24 September 2021

Crociere ancora al palo: tutte le sospensioni annunciate fino a oggi

[ 0 ]

La Queen Mary 2

Nonostante la ripartenza di Msc Grandiosa e alcuni itinerari già attivi in Estremo Oriente, in particolare da Singapore, l’industria delle crociere pare non aver ancora trovato il bandolo della matassa per un rilancio pieno. Travel Weekly ha quindi riepilogato qual è la situazione attuale delle varie sospensioni annunciate dalle principali compagnie globali, fotografate a mercoledì 3 febbraio.

Si comincia con Carnival Cruise Line, che ha recentemente esteso lo stop a tutte le partenze negli Usa fino al 30 aprile e cancellato le operazioni in Australia sino al 19 maggio. Bloccate anche le crociere in Europa della Carnival Legend, originariamente in programma tra maggio e ottobre, e rimandato l’esordio della Mardi Gras da Port Canaveral al 29 maggio.

Cunard Line per parte sua ha sospeso le partenze della Queen Mary 2 fino al 28 maggio e della Queen Elizabeth sino al 4 giugno. Mantenuto invece l’appuntamento del 17 maggio per la ripartenza della Queen Victoria.

Stop a tutte le crociere Disney Cruise Line fino ad aprile, con la Disney Fantasy che rimarrà ferma fino al 24 aprile, la Dream fino al 30 dello stesso mese, la Magic e la Wonder rispettivamente sino al 9 e al 12 maggio. Cancellata anche la maggior parte degli itinerari più lunghi di sette giorni fino a luglio.

Per Holland America  Line nessuna partenza fino al 30 aprile per gli itinerari in Alaska, lungo la costa messicana e dell’oceano Pacifico, nonché nei Caraibi, nel Mediterraneo e in Canada – New England. Ferme le crociere della Koningsdam in Alaska sino a metà maggio, e quelle della Eurodam, della Oosterdam e della Zuiderdam fino all’inizio di giugno. Niente partenze poi nel Mediterraneo per la Volendam e la Westerdam sino ai primi di giugno, così come nel Canada – New England per la Zaandam fino ad agosto. Cancellate anche tutte le partenze per itinerari più lunghi di sette giorni dai porti Usa fino al 1° di novembre, nonché alcuni dei tour più impegnativi nel resto del mondo sino a metà aprile.

Msc Cruises ha quindi bloccato le crociere delle proprie navi basate in Florida, la Seaside, la Divina, la Meraviglia e la Armonia, fino al 30 aprile.

Stop ai viaggi dei brand Norwegian Cruise Line, Oceania Cruises e Regent Seven Seas Cruises del gruppo Nlc fino allo stesso 30 aprile.

Princess Cruises ha sospeso tutte le partenze nei Caraibi, lungo la costa californiana, in Alaska e in Europa fino al 14 maggio, così come tutti gli itinerari più lunghi di sette giorni dai porti Usa fino a novembre. Cancellati anche i tour in Giappone sino al 25 giugno.

La Ponant riprenderà le crociere in Nuova Zelanda solo per i residenti locali già da questo mese di febbraio.

Ritz-Carlton Yacht Collection ha rimandato il debutto della prima nave della flotta da aprile al 24 luglio. L’unità dovrebbe salpare da Venezia per Atene.

I brand Rcl Royal Caribbean International, Celebrity Cruises e Azamara, non riprenderanno le operazioni sino al 30 aprile, con l’eccezione della Quantum of the Seas attualmente attiva a Singapore. Silversea Cruises rimarrà invece ferma fino al 1° di aprile.

Seabourn ha sospeso i viaggi della Ovation sino al 1° maggio, della Sojourn e della Quest fino al 24 dello stesso mese, nonché della Odissey e della Encore rispettivamente sino al 28 e al 29 sempre di maggio.

Rimandato sino al 9 maggio anche il debutto da Miami della prima unità Virgin Voyages, la Scarlet Lady. Stesso porto di partenza pure per la crociera inaugurale della Valiant Lady, seconda unità della compagnia, in programma per il 14 novembre.

Windstar Cruises  ha infine deciso di rimanere ferma sino a maggio. La Star Legend dovrebbe debuttare il 1° di quel mese da Atene, così come dal porto della capitale greca dovrebbe partire la Wind Star il 22 sempre di maggio. E ancora a maggio sono previste le ripartenze della Wind Spirit da Tahiti (il 6), della Wind Surf da Civitavecchia (il 9) e della Star Breeze da St. Martin (il 15). Per il 14 luglio è poi in programma la crociera della Star Pride da Dover.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti