17 August 2022

Eurocontrol: traffico aereo ai livlelli del 2019, solo nel 2024

[ 0 ]

Nello scenario più ottimistico, si prevede che il traffico torni ai livelli del 2019 entro il 2024. Tuttavia, nel secondo scenario (molto probabile), il traffico nel 2024 sarebbe solo al 92% del dato del 2019. Nel terzo scenario, il traffico nel 2024 sarebbe il 75% della cifra del 2019 e non raggiungerebbe i numeri visti nel 2019 fino al 2029.

«Anche nello scenario più positivo – ha detto Eamon Brennan, direttore generale di Eurocontrol – , non ci aspettiamo una ripresa ai livelli del 2019 prima del 2024. C’è una prospettiva molto concreta che questa ripresa potrebbe richiedere anche più tempo, forse fino al 2029. Questo è un quadro catastrofico per l’aviazione industria e mostra chiaramente perché è così importante per gli Stati adottare misure coerenti e coerenti per sostenere l’industria aeronautica e far sentire i passeggeri sicuri di volare di nuovo».

La previsione si basa su tre scenari principali: 

Scenario 1 – Vaccino Estate 2021 
Vaccino ampiamente reso disponibile per i viaggiatori (o fine della pandemia) entro l’estate 2021, con il traffico che tornerà ai livelli del 2019 solo entro il 2024.

Scenario 2 – Vaccino Estate 2022 
Vaccino ampiamente disponibile per i viaggiatori (o fine della pandemia) entro l’estate 2022, con il traffico che tornerà ai livelli del 2019 solo entro il 2026.

Scenario 3 – Vaccino non efficace
Infezione persistente e scarsa fiducia dei passeggeri, con il traffico che torna ai livelli del 2019 solo entro il 2029.

La previsione mostra che l’evoluzione del settore dell’aviazione dipende fortemente dalla rapidità con cui un vaccino efficace sarà reso ampiamente disponibile e dai livelli di fiducia del pubblico.

Commentando lo studio previsionale pubblicazione, Eamonn Brennan ha aggiunto: Questo è un input richiesto per gli Stati soggetti al sistema di prestazioni dell’Ue a sostegno dei loro obblighi. Fare previsioni non è mai facile e, naturalmente, in questa occasione è una sfida ancora più grande a causa dell’ambiente molto volatile. Viene fornito con maggiori avvertenze del normale a causa dell’evoluzione della situazione Covid 19»




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti