24 May 2024

Cercasi banconista con esperienza

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email: info@matautuviaggi.it
Provincia: • 
Comune: • ,

Settore: • 
Mansione: • ,


Testo dell'annuncio

Cercasi banconista con esperienza per agenzia in provincia di Modena. Contratto full time.


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467917 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sistemi di desalinizzazione a osmosi inversa alimentati dal sole che consentono a hotel, resort e alle strutture turistiche in generale di essere pressoché autonome nell’approvvigionamento di acqua pulita ed energia. Li realizza Genius Watter, compagnia nata appena sei anni fa, ma con alle spalle i 43 anni di esperienza internazionale del socio fondatore Franco Traverso nel settore del solare fotovoltaico. “La nostra missione è fornire l'accesso ad acqua pulita ed economica attraverso il sole - spiega lo stesso Traverso -. Ci impegniamo a renderla disponibile con le soluzioni più sostenibili dal punto di vista ambientale, sociale ed economico, ovunque sia necessario". L'acqua così ottenuta può quindi essere utilizzata per l'uomo, per l'agricoltura, per l'industria, per il turismo e in diversi altri settori. “L’aspetto finanziario del progetto ricopre un ruolo importante per  noi e ci mette in grado di offrire a tutti gli effetti un pacchetto completo - aggiunge il figlio di Franco, Dario Traverso, ceo e co-fondatore di Genius Watter -. Ci occupiamo infatti di ogni fase dell'operazione: dalla consulenza iniziale alla ricerca delle migliori fonti d’investimento, dalla progettazione dell’impianto fino alla sua costruzione e manutenzione a lungo termine, da remoto e in loco, permettendo al cliente di concentrarsi sul proprio core business". La compagnia ha chiuso in particolare il 2023 con un fatturato consolidato di 2,5 milioni di euro. Per i prossimi 24 mesi prevede inoltre di investire ulteriori 10 milioni, con un plafond complessivo a cinque anni di 100 milioni. "I nostri sistemi possono costituire un'opportunità per rendere una struttura eco-sostenibile e tagliare drasticamente i costi, in particolare in zone siccitose come isole, coste e territori aridi: contesti in cui spesso nel bilancio delle spese, energia e acqua sono le voci che pesano di più (per l’80% circa) - sottolinea sempre Dario Traverso -. Con le nostre soluzioni si può infatti ottenere acqua potabile di prima qualità e per altri servizi (docce, irrigazione, lavanderia...). Il sistema integrato può anche garantire acqua calda e fornire la refrigerazione per celle frigorifere. Nel complesso è possibile così ottenere una diminuzione dei costi operativi di oltre l’85%, abbattendo al contempo drasticamente le emissioni di Co2". Tra gli esempi concreti di implementazione nel campo dell'ospitalità, "il Karafuu Hotel Beach Resort & Spa di Zanzibar, in Tanzania, si è affidato a noi per risolvere le crescenti difficoltà legate a una fornitura idrica di scarsa qualità e costosa, soprattutto in termini di manutenzione dell’impianto idrico, a causa della presenza di sali incrostanti nelle autobotti. Sull’isola noi siamo presenti tramite la filiale Genius Watter Zanzibar". La compagnia ha quindi realizzato un sistema di desalinizzazione a osmosi inversa di acqua marina, alimentato da un impianto fotovoltaico di 60 kWp, senza batterie e connesso alla rete elettrica, in grado di fornire circa 150 mila litri di acqua pulita al giorno. Il progetto prevede pure un’importante implicazione sociale: la fornitura della stessa acqua al vicino villaggio abitato dai dipendenti e dalle loro famiglie, servendo circa 300/400 persone. Il King Fisher Village – Tarrafal, sull'isola di Santiago, a Capo Verde, è un altro progetto di eco-hotel. Qui Genius Watter ha appunto contribuito alla trasformazione del complesso in un eco-resort, creando un nuovo sistema di efficientamento energetico e idrico, con un intervento di sostenibilità solare a zero emissioni, che consente anche di ridurre notevolmente i costi operativi (di circa l’85%). Dal punto di vista ambientale, rilevante poi la diminuzione di Co2 emessa, pari a 92 tonnellate/anno. [post_title] => Genius Watter: sistemi fotovoltaici in grado di fornire acqua pulita ed energia agli hotel [post_date] => 2024-05-23T11:59:48+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716465588000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467905 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Turkish Airlines ha firmato un protocollo d'intesa con l'Unwto volto lavorare a migliorare le iniziative di promozione del turismo sostenibile e dell'aviazione civile su scala globale. La partnership si concentrerà sulla promozione di pratiche turistiche sostenibili favorendo lo sviluppo dell'aviazione e sull'espansione della cooperazione tra settore pubblico e privato per sostenere i progressi dei collegamenti aerei, soprattutto nelle destinazioni emergenti. Entrambe le parti faranno leva sulla loro esperienza e leadership nei rispettivi settori, scambiando competenze e lavorando su casi di studio di argomenti come il carburante per l'aviazione sostenibile. Commentando la firma del Protocollo di Intesa, , ha dichiarato: «Siamo entusiasti di intraprendere un viaggio per forgiare una partnership strategica con Un Tourism al fine di raggiungere i nostri obiettivi condivisi di promozione del turismo sostenibile e di miglioramento dei collegamenti su scala globale - ha commentato il presidente del cda e del comitato esecutivo di Turkish Airlines, Ahmet Bolat -. Questa partnership in fieri sottolinea il nostro impegno per il turismo sostenibile ed evidenzia il nostro ruolo di connettore globale, che unisce persone e culture di tutto il mondo».  «Con questa firma suggelliamo una partnership naturale che porta avanti il nostro impegno per un turismo sostenibile e responsabil - ha aggiunto Ion Vilcu, direttore dei membri affiliati dell'Unwto - Turkish Airlines è pioniere globale nella promozione del turismo e degli scambi culturali. Questa è senza dubbio una giornata storica che ci permetterà di promuovere l'impegno civile e la diversità culturale, oltre a valorizzare il patrimonio locale». [post_title] => Turkish Airlines: partnership con Unwto per lo sviluppo del turismo sostenibile [post_date] => 2024-05-23T11:05:29+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716462329000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467889 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Treni e turismo corrono lungo un unico binario in casa Trenord: una scommessa per nulla scontata che nella Lombardia post pandemia ha trovato terreno fertile per poi mettere radici sempre più profonde in un territorio dalle innumerevoli potenzialità. Il tutto permeato da una vocazione alla sostenibilità che, se intrinseca nel mezzo di trasporto treno, proprio post Covid è diventata sempre più un’urgenza per i turisti stessi. E per le nuove generazioni in particolare. Per questo occorre «fare cultura del treno» sostiene il direttore commerciale di Trenord, Leonardo Cesarini: treno che in questo caso conduce alla scoperta di luoghi e realtà spesso sconosciute agli abitanti stessi delle città lombarde. Occorre un treno che sia «uno spazio che si riempie di contenuti» osserva Simona Tedesco, direttrice di Dove e testimonial in occasione della presentazione di ieri a Milano delle novità legate al prodotto Gite in Treno. “Un viaggio in cui la sostenibilità è anche la ricerca del benessere di sé, una sorta di travel therapy fatta di lentezza e magari di digital detox”. E viaggio in treno che ben si lega alla vision dell’Agenda 2030, «per la promozione e la salvaguardia del patrimonio storico e naturale – puntualizza Monica Morazzoni, prof. associato Iulm Milano -. Una forma turismo partecipativo che consente proprio attraverso il viaggio, di conoscere non solo l’altrove ma anche l’altro». «Il turismo di prossimità sostenibile - prosegue Cesarini - è una nuova forma di turismo che, post pandemia, abbiamo deciso di cavalcare in una Lombardia che, dopo Expo, è diventata tra le più cool e la quarta più visitata in Italia grazie al bleisure. I giovani, in particolare, gradiscono il treno più dell’auto e di conseguenza il suo utilizzo è in crescita vertiginosa». Ed ecco la conferma dei numeri: «Nel 2024 2,8 milioni di passeggeri hanno viaggiato con Trenord per turismo nei weekend e festivi, mentre oltre 21.000 persone hanno acquistato i biglietti treno+esperienza, +44% rispetto all’analogo periodo 2023 – e di questi 12.000 hanno scelto l’opzione treno+ battello sui laghi. Il dato complessivo dello scorso anno si attesta a 10,6 milioni di passeggeri che hanno generato sul territorio una ricaduta economica di 304 milioni di euro, +64% rispetto al 2022». Numeri che si sommano «al traffico evitato sulle strade al tempo guadagnato a bordo per leggere o lavorare, al risparmio in termini ambientali». Le Gite in Treno In questo solco prosegue la collaborazione con partner d’eccezione quali «Lonely Planet per le proposte Gite in Treno che, lanciate nel 2021, sono cresciute in termini di proposte e di fruitori: nel 2023 oltre 46.000 passeggeri hanno scelto il treno+ esperienza verso le mete turistiche lombarde e il 65% ha scelto come destinazione i grandi laghi». Ma le possibilità sono molteplici: «Oltre ai treni dei laghi ci sono i treni della neve e quelli dei parchi divertimento. Macro cluster che offrono un portafoglio di offerte per tutte le età». Novità per le corse verso i laghi (Como, Maggiore, Garda e Iseo oltre che Lugano, convenzione in fase di rinnovo in quest’ultimo caso) che hanno venduto ben 35.000 biglietti, quest’anno «si aggiungono il Salò Tour, Bellagio Tour con rientro da Varenna, e il Viandante via lago (due giorni)». Interessanti anche i numeri dei treni legati agli «eventi più cult: dal GP di F1 a Monza ai concerti di Springsteen, fino ai mercatini di Trento. Ben 35.000 biglietti complessivi nel 2023». Altra novità il lancio, da giugno, “di una serie di podcast dedicati – aggiunte Angelo Pritto, direttore Italia Lonely Planet -: un modo nuovo di raccontare un mezzo di trasporto ‘vecchio’. Comunicazione social per raggiungere tutti i target di pubblico E c’è anche una comunicazione in evoluzione, come spiega Rita Cammarano, head of digital, social & customer communication (una nuova figura all'interno di Trenord): «La nostra offerta vuole essere il viaggio stesso in treno e non solo la destinazione. E vogliamo arrivare a tutti i target, alle generazioni 'Z' e Alfa: i canali social consentono la viralità del messaggio e a un brand come Trenord di raggiungere un pubblico ampio». Da qui la nuova presenza «su Pintarest e prossimamente su Tik Tok, mentre presidiamo i canali Meta e Linkedin e da poco realizziamo attività di influencer marketing. Primi ad essere coinvolti gli influencer Acchiammappa e Miprendoemiportovia».   [post_title] => Trenord: leisure protagonista della crescita, già 2,8 mln di passeggeri nel 2024 [post_date] => 2024-05-23T10:07:00+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716458820000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467860 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Lignano Sabbiadoro è pronta a proporre un programma estivo ricco di esperienze, attività outdoor ed eventi per tutti. Oltre ad essere una meta ideale per chi decide di trascorrere le vacanze al mare in tutto relax, Lignano Sabbiadoro è anche un’oasi pensata per tutti coloro che cercano benessere e movimento all’aria aperta. Nel calendario estivo sono tante e diverse le attività proposte in tal senso. Una di queste è la Camminata Metabolica: a partire dal 10 giugno e fino al 26 agosto, presso il bagno 3 di Sabbiadoro, sarà possibile migliorare il proprio benessere fisico e mentale, con delle pratiche di respirazione profonda pensate per la concentrazione. Dall’11 giugno al 27 agosto, invece, ci si potrà dedicare al Nordic Walking: una dolce camminata che apporta benefici a mente e corpo utilizzando specifici bastoncini per allenare la muscolatura di tutto il corpo. C’è poi anche il Forest Bathing: pratica nata in Giappone che consiste nel fare lunghe passeggiate nel bosco, in modo da respirare per diverse ore l’aria naturalmente arricchita delle sostanze volatili terapeutiche emesse dagli alberi. Un soggiorno a Lignano per loro si trasforma in puro divertimento: dall’animazione presso i miniclub delle spiagge alle attrazioni del lunapark, dall’adrenalina del circuito di Go kart ai 25.000 metri quadrati del Parco Junior pieni di proposte nel verde per i più piccoli. Tra le attività formato famiglia, spicca anche l’escursione Bike&Hike, una pedalata alternata a momenti di camminata tra alberi centenari, dune fossili e scrigni di biodiversità: un tour per tutta la famiglia a ritmo lento, per scoprire i paesaggi e la natura che questo territorio offre. Da giugno a settembre, si parte ogni mercoledì dal Beach Village (ufficio spiaggia 7), per proseguire in bici sulla ciclabile Bellaitalia, immettersi nel verde della Pineta e raggiungere Lignano Riviera. Arrivati al fiume Tagliamento, si lasciano le bici per un breve trekking nel bosco dunale, Pineda Sinistra, un’area verde di grande valore paesaggistico e floristico con dune che raggiungono i 6 metri di altezza, prima di rimettersi in sella per tornare al Beach Village. Chi voglia imparare qualcosa in più sulla natura e sulla biodiversità, troverà nel Parco Zoo Punta Verde di Lignano il suo paradiso, con oltre 200 specie tra mammiferi, uccelli e rettili. Il divertimento è assicurato anche grazie ai parchi tematici. “I Gommosi”, nell’area “Parco del Mare” di Lignano Pineta, regala pura energia ai bambini con i suoi giganteschi palloni ad aria su cui rimbalzare, con un ingresso valido senza vincoli di tempo. Altra oasi di allegria è l’Aquasplash: scivoli per scendere a tutta velocità, percorsi entusiasmanti e aree idromassaggio lo rendono un vero e proprio paese delle meraviglie acquatiche. Ispirato alle grandi strutture d’oltreoceano, è stato il primo parco acquatico d’Italia, ideale per chi è alla ricerca di emozioni forti. Altro indirizzo per tutta la famiglia è il Parco Termale Riviera Resort. Con i suoi 1.500 mq di piscine di acqua marina e riscaldata a cielo aperto con affaccio sul mare, offre momenti di relax adatti a tutti- Molte le attività sulla spiaggia o in acqua in diverse strutture attrezzate con istruttori esperti. Oltre a quelle classiche, tra cui la vela, il kitesurf, il windsurf, il beach volley e il beach tennis, ci si può cimentare con il wakeboard, a metà tra sci nautico e snowboard, il Sup (Stand Up Paddle) tradizionale oppure elettrico, lo Yoga Sup o ancora le Fat Sand Bike, biciclette da spiaggia con ruote molto larghe che danno più stabilità sulla sabbia e hanno bisogno di una minore quantità di energia rispetto a quelle tradizionali. Come ogni solstizio d’estate che si rispetti, a Lignano Sabbiadoro c’è un appuntamento da non perdere, quello con il concerto all’alba del 21 giugno. Si tratta di una celebrazione pensata per i più romantici, un omaggio al solstizio d’estate a suon di orchestra d’archi, che farà vivere un turbinio di emozioni legate al potere catartico della musica. Si svolge nei pressi del Faro Rosso, sulla punta est di Sabbiadoro. Oltre ad essere un’oasi votata allo svago, al relax e allo sport, Lignano ha dunque anche una forte anima musicale moderna. Tra gli altri appuntamenti in programma, vale la pena segnalare alcuni dei concerti estivi più di spicco, come quelli di Sfera Ebbasta (sabato 15 giugno presso lo Stadio Teghil), Calcutta (sabato 22 giugno presso lo Stadio Teghil) e Mahmood (lunedì 12 agosto presso l’Arena Alpe Adria).   [post_title] => Lignano Sabbiadoro 2024, programma estivo con esperienze, attività outdoor ed eventi per tutti [post_date] => 2024-05-23T09:32:59+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716456779000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467831 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un itinerario in bicicletta di 33 chilometri che alterna strade sterrate a singletrack attraversando vigneti, meleti e castagneti. E' il tour dei Castelli, una delle novità Valtellina Turismo per questo 2024. Con i suoi due parchi nazionali e le sue sette riserve naturali, la destinazione si presta infatti naturalmente alle vacanze attive. Il tema è stato quindi al centro di una presentazione ad hoc organizzato dalla stessa Valtellina Turismo la settimana scorsa a Roma. La meta offre numerose opportunità per gli amanti del turismo su due ruote grazie alle sue ciclabili diffuse, a cui si aggiungono itinerari speciali come il Sentiero Valtellina: dal lago di Como a Bormio, 114 chilometri seguendo il corso del fiume Adda. Oppure la Ciclabile Valchiavenna, 40 chilometri dal lago di Como alla val Bregaglia, e la Raetica Classica, tour ad anello a cavallo con la Svizzera, all’insegna della sostenibilità, fruibile con mezzi di trasporto pubblici e/o bici. Ma a disposizione dei cicloturisti c'è anche il Wine Bike Tour, tra cantine e terrazzamenti, nonché il Bormio 360 Adventure Trail, percorso mtb in dieci tappe attorno al comprensorio di Bormio. Da segnalare pure i cinque bike park. A ciò si aggiunge il fitto calendario di eventi, tra cui quello delle Enjoy Stelvio Valtellina: manifestazione non competitiva e senza obbligo di registrazione, rivolta a ciclisti ed escursionisti, che nel 2023 ha visto la partecipazione di oltre 23 mila persone. Dopo la tappe in cui Livigno è stata protagonista del Giro d'Italia, come località di partenza e arrivo, sono inoltre numerose le gare ufficiali che vedono la Valtellina protagonista dello sport a due ruote, in tutte le sue declinazioni. L'area è poi luogo ideale per il trekking, grazie ai suoi percorsi religiosi, agli itinerari legati alla Prima guerra mondiale e a quelli sui ponti sospesi, con oltre 70 rifugi a disposizione tra cui il più alto della Lombardia. L'offerta per le famiglie si declina in contesti come l'osservatorio eco-faunistico in Aprica e le esperienza in Malga. Un’iniziativa del mandamento Sondrio e Valmalenco, nata per valorizzare e promuovere i numerosi alpeggi del territorio e incentivare i turisti a scoprirli durante l’estate, prevede poi il rilascio di un vero proprio passaporto: vademecum che mostra tutti gli alpeggi presenti in valle, una breve descrizione e le indicazioni necessarie per poterli raggiungere. Il tutto arricchito da esperienze enogastronomiche lungo la Strada del Vino della Valtellina, nonché da un calendario intenso di eventi food fino al mese di ottobre. Importante infine anche l'offerta wellness, con i Qc Terme Bagni Vecchi, Qc Terme Bagni Nuovi e Bormio Terme. Cresce infine l'attesa per i Giochi Olimpici Invernali in previsione dal 6 al 22 febbraio 2026, durante i quali la Valtellina ospiterà le gare di sci alpino maschile, di sci alpinismo maschile e femminile (per la prima volta disciplina olimpica) nonché di snowboard e freestyle. [post_title] => Valtellina destinazione d'élite per le vacanze attive [post_date] => 2024-05-22T11:25:44+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716377144000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467807 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Quattro villaggi, cinque settimane di attività per altrettante esibizioni di artisti italiani e tanto divertimento. Sono i numeri della rinnovata collaborazione tra Alpitour World e Radio Italia, che in estate proporrà una serie di dirette radio e appuntamenti live. Dal 10 al 15 giugno Radio Italia sarà in particolare al salentino Bravo Alimini, dall’1 al 6 luglio al Siciliano Bravo Baia di Tindari e dall’8 al 13 luglio al Voi Arenella Resort, sempre sull'isola più grande del Mediterraneo. Dal 22 al 3 agosto sarà infine la volta del Voi Tanka Village in Sardegna. In ogni struttura sarà presente una postazione radio da cui trasmetteranno i conduttori Giuditta Arecco e Marco Falivelli (dalle 15 alle 17, Bravo Alimini), nonché Daniela Cappelletti ed Emiliano Picardi (dalle 17 alle 19, Bravo Alimini); Paoletta (dalle 9 alle 12, Bravo Baia di Tindari), nonché Mauro Marino e Manola Moslehi (dalle 13 alle 16, , Bravo Baia di Tindari); Giuditta Arecco e Marco Falivelli (dalle 15 alle 17, Voi Arenella Resort), nonché Daniela Cappelletti ed Emiliano Picardi (dalle 17 alle 19, Voi Arenella Resort); Paoletta (dalle 9 alle 12, Voi Tanka Village), nonché Mauro Marino e Manola Moslehi (dalle 13 alle 16, Voi Tanka Village). Ospiti ai microfoni e protagonisti di Radio Italia Live Estate saranno i Ricchi e Poveri (Bravo Alimini), Alfa (Bravo Baia di Tindari); Irama (Voi Arenella Resort) Francesco Gabbani (Voi Tanka Village) e Rose Villain (Voi Tanka Village). Copertura prevista anche sul sito e sui canali social dell’emittente Facebook, Instagram, X. “Anche quest’anno siamo al fianco di Radio Italia per offrire ai nostri ospiti, oltre ad un piacevole soggiorno, un ricco palinsesto di musica e intrattenimento - commenta Tommaso Bertini, chief marketing officer di Alpitour World -. Il rapporto speciale che ci lega a Radio Italia, da ormai diversi anni, ci consente di garantire un’estate unica a tutti coloro che sceglieranno di volare con la nostra compagnia Neos e di trascorrere una vacanza nei nostri villaggi Bravo e Voihotels, insieme ai nomi più importanti della musica italiana”. [post_title] => Anche questa estate Radio Italia sarà ospite dei villaggi Bravo e Voi di casa Alpitour [post_date] => 2024-05-22T10:05:56+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716372356000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467795 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aer Lingus aggiunge Las Vegas al proprio network di destinazioni transatlantiche: la nuova rotta decollerà da Dublino il prossimo 25 ottobre e sarà attiva fino al 29 aprile 2025, con tre frequenze alla settimana - il martedì, il giovedì e il sabato - operate da un Airbus A330-300. «Aer Lingus mette a disposizione questa destinazione iconica ai clienti irlandesi che cercano una fuga dal sole invernale - ha sottolineato Lynne Embleton, chief executive officer della compagnia aerea irlandese -. Oltre al clima caldo, Las Vegas è rinomata per essere una delle più grandi capitali del divertimento al mondo, famosa per i suoi spettacoli, concerti, eventi sportivi e meraviglie naturali. È una nostra ambizione da tempo quella di volare a Las Vegas: per questo il lancio di questa nuova rotta rappresenta un momento significativo per noi e per i nostri passeggeri». «Nel 2023, la nostra città ha accolto più di 52.000 visitatori dall'Irlanda, e questo collegamento diretto e senza scalo da Dublino sarà senza dubbio una motivazione per i viaggiatori irlandesi e per i visitatori di tutta Europa a scoprire tutto ciò che Las Vegas ha da offrire» ha aggiunto Steve Hill, presidente e ceo della Las Vegas Convention and Visitors Authority.  [post_title] => Aer Lingus: dal 25 ottobre il nuovo volo stagionale da Dublino a Las Vegas [post_date] => 2024-05-22T09:15:39+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716369339000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467623 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una Carinzia da percorrere a piedi o in bicicletta, passeggiando lungo sentieri ben tracciati e privi di barriere architettoniche ideali per le famiglie o percorrendo lunghi trekking che seguono l'Alpe Adria Trail. «La nostra regione punta molto sulla natura per la prossima stagione turistica, perché la natura è la nostra ricchezza - sottolinea Elke Maidic, rappresentante della Carinzia -. Una natura da vivere anche in modo attivo seguendo la rete delle piste ciclabili del Gran Tour dei Laghi, lungo 420 km, che si sviluppa intorno ai 20 specchi d’acqua più belli del territorio». La Carinzia è una delle regioni più ricche d'acqua d'Europa, con i suoi oltre 1.200 laghi. I lidi balneari attrezzati - come quello di Klagenfurt, il più grande stabilimento balneare lacustre d’Europa - permettono di sperimentare momenti di relax o più attivo, tra tuffi e stand-up-paddling. «Un’altra esperienza da vivere sono i 20 Slow Trails: escursioni su distanze che non superano i 10 km, con dislivelli massimi di 300 metri, adatti a tutti per godersi la natura, con panorami incantevoli. Proponiamo sempre una combinazione tra attività e relax, che definiamo “un tempo per sé alla carinziana”. Protagonista anche lo slow food: nel 2017 la regione è stata definita la prima destinazione di Slow Food Travel al mondo. Ne siamo orgogliosi, perché rappresentiamo il best-practice. In Carinzia sono tre le destinazioni dove l’ospite può gustare i piatti locali scoprendo da dove viene il prodotto, a partire dal lavoro del contadino, passando dal raccolto e arrivando a cucinare insieme. Il concetto di buono, sano e pulito che caratterizza la filosofia di slow food fa da sempre parte della cultura del cibo carinziana e il consorzio Slow Food Carinzia sceglie la via della sostenibilità utilizzando prodotti di stagione a km.0 e riscoprendo i piatti tipici del territorio, arricchiti dall’influenza delle vicine Italia e Slovenia. Per questo anche quest’anno, dal 19 al 21 settembre, Klagenfurt ospiterà le Giornate della Cucina Alpe-Adria. Un momento di celebrazione della ricchezza culinaria di un territorio che si estende dalla montagna alla costa mediterranea, dal Carso alle Alpi Orientali, alla presenza di noti chef e produttori vinicoli. «Oggi possiamo fregiarci del titolo di Slow Food Travel Destination. Abbiamo anche messo a punto una guida dove l’adesione alle norme dello slow food è simboleggiata da piccole lumache. Una o più lumache indicano che un ristorante fa tutto secondo i criteri dello slow food: dalla fermentazione dei prodotti per la conservazione invernale all’utilizzo della carne prodotta nella fattoria vicina … In Carinzia esistono 11 Slow Food Village dove i bambini imparano già a scuola questa filosofia di vita».   [post_title] => Austria: ecco la Carinzia, fra natura e itinerari slow food [post_date] => 2024-05-21T14:26:40+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716301600000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467755 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Cambio ai vertici del gruppo Kempinski, che nomina nuova ceo della compagnia Barbara Muckermann. Laureata in scienze politiche, con mba alla Columbia and London Business School, la manager vanta oltre 25 anni di esperienza nell'industria dei viaggi, del lusso e dell'ospitalità, avendo lavorato, tra gli altri, per Loro Piana, Msc Cruises e Ncl. Il suo ultimo incarico prima di approdare in Kempinski è stato quello di president e chief executive officer di Silversea, marchio di crociere luxury del gruppo Royal Caribbean. "Non potrei essere più entusiasta di entrare in Kempinski come ceo, in un momento tanto cruciale per la storia del brand - sottolinea la stessa Barbara Muckermann -. Sono felicissima di giocare un ruolo importante nel prossimo capitolo di questo marchio, allo stesso tempo onorando la sua ricca storia passata. Non vedo l'ora di lavorare insieme ai miei nuovi colleghi in tutto il mondo, con l'obiettivo di continuare a rendere il nome Kempinski sinonimo di lusso personalizzato". [post_title] => Barbara Muckermann nuova ceo di Kempinski Hotels [post_date] => 2024-05-21T12:31:36+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716294696000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "cercasi banconista esperienza 3" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":33,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1745,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467917","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sistemi di desalinizzazione a osmosi inversa alimentati dal sole che consentono a hotel, resort e alle strutture turistiche in generale di essere pressoché autonome nell’approvvigionamento di acqua pulita ed energia. Li realizza Genius Watter, compagnia nata appena sei anni fa, ma con alle spalle i 43 anni di esperienza internazionale del socio fondatore Franco Traverso nel settore del solare fotovoltaico.\r\n\r\n“La nostra missione è fornire l'accesso ad acqua pulita ed economica attraverso il sole - spiega lo stesso Traverso -. Ci impegniamo a renderla disponibile con le soluzioni più sostenibili dal punto di vista ambientale, sociale ed economico, ovunque sia necessario\". L'acqua così ottenuta può quindi essere utilizzata per l'uomo, per l'agricoltura, per l'industria, per il turismo e in diversi altri settori.\r\n\r\n“L’aspetto finanziario del progetto ricopre un ruolo importante per  noi e ci mette in grado di offrire a tutti gli effetti un pacchetto completo - aggiunge il figlio di Franco, Dario Traverso, ceo e co-fondatore di Genius Watter -. Ci occupiamo infatti di ogni fase dell'operazione: dalla consulenza iniziale alla ricerca delle migliori fonti d’investimento, dalla progettazione dell’impianto fino alla sua costruzione e manutenzione a lungo termine, da remoto e in loco, permettendo al cliente di concentrarsi sul proprio core business\". La compagnia ha chiuso in particolare il 2023 con un fatturato consolidato di 2,5 milioni di euro. Per i prossimi 24 mesi prevede inoltre di investire ulteriori 10 milioni, con un plafond complessivo a cinque anni di 100 milioni.\r\n\r\n\"I nostri sistemi possono costituire un'opportunità per rendere una struttura eco-sostenibile e tagliare drasticamente i costi, in particolare in zone siccitose come isole, coste e territori aridi: contesti in cui spesso nel bilancio delle spese, energia e acqua sono le voci che pesano di più (per l’80% circa) - sottolinea sempre Dario Traverso -. Con le nostre soluzioni si può infatti ottenere acqua potabile di prima qualità e per altri servizi (docce, irrigazione, lavanderia...). Il sistema integrato può anche garantire acqua calda e fornire la refrigerazione per celle frigorifere. Nel complesso è possibile così ottenere una diminuzione dei costi operativi di oltre l’85%, abbattendo al contempo drasticamente le emissioni di Co2\".\r\n\r\nTra gli esempi concreti di implementazione nel campo dell'ospitalità, \"il Karafuu Hotel Beach Resort & Spa di Zanzibar, in Tanzania, si è affidato a noi per risolvere le crescenti difficoltà legate a una fornitura idrica di scarsa qualità e costosa, soprattutto in termini di manutenzione dell’impianto idrico, a causa della presenza di sali incrostanti nelle autobotti. Sull’isola noi siamo presenti tramite la filiale Genius Watter Zanzibar\". La compagnia ha quindi realizzato un sistema di desalinizzazione a osmosi inversa di acqua marina, alimentato da un impianto fotovoltaico di 60 kWp, senza batterie e connesso alla rete elettrica, in grado di fornire circa 150 mila litri di acqua pulita al giorno. Il progetto prevede pure un’importante implicazione sociale: la fornitura della stessa acqua al vicino villaggio abitato dai dipendenti e dalle loro famiglie, servendo circa 300/400 persone.\r\n\r\nIl King Fisher Village – Tarrafal, sull'isola di Santiago, a Capo Verde, è un altro progetto di eco-hotel. Qui Genius Watter ha appunto contribuito alla trasformazione del complesso in un eco-resort, creando un nuovo sistema di efficientamento energetico e idrico, con un intervento di sostenibilità solare a zero emissioni, che consente anche di ridurre notevolmente i costi operativi (di circa l’85%). Dal punto di vista ambientale, rilevante poi la diminuzione di Co2 emessa, pari a 92 tonnellate/anno.","post_title":"Genius Watter: sistemi fotovoltaici in grado di fornire acqua pulita ed energia agli hotel","post_date":"2024-05-23T11:59:48+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1716465588000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467905","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Turkish Airlines ha firmato un protocollo d'intesa con l'Unwto volto lavorare a migliorare le iniziative di promozione del turismo sostenibile e dell'aviazione civile su scala globale.\r\n\r\nLa partnership si concentrerà sulla promozione di pratiche turistiche sostenibili favorendo lo sviluppo dell'aviazione e sull'espansione della cooperazione tra settore pubblico e privato per sostenere i progressi dei collegamenti aerei, soprattutto nelle destinazioni emergenti. Entrambe le parti faranno leva sulla loro esperienza e leadership nei rispettivi settori, scambiando competenze e lavorando su casi di studio di argomenti come il carburante per l'aviazione sostenibile.\r\n\r\nCommentando la firma del Protocollo di Intesa, , ha dichiarato: «Siamo entusiasti di intraprendere un viaggio per forgiare una partnership strategica con Un Tourism al fine di raggiungere i nostri obiettivi condivisi di promozione del turismo sostenibile e di miglioramento dei collegamenti su scala globale - ha commentato il presidente del cda e del comitato esecutivo di Turkish Airlines, Ahmet Bolat -. Questa partnership in fieri sottolinea il nostro impegno per il turismo sostenibile ed evidenzia il nostro ruolo di connettore globale, che unisce persone e culture di tutto il mondo». \r\n\r\n«Con questa firma suggelliamo una partnership naturale che porta avanti il nostro impegno per un turismo sostenibile e responsabil - ha aggiunto Ion Vilcu, direttore dei membri affiliati dell'Unwto - Turkish Airlines è pioniere globale nella promozione del turismo e degli scambi culturali. Questa è senza dubbio una giornata storica che ci permetterà di promuovere l'impegno civile e la diversità culturale, oltre a valorizzare il patrimonio locale».","post_title":"Turkish Airlines: partnership con Unwto per lo sviluppo del turismo sostenibile","post_date":"2024-05-23T11:05:29+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1716462329000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467889","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Treni e turismo corrono lungo un unico binario in casa Trenord: una scommessa per nulla scontata che nella Lombardia post pandemia ha trovato terreno fertile per poi mettere radici sempre più profonde in un territorio dalle innumerevoli potenzialità. Il tutto permeato da una vocazione alla sostenibilità che, se intrinseca nel mezzo di trasporto treno, proprio post Covid è diventata sempre più un’urgenza per i turisti stessi. E per le nuove generazioni in particolare.\r\n\r\nPer questo occorre «fare cultura del treno» sostiene il direttore commerciale di Trenord, Leonardo Cesarini: treno che in questo caso conduce alla scoperta di luoghi e realtà spesso sconosciute agli abitanti stessi delle città lombarde. Occorre un treno che sia «uno spazio che si riempie di contenuti» osserva Simona Tedesco, direttrice di Dove e testimonial in occasione della presentazione di ieri a Milano delle novità legate al prodotto Gite in Treno. “Un viaggio in cui la sostenibilità è anche la ricerca del benessere di sé, una sorta di travel therapy fatta di lentezza e magari di digital detox”. E viaggio in treno che ben si lega alla vision dell’Agenda 2030, «per la promozione e la salvaguardia del patrimonio storico e naturale – puntualizza Monica Morazzoni, prof. associato Iulm Milano -. Una forma turismo partecipativo che consente proprio attraverso il viaggio, di conoscere non solo l’altrove ma anche l’altro».\r\n\r\n«Il turismo di prossimità sostenibile - prosegue Cesarini - è una nuova forma di turismo che, post pandemia, abbiamo deciso di cavalcare in una Lombardia che, dopo Expo, è diventata tra le più cool e la quarta più visitata in Italia grazie al bleisure. I giovani, in particolare, gradiscono il treno più dell’auto e di conseguenza il suo utilizzo è in crescita vertiginosa».\r\n\r\nEd ecco la conferma dei numeri: «Nel 2024 2,8 milioni di passeggeri hanno viaggiato con Trenord per turismo nei weekend e festivi, mentre oltre 21.000 persone hanno acquistato i biglietti treno+esperienza, +44% rispetto all’analogo periodo 2023 – e di questi 12.000 hanno scelto l’opzione treno+ battello sui laghi. Il dato complessivo dello scorso anno si attesta a 10,6 milioni di passeggeri che hanno generato sul territorio una ricaduta economica di 304 milioni di euro, +64% rispetto al 2022». Numeri che si sommano «al traffico evitato sulle strade al tempo guadagnato a bordo per leggere o lavorare, al risparmio in termini ambientali».\r\n\r\nLe Gite in Treno\r\n\r\nIn questo solco prosegue la collaborazione con partner d’eccezione quali «Lonely Planet per le proposte Gite in Treno che, lanciate nel 2021, sono cresciute in termini di proposte e di fruitori: nel 2023 oltre 46.000 passeggeri hanno scelto il treno+ esperienza verso le mete turistiche lombarde e il 65% ha scelto come destinazione i grandi laghi». Ma le possibilità sono molteplici: «Oltre ai treni dei laghi ci sono i treni della neve e quelli dei parchi divertimento. Macro cluster che offrono un portafoglio di offerte per tutte le età».\r\n\r\nNovità per le corse verso i laghi (Como, Maggiore, Garda e Iseo oltre che Lugano, convenzione in fase di rinnovo in quest’ultimo caso) che hanno venduto ben 35.000 biglietti, quest’anno «si aggiungono il Salò Tour, Bellagio Tour con rientro da Varenna, e il Viandante via lago (due giorni)». Interessanti anche i numeri dei treni legati agli «eventi più cult: dal GP di F1 a Monza ai concerti di Springsteen, fino ai mercatini di Trento. Ben 35.000 biglietti complessivi nel 2023».\r\n\r\nAltra novità il lancio, da giugno, “di una serie di podcast dedicati – aggiunte Angelo Pritto, direttore Italia Lonely Planet -: un modo nuovo di raccontare un mezzo di trasporto ‘vecchio’.\r\n\r\nComunicazione social per raggiungere tutti i target di pubblico\r\n\r\nE c’è anche una comunicazione in evoluzione, come spiega Rita Cammarano, head of digital, social & customer communication (una nuova figura all'interno di Trenord): «La nostra offerta vuole essere il viaggio stesso in treno e non solo la destinazione. E vogliamo arrivare a tutti i target, alle generazioni 'Z' e Alfa: i canali social consentono la viralità del messaggio e a un brand come Trenord di raggiungere un pubblico ampio». Da qui la nuova presenza «su Pintarest e prossimamente su Tik Tok, mentre presidiamo i canali Meta e Linkedin e da poco realizziamo attività di influencer marketing. Primi ad essere coinvolti gli influencer Acchiammappa e Miprendoemiportovia».\r\n\r\n ","post_title":"Trenord: leisure protagonista della crescita, già 2,8 mln di passeggeri nel 2024","post_date":"2024-05-23T10:07:00+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1716458820000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467860","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Lignano Sabbiadoro è pronta a proporre un programma estivo ricco di esperienze, attività outdoor ed eventi per tutti.\r\n\r\nOltre ad essere una meta ideale per chi decide di trascorrere le vacanze al mare in tutto relax, Lignano Sabbiadoro è anche un’oasi pensata per tutti coloro che cercano benessere e movimento all’aria aperta.\r\n\r\nNel calendario estivo sono tante e diverse le attività proposte in tal senso. Una di queste è la Camminata Metabolica: a partire dal 10 giugno e fino al 26 agosto, presso il bagno 3 di Sabbiadoro, sarà possibile migliorare il proprio benessere fisico e mentale, con delle pratiche di respirazione profonda pensate per la concentrazione.\r\n\r\nDall’11 giugno al 27 agosto, invece, ci si potrà dedicare al Nordic Walking: una dolce camminata che apporta benefici a mente e corpo utilizzando specifici bastoncini per allenare la muscolatura di tutto il corpo.\r\n\r\nC’è poi anche il Forest Bathing: pratica nata in Giappone che consiste nel fare lunghe passeggiate nel bosco, in modo da respirare per diverse ore l’aria naturalmente arricchita delle sostanze volatili terapeutiche emesse dagli alberi.\r\n\r\nUn soggiorno a Lignano per loro si trasforma in puro divertimento: dall’animazione presso i miniclub delle spiagge alle attrazioni del lunapark, dall’adrenalina del circuito di Go kart ai 25.000 metri quadrati del Parco Junior pieni di proposte nel verde per i più piccoli.\r\n\r\nTra le attività formato famiglia, spicca anche l’escursione Bike&Hike, una pedalata alternata a momenti di camminata tra alberi centenari, dune fossili e scrigni di biodiversità: un tour per tutta la famiglia a ritmo lento, per scoprire i paesaggi e la natura che questo territorio offre. Da giugno a settembre, si parte ogni mercoledì dal Beach Village (ufficio spiaggia 7), per proseguire in bici sulla ciclabile Bellaitalia, immettersi nel verde della Pineta e raggiungere Lignano Riviera. Arrivati al fiume Tagliamento, si lasciano le bici per un breve trekking nel bosco dunale, Pineda Sinistra, un’area verde di grande valore paesaggistico e floristico con dune che raggiungono i 6 metri di altezza, prima di rimettersi in sella per tornare al Beach Village.\r\n\r\nChi voglia imparare qualcosa in più sulla natura e sulla biodiversità, troverà nel Parco Zoo Punta Verde di Lignano il suo paradiso, con oltre 200 specie tra mammiferi, uccelli e rettili.\r\n\r\nIl divertimento è assicurato anche grazie ai parchi tematici. “I Gommosi”, nell’area “Parco del Mare” di Lignano Pineta, regala pura energia ai bambini con i suoi giganteschi palloni ad aria su cui rimbalzare, con un ingresso valido senza vincoli di tempo. Altra oasi di allegria è l’Aquasplash: scivoli per scendere a tutta velocità, percorsi entusiasmanti e aree idromassaggio lo rendono un vero e proprio paese delle meraviglie acquatiche. Ispirato alle grandi strutture d’oltreoceano, è stato il primo parco acquatico d’Italia, ideale per chi è alla ricerca di emozioni forti. Altro indirizzo per tutta la famiglia è il Parco Termale Riviera Resort. Con i suoi 1.500 mq di piscine di acqua marina e riscaldata a cielo aperto con affaccio sul mare, offre momenti di relax adatti a tutti-\r\n\r\nMolte le attività sulla spiaggia o in acqua in diverse strutture attrezzate con istruttori esperti. Oltre a quelle classiche, tra cui la vela, il kitesurf, il windsurf, il beach volley e il beach tennis, ci si può cimentare con il wakeboard, a metà tra sci nautico e snowboard, il Sup (Stand Up Paddle) tradizionale oppure elettrico, lo Yoga Sup o ancora le Fat Sand Bike, biciclette da spiaggia con ruote molto larghe che danno più stabilità sulla sabbia e hanno bisogno di una minore quantità di energia rispetto a quelle tradizionali.\r\n\r\nCome ogni solstizio d’estate che si rispetti, a Lignano Sabbiadoro c’è un appuntamento da non perdere, quello con il concerto all’alba del 21 giugno. Si tratta di una celebrazione pensata per i più romantici, un omaggio al solstizio d’estate a suon di orchestra d’archi, che farà vivere un turbinio di emozioni legate al potere catartico della musica. Si svolge nei pressi del Faro Rosso, sulla punta est di Sabbiadoro.\r\n\r\nOltre ad essere un’oasi votata allo svago, al relax e allo sport, Lignano ha dunque anche una forte anima musicale moderna. Tra gli altri appuntamenti in programma, vale la pena segnalare alcuni dei concerti estivi più di spicco, come quelli di Sfera Ebbasta (sabato 15 giugno presso lo Stadio Teghil), Calcutta (sabato 22 giugno presso lo Stadio Teghil) e Mahmood (lunedì 12 agosto presso l’Arena Alpe Adria).\r\n\r\n ","post_title":"Lignano Sabbiadoro 2024, programma estivo con esperienze, attività outdoor ed eventi per tutti","post_date":"2024-05-23T09:32:59+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1716456779000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467831","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un itinerario in bicicletta di 33 chilometri che alterna strade sterrate a singletrack attraversando vigneti, meleti e castagneti. E' il tour dei Castelli, una delle novità Valtellina Turismo per questo 2024. Con i suoi due parchi nazionali e le sue sette riserve naturali, la destinazione si presta infatti naturalmente alle vacanze attive. Il tema è stato quindi al centro di una presentazione ad hoc organizzato dalla stessa Valtellina Turismo la settimana scorsa a Roma.\r\n\r\nLa meta offre numerose opportunità per gli amanti del turismo su due ruote grazie alle sue ciclabili diffuse, a cui si aggiungono itinerari speciali come il Sentiero Valtellina: dal lago di Como a Bormio, 114 chilometri seguendo il corso del fiume Adda. Oppure la Ciclabile Valchiavenna, 40 chilometri dal lago di Como alla val Bregaglia, e la Raetica Classica, tour ad anello a cavallo con la Svizzera, all’insegna della sostenibilità, fruibile con mezzi di trasporto pubblici e/o bici.\r\n\r\nMa a disposizione dei cicloturisti c'è anche il Wine Bike Tour, tra cantine e terrazzamenti, nonché il Bormio 360 Adventure Trail, percorso mtb in dieci tappe attorno al comprensorio di Bormio. Da segnalare pure i cinque bike park. A ciò si aggiunge il fitto calendario di eventi, tra cui quello delle Enjoy Stelvio Valtellina: manifestazione non competitiva e senza obbligo di registrazione, rivolta a ciclisti ed escursionisti, che nel 2023 ha visto la partecipazione di oltre 23 mila persone. Dopo la tappe in cui Livigno è stata protagonista del Giro d'Italia, come località di partenza e arrivo, sono inoltre numerose le gare ufficiali che vedono la Valtellina protagonista dello sport a due ruote, in tutte le sue declinazioni.\r\n\r\nL'area è poi luogo ideale per il trekking, grazie ai suoi percorsi religiosi, agli itinerari legati alla Prima guerra mondiale e a quelli sui ponti sospesi, con oltre 70 rifugi a disposizione tra cui il più alto della Lombardia. L'offerta per le famiglie si declina in contesti come l'osservatorio eco-faunistico in Aprica e le esperienza in Malga. Un’iniziativa del mandamento Sondrio e Valmalenco, nata per valorizzare e promuovere i numerosi alpeggi del territorio e incentivare i turisti a scoprirli durante l’estate, prevede poi il rilascio di un vero proprio passaporto: vademecum che mostra tutti gli alpeggi presenti in valle, una breve descrizione e le indicazioni necessarie per poterli raggiungere.\r\n\r\nIl tutto arricchito da esperienze enogastronomiche lungo la Strada del Vino della Valtellina, nonché da un calendario intenso di eventi food fino al mese di ottobre. Importante infine anche l'offerta wellness, con i Qc Terme Bagni Vecchi, Qc Terme Bagni Nuovi e Bormio Terme. Cresce infine l'attesa per i Giochi Olimpici Invernali in previsione dal 6 al 22 febbraio 2026, durante i quali la Valtellina ospiterà le gare di sci alpino maschile, di sci alpinismo maschile e femminile (per la prima volta disciplina olimpica) nonché di snowboard e freestyle.","post_title":"Valtellina destinazione d'élite per le vacanze attive","post_date":"2024-05-22T11:25:44+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1716377144000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467807","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Quattro villaggi, cinque settimane di attività per altrettante esibizioni di artisti italiani e tanto divertimento. Sono i numeri della rinnovata collaborazione tra Alpitour World e Radio Italia, che in estate proporrà una serie di dirette radio e appuntamenti live. Dal 10 al 15 giugno Radio Italia sarà in particolare al salentino Bravo Alimini, dall’1 al 6 luglio al Siciliano Bravo Baia di Tindari e dall’8 al 13 luglio al Voi Arenella Resort, sempre sull'isola più grande del Mediterraneo. Dal 22 al 3 agosto sarà infine la volta del Voi Tanka Village in Sardegna.\r\n\r\nIn ogni struttura sarà presente una postazione radio da cui trasmetteranno i conduttori Giuditta Arecco e Marco Falivelli (dalle 15 alle 17, Bravo Alimini), nonché Daniela Cappelletti ed Emiliano Picardi (dalle 17 alle 19, Bravo Alimini); Paoletta (dalle 9 alle 12, Bravo Baia di Tindari), nonché Mauro Marino e Manola Moslehi (dalle 13 alle 16, , Bravo Baia di Tindari); Giuditta Arecco e Marco Falivelli (dalle 15 alle 17, Voi Arenella Resort), nonché Daniela Cappelletti ed Emiliano Picardi (dalle 17 alle 19, Voi Arenella Resort); Paoletta (dalle 9 alle 12, Voi Tanka Village), nonché Mauro Marino e Manola Moslehi (dalle 13 alle 16, Voi Tanka Village). Ospiti ai microfoni e protagonisti di Radio Italia Live Estate saranno i Ricchi e Poveri (Bravo Alimini), Alfa (Bravo Baia di Tindari); Irama (Voi Arenella Resort) Francesco Gabbani (Voi Tanka Village) e Rose Villain (Voi Tanka Village). Copertura prevista anche sul sito e sui canali social dell’emittente Facebook, Instagram, X.\r\n\r\n“Anche quest’anno siamo al fianco di Radio Italia per offrire ai nostri ospiti, oltre ad un piacevole soggiorno, un ricco palinsesto di musica e intrattenimento - commenta Tommaso Bertini, chief marketing officer di Alpitour World -. Il rapporto speciale che ci lega a Radio Italia, da ormai diversi anni, ci consente di garantire un’estate unica a tutti coloro che sceglieranno di volare con la nostra compagnia Neos e di trascorrere una vacanza nei nostri villaggi Bravo e Voihotels, insieme ai nomi più importanti della musica italiana”.","post_title":"Anche questa estate Radio Italia sarà ospite dei villaggi Bravo e Voi di casa Alpitour","post_date":"2024-05-22T10:05:56+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1716372356000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467795","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aer Lingus aggiunge Las Vegas al proprio network di destinazioni transatlantiche: la nuova rotta decollerà da Dublino il prossimo 25 ottobre e sarà attiva fino al 29 aprile 2025, con tre frequenze alla settimana - il martedì, il giovedì e il sabato - operate da un Airbus A330-300.\r\n\r\n«Aer Lingus mette a disposizione questa destinazione iconica ai clienti irlandesi che cercano una fuga dal sole invernale - ha sottolineato Lynne Embleton, chief executive officer della compagnia aerea irlandese -. Oltre al clima caldo, Las Vegas è rinomata per essere una delle più grandi capitali del divertimento al mondo, famosa per i suoi spettacoli, concerti, eventi sportivi e meraviglie naturali. È una nostra ambizione da tempo quella di volare a Las Vegas: per questo il lancio di questa nuova rotta rappresenta un momento significativo per noi e per i nostri passeggeri».\r\n\r\n«Nel 2023, la nostra città ha accolto più di 52.000 visitatori dall'Irlanda, e questo collegamento diretto e senza scalo da Dublino sarà senza dubbio una motivazione per i viaggiatori irlandesi e per i visitatori di tutta Europa a scoprire tutto ciò che Las Vegas ha da offrire» ha aggiunto Steve Hill, presidente e ceo della Las Vegas Convention and Visitors Authority. ","post_title":"Aer Lingus: dal 25 ottobre il nuovo volo stagionale da Dublino a Las Vegas","post_date":"2024-05-22T09:15:39+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1716369339000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467623","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\nUna Carinzia da percorrere a piedi o in bicicletta, passeggiando lungo sentieri ben tracciati e privi di barriere architettoniche ideali per le famiglie o percorrendo lunghi trekking che seguono l'Alpe Adria Trail.\r\n\r\n«La nostra regione punta molto sulla natura per la prossima stagione turistica, perché la natura è la nostra ricchezza - sottolinea Elke Maidic, rappresentante della Carinzia -. Una natura da vivere anche in modo attivo seguendo la rete delle piste ciclabili del Gran Tour dei Laghi, lungo 420 km, che si sviluppa intorno ai 20 specchi d’acqua più belli del territorio».\r\n\r\nLa Carinzia è una delle regioni più ricche d'acqua d'Europa, con i suoi oltre 1.200 laghi. I lidi balneari attrezzati - come quello di Klagenfurt, il più grande stabilimento balneare lacustre d’Europa - permettono di sperimentare momenti di relax o più attivo, tra tuffi e stand-up-paddling.\r\n\r\n«Un’altra esperienza da vivere sono i 20 Slow Trails: escursioni su distanze che non superano i 10 km, con dislivelli massimi di 300 metri, adatti a tutti per godersi la natura, con panorami incantevoli. Proponiamo sempre una combinazione tra attività e relax, che definiamo “un tempo per sé alla carinziana”. Protagonista anche lo slow food: nel 2017 la regione è stata definita la prima destinazione di Slow Food Travel al mondo. Ne siamo orgogliosi, perché rappresentiamo il best-practice. In Carinzia sono tre le destinazioni dove l’ospite può gustare i piatti locali scoprendo da dove viene il prodotto, a partire dal lavoro del contadino, passando dal raccolto e arrivando a cucinare insieme. Il concetto di buono, sano e pulito che caratterizza la filosofia di slow food fa da sempre parte della cultura del cibo carinziana e il consorzio Slow Food Carinzia sceglie la via della sostenibilità utilizzando prodotti di stagione a km.0 e riscoprendo i piatti tipici del territorio, arricchiti dall’influenza delle vicine Italia e Slovenia. Per questo anche quest’anno, dal 19 al 21 settembre, Klagenfurt ospiterà le Giornate della Cucina Alpe-Adria. Un momento di celebrazione della ricchezza culinaria di un territorio che si estende dalla montagna alla costa mediterranea, dal Carso alle Alpi Orientali, alla presenza di noti chef e produttori vinicoli.\r\n\r\n«Oggi possiamo fregiarci del titolo di Slow Food Travel Destination. Abbiamo anche messo a punto una guida dove l’adesione alle norme dello slow food è simboleggiata da piccole lumache. Una o più lumache indicano che un ristorante fa tutto secondo i criteri dello slow food: dalla fermentazione dei prodotti per la conservazione invernale all’utilizzo della carne prodotta nella fattoria vicina … In Carinzia esistono 11 Slow Food Village dove i bambini imparano già a scuola questa filosofia di vita».\r\n\r\n ","post_title":"Austria: ecco la Carinzia, fra natura e itinerari slow food","post_date":"2024-05-21T14:26:40+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1716301600000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467755","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Cambio ai vertici del gruppo Kempinski, che nomina nuova ceo della compagnia Barbara Muckermann. Laureata in scienze politiche, con mba alla Columbia and London Business School, la manager vanta oltre 25 anni di esperienza nell'industria dei viaggi, del lusso e dell'ospitalità, avendo lavorato, tra gli altri, per Loro Piana, Msc Cruises e Ncl. Il suo ultimo incarico prima di approdare in Kempinski è stato quello di president e chief executive officer di Silversea, marchio di crociere luxury del gruppo Royal Caribbean.\r\n\r\n\"Non potrei essere più entusiasta di entrare in Kempinski come ceo, in un momento tanto cruciale per la storia del brand - sottolinea la stessa Barbara Muckermann -. Sono felicissima di giocare un ruolo importante nel prossimo capitolo di questo marchio, allo stesso tempo onorando la sua ricca storia passata. Non vedo l'ora di lavorare insieme ai miei nuovi colleghi in tutto il mondo, con l'obiettivo di continuare a rendere il nome Kempinski sinonimo di lusso personalizzato\".","post_title":"Barbara Muckermann nuova ceo di Kempinski Hotels","post_date":"2024-05-21T12:31:36+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1716294696000]}]}}