all'hotel de Rome, è un gorgheggio elegante sempre a disposizione; a Monaco di Baviera, i giovani talenti dell'università di Musica e Teatro si dilettano con qualsiasi strumento musicale. Con vista sullo skyline della città Eterna, il maestro dell'hotel de la Ville regala l’intero spettro musicale romano per scelte inedite. A Palermo, il teatro Massimo è un tuffo nelle antiche tradizioni con una serenata siciliana nelle Signature suite di Villa Igiea.","post_title":"Con il Musical suite service spettacolo e cena privata negli hotel Rocco Forte","post_date":"2022-10-06T10:32:59+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["nofascione"],"post_tag_name":["nofascione"]},"sort":[1665052379000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431771","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Non c'è soltanto il Nord America, con le sue preziose rotte, tra i mercati che Certares mira a far diventare strategici per Ita Airways, ma assumono rilievo anche America Latina e Africa. Nel primo caso si scommette sulla vasta presenza di discendenti italiani nella regione, nonché sull'emigrazione sudamericana quale zoccolo duro di clientela; nel secondo sulla capacità per alcune destinazioni di trasformarsi in rotte redditizie in tempi solitamente più veloci di quanto normalmente accada al lancio delle new entry.\r\n\r\nSono questi gli ultimi dettagli che emergono dal piano del fondo Usa per il futuro di Ita Airways, secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, oltre a un possibile maggior peso di Delta Air Lines che viene dato come partner industriale e una partecipazione del 10-15% nel capitale della compagnia aerea, con un investimento di 80-100 milioni di euro. \r\n\r\nLa grande attenzione alle regioni del sud del mondo pone poi l'aeroporto di Roma Fiumicino in una posizione centrale quale hub per i collegamenti con l’America Latina e l’Africa. \r\n\r\nIntanto, Certares si appresta a incontrare il prossimo 11 ottobre i sindacati del settore, mentre l'intero dossier Ita verrà \"personalmente attenzionato da Giorgia Meloni\" come sottolineato da Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia: l'ennesima sfida per il nuovo esecutivo che si appresta a governare il paese.","post_title":"Ita Airways-Certares e quel progetto che fa rotta verso il Sud del mondo","post_date":"2022-10-06T10:25:41+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["topnews"],"post_tag_name":["Top News"]},"sort":[1665051941000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431763","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono più di 14 mila i ragazzi e le ragazze che, in vacanza nelle strutture Bravo, questa estate hanno avuto la possibilità di coltivare le proprie passioni e di liberare il proprio talento nascosto. Con le Bravo Special Academy House of Talent, infatti, gli ospiti più giovani (9-14 anni) del brand di villaggi di Alpitour World hanno potuto intrattenersi con dei workshop di attività di ogni genere: tra lezioni di musica, di fotografia, di radio e di recitazione, non sono mancate nemmeno academy di TikTok e di street art. Molto apprezzata è stata l’opportunità di confrontarsi in prima persona con la crew di influencer di House of Talent, presente nelle strutture Bravo Alimini, Bravo Fantazia Resort e Bravo Viva Dominicus Beach.\r\n\r\nI numerosi partecipanti alle academy hanno potuto anche partecipare al casting Join the crew, ovvero le selezioni per entrare a far parte di House of Talent. Sono arrivate ben 500 candidature, e tra esse sono stati selezionati otto talentuosi ragazzi. Di questi, solo quattro verranno invitati a Milano nel mese di ottobre per un’ultima selezione, e soltanto una persona potrà coronare il suo sogno: diventare ufficialmente un membro della crew di influencer più famosa d’Italia.\r\n\r\n“Siamo entusiasti del progetto che abbiamo costruito insieme ad House of Talent - sottolinea Cecilia Ferraresi, Bravo marketing manager -. È stata un’estate incredibile in cui siamo riusciti a coinvolgere migliaia di teenager e a farli sentire parte di una vera e propria famiglia. L’obiettivo di far divertire i ragazzi in vacanza con i proprio genitori e di farli sperimentare quante più attività possibili alla ricerca del proprio talento è stato portato a casa con successo”.\r\n\r\n ","post_title":"Bravo Special Academy House of Talent: 14 mila i ragazzi coinvolti questa estate","post_date":"2022-10-06T10:01:57+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1665050517000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431758","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un team multidisciplinare a disposizione degli agenti di viaggio, che vanta non solo addetti booking, ma anche esperti di operativo e commerciale, in grado di supportare ancora più efficacemente coloro che già utilizzano la piattaforma dinamica di self-booking. E' una delle iniziative comprese nel piano di rilancio di Jump, il tour operator dinamico di casa Uvet, che si prepara a vivere un autunno ricco di novità.\r\n\r\nE' stata infatti anche annunciata un'imminente campagna con il nuovo Claim “Jump, il velocista dinamico. Book Easy sempre, Tailor Made quando vuoi!”, creato dall’ufficio marketing del gruppo, in grado di riassumere efficacemente le caratteristiche della piattaforma: velocità di restituzione risultati, facilità di prenotazione, possibilità di acquistare prodotti già pacchettizzati o creati su misura dall’agente di viaggio unitamente alla possibilità di gestire in autonomia la propria redditività, impostando il prezzo di vendita.\r\n\r\nAl via infine pure la stampa di un folder illustrativo e il lancio di una campagna di incentivazione vendite, che verrà presentata alle agenzie di viaggio nel corso dei prossimi webinar organizzati dall’operatore, con programmi meritocratici premianti come il cashback e i membership awards.\r\n\r\n“Nel corso dell’autunno presenteremo anche alcune importanti novità che accompagnano il rilascio dell’ultima release della piattaforma – commenta Leonardo Rosatelli, coordinatore del progetto Jump –, come l’utile servizio di alert che si attiva in caso di diminuzione del prezzo di un servizio, il sistema di assegnazione dei posti volo direttamente dal portale, la ricerca di tariffe volo pubbliche o negoziate e ulteriori filtri utili nella ricerca di hotel”.","post_title":"Una campagna di incentivazione e un nuovo team multidisciplinare per il rilancio di Jump","post_date":"2022-10-06T09:52:38+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1665049958000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431675","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"A partire da Ottobre 2022 Villa Gelsomino riserva ai propri ospiti l’opportunità di rendere ancora più unico e indimenticabile il proprio soggiorno sulle colline di Santa Margherita Ligure. Sarà, infatti, possibile prenotare, in abbinamento a una delle suite, il percorso di degustazione “Delicious dinner” che prevede una cena servita nella suggestiva location del patio o del salone nobile della Villa.\r\n\r\nGodendosi uno dei panorami più romantici della riviera italiana — il borgo di Portofino e il suo golfo — gli ospiti potranno gustare una cena a cura del rinomato ristorante di Rapallo “Rocco e i suoi fratelli”. In base alle proprie preferenze, sarà possibile scegliere tra due opzioni di menu — mare o monti — che prevedono rivisitazioni in chiave gourmet dei piatti tipici della tradizione Italiana e un’accurata selezione di vini ad accompagnare ogni piatto.\r\n\r\nVilla Gelsomino ha mantenuto immutato nel tempo il fascino liberty di fine XVIII secolo, offrendo oggi ai propri clienti un soggiorno immerso nella tranquillità delle colline di Santa Margherita e il lusso della modernità. Le 5 suite vista mare, caratterizzate da affreschi originali e pavimenti in graniglia genovese, rappresentano un omaggio alle più affascinanti località della riviera ligure: San Fruttuoso, Camogli, Portofino, Cinque Terre e Portovenere.\r\n\r\nDa sempre attento alla cura per i dettagli e alle esigenze dei clienti, fin dalla sua nascita il boutique hotel ha scelto di agire concretamente per la tutela dell’ambiente e di proporre uno stile di vita ecosostenibile. Per questo motivo, Villa Gelsomino utilizza energia green al 100% ed è plastic free.\r\n\r\n ","post_title":"Villa Gelsomino, il percorso Delicious Dinner per cenare in un contesto da favola","post_date":"2022-10-05T12:08:58+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":["nofascione"],"post_tag_name":["nofascione"]},"sort":[1664971738000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431664","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_379784\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Marco Troncone[/caption]\r\n\r\nAeroporti di Roma rilancia gli investimenti e gli impegni sul fronte della sostenibilità ambientale, grazie alla sottoscrizione di una nuova \"linea di credito revolving  sustainability linked da 350 milioni di euro e durata cinque anni, con possibilità di estensione fino a ulteriori due anni\". \r\n\r\n“Questa operazione, nel distintivo formato sustainability-linked – ha dichiarato Marco Troncone, ad di Aeroporti di Roma – incrementa ulteriormente la quota di fonti di finanziamento legate alla sostenibilità e arricchisce e irrobustisce il nostro impegno concreto su questo fronte, pilastro portante della strategia di gruppo. Difatti, nonostante le attuali difficoltà del settore energetico, l’impegno di decarbonizzazione diviene ancora più ambizioso, triplicando l’obiettivo di abbattimento delle emissioni di accessibilità (Scope 3), facendo soprattutto leva su una futura rete a tendere di 5.400 punti ricarica per veicoli elettrici, le prime già operative da settembre, e puntando sull’accesso su ferrovia, valorizzando la partnership con Ferrovie dello Stato.\r\n\r\n\"Il set di impegni viene inoltre arricchito da un obiettivo di parità di genere nell’ambito delle figure gestionali chiave del nostro gruppo. Gli impegni del nostro Financing Framework sono oggetto di reporting e continuo monitoraggio da terze parti a conferma che è il tempo della concretezza e della credibilità a sostegno di una fase di transizione di un settore strategico per il Paese che sarà impegnativa ma, col giusto approccio, realizzabile nei tempi e nei modi necessari”.\r\n\r\nQuesta linea di credito sostituisce il precedente finanziamento revolving da 250 milioni di euro firmato a luglio 2016 e in scadenza a luglio 2023, con lo scopo di rafforzare il profilo di liquidità della società.\r\n\r\nL’operazione, nel solco dell’emissione obbligazionaria del 2021, è strutturata in formato sustainability-linked, al fine di rafforzare la profonda integrazione tra obiettivi di sostenibilità e strategia finanziaria della società. Grazie al nuovo finanziamento revolving, l’incidenza degli strumenti di finanza sostenibile nella struttura del capitale di ADR è ora pari al 40% circa, in linea con l’obiettivo di raggiungere almeno il 50% entro il 2025.","post_title":"Adr a tutto green: nuova linea di credito sostenibile da 350 milioni di euro","post_date":"2022-10-05T10:38:04+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664966284000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431635","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L’Engadina è una terra affascinante: laghi, valli e montagne che d’inverno si coprono di una coltre di neve per offrire sport di ogni tipo. E tra tanta bellezza, circondato da grandi spazi, si erge a Celerina il Cresta Palace, una struttura che risale al 1906 e ha poi saputo rinnovarsi, preservando lo stile e la bellezza antichi ma offrendo ai suoi ospiti ogni comodità. Le 90 stanze dell’hotel, 40 delle quali completamente rinnovate la scorsa estate, sono arredate in una diversa nuance di colore su ciascuno dei quattro piani e si affacciano su un panorama adatto al golf e alle escursioni durante l’estate e perfetto per gli sport sul ghiaccio e lo sci invernali, con un comodo ski-in e ski-out e anche la scuola-sci.\r\n\r\n«Il mercato italiano per noi è molto importante - spiega il direttore Markus Tauss -. Dopo il periodo della pandemia il Cresta Palace riapre agli ospiti stranieri e, in particolare, proprio agli italiani, che possono raggiungere la destinazione in due ore e mezza in macchina ma anche viaggiando fino all’antica stazione di Celerina (1903) a bordo del Trenino Rosso del Bernina, gestito dalla Ferrovia Retica».\r\n\r\nIl Cresta Palace è connesso all’area sciistica di St.Moritz e ci sono 250 chilometri di percorso per lo sci di fondo. Nel pomeriggio, dopo le diverse attività, si può apprezzare una pausa coffee&cake ascoltando il pianoforte, prenotare lezioni di yoga e diverse attività di fitness o visitare i laghi in sella a una bicicletta elettrica. Il Cresta Palace accoglie con gioia tutti gli ospiti offrendo uno spazio per i bambini, una rilassante area wellness e ben cinque differenti ristoranti, capaci di rispondere a ogni esigenza e con una curata offerta f&b.","post_title":"Lo svizzero Cresta Palace riapre agli stranieri dopo un'importante restyling di 40 delle sue camere","post_date":"2022-10-05T10:34:39+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664966079000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti