6 October 2022

Chi è chi: Explora Journeys presenta il management del team guest experience

[ 0 ]

Prende sempre più corpo la squadra che guiderà il nuovo brand di lusso del gruppo Msc, Explora Journeys, che debutterà a maggio dell’anno prossimo con l’entrata in servizio della Explora I. In questi giorni è stato in particolare definito il team guest experience, grazie a ben sette nuove nomine, per altrettante figure ricche di esperienze nel settore e in comparti limitrofi come l’hotellerie di alta gamma o la consulenza in ambito uplevel. La squadra si occuperà di definire e offrire agli ospiti un’esperienza di bordo curata nei dettagli, sotto la guida dell’head of product, Jason Gelineau. Questi, parte di Explora Journeys dalla fine del 2021, è responsabile dell’esperienza e delle attività di bordo per gli ospiti. Prima di ricoprire questo ruolo, Jason, che ha una doppia nazionalità canadese e australiana, è stato per tre anni brand performance manager per la divisione crociere della stessa Msc, gestendo le navi basate negli Usa e l’isola privata Ocean Cay. In precedenza è stato hotel director di Seabourn Cruises per tre anni, general manager di Oceania Cruises per otto e ha svolto funzioni di bordo per The World of ResidenSea e Silversea Cruises. Jason ha dedicato tutta la sua vita lavorativa all’ospitalità, con circa 24 anni in mare su oltre 35 di carriera.

I nuovi componenti del team:

Alban Gjoka, senior lead culinary operations, è stato head of culinary operations di Tui United Kingdom Cruises per cinque anni e senior executive chef di Oceania Cruises per dieci anni.

Thibaut Briançon, senior lead, food & beverage services, proviene da Paris Society, dove ricopriva il ruolo di area project manager e prima ancora da Ducasse Conseil, dove è stato senior consultant per quattro anni.

Julanda Marais, senior lead, spa operations, è stata regional spa director di Jumeirah Group negli Emirati Arabi Uniti e senior spa director in diverse destinazioni Four Seasons in Medio Oriente e Africa. Parte della sua carriera si è svolta in mare con Crystal Cruises e inaugurando World of ResidenSea con Clinique La Prairie.

Drew Gowland, senior lead, entertainment and enrichment, ha un’ampia esperienza artistica, in quanto fondatore di Mga Academy of Performing Arts, a Edimburgo, e suo ceo per 15 anni. Drew ha anche passato 19 anni in mare ricoprendo diversi ruoli nel settore intrattenimento per P&O, Celebrity, Cunard e più di recente, Seabourn.

Carmela Paval, senior lead, housekeeping operations, proviene da Seabourn, dove ha svolto la funzione di corporate trainer, executive housekeeper per cinque anni. In precedenza, Carmela è stata new build corporate trainer, executive housekeeper sulle navi Seabourn Encore e Seabourn Ovation.

Vitor Alves, senior lead, hotel operations, è stato director, hotel operations di Scenic Discovery Yacht e Emerald Yacht Voyages per due anni e ancora prima ha lavorato 17 anni per Seabourn, inizialmente come hotel director di bordo, poi come deputy director, new build and expeditions.

Paolo Milordo, traveling food & beverages service lead, è stato corporate service manager di Regent Seven Seas Cruises per sette anni e ancora prima corporate service manager di Oceania Cruises per quattro anni.

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431778 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'Irlanda si affaccia sull'inverno forte di numerosi collegamenti aerei dall'Italia, che la rendono una destinazione facilmente raggiungibile lungo tutto l'arco dell'anno. Oltre ai numerosi voli Aer Lingus e Ryanair, raggiunti i livelli 2019, quest’anno verranno lanciati nuovi voli della low cost irlandese, Genova-Dublino, attivo due volte alla settimana, dal 30 ottobre, e Roma Fiumicino-Cork, altro bisettimanale, in partenza dal 31 ottobre. Una grande novità, che si aggiunge alle rotte già attive da Milano Bergamo e da Venezia a Cork, che in passato operavano solo d’estate ed ora saranno attive anche in inverno. Altro cruciale collegamento sarà il ritorno del volo Milano Bergamo-Belfast, operato sempre da Ryanair due volte alla settimana a partire dal 31 marzo 2023. In attesa dei dati definitivi sulla stagione 2022, il Turismo Irlandese stima fin d'ora che a livello complessivo i numeri prodotti dall’Europa si avvicinano a quelli del 2019: a inizio settembre i visitatori europei sono stati 2.257.000 e ad agosto 396.000, con un 8% in meno rispetto allo stesso mese del 2019.  L'ente parteciperà al prossimo Ttg Travel Experience, dove insieme ai partner locali, metterà in risalto i temi chiave della promozione 2023: sostenibilità, natura, soft adventure e outdoor, vacanze esclusive, cultura, golf e soggiorni di alta gamma. "Ci saranno poi eventi davvero per tutti i gusti, nuovi voli, “Winter in Dublin” e una fine dell’anno con sorprese straordinarie: tutti questi elementi proiettano l’Irlanda tra i Paesi più interessanti per una vacanza invernale ideale per differenti target - commenta Marcella Ercolini, direttrice di Turismo Irlandese in Italia -. L’Italia è in linea con la buona prestazione dell’area europea che, come evidenziano le statistiche, è quella che ha prodotto i numeri migliori su scala mondiale. Non possiamo ancora isolare dei dati precisi, ma la rete dei collegamenti dall’Italia ha raggiunto i livelli del 2019, garantendo quindi un cospicuo numero di voli verso l’Irlanda. I primi feedback dal trade e dalle compagnie aeree sono incoraggianti, e aspettiamo i dati definitivi per una valutazione puntuale sulla performance dell’anno”.  [post_title] => Irlanda anche d'inverno con i nuovi voli dall'Italia. Promozione 2023, dalla cultura al golf [post_date] => 2022-10-06T11:18:25+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665055105000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431758 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un team multidisciplinare a disposizione degli agenti di viaggio, che vanta non solo addetti booking, ma anche esperti di operativo e commerciale, in grado di supportare ancora più efficacemente coloro che già utilizzano la piattaforma dinamica di self-booking. E' una delle iniziative comprese nel piano di rilancio di Jump, il tour operator dinamico di casa Uvet, che si prepara a vivere un autunno ricco di novità. E' stata infatti anche annunciata un'imminente campagna con il nuovo Claim “Jump, il velocista dinamico. Book Easy sempre, Tailor Made quando vuoi!”, creato dall’ufficio marketing del gruppo, in grado di riassumere efficacemente le caratteristiche della piattaforma: velocità di restituzione risultati, facilità di prenotazione, possibilità di acquistare prodotti già pacchettizzati o creati su misura dall’agente di viaggio unitamente alla possibilità di gestire in autonomia la propria redditività, impostando il prezzo di vendita. Al via infine pure la stampa di un folder illustrativo e il lancio di una campagna di incentivazione vendite, che verrà presentata alle agenzie di viaggio nel corso dei prossimi webinar organizzati dall’operatore, con programmi meritocratici premianti come il cashback e i membership awards. “Nel corso dell’autunno presenteremo anche alcune importanti novità che accompagnano il rilascio dell’ultima release della piattaforma – commenta Leonardo Rosatelli, coordinatore del progetto Jump –, come l’utile servizio di alert che si attiva in caso di diminuzione del prezzo di un servizio, il sistema di assegnazione dei posti volo direttamente dal portale, la ricerca di tariffe volo pubbliche o negoziate e ulteriori filtri utili nella ricerca di hotel”. [post_title] => Una campagna di incentivazione e un nuovo team multidisciplinare per il rilancio di Jump [post_date] => 2022-10-06T09:52:38+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665049958000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431752 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si è appena concluso Futuriamo: l'evento di team building organizzato da Futura Vacanze presso il cilentano Futura Club Eleamare, ultima new entry in ordine di tempo della stagione 2022. L'appuntamento ha visto il coinvolgimento di tutto il personale del to e della rappresentanza della società di gestione Fv Hotels, con la presenza di direttori, capi ricevimento, chef, maitre e staff alberghiero per un totale di oltre 100 persone. Presente, naturalmente, anche tutto il board direzionale del gruppo. Fortemente voluta, questa tre giorni di team building è stata pensata anche come una preziosa occasione per stare insieme e festeggiare i traguardi raggiunti. Attività e sfide a squadre, momenti di intrattenimento con show e party serali sono state affidate alla conduzione di Art Swiss, società di animazione di riferimento dell’operatore. L’evento è stato poi una bella occasione per fare un bilancio sulle strutture a gestione diretta e premiare i migliori risultati ottenuti per singolo villaggio, secondo gli indici di gradimento dei clienti raccolti nel corso della stagione. “Dopo questi due anni di pandemia, molto difficili, trovare le motivazioni per ripartire è stato complicato e complesso per l’intero comparto - spiega l'amministratore unico di Futura Vacanze, Stefano Brunetti  -. Il nostro gruppo però ha reagito bene e gran parte del merito di tutto ciò è anche del personale e di tutto lo staff. Quest’anno, abbiamo superato qualunque traguardo in termini di fatturato e presenze. La distribuzione e i clienti hanno potuto scegliere tra ben 20 Futura Club, il numero passeggeri è arrivato a quota 150 mila e la società di gestione del gruppo oggi conta 1.500 camere in Italia". Emozioni condivise tra dipendenti e collaboratori per festeggiare la stagione appena conclusa e per guardare tutti insieme al futuro e ai prossimi obiettivi. “Abbiamo fortemente voluto questo evento perché desideravamo ringraziare in un momento speciale i dipendenti e tutto lo staff per l’ottimo lavoro svolto - aggiunge il direttore operativo, Emanuela di Giuseppe -. Futuriamo si è dimostrata un’importante occasione per stare insieme, conoscersi meglio e divertirsi. Inaugura, quindi, una nuova tradizione per la nostra azienda, destinata a ripetersi ogni anno”.   [post_title] => Futura Vacanze: un evento di team building per celebrare quota 150 mila pax [post_date] => 2022-10-06T09:42:08+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665049328000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431722 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Land of Fashion sbarca alla prossima edizione di Ttg Travel Experience con tutte le novità dei cinque Village del gruppo: Franciacorta Village, Mantova Village, Palmanova Village, Valdichiana Village e Puglia Village (stand 076, padiglione C5). Cinque indirizzi inseriti in alcune fra le più belle destinazioni del nostro Paese, con oltre 150.000 mq di superficie commerciale e più di 600 boutique, che rendono Land of Fashion il più grande gruppo italiano di Village. Focus sulla proposta pensata per i gruppi italiani in visita nei centri dello shopping che potranno usufruire di una guida turistica completamente gratuita, per ogni destinazione, che consentirà di partire alla scoperta (anche) del territorio con tour della durata di due ore che includerà, a seconda del Village di riferimento, visite delle città di Brescia (Capitale della Cultura 2023), Mantova, Palmanova, Cortona e Matera. In ambito internazionale, proseguono i contatti con i principali dmc e to che lavorano e gestiscono gruppi in arrivo nel Belpaese, soprattutto per ciò che concerne il mercato israeliano che, ad oggi, sta conseguendo ottimi risultati, in particolar modo per il Franciacorta Village che ospita gruppi numerosi ogni settimana. Per quanto riguarda il Valchiana Village, invece, si è riscontrato un aumento degli arrivi di turisti provenienti dalla Turchia, mentre il Palmanova Village ha ricominciato a ospitare numerosi gruppi di turisti provenienti dall’est Europa. Partnership interessanti anche con i player internazionali operanti nel digital, come Booking, Musement, Tiquets, Waze e Weward che stanno facendo registrare ottimi risultati. Infine, proseguono le collaborazioni con compagnie aree: nel portafoglio di Land of Fashion entreranno, a breve, realtà internazionali come Air Arabia e Air Asia, che andranno ad aggiungersi ai sodalizi già intrapresi con Air France-Klm, Transavia e Ita Airways. [post_title] => Land of Fashion torna in fiera a Rimini con tutte le novità dei 5 Village [post_date] => 2022-10-05T13:30:10+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664976610000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431661 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_393341" align="alignleft" width="300"] Andrea Cani[/caption] Il gruppo Kkm esce da un'ottima estate che, nonostante le difficoltà organizzative legate al traffico aereo, ha visto la compagnia tornare a registrare volumi di vendita sui livelli del 2019. Una performance, spiega Andrea Cani, che ha permesso all'operatore di ripagare gli investimenti sostenuti a cavallo tra 2019 e 2020, per il rilancio del network EnjoyNet e l’apertura del tour operator in-house Enjoy Destinations. Ma proprio "gli eventi di questa estate - riprende il ceo della compagnia - mi spingono a esortare tutto il settore a cambiare il sistema e a rivedere i criteri legati alla selezione dei partner. Le agenzie di viaggio, i network e i tour operator dovrebbero limitare se non evitare di utilizzare vettori che non riconoscono gli intermediari e non tutelano il cliente, privilegiando altre compagnie più corrette nello sviluppo di relazioni commerciali proficue per entrambe le parti. In questo momento storico del turismo, l’intermediazione ha una grande occasione di rilancio: per riqualificare il suo ruolo agli occhi del consumatore deve però impegnarsi a livello di comparto, per trasmettere qualità e affidabilità rispetto alle sorti del viaggio fai-da-te. Aggiungo che è necessario fare quadrato contro tutte le forme di abusivismo per evitare di leggere ancora notizie di clienti truffati da agenzie e tour operator non in regola con tutte le coperture necessarie a tutela dei viaggiatori”. A fronte di un’estate migliore delle aspettative, il futuro è denso di novità, a cominciare da Kkm Experiences, contenitore di nuove proposte create internamente da Kkm Group, attraverso contrattualizzazioni dirette per la clientela italiana, leisure e mice. Oltre ai classici appuntamenti del Gp di Formula 1, che proseguiranno fino al Gp di Abu Dhabi del 20 novembre, entrano in programmazione la Champions League, il Sei nazioni di rugby e il Super Bowl del 12 febbraio in Arizona. Da segnalare anche un accordo con la squadra Nba degli Orlando Magic: oltre ad assistere ai match di pallacanestro, gli appassionati potranno incontrare gli atleti e allenarsi sul campo con loro o, in ottica di team-building, creare la propria partita contro le vecchie glorie della squadra. Lo stesso format sarà disponibile con i New York Yankees, iconico brand della Major League Baseball (Mlb). Kkm sarà presente anche alla prossima fiera di Rimini, in programma dal 12 al 14 di ottobre: “Stiamo finalizzando molti progetti – spiega il ceo della compagnia, Andrea Cani – anche sul fronte tecnologico e della distribuzione. A Rimini saremo tra i primi a entrare nel Metaverso e proporremo nuove opportunità anche sul fronte commerciale con Touchpoint. Il nostro obiettivo non sarà mai la vendita diretta: mettiamo a fattore comune i punti di forza di tutti i partner per il bene e la crescita del gruppo e ci impegniamo a lavorare in un’ottica di lead generation a favore delle agenzie. La nostra è una formula di sviluppo orizzontale, fortemente orientata ai valori del modello familiare da cui siamo partiti, che rifugge dalle impostazioni gerarchiche tipiche delle grandi aggregazioni”. [post_title] => Cani, Kkm: si dovrebbe evitare di utilizzare i vettori che non riconoscono gli intermediari [post_date] => 2022-10-05T10:17:15+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664965035000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431595 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovi pacchetti, nuovi prodotti di nicchia, nuove idee, per stare al passo coi tempi. E per soddisfare o stuzzicare gli operatori italiani del turismo outgoing. La Repubblica Ceca si presenterà così a Rimini in occasione della prossima edizione del Ttg Travel Experience. Al suo stand (Pad C1 – 63/98) CzechTourism non si limiterà a ribadire le proprie strategie promozionali, ma fornirà una serie di nuove suggestioni pensate ad hoc per il mercato italiano. Tour operator e agenti di viaggio saranno quindi ancora una volta coadiuvati nel perfezionare o arricchire la propria offerta estera. Forte di un’offerta classic ampissima e di alto livello, che proprio per la sua intensità e unicità, non passa mai di moda e non smette di affascinare, CzechTourism parte dall’evergreen per elaborare nuove proposte, sempre più in chiave esperienziale. Lungi dallo stancare e venir sorpassati, storia e cultura in Cechia si rinnovano, trasformandosi in pretesti per esperienze indimenticabili. Tra monumenti storici, castelli, antiche tradizioni e siti Unesco da una parte, una ricca gastronomia, fiumi di birre e vini, artigianato prezioso e folklore dall’altra, il passato in questo Paese dai mille volti non si scontra, anzi si incontra con il presente e il futuro, disegnati da moderni skyline, città in continua evoluzione, design e designer d’eccellenza, riconversioni industriali e tendenze urban. Ampia scelta anche per la vacanza attiva, dal cicloturismo al trekking, all'hiking o alle semplici passeggiate nei parchi naturali. [post_title] => Repubblica Ceca: nuovi spunti per scoprire il Paese, fra cultura e attività outdoor [post_date] => 2022-10-04T12:10:27+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664885427000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431588 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Malta archivia i primi 7 mesi del 2022 con un totale di 1,2 milioni di arrivi internazionali, pari al 77% dei volumi del 2019. L'Italia, in particolare, si conferma secondo mercato per Malta, con un recupero che viaggia ad un ritmo veloce, e i primi sette mesi del 2022 che si posizionano all'88% del medesimo periodo del 2019.  Tra gennaio e luglio 2022, quasi 191.000 turisti italiani hanno visitato Malta,  generando 1,2 milioni di pernottamenti e 110 milioni di euro di spesa. Riconfermate per la stagione autunno/inverno 16 rotte dirette tra Italia e Malta con voli operati da Air Malta (in codeshare con Ita Airways) e Ryanair. Air Malta ha anche deciso di raddoppiare i voli quotidiani in partenza da Roma Fiumicino programmando un collegamento al mattino ed uno serale per arricchire l’offerta del volato e permettere una più facile organizzazione di short break e weekend nell’arcipelago maltese. Segno più anche per il ricettivo: sono soprattutto i boutique hotel nell’area della capitale ad aver aumentato l’offerta e nella sola Valletta, con un totale di 975 posti letto disponibili, contro i 679 del 2019. VisitMalta parteciperà al prossimo Ttg Travel Experience di Rimini, insieme a quattro dmc maltesi. “La nostra presenza in fiera sarà nel segno dell’entusiasmo e della volontà di fare del nostro meglio per offrire sempre più strumenti utili al trade per la promozione e la vendita di Malta - afferma Ester Tamasi, direttore VisitMalta Italia -. E con una meta così ricca e poliedrica come è l’Arcipelago Maltese, gli obiettivi ci appaiono ancora più facili da raggiungere”. [post_title] => Estate positiva per Malta. L'Italia si conferma secondo mercato per numero di arrivi [post_date] => 2022-10-04T11:13:21+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664882001000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431531 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sarà presente il titolare Luca Buonpensiere e parte del suo team, tra cui il nuovo direttore vendite & marketing, Simone Prinari, allo stand 29 del padiglione C4 del Ttg di Rimini dal 12 al 14 ottobre prossimi. Dopo qualche anno di assenza Glamour To torna infatti all'appuntamento fieristico romagnolo, per incontrare agenti di viaggio e vettori per confrontarsi e valutare le nuove strategie da adottare per il prossimo futuro. Ma soprattutto per  presentare l’intera programmazione del Capodanno 22/23, di cui ha lanciato da poco il catalogo, oltre a diverse sorprese e novità. Nell'ultimo anno, l'operatore viareggino ha investito nel futuro inserendo una serie di new entry nel team per rafforzare tra l'altro la propria rete vendite, proprio a sottolineare la grande voglia di accelerare la ripresa e di seguire l’onda positiva di questa nuova ripartenza del settore. "Con un mercato dei viaggi e del turismo in costante evoluzione - sottolinea infatti Buonpensiere - diventa di cruciale importanza saper creare una solida rete di distribuzione per proteggere e sviluppare il proprio brand". [post_title] => Glamour To alla fiera di Rimini per presentare la programmazione Capodanno 22/23 e le altre novità [post_date] => 2022-10-03T13:05:26+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664802326000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431499 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [post_title] => La Grecia ti aspetta al TTG Travel Experience Pad C1 Stand 120-121 [post_date] => 2022-10-03T09:33:38+00:00 [category] => Array ( [0] => travel-comunica ) [category_name] => Array ( [0] => Travel Comunica ) [post_tag] => Array ( [0] => grecia [1] => ttg-travel-experience ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Grecia [1] => ttg travel experience ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664789618000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "chi e chi explora journeys presenta il management del team guest experience" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":64,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1303,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431778","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'Irlanda si affaccia sull'inverno forte di numerosi collegamenti aerei dall'Italia, che la rendono una destinazione facilmente raggiungibile lungo tutto l'arco dell'anno. Oltre ai numerosi voli Aer Lingus e Ryanair, raggiunti i livelli 2019, quest’anno verranno lanciati nuovi voli della low cost irlandese, Genova-Dublino, attivo due volte alla settimana, dal 30 ottobre, e Roma Fiumicino-Cork, altro bisettimanale, in partenza dal 31 ottobre. Una grande novità, che si aggiunge alle rotte già attive da Milano Bergamo e da Venezia a Cork, che in passato operavano solo d’estate ed ora saranno attive anche in inverno. Altro cruciale collegamento sarà il ritorno del volo Milano Bergamo-Belfast, operato sempre da Ryanair due volte alla settimana a partire dal 31 marzo 2023. In attesa dei dati definitivi sulla stagione 2022, il Turismo Irlandese stima fin d'ora che a livello complessivo i numeri prodotti dall’Europa si avvicinano a quelli del 2019: a inizio settembre i visitatori europei sono stati 2.257.000 e ad agosto 396.000, con un 8% in meno rispetto allo stesso mese del 2019. \r\n\r\nL'ente parteciperà al prossimo Ttg Travel Experience, dove insieme ai partner locali, metterà in risalto i temi chiave della promozione 2023: sostenibilità, natura, soft adventure e outdoor, vacanze esclusive, cultura, golf e soggiorni di alta gamma.\r\n\r\n\"Ci saranno poi eventi davvero per tutti i gusti, nuovi voli, “Winter in Dublin” e una fine dell’anno con sorprese straordinarie: tutti questi elementi proiettano l’Irlanda tra i Paesi più interessanti per una vacanza invernale ideale per differenti target - commenta Marcella Ercolini, direttrice di Turismo Irlandese in Italia -. L’Italia è in linea con la buona prestazione dell’area europea che, come evidenziano le statistiche, è quella che ha prodotto i numeri migliori su scala mondiale. Non possiamo ancora isolare dei dati precisi, ma la rete dei collegamenti dall’Italia ha raggiunto i livelli del 2019, garantendo quindi un cospicuo numero di voli verso l’Irlanda. I primi feedback dal trade e dalle compagnie aeree sono incoraggianti, e aspettiamo i dati definitivi per una valutazione puntuale sulla performance dell’anno”. ","post_title":"Irlanda anche d'inverno con i nuovi voli dall'Italia. Promozione 2023, dalla cultura al golf","post_date":"2022-10-06T11:18:25+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1665055105000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431758","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un team multidisciplinare a disposizione degli agenti di viaggio, che vanta non solo addetti booking, ma anche esperti di operativo e commerciale, in grado di supportare ancora più efficacemente coloro che già utilizzano la piattaforma dinamica di self-booking. E' una delle iniziative comprese nel piano di rilancio di Jump, il tour operator dinamico di casa Uvet, che si prepara a vivere un autunno ricco di novità.\r\n\r\nE' stata infatti anche annunciata un'imminente campagna con il nuovo Claim “Jump, il velocista dinamico. Book Easy sempre, Tailor Made quando vuoi!”, creato dall’ufficio marketing del gruppo, in grado di riassumere efficacemente le caratteristiche della piattaforma: velocità di restituzione risultati, facilità di prenotazione, possibilità di acquistare prodotti già pacchettizzati o creati su misura dall’agente di viaggio unitamente alla possibilità di gestire in autonomia la propria redditività, impostando il prezzo di vendita.\r\n\r\nAl via infine pure la stampa di un folder illustrativo e il lancio di una campagna di incentivazione vendite, che verrà presentata alle agenzie di viaggio nel corso dei prossimi webinar organizzati dall’operatore, con programmi meritocratici premianti come il cashback e i membership awards.\r\n\r\n“Nel corso dell’autunno presenteremo anche alcune importanti novità che accompagnano il rilascio dell’ultima release della piattaforma – commenta Leonardo Rosatelli, coordinatore del progetto Jump –, come l’utile servizio di alert che si attiva in caso di diminuzione del prezzo di un servizio, il sistema di assegnazione dei posti volo direttamente dal portale, la ricerca di tariffe volo pubbliche o negoziate e ulteriori filtri utili nella ricerca di hotel”.","post_title":"Una campagna di incentivazione e un nuovo team multidisciplinare per il rilancio di Jump","post_date":"2022-10-06T09:52:38+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1665049958000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431752","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si è appena concluso Futuriamo: l'evento di team building organizzato da Futura Vacanze presso il cilentano Futura Club Eleamare, ultima new entry in ordine di tempo della stagione 2022. L'appuntamento ha visto il coinvolgimento di tutto il personale del to e della rappresentanza della società di gestione Fv Hotels, con la presenza di direttori, capi ricevimento, chef, maitre e staff alberghiero per un totale di oltre 100 persone. Presente, naturalmente, anche tutto il board direzionale del gruppo.\r\n\r\nFortemente voluta, questa tre giorni di team building è stata pensata anche come una preziosa occasione per stare insieme e festeggiare i traguardi raggiunti. Attività e sfide a squadre, momenti di intrattenimento con show e party serali sono state affidate alla conduzione di Art Swiss, società di animazione di riferimento dell’operatore. L’evento è stato poi una bella occasione per fare un bilancio sulle strutture a gestione diretta e premiare i migliori risultati ottenuti per singolo villaggio, secondo gli indici di gradimento dei clienti raccolti nel corso della stagione.\r\n\r\n“Dopo questi due anni di pandemia, molto difficili, trovare le motivazioni per ripartire è stato complicato e complesso per l’intero comparto - spiega l'amministratore unico di Futura Vacanze, Stefano Brunetti  -. Il nostro gruppo però ha reagito bene e gran parte del merito di tutto ciò è anche del personale e di tutto lo staff. Quest’anno, abbiamo superato qualunque traguardo in termini di fatturato e presenze. La distribuzione e i clienti hanno potuto scegliere tra ben 20 Futura Club, il numero passeggeri è arrivato a quota 150 mila e la società di gestione del gruppo oggi conta 1.500 camere in Italia\".\r\n\r\nEmozioni condivise tra dipendenti e collaboratori per festeggiare la stagione appena conclusa e per guardare tutti insieme al futuro e ai prossimi obiettivi. “Abbiamo fortemente voluto questo evento perché desideravamo ringraziare in un momento speciale i dipendenti e tutto lo staff per l’ottimo lavoro svolto - aggiunge il direttore operativo, Emanuela di Giuseppe -. Futuriamo si è dimostrata un’importante occasione per stare insieme, conoscersi meglio e divertirsi. Inaugura, quindi, una nuova tradizione per la nostra azienda, destinata a ripetersi ogni anno”.\r\n\r\n ","post_title":"Futura Vacanze: un evento di team building per celebrare quota 150 mila pax","post_date":"2022-10-06T09:42:08+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1665049328000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431722","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Land of Fashion sbarca alla prossima edizione di Ttg Travel Experience con tutte le novità dei cinque Village del gruppo: Franciacorta Village, Mantova Village, Palmanova Village, Valdichiana Village e Puglia Village (stand 076, padiglione C5).\r\n\r\nCinque indirizzi inseriti in alcune fra le più belle destinazioni del nostro Paese, con oltre 150.000 mq di superficie commerciale e più di 600 boutique, che rendono Land of Fashion il più grande gruppo italiano di Village.\r\n\r\nFocus sulla proposta pensata per i gruppi italiani in visita nei centri dello shopping che potranno usufruire di una guida turistica completamente gratuita, per ogni destinazione, che consentirà di partire alla scoperta (anche) del territorio con tour della durata di due ore che includerà, a seconda del Village di riferimento, visite delle città di Brescia (Capitale della Cultura 2023), Mantova, Palmanova, Cortona e Matera.\r\n\r\nIn ambito internazionale, proseguono i contatti con i principali dmc e to che lavorano e gestiscono gruppi in arrivo nel Belpaese, soprattutto per ciò che concerne il mercato israeliano che, ad oggi, sta conseguendo ottimi risultati, in particolar modo per il Franciacorta Village che ospita gruppi numerosi ogni settimana. Per quanto riguarda il Valchiana Village, invece, si è riscontrato un aumento degli arrivi di turisti provenienti dalla Turchia, mentre il Palmanova Village ha ricominciato a ospitare numerosi gruppi di turisti provenienti dall’est Europa.\r\n\r\nPartnership interessanti anche con i player internazionali operanti nel digital, come Booking, Musement, Tiquets, Waze e Weward che stanno facendo registrare ottimi risultati.\r\n\r\nInfine, proseguono le collaborazioni con compagnie aree: nel portafoglio di Land of Fashion entreranno, a breve, realtà internazionali come Air Arabia e Air Asia, che andranno ad aggiungersi ai sodalizi già intrapresi con Air France-Klm, Transavia e Ita Airways.","post_title":"Land of Fashion torna in fiera a Rimini con tutte le novità dei 5 Village","post_date":"2022-10-05T13:30:10+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664976610000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431661","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_393341\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Andrea Cani[/caption]\r\n\r\nIl gruppo Kkm esce da un'ottima estate che, nonostante le difficoltà organizzative legate al traffico aereo, ha visto la compagnia tornare a registrare volumi di vendita sui livelli del 2019. Una performance, spiega Andrea Cani, che ha permesso all'operatore di ripagare gli investimenti sostenuti a cavallo tra 2019 e 2020, per il rilancio del network EnjoyNet e l’apertura del tour operator in-house Enjoy Destinations. Ma proprio \"gli eventi di questa estate - riprende il ceo della compagnia - mi spingono a esortare tutto il settore a cambiare il sistema e a rivedere i criteri legati alla selezione dei partner. Le agenzie di viaggio, i network e i tour operator dovrebbero limitare se non evitare di utilizzare vettori che non riconoscono gli intermediari e non tutelano il cliente, privilegiando altre compagnie più corrette nello sviluppo di relazioni commerciali proficue per entrambe le parti. In questo momento storico del turismo, l’intermediazione ha una grande occasione di rilancio: per riqualificare il suo ruolo agli occhi del consumatore deve però impegnarsi a livello di comparto, per trasmettere qualità e affidabilità rispetto alle sorti del viaggio fai-da-te. Aggiungo che è necessario fare quadrato contro tutte le forme di abusivismo per evitare di leggere ancora notizie di clienti truffati da agenzie e tour operator non in regola con tutte le coperture necessarie a tutela dei viaggiatori”.\r\n\r\nA fronte di un’estate migliore delle aspettative, il futuro è denso di novità, a cominciare da Kkm Experiences, contenitore di nuove proposte create internamente da Kkm Group, attraverso contrattualizzazioni dirette per la clientela italiana, leisure e mice. Oltre ai classici appuntamenti del Gp di Formula 1, che proseguiranno fino al Gp di Abu Dhabi del 20 novembre, entrano in programmazione la Champions League, il Sei nazioni di rugby e il Super Bowl del 12 febbraio in Arizona. Da segnalare anche un accordo con la squadra Nba degli Orlando Magic: oltre ad assistere ai match di pallacanestro, gli appassionati potranno incontrare gli atleti e allenarsi sul campo con loro o, in ottica di team-building, creare la propria partita contro le vecchie glorie della squadra. Lo stesso format sarà disponibile con i New York Yankees, iconico brand della Major League Baseball (Mlb).\r\n\r\nKkm sarà presente anche alla prossima fiera di Rimini, in programma dal 12 al 14 di ottobre: “Stiamo finalizzando molti progetti – spiega il ceo della compagnia, Andrea Cani – anche sul fronte tecnologico e della distribuzione. A Rimini saremo tra i primi a entrare nel Metaverso e proporremo nuove opportunità anche sul fronte commerciale con Touchpoint. Il nostro obiettivo non sarà mai la vendita diretta: mettiamo a fattore comune i punti di forza di tutti i partner per il bene e la crescita del gruppo e ci impegniamo a lavorare in un’ottica di lead generation a favore delle agenzie. La nostra è una formula di sviluppo orizzontale, fortemente orientata ai valori del modello familiare da cui siamo partiti, che rifugge dalle impostazioni gerarchiche tipiche delle grandi aggregazioni”.","post_title":"Cani, Kkm: si dovrebbe evitare di utilizzare i vettori che non riconoscono gli intermediari","post_date":"2022-10-05T10:17:15+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["nofascione"],"post_tag_name":["nofascione"]},"sort":[1664965035000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431595","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovi pacchetti, nuovi prodotti di nicchia, nuove idee, per stare al passo coi tempi. E per soddisfare o stuzzicare gli operatori italiani del turismo outgoing. La Repubblica Ceca si presenterà così a Rimini in occasione della prossima edizione del Ttg Travel Experience. Al suo stand (Pad C1 – 63/98) CzechTourism non si limiterà a ribadire le proprie strategie promozionali, ma fornirà una serie di nuove suggestioni pensate ad hoc per il mercato italiano. Tour operator e agenti di viaggio saranno quindi ancora una volta coadiuvati nel perfezionare o arricchire la propria offerta estera.\r\n\r\nForte di un’offerta classic ampissima e di alto livello, che proprio per la sua intensità e unicità, non passa mai di moda e non smette di affascinare, CzechTourism parte dall’evergreen per elaborare nuove proposte, sempre più in chiave esperienziale. Lungi dallo stancare e venir sorpassati, storia e cultura in Cechia si rinnovano, trasformandosi in pretesti per esperienze indimenticabili. Tra monumenti storici, castelli, antiche tradizioni e siti Unesco da una parte, una ricca gastronomia, fiumi di birre e vini, artigianato prezioso e folklore dall’altra, il passato in questo Paese dai mille volti non si scontra, anzi si incontra con il presente e il futuro, disegnati da moderni skyline, città in continua evoluzione, design e designer d’eccellenza, riconversioni industriali e tendenze urban. Ampia scelta anche per la vacanza attiva, dal cicloturismo al trekking, all'hiking o alle semplici passeggiate nei parchi naturali.","post_title":"Repubblica Ceca: nuovi spunti per scoprire il Paese, fra cultura e attività outdoor","post_date":"2022-10-04T12:10:27+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1664885427000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431588","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Malta archivia i primi 7 mesi del 2022 con un totale di 1,2 milioni di arrivi internazionali, pari al 77% dei volumi del 2019. L'Italia, in particolare, si conferma secondo mercato per Malta, con un recupero che viaggia ad un ritmo veloce, e i primi sette mesi del 2022 che si posizionano all'88% del medesimo periodo del 2019.  Tra gennaio e luglio 2022, quasi 191.000 turisti italiani hanno visitato Malta,  generando 1,2 milioni di pernottamenti e 110 milioni di euro di spesa.\r\nRiconfermate per la stagione autunno/inverno 16 rotte dirette tra Italia e Malta con voli operati da Air Malta (in codeshare con Ita Airways) e Ryanair. Air Malta ha anche deciso di raddoppiare i voli quotidiani in partenza da Roma Fiumicino programmando un collegamento al mattino ed uno serale per arricchire l’offerta del volato e permettere una più facile organizzazione di short break e weekend nell’arcipelago maltese.\r\nSegno più anche per il ricettivo: sono soprattutto i boutique hotel nell’area della capitale ad aver aumentato l’offerta e nella sola Valletta, con un totale di 975 posti letto disponibili, contro i 679 del 2019.\r\nVisitMalta parteciperà al prossimo Ttg Travel Experience di Rimini, insieme a quattro dmc maltesi. “La nostra presenza in fiera sarà nel segno dell’entusiasmo e della volontà di fare del nostro meglio per offrire sempre più strumenti utili al trade per la promozione e la vendita di Malta - afferma Ester Tamasi, direttore VisitMalta Italia -. E con una meta così ricca e poliedrica come è l’Arcipelago Maltese, gli obiettivi ci appaiono ancora più facili da raggiungere”.","post_title":"Estate positiva per Malta. L'Italia si conferma secondo mercato per numero di arrivi","post_date":"2022-10-04T11:13:21+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1664882001000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431531","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sarà presente il titolare Luca Buonpensiere e parte del suo team, tra cui il nuovo direttore vendite & marketing, Simone Prinari, allo stand 29 del padiglione C4 del Ttg di Rimini dal 12 al 14 ottobre prossimi. Dopo qualche anno di assenza Glamour To torna infatti all'appuntamento fieristico romagnolo, per incontrare agenti di viaggio e vettori per confrontarsi e valutare le nuove strategie da adottare per il prossimo futuro. Ma soprattutto per  presentare l’intera programmazione del Capodanno 22/23, di cui ha lanciato da poco il catalogo, oltre a diverse sorprese e novità.\r\n\r\nNell'ultimo anno, l'operatore viareggino ha investito nel futuro inserendo una serie di new entry nel team per rafforzare tra l'altro la propria rete vendite, proprio a sottolineare la grande voglia di accelerare la ripresa e di seguire l’onda positiva di questa nuova ripartenza del settore. \"Con un mercato dei viaggi e del turismo in costante evoluzione - sottolinea infatti Buonpensiere - diventa di cruciale importanza saper creare una solida rete di distribuzione per proteggere e sviluppare il proprio brand\".","post_title":"Glamour To alla fiera di Rimini per presentare la programmazione Capodanno 22/23 e le altre novità","post_date":"2022-10-03T13:05:26+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664802326000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431499","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"","post_title":"La Grecia ti aspetta al TTG Travel Experience Pad C1 Stand 120-121","post_date":"2022-10-03T09:33:38+00:00","category":["travel-comunica"],"category_name":["Travel Comunica"],"post_tag":["grecia","ttg-travel-experience"],"post_tag_name":["Grecia","ttg travel experience"]},"sort":[1664789618000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti