14 July 2024

UrbanV sceglie il cloud di Amazon Web Services per il decollo dei vertiporti

[ 0 ]

UrbanV ha scelto Amazon Web Services (Aws) come provider di cloud per la costruzione di reti di trasporto per veicoli elettrici a decollo e atterraggio verticale (eVtol).

La tecnologia cloud di Aws sarà utilizzata per automatizzare l’esperienza del passeggero, rendendo semplici le operazioni di check-in e i controlli di sicurezza, riducendo il bisogno di spazio e permettendo agli stessi vertiporti di integrarsi negli spazi urbani. I  passeggeri riceveranno aggiornamenti personalizzati in tempo reale, con piani di viaggio che verranno modificati automaticamente in caso di ritardo dei voli di collegamento, check-in omnicanale e un’intrinseca flessibilità.

UrbanV punta a lanciare il suo primo servizio eVtol dall’aeroporto di Roma Fiumicino al centro della città entro la fine del 2024, pronto per trasportare i visitatori arrivati in città per assistere al Giubileo nel 2025. Dal 2026 in poi, la rete di Roma si espanderà fino ad arrivare ad avere 10 vertiporti, permettendo spostamenti rapidi e senza traffico tra i popolari poli di transito e le destinazioni turistiche.

In parallelo, la società aprirà reti di vertiporti a Venezia, Bologna e sulla Costa Azzurra francese. Durante i prossimi cinque anni, la compagnia prevede di investire diverse centinaia di milioni di euro per l’espansione del proprio modello su scala europea e mondiale.

 

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471329 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => TraghettiPer, comparatore online per la prenotazione di traghetti, ha da poco lanciato la nuova versione del suo nuovo sito web traghettiper.it per rendere la prenotazione dei traghetti verso le principali destinazioni del Mediterraneo più intuitiva e veloce, grazie a un'interfaccia ancora più user-friendly. TraghettiPer, comparatore online per la prenotazione di traghetti, ha da poco lanciato la nuova versione del suo nuovo sito web traghettiper.it per rendere la prenotazione dei traghetti verso le principali destinazioni del Mediterraneo più intuitiva e veloce, grazie a un'interfaccia ancora più user-friendly. Interfaccia di prenotazione ancora più user-friendly La nuova interfaccia di prenotazione di TraghettiPer è stata progettata per migliorare ulteriormente l’esperienza utente. Con un design smart e intuitivo, il sistema mostra in tempo reale diverse soluzioni di viaggio, permettendo agli utenti di comparare facilmente tutte le opzioni disponibili e trovare quella più adatta alle proprie esigenze. Inserendo i dati del viaggio, gli utenti possono consultare in pochi secondi tutte le offerte disponibili e selezionare la tariffa più conveniente. Ampia offerta, innovazione e professionalità Grazie alla consolidata collaborazione con i principali operatori marittimi, TraghettiPer offre una vasta offerta di rotte e compagnie di navigazione, garantendo così una copertura completa delle destinazioni del Mediterraneo. L’esperienza decennale in viaggi e biglietteria marittima insieme a l’utilizzo di protocolli di sicurezza di ultima generazione per la gestione delle transazioni e alla professionalità del customer service, rendono TraghettiPer la scelta affidabile per chi desidera prenotare traghetti online. Con l’introduzione di queste nuove funzionalità, TraghettiPer conferma il suo impegno nell'innovazione e nell'affidabilità, puntando sempre a migliorare il servizio offerto ai propri clienti. L’obiettivo è rendere la comparazione dei traghetti un’operazione facile e conveniente, grazie a un’interfaccia intuitiva, a una tecnologia proprietaria efficace e un servizio clienti altamente professionale ed efficiente. [post_title] => TraghettiPer rende ancora più semplice la prenotazione online dei traghetti [post_date] => 2024-07-12T12:18:26+00:00 [category] => Array ( [0] => informazione-pr [1] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Informazione PR [1] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => traghettiper ) [post_tag_name] => Array ( [0] => TraghettiPer ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720786706000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471223 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Riduzione del 20% sul biglietto di ritorno per le tratte Brindisi-Corfù e Brindisi-Igoumenitsa (diritti fissi, costi Eu_Ets e servizi di bordo esclusi), se prenotato contestualmente a quello di andata. E' attiva tutta l'anno, e dunque anche per l'estate, la promozione Sconto ritorno Grecia di Grimaldi Lines. "Ai camperisti dedichiamo poi un'offerta ad hoc: la Camper & Meal, che prevede lo sconto del 30% per chi desidera assaggiare le proposte dello chef di bordo, sia al self-service, sia al ristorante à la carte - racconta la head of passenger department, Francesca Marino. L’offerta è valida per partenze fino al prossimo 17 dicembre sempre sulle tratte Brindisi-Corfù e Brindisi-Igoumenitsa. Per la Grecia sono inoltre valide le tariffe speciali annuali, tra cui l’offerta Senior e la riduzione Bambini". Sulle due linee in partenza da Brindisi si viaggia a bordo delle navi Kydon Palace ed Europalink con cabine interne ed esterne o cabine superior/suite per il riposo notturno, caffetterie e self-service. "Sulla Kydon Palace è presente anche un ristorante à la carte particolarmente curato nel menu, un solarium sul ponte esterno per la prima tintarella di inizio vacanza e un'area giochi per bambini attrezzata con tutto il necessario per il loro divertimento". La Kydon Palace offre inoltre una piscina con pool bar affacciato sul Mediterraneo, mentre a bordo di Europalink è disponibile il wellness center con sauna e ampia scelta di trattamenti e massaggi. "Ma non è solo Brindisi: partiamo infatti verso Igoumenitsa e Corfù anche dal porto di Ancona, con le navi Florencia e Venezia, che permettono di raggiungere la Grecia anche a tutti i viaggiatori del Centro-nord Italia e del Centro Europa - conclude Francesca Marino -. Una vacanza completa che abbina viaggio in nave con soggiorno è infine la proposta di Grimaldi Lines Tour Operator per la stagione estiva 2024: una selezione di strutture ricettive con un ottimo rapporto qualità/prezzo, nelle località più rinomate di Corfù e a Lefkada". [post_title] => Grimaldi: ancora promozioni sulla Grecia con lo Sconto ritorno e Camper & Meal [post_date] => 2024-07-11T10:39:47+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720694387000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471173 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un tour di 14 giorni e 11 notti che attraversa la terra del Siam esplorandone i tesori da non perdere a Bangkok, Chiang Mai e Chiang Rai, con un rilassante soggiorno mare a Phuket. Il viaggio bestseller del Capodanno Dimensione Turismo è il tour del nord della Thailandia. Partenza garantita a prezzo bloccato il 24 dicembre da Milano, Venezia e Bologna con Turkish Airlines, soggiorno 3 o 4 stelle con trattamento di pernottamento e prima colazione. Per la partenza da Milano la durata del soggiorno prevede un giorno in più. Anche il Vietnam e la Cambogia sono mete sempre più apprezzate. Il tour in Vietnam si snoda in particolare tra Hanoi, il tesoro Unesco della baia di Halong, il fiume della magica Hoi Han con le lanterne variopinte, fino alla capitale Saigon, esplorata sia nella dimensione urbana, sia in quella fluviale dei villaggi lungo il Mekong. La parte della Cambogia tocca invece la capitale Phnom Penh, con i mercati locali e le residenze regali, e Siem Reap, in cui si visiterà il sito Unesco di Angkor. Il tour è di 12 giorni e nove notti, partenza garantita a prezzo bloccato il 27 dicembre da Milano Malpensa con Singapore Airlines. Soggiorno in hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione. Quest’anno Dimensione Turismo propone infine pure Bali in combinata con Singapore. Una meta di elezione della programmazione estiva del to, che si conferma molto adatta anche nel periodo invernale, con clima buono e mare dalle acque tiepide. Bali viene proposta nella sua versione più autentica, tra fonti sacre, danze rituali, templi e risaie patrimonio Unesco dell’umanità. A chiudere il tour, due notti a Singapore. Itinerario su base privata e guida in italiano di 11 giorni e nove notti con soggiorno in hotel 4 stelle con prima colazione e alcuni pasti come da programma. Partenza garantita a prezzo bloccato il 26 dicembre da Milano Malpensa con Singapore Airlines.   [post_title] => Il Capodanno di Dimensione Turismo tra Thailandia, Vietnam, Cambogia, Bali e Singapore [post_date] => 2024-07-10T13:21:13+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720617673000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471137 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_471184" align="alignleft" width="300"] Panorama Mausoleo di Nanchino Sun Yat-sen[/caption] La provincia dello Jiangsu con il suo tratto distintivo, quello legato all'acqua, racconta una storia millenaria che attrae sempre più numerosi i turisti in questa zona della Cina, che si trova nel Sud-est del paese e confina con Shanghai. Jiangsu comprende 13 città, in cui vivono circa 80 milioni di persone, e si estende su una superficie di circa 107.200 chilometri quadrati, che equivale a un terzo della superficie dell'Italia. L'area coperta da fiumi e laghi rappresenta un sesto della superficie totale della provincia, dato che la classifica al primo posto in Cina e le è valso l'appellativo di "villaggio dell'acqua". Non solo, il Grande Canale della Cina, realizzato ben 2.500 anni fa, attraversa Jiangsu da nord a sud, creando uno scenario affascinante, oltre che una prosperità millenaria. La storia di questa relazione con l'acqua, la cultura, i paesaggi, la cucina sono solo alcuni degli ingredienti che rendono lo Jiangsu una tappa imprescindibile per un viaggio in Cina. Da sempre uno dei centri della storia e della cultura cinese, Jiangsu è una vera e propria culla della cultura. L'origine del suo nome è legata principalmente alle due città sotto la sua giurisdizione: una è il capoluogo di provincia Nanjing (Jianning nell'antichità) e l'altra è Suzhou.  [gallery ids="471149,471151,471150"] Neos collega Milano a Nanchino, la capitale della provincia
di Jiangsu e una delle città più famose della Cina, che dal 1980 è gemellata con Firenze. Il fiume Yangtze, conosciuto dai cinesi come uno dei "Fiumi Madre" (insieme al Fiume Giallo), attraversa la sua principale area urbana. Nanchino è stata anche la capitale di dieci dinastie in Cina. Storicamente la città era il luogo in cui "la tigre si appollaiava sul piatto del
drago" ed era un simbolo del dominio imperiale.  [gallery ids="471158,471157,471159"] Qixia Mountain a Nanchino: sulla cima del monte Qixia, sulla riva sud del corso medio e inferiore del fiume Yangtze, c'è un punto panoramico chiamato "Il luogo dove il primo imperatore costeggiava il fiume". Si narra infatti che il primo imperatore della Cina, "Qin Shihuang", una volta guardò il grande fiume a est e disse che questo era il luogo in cui si divertiva a ispezionare il territorio. Il monte Qixia a Nanchino è detto anche "il primo monte Mingxiu Jinling (l'antico nome di Nanchino)". [gallery ids="471163,471164,471165"] Da non mancare anche una visita alle mura della città Ming di Nanchino, considerate un altro grandiosa realizzazione, dopo la Grande Muraglia cinese. Le mura della città Ming di Nanchino sono le mura della città antica più lunghe, più grandi e meglio conservate del mondo, nonché le più grandi della Cina. Dal 2015 , le antiche mura delle dinastie Ming e Qing in 14 città cinesi, hanno presentato domanda congiunta per lo status di Patrimonio dell'Umanità. Gli edifici principali presentano una forma irregolare e le mura cittadine sono costruite secondo la forma della montagna e del terreno. Durante le dinastie Ming e Qing, il fiume Qinhuai fungeva da fossato a sud, i monti Zhongshan a est sostenevano la città, il lago Xuanwu fungeva da barriera a nord e le colline Xina entravano nella città, creando una fortezza militare con caratteristiche difensive uniche. [gallery ids="471166,471167,471168"] Nanchino, molto apprezzata dagli antichi imperatori cinesi, possiede anche un patrimonio culturale mondiale, la Tomba Xiaoling della dinastia Ming. Ming Xiaoling è un famoso imperatore cinese e il fondatore dell'omonima dinastia. Il mausoleo dove sono sepolti l'imperatore Zhu Yuanzhang e la sua regina è stato realizzato tra il 1381 e il 1405, con l'impiego di 100.000 militari. Copre un'area di oltre 1,7 milioni di metri quadrati ed è uno dei più grandi mausolei imperiali della Cina. Essendo il primo delle dinastie Ming e Qing in Cina, il Mausoleo Xiaoling della dinastia Ming rappresenta il più alto risultato dell'architettura e dell'arte della scultura in pietra all'inizio della dinastia Ming. Ha influenzato direttamente la forma di oltre 20 mausolei imperiali nel periodo Dinastie Ming e Qing. [gallery ids="471170,471169,471171"] Dopo aver visitato Nanchino, si raggiunge Suzhou, la città più meridionale dello Jiangsu. Partendo con un volo diretto da Milano a Shanghai, si può arrivare a Suzhou con la ferrovia ad alta velocità in appena mezz'ora. Come Nanchino, il capoluogo di provincia, è anche una famosa città storica con un mix di templi antichi e moderni. Tappa immancabile è quella ai “Giardini classici di Suzhou”: qui la realizzazione dei giardini vanta una storia lunga 3.000 anni. I giardini di Suzhou sono stati progettati attraverso un design ingegnoso, consentono di godere di scenari diversi attraversandoli. Nel 1997 quattro giardini classici, tra cui il Giardino dell'Umile Amministratore e il Giardino Liuyuan, furono inclusi nella Lista del Patrimonio Culturale Mondiale; tre anni dopo furono inclusi altri cinque giardini, tra cui il Padiglione Canglang e il Boschetto dei Leoni. Ci sono ancora più di 50 giardini ben conservati nella città, per
questo Suzhou è conosciuta come la "Città dei Giardini". Ma Suzhou non è anche una "città d'acqua" e per questo è gemellata con Venezia da oltre 41 anni fa.  [gallery ids="471175,471176,471177"] Per vivere le autentiche città acquatiche di Jiangnan in Cina, occorre poi fare una sosta a Zhouzhuang, che si trova a sud-est della città di Suzhou. L'antica città di Zhouzhuang è stata fondata oltre 900 anni fa e la parte antica è circondata dall'acqua. La città è attraversata dai canali e ci sono 14 antichi ponti in pietra costruiti durante le dinastie Yuan, Ming e Qing. Lungo il fiume vivono più di 800 famiglie e oltre il 60% delle case conserva ancora lo stile architettonico delle dinastie Ming e Qing. L'acqua è l'anima di Zhouzhuang, quindi ha anche la reputazione di "città d'acqua numero 1 in Cina". Qui ponti e strade si collegano, con case profonde e ampi cortili. Ci sono poi oltre una dozzina di città antiche ben conservate come Zhouzhuang, come l'antica Luzhi e Tongli. [gallery ids="471178,471179,471180,471181,471182,471183"] Tra tre giorni, si terrà a Suzhou la quarta edizione dell'Expo del turismo culturale sul Canal Grande sponsorizzata dal Dipartimento provinciale della cultura e del turismo di Jiangsu. Saranno 13 le città dello Jiangsu che qui presenteranno le loro principali risorse culturali e turistiche. Lo Jiangsu dà il benvenuto a tutti gli amici interessati a scoprirne l'offerta, dalla cultura al cibo. E, in particolare, per coloro che arrivano in Cina per Jiangsu sarà un'eccellente destinazione di viaggio!         [post_title] => Jiangsu: un paradiso turistico accanto al Canal Grande cinese [post_date] => 2024-07-10T13:05:13+00:00 [category] => Array ( [0] => estero [1] => informazione-pr ) [category_name] => Array ( [0] => Estero [1] => Informazione PR ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720616713000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471070 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un viaggiatore più consapevole, che sceglie la sua destinazione perché sa di poter vivere quell’esperienza precisa: le Fiandre insistono su una promozione mirata a target ben definiti di turisti, veri e propri appassionati dei capisaldi dell’offerta fiamminga - cultura in tutte le sue declinazioni, ciclismo per sportivi e non, birra - stimolandoli a scoprire realtà consolidate, ma da nuove prospettive. Spiega la direttrice di Visit Flanders in Italia, Giovanna Sainaghi: «Già da tempo il nostro impegno promozionale va al di là di una mera crescita numerica, in termini di arrivi, ma è orientato alla proposta di attività ed esperienze su misura per target specifici. Nel caso dell’Italia, in particolare, si lavora sulle forti affinità tra le due culture e dunque sull’arte, sul tema della bici in tutte le sue declinazioni - registriamo un’esplosione del turismo legato al ciclismo, soprattutto sportivo, ma anche come mezzo per una vacanza più slow o per coloro che scelgono di sperimentare la passeggiata in bici magari solo per qualche ora. Ancora, il mondo legato alla birra, che nelle Fiandre è sinonimo di eccellenza e unicità». [caption id="attachment_471074" align="alignleft" width="300"] Giovanna Sainaghi, director Italy, Visit Flanders - Ente del turismo delle Fiandre[/caption] Ma il 2024 si caratterizza fortemente per la significativa offerta di eventi artistici temporanei che si affiancano al tradizionale quanto ricco patrimonio permanente, «in grado di accendere un riflettore su località meno note, oppure zone diverse da quelle più frequentate dai turisti, mettendo in risalto tutto il bello della regione». In questo quadro spiccano «la Triennale Bruges 2024, in calendario fino al prossimo 1° settembre: il centro città e la sua frazione sul mare, Zeebrugge, sono punteggiati da installazioni e opere di 12 artisti e architetti di fama internazionale, che raccontano una Bruges diversa, oltre la sua immagine classica legata al patrimonio del passato». A questo evento si affianca quello della Triennale di Arte Contemporanea sulla costa belga (Beaufort24, dal tema ‘the Fabric of Life’, visitabile fino al 3 novembre): «Un dialogo tra luoghi e opere d’arte attraverso installazioni e sculture che percorrono gli oltre 60 km di costa fiamminga, tra Francia e Olanda. I paesaggi caratterizzati da spiagge chilometriche e alte dune di sabbia, diventano un palcoscenico unico per un'arte che tutti possono apprezzare. Inoltre, ai percorsi ciclabili e pedonali che consentono di immergersi nell'arte lungo la costa, toccando sia le nuove installazioni, che quelle già parte del Beaufort Sculpture Park, si aggiunge un tram costiero che percorre i 67 chilometri della costa garantendo una piacevole alternativa di trasporto. Terzo evento è quello legato alle celebrazioni per i 75 anni dalla scomparsa di James Ensor, uno dei protagonisti della scena artistica belga tra espressionismo, simbolismo, cubismo, a cavallo di 800 e 900. Fiammingo di Ostenda, dove durante il Covid aveva riaperto la sua casa, viene ricordato in particolare ad Anversa, dove si trova la più ampia collezione dell’artista nel mondo e, da settembre 2024, una serie di mostre nei diversi musei della città offrirà ai visitatori un'occasione unica per immergersi nelle opere del maestro. Il legame con il trade Le attività di Visit Flanders rivolte al trade nel 2024 passano, inevitabilmente, anche da questi eventi, «con momenti di comunicazione e attività specifiche a loro rivolte, per coinvolgerli, e continueranno nella seconda metà dell’anno. Dopo l'estate tornerà poi il format FlandersTalks che da tre anni è occasione per un incontro faccia a faccia con il trade, un momento non solo di formazione sulla destinazione, ma di confronto sui trend del momento: quest'anno saremo sicuramente a Milano e in un'altra città che stiamo selezionando».  L'Italia rappresenta per le  Fiandre il settimo mercato per importanza, «dopo i vicini di casa olandesi, seguiti da Francia e Germania - più o meno appaiate -, Regno Unito, Usa e Spagna». [gallery ids="471090,471087,471092,471085,471089,471086"] [post_title] => Riscoprire le Fiandre fra arte contemporanea, cicloturismo e birra [post_date] => 2024-07-09T13:06:58+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720530418000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471071 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Conto alla rovescia iniziato per il decollo di Volotea dall'aeroporto di Salerno: giovedì 11 luglio prenderanno il via i primi voli dallo scalo campano, tra cui il collegamento del vettore spagnolo alla volta Nantes; sabato 13 luglio debutterà anche il primo volo Salerno-Cagliari. Volotea è stata la prima compagnia aerea ad annunciare l’avvio delle proprie attività dal Salerno-Costa d’Amalfi, a testimonianza del suo impegno sul territorio e della collaborazione con Gesac e la regione. Entrambi i collegamenti saranno effettuati con due frequenze alla settimana, il mercoledì e il sabato; dal prossimo 2 settembre, e per tutto il periodo invernale, saranno inoltre disponibili anche i voli per Catania e Verona, con frequenza bisettimanale, il lunedì e il venerdì. «Siamo davvero entusiasti di far parte di questo giorno così importante per l’intero territorio campano e di aver creduto per primi nello scalo di Salerno, fondamentale per tutta la regione – ha commentato Carlos Muñoz, fondatore e ceo di Volotea -. Attraverso l’avvio dei voli verso Nantes e Cagliari, e grazie alle 2 rotte in programma a settembre, accorceremo ulteriormente le distanze tra la Campania e il resto d’Europa, sostenendo in modo concreto il flusso di turisti incoming. Infatti, ancora più turisti italiani ed europei potranno raggiungere comodamente la splendida costiera amalfitana, alla scoperta di una regione ricca di meraviglie paesaggistiche, artistiche e gastronomiche». «Siamo felici che Volotea, nostro partner dal 2013, abbia da subito investito nell’Aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi il cui imminente avvio rappresenta una straordinaria occasione di sviluppo turistico ed economico per il territorio. Siamo orgogliosi di essere riusciti a completare la prima fase degli interventi infrastrutturali nei tempi previsti e riconoscenti verso le compagnie aeree che hanno creduto nella gestione sinergica e integrata del sistema aeroportuale campano da parte di Gesac» ha aggiunto Roberto Barbieri, amministratore delegato di Gesac. [post_title] => Volotea: parte il conto alla rovescia per il decollo da Salerno-Costa d'Amalfi [post_date] => 2024-07-09T12:12:26+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720527146000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471061 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_471062" align="alignleft" width="300"] Il Native Edinburgh[/caption] Sono oltre 800 le unità situate tra Londra, Manchester, Glasgow, Edimburgo e altre destinazioni Uk che entrano nel portoflio Numa Group dopo l'acquisizione, da parte della compagnia tedesca, del 100% di Native Places: la divisione aziendale per soggiorni di breve durata di Native Holdings, fondata da Guy Nixon. Le due parti non hanno reso noto il valore della transazione. Native Residential continuerà come parte di Native Holdings e si concentrerà sullo sviluppo nel Regno Unito di beni built-to-rent, co-living e a uso commerciale sotto la guida dello stesso Nixon. Le risorse di Native Places spaziano da condomini di piccole e medie dimensioni a Londra con il marchio The Apartment Collection fino ai Native Apart Hotels. Il gruppo Numa ha recentemente raggiunto i 2 miliardi di euro in real estate asset, gestendo oltre 6.500 camere e appartamenti in 34 città di 14 paesi europei. Native Places aggiungerà oltre 800 nuove unità al portfolio immobiliare di Numa, portando il totale a oltre 7.300 unità. “Siamo entusiasti di annunciare la nostra partnership con Native Places e il loro team - commenta il ceo e co-fondatore del gruppo tedesco, Christian Gaiser -. Puntiamo a stabilire una posizione di leadership nelle principali città del Regno Unito, con Londra che è il mercato alberghiero numero uno in Europa. Grazie a Native Places, avremo accesso a un brand molto forte riconosciuto dai viaggiatori leisure e business”. [post_title] => Numa acquisisce l'operatore britannico di aparthotel e serviced apartments Native Places [post_date] => 2024-07-09T11:10:08+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720523408000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471048 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => ­Si allarga ancora il circuito Cittaslow International che vede l’ingresso della città metropolitana turca di Antalya, Samobor in Croazia, le cinesi Yunping, Longbo e Nan’ao, e la cittadina di Chihshang a Taiwan. Per quanto riguarda l’Italia, new entry di Bellano in provincia di Lecco. Diventano così 301 le Cittaslow distribuite in tutto il mondo, una rete d’eccellenza per la realizzazione di progetti e attività a servizio dei cittadini e dell’ambiente, di uno stile di vita più sostenibile e slow. A questo proposito, domenica 29 settembre 2024 si terrà la 15ª edizione della Giornata internazionale del buon vivere slow: tutte le Cittaslow sono già al lavoro, da Wando in Sud Corea fino a Chiaverano in Piemonte. La Giornata internazionale del buon vivere slow permette a tutti i comuni coinvolti di realizzare attività che aiutino a promuovere la filosofia Cittaslow. Il valore della lentezza positiva, l’importanza dell’economia circolare, la resilienza e la giustizia sociale, e poi la sostenibilità e la cultura, sono alcuni dei principi che si trasformano in azioni concrete nel territorio.  Ecco perché Cittaslow promuove le diverse manifestazioni a tema organizzate nei vari comuni per l’occasione. Si va dal mercato Cittaslow con i produttori locali all’assemblea pubblica che spieghi i cardini dell’essere Cittaslow nelle diverse comunità, alla mostra fotografica. Domenica 29 settembre 2024, così come nei giorni prima e dopo, è tutto un fiorire di iniziative, da quelle di educazione civica nelle scuole agli orti didattici, alle rassegne artistiche, musicali, con artigiani e artisti di strada, produttori di cibo a chilometro zero, fino ai workshop sulla sostenibilità e il paesaggio. Un’occasione unica per toccare con mano i valori di Cittaslow e allo stesso tempo conoscere un territorio.  Bellano, comune lombardo, in provincia di Lecco, ha risposto positivamente a oltre settanta requisiti, legati alle politiche energetiche e ambientali, infrastrutturali e sulla qualità urbana, agricole turistiche e artigianali, per l’ospitalità e la formazione, la coesione sociale e la capacità di creare partenariati.  “Città animate da uomini curiosi del tempo ritrovato, ricche di piazze, di teatri, di botteghe, di caffè, di ristoranti, di luoghi dello spirito, di paesaggi non violati, di artigiani affascinanti, dove l’uomo ancora riconosce il lento, benefico succedersi delle stagioni, ritmato dalla genuinità dei prodotti, rispettosi del gusto e della salute, della spontaneità dei riti” recita il Manifesto Cittaslow.   Oggi Cittaslow è un marchio di qualità presente in 88 comuni italiani, connessi alla rete internazionale di 301 città, distribuite in 33 paesi. Un circuito di eccellenza, che vede ogni anno la realizzazione di progetti che concretamente migliorano la vita dei cittadini e del pianeta.    ­ ­ ­ ­ ­ ­ ­ ­ ­ ­ [post_title] => CittaSlow a quota 301, si allarga il circuito con l'ingresso di nuove città nel mondo [post_date] => 2024-07-09T11:07:52+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720523272000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471028 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Caribbean Airlines ha scelto Aviareps come gsa in sei mercati europei - Italia inclusa - allargando quindi la partnership a 11 mercati in totale. Aviareps fornirà servizi completi di vendita e biglietteria per aumentare la presenza della compagnia aerea e le vendite nei nuovi mercati. La società rappresenta ora Caribbean Airlines in undici mercati, aggiungendo oltre al nostro Paese, Austria, Spagna, Irlanda, Portogallo e Grecia alle preesistenti rappresentanze in Germania, Svizzera, Regno Unito, Benelux e Francia. Caribbean Airlines è la compagnia di bandiera di Trinidad e Tobago ed è stata fondata nel 2006. Con una flotta di 19 aeromobili, il vettore serve principalmente l'area caraibica, ma offre anche collegamenti con Miami, New York, Orlando negli Stati Uniti e Toronto, in Canada. "Caribbean Airlines è stato il nostro prezioso partner per 17 anni e siamo onorati dell'espansione in altri mercati europei - commenta Marcelo Kaiser, coo Aviation di Aviareps -. Il nostro team di esperti professionisti delle compagnie aeree in Europa si impegna a fornire un servizio clienti eccezionale e a rafforzare la consapevolezza del marchio e le vendite della compagnia aerea. Siamo felici di continuare la nostra partnership con Caribbean Airlines per espandere la loro presenza e aumentare la loro quota di mercato". [post_title] => Caribbean Airlines sceglie Aviareps come gsa in altri sei mercati europei, Italia inclusa [post_date] => 2024-07-09T09:25:58+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720517158000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "urbanv sceglie il cloud di amazon web services per il decollo dei vertiporti" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":89,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":798,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471329","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\n\r\nTraghettiPer, comparatore online per la prenotazione di traghetti, ha da poco lanciato la nuova versione del suo nuovo sito web traghettiper.it per rendere la prenotazione dei traghetti verso le principali destinazioni del Mediterraneo più intuitiva e veloce, grazie a un'interfaccia ancora più user-friendly.\r\n\r\nTraghettiPer, comparatore online per la prenotazione di traghetti, ha da poco lanciato la nuova versione del suo nuovo sito web traghettiper.it per rendere la prenotazione dei traghetti verso le principali destinazioni del Mediterraneo più intuitiva e veloce, grazie a un'interfaccia ancora più user-friendly.\r\nInterfaccia di prenotazione ancora più user-friendly\r\nLa nuova interfaccia di prenotazione di TraghettiPer è stata progettata per migliorare ulteriormente l’esperienza utente. Con un design smart e intuitivo, il sistema mostra in tempo reale diverse soluzioni di viaggio, permettendo agli utenti di comparare facilmente tutte le opzioni disponibili e trovare quella più adatta alle proprie esigenze.\r\n\r\nInserendo i dati del viaggio, gli utenti possono consultare in pochi secondi tutte le offerte disponibili e selezionare la tariffa più conveniente.\r\nAmpia offerta, innovazione e professionalità\r\nGrazie alla consolidata collaborazione con i principali operatori marittimi, TraghettiPer offre una vasta offerta di rotte e compagnie di navigazione, garantendo così una copertura completa delle destinazioni del Mediterraneo. L’esperienza decennale in viaggi e biglietteria marittima insieme a l’utilizzo di protocolli di sicurezza di ultima generazione per la gestione delle transazioni e alla professionalità del customer service, rendono TraghettiPer la scelta affidabile per chi desidera prenotare traghetti online.\r\n\r\nCon l’introduzione di queste nuove funzionalità, TraghettiPer conferma il suo impegno nell'innovazione e nell'affidabilità, puntando sempre a migliorare il servizio offerto ai propri clienti. L’obiettivo è rendere la comparazione dei traghetti un’operazione facile e conveniente, grazie a un’interfaccia intuitiva, a una tecnologia proprietaria efficace e un servizio clienti altamente professionale ed efficiente.","post_title":"TraghettiPer rende ancora più semplice la prenotazione online dei traghetti","post_date":"2024-07-12T12:18:26+00:00","category":["informazione-pr","mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Informazione PR","Mercato e tecnologie"],"post_tag":["traghettiper"],"post_tag_name":["TraghettiPer"]},"sort":[1720786706000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471223","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Riduzione del 20% sul biglietto di ritorno per le tratte Brindisi-Corfù e Brindisi-Igoumenitsa (diritti fissi, costi Eu_Ets e servizi di bordo esclusi), se prenotato contestualmente a quello di andata. E' attiva tutta l'anno, e dunque anche per l'estate, la promozione Sconto ritorno Grecia di Grimaldi Lines. \"Ai camperisti dedichiamo poi un'offerta ad hoc: la Camper & Meal, che prevede lo sconto del 30% per chi desidera assaggiare le proposte dello chef di bordo, sia al self-service, sia al ristorante à la carte - racconta la head of passenger department, Francesca Marino. L’offerta è valida per partenze fino al prossimo 17 dicembre sempre sulle tratte Brindisi-Corfù e Brindisi-Igoumenitsa. Per la Grecia sono inoltre valide le tariffe speciali annuali, tra cui l’offerta Senior e la riduzione Bambini\".\r\n\r\nSulle due linee in partenza da Brindisi si viaggia a bordo delle navi Kydon Palace ed Europalink con cabine interne ed esterne o cabine superior/suite per il riposo notturno, caffetterie e self-service. \"Sulla Kydon Palace è presente anche un ristorante à la carte particolarmente curato nel menu, un solarium sul ponte esterno per la prima tintarella di inizio vacanza e un'area giochi per bambini attrezzata con tutto il necessario per il loro divertimento\". La Kydon Palace offre inoltre una piscina con pool bar affacciato sul Mediterraneo, mentre a bordo di Europalink è disponibile il wellness center con sauna e ampia scelta di trattamenti e massaggi.\r\n\r\n\"Ma non è solo Brindisi: partiamo infatti verso Igoumenitsa e Corfù anche dal porto di Ancona, con le navi Florencia e Venezia, che permettono di raggiungere la Grecia anche a tutti i viaggiatori del Centro-nord Italia e del Centro Europa - conclude Francesca Marino -. Una vacanza completa che abbina viaggio in nave con soggiorno è infine la proposta di Grimaldi Lines Tour Operator per la stagione estiva 2024: una selezione di strutture ricettive con un ottimo rapporto qualità/prezzo, nelle località più rinomate di Corfù e a Lefkada\".","post_title":"Grimaldi: ancora promozioni sulla Grecia con lo Sconto ritorno e Camper & Meal","post_date":"2024-07-11T10:39:47+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1720694387000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471173","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un tour di 14 giorni e 11 notti che attraversa la terra del Siam esplorandone i tesori da non perdere a Bangkok, Chiang Mai e Chiang Rai, con un rilassante soggiorno mare a Phuket. Il viaggio bestseller del Capodanno Dimensione Turismo è il tour del nord della Thailandia. Partenza garantita a prezzo bloccato il 24 dicembre da Milano, Venezia e Bologna con Turkish Airlines, soggiorno 3 o 4 stelle con trattamento di pernottamento e prima colazione. Per la partenza da Milano la durata del soggiorno prevede un giorno in più.\r\n\r\nAnche il Vietnam e la Cambogia sono mete sempre più apprezzate. Il tour in Vietnam si snoda in particolare tra Hanoi, il tesoro Unesco della baia di Halong, il fiume della magica Hoi Han con le lanterne variopinte, fino alla capitale Saigon, esplorata sia nella dimensione urbana, sia in quella fluviale dei villaggi lungo il Mekong. La parte della Cambogia tocca invece la capitale Phnom Penh, con i mercati locali e le residenze regali, e Siem Reap, in cui si visiterà il sito Unesco di Angkor. Il tour è di 12 giorni e nove notti, partenza garantita a prezzo bloccato il 27 dicembre da Milano Malpensa con Singapore Airlines. Soggiorno in hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione.\r\n\r\nQuest’anno Dimensione Turismo propone infine pure Bali in combinata con Singapore. Una meta di elezione della programmazione estiva del to, che si conferma molto adatta anche nel periodo invernale, con clima buono e mare dalle acque tiepide. Bali viene proposta nella sua versione più autentica, tra fonti sacre, danze rituali, templi e risaie patrimonio Unesco dell’umanità. A chiudere il tour, due notti a Singapore. Itinerario su base privata e guida in italiano di 11 giorni e nove notti con soggiorno in hotel 4 stelle con prima colazione e alcuni pasti come da programma. Partenza garantita a prezzo bloccato il 26 dicembre da Milano Malpensa con Singapore Airlines.\r\n\r\n ","post_title":"Il Capodanno di Dimensione Turismo tra Thailandia, Vietnam, Cambogia, Bali e Singapore","post_date":"2024-07-10T13:21:13+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1720617673000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471137","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_471184\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Panorama Mausoleo di Nanchino Sun Yat-sen[/caption]\r\n\r\nLa provincia dello Jiangsu con il suo tratto distintivo, quello legato all'acqua, racconta una storia millenaria che attrae sempre più numerosi i turisti in questa zona della Cina, che si trova nel Sud-est del paese e confina con Shanghai.\r\n\r\nJiangsu comprende 13 città, in cui vivono circa 80 milioni di persone, e si estende su una superficie di circa 107.200 chilometri quadrati, che equivale a un terzo della superficie dell'Italia. L'area coperta da fiumi e laghi rappresenta un sesto della superficie totale della provincia, dato che la classifica al primo posto in Cina e le è valso l'appellativo di \"villaggio dell'acqua\". Non solo, il Grande Canale della Cina, realizzato ben 2.500 anni fa, attraversa Jiangsu da nord a sud, creando uno scenario affascinante, oltre che una prosperità millenaria.\r\n\r\nLa storia di questa relazione con l'acqua, la cultura, i paesaggi, la cucina sono solo alcuni degli ingredienti che rendono lo Jiangsu una tappa imprescindibile per un viaggio in Cina.\r\n\r\nDa sempre uno dei centri della storia e della cultura cinese, Jiangsu è una vera e propria culla della cultura. L'origine del suo nome è legata principalmente alle due città sotto la sua giurisdizione: una è il capoluogo di provincia Nanjing (Jianning nell'antichità) e l'altra è Suzhou. \r\n\r\n[gallery ids=\"471149,471151,471150\"]\r\n\r\nNeos collega Milano a Nanchino, la capitale della provincia
di Jiangsu e una delle città più famose della Cina, che dal 1980 è gemellata con Firenze. Il fiume Yangtze, conosciuto dai cinesi come uno dei \"Fiumi Madre\" (insieme al Fiume Giallo), attraversa la sua principale area urbana.\r\n\r\nNanchino è stata anche la capitale di dieci dinastie in Cina. Storicamente la città era il luogo in cui \"la tigre si appollaiava sul piatto del
drago\" ed era un simbolo del dominio imperiale. \r\n\r\n[gallery ids=\"471158,471157,471159\"]\r\n\r\nQixia Mountain a Nanchino: sulla cima del monte Qixia, sulla riva sud del corso medio e inferiore del fiume Yangtze, c'è un punto panoramico chiamato \"Il luogo dove il primo imperatore costeggiava il fiume\". Si narra infatti che il primo imperatore della Cina, \"Qin Shihuang\", una volta guardò il grande fiume a est e disse che questo era il luogo in cui si divertiva a ispezionare il territorio. Il monte Qixia a Nanchino è detto anche \"il primo monte Mingxiu Jinling (l'antico nome di Nanchino)\".\r\n\r\n[gallery ids=\"471163,471164,471165\"]\r\n\r\nDa non mancare anche una visita alle mura della città Ming di Nanchino, considerate un altro grandiosa realizzazione, dopo la Grande Muraglia cinese.\r\n\r\nLe mura della città Ming di Nanchino sono le mura della città antica più lunghe, più grandi e meglio conservate del mondo, nonché le più grandi della Cina. Dal 2015 , le antiche mura delle dinastie Ming e Qing in 14 città cinesi, hanno presentato domanda congiunta per lo status di Patrimonio dell'Umanità. Gli edifici principali presentano una forma irregolare e le mura cittadine sono costruite secondo la forma della montagna e del terreno. Durante le dinastie Ming e Qing, il fiume Qinhuai fungeva da fossato a sud, i monti Zhongshan a est sostenevano la città, il lago Xuanwu fungeva da barriera a nord e le colline Xina entravano nella città, creando una fortezza militare con caratteristiche difensive uniche.\r\n\r\n[gallery ids=\"471166,471167,471168\"]\r\n\r\nNanchino, molto apprezzata dagli antichi imperatori cinesi, possiede anche un patrimonio culturale mondiale, la Tomba Xiaoling della dinastia Ming. Ming Xiaoling è un famoso imperatore cinese e il fondatore dell'omonima dinastia. Il mausoleo dove sono sepolti l'imperatore Zhu Yuanzhang e la sua regina è stato realizzato tra il 1381 e il 1405, con l'impiego di 100.000 militari. Copre un'area di oltre 1,7 milioni di metri quadrati ed è uno dei più grandi mausolei imperiali della Cina. Essendo il primo delle dinastie Ming e Qing in Cina, il Mausoleo Xiaoling della dinastia Ming rappresenta il più alto risultato dell'architettura e dell'arte della scultura in pietra all'inizio della dinastia Ming.\r\n\r\nHa influenzato direttamente la forma di oltre 20 mausolei imperiali nel periodo Dinastie Ming e Qing.\r\n\r\n[gallery ids=\"471170,471169,471171\"]\r\n\r\nDopo aver visitato Nanchino, si raggiunge Suzhou, la città più meridionale dello Jiangsu.\r\n\r\nPartendo con un volo diretto da Milano a Shanghai, si può arrivare a Suzhou con la ferrovia ad alta velocità in appena mezz'ora. Come Nanchino, il capoluogo di provincia, è anche una famosa città storica con un mix di templi antichi e moderni.\r\n\r\nTappa immancabile è quella ai “Giardini classici di Suzhou”: qui la realizzazione dei giardini vanta una storia lunga 3.000 anni. I giardini di Suzhou sono stati progettati attraverso un design ingegnoso, consentono di godere di scenari diversi attraversandoli. Nel 1997 quattro giardini classici, tra cui il Giardino dell'Umile Amministratore e il Giardino Liuyuan, furono inclusi nella Lista del Patrimonio Culturale Mondiale; tre anni dopo furono inclusi altri cinque giardini, tra cui il Padiglione Canglang e il Boschetto dei Leoni. Ci sono ancora più di 50 giardini ben conservati nella città, per
questo Suzhou è conosciuta come la \"Città dei Giardini\".\r\n\r\nMa Suzhou non è anche una \"città d'acqua\" e per questo è gemellata con Venezia da oltre 41 anni fa. \r\n\r\n[gallery ids=\"471175,471176,471177\"]\r\n\r\nPer vivere le autentiche città acquatiche di Jiangnan in Cina, occorre poi fare una sosta a Zhouzhuang, che si trova a sud-est della città di Suzhou.\r\n\r\nL'antica città di Zhouzhuang è stata fondata oltre 900 anni fa e la parte antica è circondata dall'acqua. La città è attraversata dai canali e ci sono 14 antichi ponti in pietra costruiti durante le dinastie Yuan, Ming e Qing. Lungo il fiume vivono più di 800 famiglie e oltre il 60% delle case conserva ancora lo stile architettonico delle dinastie Ming e Qing. L'acqua è l'anima di Zhouzhuang, quindi ha anche la reputazione di \"città d'acqua numero 1 in Cina\". Qui ponti e strade si collegano, con case profonde e ampi cortili. Ci sono poi oltre una dozzina di città antiche ben conservate come Zhouzhuang, come l'antica Luzhi e Tongli.\r\n\r\n[gallery ids=\"471178,471179,471180,471181,471182,471183\"]\r\n\r\nTra tre giorni, si terrà a Suzhou la quarta edizione dell'Expo del turismo culturale sul Canal Grande sponsorizzata dal Dipartimento provinciale della cultura e del turismo di Jiangsu. Saranno 13 le città dello Jiangsu che qui presenteranno le loro principali risorse culturali e turistiche.\r\n\r\nLo Jiangsu dà il benvenuto a tutti gli amici interessati a scoprirne l'offerta, dalla cultura al cibo. E, in particolare, per coloro che arrivano in Cina per Jiangsu sarà un'eccellente destinazione di viaggio!\r\n\r\n\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Jiangsu: un paradiso turistico accanto al Canal Grande cinese","post_date":"2024-07-10T13:05:13+00:00","category":["estero","informazione-pr"],"category_name":["Estero","Informazione PR"],"post_tag":[]},"sort":[1720616713000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471070","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un viaggiatore più consapevole, che sceglie la sua destinazione perché sa di poter vivere quell’esperienza precisa: le Fiandre insistono su una promozione mirata a target ben definiti di turisti, veri e propri appassionati dei capisaldi dell’offerta fiamminga - cultura in tutte le sue declinazioni, ciclismo per sportivi e non, birra - stimolandoli a scoprire realtà consolidate, ma da nuove prospettive.\r\n\r\nSpiega la direttrice di Visit Flanders in Italia, Giovanna Sainaghi: «Già da tempo il nostro impegno promozionale va al di là di una mera crescita numerica, in termini di arrivi, ma è orientato alla proposta di attività ed esperienze su misura per target specifici. Nel caso dell’Italia, in particolare, si lavora sulle forti affinità tra le due culture e dunque sull’arte, sul tema della bici in tutte le sue declinazioni - registriamo un’esplosione del turismo legato al ciclismo, soprattutto sportivo, ma anche come mezzo per una vacanza più slow o per coloro che scelgono di sperimentare la passeggiata in bici magari solo per qualche ora. Ancora, il mondo legato alla birra, che nelle Fiandre è sinonimo di eccellenza e unicità».\r\n\r\n[caption id=\"attachment_471074\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Giovanna Sainaghi, director Italy, Visit Flanders - Ente del turismo delle Fiandre[/caption]\r\n\r\nMa il 2024 si caratterizza fortemente per la significativa offerta di eventi artistici temporanei che si affiancano al tradizionale quanto ricco patrimonio permanente, «in grado di accendere un riflettore su località meno note, oppure zone diverse da quelle più frequentate dai turisti, mettendo in risalto tutto il bello della regione».\r\n\r\nIn questo quadro spiccano «la Triennale Bruges 2024, in calendario fino al prossimo 1° settembre: il centro città e la sua frazione sul mare, Zeebrugge, sono punteggiati da installazioni e opere di 12 artisti e architetti di fama internazionale, che raccontano una Bruges diversa, oltre la sua immagine classica legata al patrimonio del passato». A questo evento si affianca quello della Triennale di Arte Contemporanea sulla costa belga (Beaufort24, dal tema ‘the Fabric of Life’, visitabile fino al 3 novembre): «Un dialogo tra luoghi e opere d’arte attraverso installazioni e sculture che percorrono gli oltre 60 km di costa fiamminga, tra Francia e Olanda. I paesaggi caratterizzati da spiagge chilometriche e alte dune di sabbia, diventano un palcoscenico unico per un'arte che tutti possono apprezzare. Inoltre, ai percorsi ciclabili e pedonali che consentono di immergersi nell'arte lungo la costa, toccando sia le nuove installazioni, che quelle già parte del Beaufort Sculpture Park, si aggiunge un tram costiero che percorre i 67 chilometri della costa garantendo una piacevole alternativa di trasporto.\r\n\r\nTerzo evento è quello legato alle celebrazioni per i 75 anni dalla scomparsa di James Ensor, uno dei protagonisti della scena artistica belga tra espressionismo, simbolismo, cubismo, a cavallo di 800 e 900. Fiammingo di Ostenda, dove durante il Covid aveva riaperto la sua casa, viene ricordato in particolare ad Anversa, dove si trova la più ampia collezione dell’artista nel mondo e, da settembre 2024, una serie di mostre nei diversi musei della città offrirà ai visitatori un'occasione unica per immergersi nelle opere del maestro.\r\n\r\nIl legame con il trade\r\n\r\nLe attività di Visit Flanders rivolte al trade nel 2024 passano, inevitabilmente, anche da questi eventi, «con momenti di comunicazione e attività specifiche a loro rivolte, per coinvolgerli, e continueranno nella seconda metà dell’anno. Dopo l'estate tornerà poi il format FlandersTalks che da tre anni è occasione per un incontro faccia a faccia con il trade, un momento non solo di formazione sulla destinazione, ma di confronto sui trend del momento: quest'anno saremo sicuramente a Milano e in un'altra città che stiamo selezionando». \r\n\r\nL'Italia rappresenta per le  Fiandre il settimo mercato per importanza, «dopo i vicini di casa olandesi, seguiti da Francia e Germania - più o meno appaiate -, Regno Unito, Usa e Spagna».\r\n\r\n[gallery ids=\"471090,471087,471092,471085,471089,471086\"]","post_title":"Riscoprire le Fiandre fra arte contemporanea, cicloturismo e birra","post_date":"2024-07-09T13:06:58+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1720530418000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471071","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Conto alla rovescia iniziato per il decollo di Volotea dall'aeroporto di Salerno: giovedì 11 luglio prenderanno il via i primi voli dallo scalo campano, tra cui il collegamento del vettore spagnolo alla volta Nantes; sabato 13 luglio debutterà anche il primo volo Salerno-Cagliari. Volotea è stata la prima compagnia aerea ad annunciare l’avvio delle proprie attività dal Salerno-Costa d’Amalfi, a testimonianza del suo impegno sul territorio e della collaborazione con Gesac e la regione.\r\nEntrambi i collegamenti saranno effettuati con due frequenze alla settimana, il mercoledì e il sabato; dal prossimo 2 settembre, e per tutto il periodo invernale, saranno inoltre disponibili anche i voli per Catania e Verona, con frequenza bisettimanale, il lunedì e il venerdì.\r\n«Siamo davvero entusiasti di far parte di questo giorno così importante per l’intero territorio campano e di aver creduto per primi nello scalo di Salerno, fondamentale per tutta la regione – ha commentato Carlos Muñoz, fondatore e ceo di Volotea -. Attraverso l’avvio dei voli verso Nantes e Cagliari, e grazie alle 2 rotte in programma a settembre, accorceremo ulteriormente le distanze tra la Campania e il resto d’Europa, sostenendo in modo concreto il flusso di turisti incoming. Infatti, ancora più turisti italiani ed europei potranno raggiungere comodamente la splendida costiera amalfitana, alla scoperta di una regione ricca di meraviglie paesaggistiche, artistiche e gastronomiche».\r\n«Siamo felici che Volotea, nostro partner dal 2013, abbia da subito investito nell’Aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi il cui imminente avvio rappresenta una straordinaria occasione di sviluppo turistico ed economico per il territorio. Siamo orgogliosi di essere riusciti a completare la prima fase degli interventi infrastrutturali nei tempi previsti e riconoscenti verso le compagnie aeree che hanno creduto nella gestione sinergica e integrata del sistema aeroportuale campano da parte di Gesac» ha aggiunto Roberto Barbieri, amministratore delegato di Gesac.","post_title":"Volotea: parte il conto alla rovescia per il decollo da Salerno-Costa d'Amalfi","post_date":"2024-07-09T12:12:26+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1720527146000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471061","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_471062\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Il Native Edinburgh[/caption]\r\n\r\nSono oltre 800 le unità situate tra Londra, Manchester, Glasgow, Edimburgo e altre destinazioni Uk che entrano nel portoflio Numa Group dopo l'acquisizione, da parte della compagnia tedesca, del 100% di Native Places: la divisione aziendale per soggiorni di breve durata di Native Holdings, fondata da Guy Nixon. Le due parti non hanno reso noto il valore della transazione. Native Residential continuerà come parte di Native Holdings e si concentrerà sullo sviluppo nel Regno Unito di beni built-to-rent, co-living e a uso commerciale sotto la guida dello stesso Nixon.\r\n\r\nLe risorse di Native Places spaziano da condomini di piccole e medie dimensioni a Londra con il marchio The Apartment Collection fino ai Native Apart Hotels. Il gruppo Numa ha recentemente raggiunto i 2 miliardi di euro in real estate asset, gestendo oltre 6.500 camere e appartamenti in 34 città di 14 paesi europei. Native Places aggiungerà oltre 800 nuove unità al portfolio immobiliare di Numa, portando il totale a oltre 7.300 unità.\r\n\r\n“Siamo entusiasti di annunciare la nostra partnership con Native Places e il loro team - commenta il ceo e co-fondatore del gruppo tedesco, Christian Gaiser -. Puntiamo a stabilire una posizione di leadership nelle principali città del Regno Unito, con Londra che è il mercato alberghiero numero uno in Europa. Grazie a Native Places, avremo accesso a un brand molto forte riconosciuto dai viaggiatori leisure e business”.","post_title":"Numa acquisisce l'operatore britannico di aparthotel e serviced apartments Native Places","post_date":"2024-07-09T11:10:08+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1720523408000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471048","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"­Si allarga ancora il circuito Cittaslow International che vede l’ingresso della città metropolitana turca di Antalya, Samobor in Croazia, le cinesi Yunping, Longbo e Nan’ao, e la cittadina di Chihshang a Taiwan. Per quanto riguarda l’Italia, new entry di Bellano in provincia di Lecco. Diventano così 301 le Cittaslow distribuite in tutto il mondo, una rete d’eccellenza per la realizzazione di progetti e attività a servizio dei cittadini e dell’ambiente, di uno stile di vita più sostenibile e slow.\r\n\r\nA questo proposito, domenica 29 settembre 2024 si terrà la 15ª edizione della Giornata internazionale del buon vivere slow: tutte le Cittaslow sono già al lavoro, da Wando in Sud Corea fino a Chiaverano in Piemonte.\r\nLa Giornata internazionale del buon vivere slow permette a tutti i comuni coinvolti di realizzare attività che aiutino a promuovere la filosofia Cittaslow. Il valore della lentezza positiva, l’importanza dell’economia circolare, la resilienza e la giustizia sociale, e poi la sostenibilità e la cultura, sono alcuni dei principi che si trasformano in azioni concrete nel territorio. \r\n\r\nEcco perché Cittaslow promuove le diverse manifestazioni a tema organizzate nei vari comuni per l’occasione. Si va dal mercato Cittaslow con i produttori locali all’assemblea pubblica che spieghi i cardini dell’essere Cittaslow nelle diverse comunità, alla mostra fotografica. Domenica 29 settembre 2024, così come nei giorni prima e dopo, è tutto un fiorire di iniziative, da quelle di educazione civica nelle scuole agli orti didattici, alle rassegne artistiche, musicali, con artigiani e artisti di strada, produttori di cibo a chilometro zero, fino ai workshop sulla sostenibilità e il paesaggio. Un’occasione unica per toccare con mano i valori di Cittaslow e allo stesso tempo conoscere un territorio. \r\n\r\nBellano, comune lombardo, in provincia di Lecco, ha risposto positivamente a oltre settanta requisiti, legati alle politiche energetiche e ambientali, infrastrutturali e sulla qualità urbana, agricole turistiche e artigianali, per l’ospitalità e la formazione, la coesione sociale e la capacità di creare partenariati. \r\n\r\n“Città animate da uomini curiosi del tempo ritrovato, ricche di piazze, di teatri, di botteghe, di caffè, di ristoranti, di luoghi dello spirito, di paesaggi non violati, di artigiani affascinanti, dove l’uomo ancora riconosce il lento, benefico succedersi delle stagioni, ritmato dalla genuinità dei prodotti, rispettosi del gusto e della salute, della spontaneità dei riti” recita il Manifesto Cittaslow.\r\n\r\n \r\n\r\nOggi Cittaslow è un marchio di qualità presente in 88 comuni italiani, connessi alla rete internazionale di 301 città, distribuite in 33 paesi. Un circuito di eccellenza, che vede ogni anno la realizzazione di progetti che concretamente migliorano la vita dei cittadini e del pianeta. \r\n\r\n \r\n\r\n­\r\n­\r\n­\r\n­\r\n\r\n­\r\n\r\n­\r\n\r\n­\r\n\r\n­\r\n\r\n­\r\n­","post_title":"CittaSlow a quota 301, si allarga il circuito con l'ingresso di nuove città nel mondo","post_date":"2024-07-09T11:07:52+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1720523272000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471028","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Caribbean Airlines ha scelto Aviareps come gsa in sei mercati europei - Italia inclusa - allargando quindi la partnership a 11 mercati in totale. Aviareps fornirà servizi completi di vendita e biglietteria per aumentare la presenza della compagnia aerea e le vendite nei nuovi mercati.\r\n\r\nLa società rappresenta ora Caribbean Airlines in undici mercati, aggiungendo oltre al nostro Paese, Austria, Spagna, Irlanda, Portogallo e Grecia alle preesistenti rappresentanze in Germania, Svizzera, Regno Unito, Benelux e Francia.\r\n\r\nCaribbean Airlines è la compagnia di bandiera di Trinidad e Tobago ed è stata fondata nel 2006. Con una flotta di 19 aeromobili, il vettore serve principalmente l'area caraibica, ma offre anche collegamenti con Miami, New York, Orlando negli Stati Uniti e Toronto, in Canada.\r\n\r\n\"Caribbean Airlines è stato il nostro prezioso partner per 17 anni e siamo onorati dell'espansione in altri mercati europei - commenta Marcelo Kaiser, coo Aviation di Aviareps -. Il nostro team di esperti professionisti delle compagnie aeree in Europa si impegna a fornire un servizio clienti eccezionale e a rafforzare la consapevolezza del marchio e le vendite della compagnia aerea. Siamo felici di continuare la nostra partnership con Caribbean Airlines per espandere la loro presenza e aumentare la loro quota di mercato\".","post_title":"Caribbean Airlines sceglie Aviareps come gsa in altri sei mercati europei, Italia inclusa","post_date":"2024-07-09T09:25:58+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1720517158000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti