21 September 2021

Trieste Convention&Visitors Bureau: nuovo hub congressuale regionale

[ 0 ]

Il Trieste Convention&Vistiors Bureau punta a far diventare la città il motore di sviluppo territoriale ed economico nell’ambito del settore congressuale e turistico. Un progetto che parte da Trieste ma che coinvolgerà tutto il territorio regionale.

Grazie all’unione di intenti tra regione Friuli Venezia Giulia con PromoTurismoFVG, il comune di Trieste, il Tavolo dell’imposta di soggiorno e il coinvolgimento del sistema degli albergatori e degli operatori locali in forma aggregata attraverso Terziaria, nasce il primo hub congressuale a livello regionale con un nuovo centro congressi di dimensioni e livello internazionali situato nel cuore del Porto Vecchio, una tra le più interessanti aree di recupero industriale in tutta Europa. Il nuovo centro congressi rappresenta il più grande auditorium del Nord Est d’Italia con 1.856 posti, 5 ulteriori sale (sale da 420 a 56 posti) per una capienza complessiva di 2.770 posti, un’area espositiva di 5mila mq, un grande foyer con bar caffetteria, cucine e un’ampia terrazza vista mare. Il nuovo Centro congressuale va a completare un’ampia gamma di sedi disponibili a Trieste: la Stazione Marittima, numerose sale alberghiere, istituzionali e dimore storiche esistenti nel territorio circostante.

Il Centro congressuale, che si sviluppa nei Magazzini 27 e 28, è la risposta alla richiesta sempre crescente di una sede che possa ospitare a Trieste eventi sostenibili ed innovativi, con un elevato numero di partecipanti e per diverse tipologie di appuntamenti, dai congressi nazionali e internazionali ai meeting corporate, i summit, le fiere e le esposizioni, fino a concerti ed eventi sociali.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti