5 February 2023

Guiness Travel: dal 23 al 26 maggio un roadshow in sette tappe nel Centro-Sud Italia

[ 0 ]

Un roadshow in sette tappe che attraverserà il Centro-Sud Italia, con una formula flessibile e dinamica. Si chiama Ti ViaggiAmo il nuovo format in rampa di lancio firmato Guiness Travel, per annunciate novità e progetti del tour operator capitolino.  Lo scopo è quello di ripartire con slancio, adoperandosi per il rafforzamento del network e massimizzando nuove occasioni di incontro e di collaborazioni vantaggiose.

Con l’obiettivo di incontrare il maggior numero di agenzie, il roadshow sarà declinato in due differenti momenti tra mattino e sera, con altrettante tappe in aree di prossimità all’interno della stessa giornata. Salerno aprirà le danze il 23 maggio, il 24 sono poi in calendario Matera e Taranto, il 25 ci si sposterà quindi a Brindisi e a Lecce, prima della conclusione il 26 a Barletta e a Foggia. Il format prevede, al termine della presentazione del prodotto e di un dibattito di consolidamento, un pranzo light a chiusura delle attività della mattina e una cena a conclusione di quelle serali.

“Alla luce di un trend in ripresa, abbiamo ritenuto fondamentale tornare agli eventi in presenza – spiega la sales manager di Guiness Travel, Elvira D’Aversa -. L’interazione con il trade è da sempre uno degli aspetti su cui investiamo di più, consapevoli che la partita vincente si gioca sul campo di una profonda sinergia tra agenzie radicate nel territorio e to”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438653 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438654" align="alignleft" width="300"] Il Fehmarnbelt[/caption] La Danimarca e la Germania saranno presto collegate da un tunnel sottomarino lungo 18 chilometri. Il Fehmarnbelt sarà il tunnel ferroviario e stradale più lungo al mondo quando sarà completato nel 2029. Questo progetto da 10 miliardi di euro collegherà Rødbyhavn sull'isola danese di Lolland e Puttgarden nel nord della Germania e avrà due autostrade a doppia corsia e due binari elettrificati. Ottimizzazione del tragitto Il viaggio attraverso di esso richiederà sette minuti in treno e 10 minuti in auto, evitando una deviazione di 160 chilometri attraverso il territorio danese. I tempi di viaggio in treno da Amburgo a Copenaghen in saranno ridotti da circa cinque ore a meno di tre. Un collegamento stradale sostituirà un servizio di traghetti incredibilmente trafficato che trasporta milioni di passeggeri all'anno. La Danimarca prevede inoltre di costruire linee ferroviarie elettriche ad alta velocità. L'idea di collegare la Germania alla Danimarca con un tunnel non è nuova. Dopo 10 anni di progettazione, la costruzione è iniziata nel 2020 sul lato danese e poi nel 2021 sul lato tedesco. Il tunnel costerà complessivamente 10 miliardi di euro, con un contributo di 1,1 miliardi di euro da parte dell'UE. [post_title] => Danimarca e Germania collegate con un progetto da 10 miliardi  [post_date] => 2023-02-03T12:46:37+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675428397000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438628 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Wizz Air continua a rivedere il posizionamento della propria capacità sugli aeroporti italiani. Questa volta tocca a Milano Malpensa, che perderà 14 voli alla settimana diretti a Catania a favore di Linate. Dal City Airport la low cost opererà quindi due voli giornalieri - pomeridiani e serali - verso lo scalo di Fontanarossa. "I viaggiatori catanesi - spiega una nota del vettore - avranno così un accesso più comodo alla città di Milano. I voli per Milano Linate inizieranno a partire dal 26 marzo 2023, mentre i voli per Milano Malpensa continueranno a essere giornalieri. "Monitoriamo sempre il feedback dei clienti e cerca continuamente opportunità per migliorare la propria offerta - spiega Tamara Nikiforova, corporate communications manager di Wizz Air Group -. Il trasferimento della maggior parte dei nostri voli da Catania a Milano Linate migliorerà l'esperienza di viaggio dei passeggeri locali, consentendo di spostarsi tra le due città in modo semplice e conveniente. Per chi è abituato a volare a Milano Malpensa, continueremo a operare voli giornalieri anche da Catania". [post_title] => Wizz Air trasferisce da Malpensa a Linate 14 voli settimanali per Catania [post_date] => 2023-02-03T11:42:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675424568000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438607 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => British Airways riaprirà i collegamenti diretti con la Cina, dopo due anni di interruzione a causa della pandemia. Il vettore britannico ripristinerà i voli dal Regno Unito alla  Cina continentale il prossimo 23 aprile - verso Shanghai -, cui seguirà dal 3 giugno la rotta per Pechino. A partire dal 23 aprile, i voli tra Londra Heathrow e l'aeroporto internazionale di Shanghai Pudong saranno giornalieri; dal 3 giugno, i voli saranno operati quattro volte a settimana tra Londra Heathrow e l'aeroporto di Pechino Daxing. "Sappiamo che i nostri passeggeri non vedevano l'ora di riunirsi con la famiglia e gli amici, di venire a studiare nel Regno Unito e di riprendere gli affari tra la Cina e il Regno Unito - ha dichiarato Noella Ferns, responsabile vendite di British Airways per l'Asia e il Pacifico -. Abbiamo una storia incredibilmente ricca di voli verso la Cina continentale, avendo collegato i due Paesi per oltre 40 anni. Non vediamo l'ora di riprendere queste rotte". La compagnia aerea ha adottato una serie di misure in aeroporto e a bordo per garantire la sicurezza e il benessere dei clienti e dell'equipaggio. L'aria su tutti i voli British Airways viene completamente riciclata una volta ogni due o tre minuti attraverso filtri Hepa, che rimuovono batteri e gruppi di virus con un'efficienza superiore al 99,9%, equivalente agli standard delle sale operatorie degli ospedali. Inoltre, il vettore segue sempre le normative locali per garantire ai clienti un viaggio sicuro e senza problemi. [post_title] => British Airways ripristina i collegamenti per la Cina, con Shanghai e Pechino [post_date] => 2023-02-03T10:44:05+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675421045000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438595 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Lufthansa impiegherà i suoi più nuovi Boeing 787-9 sulle rotte verso altre cinque destinazioni in Nord America, con l'introduzione dell'orario estivo, dal prossimo 26 marzo. Il Dreamliner volerà sei volte alla settimana da Francoforte a Dallas-Fort Worth; quattro volte a settimana per Montreal, che saliranno a voli giornalieri dal 1° maggio. Sempre all'inizio di maggio, la compagnia farà volare il suo Dreamliner ogni giorno a Denver, tre volte alla settimana ad Austin mentre il 13 febbraio inizierà a servire Detroit. E da ottobre dello scorso anno il Dreamliner vola quotidianamente a Newark. Attualmente, Lufthansa opera tre Boeing 787-9. Altri due saranno consegnati a breve: complessivamente, da qui al 2027, il vettore accoglierà in flotta 32 nuovi Boeing 787-9. l Dreamliner sono aeromobili più efficienti dal punto di vista dei consumi e più rispettosi dell'ambiente. In media, consumano 2,5 litri di cherosene per passeggero ogni 100 chilometri percorsi, ovvero il 30% in meno rispetto agli aerei della generazione precedente.  [post_title] => Lufthansa posiziona i B787-9 su altre cinque rotte verso il Nord America [post_date] => 2023-02-03T10:17:09+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675419429000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438599 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438600" align="alignleft" width="300"] Mauro Acquati[/caption] Attività e strategie negli ambiti business development, sales e incoming, sia leisure che business. Sarà questo il compito dell'agenzia di marketing, sales e pr Hubsolute, a cui Space Hotels ha deciso di affidare la promozione del brand sui mercati internazionali. “Il nostro obiettivo sarà quello di aumentare e riposizionare ulteriormente le strutture Space Hotels sul mercato trade, a livello internazionale - spiega Mauro Acquati, chief business development officer di Hubsolute -: un compito che svolgeremo rivolgendoci a diversi player, attraverso lo sviluppo di attività integrate, quali la vendita presso il canale agenziale e i consorzi del mercato Usa, favorendo l’utilizzo del gds. Ci impegneremo anche a rafforzare un piano fiere già ben definito dal management del brand, attivandoci sia in termini di presidi, sia di organizzazione di appuntamenti ad hoc con i più importanti player di mercato" Space Hotels vanta un portfolio di 50 proprietà situate in 30 destinazioni differenti distribuite su tutto il territorio nazionale. "Siamo un brand ormai consolidato in Italia e siamo fiduciosi che questa collaborazione sarà un'opportunità per rafforzare il business development anche su mercati internazionali come quello americano”, sottolinea il presidente del gruppo, Franco Coppini.     [post_title] => Va ad Hubsolute la promozione sui mercati internazionali di Space Hotels [post_date] => 2023-02-03T10:12:12+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675419132000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438593 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Compagnie ha realizzato nel 2022 il suo primo utile dal 2014, anno di avvio delle operazioni: 1 milione di euro circa, su ricavi di 70 milioni di euro, il 7% in meno rispetto al 2019. Sono stati 49.000 i passeggeri trasportati nell'anno chiuso lo scorso 31 ottobre, al di sotto quindi dei 76.000 pre-Covid. Ma per l'esercizio in corso l'asticella viene alzata e si punta ad un fatturato di 100 milioni di euro, con utili in crescita. I piani di crescita includono in primis l'ampliamento della flotta: due nuovi aeromobili in arrivo, uno nella prima metà del 2024 e l'altro a inizio 2025, che andranno ad affiancarsi ai due A321neo Lr attualmente in servizio sulle rotte transatlantiche fra Europa e Stati Uniti. Rotte che, "Dopo la tanto attesa riapertura delle frontiere statunitensi l'8 novembre 2021 e l'immediata ripresa del traffico sulla rotta Parigi-New York - ha spiegato il ceo del vettore, Christian Vernet, ripreso da Air Journal - seguita a fine novembre dalla comparsa di Omicron, che ha portato a un'ulteriore stagnazione del traffico sulla rotta, dalla primavera del 2022 hanno registrato una forte accelerazione del numero di passeggeri sui nostri voli, che è proseguita fino all'autunno". Il ceo segnala load factor medi del 75% sulla rotta storica Parigi-New York (con un picco dell'80% da maggio a settembre) come pure il lancio riuscito della Milano-New York inaugurata lo scorso aprile, e il grande successo del volo stagionale Nizza-New York, che ha registrato un load factor medio dell'85%, abbiamo chiuso l'anno fiscale 2021-2022 con un significativo risultato netto positivo, il primo dall'inizio delle nostre operazioni nel 2014". Nei piani di Vernet ci sono il consolidamento delle tre attuali rotte per New York ma anche "l'apertura di una nuova rotta da una nuova città europea entro i prossimi due anni". Attualmente La Compagnie opera collegamenti giornalieri tra Parigi-Orly e New York/Newark, tre voli settimanali sulla rotta stagionale Nizza-New York e quattro frequenze settimanali sulla Milano Malpensa-New York che, visti i risultati, potrebbero diventare giornaliere entro la fine del 2023. [post_title] => La Compagnie centra il suo primo utile annuale. Pronta al raddoppio della flotta [post_date] => 2023-02-03T09:48:12+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675417692000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438516 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tornano i Protagonisti del Mare a bordo di Costa Smeralda, in contemporanea con il festival di Sanremo. Per la ventisettesima edizione dell'appuntamento tanto atteso dagli agenti di viaggio, Costa ha organizzato una crociera evento dedicata alla celebrazione dei migliori adv, ambasciatori dei valori e del marchio Costa. A bordo di Costa Smeralda, dal 4 al 12 febbraio in rada a Sanremo, feste, concerti e spettacoli di grandi artisti. Ogni sera, per tutta la durata dell’evento musicale, grandi personaggi della musica italiana, tra i quali Salmo, Fedez, Takagi & Ketra e Guè, si esibiranno nella cornice della nave illuminata di fronte a Sanremo, a poche centinaia di metri dal teatro Ariston, di cui sarà il prolungamento ideale sul mare, coinvolgendo il pubblico in vere e proprie feste. In occasione di questo appuntamento , Costa Crociere ha quindi organizzato la crociera-evento: un programma con il quale la compagnia ha voluto riunire in unico luogo una serie di partner d’eccellenza con cui il brand collabora.   [post_title] => Costa Crociere: i Protagonisti del Mare 2023 nell'atmosfera canora di Sanremo [post_date] => 2023-02-03T09:15:26+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675415726000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438577 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air France alza la posta sul Canada con il lancio di un nuovo collegamento per Ottawa, unico volo diretto verso la capitale canadese dall'Europa. Durante la prossima estate saliranno così fino a 50 i voli settimanali della compagnia aerea verso 5 destinazioni in Canada: oltre a Ottawa ci sono infatti Quebec City (nuovo servizio nel 2022), Montreal, Toronto e Vancouver (destinazioni servite tutto l'anno da Air France). Il servizio tra Paris-Charles de Gaulle e Ottawa Macdonald-Cartier decollerà il prossimo 27 giugno e sarà operato cinque volte alla settimana - lunedì, martedì, giovedì, sabato e domenica - con Airbus A330-200 configurato con 224 posti (36 in Business, 21 in Premium Economy e 167 in Economy). La Parigi-Quebec City riprenderà quest'anno dal 2 maggio, con tre frequenze settimanali operate da Boeing 787-9 il martedì, il venerdì e la domenica. Verranno inoltre incrementati i voli verso le destinazioni servite tutto l'anno da Air France, aumentando la capacità di volo complessiva verso il Canada di oltre il 25% rispetto al 2019. Di conseguenza, Air France collegherà i viaggiatori tra l’ hub di Parigi-Charles de Gaulle e: Montreal con un massimo di tre voli giornalieri; Toronto con due voli giornalieri; Vancouver con un volo giornaliero. Anche Klm propone un operativo significativo sulle rotte per il Canada: da Amsterdam-Schiphol per Toronto con fino a 13 voli settimanali, Calgary con 7 voli settimanali, Vancouver con un massimo di 7 voli settimanali, Montreal con un massimo di 5 voli settimanali, Edmonton con fino a 4 voli settimanali. Un servizio di autobus Klm collega Montreal-Trudeau a Ottawa. [post_title] => Air France vola a Ottawa: sale del 25% la capacità offerta sulle rotte per il Canada [post_date] => 2023-02-03T09:08:17+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675415297000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438468 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il 2022 si consolida come l'anno della ripresa del turismo dopo la pandemia. Secondo le previsioni del Ministero di Industria, Commercio e Turismo spagnolo, nel 2022 i turisti internazionali che avranno visitato la Spagna supereranno i 71,5 milioni e la spesa totale raggiungerà gli 87.100 milioni di euro. C’è molto ottimismo per il 2023. «La gastronomia, i nostri prodotti storico-culturali unici e il nostro patrimonio naturale – spiega  Isabel Garaña, Direttrice Ente Spagnolo del Turismo a Milano - sono attivi fondamentali e grazie all’eccellente connettività aerea con la Spagna, tutti facilmente raggiungibili dall’Italia. Nel 2023 promuoveremo esperienze, prodotti e servizi turistici che includano sempre criteri di sostenibilità, asse centrale delle politiche del turismo spagnolo. Nel 2023 continueremo attuando il Piano Nazionale del Turismo per l'Enogastronomia 2022-2023 che pone il turismo enogastronomico come esperienza per posizionare la Spagna come destinazione turistica e come strumento di competitività internazionale». Quest’anno si celebra il 50º anniversario della morte di Picasso. Il programma "Picasso Celebracion 1973-2023" comprende una cinquantina di mostre in tutto il mondo, 16 in Spagna, in città strettamente legate all'artista: Malaga, Madrid, Barcellona, ​​A Coruña e Bilbao. L'evento è sostenuto da una campagna pubblicitaria che verrà lanciata nel primo trimestre del 2023 e più di 40 azioni in 21 paesi organizzate dalle diverse sedi dell’Ente spagnolo del turismo all'estero. L'obiettivo è rafforzare la posizione della Spagna come destinazione leader del turismo culturale. Nel 2022 sono state attuate le azioni previste dal Piano per la Modernizzazione e la competitività del settore turistico spagnolo, finanziato con 3.400 milioni di euro a carico dei fondi Next Generation EU, per veicolare il modello verso un turismo sostenibile, digitale, accessibile, inclusivo e sicuro per migliorare la competitività del settore turistico spagnolo. La Spagna continuerà a collaborare con i tour operator e gli agenti di viaggio con un occhio di riguardo alla formazione. «Nello specifico promuoviamo – conclude Isabel Garaña - lo “Spain Specialist Programma SPP”, la nostra piattaforma online di formazione per gli agenti di viaggio, dov’è possibile completare un percorso formativo gratuito e di qualità sulla destinazione Spagna e che è stato arricchito ultimamente con nuovi contenuti. In questo momento stiamo lavorando nel disegno della nuova edizione del Roadshow Spagna, il nostro workshop itinerante, che vedrà la nostra presenza in diverse città italiane, continueremo con la programmazione di nuove puntate di webinars della serie “WebinSpain” e con la collaborazione di tour operator e rete di agenzie attraverso giornate di formazione e presentazione di destinazione agli operatori».   [post_title] => Spagna, promuovere esperienze e servizi turistici che includano criteri di sostenibilità [post_date] => 2023-02-03T09:03:43+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675415023000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "guiness travel dal 23 al 26 maggio un roadshow in sette tappe nel centro sud italia" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":64,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":5392,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438653","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438654\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Il Fehmarnbelt[/caption]\r\n\r\nLa Danimarca e la Germania saranno presto collegate da un tunnel sottomarino lungo 18 chilometri. Il Fehmarnbelt sarà il tunnel ferroviario e stradale più lungo al mondo quando sarà completato nel 2029.\r\n\r\nQuesto progetto da 10 miliardi di euro collegherà Rødbyhavn sull'isola danese di Lolland e Puttgarden nel nord della Germania e avrà due autostrade a doppia corsia e due binari elettrificati.\r\nOttimizzazione del tragitto\r\nIl viaggio attraverso di esso richiederà sette minuti in treno e 10 minuti in auto, evitando una deviazione di 160 chilometri attraverso il territorio danese. I tempi di viaggio in treno da Amburgo a Copenaghen in saranno ridotti da circa cinque ore a meno di tre. Un collegamento stradale sostituirà un servizio di traghetti incredibilmente trafficato che trasporta milioni di passeggeri all'anno.\r\n\r\nLa Danimarca prevede inoltre di costruire linee ferroviarie elettriche ad alta velocità. L'idea di collegare la Germania alla Danimarca con un tunnel non è nuova. Dopo 10 anni di progettazione, la costruzione è iniziata nel 2020 sul lato danese e poi nel 2021 sul lato tedesco.\r\n\r\nIl tunnel costerà complessivamente 10 miliardi di euro, con un contributo di 1,1 miliardi di euro da parte dell'UE.","post_title":"Danimarca e Germania collegate con un progetto da 10 miliardi ","post_date":"2023-02-03T12:46:37+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1675428397000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438628","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Wizz Air continua a rivedere il posizionamento della propria capacità sugli aeroporti italiani. Questa volta tocca a Milano Malpensa, che perderà 14 voli alla settimana diretti a Catania a favore di Linate. \r\n\r\nDal City Airport la low cost opererà quindi due voli giornalieri - pomeridiani e serali - verso lo scalo di Fontanarossa. \"I viaggiatori catanesi - spiega una nota del vettore - avranno così un accesso più comodo alla città di Milano. I voli per Milano Linate inizieranno a partire dal 26 marzo 2023, mentre i voli per Milano Malpensa continueranno a essere giornalieri.\r\n\r\n\"Monitoriamo sempre il feedback dei clienti e cerca continuamente opportunità per migliorare la propria offerta - spiega Tamara Nikiforova, corporate communications manager di Wizz Air Group -. Il trasferimento della maggior parte dei nostri voli da Catania a Milano Linate migliorerà l'esperienza di viaggio dei passeggeri locali, consentendo di spostarsi tra le due città in modo semplice e conveniente. Per chi è abituato a volare a Milano Malpensa, continueremo a operare voli giornalieri anche da Catania\".","post_title":"Wizz Air trasferisce da Malpensa a Linate 14 voli settimanali per Catania","post_date":"2023-02-03T11:42:48+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1675424568000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438607","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"British Airways riaprirà i collegamenti diretti con la Cina, dopo due anni di interruzione a causa della pandemia. Il vettore britannico ripristinerà i voli dal Regno Unito alla  Cina continentale il prossimo 23 aprile - verso Shanghai -, cui seguirà dal 3 giugno la rotta per Pechino.\r\n\r\nA partire dal 23 aprile, i voli tra Londra Heathrow e l'aeroporto internazionale di Shanghai Pudong saranno giornalieri; dal 3 giugno, i voli saranno operati quattro volte a settimana tra Londra Heathrow e l'aeroporto di Pechino Daxing.\r\n\r\n\"Sappiamo che i nostri passeggeri non vedevano l'ora di riunirsi con la famiglia e gli amici, di venire a studiare nel Regno Unito e di riprendere gli affari tra la Cina e il Regno Unito - ha dichiarato Noella Ferns, responsabile vendite di British Airways per l'Asia e il Pacifico -. Abbiamo una storia incredibilmente ricca di voli verso la Cina continentale, avendo collegato i due Paesi per oltre 40 anni. Non vediamo l'ora di riprendere queste rotte\".\r\n\r\nLa compagnia aerea ha adottato una serie di misure in aeroporto e a bordo per garantire la sicurezza e il benessere dei clienti e dell'equipaggio. L'aria su tutti i voli British Airways viene completamente riciclata una volta ogni due o tre minuti attraverso filtri Hepa, che rimuovono batteri e gruppi di virus con un'efficienza superiore al 99,9%, equivalente agli standard delle sale operatorie degli ospedali. Inoltre, il vettore segue sempre le normative locali per garantire ai clienti un viaggio sicuro e senza problemi.","post_title":"British Airways ripristina i collegamenti per la Cina, con Shanghai e Pechino","post_date":"2023-02-03T10:44:05+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675421045000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438595","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Lufthansa impiegherà i suoi più nuovi Boeing 787-9 sulle rotte verso altre cinque destinazioni in Nord America, con l'introduzione dell'orario estivo, dal prossimo 26 marzo.\r\n\r\nIl Dreamliner volerà sei volte alla settimana da Francoforte a Dallas-Fort Worth; quattro volte a settimana per Montreal, che saliranno a voli giornalieri dal 1° maggio. Sempre all'inizio di maggio, la compagnia farà volare il suo Dreamliner ogni giorno a Denver, tre volte alla settimana ad Austin mentre il 13 febbraio inizierà a servire Detroit. E da ottobre dello scorso anno il Dreamliner vola quotidianamente a Newark.\r\n\r\nAttualmente, Lufthansa opera tre Boeing 787-9. Altri due saranno consegnati a breve: complessivamente, da qui al 2027, il vettore accoglierà in flotta 32 nuovi Boeing 787-9.\r\n\r\nl Dreamliner sono aeromobili più efficienti dal punto di vista dei consumi e più rispettosi dell'ambiente. In media, consumano 2,5 litri di cherosene per passeggero ogni 100 chilometri percorsi, ovvero il 30% in meno rispetto agli aerei della generazione precedente. ","post_title":"Lufthansa posiziona i B787-9 su altre cinque rotte verso il Nord America","post_date":"2023-02-03T10:17:09+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675419429000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438599","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438600\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Mauro Acquati[/caption]\r\n\r\nAttività e strategie negli ambiti business development, sales e incoming, sia leisure che business. Sarà questo il compito dell'agenzia di marketing, sales e pr Hubsolute, a cui Space Hotels ha deciso di affidare la promozione del brand sui mercati internazionali. “Il nostro obiettivo sarà quello di aumentare e riposizionare ulteriormente le strutture Space Hotels sul mercato trade, a livello internazionale - spiega Mauro Acquati, chief business development officer di Hubsolute -: un compito che svolgeremo rivolgendoci a diversi player, attraverso lo sviluppo di attività integrate, quali la vendita presso il canale agenziale e i consorzi del mercato Usa, favorendo l’utilizzo del gds. Ci impegneremo anche a rafforzare un piano fiere già ben definito dal management del brand, attivandoci sia in termini di presidi, sia di organizzazione di appuntamenti ad hoc con i più importanti player di mercato\"\r\n\r\nSpace Hotels vanta un portfolio di 50 proprietà situate in 30 destinazioni differenti distribuite su tutto il territorio nazionale. \"Siamo un brand ormai consolidato in Italia e siamo fiduciosi che questa collaborazione sarà un'opportunità per rafforzare il business development anche su mercati internazionali come quello americano”, sottolinea il presidente del gruppo, Franco Coppini.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Va ad Hubsolute la promozione sui mercati internazionali di Space Hotels","post_date":"2023-02-03T10:12:12+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675419132000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438593","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Compagnie ha realizzato nel 2022 il suo primo utile dal 2014, anno di avvio delle operazioni: 1 milione di euro circa, su ricavi di 70 milioni di euro, il 7% in meno rispetto al 2019. Sono stati 49.000 i passeggeri trasportati nell'anno chiuso lo scorso 31 ottobre, al di sotto quindi dei 76.000 pre-Covid. Ma per l'esercizio in corso l'asticella viene alzata e si punta ad un fatturato di 100 milioni di euro, con utili in crescita.\r\n\r\nI piani di crescita includono in primis l'ampliamento della flotta: due nuovi aeromobili in arrivo, uno nella prima metà del 2024 e l'altro a inizio 2025, che andranno ad affiancarsi ai due A321neo Lr attualmente in servizio sulle rotte transatlantiche fra Europa e Stati Uniti.\r\n\r\nRotte che, \"Dopo la tanto attesa riapertura delle frontiere statunitensi l'8 novembre 2021 e l'immediata ripresa del traffico sulla rotta Parigi-New York - ha spiegato il ceo del vettore, Christian Vernet, ripreso da Air Journal - seguita a fine novembre dalla comparsa di Omicron, che ha portato a un'ulteriore stagnazione del traffico sulla rotta, dalla primavera del 2022 hanno registrato una forte accelerazione del numero di passeggeri sui nostri voli, che è proseguita fino all'autunno\".\r\n\r\nIl ceo segnala load factor medi del 75% sulla rotta storica Parigi-New York (con un picco dell'80% da maggio a settembre) come pure il lancio riuscito della Milano-New York inaugurata lo scorso aprile, e il grande successo del volo stagionale Nizza-New York, che ha registrato un load factor medio dell'85%, abbiamo chiuso l'anno fiscale 2021-2022 con un significativo risultato netto positivo, il primo dall'inizio delle nostre operazioni nel 2014\".\r\n\r\nNei piani di Vernet ci sono il consolidamento delle tre attuali rotte per New York ma anche \"l'apertura di una nuova rotta da una nuova città europea entro i prossimi due anni\". Attualmente La Compagnie opera collegamenti giornalieri tra Parigi-Orly e New York/Newark, tre voli settimanali sulla rotta stagionale Nizza-New York e quattro frequenze settimanali sulla Milano Malpensa-New York che, visti i risultati, potrebbero diventare giornaliere entro la fine del 2023.","post_title":"La Compagnie centra il suo primo utile annuale. Pronta al raddoppio della flotta","post_date":"2023-02-03T09:48:12+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675417692000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438516","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Tornano i Protagonisti del Mare a bordo di Costa Smeralda, in contemporanea con il festival di Sanremo. Per la ventisettesima edizione dell'appuntamento tanto atteso dagli agenti di viaggio, Costa ha organizzato una crociera evento dedicata alla celebrazione dei migliori adv, ambasciatori dei valori e del marchio Costa.\r\n\r\nA bordo di Costa Smeralda, dal 4 al 12 febbraio in rada a Sanremo, feste, concerti e spettacoli di grandi artisti. Ogni sera, per tutta la durata dell’evento musicale, grandi personaggi della musica italiana, tra i quali Salmo, Fedez, Takagi & Ketra e Guè, si esibiranno nella cornice della nave illuminata di fronte a Sanremo, a poche centinaia di metri dal teatro Ariston, di cui sarà il prolungamento ideale sul mare, coinvolgendo il pubblico in vere e proprie feste.\r\n\r\nIn occasione di questo appuntamento , Costa Crociere ha quindi organizzato la crociera-evento: un programma con il quale la compagnia ha voluto riunire in unico luogo una serie di partner d’eccellenza con cui il brand collabora.\r\n\r\n ","post_title":"Costa Crociere: i Protagonisti del Mare 2023 nell'atmosfera canora di Sanremo","post_date":"2023-02-03T09:15:26+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675415726000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438577","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Air France alza la posta sul Canada con il lancio di un nuovo collegamento per Ottawa, unico volo diretto verso la capitale canadese dall'Europa. Durante la prossima estate saliranno così fino a 50 i voli settimanali della compagnia aerea verso 5 destinazioni in Canada: oltre a Ottawa ci sono infatti Quebec City (nuovo servizio nel 2022), Montreal, Toronto e Vancouver (destinazioni servite tutto l'anno da Air France).\r\nIl servizio tra Paris-Charles de Gaulle e Ottawa Macdonald-Cartier decollerà il prossimo 27 giugno e sarà operato cinque volte alla settimana - lunedì, martedì, giovedì, sabato e domenica - con Airbus A330-200 configurato con 224 posti (36 in Business, 21 in Premium Economy e 167 in Economy).\r\nLa Parigi-Quebec City riprenderà quest'anno dal 2 maggio, con tre frequenze settimanali operate da Boeing 787-9 il martedì, il venerdì e la domenica. Verranno inoltre incrementati i voli verso le destinazioni servite tutto l'anno da Air France, aumentando la capacità di volo complessiva verso il Canada di oltre il 25% rispetto al 2019. Di conseguenza, Air France collegherà i viaggiatori tra l’ hub di Parigi-Charles de Gaulle e: Montreal con un massimo di tre voli giornalieri; Toronto con due voli giornalieri; Vancouver con un volo giornaliero.\r\n\r\nAnche Klm propone un operativo significativo sulle rotte per il Canada: da Amsterdam-Schiphol per Toronto con fino a 13 voli settimanali, Calgary con 7 voli settimanali, Vancouver con un massimo di 7 voli settimanali, Montreal con un massimo di 5 voli settimanali, Edmonton con fino a 4 voli settimanali. Un servizio di autobus Klm collega Montreal-Trudeau a Ottawa.","post_title":"Air France vola a Ottawa: sale del 25% la capacità offerta sulle rotte per il Canada","post_date":"2023-02-03T09:08:17+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675415297000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438468","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il 2022 si consolida come l'anno della ripresa del turismo dopo la pandemia. Secondo le previsioni del Ministero di Industria, Commercio e Turismo spagnolo, nel 2022 i turisti internazionali che avranno visitato la Spagna supereranno i 71,5 milioni e la spesa totale raggiungerà gli 87.100 milioni di euro. C’è molto ottimismo per il 2023.\r\n\r\n«La gastronomia, i nostri prodotti storico-culturali unici e il nostro patrimonio naturale – spiega  Isabel Garaña, Direttrice Ente Spagnolo del Turismo a Milano - sono attivi fondamentali e grazie all’eccellente connettività aerea con la Spagna, tutti facilmente raggiungibili dall’Italia. Nel 2023 promuoveremo esperienze, prodotti e servizi turistici che includano sempre criteri di sostenibilità, asse centrale delle politiche del turismo spagnolo. Nel 2023 continueremo attuando il Piano Nazionale del Turismo per l'Enogastronomia 2022-2023 che pone il turismo enogastronomico come esperienza per posizionare la Spagna come destinazione turistica e come strumento di competitività internazionale».\r\n\r\nQuest’anno si celebra il 50º anniversario della morte di Picasso. Il programma \"Picasso Celebracion 1973-2023\" comprende una cinquantina di mostre in tutto il mondo, 16 in Spagna, in città strettamente legate all'artista: Malaga, Madrid, Barcellona, ​​A Coruña e Bilbao. L'evento è sostenuto da una campagna pubblicitaria che verrà lanciata nel primo trimestre del 2023 e più di 40 azioni in 21 paesi organizzate dalle diverse sedi dell’Ente spagnolo del turismo all'estero. L'obiettivo è rafforzare la posizione della Spagna come destinazione leader del turismo culturale.\r\n\r\nNel 2022 sono state attuate le azioni previste dal Piano per la Modernizzazione e la competitività del settore turistico spagnolo, finanziato con 3.400 milioni di euro a carico dei fondi Next Generation EU, per veicolare il modello verso un turismo sostenibile, digitale, accessibile, inclusivo e sicuro per migliorare la competitività del settore turistico spagnolo.\r\n\r\nLa Spagna continuerà a collaborare con i tour operator e gli agenti di viaggio con un occhio di riguardo alla formazione.\r\n\r\n«Nello specifico promuoviamo – conclude Isabel Garaña - lo “Spain Specialist Programma SPP”, la nostra piattaforma online di formazione per gli agenti di viaggio, dov’è possibile completare un percorso formativo gratuito e di qualità sulla destinazione Spagna e che è stato arricchito ultimamente con nuovi contenuti. In questo momento stiamo lavorando nel disegno della nuova edizione del Roadshow Spagna, il nostro workshop itinerante, che vedrà la nostra presenza in diverse città italiane, continueremo con la programmazione di nuove puntate di webinars della serie “WebinSpain” e con la collaborazione di tour operator e rete di agenzie attraverso giornate di formazione e presentazione di destinazione agli operatori».\r\n\r\n ","post_title":"Spagna, promuovere esperienze e servizi turistici che includano criteri di sostenibilità","post_date":"2023-02-03T09:03:43+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1675415023000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti